Tirreno-Adriatico 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
lemond
Messaggi: 9331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da lemond » martedì 13 marzo 2018, 16:41

A me dispiace il fatto che non abbia vinto la tappa l'amico di Spinoza. :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8


Avatar utente
lemond
Messaggi: 9331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da lemond » martedì 13 marzo 2018, 16:42

mdm52 ha scritto:credo sia la prima gara a tappe dove Formolo non perde posizioni nell'ultima crono
incredibile
e speriamo bene
Mentre T. Benoot (s.s.s.c.) ne ha guadagnate quattro. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3084
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 13 marzo 2018, 16:49

Walter_White ha scritto:
Brogno ha scritto: Se non cadeva Roglic, per me la portava a casa lui.
E se non cadeva Thomas, forse se la giocavano loro.
No, ma forse se Kwiatkowski fosse partito capitano da subito, forse in effetti la portava a casa lo stesso.
Comunque se Froome si fosse presentato al Top, la vinceva lui.
Pero' a pensarci bene, se Richie Porte, che doveva comunque fare la Parigi-Nizza e non l'ha fatta per un infezione polmonare, fosse venuto alla Tirreno, con la condizione che aveva, per me la vinceva lui..
Mah, se guardi le prestazioni capisci cosa intendo :boh:
Ma si certo, Scherzavo sulle dietrologie, "ma niente di serio" :cincin:



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 13727
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 13 marzo 2018, 16:56

Strong ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:così come era difficilissimo per il gallese recuperare 26 secondi al siciliano in una crono del genere.
ha recuperato solo 18 secondi
praticamente gli ha mangiato quasi 2 secondi al km
considerando che nei primi 5km caruso perdeva solo 1 secondo da Geranio (dato da confermare però perchè non ne sono sicuro)
negli ultimi 5km caruso ha pagato più di 3 secondi al km
ci volevano ancora un paio di km
Eh, ci volevano, ma non c'erano. Le valutazioni pre-corsa le abbiamo fatte su una crono di 10 km non di 13. A Thomas ne servivano 3 di km per sopravvanzarlo, visto che è giunto a 8 secondi e recuperandone 3 al km sarebbero serviti 3 km in più per arrivare 1" davanti. Ma stiamo parlando di fuffa. La crono era questa e Caruso è arrivato secondo. :)


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

ucci90
Messaggi: 1462
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da ucci90 » martedì 13 marzo 2018, 16:57

La Sky ha vinto la Tirreno quasi per sbaglio con il terzo capitano sulla carta...




Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 13727
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 13 marzo 2018, 16:59

lemond ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Walter_White ha scritto:E' finita come doveva finire
Proprio così.
L'avevo scritto senza paura d'essere smentito che il podio sarebbe stato nell'ordine: Kwiatkowski, Caruso, Thomas. Impossibile che Caruso potesse sopravanzare il polacco, così come era difficilissimo per il gallese recuperare 26 secondi al siciliano in una crono del genere.
Tu pensavi che Mister K. andasse più forte di Thomas? Io no.
Le motivazioni contano tanto in questi casi e tra i due non c'è dubbio che oggi ne avesse di più il polacco.
Non pensavo che sarebbe andato più forte, ma sicuramente mi aspettavo un grande crono da parte di Michal. Detto ciò, il podio l'ho centrato pari pari :bll:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Strong
Messaggi: 8968
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Strong » martedì 13 marzo 2018, 17:00

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Strong ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:così come era difficilissimo per il gallese recuperare 26 secondi al siciliano in una crono del genere.
ha recuperato solo 18 secondi
praticamente gli ha mangiato quasi 2 secondi al km
considerando che nei primi 5km caruso perdeva solo 1 secondo da Geranio (dato da confermare però perchè non ne sono sicuro)
negli ultimi 5km caruso ha pagato più di 3 secondi al km
ci volevano ancora un paio di km
Eh, ci volevano, ma non c'erano. Le valutazioni pre-corsa le abbiamo fatte su una crono di 10 km non di 13. A Thomas ne servivano 3 di km per sopravvanzarlo, visto che è giunto a 8 secondi e recuperandone 3 al km sarebbero serviti 3 km in più per arrivare 1" davanti. Ma stiamo parlando di fuffa. La crono era questa e Caruso è arrivato secondo. :)
si certo era per evidenziare il fatto che secondo me a Geranio sarebbe bastato anche solo 1/1,5km in più, visto quanto gli ha recuperato nella seconda parte. :)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 9331
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da lemond » martedì 13 marzo 2018, 17:58

