Start list Giro 2021

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Andrew
Messaggi: 393
Iscritto il: venerdì 6 maggio 2011, 14:42

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Andrew »

Winter ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 19:52 Ma con wt a 16 squadre cambierebbe qualcosa?
Sarebbe un numero perfetto!
Si potrebbe creare una cosa del genere: 16 WT, 3 Professional partecipanti per meriti acquisiti, e 3 wild card scelte dagli organizzatori.....


cassius
Messaggi: 1549
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da cassius »

Scusate, ma sono l'unico che non si straccia le vesti perché è stata scelta la Vini Zabú invece della Androni? Posto che la Gazprom meritava più di tutte e due, e non per Zakarin e Kreuziger (discretamente bolliti entrambi).


team opc
Messaggi: 1055
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da team opc »

cassius ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 22:42 Scusate, ma sono l'unico che non si straccia le vesti perché è stata scelta la Vini Zabú invece della Androni? Posto che la Gazprom meritava più di tutte e due, e non per Zakarin e Kreuziger (discretamente bolliti entrambi).
Per me non c'è nulla di strano, erano 2 squadre deboli che rischiavano e forse Zabù l'ha spuntata perché hanno Mareczko in piu.
Arkea e Gazprom meritavano di piu.
Mi spiace dirlo, per anni qui sul forum ho sempre difeso le squadre italiane. Di piu non si poteva fare e ringraziamo il patron che ha pensato ai nostri sponsor.
Devo però ammettere che le nostre squadre, in particolare Androni sono molto deboli e non meritavano l'invito


Avatar utente
maglianera
Messaggi: 945
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:14

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da maglianera »

secondo me, tenuto conto di tutto, ha fatto bene Vegni a invitare tre squadre italiane; anche considerando il fatto che, a differenza di francesi e spagnoli, non abbiamo nessuna squadra di prima serie. Anche perché l'Arkea ovviamente punterà molto più sul T0ur, e la Gazprom non è che fosse uno squadrone. In fondo nei vari Giri ha fatto molto di più Visconti che Zakarin e Kreuziger messi assieme.
dispiace per l'Androni: per loro doppia rabbia, visto che quelli che hanno appena scartato (Gavazzi, Belletti, Pacioni) faranno il Giro con la Eolo.


bartoli
Messaggi: 1699
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Pordenone

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da bartoli »

cassius ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 22:42 Scusate, ma sono l'unico che non si straccia le vesti perché è stata scelta la Vini Zabú invece della Androni? Posto che la Gazprom meritava più di tutte e due, e non per Zakarin e Kreuziger (discretamente bolliti entrambi).
Siamo in due :D


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita
Avatar utente
TIC
Messaggi: 8265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da TIC »

Hanno fatto un casino per avere 3 wild card ed invitare almeno una italiana e adesso ne invitano 3 lasciando a casa Quintana e la Gazprom...
Provate a pensare al motivo che ha indotto l'organizzazione a preferire Mareczko e Fancellu a Quintana, Rosa, Zakarin e Kreuziger
Wild card al Giro, ovvero la vergogna di essere italiani...
E poi ci lamentavamo quando al Tour lasciavano a casa Pantani e Cipollini....
Ultima modifica di TIC il giovedì 11 febbraio 2021, 7:20, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2099
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Inquadrate nei canoni di "quello che sappiamo" (cioè le rose, qualche dichiarazione, lo storico delle squadre al Giro) sono decisioni che non hanno senso. Evidentemente poi ci sono fattori che non vengono troppo a galla. Comunque, ammesso che RCS abbia un qualche interesse a supportare le squadre italiane, mi sembra evidente che la strategia non stia funzionando, visto che ogni anno il livello scende


ciclistapazzo
Messaggi: 980
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.


marco_graz
Messaggi: 1622
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da marco_graz »

ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
Per me fra Androni e Vini Zabu non c'era differenza quasi, dovrebbero essere piu' arrabbiati quelli di Gazprom e Arkea..

Su un altro portale c'e' Sciotti che non le manda a dire, oltre a rilevare che hanno lasciato andare Visconti per avere budget per Aru (che all'ultimo ha rifiutato). Magari il budget per Aru e' stato girato a RCS :diavoletto:
Ultima modifica di marco_graz il giovedì 11 febbraio 2021, 9:21, modificato 1 volta in totale.


Benny1
Messaggi: 148
Iscritto il: mercoledì 21 ottobre 2020, 8:36

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Benny1 »

ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
Ma perché giustamente????????
Primo la Androni di quest'anno è nettamente superiore alla Zabù?.. parliamone...
Secondo lo scorso anno c'erano entrambe ,nel 2019 è toccato a Citracca stare a casa e aveva gente come Visconti Velasco Quintana junior Gaburro Marengo ecc.. quindi?? È stato insultato Savio x questo? Non credo..
Terzo il fatto che Savio sia considerato il "principe" e Citracca /Scinto "il gatto e la volpe" fa capire il tipo di narrazione che si vuole raccontare..


leonapoli
Messaggi: 63
Iscritto il: martedì 26 novembre 2019, 22:49

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da leonapoli »

ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
Lui ha detto che se avessero invitato squadre come Arkea e Gazprom non se la sarebbe presa in quanto hanno organici nettamente superiori al suo.
Ha giustamente evidenziato che la bardiani ha fatto innesti importanti cosa che non ha fatto la vini zabu


ciclistapazzo
Messaggi: 980
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Benny1 ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 9:15
ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
Ma perché giustamente????????
Primo la Androni di quest'anno è nettamente superiore alla Zabù?.. parliamone...
Secondo lo scorso anno c'erano entrambe ,nel 2019 è toccato a Citracca stare a casa e aveva gente come Visconti Velasco Quintana junior Gaburro Marengo ecc.. quindi?? È stato insultato Savio x questo? Non credo..
Terzo il fatto che Savio sia considerato il "principe" e Citracca /Scinto "il gatto e la volpe" fa capire il tipo di narrazione che si vuole raccontare..
Date sempre per morta l'Androni, ma sinceramente le scommesse di Savio mi intrigano molto di più che l'organico della Vini Zabù. Fin dall'inizio ho detto che Marezcko è un ottimo colpo per fare tanti punti e vittorie in gare hc magari in Asia o Europa dell'Est. Portano soldi e sponsor, ma non è un velocista da WT. E intorno cosa c'è?


Stylus
Messaggi: 1588
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Stylus »

marco_graz ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 9:11
ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
Per me fra Androni e Vini Zabu non c'era differenza quasi, dovrebbero essere piu' arrabbiati quelli di Gazprom e Arkea..

Su un altro portale c'e' Sciotti che non le manda a dire, oltre a rilevare che hanno lasciato andare Visconti per avere budget per Aru (che all'ultimo ha rifiutato). Magari il budget per Aru e' stato girato a RCS :diavoletto:


Avatar utente
ucci90
Messaggi: 2197
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da ucci90 »

Se non sbaglio, l'ultimo corridore italiano lanciato nel WT dalla truppa Scinto-Citracca è stato Gatto nel 2013. Questo significa tutelare il ciclismo italiano? E' questo che non capisco; per le nostre Pro il giro non è mai stato un trampolino di lancio (spero che la Eolo inverta la rotta), ma solo un modo per vivacchiare e tirare a campare. Cosa porta al movimento ciclistico italiano e al giro d'italia avere mareczko e zardini (con tutto il rispetto eh) al giro?


cassius
Messaggi: 1549
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da cassius »

ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
In realtà non mi pare citi la squadra di Citracca.
E nel caso lo facesse, Citracca farebbe bene a mandarlo a stendere pubblicamente.
Il vero invito scandaloso è quello della Eolo.
E l'altro scandalo è che in questi anni la Bardiani sia stata intoccabile, anche quando ha sporcato il Giro 2017 con due positività alla partenza: lì avrebbe meritato almeno di saltare l'edizione 2018, ma pare sia intoccabile. Sulla modestia dei suoi risultati negli ultimi anni, poi, si potrebbe scrivere un poema.

Chiaramente tutto dipenderà dalle prestazioni di Kuba in volata e Gradek a crono: se faranno qualche top5 in volata, top10 a crono...

Esclusione della Arkea: Quintana ha avuto la WC del Tour, quindi non ha senso invitarla perchè porti le sue seconde scelte. E' anche una questione di orgoglio per il Giro, le WC si danno a chi crede nella corsa.
Esclusione della Gazprom: negli ultimi anni i risultati del team russo sono stati estremamente modesti. Zakarin è una bella incognita, Kreuziger è bollito. Meritavano di più di Eolo, Vini Zabù e forse anche Bardiani, ma non siamo a livello da stracciarsi le vesti.


ciclistapazzo
Messaggi: 980
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

cassius ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 10:08
ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
In realtà non mi pare citi la squadra di Citracca.
E nel caso lo facesse, Citracca farebbe bene a mandarlo a stendere pubblicamente.
Il vero invito scandaloso è quello della Eolo.
E l'altro scandalo è che in questi anni la Bardiani sia stata intoccabile, anche quando ha sporcato il Giro 2017 con due positività alla partenza: lì avrebbe meritato almeno di saltare l'edizione 2018, ma pare sia intoccabile. Sulla modestia dei suoi risultati negli ultimi anni, poi, si potrebbe scrivere un poema.

Chiaramente tutto dipenderà dalle prestazioni di Kuba in volata e Gradek a crono: se faranno qualche top5 in volata, top10 a crono...

Esclusione della Arkea: Quintana ha avuto la WC del Tour, quindi non ha senso invitarla perchè porti le sue seconde scelte. E' anche una questione di orgoglio per il Giro, le WC si danno a chi crede nella corsa.
Esclusione della Gazprom: negli ultimi anni i risultati del team russo sono stati estremamente modesti. Zakarin è una bella incognita, Kreuziger è bollito. Meritavano di più di Eolo, Vini Zabù e forse anche Bardiani, ma non siamo a livello da stracciarsi le vesti.

Vini Zabu esplicitamente citata. Sulla Eolo io non la vedo per nulla più debole della Vini Zabù. Le probabilità che Wackermann vinca in una fuga o da finisseur non sono così minori rispetto a che Marezcko vinca una volata al Giro. Per il resto sono squadre deboli, ma la Eolo ha vari ciclisti che sono abituati a piazzamenti nel calendario italiano, la Vini Zabu non ha neppure quelli.


Luca90
Messaggi: 8916
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Luca90 »

https://www.quibicisport.it/2021/02/11/ ... ore-fatto/

Per me ha perfettamente ragione...

E comunque ripeto giro provinciale se lasci a casa Quintana e zakarin per squadre di livello più basso dell'arkea e della Gazprom
Ultima modifica di Luca90 il giovedì 11 febbraio 2021, 11:10, modificato 1 volta in totale.


