Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
nurseryman
Messaggi: 353
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 18:38

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da nurseryman » sabato 5 settembre 2020, 23:46

il_panta ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:43

La penso più o meno così anche io. Ormai si grida allo scandalo contro quei pigroni del gruppo che non hanno voglia di fare fatica, ma i giri si vincono sui dettagli e sulle forze risparmiare giorno dopo giorno. A me ad esempio la tappa di oggi è piaciuta, per molti su queste pagine era quasi da boicottaggio del Tour...
ma non è vero
a volte si vincono calcolando ma spesso anche no
nibali il giro se lo è guadagnato attaccando su ogni salita che trovava
spesso è l'ooposto cioè con troppi calcoli si perdono le occasioni
vogliamo citare ancora il tour buttato da quintana
non parliamo poi di joaquim rodriguez e del suo scatto a 1 km dal passo dello stelvio in una tappa da 6000 mt di dislivello
tappa dove de gent correndo senza calcoli riusci a conquistare un podio incredibile


Saint Gervais - Sestriere 1992
unforgettable memories

Cthulhu
Messaggi: 999
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Cthulhu » domenica 6 settembre 2020, 0:53

Erinnerung ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 23:19
il_panta ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:43
Cthulhu ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:30

Allora sei condannato a una vita di delusioni, perché le corse a tappe sono così.
La penso più o meno così anche io. Ormai si grida allo scandalo contro quei pigroni del gruppo che non hanno voglia di fare fatica, ma i giri si vincono sui dettagli e sulle forze risparmiare giorno dopo giorno. A me ad esempio la tappa di oggi è piaciuta, per molti su queste pagine era quasi da boicottaggio del Tour...
È normale che l'obiettivo delle squadre più importanti sia vincere il Tour, non importa come, non importa lo spettacolo. È come nel calcio.. 1-0 pure col catenaccio purché si vinca.
Quindi hai ragione, dettagli e risparmio massimo delle energie.
Però c'è da dire che mi sarei aspettato in questa prima settimana molte più squadre animare la corsa, una lotta per andare in fuga ogni giorno.. invece, anche oggi, in 5 min la fuga è partita e in gruppo si sono fatti 100 Km ai 34km/h, in una tappa di 140 km..
Idem la tappa di Privas, mi pare, grande dormita senza nemmeno la fuga. Poi il Col della Lusette, in cui nessuno ha neanche provato a mettere il muso fuori.
Poi la tappa oggi è stata bella, niente da dire e magari d'ora in poi sarà il Tour più appassionante degli ultimi anni... Ma fino ad ora..non si può certo dire che si siano spremuti..

Poi c'è la questione percorsi ovviamente, e lì c'è da dire che soprattutto negli ultimi anni gli organizzatori del Tour hanno fatto, per quelli che sono i miei gusti, molti passi indietro, soprattutto rispetto al Giro, in quanto al disegno complessivo della corsa (il Giro rimane molto più selettivo) e capacità di distribuite bene le difficoltà.
il Giro dell'anno scorso aveva il percorso più insulso che mi ricordi: 12 giorni di nulla, le uniche due tappe serie di fila e un'ultima settimana insipida.
E infatti è stato ampiamente il GT più noioso dell'anno.
Ma pare che bisogna essere sovranisti e auto-lodarci ( anzi lodare la società privata a fine di lucro RCS ) a oltranza



schwoch83
Messaggi: 402
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da schwoch83 » domenica 6 settembre 2020, 1:05

Cthulhu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 0:53
il Giro dell'anno scorso aveva il percorso più insulso che mi ricordi: 12 giorni di nulla, le uniche due tappe serie di fila e un'ultima settimana insipida.
E infatti è stato ampiamente il GT più noioso dell'anno.
Ma pare che bisogna essere sovranisti e auto-lodarci ( anzi lodare la società privata a fine di lucro RCS ) a oltranza
Concordo



JohnCipollina
Messaggi: 520
Iscritto il: martedì 13 maggio 2014, 16:19

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da JohnCipollina » domenica 6 settembre 2020, 1:20

Quando l'Astana correrá da Astana ci divertiremo...forse giá oggi


2017 : Tirreno-Adriatico , Tour of the alps , Coppa Agostoni

driesciro
Messaggi: 226
Iscritto il: martedì 11 agosto 2020, 16:37

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da driesciro » domenica 6 settembre 2020, 1:28

Cthulhu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 0:53
Erinnerung ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 23:19
il_panta ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:43

La penso più o meno così anche io. Ormai si grida allo scandalo contro quei pigroni del gruppo che non hanno voglia di fare fatica, ma i giri si vincono sui dettagli e sulle forze risparmiare giorno dopo giorno. A me ad esempio la tappa di oggi è piaciuta, per molti su queste pagine era quasi da boicottaggio del Tour...
È normale che l'obiettivo delle squadre più importanti sia vincere il Tour, non importa come, non importa lo spettacolo. È come nel calcio.. 1-0 pure col catenaccio purché si vinca.
Quindi hai ragione, dettagli e risparmio massimo delle energie.
Però c'è da dire che mi sarei aspettato in questa prima settimana molte più squadre animare la corsa, una lotta per andare in fuga ogni giorno.. invece, anche oggi, in 5 min la fuga è partita e in gruppo si sono fatti 100 Km ai 34km/h, in una tappa di 140 km..
Idem la tappa di Privas, mi pare, grande dormita senza nemmeno la fuga. Poi il Col della Lusette, in cui nessuno ha neanche provato a mettere il muso fuori.
Poi la tappa oggi è stata bella, niente da dire e magari d'ora in poi sarà il Tour più appassionante degli ultimi anni... Ma fino ad ora..non si può certo dire che si siano spremuti..

