Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nino58
Messaggi: 7804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda nino58 » lunedì 19 giugno 2017, 10:57

Bisogna vedere se i passaggi ripetuti sulla Serra mettono in croce o meno le gambe delle ruote veloci.
Se no, mi gioco Trentin.
Se sì, mi gioco Nibali.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Scioppa
Messaggi: 550
Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 10:44

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Scioppa » lunedì 19 giugno 2017, 10:58

Non si ha una minima idea di qualche possibile startlist della crono e della corsa in linea?


Fantaciclismo 2017

Vittorie:
Gp Larciano 2017
Giro della California 2017
Giro d'Italia tappa 15: Valdengo-Bergamo
Tour de France tappa 14: Blagnac-Rodez
Vuelta a Espana tappa 15: Alcalà La Real - Sierra Nevada

ciclistapazzo
Messaggi: 70
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 16:39

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda ciclistapazzo » lunedì 19 giugno 2017, 11:28

Domanda forse un po' sciocca, perdonatemi, ma per un uomo da classifica che deve ancora crescere nelle prove contro il tempo come Aru, la cronometro dei campionati italiani non potrebbe essere un discreto allenamento. certamente si allenerà molto in galleria del vento, ma secondo me non sarebbe un semplice spreco di energia.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 11197
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda barrylyndon » lunedì 19 giugno 2017, 13:12

nino58 ha scritto:Bisogna vedere se i passaggi ripetuti sulla Serra mettono in croce o meno le gambe delle ruote veloci.
Se no, mi gioco Trentin.
Se sì, mi gioco Nibali.

Nibali non corre dal Giro..gia' tanto sara' se potra' essere utile a Visconti..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
nino58
Messaggi: 7804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda nino58 » lunedì 19 giugno 2017, 13:13

barrylyndon ha scritto:
nino58 ha scritto:Bisogna vedere se i passaggi ripetuti sulla Serra mettono in croce o meno le gambe delle ruote veloci.
Se no, mi gioco Trentin.
Se sì, mi gioco Nibali.

Nibali non corre dal Giro..gia' tanto sara' se potra' essere utile a Visconti..


Vedremo (G.B.)!!!


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 12662
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)
Contatta:

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Tranchée d'Arenberg » lunedì 19 giugno 2017, 13:16

barrylyndon ha scritto:
nino58 ha scritto:Bisogna vedere se i passaggi ripetuti sulla Serra mettono in croce o meno le gambe delle ruote veloci.
Se no, mi gioco Trentin.
Se sì, mi gioco Nibali.

Nibali non corre dal Giro..gia' tanto sara' se potra' essere utile a Visconti..


Quoto. Poi con quel tipo di percorso, anche se fosse arrivato in forma, non credo che avrebbe avuto molte chances.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 11197
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda barrylyndon » lunedì 19 giugno 2017, 13:17

Non e' semplice...(V.N.) :D


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Road Runner
Messaggi: 339
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Road Runner » lunedì 19 giugno 2017, 14:58

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
barrylyndon ha scritto:
nino58 ha scritto:Bisogna vedere se i passaggi ripetuti sulla Serra mettono in croce o meno le gambe delle ruote veloci.
Se no, mi gioco Trentin.
Se sì, mi gioco Nibali.

Nibali non corre dal Giro..gia' tanto sara' se potra' essere utile a Visconti..


Quoto. Poi con quel tipo di percorso, anche se fosse arrivato in forma, non credo che avrebbe avuto molte chances.


Mah, quando andarono su e giù da Superga non mi sembra fosse andato poi così male...



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 12662
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)
Contatta:

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Tranchée d'Arenberg » lunedì 19 giugno 2017, 15:11

Road Runner ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Mah, quando andarono su e giù da Superga non mi sembra fosse andato poi così male...


Beh, ma il percorso Torinese mi sembrava per più tosto e adatto a Vincenzino :)


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3465
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda simociclo » lunedì 19 giugno 2017, 15:30

ciclistapazzo ha scritto:Domanda forse un po' sciocca, perdonatemi, ma per un uomo da classifica che deve ancora crescere nelle prove contro il tempo come Aru, la cronometro dei campionati italiani non potrebbe essere un discreto allenamento. certamente si allenerà molto in galleria del vento, ma secondo me non sarebbe un semplice spreco di energia.



male non gli farebbe


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
TIC
Messaggi: 6798
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda TIC » lunedì 19 giugno 2017, 15:33

In attesa di sapere come e se Moser ritornerà, i più forti corridori italiani come e' noto sono Moscon, Rosa e Modolo.
Moscon grande favorito. (99%)
Rosa anche se non ha più corso dal giro , sa prepararsi da solo, e' lui il grande favorito (95%)
Modolo, adesso non so quanto e' dura la salita, ma vedo che qualcun ha citato anche Trentin e Colbrelli. Dunque e' Sacha il grande favorito (90 %).

