Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
ciclistapazzo
Messaggi: 441
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da ciclistapazzo » lunedì 14 settembre 2020, 11:45

Secondo me molti si sono fatti ingannare dal tour dello scorso anni, con l'incognita Alaphilippe, Pinot che sembrava poter portare la Francia a vincere un Tour dopo anni e con la lotta interna Thomas Bernal. Ma il tour normalmente è sempre stato mediamente noioso rispetto alle classiche o agli altri gt. Senza quelle incognite se guardate le classifica finale dietro ai due della sky c'era chi si era difeso meglio. Ma nè Kru né Buchmann hanno dato uno spettacolo superiore ai vari Uran, Porte ecc.. Fanno giustamente la loro gara, ci fosse un Aru a quei livelli saremmo felicissimi di vederlo non staccarsi e limitarsi a stare con i migliori.
Al Giro è un po diverso perché anche quando uno manda il suo capitano difficilmente gli può affiancare una squadra in grado di controllare sempre la corsa e portarlo tranquillo all'arrivo. Ma per questo Tour, una volta uscito subito di scena Pinot e con Bernal non in condizioni fin dall'inizio chi volete che attacchi: Porte? Uran? Bisogna essere felici che ci sia un grande Pogacar che rende tutto aperto.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 14414
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 14 settembre 2020, 11:52

ciclistapazzo ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 11:45
Secondo me molti si sono fatti ingannare dal tour dello scorso anni, con l'incognita Alaphilippe, Pinot che sembrava poter portare la Francia a vincere un Tour dopo anni e con la lotta interna Thomas Bernal. Ma il tour normalmente è sempre stato mediamente noioso rispetto alle classiche o agli altri gt. Senza quelle incognite se guardate le classifica finale dietro ai due della sky c'era chi si era difeso meglio. Ma nè Kru né Buchmann hanno dato uno spettacolo superiore ai vari Uran, Porte ecc.. Fanno giustamente la loro gara, ci fosse un Aru a quei livelli saremmo felicissimi di vederlo non staccarsi e limitarsi a stare con i migliori.
Al Giro è un po diverso perché anche quando uno manda il suo capitano difficilmente gli può affiancare una squadra in grado di controllare sempre la corsa e portarlo tranquillo all'arrivo. Ma per questo Tour, una volta uscito subito di scena Pinot e con Bernal non in condizioni fin dall'inizio chi volete che attacchi: Porte? Uran? Bisogna essere felici che ci sia un grande Pogacar che rende tutto aperto.
:clap: :clap: :clap:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Merlozoro
Messaggi: 8024
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Merlozoro » lunedì 14 settembre 2020, 11:56

Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 10:46
barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 9:43
barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 8:32
Comunque, tanto mediocre questo Tour che ieri ci hanno impiegato 3 minuti di meno rispetto al tour dell'Ain.Prova tu a scattare.
Rettifico..2.35 meglio del Tour dell'Ain.

ammattipyöräily
@ammattipyoraily
#TDF2020
, Stage 15. COL DU GRAND COLOMBIER

2019 | 47:45 | Pinot (Tour de l'Ain, 17.10 km)
2020 | 48:25 | Roglic (Tour de l'Ain, 17.17 km)
2020 | 45:50 | Pogacar (Tour de France)
La cosa più impressionante è che la tappa del tour viene dopo due settimane durissime
Mentre all ain dopo due giorni..
In più ieri la tappa..era più lunga di trenta km.
Ed è stata corsa 3 kmh più veloce..
Esattamente.
In questo Tour non ci sono state grandi tappe di trasferimento dove tirare il fiato. Stanno facendo delle medie pazzesche e delle prestazioni davvero rimarchevoli.
Domani sarà un'altra tappa in cui la lotta per la maglia verde monopolizzerà i primi 44 km di corsa e poi si inizierà subito a salire sul Col de Porte.
Nella terza settimana dovranno raschiare tutti il fondo del barile se continueranno a tenere delle medie del genere