Poi c'è la questione percorsi ovviamente, e lì c'è da dire che soprattutto negli ultimi anni gli organizzatori del Tour hanno fatto, per quelli che sono i miei gusti, molti passi indietro, soprattutto rispetto al Giro, in quanto al disegno complessivo della corsa (il Giro rimane molto più selettivo) e capacità di distribuite bene le difficoltà.
il Giro dell'anno scorso aveva il percorso più insulso che mi ricordi: 12 giorni di nulla, le uniche due tappe serie di fila e un'ultima settimana insipida.
E infatti è stato ampiamente il GT più noioso dell'anno.
Ma pare che bisogna essere sovranisti e auto-lodarci ( anzi lodare la società privata a fine di lucro RCS ) a oltranza
Il Giro dell'anno scorso è stato un capolavoro come percorso: difficilissimo farlo peggio.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 7844
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » domenica 6 settembre 2020, 3:33

Cthulhu ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:28
Maìno della Spinetta ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:16
Cthulhu ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 19:55

Quante tappe con attacchi da lontano dei big ti vengono in mente nell'ultimo quinquennio?
Io ne ricordo 3 o 4.
Il Giro 2016 da solo ne ha almeno 4.
Attaccare sull'ultima salita di giornata non è un attacco da lontano.
Se da lontano intendi l'all-in stile Chiappucci 92, Pantani 00, Landis 06 o Nibali 11, Froome 18, si, è merce rara.
:cincin:

Siccome si parlava di non sfidarsi solo negli ultimi km, dicevo che non era merce così rara. Giau a tutta e diversi attacchi sul Valparola; la Mendola prima di Andalo; la Orica che mena sull'agnello e rimangono in tre davanti; la Lombarda; sono quattro tappe in cui i big non sono stati nascosti e coperti in un gruppetto di 20 persone fino ai meno tre.

PS Non mi aspettavo oggi una tappa garibaldina, e non gridavo allo scandalo vedendo il Mente fatto piano. Concordo con chi dice che è lecito aspettarsi che i corridori non siano scriteriati


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

pereiro2982
Messaggi: 2836
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da pereiro2982 » domenica 6 settembre 2020, 5:52

oggi vedo bene
quintana,landa,lopez e pogacar

in difesa bernal e roglic,bardet

escono di scena yates,porte,mollema



Erinnerung
Messaggi: 612
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Erinnerung » domenica 6 settembre 2020, 7:06

Cthulhu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 0:53
Erinnerung ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 23:19
il_panta ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:43

La penso più o meno così anche io. Ormai si grida allo scandalo contro quei pigroni del gruppo che non hanno voglia di fare fatica, ma i giri si vincono sui dettagli e sulle forze risparmiare giorno dopo giorno. A me ad esempio la tappa di oggi è piaciuta, per molti su queste pagine era quasi da boicottaggio del Tour...
È normale che l'obiettivo delle squadre più importanti sia vincere il Tour, non importa come, non importa lo spettacolo. È come nel calcio.. 1-0 pure col catenaccio purché si vinca.
Quindi hai ragione, dettagli e risparmio massimo delle energie.
Però c'è da dire che mi sarei aspettato in questa prima settimana molte più squadre animare la corsa, una lotta per andare in fuga ogni giorno.. invece, anche oggi, in 5 min la fuga è partita e in gruppo si sono fatti 100 Km ai 34km/h, in una tappa di 140 km..
Idem la tappa di Privas, mi pare, grande dormita senza nemmeno la fuga. Poi il Col della Lusette, in cui nessuno ha neanche provato a mettere il muso fuori.
Poi la tappa oggi è stata bella, niente da dire e magari d'ora in poi sarà il Tour più appassionante degli ultimi anni... Ma fino ad ora..non si può certo dire che si siano spremuti..

Poi c'è la questione percorsi ovviamente, e lì c'è da dire che soprattutto negli ultimi anni gli organizzatori del Tour hanno fatto, per quelli che sono i miei gusti, molti passi indietro, soprattutto rispetto al Giro, in quanto al disegno complessivo della corsa (il Giro rimane molto più selettivo) e capacità di distribuite bene le difficoltà.
il Giro dell'anno scorso aveva il percorso più insulso che mi ricordi: 12 giorni di nulla, le uniche due tappe serie di fila e un'ultima settimana insipida.
E infatti è stato ampiamente il GT più noioso dell'anno.
Ma pare che bisogna essere sovranisti e auto-lodarci ( anzi lodare la società privata a fine di lucro RCS ) a oltranza
Vuoi forse dire che trovi migliori i percorsi del Tour degli ultimi anni?.. Con tutti i difetti che poteva avere il Giro dell'anno scorso per me ci vuole un bel coraggio.
Personalmente mi considero tutto tranne un sovranista, il sovranismo non c'entra una fava se permetti.
Il punto è che se su 7 tappe di montagna ne hai disegnata solo una, ripeto una, (riguardati il percorso del Tour 2019 please) che invogli ad attaccare prima dell'ultima salita (tappa con l'Iseran), non sei un buon ideatore di percorsi. Punto.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14952
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 6 settembre 2020, 7:43