Se qualcuno dice che i conti non tornano trattasi di un comunista.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 7804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda nino58 » lunedì 19 giugno 2017, 15:41

TIC ha scritto:In attesa di sapere come e se Moser ritornerà, i più forti corridori italiani come e' noto sono Moscon, Rosa e Modolo.
Moscon grande favorito. (99%)
Rosa anche se non ha più corso dal giro , sa prepararsi da solo, e' lui il grande favorito (95%)
Modolo, adesso non so quanto e' dura la salita, ma vedo che qualcun ha citato anche Trentin e Colbrelli. Dunque e' Sacha il grande favorito (90 %).

Se qualcuno dice che i conti non tornano trattasi di un comunista.


Quindi ogni persona che abbia almeno sei in matematica è necessariamente comunista.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 12662
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)
Contatta:

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Tranchée d'Arenberg » lunedì 19 giugno 2017, 15:54

TIC ha scritto:In attesa di sapere come e se Moser ritornerà, i più forti corridori italiani come e' noto sono Moscon, Rosa e Modolo.
Moscon grande favorito. (99%)
Rosa anche se non ha più corso dal giro , sa prepararsi da solo, e' lui il grande favorito (95%)
Modolo, adesso non so quanto e' dura la salita, ma vedo che qualcun ha citato anche Trentin e Colbrelli. Dunque e' Sacha il grande favorito (90 %).

Se qualcuno dice che i conti non tornano trattasi di un comunista.


A me invece verrebbe da notare un'altra cosa, che fore non tutti sono riusciti ad osservare. Non so se è un caso o se c'è un ben preciso motivo dietro alle tue uscite, ma dalle tue graduatorie si evince una particolare repulsione nei confronti dei corridori meridionali (o isolani) che, guardacaso, in questo strano periodo sono le vere punte del ciclismo nostrano...

Ad esempio, questa fresca fresca:

TIC ha scritto:

Il 30 enne Caruso andava piano anche da dilettante.
Il suo unico successo in 9 anni da pro e' stata una tappa alla Coppi e Bartali davanti a corridori cult come Mazzi , SHPILEVSKY e SHILOV.


Ecco, potremmo pure dire che il trentenne Modolo tra i prof ha vinto molto meno di quel che sembra potesse vincere. Ma non è siciliano ne sardo...


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Montana Miller
Messaggi: 906
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Montana Miller » lunedì 19 giugno 2017, 16:10

Essere territoriali non è poi 'sta colpa se non si va contro nessuno per partito preso,più che altro si entusiasma con poco e non rientra nei ranghi nemmeno dopo 10 anni di evidenze.Perchè a me sta bene tutto,ma Modolo che ha fatto mai per meritare credito?Un piazzamento alla Sanremo a 23 anni?Capirai...il mitico Lele Colombo la vinse proprio con solo 1 anno di più e come corridore a tutto tondo era anche migliore.Si piange proprio miseria per ridursi a Modolo...



Avatar utente
TIC
Messaggi: 6798
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda TIC » lunedì 19 giugno 2017, 16:22

Tranchée d'Arenberg ha scritto:....
A me invece verrebbe da notare un'altra cosa, che fore non tutti sono riusciti ad osservare. Non so se è un caso o se c'è un ben preciso motivo dietro alle tue uscite, ma dalle tue graduatorie si evince una particolare repulsione nei confronti dei corridori meridionali (o isolani) che, guardacaso, in questo strano periodo sono le vere punte del ciclismo nostrano...

...


Ipotesi : Tic e' razzista perché' tifa contro i corridori meridionali
Verifica: Corridori meridionali :
Nibali
Carusi 1 e 2
Visconti
Tiralongo
Albanese
Aru
Pozzovivo

Mi pare di tifare solo contro Nibali... Caruso 2, ho solo detto che ha vinto una corsetta in vita sua da pro in risposta a chi lo dava grande favorito (...).

Che poi sono grande tifoso dei colombiani, ma non si può' dire che siano più' adatti degli africani ad andare in bici, se no ti sospendono...


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 12662
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)
Contatta:

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Tranchée d'Arenberg » lunedì 19 giugno 2017, 16:32

Montana Miller ha scritto:Essere territoriali non è poi 'sta colpa se non si va contro nessuno per partito preso,più che altro si entusiasma con poco e non rientra nei ranghi nemmeno dopo 10 anni di evidenze.Perchè a me sta bene tutto,ma Modolo che ha fatto mai per meritare credito?Un piazzamento alla Sanremo a 23 anni?Capirai...il mitico Lele Colombo la vinse proprio con solo 1 anno di più e come corridore a tutto tondo era anche migliore.Si piange proprio miseria per ridursi a Modolo...


Per carità, essere territoriali non è da condannare. Il problema è proprio quello che noti tu, ovvero andare contro per partito preso in maniera talmente palese e lontana dalla realtà da diventare delle macchiette

In un forum come il nostro, dire che Caruso era scarso anche da dilettante è una fesseria clamorosa e che magari potrebbe trarre in inganno chi segue sto sport da poco o chi non segue il ciclismo giovanile. Tanto per non dire cose così a caso, Damiano Caruso ha vinto un Campionato Italiano u-23 (nel 2008), una tappa e la generale del Giro delle Pesche Nettarine, una tappa al Giro under 23 (nel 2009). Nel 2008 ha corso il mondiale under 23, terminando la corsa in decima posizione.

