Fughe inutili

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

Domani, 2 tappa Giro d'Italia. Androni, Bardiani, Zabù. Forse Israel.


bartoli
Messaggi: 1699
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Pordenone

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da bartoli »

Damiano Cima non è d'accordo


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita
nikybo85
Messaggi: 4143
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da nikybo85 »

Ma non sono inutili..se Bartoli ha appena scritto in altro 3d che lo sponsor chiede una sola cosa, il Giro. Quindi bisogna farsi vedere, poi a volte succede che la fuga arriva come con Cima, a volte hai Masnada come Androni l'anno scorso e la fuga te la mangi proprio.
Io spero in Rota in casa Zabu, che quest'anno sta andando moqlto meglio degli scorsi.


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

nikybo85 ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 1:53 Ma non sono inutili..se Bartoli ha appena scritto in altro 3d che lo sponsor chiede una sola cosa, il Giro. Quindi bisogna farsi vedere, poi a volte succede che la fuga arriva come con Cima, a volte hai Masnada come Androni l'anno scorso e la fuga te la mangi proprio.
Io spero in Rota in casa Zabu, che quest'anno sta andando moqlto meglio degli scorsi.
Se vogliamo un ciclismo che cresca, che si modernizzi, che si disarcioni dai soliti vecchi e logori cliché, che attiri veramente grandi sponsor, finiamola con il mantra: per far veder la maglia


jumbo
Messaggi: 6795
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da jumbo »

sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 8:06
nikybo85 ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 1:53 Ma non sono inutili..se Bartoli ha appena scritto in altro 3d che lo sponsor chiede una sola cosa, il Giro. Quindi bisogna farsi vedere, poi a volte succede che la fuga arriva come con Cima, a volte hai Masnada come Androni l'anno scorso e la fuga te la mangi proprio.
Io spero in Rota in casa Zabu, che quest'anno sta andando moqlto meglio degli scorsi.
Se vogliamo un ciclismo che cresca, che si modernizzi, che si disarcioni dai soliti vecchi e logori cliché, che attiri veramente grandi sponsor, finiamola con il mantra: per far veder la maglia
Cosa proponi? Tutti insieme appassionatamente fino all'ultimo km?


sagittario1962
Messaggi: 530
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sagittario1962 »

jumbo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 8:39
sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 8:06
nikybo85 ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 1:53 Ma non sono inutili..se Bartoli ha appena scritto in altro 3d che lo sponsor chiede una sola cosa, il Giro. Quindi bisogna farsi vedere, poi a volte succede che la fuga arriva come con Cima, a volte hai Masnada come Androni l'anno scorso e la fuga te la mangi proprio.
Io spero in Rota in casa Zabu, che quest'anno sta andando moqlto meglio degli scorsi.
Se vogliamo un ciclismo che cresca, che si modernizzi, che si disarcioni dai soliti vecchi e logori cliché, che attiri veramente grandi sponsor, finiamola con il mantra: per far veder la maglia
Cosa proponi? Tutti insieme appassionatamente fino all'ultimo km?
secondo me il problema non è il mantra della maglia, che è normale che esista, l'azienda ics non è un'associazione fatebenefratelli fa un investimento di sponsorizzazione e vuole che il suo logo sia visibile è normalità.... il problema è la tecnologia...... una volta vedevi la fuga (a volte anche con uomini di peso dentro) che menava a tutta fino a che ne avevano, dove l'unico riferimento era radio corsa con la lavagna e le sensazioni, oggi con radioline, computer, cardiofrequenzimetri e altro, la fuga arriva ad un certo punto poi sulla base dei dati che ha rallenta e si mette al passo del gruppo dove c'è il Kirienka (dico lui perchè è stato emblematico nella sua carriera) di turno che porta a spasso il gruppo sulla base del fatto che stia o meno bene che la fuga arrivi....... questo fino a che le squadre interessate magari alla volata non decidono che è il momento di recuperare, e per chi guarda la tappa la speranza è che se la siano menata un pò troppo sottovalutando i fuggitivi e che quindi l'esito del riaggancio non sia così scontato...... a quel punto diventa appassionante vedere come va a finire ......