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

beppesaronni
Messaggi: 3576
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 14 settembre 2020, 12:01

barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 8:32
Comunque, tanto mediocre questo Tour che ieri ci hanno impiegato 3 minuti di meno rispetto al tour dell'Ain.Prova tu a scattare.
Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15611
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 14 settembre 2020, 12:05

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:01
barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 8:32
Comunque, tanto mediocre questo Tour che ieri ci hanno impiegato 3 minuti di meno rispetto al tour dell'Ain.Prova tu a scattare.
Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.
Questo quando Froome attaccava

Vai a rivederti il Gran Colombier del 2016 o ogni tappa di montagna con Froome in giallo


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Merlozoro
Messaggi: 8024
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Merlozoro » lunedì 14 settembre 2020, 12:10

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:01
barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 8:32
Comunque, tanto mediocre questo Tour che ieri ci hanno impiegato 3 minuti di meno rispetto al tour dell'Ain.Prova tu a scattare.
Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.
Ciccio Uran è quasi saltato, lo stesso che nel 2017 ha fatto secondo a 54" da Christopher Froome :sherlock:

Sarebbe potuto accadere quello che dici te, magari con Pogacar in maglia Jumbo. Roglic non è lo stesso tipo di finalizzatore che era Chris; forse Tadej avrebbe la gamba per sfruttare al massimo Dumoulin e Kuss e poi partire a 2/3 km dalla fine...dico forse perché riconosco la grandezza di Froome nei suoi anni d'oro


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14952
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 14 settembre 2020, 12:14

Walter_White ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:05
beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:01
barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 8:32
Comunque, tanto mediocre questo Tour che ieri ci hanno impiegato 3 minuti di meno rispetto al tour dell'Ain.Prova tu a scattare.
Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.
Questo quando Froome attaccava

Vai a rivederti il Gran Colombier del 2016 o ogni tappa di montagna con Froome in giallo
Ecco,ieri mi han ricordato lo scempio delle Alpi 2016 al Tour..vero..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

beppesaronni
Messaggi: 3576
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 14 settembre 2020, 12:16

lA SKY aveva imparato ad ottenere la massima resa con la minima spesa, sfiancando il meno possibile Froome per cercare di risparmiarlo un po' per la vuelta.
Piccolo inciso per tutti. Froome vinceva il tour e poi andava alla vuelta per vincerla. Così. Per dire :-)
Ma ricordo nei suoi primi due tour, quando rimaneva Porte a fare la tirata e poi si voltava ... c'erano in 4 oltre a lui.
Poi certo, lo fecero poche volte perché non aveva + senso fare tirate pazze con 4 minuti di vantaggio in classifica sul secondo.
Negli anni a venire poi hanno imparato ed iniziato a fare quanto scritto ad inizio post.


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Winter
Messaggi: 16721
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 14 settembre 2020, 12:44

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:01
barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 8:32
Comunque, tanto mediocre questo Tour che ieri ci hanno impiegato 3 minuti di meno rispetto al tour dell'Ain.Prova tu a scattare.
Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.
Con sky qualcuno provava ad attaccare
Nelle ultime 3 tappe di montagna..ho contato un attacco..
Quello di ieri di yates..di un km
Battono i record di scalata ad ogni salita
Beppe..



Poohbook
Messaggi: 154
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2018, 10:42

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Poohbook » lunedì 14 settembre 2020, 13:01

Purtroppo nessuno è superiore a Roglic, forse solo Pogacar, quindi chi volete che attacchi? Potrebbe essere l'anno di Porte e portare a casa un meritato podio. Se non lo mandano a casa domani per la positività di due del team :) il podio è suo. Nella cronometro di sabato a Ciccio Uran gli rifila più di un minuto. Gli basterà tenere nell'ultima tappa difficile di questo tour, quella di mercoledì, e se non gli succederà nulla questa volta il terzo posto sarà suo.