Cthulhu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 0:53
Erinnerung ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 23:19
il_panta ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 22:43

La penso più o meno così anche io. Ormai si grida allo scandalo contro quei pigroni del gruppo che non hanno voglia di fare fatica, ma i giri si vincono sui dettagli e sulle forze risparmiare giorno dopo giorno. A me ad esempio la tappa di oggi è piaciuta, per molti su queste pagine era quasi da boicottaggio del Tour...
È normale che l'obiettivo delle squadre più importanti sia vincere il Tour, non importa come, non importa lo spettacolo. È come nel calcio.. 1-0 pure col catenaccio purché si vinca.
Quindi hai ragione, dettagli e risparmio massimo delle energie.
Però c'è da dire che mi sarei aspettato in questa prima settimana molte più squadre animare la corsa, una lotta per andare in fuga ogni giorno.. invece, anche oggi, in 5 min la fuga è partita e in gruppo si sono fatti 100 Km ai 34km/h, in una tappa di 140 km..
Idem la tappa di Privas, mi pare, grande dormita senza nemmeno la fuga. Poi il Col della Lusette, in cui nessuno ha neanche provato a mettere il muso fuori.
Poi la tappa oggi è stata bella, niente da dire e magari d'ora in poi sarà il Tour più appassionante degli ultimi anni... Ma fino ad ora..non si può certo dire che si siano spremuti..

Poi c'è la questione percorsi ovviamente, e lì c'è da dire che soprattutto negli ultimi anni gli organizzatori del Tour hanno fatto, per quelli che sono i miei gusti, molti passi indietro, soprattutto rispetto al Giro, in quanto al disegno complessivo della corsa (il Giro rimane molto più selettivo) e capacità di distribuite bene le difficoltà.
il Giro dell'anno scorso aveva il percorso più insulso che mi ricordi: 12 giorni di nulla, le uniche due tappe serie di fila e un'ultima settimana insipida.
E infatti è stato ampiamente il GT più noioso dell'anno.
Ma pare che bisogna essere sovranisti e auto-lodarci ( anzi lodare la società privata a fine di lucro RCS ) a oltranza
Le due Tappe alpine nel nord ovest valgono come tutto il Tour 2020.Non scherziamo.Please.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

legnano
Messaggi: 226
Iscritto il: giovedì 12 marzo 2015, 22:06

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da legnano » domenica 6 settembre 2020, 7:48

Anche secondo me oggi grandi possibilità per i fugaioli di giornata di giocarsi la vittoria tappa.. Non vedo alcuna squadra che può tenere chiusa la corsa. Chi potrebbe provarci oggi ad entrare nella fuga??



Avatar utente
nino58
Messaggi: 12284
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da nino58 » domenica 6 settembre 2020, 8:20

legnano ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 7:48
Anche secondo me oggi grandi possibilità per i fugaioli di giornata di giocarsi la vittoria tappa.. Non vedo alcuna squadra che può tenere chiusa la corsa. Chi potrebbe provarci oggi ad entrare nella fuga??
Tocca battere un colpo a De Marchi.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

pietro
Messaggi: 6163
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da pietro » domenica 6 settembre 2020, 8:31

legnano ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 7:48
Anche secondo me oggi grandi possibilità per i fugaioli di giornata di giocarsi la vittoria tappa.. Non vedo alcuna squadra che può tenere chiusa la corsa. Chi potrebbe provarci oggi ad entrare nella fuga??
De Gendt magari, Sanchez, Martinez, Gaudu, Latour se sta bene, Ala se non vuole riposare un attimo e un Bora



Poohbook
Messaggi: 154
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2018, 10:42

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Poohbook » domenica 6 settembre 2020, 9:43

Buon giorno,

oggi più di ieri la fuga dovrebbe arrivare! È pur vero che nessuno dei big voglia vincere la tappa? L’unica che può tenere la corsa chiusa è la jumbo, perché in caso di arrivo di un piccolo gruppetto roglic è il più veloce. Da queste tappe e soprattutto da quella di ieri le considerazioni da fare sono tre:

Roglic si sente talmente forte da non voler sprecare energie in queste tappe e limitarsi a controllare come se avesse già due minuti su tutti per evitare o scongiurare un calo nella terza settimana.

Roglic ieri era l’unico in grado di seguire Pogacar e avrebbe potuto guadagnare 40 secondi su Bernal che non sono pochi. Secondo voi non l’ha fatto perché è un pazzo oppure perché non aveva le gambe per seguirlo? Logica vuole che partito Pogacar gli vai di nuovo dietro come hai fatto la prima volta e con lui te ne vai al traguardo. Magari non è così, ma vuoi vedere che lo sloveno ieri ha accusato il colpo del più giovane connazionale?