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

jumbo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 8:39
sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 8:06
nikybo85 ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 1:53 Ma non sono inutili..se Bartoli ha appena scritto in altro 3d che lo sponsor chiede una sola cosa, il Giro. Quindi bisogna farsi vedere, poi a volte succede che la fuga arriva come con Cima, a volte hai Masnada come Androni l'anno scorso e la fuga te la mangi proprio.
Io spero in Rota in casa Zabu, che quest'anno sta andando moqlto meglio degli scorsi.
Se vogliamo un ciclismo che cresca, che si modernizzi, che si disarcioni dai soliti vecchi e logori cliché, che attiri veramente grandi sponsor, finiamola con il mantra: per far veder la maglia
Cosa proponi? Tutti insieme appassionatamente fino all'ultimo km?
Soluzioni diverse. Se alle prime tappe vai in fuga hai zero possibilità di arrivare al traguardo e dopo 10 tappe sei finito. Tenere le energie e cercare di vincere qualche tappa da quando la classifica inizia a delinearsi. Tranne rarissime eccezioni ti sei mai chiesto come mai le professional sono anno che non vincono al Giro?


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5390
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Patate »

sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 11:51Tranne rarissime eccezioni ti sei mai chiesto come mai le professional sono anno che non vincono al Giro?
Certo che scriverlo proprio dopo l'edizione in cui hanno vinto tappe Masnada e Cima è un esercizio di stile abbastanza inefficace.
Tra l'altro le professional non vincono mai nemmeno al Tour (a memoria ultime vittorie Calmejane 2017 e Cummings 2015) ma non ti ho mai visto scrivere mezza riga sulle utilissime fughe delle professional francesi, che come budget si mangiano le italiane


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

Patate ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 12:03
sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 11:51Tranne rarissime eccezioni ti sei mai chiesto come mai le professional sono anno che non vincono al Giro?
Certo che scriverlo proprio dopo l'edizione in cui hanno vinto tappe Masnada e Cima è un esercizio di stile abbastanza inefficace.
Tra l'altro le professional non vincono mai nemmeno al Tour (a memoria ultime vittorie Calmejane 2017 e Cummings 2015) ma non ti ho mai visto scrivere mezza riga sulle utilissime fughe delle professional francesi, che come budget si mangiano le italiane
Parlavo del Giro e ho scritto tranne rarissimi casi. 2 tappe su un centinaio è un rarissimo caso. Probabilmente anziché fare i pistoleri dal km zero della tappa zero risparmiassero, da metà Giro lo score di 2 sarebbe clamorosamente più alto


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5390
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Patate »

sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 12:14 Parlavo del Giro e ho scritto tranne rarissimi casi. 2 tappe su un centinaio è un rarissimo caso. Probabilmente anziché fare i pistoleri dal km zero della tappa zero risparmiassero, da metà Giro lo score di 2 sarebbe clamorosamente più alto
2 tappe su un centinaio è sbagliato, dato che ci vanno aggiunte anche una tappa nel 2015 ed altre due tappe nel 2016. Tra l'altro l'anno precedente la Bardiani di tappe ne vinse 3 :D
5 su 100 è un ruolino che ci sta e che è in linea (anche più generoso) rispetto alla vita delle professional al Tour, che per quanto non vuoi considerare fa parte del discorso.
L'unico GT in cui le Professional hanno vita più facile è la Vuelta


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
luketaro
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da luketaro »

sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 11:51
jumbo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 8:39
sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 8:06

Se vogliamo un ciclismo che cresca, che si modernizzi, che si disarcioni dai soliti vecchi e logori cliché, che attiri veramente grandi sponsor, finiamola con il mantra: per far veder la maglia
Cosa proponi? Tutti insieme appassionatamente fino all'ultimo km?
Soluzioni diverse. Se alle prime tappe vai in fuga hai zero possibilità di arrivare al traguardo e dopo 10 tappe sei finito. Tenere le energie e cercare di vincere qualche tappa da quando la classifica inizia a delinearsi. Tranne rarissime eccezioni ti sei mai chiesto come mai le professional sono anno che non vincono al Giro?
Dopo 10 tappe un ciclista è finito se va in fuga solo lui. Ma in una professional, tolto magari un uomo veloce ed il capitano (che a volte neanche ci sono), ne rimangono 6 che non hanno letteralmente altro da fare che andare in fuga. Su 18 tappe (se ci sono 3 cronometro) fanno 3 fughe a testa che (ma anche se fossero 6) in 3 settimane non mi sembra sia uno sforzo irrecuperabile. Per questi corridori le possibilità di vittoria andando in fuga sono infinitesime, sia al secondo giorno che al ventesimo, ma restando in gruppo sono proprio zero. Visto che non hanno altro da fare, tanto vale tentare la sorte.