beppesaronni
Messaggi: 3576
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 14 settembre 2020, 14:05

Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:44
beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:01
barrylyndon ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 8:32
Comunque, tanto mediocre questo Tour che ieri ci hanno impiegato 3 minuti di meno rispetto al tour dell'Ain.Prova tu a scattare.
Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.
Con sky qualcuno provava ad attaccare
Nelle ultime 3 tappe di montagna..ho contato un attacco..
Quello di ieri di yates..di un km
Battono i record di scalata ad ogni salita
Beppe..
Mi fate talmente incazzare quando dite ste cose :-)
Se il tempo di scalata lo batte un corridore, hai ragione.
Se lo batte anche Valverde a 60 anni, dai ..... ci sarà un motivo.
Temperature.
Vento a favore.
Cronometri catabloccati.
Scie chimiche
Gli scarafaggi, le cavallette.
Ma su, non mi dite che Valverde a 85 anni va + forte del miglior Froome o Contador


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Erinnerung
Messaggi: 612
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Erinnerung » lunedì 14 settembre 2020, 14:07

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 14:05
Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:44
beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:01


Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.
Con sky qualcuno provava ad attaccare
Nelle ultime 3 tappe di montagna..ho contato un attacco..
Quello di ieri di yates..di un km
Battono i record di scalata ad ogni salita
Beppe..
Mi fate talmente incazzare quando dite ste cose :-)
Se il tempo di scalata lo batte un corridore, hai ragione.
Se lo batte anche Valverde a 60 anni, dai ..... ci sarà un motivo.
Temperature.
Vento a favore.
Cronometri catabloccati.
Scie chimiche
Gli scarafaggi, le cavallette.
Ma su, non mi dite che Valverde a 85 anni va + forte del miglior Froome o Contador
La Colombiere non è la Madeleine eh.. Pendenza media 7,1...per lunghi tratti a ruota si sta decisamente meglio.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15611
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 14 settembre 2020, 14:33

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 14:05
Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:44
beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:01


Dai, c'erano ancora gentaglia come Mas, Kus, Valverde di 79 anni.
Quando il treno lo faceva la sky e rimaneva Porte, a 5 km dall'arrivo rimanevano in 5 di cui Froome e Poels.
Con sky qualcuno provava ad attaccare
Nelle ultime 3 tappe di montagna..ho contato un attacco..
Quello di ieri di yates..di un km
Battono i record di scalata ad ogni salita
Beppe..
Mi fate talmente incazzare quando dite ste cose :-)
Se il tempo di scalata lo batte un corridore, hai ragione.
Se lo batte anche Valverde a 60 anni, dai ..... ci sarà un motivo.
Temperature.
Vento a favore.
Cronometri catabloccati.
Scie chimiche
Gli scarafaggi, le cavallette.
Ma su, non mi dite che Valverde a 85 anni va + forte del miglior Froome o Contador
Non va più forte ma le condizioni di questo TdF sono anomale e probabilmente favorevoli

Pogacar ha stracciato il record del Peyresourde


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Felice
Messaggi: 1514
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Felice » lunedì 14 settembre 2020, 14:38

Erinnerung ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 14:07
beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 14:05
Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 12:44

Con sky qualcuno provava ad attaccare
Nelle ultime 3 tappe di montagna..ho contato un attacco..
Quello di ieri di yates..di un km
Battono i record di scalata ad ogni salita
Beppe..
Mi fate talmente incazzare quando dite ste cose :-)
Se il tempo di scalata lo batte un corridore, hai ragione.
Se lo batte anche Valverde a 60 anni, dai ..... ci sarà un motivo.
Temperature.
Vento a favore.
Cronometri catabloccati.
Scie chimiche
Gli scarafaggi, le cavallette.
Ma su, non mi dite che Valverde a 85 anni va + forte del miglior Froome o Contador
La Colombiere non è la Madeleine eh.. Pendenza media 7,1...per lunghi tratti a ruota si sta decisamente meglio.
E quindi dici che siccome Valverde ha passato l'intera carriera a ruota di qualcuno, salvo poi saltarlo a 100 m dall'arrivo... Si scherza, eh!