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lemond ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Proprio così.
L'avevo scritto senza paura d'essere smentito che il podio sarebbe stato nell'ordine: Kwiatkowski, Caruso, Thomas. Impossibile che Caruso potesse sopravanzare il polacco, così come era difficilissimo per il gallese recuperare 26 secondi al siciliano in una crono del genere.
Tu pensavi che Mister K. andasse più forte di Thomas? Io no.
Le motivazioni contano tanto in questi casi e tra i due non c'è dubbio che oggi ne avesse di più il polacco.
Non pensavo che sarebbe andato più forte, ma sicuramente mi aspettavo un grande crono da parte di Michal. Detto ciò, il podio l'ho centrato pari pari :bll:
Nell'intervista Thomas era parecchio arrabbiato, per cui le motivazioni ce l'aveva; comunque :worthy:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8

Winter
Messaggi: 11958
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Winter » martedì 13 marzo 2018, 18:48

Nibali 11
aru 12
bardet 13
froome 34

Ormai i corridori che puntano ai gt vengono alla tirreno solo per far km :x



Salvatore77
Messaggi: 3595
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Salvatore77 » martedì 13 marzo 2018, 18:58

ucci90 ha scritto:La Sky ha vinto la Tirreno quasi per sbaglio con il terzo capitano sulla carta...
E' vero.
Questo è emblematico.
E se vincesse il Tour con il secondo / terzo capitano sulla carta sarebbe un'onta per il ciclismo.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8195
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 13 marzo 2018, 19:09

Winter ha scritto:Nibali 11
aru 12
bardet 13
froome 34

Ormai i corridori che puntano ai gt vengono alla tirreno solo per far km :x
Bardet ieri ha perso più di un minuto causa caduta di Cav


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Winter
Messaggi: 11958
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Winter » martedì 13 marzo 2018, 19:15

si lo so , con i 50 secondi persi ieri.. finiva undicesimo davanti a Nibali

Cambiava poca cosa :(



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8195
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 13 marzo 2018, 19:25

Winter ha scritto:si lo so , con i 50 secondi persi ieri.. finiva undicesimo davanti a Nibali

Cambiava poca cosa :(
Pensavo finisse in top 10, non pensavo avesse preso così tanto alla fine


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Lopi90
Messaggi: 490
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Lopi90 » martedì 13 marzo 2018, 20:08

Bardet è in forma, alla strade bianche ha fatto secondo correndo alla grande, ma con un percorso come quello della Tirreno non ha nessuna speranza, fra cronosquadre e crono individuale ha perso un minuto e mezzo da Kwiatkowski, Caruso e Thomas dove lo avrebbe dovuto recuperare?



Winter
Messaggi: 11958
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Winter » martedì 13 marzo 2018, 20:29

Dove ? In salita
Un Nibali , Bardet ecc hanno un altro livello rispetto a Kwiat , Caruso , Thomas ecc
Una salita come Sasso Tetto è una signora salita

L'altro giorno sentivo che Lefevere aveva sgridato Alaphilippe perche' nelle prime tappe della Parigi - Nizza aveva corso troppo all'attacco.. :x
spero faccia di testa sua
anche se vincera' di meno



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 13727
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 13 marzo 2018, 21:19

Winter ha scritto:Nibali 11
aru 12
bardet 13
froome 34

Ormai i corridori che puntano ai gt vengono alla tirreno solo per far km :x
Su Aru, Bardet e Nibali pesa la cronosquadre iniziale che li ha 'penalizzati' rispetto ad altri. Non è un caso che il podio è stato Sky-Bmc-Sky.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
galliano
Messaggi: 11281
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da galliano » martedì 13 marzo 2018, 22:55

:bici:
Winter ha scritto:Nibali 11
aru 12
bardet 13
froome 34

Ormai i corridori che puntano ai gt vengono alla tirreno solo per far km :x
Ah, Aru non ha fatto classifica??
Visto quanto ha sputato sangue nell'arrivo in salita e nella crono (arrivato stravolto) non credo si sia risparmiato.