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1, Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia
Leonardo Civitella
Messaggi: 2903
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

Luca90 ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 10:58 https://www.quibicisport.it/2021/02/11/ ... ore-fatto/

Per me ha perfettamente ragione...

E comunque ripeto giro provinciale se lasci a casa Quintana e zakarin per sta gente qui...
Parliamo di gente che fa sacrifici, si allena, ci prova, fatica non di gente da disprezzare.

Alle volte le notizie infauste danno il meglio di noi uomini, bah


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
Luca90
Messaggi: 8916
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Luca90 »

Leonardo Civitella ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 11:03
Luca90 ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 10:58 https://www.quibicisport.it/2021/02/11/ ... ore-fatto/

Per me ha perfettamente ragione...

E comunque ripeto giro provinciale se lasci a casa Quintana e zakarin per sta gente qui...
Parliamo di gente che fa sacrifici, si allena, ci prova, fatica non di gente da disprezzare.

Alle volte le notizie infauste danno il meglio di noi uomini, bah
Ammetto che scritto così sta gente qui sembra disprezzante...
Però da tifoso di ciclismo mi sembrano scelte incomprensibili lasciare fuori squadre più forti solo perché straniere...
Visto che non esiste il giro di Russia la Gazprom può anche chiudere i battenti visto che nessuno le da la wild card...
Per me arkea Gazprom e una italiana dovevano essere le wild card...
Ultima modifica di Luca90 il giovedì 11 febbraio 2021, 11:11, modificato 1 volta in totale.


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1, Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia
Benny1
Messaggi: 148
Iscritto il: mercoledì 21 ottobre 2020, 8:36

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Benny1 »

Scusate qui c'è gente che si sta dando fuoco perché al giro ci va Mareczko Gradek Frapporti Zardini e non Sepulveda Ravanelli Pellaurd e Restrepo???
Okkkkkkkkkkkk......... è una vergognaaaaaaa...
Mah..


Luca90
Messaggi: 8916
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Luca90 »

Benny1 ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 11:11 Scusate qui c'è gente che si sta dando fuoco perché al giro ci va Mareczko Gradek Frapporti Zardini e non Sepulveda Ravanelli Pellaurd e Restrepo???
Okkkkkkkkkkkk......... è una vergognaaaaaaa...
Mah..
Parlando a titolo personale io Quintana e zakarin li sceglierei sempre a discapito dei nomi da te fatti...


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour t.11, Tour t.14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen,Tour t.18, Vuelta t.8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro t.1, Vuelta t.1, Vuelta t.2
2021: Larciano, Dwars door Vlaanderen, Giro di Turchia
Avatar utente
simociclo
Messaggi: 5050
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da simociclo »

Qualunque scelta avrebbe scatenato polemiche.
Personalmente una tra Gazprom e Arkea me l'aspettavo (e una l'avrei invitata: Arkea perchè Quintana rimane un ottimo corridore ed è un ex vincitore e Gazprom perchè i 5 italiani cmq sono di livello, anche più di quelli delle professional con licenza nostrana) ma tant'è.
Trovo piuttosto offensivi alcuni articoli e commenti sulla squadra di Citracca, contrapposta all'Androni.
A me Savio sta simpatico, ma sinceramente a livello di roster siamo lì; livello medio pare più alto per "Il Principe" ma la Vini comesichiama ha una punta più forte, ovvero Marecko. Piuttosto è stato scandaloso in questi anni vedere sempre in gara la Bardiani, alcune volte con roster di livello basso, che non ha nemmeno "pagato" la doppia squalifica doping di Ruffoni e Pirazzi

In ogni caso i veri temi sono due, annosi:

1) il wt a 19 squadre e mezzo non ha senso, di fatto ci sono delle professional con licenza Wt. Al massimo devono essere 18 gli inviti "obbligati", ad esempio 17 wt + 1 prof di diritto , in questo modo ci sarebbero 4 o 5 inviti da dare. Potrebbe essere interessante anche lo schema 16 wt + le migliori 2 o 3 professional (che dovrebbero poter scegliere però al massimo 2 GT). Anche per le classiche andrebbe introdotto un "tetto" di inviti per ogni professional, per aumentare il turnover e perchè altrimenti ad alcune professional conviene non salire.

2) il livello delle squadre italiane. Che è basso e - come scriveva qualcuno (che non cito perchè non ritrovo il post) - le wc di rcs le stanno probabilmente tenendo in vita, ma certo non stanno incidendo sulla loro caratura


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein
Stasis
Messaggi: 149
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2018, 19:35

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Stasis »

Winter ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 19:37
Stasis ha scritto: mercoledì 10 febbraio 2021, 17:15
Il problema non sono Eolo o Vini Zabù, il problema è il WT a 19 con squadre come Intermarché e Cofidis che sono sostanzialmente professional forti ma che non hanno dimensione WT a cui si somma la Alpecin invitata di diritto (sulla base del merito sportivo quindi invito sacrosanto).