sagittario1962
Messaggi: 530
Iscritto il: domenica 2 agosto 2020, 13:11

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sagittario1962 »

Patate ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 12:31
sceriffo ha scritto: domenica 4 ottobre 2020, 12:14 Parlavo del Giro e ho scritto tranne rarissimi casi. 2 tappe su un centinaio è un rarissimo caso. Probabilmente anziché fare i pistoleri dal km zero della tappa zero risparmiassero, da metà Giro lo score di 2 sarebbe clamorosamente più alto
2 tappe su un centinaio è sbagliato, dato che ci vanno aggiunte anche una tappa nel 2015 ed altre due tappe nel 2016. Tra l'altro l'anno precedente la Bardiani di tappe ne vinse 3 :D
5 su 100 è un ruolino che ci sta e che è in linea (anche più generoso) rispetto alla vita delle professional al Tour, che per quanto non vuoi considerare fa parte del discorso.
L'unico GT in cui le Professional hanno vita più facile è la Vuelta
la vuelta è atipica sotto ogni punto di vista come modo di correre in primis, poi i percorsi e da non escludere anche il fatto che non considerando quest'anno spesso è corsa come preparazione o rifinitura al mondiale, oppure come corsa di riparazione da chi ha bucato uno dei due gt precedenti, probabilmente anche il fatto di essere a fine stagione porta le squadre a non avere più le forze di un giro o di un tour.....quindi è quella dove le due corse quella per la vittoria di tappa e quella per la classifica sono più nette......


corsu anima e core corsu, anima e core corsu, corsu sempre di più
bartoli
Messaggi: 1699
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Pordenone

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da bartoli »

Scerì, oggi era inutile?


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

bartoli ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:35 Scerì, oggi era inutile?
Oggi è stata la tappa più stramba che ho visto negli ultimi 20 anni, sembrava un granfondo. Comunque Visco che scatta in faccia a Caicedo e resta là, è stata un'idea sua o di Scinto.
Ultima modifica di sceriffo il lunedì 5 ottobre 2020, 20:25, modificato 1 volta in totale.


Luca90
Messaggi: 8901
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Luca90 »

bartoli ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:35 Scerì, oggi era inutile?
Bugno aveva detto che non arrivavano... mah


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1, Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia
Winter
Messaggi: 17763
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Winter »

bartoli ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:35 Scerì, oggi era inutile?
Fatele sembre le fughe
Prima o poi vi andrà bene :cincin: :clap:


IlLince
Messaggi: 491
Iscritto il: giovedì 26 ottobre 2017, 11:37

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da IlLince »

bartoli ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:35 Scerì, oggi era inutile?
Ciao Valerio! Mi dispiace veramente per voi :x Quando si è capito che la fuga sarebbe arrivata ho pensato a voi e all´adrenalina di quei momenti.
Dispiace, ma in ogni caso, grande Giovanni :champion:, che nonostante i 38 anni si dimostra ancora una volta di essere un corridore di livello.
In bocca al lupo per le prossime gare, e sarebbe bello esultare per una vostra vittoria! :cincin:


TheArchitect99
Messaggi: 504
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2020, 22:42

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da TheArchitect99 »

Magari mi sbaglio ma quest'anno se vanno in 10/15 in fuga non li riprendono più quasi sicuramente, dietro nessuno può tenere sotto controllo una fuga numerosa.


pietro
Messaggi: 11029
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da pietro »

TheArchitect99 ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 20:38 Magari mi sbaglio ma quest'anno se vanno in 10/15 in fuga non li riprendono più quasi sicuramente, dietro nessuno può tenere sotto controllo una fuga numerosa.
Se si mettono d'accordo Bora, Trek, Astana, Sunweb e Jumbo li riescono a tenere a distanza di sicurezza.
Altrimenti Arroyo bis


cassius
Messaggi: 1535
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da cassius »

bartoli ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:35 Scerì, oggi era inutile?
:clap: :clap:

Questa mania di sminuire le professional italiane è una cosa molto italiana.