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 9516
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Visconte85 » mercoledì 14 marzo 2018, 0:03

un applauso alle nostre bistrattate squadre professional lo vogliamo fare?

Nicola Bagioli, classe '95, corridore che seguo da anni, ha stravinto la classifica di miglior scalatore. Sempre all'attacco, ha dato moltissima visibilità alla Nippo. Classifica vinta su un altro italiano: Jacopo Mosca. Il ciclista della Willier a sua volta ha vinto la classifica a punti. Ora, che il budget sia limitato, che il valore complessivo del roster sia limitato, che vincano relativamente poco.... però, non si può dir nulla a loro per questa Tirreno.


2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
2018: Scheldeprijs

marco_graz
Messaggi: 342
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 14 marzo 2018, 9:13

Visconte85 ha scritto:un applauso alle nostre bistrattate squadre professional lo vogliamo fare?

Nicola Bagioli, classe '95, corridore che seguo da anni, ha stravinto la classifica di miglior scalatore. Sempre all'attacco, ha dato moltissima visibilità alla Nippo. Classifica vinta su un altro italiano: Jacopo Mosca. Il ciclista della Willier a sua volta ha vinto la classifica a punti. Ora, che il budget sia limitato, che il valore complessivo del roster sia limitato, che vincano relativamente poco.... però, non si può dir nulla a loro per questa Tirreno.
Verissimo e un bravo a questi due nostri giovani :clap:



ucci90
Messaggi: 1462
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da ucci90 » mercoledì 14 marzo 2018, 9:25

Molti big non hanno potuto competere solo perché troppo penalizzati dalla cronosquadre. Sassotetto era una bella salita, ma da quanto non vediamo qualcuno prendersi da solo un minuto o due sul gruppo su una singola salita anche ai GT? Per Nibali o Aru era impossibile rientrare sul podio.



Lopi90
Messaggi: 490
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Lopi90 » mercoledì 14 marzo 2018, 11:11

Winter ha scritto:Dove ? In salita
Un Nibali , Bardet ecc hanno un altro livello rispetto a Kwiat , Caruso , Thomas ecc
Una salita come Sasso Tetto è una signora salita

L'altro giorno sentivo che Lefevere aveva sgridato Alaphilippe perche' nelle prime tappe della Parigi - Nizza aveva corso troppo all'attacco.. :x
spero faccia di testa sua
anche se vincera' di meno
Un minuto e mezzo a Thomas sul Sassotetto messo come salita secca non lo da nessuno, specie se sa che hai un minuto e mezzo da recuperare e puo` tenerti a tiro senza rispondere agli scatti. Avrei capito se ci fosse stato un tappone appenninico con 5 colli, li` ci si poteva inventare qualcosa. Il miglior Bardet o Aru avrebbe potuto guadagnare 20-30 secondi sul gruppo degli Sky+Caruso, che non lo avrebbero assolutamente rimesso in corsa.

Un Nibali in palla se la sarebbe giocata a crono con gli Sky, e forse avrebbe potuto inventarsi qualcosa per recuperare i 40" presi nella cronosquadre, ma sarebbe comunque stata dura.



bartoli
Messaggi: 1254
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da bartoli » mercoledì 14 marzo 2018, 12:02

Visconte85 ha scritto:un applauso alle nostre bistrattate squadre professional lo vogliamo fare?