Per oggi i miei favoriti sono sempre Lopez, quintana e roglic. Pogacar bisogna capire se risentirà o meno degli sforzi degli ultimi due giorni. Se così non fosse e dovesse andare forte anche oggi diventerebbe lui l’antagonista numero uno di roglic e non Bernal per la maglia gialla.

Infine continuiamo a dire che Bernal migliorerà nella terza, ma siamo così sicuri. Dal Delfinato ad oggi sembra andare sempre uguale e averne meno degli altri. Poi per vincere il colombiano deve sperare sempre in un calo di roglic e Pogacar e non ne sono così sicuro!



Avatar utente
galliano
Messaggi: 14931
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da galliano » domenica 6 settembre 2020, 10:35

Poohbook ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 9:43
Roglic si sente talmente forte da non voler sprecare energie in queste tappe e limitarsi a controllare come se avesse già due minuti su tutti per evitare o scongiurare un calo nella terza settimana.

Roglic ieri era l’unico in grado di seguire Pogacar e avrebbe potuto guadagnare 40 secondi su Bernal che non sono pochi. Secondo voi non l’ha fatto perché è un pazzo oppure perché non aveva le gambe per seguirlo? Logica vuole che partito Pogacar gli vai di nuovo dietro come hai fatto la prima volta e con lui te ne vai al traguardo. Magari non è così, ma vuoi vedere che lo sloveno ieri ha accusato il colpo del più giovane connazionale?

Per oggi i miei favoriti sono sempre Lopez, quintana e roglic. Pogacar bisogna capire se risentirà o meno degli sforzi degli ultimi due giorni. Se così non fosse e dovesse andare forte anche oggi diventerebbe lui l’antagonista numero uno di roglic e non Bernal per la maglia gialla.

Infine continuiamo a dire che Bernal migliorerà nella terza, ma siamo così sicuri. Dal Delfinato ad oggi sembra andare sempre uguale e averne meno degli altri. Poi per vincere il colombiano deve sperare sempre in un calo di roglic e Pogacar e non ne sono così sicuro!
Domande centratissime ma se avessimo le risposte sapremmo già come va a finire il Tour.
Pure io ieri mi sarei atteso un Roglic che fa 200mt di sparata e va a riprendere Pogacar per poi involarsi assieme.
Perché non l'ha fatto non lo so, dovessi necessariamente dare una risposta opterei per mancanza di gambe, nel senso che forse non si sentiva nettamente superiore a Quintana & C.

Quintana per anni ha deluso le mie grandi aspettative, sta a vedere che quest'anno che ho perso le speranze è tornato quello del 2013-15.
Se fosse così potrebbe veramente vincere magari approfittando dell'aiuto involontario di Bernal.
Sarei più per il NO ma spero proprio di essere smentito da Nairo.
Certo nella tappa di ieri avrebbe dovuto approfittare per distanziare il connazionale, che è la vera incognita.



pietro
Messaggi: 6163
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da pietro » domenica 6 settembre 2020, 10:39

Roglic ieri per me si è trovato un po' bloccato.
A mio parere dall'ammiraglia quei geni dei ds gli hanno detto di non scattare per provare a limitare i danni con Tom, e poi in avanscoperta c'era il suo connazionale, e ha deciso di seguire gli altri senza forzare



Cthulhu
Messaggi: 999
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Cthulhu » domenica 6 settembre 2020, 10:43

galliano ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 10:35
Poohbook ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 9:43
Roglic si sente talmente forte da non voler sprecare energie in queste tappe e limitarsi a controllare come se avesse già due minuti su tutti per evitare o scongiurare un calo nella terza settimana.

Roglic ieri era l’unico in grado di seguire Pogacar e avrebbe potuto guadagnare 40 secondi su Bernal che non sono pochi. Secondo voi non l’ha fatto perché è un pazzo oppure perché non aveva le gambe per seguirlo? Logica vuole che partito Pogacar gli vai di nuovo dietro come hai fatto la prima volta e con lui te ne vai al traguardo. Magari non è così, ma vuoi vedere che lo sloveno ieri ha accusato il colpo del più giovane connazionale?

Per oggi i miei favoriti sono sempre Lopez, quintana e roglic. Pogacar bisogna capire se risentirà o meno degli sforzi degli ultimi due giorni. Se così non fosse e dovesse andare forte anche oggi diventerebbe lui l’antagonista numero uno di roglic e non Bernal per la maglia gialla.

Infine continuiamo a dire che Bernal migliorerà nella terza, ma siamo così sicuri. Dal Delfinato ad oggi sembra andare sempre uguale e averne meno degli altri. Poi per vincere il colombiano deve sperare sempre in un calo di roglic e Pogacar e non ne sono così sicuro!
Domande centratissime ma se avessimo le risposte sapremmo già come va a finire il Tour.
Pure io ieri mi sarei atteso un Roglic che fa 200mt di sparata e va a riprendere Pogacar per poi involarsi assieme.
Perché non l'ha fatto non lo so, dovessi necessariamente dare una risposta opterei per mancanza di gambe, nel senso che forse non si sentiva nettamente superiore a Quintana & C.