Basso
Messaggi: 16385
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Basso »

Per altro anche da parte di chi, se la memoria non mi inganna, per una Professional italiana ci ha lavorato in passato.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10
20 Plouay-Toscana
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

TheArchitect99 ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 20:38 Magari mi sbaglio ma quest'anno se vanno in 10/15 in fuga non li riprendono più quasi sicuramente, dietro nessuno può tenere sotto controllo una fuga numerosa.
Lo vediamo subito: la Sila, la Majella e la Nove Colli non aspettano altro


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
Patate
Messaggi: 5390
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Patate »

Maìno della Spinetta ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 21:18

Lo vediamo subito: la Sila, la Majella e la Nove Colli non aspettano altro
La tappa della Sila forse è troppo "normale" nel disegno per essere incontrollabile, oltre a venire forse troppo presto, ma le altre due sono perfette per azioni del genere


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 17114
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Walter_White »

Patate ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 21:23
Maìno della Spinetta ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 21:18

Lo vediamo subito: la Sila, la Majella e la Nove Colli non aspettano altro
La tappa della Sila forse è troppo "normale" nel disegno per essere incontrollabile, oltre a venire forse troppo presto, ma le altre due sono perfette per azioni del genere
Per me Roccaraso

Il Passo Lanciano sembra fatto apposta per lanciare una super fuga


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Leonardo Civitella
Messaggi: 2863
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

Walter_White ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 21:32
Patate ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 21:23
Maìno della Spinetta ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 21:18

Lo vediamo subito: la Sila, la Majella e la Nove Colli non aspettano altro
La tappa della Sila forse è troppo "normale" nel disegno per essere incontrollabile, oltre a venire forse troppo presto, ma le altre due sono perfette per azioni del genere
Per me Roccaraso

Il Passo Lanciano sembra fatto apposta per lanciare una super fuga
La fuga nascerà a Guardiagrele, sempre se si transiterà dal vero Muur :diavoletto: :crazy:

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 5348
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da chinaski89 »

sceriffo ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:52
bartoli ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:35 Scerì, oggi era inutile?
Oggi è stata la tappa più stramba che ho visto negli ultimi 20 anni, sembrava un granfondo. Comunque Visco che scatta in faccia a Caicedo e resta là, è stata un'idea sua o di Scinto.
Lui ha detto che Caicedo ha bluffato, gli pareva in difficoltà e faceva le smorfie poi appena si è riseduto ha accelerato ancora dandogli quei " che non ha più recuperato


Avatar utente
nino58
Messaggi: 12942
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da nino58 »

chinaski89 ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 23:20
sceriffo ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:52
bartoli ha scritto: lunedì 5 ottobre 2020, 19:35 Scerì, oggi era inutile?
Oggi è stata la tappa più stramba che ho visto negli ultimi 20 anni, sembrava un granfondo. Comunque Visco che scatta in faccia a Caicedo e resta là, è stata un'idea sua o di Scinto.
Lui ha detto che Caicedo ha bluffato, gli pareva in difficoltà e faceva le smorfie poi appena si è riseduto ha accelerato ancora dandogli quei " che non ha più recuperato
Se non bruciava energie con quell'accelerazione che l'ha fatto poi staccare, all'arrivo lo bruciava.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

Le abbiamo viste le maglie oggi?


pietro
Messaggi: 11029
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da pietro »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Non è che a ogni fuga bisogna sempre ripetere la stessa cosa


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

pietro ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:11
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Non è che a ogni fuga bisogna sempre ripetere la stessa cosa
Ero interessato: poiché non ho visto la tappa, volevo sapere.


pietro
Messaggi: 11029
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da pietro »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:29
pietro ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:11
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Non è che a ogni fuga bisogna sempre ripetere la stessa cosa
Ero interessato: poiché non ho visto la tappa, volevo sapere.
È andato in fuga Frapporti.
Ma le maglie si sono viste più per altro


Leonardo Civitella
Messaggi: 2863
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.


luketaro
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 24 maggio 2019, 20:00

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da luketaro »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
Ed invece la paga l'aumenta eccome, perchè senza quelle non ci sarebbe la squadra ad offrirle, le paghe. Tra l'altro i vari Frapporti e Pellaud hanno la stessa probabilità di vittoria (molto vicina a zero) indipendentemente da in quale tappa provino, e se poi in quelle successive sono stanchi basta mandare in fuga un loro compagno, invece che loro.