In questo gioco al massacro non ha senso prendersela con Vegni o con le professional invitate, il problema è l'UCI che fa e disfa a suo piacimento senza mai prendere in conto le richieste di squadre, corridori e organizzatori (vedasi anche le nuove modifiche ai regolamenti di gara) . La stessa situazione attuale di 19 squadre WT è una deroga al regolamento UCI, ammessa dalla UCI stessa sulla base di non si capisce bene quale motivo.
:uhm:
Mi viene in mente la squadra aqua blue sport..
Non essendo wt e non essendo di una nazione che organizza gare
Per avere le wc..aveva pagato una cifra notevole per averle
È il sistema che vuoi?
Quintana ha fatto due giri..uno l ha vinto e l altro ha fatto secondo
E aveva già dichiarato che il suo obiettivo era il giro
Non gli han dato la wild card :dubbio:

Ma le richieste delle squadre son ovvie , vogliono partecipare a tutte le corse importanti
Nessuno del wt rinuncia al giro
Mi ripeto, a me Quintana piace e non ho nulla contro le professional francesi, ma un corridore del calibro di Nairo firmando con l'Arkea doveva mettere in conto di non correre più il Giro con le regole attuali. Con un WT a 16 squadre si potrebbero invitare al giro le professional in base a quanto propongono da un punto di vista tecnico, degli sponsors e del loro ruolo all'interno del movimento ciclistico nazionale che purtroppo deve essere considerato.

Con un WT a 19 non è possible bilanciare queste esigenze e ci saranno sempre dei Savio, degli Scinto e delle professional straniere scontente da un lato e squadre WT venute solo per onor di firma dall'altro.


Stylus
Messaggi: 1588
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Stylus »

Il senso delle poche WC è che quei pochi team dovrebbero cercare di allestire squadre più competitive delle altre per riuscirsi a guadagnare la WC. Invece è successo che quelle poche squadre che puntano alle WC hanno capito che per ottenere una wc è meglio investire in altri modi, l'aquablu aveva smascherato il sistema. E comunque non vengono chiamati in causa altri aspetti diversi dalla competività del roster.

A questo punto, invece che allargare la possibilità di accedere alle WC sarei per abolirle del tutto, assegnando le 4 WC veramente alle prime 4 classificate del ProTeam (con possibilità di rinuncia, a scalare), sarebbe l'unico metodo veramente meritocratico, perché è vero che chi ha più soldi può vincere anche di più, ma non è così scontato.


pietro
Messaggi: 11099
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da pietro »

Benny1 ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 11:11 Scusate qui c'è gente che si sta dando fuoco perché al giro ci va Mareczko Gradek Frapporti Zardini e non Sepulveda Ravanelli Pellaurd e Restrepo???
Okkkkkkkkkkkk......... è una vergognaaaaaaa...
Mah..
Hanno lasciato a casa Nairo Quintana, dopo aver detto lo scorso anno che erano finiti i favori verso le squadre italiane...


Winter
Messaggi: 17804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Winter »

Stylus ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 12:29 Il senso delle poche WC è che quei pochi team dovrebbero cercare di allestire squadre più competitive delle altre per riuscirsi a guadagnare la WC. Invece è successo che quelle poche squadre che puntano alle WC hanno capito che per ottenere una wc è meglio investire in altri modi, l'aquablu aveva smascherato il sistema. E comunque non vengono chiamati in causa altri aspetti diversi dalla competività del roster.

A questo punto, invece che allargare la possibilità di accedere alle WC sarei per abolirle del tutto, assegnando le 4 WC veramente alle prime 4 classificate del ProTeam (con possibilità di rinuncia, a scalare), sarebbe l'unico metodo veramente meritocratico, perché è vero che chi ha più soldi può vincere anche di più, ma non è così scontato.
Inizio a pensarla come te
E mi spiace perché son sempre stato a favore delle nostre piccole squadre
Uno come Quintana..non puoi escluderlo
Nairo.. 2 giri una vittoria un secondo posto
Mareczko.. 5 Gt..nessuno finito..46 tappe concluse..siamo a 9 per gt


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20923
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

simociclo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 11:37

In ogni caso i veri temi sono due, annosi:

1) il wt a 19 squadre e mezzo non ha senso, di fatto ci sono delle professional con licenza Wt. Al massimo devono essere 18 gli inviti "obbligati", ad esempio 17 wt + 1 prof di diritto , in questo modo ci sarebbero 4 o 5 inviti da dare. Potrebbe essere interessante anche lo schema 16 wt + le migliori 2 o 3 professional (che dovrebbero poter scegliere però al massimo 2 GT). Anche per le classiche andrebbe introdotto un "tetto" di inviti per ogni professional, per aumentare il turnover e perchè altrimenti ad alcune professional conviene non salire.

2) il livello delle squadre italiane. Che è basso e - come scriveva qualcuno (che non cito perchè non ritrovo il post) - le wc di rcs le stanno probabilmente tenendo in vita, ma certo non stanno incidendo sulla loro caratura
Oh, ecco. Il problema principale è quello che ho evidenziato. Lappartient invece di ridurre le squadre WT e di rendere più sostenibile il ciclismo, ha fatto l'esatto contrario, allargandolo ulteriormente e introducendo questa stortura della squadra professional che ha più diritti di quelle WT.

Lo dico da anni che il WT (inteso in modo diverso dallo schema attuale) dovrebbe essere al più a 16 squadre. Per molte formazioni che stanno nel WT per un pelo, la gestione della squadra diventerebbe molto più facile ed economicamente sostenibile. Una squadra come il Team Qhubeka obiettivamente che ci va a fare a tutti e 3 i GT? Con un WT a 16 squadre oggi sarebbe professional e magari parteciperebbe a 2 GT su 3 lasciando un posto libero ad una professional che magari potendo preparare a dovere un solo GT riuscirebbe ad esprimersi meglio.