Quintana per anni ha deluso le mie grandi aspettative, sta a vedere che quest'anno che ho perso le speranze è tornato quello del 2013-15.
Se fosse così potrebbe veramente vincere magari approfittando dell'aiuto involontario di Bernal.
Sarei più per il NO ma spero proprio di essere smentito da Nairo.
Certo nella tappa di ieri avrebbe dovuto approfittare per distanziare il connazionale, che è la vera incognita.
Non scordatevi della crono. Quel giorno i colombiani ci lasciano minimo 2 minuti.



Avatar utente
udra
Messaggi: 8300
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da udra » domenica 6 settembre 2020, 10:46

Se fa come le ultime due crono della terza settimana, è più lui che deve preoccuparsi di non perdere tempo che i colombiani :diavoletto:



dolciu88
Messaggi: 207
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 14:58

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da dolciu88 » domenica 6 settembre 2020, 10:46

Secondo me questo non ha senso xkè se volevano limitare i danni con doumulin non lo facevano tirare anche xke bennett non ha mai tirato...e non credo che non sia partito xkè aveva il suo connazionale davanti...mica guardano ste robe al tour de france...secondo me non ne aveva x stare con pogacar... o cosa che potrebbe essere ma mi sembra sbagliata come scelta si sente talmente superiore da giocare e star li senza spendere troppo...



pietro
Messaggi: 6163
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da pietro » domenica 6 settembre 2020, 10:48

udra ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 10:46
Se fa come le ultime due crono della terza settimana, è più lui che deve preoccuparsi di non perdere tempo che i colombiani :diavoletto:
Ma infatti ora che quello che poteva dare una bastonata a tutti nella crono è a più di due minuti i colombiani godono



dolciu88
Messaggi: 207
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 14:58

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da dolciu88 » domenica 6 settembre 2020, 10:50

Della bora e dell'astana secondo voi chi andrà in fuga oggi? Possibile muhlberger? E un izaguirre? O leon snachez? Secondo me ci andrà anche uno tra molard e modounas...



Avatar utente
udra
Messaggi: 8300
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da udra » domenica 6 settembre 2020, 10:55

In generale, pensare di gestire la corsa perchè hai una crono (che poi è tutta particolare, quasi un unicum) a favore il penultimo giorno di corsa non è proprio un'ideona.
Il Marie Blanque di oggi non è proprio una salita che sorride a Bernal, che sugli allunghi rimane sempre in croce di questo periodo.
Sarebbe un'altra buona chance per provare a metterlo in crisi, che se poi rimane a bagnomaria a fondo discesa rischia anche grosso visto il falsopiano finale.



pietro
Messaggi: 6163
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da pietro » domenica 6 settembre 2020, 11:01

dolciu88 ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 10:50
Della bora e dell'astana secondo voi chi andrà in fuga oggi? Possibile muhlberger? E un izaguirre? O leon snachez? Secondo me ci andrà anche uno tra molard e modounas...
Io dico Sanchez e Kamna, anche Muhlberger ci sta



fmannu
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 17 luglio 2018, 10:01

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da fmannu » domenica 6 settembre 2020, 11:25

Per me oggi la fuga non la fanno arrivare..... domani c è il riposo e ci sarà controllo e bagarre



Avatar utente
galliano
Messaggi: 14931
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da galliano » domenica 6 settembre 2020, 11:26

dolciu88 ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 10:46
Secondo me questo non ha senso xkè se volevano limitare i danni con doumulin non lo facevano tirare anche xke bennett non ha mai tirato...e non credo che non sia partito xkè aveva il suo connazionale davanti...mica guardano ste robe al tour de france...
Concordo assolutamente.
Sarebbe veramente curioso non scattare per evitare di danneggiare Dumoulin dopo averlo messo in testa a fare un po' di forcing, tra l'altro quando aveva già dimostrato di essere al limite.
Strano modo di tutelarlo... poi dai DS Jumbo ci si può attendere questo e altro...



Avatar utente
galliano
Messaggi: 14931
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da galliano » domenica 6 settembre 2020, 11:29

pietro ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 10:48
udra ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 10:46
Se fa come le ultime due crono della terza settimana, è più lui che deve preoccuparsi di non perdere tempo che i colombiani :diavoletto:
Ma infatti ora che quello che poteva dare una bastonata a tutti nella crono è a più di due minuti i colombiani godono
Assolutamente, magari non Quintana che le prenderà sicuramente da Roglic, ma piuttosto Bernal che sulla carta si può difendere ottimamente.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14952
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 6 settembre 2020, 11:42

Ricordo che la crono dell'ultimo giorno e' tutt'altro che scontantemente(per dirla alla Cettola) pro Roglic
Pogacar a crono va..tanto che e' campione sloveno proprio battendo Roglic
Senza contare che tendenzialmente Roglic nell'ultima settimana non e' sempre cosi' brillante.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Erinnerung
Messaggi: 612
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Erinnerung » domenica 6 settembre 2020, 11:50

Oggi tappa pericolosa per Bernal, soprattutto se dovessero correre piano sulla prima salita... Il Marie Blanque sarebbe fatto di forza e Roglic e i corridori più esplosivi potrebbero approfittarne. Io fossi nella Ineos farei un po' di andatura sull'Horcière per mettere un po' di fatica nelle gambe di tutti..