Cioè, sarebbe pure ora che si mettesse un limite alle fesserie che si possono scrivere. E - qui mi rivolgo a chi verrà a chi mi obietterà che ognuno deve poter esprimere la propria opinione - non venite a dirmi che si tratta di libertà di espressione perchè altrimenti il forum diventa un luogo in cui ognuno può liberare stronzate a manetta. Se ognuno di noi iniziasse a dire che cose tipo : il miglior scalatore al mondo è Kittel, che Quintana è un eccellente sprinter, che il miglior corridore al mondo è Juliel Loubet, che Cavendish è una pippa e Contador uno scarsone, ne verrebbe fuori un troiaio.

TIC ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:....
A me invece verrebbe da notare un'altra cosa, che fore non tutti sono riusciti ad osservare. Non so se è un caso o se c'è un ben preciso motivo dietro alle tue uscite, ma dalle tue graduatorie si evince una particolare repulsione nei confronti dei corridori meridionali (o isolani) che, guardacaso, in questo strano periodo sono le vere punte del ciclismo nostrano...

...


Ipotesi : Tic e' razzista perché' tifa contro i corridori meridionali
Verifica: Corridori meridionali :
Nibali
Carusi 1 e 2
Visconti
Tiralongo
Albanese
Aru
Pozzovivo

Mi pare di tifare solo contro Nibali... Caruso 2, ho solo detto che ha vinto una corsetta in vita sua da pro in risposta a chi lo dava grande favorito (...).

Che poi sono grande tifoso dei colombiani, ma non si può' dire che siano più' adatti degli africani ad andare in bici, se no ti sospendono...


1) la parola razzismo l'hai pronunciata tu, non io.

2) sta di fatto che: i due migliori esponenti del ciclismo italiano fanno parte proprio di quella breve lista; i due migliori italiani al Giro 2016 e 2017 fanno parte di quella lista; gli ultimi vincitori italiani di Giro, Tour, Vuelta e Giro di Lombardia fanno parte di quella lista; 3 dei 4 migliori italiani nella classifica WT fanno parte di quella brevissima lista.

Questi sono i fatti.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
TIC
Messaggi: 6798
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda TIC » lunedì 19 giugno 2017, 16:45

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Montana Miller ha scritto:
....
2) sta di fatto che: i due migliori esponenti del ciclismo italiano fanno parte proprio di quella breve lista; i due migliori italiani al Giro 2016 e 2017 fanno parte di quella lista; gli ultimi vincitori italiani di Giro, Tour, Vuelta e Giro di Lombardia fanno parte di quella lista; 3 dei 4 migliori italiani nella classifica WT fanno parte di quella brevissima lista.

Questi sono i fatti.


Aru l'ho scoperto io (proprio io ne parlai x primo qui nel 2009 ( dopo la Bassano montegrappa (non 2010 quando vinse) , dove all'esordio in strada fece una cosa eccezionale) .


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Salvatore77
Messaggi: 3187
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Salvatore77 » lunedì 19 giugno 2017, 17:38

ciclistapazzo ha scritto:Domanda forse un po' sciocca, perdonatemi, ma per un uomo da classifica che deve ancora crescere nelle prove contro il tempo come Aru, la cronometro dei campionati italiani non potrebbe essere un discreto allenamento. certamente si allenerà molto in galleria del vento, ma secondo me non sarebbe un semplice spreco di energia.

La cosa migliore è senz'altro testarsi su gare (cronometro) vere.
Il problema è la vicinanza alla prova in linea.



el_condor
Messaggi: 2620
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda el_condor » lunedì 19 giugno 2017, 21:44

Salvatore77 ha scritto:
ciclistapazzo ha scritto:Domanda forse un po' sciocca, perdonatemi, ma per un uomo da classifica che deve ancora crescere nelle prove contro il tempo come Aru, la cronometro dei campionati italiani non potrebbe essere un discreto allenamento. certamente si allenerà molto in galleria del vento, ma secondo me non sarebbe un semplice spreco di energia.

La cosa migliore è senz'altro testarsi su gare (cronometro) vere.
Il problema è la vicinanza alla prova in linea.

al campionato italiano vorrei vincesse Pozzovivo oppure Nibali: sono quelli che hanno salvato l'onore dell'Italia al Giro..Anche Caruso meriterebbe.. Io ho simpatia per Felline ma ultimamente ha deluso e preferisco vinca il titolo chi ka meritato di più..
ciao
el_condor
P.S: il percorso mi pare molto adatto a Nibali ; Caruso e Aru: Pozzovio in discesa lo vedo meno brillante dei tre citati..


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

herbie
Messaggi: 3201
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda herbie » lunedì 19 giugno 2017, 22:06

nino58 ha scritto:
udra ha scritto:Ci arriva un uomo da solo al traguardo qua. La salita della serra sono 4 km al 7% con punte del 13% per quattro volte.


Fabio Aru in maglia tricolore ?


scusate non ho capito da che parte la fanno. Quella coi tornanti più o meno equidistanti (fatta varie volte al giro) me la ricordavo molto regolare e pedalabile...