Nicola Bagioli, classe '95, corridore che seguo da anni, ha stravinto la classifica di miglior scalatore. Sempre all'attacco, ha dato moltissima visibilità alla Nippo. Classifica vinta su un altro italiano: Jacopo Mosca. Il ciclista della Willier a sua volta ha vinto la classifica a punti. Ora, che il budget sia limitato, che il valore complessivo del roster sia limitato, che vincano relativamente poco.... però, non si può dir nulla a loro per questa Tirreno.
:sherlock: :sherlock:


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

giorgio ricci
Messaggi: 2019
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da giorgio ricci » mercoledì 14 marzo 2018, 13:38

La TA era fino al 2002ev. si svolgeva in 8 tappe e terminava il mercoledi. Il proiblema era che era veramente fatta per mettere sulle gambe Km in quanto erano tutti arrivi o veloci o per scattisti senza crono. Infatti venne vinta da corridori che mai avrebbero vinto una PN o un Romandia quali Freire , Bartoli , Erik Decker ecc . Ora toglierei solo la cronosquadre sostituendola con una tappa per velocisti. Farei cioè 3 tappe per uomini veloci , una per scalatori , 2 mosse e una crono di almeno 13 km..



Avatar utente
nino58
Messaggi: 8583
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 14 marzo 2018, 14:51

giorgio ricci ha scritto:La TA era fino al 2002ev. si svolgeva in 8 tappe e terminava il mercoledi. Il proiblema era che era veramente fatta per mettere sulle gambe Km in quanto erano tutti arrivi o veloci o per scattisti senza crono. Infatti venne vinta da corridori che mai avrebbero vinto una PN o un Romandia quali Freire , Bartoli , Erik Decker ecc . Ora toglierei solo la cronosquadre sostituendola con una tappa per velocisti. Farei cioè 3 tappe per uomini veloci , una per scalatori , 2 mosse e una crono di almeno 13 km..
Sono d'accordo.
L'importante è che le due mosse siano molto ben mosse.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4196
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 14 marzo 2018, 16:20

Per quanto riguarda il percorso di quest'anno, che è risultato magari poco spettacolare, secondo me è mancata quella che gli anni scorsi era la tappa dei "muri" dove si potesse assistere ad un po' di bagarre senza dove aspettare per forza gli ultimi chilometri. Nella giornata in cui avrebbe dovuto esserci quella tappa, si è scelto di proporre qualcosa di simile con l'arrivo a Filottrano ma badando più ad altro che non all'aspetto sportivo: non conosco la zona, non so se potevano esserci soluzioni migliori rispetto al circuito finale, ma lo schema delle ultime edizioni non mi dispiace come idea



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1201
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 14 marzo 2018, 20:18

Il nostro gabby hayes Immagine con la consueta pacatezza esprime alcuni dubbi su tue, presunti conflitti di interesse e ruoli uci


corna di satanasso!

https://www.facebook.com/angelo.francin ... X8&fref=nf

certo che tra cerchi magici, scorpioni, amiche dei amichi (nati sotto il segno dello scorpione), presunti conflitti di interesse, accpi, cpa, uci, mpcc, cazzaniga....bell ambientino il cilismo proff... Immagine


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
maglianera
Messaggi: 654
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:14

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da maglianera » mercoledì 14 marzo 2018, 22:50

crono di S. Benedetto: 10 km di rettilineo da fare avanti e indietro, da tantissimi anni sempre uguale, la trovo una delle cose più noiose del ciclismo. Infatti non la seguo più (come anche la tappa di Parigi del tour, e Parigi come città è un tantino meglio di s. Benedetto del Tronto, con tutto il rispetto). Non sarebbe l'ora di cambiare qualcosa? :boh:



Avatar utente
Patate
Messaggi: 2292
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tirreno-Adriatico 2018

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 14 marzo 2018, 23:11

Seb ha scritto:Per quanto riguarda il percorso di quest'anno, che è risultato magari poco spettacolare, secondo me è mancata quella che gli anni scorsi era la tappa dei "muri" dove si potesse assistere ad un po' di bagarre senza dove aspettare per forza gli ultimi chilometri. Nella giornata in cui avrebbe dovuto esserci quella tappa, si è scelto di proporre qualcosa di simile con l'arrivo a Filottrano ma badando più ad altro che non all'aspetto sportivo: non conosco la zona, non so se potevano esserci soluzioni migliori rispetto al circuito finale, ma lo schema delle ultime edizioni non mi dispiace come idea
Vicino a Filottrano c'è il fior fiore dei muri marchigiani. Tempo fa avevo fatto questa, prima che annunciassero il percorso della Tirreno
Michele.png
Michele.png (141.4 KiB) Visto 295 volte


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile


Rispondi