Luca90
Messaggi: 8901
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Luca90 »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
ieri era una fuga inutile?


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1, Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia
Leonardo Civitella
Messaggi: 2863
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
Sceriffo è divenuto un pò il tuo tallone questo argomento tant'è che nessuno ti riesce a smuovere, nemmeno un addetto ai lavori come Bartoli. E vabbè :roll:

Saluti,Leonardo
Ultima modifica di Leonardo Civitella il martedì 6 ottobre 2020, 21:01, modificato 1 volta in totale.


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
cassius
Messaggi: 1535
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da cassius »

Partiamo da un assioma: se il gruppo fa il suo sporco lavoro per bene, ogni fuga è inutile.
Anche una fuga Alaphilippe-Van Aert-Pogacar-Roglic non può nulla contro un peloton ben organizzato che si alterna a tirare.
Poi a volte il gruppo dorme e Damiano Cima vince la tappa con meno metri di dislivello della storia.
Quindi che una fuga sia utile o meno lo sai quando (non) ti riprendono.

Gran parte delle fughe si rivela inutile.
Anche gran parte degli approcci che ho tentato col gentil sesso si è rivelata inutile, ma l'ultimo di 9 anni fa per fortuna no.


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:45
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50

Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
Sceriffo è divenuto un pò il tuo tallone questo argomento tant'è che nessuno ti riesce a smuove, nemmeno un addetto ai lavori come Bartoli. E vabbè :roll:

Saluti,Leonardo
Potrei essere pure io un addetto ai lavori.
Buona serata, Sceriffo


Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

cassius ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:51 Partiamo da un assioma: se il gruppo fa il suo sporco lavoro per bene, ogni fuga è inutile.
Anche una fuga Alaphilippe-Van Aert-Pogacar-Roglic non può nulla contro un peloton ben organizzato che si alterna a tirare.
Poi a volte il gruppo dorme e Damiano Cima vince la tappa con meno metri di dislivello della storia.
Quindi che una fuga sia utile o meno lo sai quando (non) ti riprendono.

Gran parte delle fughe si rivela inutile.
Anche gran parte degli approcci che ho tentato col gentil sesso si è rivelata inutile, ma l'ultimo di 9 anni fa per fortuna no.
E ti sei sposato, ahiahia. Comunque, va da sé, che come dice sempre l'uomo della strada, ogni lasciata è persa. Ad eccezione delle fughe dal km zero 😂😂😂


cassius
Messaggi: 1535
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da cassius »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:58
cassius ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:51 Partiamo da un assioma: se il gruppo fa il suo sporco lavoro per bene, ogni fuga è inutile.
Anche una fuga Alaphilippe-Van Aert-Pogacar-Roglic non può nulla contro un peloton ben organizzato che si alterna a tirare.
Poi a volte il gruppo dorme e Damiano Cima vince la tappa con meno metri di dislivello della storia.
Quindi che una fuga sia utile o meno lo sai quando (non) ti riprendono.

Gran parte delle fughe si rivela inutile.
Anche gran parte degli approcci che ho tentato col gentil sesso si è rivelata inutile, ma l'ultimo di 9 anni fa per fortuna no.
E ti sei sposato, ahiahia. Comunque, va da sé, che come dice sempre l'uomo della strada, ogni lasciata è persa. Ad eccezione delle fughe dal km zero 😂😂😂
Sposato no. Ma, essendo appena 13 gg più giovane di Nibali, sono ampiamente in categoria "ma quando vi sposate?".


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

cassius ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 21:42
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:58
cassius ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:51 Partiamo da un assioma: se il gruppo fa il suo sporco lavoro per bene, ogni fuga è inutile.
Anche una fuga Alaphilippe-Van Aert-Pogacar-Roglic non può nulla contro un peloton ben organizzato che si alterna a tirare.
Poi a volte il gruppo dorme e Damiano Cima vince la tappa con meno metri di dislivello della storia.
Quindi che una fuga sia utile o meno lo sai quando (non) ti riprendono.