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 985
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 22:27

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda lambohbk » lunedì 19 giugno 2017, 22:16

herbie ha scritto:
nino58 ha scritto:
udra ha scritto:Ci arriva un uomo da solo al traguardo qua. La salita della serra sono 4 km al 7% con punte del 13% per quattro volte.


Fabio Aru in maglia tricolore ?


scusate non ho capito da che parte la fanno. Quella coi tornanti più o meno equidistanti (fatta varie volte al giro) me la ricordavo molto regolare e pedalabile...


lambohbk ha scritto:
Immagine


Il dettaglio è questo, penso sia la stessa fatta al Giro nel 2013, anche se al Giro era più lunga


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

Montana Miller
Messaggi: 906
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Montana Miller » martedì 20 giugno 2017, 4:30

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Per carità, essere territoriali non è da condannare. Il problema è andare contro per partito preso


Io ho solo inteso che Tic abbia la mania di prendere sotto la propria ala protettitiva ragazzi giovani che iniziano in maniera più o meno folgorante,a 'mo di talent scout come in verità mi sembra facciano in tanti aprendo meno thread e producendo quindi meno clamore,per poi predire loro un proseguio altrettanto eccezionale,diciamo con alterne fortune.Se poi tende a monitorare ragazzi di una sola zona geografica credo che anche qui sia in buona compagnia,fossero tutti del sud o stranieri specifici magari non lo si notava neppure.

Se per Rosa o Moser si riesce a capire un minimo l'entusiasmo,io per esempio ne ho intuito solo arroganza e presunzione,sfugge la figura di Modolo.L'avrà scambiato per un velocista di primo livello,di quegli magari anche resistenti che allargano gli orizzonti culturali,alla Museeuw,Jalabert e dintorni per intendersi.

Ma UlissE e FellinI,non dovrebbero essere principalmente loro i favoriti?Anche Visconti che in Slovenia ha tenuto Majka su una salita di primo livello.



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda udra » martedì 20 giugno 2017, 10:07

La salita è la stessa fatta nel giro 2013 nella Valloire-Ivrea, solo con dei km supplementari che portavano ad Andrate.
Fra l'altro fece un discreto sparpaglio, tanto che arrivarono i big davanti e qualcuno attaccò pure (forse Scarponi :angelo: ).



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 11197
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda barrylyndon » martedì 20 giugno 2017, 10:09

udra ha scritto:La salita è la stessa fatta nel giro 2013 nella Valloire-Ivrea, solo con dei km supplementari che portavano ad Andrate.
Fra l'altro fece un discreto sparpaglio, tanto che arrivarono i big davanti e qualcuno attaccò pure (forse Scarponi :angelo: ).

Si...vinse inxuasti, mi sembra, su Kangert...


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

herbie
Messaggi: 3201
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda herbie » martedì 20 giugno 2017, 10:11

grazie lambohbk, questo versante non lo conosco allora, non saprei dire... assomiglia secondo me abbastanza al vecchio GP Camaiore con il Monte Pitoro, che veniva fatto più volte, forse leggermente meno duro, ma il suo breve tratto in doppia cifra lo aveva.
Il GP Camaiore ha visto finali un po' di tutti i tipi: arrivi solitari,non pochi, arrivi di gruppetto ristretto, in maggioranza, arrivi di gruppo di medie dimensioni, raramente, ma non era nemmeno da escludere.
Secondo me anche questa è una corsa molto aperta, però soprattutto Felline (Colbrelli c'è?) ma forse anche il Modolo visto recentemente, ce la possono benissimo fare a tenere su questa salita.
Un corridore alla Modolo comunque mi sembra difficile, anche se non impossibile....
Poi se un forte corridore da classiche trova la grande giornata è un altro discorso.

PS: salita però che non ha niente a che vedere con Superga....lunga il doppio e molto più dura dal primo all'ultimo metro. Non è che Nibali, se stesse bene, si può escludere, però è una salita dove avrebbe bisogno di una condizione super per staccare tutti.
Ultima modifica di herbie il martedì 20 giugno 2017, 10:22, modificato 2 volte in totale.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 11197
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda barrylyndon » martedì 20 giugno 2017, 10:16

Per me Modolo e' tagliato fuori..su una salita con che arriva per svariate centianaia di metri oltre il 9% gia' al secondo passaggio si stacca..
Poi avrebbe senso? In squadra c'e' un certo Ulissi che le salite le tiene un po' meglio...


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

herbie
Messaggi: 3201
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda herbie » martedì 20 giugno 2017, 10:18

barrylyndon ha scritto:Per me Modolo e' tagliato fuori..su una salita con che arriva per svariate centianaia di metri oltre il 9% gia' al secondo passaggio si stacca..
Poi avrebbe senso? In squadra c'e' un certo Ulissi che le salite le tiene un po' meglio...


sì sono d'accordo, vista la presenza di Ulissi, unitamente a quella, in altre squadre, di buoni velocisti che tengono bene, dovranno cercare di indurire la corsa.



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda udra » martedì 20 giugno 2017, 10:24

Mah, anche Ulissi non mi ha convinto molto al Delfinato, allo stesso modo di Felline in Svizzera.
Staccarsi da Swift in salita non è un gran segnale, anche se non c'è grande correlazione tra il Sarenne e una salita di 4 km.
Visconti ne ha già vinti tre, è in forma, secondo me lui è il favorito.
Gli Androni come sono messi? Cattaneo potrebbe essere un buon jolly da giocare.