Winter
Messaggi: 16721
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 14 settembre 2020, 15:18

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 14:05
Mi fate talmente incazzare quando dite ste cose :-)
Se il tempo di scalata lo batte un corridore, hai ragione.
Se lo batte anche Valverde a 60 anni, dai ..... ci sarà un motivo.
Temperature.
Vento a favore.
Cronometri catabloccati.
Scie chimiche
Gli scarafaggi, le cavallette.
Ma su, non mi dite che Valverde a 85 anni va + forte del miglior Froome o Contador
Magari non ti sei accorto.. ma Valverde sta a sette minuti..
il duo sloveno ha battuto i record su ogni salita
non valverde



beppesaronni
Messaggi: 3576
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 14 settembre 2020, 15:22

Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 15:18
beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 14:05
Mi fate talmente incazzare quando dite ste cose :-)
Se il tempo di scalata lo batte un corridore, hai ragione.
Se lo batte anche Valverde a 60 anni, dai ..... ci sarà un motivo.
Temperature.
Vento a favore.
Cronometri catabloccati.
Scie chimiche
Gli scarafaggi, le cavallette.
Ma su, non mi dite che Valverde a 85 anni va + forte del miglior Froome o Contador
Magari non ti sei accorto.. ma Valverde sta a sette minuti..
il duo sloveno ha battuto i record su ogni salita
non valverde
Mi sono accorto che quando il duo sloveno stracciava tutti i primati, c'erano Uran e Porte che arrivavano a 15 secondi.
Io davvero.
Due cose non capirò mai: i tempi di scalata e soprattutto la Wam.
Ho provato a spiegare la Wam a mio nipote di 8 anni, gli ho detto, lo sai che Landa ha fatto una Wam superiore a Pantani e Armstrong?
E niente ... non riesce a mandarla giù


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Winter
Messaggi: 16721
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 14 settembre 2020, 15:27

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 15:22

Mi sono accorto che quando il duo sloveno stracciava tutti i primati, c'erano Uran e Porte che arrivavano a 15 secondi.
Io davvero.
Due cose non capirò mai: i tempi di scalata e soprattutto la Wam.
Ho provato a spiegare la Wam a mio nipote di 8 anni, gli ho detto, lo sai che Landa ha fatto una Wam superiore a Pantani e Armstrong?
E niente ... non riesce a mandarla giù
sai perche'?
perche' Pantani partiva al primo km dell'alpe..
Armstrong ai meno dieci
quindi si facevano tutta la salita da soli
mentre adesso scattano a 500 (quando va bene) all'arrivo..
come faranno ad andare tutti cosi' forte.. è sorprendente
i tempi di scalata .. non è difficile
fai partire il cronometro quando inizia la salita
Ultima modifica di Winter il lunedì 14 settembre 2020, 15:30, modificato 1 volta in totale.



beppesaronni
Messaggi: 3576
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 14 settembre 2020, 15:29

Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 15:27
[quote=beppesaronni post_id=689598 time=1600089748 user_id=5055

Mi sono accorto che quando il duo sloveno stracciava tutti i primati, c'erano Uran e Porte che arrivavano a 15 secondi.
Io davvero.
Due cose non capirò mai: i tempi di scalata e soprattutto la Wam.
Ho provato a spiegare la Wam a mio nipote di 8 anni, gli ho detto, lo sai che Landa ha fatto una Wam superiore a Pantani e Armstrong?
E niente ... non riesce a mandarla giù
sai perche'?
perche' Pantani partiva al primo km dell'alpe..
Armstrong ai meno dieci
quindi si facevano tutta la salita da soli
mentre adesso scattano a 500 (quando va bene) all'arrivo..
come faranno ad andare tutti cosi' forte.. è sorprendente
i tempi di scalata .. non è difficile
fai partire il cronometro quando inizia la salita
[/quote]

Moriremo tutti.
E io che fino a 5 minuti fa, credevo che Pantani lo avrebbe battuto, Roglic, domenica .....