Gran parte delle fughe si rivela inutile.
Anche gran parte degli approcci che ho tentato col gentil sesso si è rivelata inutile, ma l'ultimo di 9 anni fa per fortuna no.
E ti sei sposato, ahiahia. Comunque, va da sé, che come dice sempre l'uomo della strada, ogni lasciata è persa. Ad eccezione delle fughe dal km zero 😂😂😂
Sposato no. Ma, essendo appena 13 gg più giovane di Nibali, sono ampiamente in categoria "ma quando vi sposate?".
Le figliole sono quell'ambito in cui puoi incassare un sacco di gol, ma vinci lo stesso se ne segni solo uno bellissimo.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Leonardo Civitella
Messaggi: 2863
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:56 Potrei essere pure io un addetto ai lavori.
Buona serata, Sceriffo
Capito, sei Vegni!!
Ti sei stufato di pagare i motociclisti e il cambio ruote che segue le fughe :diavoletto:

Si scherza naturalmente :hammer:

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
frcre
Messaggi: 735
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da frcre »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
Ma in realtà qualche possibilità se la possono giocare in tappe cosi'.
Se aspettano la seconda/terza settimana in cui iniziano ad andare in fuga quelli forti, qualche big che ha avuto una giornata storta e si ritrova fuori classifica o qualcuno che è venuto per le tappe col cavolo che poi hanno possibilità di vincere.
L'unica è buttarsi in qualsiasi fuga sperando di non incrociare avversari di altro livello e sperare che per un giorno il gruppo sbagli i calcoli.


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:04 Le abbiamo viste le maglie oggi?
Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
Dopo un Giro con Polanc maglia rosa, dopo una tappa vinta da Caicedo, dopo un Tour con fughe ben assortite, credo che tutti sappiamo la differenza tra "fuga da regionale che movimenta la tappa" "fuga mostra maglia" e "fuga per la vittoria".

A me però non stupisce la presenza di fugaioli mostra maglia nella fuga, ma l'assenza di uomini tosti che sperano in una fuga per la vittoria. Al Tour quest'anno le fughe entravano. Gli anni passati al Giro e al Tour entravano meno. Perculare sistematicamente chi va in fuga per mostrare la maglia non lo capisco; comincerei a perculare quelli che non ci provano nemmeno ad andare in fuga.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

Maìno della Spinetta ha scritto: mercoledì 7 ottobre 2020, 4:49
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Leonardo Civitella ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 19:50

Le fughe che definisci inutili danno da mangiare ai corridori allo staff e alle loro famiglie.
Ben venga la carrellata di maglie

Saluti,Leonardo
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
Dopo un Giro con Polanc maglia rosa, dopo una tappa vinta da Caicedo, dopo un Tour con fughe ben assortite, credo che tutti sappiamo la differenza tra "fuga da regionale che movimenta la tappa" "fuga mostra maglia" e "fuga per la vittoria".

A me però non stupisce la presenza di fugaioli mostra maglia nella fuga, ma l'assenza di uomini tosti che sperano in una fuga per la vittoria. Al Tour quest'anno le fughe entravano. Gli anni passati al Giro e al Tour entravano meno. Perculare sistematicamente chi va in fuga per mostrare la maglia non lo capisco; comincerei a perculare quelli che non ci provano nemmeno ad andare in fuga.
Il ragionamento va visto da un'altra prospettiva: la fuga per la maglia può interessare lo sponsor pizzeria da Tonino, non attrarre grandi investitori. Guardano altro: quanto sei protagonista nella fasi topiche della corsa (e diciamo la verità, una fuga segnata quanto appel attira gli ultimi 30 km?); guardano la presenza sui social con post di qualità ben costruiti, l'engagment che produci. Non necessariamente quanto vinci, ma delle fughe dal km zero a morte sicura frega nulla a loro. Della visibilità del logo tipo cartelloni stradali nemmeno: abbiamo fatto anni a chiederci cosa producesse quell'azienda o quel logo aziendale piazzato lì. Poi una su un mille ci arriva pure, ma devono andar bene tutte le variabili, spesso nemmeno sovrapponibili tra di loro. Sull'Etna si è mai visto una tappa del genere negli ultimi 20 anni. Visconti poteva vincere sì,e non ho capito se lo scatto sui denti a Caicedo è idea sua o di chi stava in ammiraglia. Ma Visconti se aspetta l'ultima settimana la vince di sicuro una tappa, senza rischiare di finirsi in fughe inutili e che ripeto, per andare in porto devi trovare tutti i satelliti allineati.