In questo modo l'UCI sta lentamente ammazzando la categoria professional. Continuando di questo passo, fra 3 anni saranno 10. Con questo regolamento l'UCI ha creato la classica guerra tra poveri che poi nel day-after degli inviti sfocia negli immancabili sfoghi di cui a turno si rendono protagonisti i vari Savio, Citracca, Pelosi, etc...


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
TheArchitect99
Messaggi: 504
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2020, 22:42

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da TheArchitect99 »

Ma mettiamo che le squadre WT fossero 16 o 17 con 4 WC per i Grandi Giri, invitiamo la Bardiani o la MTN/Wanty/CCC di turno? Alla fine le squadre sono quelle, il miglioramento si avrebbe nel fatto che certe squadre possono non chiedere la Wild Card per il Giro o la Vuelta lasciando spazio a piú inviti per le nostre professional, ma se la Alpecin, l'Arkea, la Wanty vogliono venire al Giro il problema é lo stesso di quest'anno, con esclusioni oggettivamente immeritate.


Il Complottista
Messaggi: 641
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Il Complottista »

cassius ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 10:08
ciclistapazzo ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 8:41 Intervista a Savio giustamente arrabbiato. Chiaramente se la prende per l'invito insensato per la squadra di Citracca, mai debole come oggi.
Il vero invito scandaloso è quello della Eolo.
E l'altro scandalo è che in questi anni la Bardiani sia stata intoccabile, anche quando ha sporcato il Giro 2017 con due positività alla partenza: lì avrebbe meritato almeno di saltare l'edizione 2018, ma pare sia intoccabile. Sulla modestia dei suoi risultati negli ultimi anni, poi, si potrebbe scrivere un poema.
Decide RCS e i segnali li lancia tramite i suoi media .
Ma se la Gazzetta ogni mese fa un articolo su Basso e Contador , vi stupite pure che ci sia L'Eolo ? ( Senza parlare dei legami tra la stessa e Rcs e della canonizzazione di Basso , uno che ha molte ombre in carriera ma siccome ha curato i rapporti con i media è intoccabile )
Gialanella , Scognamiglio e affini hanno dipinto la loro squadra come uno squadrone di quelle non WT , bene ora vedremo questo squadrone .
La Bardiani invitata spiega perchè la Jumbo sarebbe stata invitata ugualmente anche se Vegni avesse tentato qualcosa , e qua non parliamo di un comportamento antisportivo e deprecabile come abbandonare la corsa ma di veri e propri casi doping , ovviamente coperti dai media RCS con brevi di cronaca .


El Chava
Messaggi: 158
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2020, 16:10

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da El Chava »

Nelle ultime stagioni la guerra per le Wild Card del Giro non ha fatto altro che generare una competizione a ribasso, su tutti i fronti, tra le nostre Professional, avallata anche dall'atteggiamento da elemosiniere di RCS. Mai come quest'anno mi sarei aspettato un segnale forte da parte di Vegni, che invece ha preferito di nuovo lavarsene le mani e tirare a campare. :boh:

Nel merito Savio può anche aver ragione (tra l'altro l'Androni di recente qualche idea in più rispetto alla concorrenza ha dimostrato di averla), ma finché non si esce dalla logica del "sopravviviamo per un invito" tutti faranno solo passi indietro. Non so se i diretti interessati se ne siano resi conto ma ormai abbiamo 3/4 Continental di fatto che si azzannano per partecipare ad una corsa con la quale, al di là dell'aspetto folkloristico, c'entrano poco o nulla.


torcia86
Messaggi: 1160
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 14:52

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da torcia86 »

Ma siamo sicuri che per il movimento italiano sia meglio invitare la vini zebù per sperare in un piazzamento in volata o la androni (che comunque negli anni a livello di corridori di livello lanciati italiani e non è totalmente su un altro pianeta) per qualche da classifica intermedia? Oppure lasciarle tutte a casa e far passare il messaggio che se non ti presenti con una squadra di livello per te in una delle corse più importanti al mondo giustamente non ci deve essere posto?


qrier
Messaggi: 1585
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da qrier »

Ero convinto invitassero Arkea, Bardiani ed Eolo, mi sarebbe sembrato un buon compromesso.

Comunque il sistema non mi piace, l'organizzatore dovrebbe poter dare almeno 4 wild card.

16 wt + 2 prof su base meriti sportivi + 4 wild card

Per le professional al massimo 2 GT.


Andrew
Messaggi: 393
Iscritto il: venerdì 6 maggio 2011, 14:42

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Andrew »

qrier ha scritto: giovedì 11 febbraio 2021, 21:44 16 wt + 2 prof su base meriti sportivi + 4 wild card
3 per meriti sportivi e 3 wild card, la partecipazione alle gare più importanti dovrebbe essere guadagnata sul campo, non per la nazionalità o per altri motivi slegati dalla competitività della squadra.....


rapportino
Messaggi: 92
Iscritto il: venerdì 20 dicembre 2019, 21:28

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da rapportino »

Condivido le recriminazioni di Savio, oltre ai meriti sportivi non scordiamoci della positività di Spreafico durante l'ultimo Giro, evento che per me è passato un po' troppo in cavalleria (complici i casini per il covid e ammutinamenti vari).
In ogni caso Quintana oggi ha detto che sarebbe venuto al Giro, se l'Arkea fosse stata invitata.


Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 1594
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Pafer1 »

Non vorrei essere il solito "pessimista", ma inizio a pensare che tutta questa grande campagna mediatica di Quintana interessato al Giro, fosse la stessa intrapresa da alcuni team nel mostrare interesse per Aru, ossia tutta visibilita' per gli sponsor principali.
Mi sono letto e riletto (malgrado avessi seguito a suo tempo il thread) i post dei giorni precedenti alle consegne delle WC, e ho notato che molti avevano previsto la non partecipazione della Arkea, per un maggiore interesse per il Tour.
Quindi non trovo una ragione sensata per tutti questi autoproclami di Nairo e per questa cocente delusione.


cassius
Messaggi: 1549
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da cassius »

rapportino ha scritto: venerdì 12 febbraio 2021, 17:24 Condivido le recriminazioni di Savio, oltre ai meriti sportivi non scordiamoci della positività di Spreafico durante l'ultimo Giro, evento che per me è passato un po' troppo in cavalleria (complici i casini per il covid e ammutinamenti vari).
In ogni caso Quintana oggi ha detto che sarebbe venuto al Giro, se l'Arkea fosse stata invitata.
Macché, una caduta di stile enorme alla quale Sciotti ha avuto buon gioco a rispondere facendo tutto sommato il signore. Sulla positività di Spreafico, davvero vogliamo usarla per tirare un po' di cacca addosso a Tizio pensando di favorire Caio? dopo 25 anni che va avanti, vogliamo continuare questo gioco al massacro? Si è distrutto quello che era il secondo sport più popolare dopo il calcio, se non c'è una WT italiana è solo colpa di questa cosa qua.

Vini Zabú e Androni sono assolutamente paragonabili come roster, la Androni è in ricostruzione e se salta UN Giro dopo che le squadre di Savio vi partecipano da 30 anni si può anche prenderla con un po' più di stile.
Lo stile che ha avuto la Gazprom, per capirci.
Aggiungo: Savio pure un po' codardo perché della Eolo non parla, e certo contro Scinto e Citracca sono tutti loquaci, contro Basso e Contador la favella viene meno.

Accuse di Savio
https://cyclingpro.net/spaziociclismo/e ... ontinuero/

Replica di Sciotti
https://cyclingpro.net/spaziociclismo/c ... candaloso/

Piccola puntualizzazione per Sciotti su Aru: mi spiace, andarci vicino conta solo a bocce.


Winter
Messaggi: 17804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Winter »

cassius ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 8:18
Vini Zabú e Androni sono assolutamente paragonabili come roster, la Androni è in ricostruzione e se salta UN Giro dopo che le squadre di Savio vi partecipano da 30 anni si può anche prenderla con un po' più di stile.
Prendo gli ultimi sei anni.. x savio

2016 non invitata
2017 non invitata
2018 vincitrice ciclismo cup
2019 vincitrice ciclismo cup
2020 invitata
2021 non invitata

La metà delle volte non è stata invitata


ciclistapazzo
Messaggi: 980
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

La Androni da anni ottiene i migliori risultati tra le professional nostrane. Quest'anno ha fatto molte scommesse con pochissimi soldi, ma la storia recente dimostra che sui giovani merita molta più fiducia Savio della Vini Zabu. Io credo che abbia fatto venisse a lamentarsi, l'impressione è che rcs una volta che si è tolta l'obbligo di invitare la prima tra le professa della ciclismo cup abbia voluto punire l'Androni.

Poi ripeto lo scandalo è lasciare a casa Quintana per una squadra fatta da Marezko, Gradek e un roster da continental


Winter
Messaggi: 17804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Winter »

Pafer1 ha scritto: venerdì 12 febbraio 2021, 17:59 Non vorrei essere il solito "pessimista", ma inizio a pensare che tutta questa grande campagna mediatica di Quintana interessato al Giro, fosse la stessa intrapresa da alcuni team nel mostrare interesse per Aru, ossia tutta visibilita' per gli sponsor principali.
Mi sono letto e riletto (malgrado avessi seguito a suo tempo il thread) i post dei giorni precedenti alle consegne delle WC, e ho notato che molti avevano previsto la non partecipazione della Arkea, per un maggiore interesse per il Tour.
Quindi non trovo una ragione sensata per tutti questi autoproclami di Nairo e per questa cocente delusione.
Ma già nei raduni quintana aveva messo come obiettivo primario il giro
Mentre Barguil il tour
Percorso del giro più adatto in teoria al colombiano rispetto a quello del tour


ciclistapazzo
Messaggi: 980
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Poi non voglio passare come anti Vini Zabu, in altre discussioni l'ho ampiamente difesa. Per me il mantenere in vita il progetto e puntare i pochi soldi su uno che in corse HC specie in Asia e est europa può vincere tanto è un'ottima mossa. Farà punti e magari aiuterà a trovare sponsor. Solo ritengo che non possa dare molto al Giro e ho dubbi che tra i suoi giovani si celi qualche futura promessa.