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 985
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 22:27

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda lambohbk » martedì 20 giugno 2017, 10:35

E per la crono?

Quinziato, Felline, Moscon (se la corre), Ganna + Bennati e Cataldo.

Difficile si esca da questi secondo me


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

Avatar utente
Patate
Messaggi: 1728
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Patate » martedì 20 giugno 2017, 11:43

barrylyndon ha scritto:Per me Modolo e' tagliato fuori..su una salita con che arriva per svariate centianaia di metri oltre il 9% gia' al secondo passaggio si stacca..
Poi avrebbe senso? In squadra c'e' un certo Ulissi che le salite le tiene un po' meglio...

:clap:
Modolo, quello che aveva segnato col circoletto rosso la tappa di Bergamo e poi si stacca appena inizia il Miragolo :diavoletto:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
TIC
Messaggi: 6798
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda TIC » martedì 20 giugno 2017, 11:55

Patate ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Per me Modolo e' tagliato fuori..su una salita con che arriva per svariate centianaia di metri oltre il 9% gia' al secondo passaggio si stacca..
Poi avrebbe senso? In squadra c'e' un certo Ulissi che le salite le tiene un po' meglio...

:clap:
Modolo, quello che aveva segnato col circoletto rosso la tappa di Bergamo e poi si stacca appena inizia il Miragolo :diavoletto:


Modolo non stava bene al giro, e' risaputo.
E' stato il miglior italian assieme a Moscon nelle classiche di primavera, sempre all'attacco, reggeva meglio di tanti altri specialisti i muri del Fiandre. Dopo il giro dove NON STAVA BENE, ha battuto Degenkolb (non Barbero...) in una corsa HC a Dippingen ed e' uscito bene dal giro di Svizzera secondo nella penultima tappa dietro solo al Fenomeno (non Barbero...) . Davanti a tutti gli altri .
Conseguenze ? Cassani (oggi Gazzetta) ha parlato di uomini veloci da impiegare in Europei e Mondiali nominando rispettivamente Viviani e Colbrelli. Forse Nizzolo. Nessun accenno a Modolo. Ricordo che Cassani e' il CT Italiano con meno risultati dai tempi di Edmondo Fabbri.
Forse la salita dei tricolori e' troppo dura, non so. Se cosi' fosse vincerebbe Moscon, Rosa o Felline. Non Nizzolo o Viviani. Forse Colbrelli fara' bene e si paizzera...


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Salvatore77
Messaggi: 3187
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Salvatore77 » martedì 20 giugno 2017, 16:40

Modolo quest'anno è un corridore diverso, ad aprile è andato forte, ma per il campionato italiano credo che non sarà in lizza per la vittoria.
Europei e Mondiali? Si, dai, ci può stare, ma sono convinto che noi non abbiamo il vero velocista, per cui dobbiamo scongiurare le volate come la peste, per cui Modolo, Colbrelli, Nizzolo ed equipollenti basta uno, credo che sarà Colbrelli.



el_condor
Messaggi: 2620
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda el_condor » martedì 20 giugno 2017, 18:15

Salvatore77 ha scritto:Modolo quest'anno è un corridore diverso, ad aprile è andato forte, ma per il campionato italiano credo che non sarà in lizza per la vittoria.
Europei e Mondiali? Si, dai, ci può stare, ma sono convinto che noi non abbiamo il vero velocista, per cui dobbiamo scongiurare le volate come la peste, per cui Modolo, Colbrelli, Nizzolo ed equipollenti basta uno, credo che sarà Colbrelli.

se effettivamente ci sono due km al 10% i soli nomi possibili sono Nibali, Aru, Ulissi, Pozzovivo e forse Caruso, Visconti e Felline. Mi piacerebbe partecipasse Celano...
ciao
el_condot

P.S: vero che Nibali non corre dal Giro ma anche gli altri partecipanti generalmente non hanno corso..
Non ho capito il Modulo di TIC: catenaccio, 3, 5, 3 ?


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Winter » martedì 20 giugno 2017, 18:29

herbie ha scritto:
nino58 ha scritto:
udra ha scritto:Ci arriva un uomo da solo al traguardo qua. La salita della serra sono 4 km al 7% con punte del 13% per quattro volte.


Fabio Aru in maglia tricolore ?


scusate non ho capito da che parte la fanno. Quella coi tornanti più o meno equidistanti (fatta varie volte al giro) me la ricordavo molto regolare e pedalabile...

quella è la Broglina
I pro salire bere a 28..30 kmh
questa è più verso la valle , passa da Chiaverano



Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Winter » martedì 20 giugno 2017, 18:34

La discesa è molto facile per i primi 3,2 km
strada larga praticamente dritta
dovranno pedalare perché c è poca pendenza
quando si raggiunge il bivio per nomaglio andrate
diventa un po più complicata in un paio di passaggi
Dove la strada si stringe un pochino



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10535
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda galliano » martedì 20 giugno 2017, 19:23

el_condor ha scritto:
Salvatore77 ha scritto:se effettivamente ci sono due km al 10% i soli nomi possibili sono Nibali, Aru, Ulissi, Pozzovivo e forse Caruso, Visconti e Felline. Mi piacerebbe partecipasse Celano...
ciao
el_condot

P.S: vero che Nibali non corre dal Giro ma anche gli altri partecipanti generalmente non hanno corso..