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Winter
Messaggi: 16721
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 14 settembre 2020, 15:32

non avrebbe avuto paura di attaccare
se provavano a seguirlo sarebbero saltati..
il problema che loro (i nove jumbo) aspettano gli ultimi 500 metri



rododendro
Messaggi: 141
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 15:35

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da rododendro » lunedì 14 settembre 2020, 15:35

Comunque Richie Porte ci dice che i jumbo vanno talmente forte che capita di considerarli "quasi"come compagni di squadra, e se lo dice che di corridori ne ha visti.....



Erinnerung
Messaggi: 612
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2018, 16:58

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Erinnerung » lunedì 14 settembre 2020, 15:42

Sì la Jumbo ha fatto una super prestazione come squadra, è quello che ha bloccato la corsa... Chi, di quelli presenti, può mettere il muso fuori con Dumoulin dietro che insegue e Roglic ben coperto in scia?
Cmq, ripeto, un conto è la Colombiere un altro la Loze...
La Madeleine e la Loze sono senza respiro, lassù negli ultimi chilometri al 10% il trenino Jumbo conta quasi zero, contano solo le gambe, per cui niente scuse, chi ne ha deve attaccare.
Speriamo che qualcuno ne abbia!..😁



Oude Kwaremont
Messaggi: 1710
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » lunedì 14 settembre 2020, 16:42

Come tanti devo riconoscere che lo strapotere della Jumbo ieri si è manifestato in maniera totale, al momento è davvero la riedizione della Sky.
E' evidente che c' è un progetto serio e soprattutto ci sono le risorse per svilupparlo.
Mi è rimasto impresso in particolare il momento in cui Pancani e Saligari dicevano che le bici dei migliori Jumbo erano riverniciate di nero perchè questo avrebbe consentito di togliere 80 grammi dal peso complessivo del mezzo. Quindi in 80 grammi sono concentrati: progetto, ricerca, sviluppo, fondi, tutto ad un livello avanzato; un pò come la pedivella ovale di Froome. Ovviamente la faccenda non si risolve solo in 80 grammi di vernice.

Per il resto tappa bruttina, anonima, ravvivata solo dalle prestazioni sopra le righe (per i loro standard) di Porte e Lopez.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 4970
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 14 settembre 2020, 16:46

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 15:22
Winter ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 15:18
beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 14:05
Mi fate talmente incazzare quando dite ste cose :-)
Se il tempo di scalata lo batte un corridore, hai ragione.
Se lo batte anche Valverde a 60 anni, dai ..... ci sarà un motivo.
Temperature.
Vento a favore.
Cronometri catabloccati.
Scie chimiche
Gli scarafaggi, le cavallette.
Ma su, non mi dite che Valverde a 85 anni va + forte del miglior Froome o Contador
Magari non ti sei accorto.. ma Valverde sta a sette minuti..
il duo sloveno ha battuto i record su ogni salita
non valverde
Mi sono accorto che quando il duo sloveno stracciava tutti i primati, c'erano Uran e Porte che arrivavano a 15 secondi.
Io davvero.
Due cose non capirò mai: i tempi di scalata e soprattutto la Wam.
Ho provato a spiegare la Wam a mio nipote di 8 anni, gli ho detto, lo sai che Landa ha fatto una Wam superiore a Pantani e Armstrong?
E niente ... non riesce a mandarla giù
Qui ho le stesse perplessità




beppesaronni
Messaggi: 3576
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 14 settembre 2020, 16:51

34x27 ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 16:49
Vam non Wam
Hai ragione.
Ma lo sai che non mi informo, io ....