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8123
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

sceriffo ha scritto: mercoledì 7 ottobre 2020, 8:31
Maìno della Spinetta ha scritto: mercoledì 7 ottobre 2020, 4:49
sceriffo ha scritto: martedì 6 ottobre 2020, 20:00
Vedi, lo ripeterò allo sfinimento. Buttare energie in quel modo con la certezza pressoché totale di fallire nell'intento, non aumenta la paga. Magari avessero condotte di gara più oculate e si concentrassero su fughe decisamente con più possibilità di andare a compimento, sicuramente arriverebbero più schei.
Buona serata, Sceriffo.
Dopo un Giro con Polanc maglia rosa, dopo una tappa vinta da Caicedo, dopo un Tour con fughe ben assortite, credo che tutti sappiamo la differenza tra "fuga da regionale che movimenta la tappa" "fuga mostra maglia" e "fuga per la vittoria".

A me però non stupisce la presenza di fugaioli mostra maglia nella fuga, ma l'assenza di uomini tosti che sperano in una fuga per la vittoria. Al Tour quest'anno le fughe entravano. Gli anni passati al Giro e al Tour entravano meno. Perculare sistematicamente chi va in fuga per mostrare la maglia non lo capisco; comincerei a perculare quelli che non ci provano nemmeno ad andare in fuga.
Il ragionamento va visto da un'altra prospettiva: la fuga per la maglia può interessare lo sponsor pizzeria da Tonino, non attrarre grandi investitori. Guardano altro: quanto sei protagonista nella fasi topiche della corsa (e diciamo la verità, una fuga segnata quanto appel attira gli ultimi 30 km?); guardano la presenza sui social con post di qualità ben costruiti, l'engagment che produci. Non necessariamente quanto vinci, ma delle fughe dal km zero a morte sicura frega nulla a loro. Della visibilità del logo tipo cartelloni stradali nemmeno: abbiamo fatto anni a chiederci cosa producesse quell'azienda o quel logo aziendale piazzato lì. Poi una su un mille ci arriva pure, ma devono andar bene tutte le variabili, spesso nemmeno sovrapponibili tra di loro. Sull'Etna si è mai visto una tappa del genere negli ultimi 20 anni. Visconti poteva vincere sì,e non ho capito se lo scatto sui denti a Caicedo è idea sua o di chi stava in ammiraglia. Ma Visconti se aspetta l'ultima settimana la vince di sicuro una tappa, senza rischiare di finirsi in fughe inutili e che ripeto, per andare in porto devi trovare tutti i satelliti allineati.
Ripeto, la differenza non la fa la presenza dei comprimari, ma l'assenza con loro di chi ha la gamba. Non c'è Hirschi qua in fuga. La differenza è solo questa. La colpa è di chi ha la gamba e non lo fa, non di chi ci prova. Se è inutile andare in fuga in una tappa mossa con arrivo in salita (riguardati la tappa del Peyresourde 20, dell'Etna 19 e dell'Etna 20), se è inutile provarci sulla Mandrazzi, ti chiedo quando è lecito per chi ha sponsor minori provarci (quelli che stai prendendo in giro perché interessati a visibilità del cavolo). Deve provarci prima Asgren, Pello Bilbao e Hirschi, e a quel punto, in radiolina "Uhé Frapporti, scatta anche tu che questi son fighi, hanno sponsor fighi", oppure chi vuole scatta e poi si fa la conta di chi c'è? Perché sia Polanc che Canceido la Rosa si son presi, non è male come traguardino, Cima ha rimediato una tappa, e la Sunwrb ci ha fatto su un Tour de France coi fiocchi


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 3068
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da sceriffo »

Maìno della Spinetta ha scritto: mercoledì 7 ottobre 2020, 10:41
sceriffo ha scritto: mercoledì 7 ottobre 2020, 8:31
Maìno della Spinetta ha scritto: mercoledì 7 ottobre 2020, 4:49

Dopo un Giro con Polanc maglia rosa, dopo una tappa vinta da Caicedo, dopo un Tour con fughe ben assortite, credo che tutti sappiamo la differenza tra "fuga da regionale che movimenta la tappa" "fuga mostra maglia" e "fuga per la vittoria".