In realtà sono due chilometri che non raggiungono il 9%, almeno così si evince dall'altimetria postata sopra.
Tra i nomi citati Nibali è l'unico che non ha più corso.
Va detto che anche moscon ha corso solo 4 tappe alla Route du Sud.
Io mi attendo un Nibali in grado di aiutare i compagni, ma non lo vedo competitivo per la vittoria



Avatar utente
Patate
Messaggi: 1728
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Patate » martedì 20 giugno 2017, 20:55

galliano ha scritto:
el_condor ha scritto:
Salvatore77 ha scritto:se effettivamente ci sono due km al 10% i soli nomi possibili sono Nibali, Aru, Ulissi, Pozzovivo e forse Caruso, Visconti e Felline. Mi piacerebbe partecipasse Celano...
ciao
el_condot

P.S: vero che Nibali non corre dal Giro ma anche gli altri partecipanti generalmente non hanno corso..

In realtà sono due chilometri che non raggiungono il 9%, almeno così si evince dall'altimetria postata sopra.
Tra i nomi citati Nibali è l'unico che non ha più corso.
Va detto che anche moscon ha corso solo 4 tappe alla Route du Sud.
Io mi attendo un Nibali in grado di aiutare i compagni, ma non lo vedo competitivo per la vittoria

Ho letto però che hanno cambiato versante della salita, che ora comprende 1800 m al 10%
Vi risulta questa cosa?


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 985
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 22:27

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda lambohbk » martedì 20 giugno 2017, 22:05

Patate ha scritto:Ho letto però che hanno cambiato versante della salita, che ora comprende 1800 m al 10%
Vi risulta questa cosa?


Si, ho appena controllato, è vero. Questo versante è più irregolare, ma soprattutto ha 1,8 km al 10% medio.


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

ciclistapazzo
Messaggi: 70
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 16:39

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda ciclistapazzo » martedì 20 giugno 2017, 22:26

TIC ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:....
A me invece verrebbe da notare un'altra cosa, che fore non tutti sono riusciti ad osservare. Non so se è un caso o se c'è un ben preciso motivo dietro alle tue uscite, ma dalle tue graduatorie si evince una particolare repulsione nei confronti dei corridori meridionali (o isolani) che, guardacaso, in questo strano periodo sono le vere punte del ciclismo nostrano...

...


Ipotesi : Tic e' razzista perché' tifa contro i corridori meridionali
Verifica: Corridori meridionali :
Nibali
Carusi 1 e 2
Visconti
Tiralongo
Albanese
Aru
Pozzovivo

Mi pare di tifare solo contro Nibali... Caruso 2, ho solo detto che ha vinto una corsetta in vita sua da pro in risposta a chi lo dava grande favorito (...).

Che poi sono grande tifoso dei colombiani, ma non si può' dire che siano più' adatti degli africani ad andare in bici, se no ti sospendono...



oddio ma qualcuno crede davvero alla storiella degli africani non adatti al ciclismo, per qualche conformazione fisica o cretinate simili (ne parlavano tristemente un pomeriggio del tour di 3 o 4 anni fa)? L'Africa è un continente con stati molto diversi culturalmente e socialmente tra loro. In molti di essi semplicemente il ciclismo è uno sport "nuovo". Ci sono poche squadre e pochissime strutture, ma in molti posti c'è anche poco interesse. La diffusione televisiva in Africa non dà molta attenzione al ciclismo, lo sport è in primo luogo il calcio e i bambini giocano a calcio. In certe zone più arretrare mancano anche le biciclette (e non intendo quelle da corsa, ma quelle da tutti i giorni).
In Colombia il ciclismo è seguitissimo, anche prima della nuova generazione di campioni, il Tour, Il Giro e le corse a tappe sono trasmesse dalle migliori tv sportive, che peraltro sono le più viste. La condizione sociale della Colombia certamente non è delle migliori, ma non può essere paragonata a quella di certe aree dell'Africa. Esistono squadre di ciclismo che corrono nelle corse sudamericane che hanno un livello e una qualità organizzativa nettamente superiore a quelle africane.
Quindi il quesito al perché gli africani non bianchi non hanno ancora sfondato nel mondo del ciclismo dipende in gran parte da questi motivi... esattamente come non è vero che i Cinesi non hanno ciclisti perché sono geneticamente incapaci ad andare in bici. In Cina l'agonismo ciclistico è un fenomeno nuovo che non gode ancora di grande attenzione. E non basta una corsetta wt per crearlo. Per creare un livello sportivo alto ci vuole un lavoro decennale non bastano 5 anni di spese, come conferma proprio il caso cinese per quanto riguarda il calcio, dove nonostante non si badi a spese la nazionale cinese fa ancora pena... ma nessuno si illuda, è ovvio che se un paese di 1 miliardo e mezzo di persone pone il calcio al centro della sua vita sportiva, nel giro di qualche decennio sicuramente otterrà risultati.


scusate l'O.T.

comunque sapete se Felline rischierà la cronometro, o se si terrà per la corsa in linea... peraltro ha chiuso con una discreta crono il Giro di Svizzera quindi mi pare che abbia ancora una buona condizione e possa dire la sua.



herbie
Messaggi: 3201
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda herbie » mercoledì 21 giugno 2017, 0:05

lambohbk ha scritto:
Patate ha scritto:Ho letto però che hanno cambiato versante della salita, che ora comprende 1800 m al 10%
Vi risulta questa cosa?