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5866
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 14 settembre 2020, 16:52

34x27 ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 16:49
Vam non Wam
Immagine


fair play? No, Grazie!

Bomby
Messaggi: 2136
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 14 settembre 2020, 18:13

beppesaronni ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 16:51
34x27 ha scritto:
lunedì 14 settembre 2020, 16:49
Vam non Wam
Hai ragione.
Ma lo sai che non mi informo, io ....
Perchè allora invece di ballarci il tip-tap sui maroni (in questo sei davvero un maestro! :crazy: ) non vai a studiare? :uhm:

Beppuzzo, ti si vuole bene, ci fai fare tante risate, ma è l'ABC...



Luisito84
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Luisito84 » sabato 19 settembre 2020, 16:56

lemond ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 19:49
Luisito84 ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 17:01
pietro ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 16:56
Abbiamo capito che a Imola Wout e Mathieu ci saranno
Non si correrà proprio, daranno la vittoria pari merito a entrambi, a questa e a tutte le corse per i prossimi dieci anni, vero?

Ah no, c'è anche Evenepoel, assegneranno di diritto un GT a testa, Giro a Evenepoel, Tour a Van Der Poel e Vuelta a Van Aert, vero?
Guarda che fra Wout/Kaiser e il Bassino ci corrono 15 cm. e 20kg. oltre al fatto che l'ex giocatore di calcio non sa andare in bici! Quindi non mettiamo insieme per con mele! :x Se proprio dovevi inserire un altro giovane, c'era Tadej. :)
Infatti li avevo destinati a corse diverse



Luisito84
Messaggi: 400
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Tour 2020 - 15a tappa: Lione - Grand Colombier (174.5 Km)

Messaggio da leggere da Luisito84 » sabato 19 settembre 2020, 16:57

Mario Rossi ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 18:16
Luisito84 ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 18:00
pietro ha scritto:
domenica 13 settembre 2020, 17:16


Be' ma la vecchia generazione non mi sembra stia dando spettacolo, tranne Alberto (ritirato) e Vincenzo
Stiamo parlando di due giganti e anche l'uomo nero (Froome) aveva più fascino di Roglic. Ridateci gli anni 10, ci va bene anche Chris Froome!

Il fatto è che ho iniziato a seguire il ciclismo tramite i grandi giri, Van Der Poel e Van Aert non possono esaltarmi, a me interessa il fondo, le lotte per la sopravvivenza, non le vittorie di potenza come degli schiacciasassi, quindi è anche lì il punto, Evenepoel invece non lo conosco
la verità è che nei primi anni 10 abbiamo avuto forse una generazione di GTsti che non si vedeva dagli anni di Bugno/Chiappucci/Indurain e Pantani, niente a che vedere con i vari Beloki, Rasmussen, Landis o Armstrong. Abbiamo avuto il miglior Schleck il miglior Quintana, la migliore trinità Froome Nibali Contador, tanti non giovani che erano brutte bestie, come Evans, Sanchez, Rodriguez, Van den Broeck e giovani arrembanti e pronti ad attaccare. I primi Pinot, Bardet o Aru era gente che correva all'arrembaggio, Aru nel 2015 stava per ribaltare un Giro. Poi questi si sono placati/ammosciati, alcuni per l'età (la trinità) altri perchè cercavano il piazzamento, altri per fusione motore. I nuovi, a parte Pogacar e Bernal, lo metto comunque, sembrano accontentarsi del piazzamento, e i "vecchi nuovi" Roglic e Tom sono i passisti scalatori che poco mi esaltano. Oggi per me è stata peggio di Sky perchè Froome il mezzo scatto lo faceva, Quintana provava a partire secco, così come i primi Bardet e Pinot, oggi invece calma piatta. Così facendo si fa il gioco di Roglic che è quello di vincerlo con gli abbuoni. Tutti correvano sule ruote, tant'è che il più coraggioso è stato Yates. E MAL è diventato un vile succhiaruote....
Sono d'accordo



Rispondi