A me però non stupisce la presenza di fugaioli mostra maglia nella fuga, ma l'assenza di uomini tosti che sperano in una fuga per la vittoria. Al Tour quest'anno le fughe entravano. Gli anni passati al Giro e al Tour entravano meno. Perculare sistematicamente chi va in fuga per mostrare la maglia non lo capisco; comincerei a perculare quelli che non ci provano nemmeno ad andare in fuga.
Il ragionamento va visto da un'altra prospettiva: la fuga per la maglia può interessare lo sponsor pizzeria da Tonino, non attrarre grandi investitori. Guardano altro: quanto sei protagonista nella fasi topiche della corsa (e diciamo la verità, una fuga segnata quanto appel attira gli ultimi 30 km?); guardano la presenza sui social con post di qualità ben costruiti, l'engagment che produci. Non necessariamente quanto vinci, ma delle fughe dal km zero a morte sicura frega nulla a loro. Della visibilità del logo tipo cartelloni stradali nemmeno: abbiamo fatto anni a chiederci cosa producesse quell'azienda o quel logo aziendale piazzato lì. Poi una su un mille ci arriva pure, ma devono andar bene tutte le variabili, spesso nemmeno sovrapponibili tra di loro. Sull'Etna si è mai visto una tappa del genere negli ultimi 20 anni. Visconti poteva vincere sì,e non ho capito se lo scatto sui denti a Caicedo è idea sua o di chi stava in ammiraglia. Ma Visconti se aspetta l'ultima settimana la vince di sicuro una tappa, senza rischiare di finirsi in fughe inutili e che ripeto, per andare in porto devi trovare tutti i satelliti allineati.
Ripeto, la differenza non la fa la presenza dei comprimari, ma l'assenza con loro di chi ha la gamba. Non c'è Hirschi qua in fuga. La differenza è solo questa. La colpa è di chi ha la gamba e non lo fa, non di chi ci prova. Se è inutile andare in fuga in una tappa mossa con arrivo in salita (riguardati la tappa del Peyresourde 20, dell'Etna 19 e dell'Etna 20), se è inutile provarci sulla Mandrazzi, ti chiedo quando è lecito per chi ha sponsor minori provarci (quelli che stai prendendo in giro perché interessati a visibilità del cavolo). Deve provarci prima Asgren, Pello Bilbao e Hirschi, e a quel punto, in radiolina "Uhé Frapporti, scatta anche tu che questi son fighi, hanno sponsor fighi", oppure chi vuole scatta e poi si fa la conta di chi c'è? Perché sia Polanc che Canceido la Rosa si son presi, non è male come traguardino, Cima ha rimediato una tappa, e la Sunwrb ci ha fatto su un Tour de France coi fiocchi
Non sono abbastanza chiaro: le fughe inutile sono quelle in cui sai perfettamente che le possibilità di riuscita sono pressochè zero. Cosa c'entra Hirschi, che tra l'altro è un fior fior di corridore e vince la Freccia senza andare in fuga? Hirschi mica andava in fuga dal Km zero la prima tappa e magari di pianura sconfinata


Lopi90
Messaggi: 1417
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da Lopi90 »

C'è un fattore che sceriffo continua ad ignorare, ovvero che non è che una volta che la fuga arriva vincono tutti i fuggitivi, ma che poi devono giocarsi la tappa fra di loro e il più forte vince.
Le fughe che hanno più probabilità di arrivare sono quelle che hanno anche corridori più forti dentro, e a quel punto il Frapporti, Cima o Rumac di turno la vittoria di tappa la vedono col binocolo.

E' chiaro che la strategia ottimale per un campione come Hirsci non è necessariamente la stessa che per i gregari delle professional.


drake
Messaggi: 471
Iscritto il: sabato 13 luglio 2019, 14:38

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da drake »

La teoria sarebbe che per un simil-Frapporti sarà più facile vincere tra una settimana quando magari in fuga si ritroverà un "deluso" come, al momento, giusto per fare un nome a caso, potrebbe essere "yeis"? mmmmhhh... :uhm:


pietro
Messaggi: 11029
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Fughe inutili

Messaggio da leggere da pietro »

Sceriffo oggi dal tuo punto di vista è una fuga buona quella presa da Zardini o no?
Curiosità, non voglio provocare :cincin:


Rispondi