Si, ho appena controllato, è vero. Questo versante è più irregolare, ma soprattutto ha 1,8 km al 10% medio.


:o già non conoscevo quella precedente, ora salta fuori pure la scorciatoia! Dunque, ragazzi, questa nuova da dove si prende e che altimetria avrebbe? :cincin:
perché una salita poco pendente per il resto e con queasi 2 km. al 10% medio è già ancora un'altra cosa...anche per i velocisti, dico, potrebbe forse diventare più abbordabile uno sforzo più breve e tutto sommato più esplosivo...tipo il Piccolo Stelvio alla Bernocchi.

PS: @ciclistapazzo: ci sarebbe anche da dire che tuttavia nei paesi ad altissima percentuale di popolazione nera, come Francia e USA, dove l'"offerta" ciclistica è di alto livello e di lunga tradizione, tra i corridori di alto livello la stragrande maggioranza sono bianchi, in netta controtendenza rispetto alle percentuali della popolazione. Stessa cosa per il nuoto.
Io ad esempio ritengo che negli sport di corsa la conformazione fisica dell'atleta nero sia nettamente migliore e più performante rispetto al bianco, quasi al limite per proporre due categorie differenti in certe grandi manifestazioni....forse nel ciclismo (per motivi che sostanzialmente mi sfuggono) e nel nuoto le cose potrebbero essere all'inverso?



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda udra » mercoledì 21 giugno 2017, 1:27

http://www.piemontetricolore.it/professionisti/
A questo link i percorsi aggiornati con il cambio di versante della Serra



Montana Miller
Messaggi: 906
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Montana Miller » mercoledì 21 giugno 2017, 4:42

ciclistapazzo ha scritto: In Cina l'agonismo ciclistico è un fenomeno nuovo che non gode ancora di grande attenzione. E non basta una corsetta wt per crearlo. Per creare un livello sportivo alto ci vuole un lavoro decennale non bastano 5 anni di spese, come conferma proprio il caso cinese per quanto riguarda il calcio, dove nonostante non si badi a spese la nazionale cinese fa ancora pena... ma nessuno si illuda, è ovvio che se un paese di 1 miliardo e mezzo di persone pone il calcio al centro della sua vita sportiva, nel giro di qualche decennio sicuramente otterrà risultati.


In una zona della Cina pare che l'altezza media sia molto differente rispetto al resto del paese,così per il Basket l'interesse e gli investimenti partono da molto prima rispetto al Calcio:nel tempo hanno avuto anche un grande campione come Yao Ming e un campionato locale pieno di vecchie glorie NBA strapagate,ma nonostante questo il loro movimento in 20 anni è cresciuto pochissimo.Nel Calcio secondo me faranno ancora più fatica,perchè è ancora più globalizzato e perché si gioca in 11,il che implica avere in campo ancora più uomini all'altezza.Come nel caso di Yao Ming,Liu Xiang,Hagino,Nakano o Cha Bum Kun per il Calcio appunto il campione può nascere anche da quelle parti,trovo invece più complesso avere un intero movimento di livello,specie appunto negli sport di squadra dove ognuno deve dare il proprio contributo con gli asiatici che pagano oggettivamente un deficit medio in forza fisica.



castelli
Messaggi: 1040
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda castelli » mercoledì 21 giugno 2017, 6:53

visconti moscon nibali.

su caruso.

450 watt x 10 minuti (quasi 11) su una salita vicino a casa mia.
ossia 7 watt kg a 10 minuti.

numeri che qui abbiamo tutti. o avremo o abbiamo avuto. ci scommetto la testa.

questa cosa di sminuire gli atleti (e caruso con quei numeri appartiene di diritto alla categoria) è un vizio che ho pure io e non mi piace. o meglio lo uso anch'io ma è sostanzialmente una minchiata. anche abbastanza grande.


capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.

quasar
Messaggi: 1297
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda quasar » mercoledì 21 giugno 2017, 7:54

udra ha scritto:Mah, anche Ulissi non mi ha convinto molto al Delfinato

Quando Ulissi ha convinto fuori dai confini nazionali?
Si corre in Italia, senza i big stranieri, quindi sarà protagonista.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2169
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 21 giugno 2017, 8:43

herbie ha scritto:
PS: @ciclistapazzo: ci sarebbe anche da dire che tuttavia nei paesi ad altissima percentuale di popolazione nera, come Francia e USA, dove l'"offerta" ciclistica è di alto livello e di lunga tradizione, tra i corridori di alto livello la stragrande maggioranza sono bianchi, in netta controtendenza rispetto alle percentuali della popolazione. Stessa cosa per il nuoto.
Io ad esempio ritengo che negli sport di corsa la conformazione fisica dell'atleta nero sia nettamente migliore e più performante rispetto al bianco, quasi al limite per proporre due categorie differenti in certe grandi manifestazioni....forse nel ciclismo (per motivi che sostanzialmente mi sfuggono) e nel nuoto le cose potrebbero essere all'inverso?