Mario Rossi
Messaggi: 759
Iscritto il: giovedì 1 novembre 2018, 14:57

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Mario Rossi »

Winter ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 8:59
Pafer1 ha scritto: venerdì 12 febbraio 2021, 17:59 Non vorrei essere il solito "pessimista", ma inizio a pensare che tutta questa grande campagna mediatica di Quintana interessato al Giro, fosse la stessa intrapresa da alcuni team nel mostrare interesse per Aru, ossia tutta visibilita' per gli sponsor principali.
Mi sono letto e riletto (malgrado avessi seguito a suo tempo il thread) i post dei giorni precedenti alle consegne delle WC, e ho notato che molti avevano previsto la non partecipazione della Arkea, per un maggiore interesse per il Tour.
Quindi non trovo una ragione sensata per tutti questi autoproclami di Nairo e per questa cocente delusione.
Ma già nei raduni quintana aveva messo come obiettivo primario il giro
Mentre Barguil il tour
Percorso del giro più adatto in teoria al colombiano rispetto a quello del tour
Winter il tuo discorso non fa una piega però c'è un PERÒ grande come una casa. Se Quintana vuole fare il programma che desidera, non va in una Professional. Molto semplice. Poi possiamo discutere se sia corretto o meno, però i francesi non invitavano Cipollini, che con tutto il rispetto allora era IL ciclista. Se vai in una PRT ti accontenti sperando nell'invito. E ti pongo la domanda al contrario. Se Aru fosse andato in Vini e avesse voluto fare il Tour, scommetti che Aso non lo avrebbe accontentato?!?!? O arrivi primo nel ranking delle professional o fai quel che puoi.

E mutatis mutandis i 2 sono anni che deludono. Dimmi se la penso male io, ma da buon pessimista la vedo così


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7064
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da il_panta »

Mario Rossi ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:33
Winter ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 8:59
Pafer1 ha scritto: venerdì 12 febbraio 2021, 17:59 Non vorrei essere il solito "pessimista", ma inizio a pensare che tutta questa grande campagna mediatica di Quintana interessato al Giro, fosse la stessa intrapresa da alcuni team nel mostrare interesse per Aru, ossia tutta visibilita' per gli sponsor principali.
Mi sono letto e riletto (malgrado avessi seguito a suo tempo il thread) i post dei giorni precedenti alle consegne delle WC, e ho notato che molti avevano previsto la non partecipazione della Arkea, per un maggiore interesse per il Tour.
Quindi non trovo una ragione sensata per tutti questi autoproclami di Nairo e per questa cocente delusione.
Ma già nei raduni quintana aveva messo come obiettivo primario il giro
Mentre Barguil il tour
Percorso del giro più adatto in teoria al colombiano rispetto a quello del tour
Winter il tuo discorso non fa una piega però c'è un PERÒ grande come una casa. Se Quintana vuole fare il programma che desidera, non va in una Professional. Molto semplice. Poi possiamo discutere se sia corretto o meno, però i francesi non invitavano Cipollini, che con tutto il rispetto allora era IL ciclista. Se vai in una PRT ti accontenti sperando nell'invito. E ti pongo la domanda al contrario. Se Aru fosse andato in Vini e avesse voluto fare il Tour, scommetti che Aso non lo avrebbe accontentato?!?!? O arrivi primo nel ranking delle professional o fai quel che puoi.

E mutatis mutandis i 2 sono anni che deludono. Dimmi se la penso male io, ma da buon pessimista la vedo così
Ci sono due differenze, e sono differenze abissali.

1) In termini di valore del corridore, Quintana sarebbe probabilmente il terzo favorito del Giro dopo Bernal e Evenepoel (se si riprendono) mentre Aru fino all'altro ieri ci chiedevamo se si sarebbe ritirato o no. Paragonare i due è ingeneroso: Quintana negli ultimi due anni ha vinto 8 corse, alcune con numeri di assoluto valore. Lo scorso anno andava fortissimo, poi è stato messo sotto da un auto mentre preparava il Tour ed è caduto in corsa in un momento in cui andava forte.
2) Al Tour avrebbero scartato Aru per invitare delle signore squadre, al Giro abbiamo scartato Quintana per invitare squadre italiane che non all'altezza della concorrenza.

Quintana non è nella posizione di protestare per i motivi che dici tu. Siamo noi spettatori che siamo fortemente penalizzati. Il Giro d'Italia ha diritto a perseguire la propria politica, evidentemente non ha interesse a crescere e non gli interessa avere i grandi corridori al via. Io sono uno che vorrebbe il Giro a livelli vicini al Tour e sono deluso: rispetto agli anni recenti, in cui hanno pagato i campioni per essere al via, è un cambio di rotta deludente.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
qrier
Messaggi: 1585
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da qrier »

il_panta ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:44
Mario Rossi ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:33
Winter ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 8:59
Ma già nei raduni quintana aveva messo come obiettivo primario il giro
Mentre Barguil il tour
Percorso del giro più adatto in teoria al colombiano rispetto a quello del tour
Winter il tuo discorso non fa una piega però c'è un PERÒ grande come una casa. Se Quintana vuole fare il programma che desidera, non va in una Professional. Molto semplice. Poi possiamo discutere se sia corretto o meno, però i francesi non invitavano Cipollini, che con tutto il rispetto allora era IL ciclista. Se vai in una PRT ti accontenti sperando nell'invito. E ti pongo la domanda al contrario. Se Aru fosse andato in Vini e avesse voluto fare il Tour, scommetti che Aso non lo avrebbe accontentato?!?!? O arrivi primo nel ranking delle professional o fai quel che puoi.

E mutatis mutandis i 2 sono anni che deludono. Dimmi se la penso male io, ma da buon pessimista la vedo così
Ci sono due differenze, e sono differenze abissali.

1) In termini di valore del corridore, Quintana sarebbe probabilmente il terzo favorito del Giro dopo Bernal e Evenepoel (se si riprendono) mentre Aru fino all'altro ieri ci chiedevamo se si sarebbe ritirato o no. Paragonare i due è ingeneroso: Quintana negli ultimi due anni ha vinto 8 corse, alcune con numeri di assoluto valore. Lo scorso anno andava fortissimo, poi è stato messo sotto da un auto mentre preparava il Tour ed è caduto in corsa in un momento in cui andava forte.
2) Al Tour avrebbero scartato Aru per invitare delle signore squadre, al Giro abbiamo scartato Quintana per invitare squadre italiane che non all'altezza della concorrenza.