Avatar utente
galliano
Messaggi: 14931
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da galliano » domenica 6 settembre 2020, 11:56

barrylyndon ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:42
Ricordo che la crono dell'ultimo giorno e' tutt'altro che scontantemente(per dirla alla Cettola) pro Roglic
Pogacar a crono va..tanto che e' campione sloveno proprio battendo Roglic
Senza contare che tendenzialmente Roglic nell'ultima settimana non e' sempre cosi' brillante.
Ma infatti Pogacar è assolutamente pericoloso, l'unica vera incognita è che non l'abbiamo mai visto in un GT diverso dalla Vuelta, che fa sempre un po' storia a se, quindi non possiamo sapere se sul Loze terrà botta.
Se dovesse replicare le prestazioni della vuelta 2019 anche al Tour si può giocare la vittoria finale anche perché mi attendo una grande crono da parte sua.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15611
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 6 settembre 2020, 11:57

Erinnerung ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:50
Oggi tappa pericolosa per Bernal, soprattutto se dovessero correre piano sulla prima salita... Il Marie Blanque sarebbe fatto di forza e Roglic e i corridori più esplosivi potrebbero approfittarne. Io fossi nella Ineos farei un po' di andatura sull'Horcière per mettere un po' di fatica nelle gambe di tutti..
Vedendo il totale non cambio di ritmo di Bernal, potrebbero provare a staccarlo si sul Marie Blanque....ma ne avranno voglia?


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

sagittario1962
Messaggi: 324
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da sagittario1962 » domenica 6 settembre 2020, 11:59

Cthulhu ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 19:55
pietro ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 19:07
Cthulhu ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 18:53


Quello che succede da sempre nel 95% delle tappe di montagna.
E da sempre c'è chi si lamenta.
Ma le famose tappe con gli attacchi dei big da lontano capitano si e no una volta all'anno in tutti e tre i GT.
Il ciclismo è questo e se uno lo segue sa che è così.
Altrimenti è come uno che dice di essere appassionato di quartetti d'archi ma si arrabbia perché non ci riesce a ballarci sopra.
O uno che dice di adorare i film di Bela Tarr ma si lamenta che nei film Marvel c'è più azione.
Non sono per nulla d'accordo, il ciclismo non è attacchi negli ultimi 3km, e chi è un vero appassionato lo dovrebbe sapere
Quante tappe con attacchi da lontano dei big ti vengono in mente nell'ultimo quinquennio?
Io ne ricordo 3 o 4.
sono anni che non si vedono più giri con attacchi da lontano,alla o vinco o salto (froome al giro ad esempio) a sentire opinionisti ed ex corridori non è dovuto alla mancanza di gambe o di voglia, ma al sistema premiante del wt, le squadre preferiscono un 8° posto ad esempio sicuro, ad un attacco che potebbe portare il podio ma anche uno sprofondo in classifica.......... quindi meglio l'attacchino a 3 km che se va male cambia nulla se va bene guadagno 30" in classifica, all'attacco a 70 km che fa uno sbrindellio se va bene (e magari ti fa vincere tappa e giro) ma che se va male ti butta trentesimo in classifica .........


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più

Erinnerung
Messaggi: 612
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Erinnerung » domenica 6 settembre 2020, 12:00

Walter_White ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:57
Erinnerung ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:50
Oggi tappa pericolosa per Bernal, soprattutto se dovessero correre piano sulla prima salita... Il Marie Blanque sarebbe fatto di forza e Roglic e i corridori più esplosivi potrebbero approfittarne. Io fossi nella Ineos farei un po' di andatura sull'Horcière per mettere un po' di fatica nelle gambe di tutti..
Vedendo il totale non cambio di ritmo di Bernal, potrebbero provare a staccarlo si sul Marie Blanque....ma ne avranno voglia?
Beh se Roglic ha le gambe e non ci prova è un pollo... Cosa aspetta? Di farsi staccare sulla Loze?



Merlozoro
Messaggi: 8024
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 6 settembre 2020, 12:01

fmannu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:25
Per me oggi la fuga non la fanno arrivare..... domani c è il riposo e ci sarà controllo e bagarre
Chi tira?
Son tutti con la lingua di fuori dopo le ultime due giornate.
Jumbo dopo ieri starà ferma altrimenti fanno danni, Mitchelton farà ritmo a perdere, Ineos per Bernal meglio di no, dovrebbe essere l'UAE ad incaricarsi di tenere la corsa chiusa per tutta la tappa.