In effetti questa cosa me la sono sempre chiesta anche io, ho fatto nuoto per molti anni a livello agonistico e non ho mai visto un ragazzo di colore, non so se sia una questione fisica, culturale o che altro, ma se uno fa atletica o calcio lo vede chiaramente che i neri li sono mediamente molto più atletici..


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Montana Miller
Messaggi: 906
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Montana Miller » mercoledì 21 giugno 2017, 8:57

Secondo voi,una salita di 3.4 km per quanto dura,è davvero impossibile per il miglior Colbrelli?Secondo me no.Il velocista resistente 10 minuti di sforzo lo sa affrontare meglio di tanti altri e di Argentin,Bugno,Bartoli o Bettini se ne vedono pochi in giro...All'Amstel ma anche alla Freccia del Brabante qualcosa di simile si trova e sono corse dove lui va più che bene.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10535
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda galliano » mercoledì 21 giugno 2017, 9:07

herbie ha scritto:[
PS: @ciclistapazzo: ci sarebbe anche da dire che tuttavia nei paesi ad altissima percentuale di popolazione nera, come Francia e USA, dove l'"offerta" ciclistica è di alto livello e di lunga tradizione, tra i corridori di alto livello la stragrande maggioranza sono bianchi, in netta controtendenza rispetto alle percentuali della popolazione. Stessa cosa per il nuoto.
Io ad esempio ritengo che negli sport di corsa la conformazione fisica dell'atleta nero sia nettamente migliore e più performante rispetto al bianco, quasi al limite per proporre due categorie differenti in certe grandi manifestazioni....forse nel ciclismo (per motivi che sostanzialmente mi sfuggono) e nel nuoto le cose potrebbero essere all'inverso?

In merito agli asiatici non saprei dire, ma per quanto riguarda la bassa percentuale di ciclisti neri americani, francesi o inglesi non credo ci siano dei limiti genetici. Credo sia semplicemente un'attitudine radicata da tempo che vede i neri atleticamente dotati indirizzarsi verso basket, soccer, football americano, baseball e, in misura minore, verso l'atletica.
La popolazione nera africana ha delle caratteristiche talmente variegate che si potrebbero facilmente trovare atleti con conformazione assolutamente simile a quella del classico ciclista bianco (sempre che si possa parlare in questi termini).



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10535
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda galliano » mercoledì 21 giugno 2017, 9:12

Montana Miller ha scritto:Secondo voi,una salita di 3.4 km per quanto dura,è davvero impossibile per il miglior Colbrelli?Secondo me no.Il velocista resistente 10 minuti di sforzo lo sa affrontare meglio di tanti altri e di Argentin,Bugno,Bartoli o Bettini se ne vedono pochi in giro...All'Amstel ma anche alla Freccia del Brabante qualcosa di simile si trova e sono corse dove lui va più che bene.

Stante le ultime info, ci sarebbero 1,8km al 10% quindi il resto della salita dovrebbe essere molto facile.
Io credo che Colbrelli potrebbe scollinare a 20/30 secondi dai migliori.
Dipende quindi se avrà qualcuno che lo potrà aiutare a rientrare. Senza aiuto è spacciato.
La Barhain con Nibali e Visconti è messa bene.
Visconti davanti e Nibali dietro ad aiutare Colbrelli.
Oppure Nibali davanti ad aiutare Visconti.



castelli
Messaggi: 1040
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda castelli » mercoledì 21 giugno 2017, 9:25

questione di fibre muscolari, quindi di struttura fisica.

questa è una indicazione di massima.



certo avere fibre esplosive nel ciclismo che è uno sport aerobico non è di primaria importanza.
è vero che gli atleti di colore primeggiano nella maratona ma ciclismo e corsa usano muscoli differenti.

atleti di colore di buon livello esistono già.
tekleaimantot è corridore di magrezza spettrale, world class atleta, ma non è certo froome in salita.
Allegati
gambe.jpg
gambe.jpg (114.87 KiB) Visto 392 volte


capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.

Bomby
Messaggi: 662
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 19:23

Re: Campionati Italiani 2017, 25 giugno, Asti-Ivrea 245 km

Messaggio da leggereda Bomby » mercoledì 21 giugno 2017, 10:23

Di conformazione fisica me ne intendo niente, ma intervengo per segnalare che in Eritrea, a quanto mi risulta, l'autarchico movimento ciclistico è molto seguito, non so quanto sviluppato. Era pur sempre colonia italiana nell'anteguerra e certe tradizioni rimangono. Certo, le condizioni sociali ed economiche del paese lasciano parecchio a desiderare, ovvero è difficile che molti di quegli atleti possano anche solo immaginare di poter correre in Europa anche avendone le capacità.