Per me, stesso canovaccio di ieri


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Poohbook
Messaggi: 154
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2018, 10:42

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Poohbook » domenica 6 settembre 2020, 12:02

Infatti il rivale più pericoloso al momento è Pogacar! In salita va almeno come roglic se non più forte e a cronometro non è fermo. Per questo motivo l’attendismo di ieri dello sloveno della jumbo non l’ho capito. È molto più probabile che non aveva le gambe per seguirlo e in questo modo l’ha camuffato con una tattica attendista. Oggi è una tappa adattissima a Roglic. Salita finale esplosività discesa e 8 chilometri di pianura che se scollina da solo a lui non gli recuperi nemmeno un secondo in pianura. Se ne non fa il vuoto e guadagna sugli avversari comincio a pensare che forse forse questo non lo vincerà!



sagittario1962
Messaggi: 324
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da sagittario1962 » domenica 6 settembre 2020, 12:03

driesciro ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 1:28
Cthulhu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 0:53
Erinnerung ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 23:19


È normale che l'obiettivo delle squadre più importanti sia vincere il Tour, non importa come, non importa lo spettacolo. È come nel calcio.. 1-0 pure col catenaccio purché si vinca.
Quindi hai ragione, dettagli e risparmio massimo delle energie.
Però c'è da dire che mi sarei aspettato in questa prima settimana molte più squadre animare la corsa, una lotta per andare in fuga ogni giorno.. invece, anche oggi, in 5 min la fuga è partita e in gruppo si sono fatti 100 Km ai 34km/h, in una tappa di 140 km..
Idem la tappa di Privas, mi pare, grande dormita senza nemmeno la fuga. Poi il Col della Lusette, in cui nessuno ha neanche provato a mettere il muso fuori.
Poi la tappa oggi è stata bella, niente da dire e magari d'ora in poi sarà il Tour più appassionante degli ultimi anni... Ma fino ad ora..non si può certo dire che si siano spremuti..

Poi c'è la questione percorsi ovviamente, e lì c'è da dire che soprattutto negli ultimi anni gli organizzatori del Tour hanno fatto, per quelli che sono i miei gusti, molti passi indietro, soprattutto rispetto al Giro, in quanto al disegno complessivo della corsa (il Giro rimane molto più selettivo) e capacità di distribuite bene le difficoltà.
il Giro dell'anno scorso aveva il percorso più insulso che mi ricordi: 12 giorni di nulla, le uniche due tappe serie di fila e un'ultima settimana insipida.
E infatti è stato ampiamente il GT più noioso dell'anno.
Ma pare che bisogna essere sovranisti e auto-lodarci ( anzi lodare la società privata a fine di lucro RCS ) a oltranza
Il Giro dell'anno scorso è stato un capolavoro come percorso: difficilissimo farlo peggio.
concordo, forse nemmeno mettendoci impegno ingegneristico ci si riesce.........


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più

Merlozoro
Messaggi: 8024
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 6 settembre 2020, 12:05

barrylyndon ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:42
Ricordo che la crono dell'ultimo giorno e' tutt'altro che scontantemente(per dirla alla Cettola) pro Roglic
Pogacar a crono va..tanto che e' campione sloveno proprio battendo Roglic
Senza contare che tendenzialmente Roglic nell'ultima settimana non e' sempre cosi' brillante.
Senza quel 1'21" perso per la foratura nella tappa dei ventagli, si parlerebbe diversamente dell'azione di ieri di Pogacar (record di scalata) e del favorito per la vittoria finale. Giusto non dimenticare che Tadej è completo e non è lui a dover temere la crono finale vista la forma attuale.

Lo ricordo faticare al Delfinato, ma ora sembra davvero centrato e pronto nel modo giusto per finire bene questo Tour (tocco ferro per lui)


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

jumbo
Messaggi: 6267
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da jumbo » domenica 6 settembre 2020, 12:05

sagittario1962 ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:59
Cthulhu ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 19:55
pietro ha scritto:
sabato 5 settembre 2020, 19:07

Non sono per nulla d'accordo, il ciclismo non è attacchi negli ultimi 3km, e chi è un vero appassionato lo dovrebbe sapere
Quante tappe con attacchi da lontano dei big ti vengono in mente nell'ultimo quinquennio?
Io ne ricordo 3 o 4.
sono anni che non si vedono più giri con attacchi da lontano,alla o vinco o salto (froome al giro ad esempio) a sentire opinionisti ed ex corridori non è dovuto alla mancanza di gambe o di voglia, ma al sistema premiante del wt, le squadre preferiscono un 8° posto ad esempio sicuro, ad un attacco che potebbe portare il podio ma anche uno sprofondo in classifica.......... quindi meglio l'attacchino a 3 km che se va male cambia nulla se va bene guadagno 30" in classifica, all'attacco a 70 km che fa uno sbrindellio se va bene (e magari ti fa vincere tappa e giro) ma che se va male ti butta trentesimo in classifica .........
Veramente Bernal ha vinto il Tour 2019 con un attacco che, senza frane sulla strada e conseguente taglio percorso, sarebbe stato a una cinquantina di km dall'arrivo.
Carapaz ha vinto il Giro 2019 con l'attacco sul San Carlo a circa 30 km dall'arrivo.
Froome Giro 2018 lo prendi anche come esempio ma contraddice alla grande il tuo assunto.
Nibali 2016 attacca sull'Agnello a 50-60 km dall'arrivo e poi sulla Lombarda a circa 20 km dall'arrivo.

Mi pare che negli ultimi anni le cose siano sensibilmente cambiate.



Uganda
Messaggi: 130
Iscritto il: martedì 2 giugno 2020, 19:41

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Uganda » domenica 6 settembre 2020, 12:07

Oggi io e la mia famiglia abbiamo in programma di vedere la tappa insieme dopo tanto tempo tifando Italia.
:italia:

Speriamo che i ciclisti regalano spettacolo. :cincin:



matter
Messaggi: 1042
Iscritto il: giovedì 11 luglio 2019, 18:09

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da matter » domenica 6 settembre 2020, 12:08

Merlozoro ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 12:01
fmannu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:25
Per me oggi la fuga non la fanno arrivare..... domani c è il riposo e ci sarà controllo e bagarre
Chi tira?
Son tutti con la lingua di fuori dopo le ultime due giornate.
Jumbo dopo ieri starà ferma altrimenti fanno danni, Mitchelton farà ritmo a perdere, Ineos per Bernal meglio di no, dovrebbe essere l'UAE ad incaricarsi di tenere la corsa chiusa per tutta la tappa.

Per me, stesso canovaccio di ieri
Idem,e secondo me tra i big vedremo poco o nulla.



sagittario1962
Messaggi: 324
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da sagittario1962 » domenica 6 settembre 2020, 12:14

Merlozoro ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 12:01
fmannu ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 11:25
Per me oggi la fuga non la fanno arrivare..... domani c è il riposo e ci sarà controllo e bagarre
Chi tira?
Son tutti con la lingua di fuori dopo le ultime due giornate.
Jumbo dopo ieri starà ferma altrimenti fanno danni, Mitchelton farà ritmo a perdere, Ineos per Bernal meglio di no, dovrebbe essere l'UAE ad incaricarsi di tenere la corsa chiusa per tutta la tappa.

Per me, stesso canovaccio di ieri
diciamo anche che la jumbo non si sta dimostrando quel rullo compressore che sembava essere ogni tanto nelle tappe di salita, accusa passaggi a vuoto, non vorrei che la forma espressa alla ripartenza stia cominciando a calare..... poi ha vinto 3 tappe ok, ma ieri dumoulin che arriva a più di due minuti dal gruppo roglic quando avrebbe dovuto essere il suo luogotenente fa pensare...... vero che ieri erano tutti soli, ma se succede un imprevisto gi altri avevavno tutti un uomo a una trentina di secondi per cercare di limitare i danni roglic era solo con l'uomo più vicino a 2 minuti.........


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15611
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 6 settembre 2020, 12:16

Speriamo l'Astana faccia corsa dura, anche a caso se Lopez non dovesse finalizzare, così almeno ci son gli abbuoni in gioco e qualcun altro ne può approfittare


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Merlozoro
Messaggi: 8024
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 6 settembre 2020, 12:21

Ieri la Jumbo si è auto-distrutta quell'aura di solidità e forza creata grazie a due mesi fantastici da parte dei suoi atleti principali :sherlock:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7746
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da TIC » domenica 6 settembre 2020, 12:41

De Marchi insolitamente tranquillo, non va in fuga. Secondo me sta preparando il mondiale, dove a questo punto sara' il capitano (Moscon permettendo, ma se non lo fan correre....)



mdm52
Messaggi: 1764
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da mdm52 » domenica 6 settembre 2020, 12:42

spero non vadano ai 35 all'ora sino al GPM di 1 cat, per il resto va bene anche il canovaccio finale di ieri



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20052
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 6 settembre 2020, 13:02

Primi 20 km a tutta, la fuga non riesce ad andare. Aru staccato. Se continuano così, oggi si raccoglie qualche altro 'morto'.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15611
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 6 settembre 2020, 13:02

Aru staccato?


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7746
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da TIC » domenica 6 settembre 2020, 13:03

Walter_White ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 13:02
Aru staccato?
A un minuto



pietro
Messaggi: 6163
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da pietro » domenica 6 settembre 2020, 13:04

TIC ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 12:41
De Marchi insolitamente tranquillo, non va in fuga. Secondo me sta preparando il mondiale, dove a questo punto sara' il capitano (Moscon permettendo, ma se non lo fan correre....)
De Marchi grand'uomo e bravo corridore, ma se andiamo con lui come capitano ai Mondiali...



dolciu88
Messaggi: 207
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 14:58

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da dolciu88 » domenica 6 settembre 2020, 13:07

Vedendo l andazzo oggi se la giocano i big o qualcuno che cmq ci provera sull ultima salita...occhio a nairo...



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15611
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 6 settembre 2020, 13:09

TIC ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 13:03
Walter_White ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 13:02
Aru staccato?
A un minuto
Indecoroso


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20052
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Tour 2020 - 9a tappa Pau - Laruns (153 Km)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 6 settembre 2020, 13:11

Walter_White ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 13:09
TIC ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 13:03
Walter_White ha scritto:
domenica 6 settembre 2020, 13:02
Aru staccato?
A un minuto
Indecoroso
Più che indecorso, dire fuori tempo massimo, che è quello che rischia oggi


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Rispondi