Quintana non è nella posizione di protestare per i motivi che dici tu. Siamo noi spettatori che siamo fortemente penalizzati. Il Giro d'Italia ha diritto a perseguire la propria politica, evidentemente non ha interesse a crescere e non gli interessa avere i grandi corridori al via. Io sono uno che vorrebbe il Giro a livelli vicini al Tour e sono deluso: rispetto agli anni recenti, in cui hanno pagato i campioni per essere al via, è un cambio di rotta deludente.
Può essere che la Arkea sarebbe stata invitata al Giro se non lo avessero fatto al Tour?
Magari gli organizzatori non hanno voluto correre il rischio di invitare una squadra solo per Quintana, ma con la possibilità che poi il corridore cambiasse idea. Ricordo ai tempi, la Vuelta invitò l'Acqua e Sapone per Cipollini e poi Supermario abbandonò scorrettamente la corsa il secondo giorno.


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 7064
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da il_panta »

qrier ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:49
il_panta ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:44
Mario Rossi ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:33

Winter il tuo discorso non fa una piega però c'è un PERÒ grande come una casa. Se Quintana vuole fare il programma che desidera, non va in una Professional. Molto semplice. Poi possiamo discutere se sia corretto o meno, però i francesi non invitavano Cipollini, che con tutto il rispetto allora era IL ciclista. Se vai in una PRT ti accontenti sperando nell'invito. E ti pongo la domanda al contrario. Se Aru fosse andato in Vini e avesse voluto fare il Tour, scommetti che Aso non lo avrebbe accontentato?!?!? O arrivi primo nel ranking delle professional o fai quel che puoi.

E mutatis mutandis i 2 sono anni che deludono. Dimmi se la penso male io, ma da buon pessimista la vedo così
Ci sono due differenze, e sono differenze abissali.

1) In termini di valore del corridore, Quintana sarebbe probabilmente il terzo favorito del Giro dopo Bernal e Evenepoel (se si riprendono) mentre Aru fino all'altro ieri ci chiedevamo se si sarebbe ritirato o no. Paragonare i due è ingeneroso: Quintana negli ultimi due anni ha vinto 8 corse, alcune con numeri di assoluto valore. Lo scorso anno andava fortissimo, poi è stato messo sotto da un auto mentre preparava il Tour ed è caduto in corsa in un momento in cui andava forte.
2) Al Tour avrebbero scartato Aru per invitare delle signore squadre, al Giro abbiamo scartato Quintana per invitare squadre italiane che non all'altezza della concorrenza.

Quintana non è nella posizione di protestare per i motivi che dici tu. Siamo noi spettatori che siamo fortemente penalizzati. Il Giro d'Italia ha diritto a perseguire la propria politica, evidentemente non ha interesse a crescere e non gli interessa avere i grandi corridori al via. Io sono uno che vorrebbe il Giro a livelli vicini al Tour e sono deluso: rispetto agli anni recenti, in cui hanno pagato i campioni per essere al via, è un cambio di rotta deludente.
Può essere che la Arkea sarebbe stata invitata al Giro se non lo avessero fatto al Tour?
Magari gli organizzatori non hanno voluto correre il rischio di invitare una squadra solo per Quintana, ma con la possibilità che poi il corridore cambiasse idea. Ricordo ai tempi, la Vuelta invitò l'Acqua e Sapone per Cipollini e poi Supermario abbandonò scorrettamente la corsa il secondo giorno.
Sì, è una motivazione che regge. Diciamo che i miei ragionamenti valgono nel caso in cui la motivazione di RCS non sia stata questa.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;
Winter
Messaggi: 17804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Winter »

Mario Rossi ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:33
Winter ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 8:59
Pafer1 ha scritto: venerdì 12 febbraio 2021, 17:59 Non vorrei essere il solito "pessimista", ma inizio a pensare che tutta questa grande campagna mediatica di Quintana interessato al Giro, fosse la stessa intrapresa da alcuni team nel mostrare interesse per Aru, ossia tutta visibilita' per gli sponsor principali.
Mi sono letto e riletto (malgrado avessi seguito a suo tempo il thread) i post dei giorni precedenti alle consegne delle WC, e ho notato che molti avevano previsto la non partecipazione della Arkea, per un maggiore interesse per il Tour.
Quindi non trovo una ragione sensata per tutti questi autoproclami di Nairo e per questa cocente delusione.
Ma già nei raduni quintana aveva messo come obiettivo primario il giro
Mentre Barguil il tour
Percorso del giro più adatto in teoria al colombiano rispetto a quello del tour
Winter il tuo discorso non fa una piega però c'è un PERÒ grande come una casa. Se Quintana vuole fare il programma che desidera, non va in una Professional. Molto semplice. Poi possiamo discutere se sia corretto o meno, però i francesi non invitavano Cipollini, che con tutto il rispetto allora era IL ciclista. Se vai in una PRT ti accontenti sperando nell'invito. E ti pongo la domanda al contrario. Se Aru fosse andato in Vini e avesse voluto fare il Tour, scommetti che Aso non lo avrebbe accontentato?!?!? O arrivi primo nel ranking delle professional o fai quel che puoi.

E mutatis mutandis i 2 sono anni che deludono. Dimmi se la penso male io, ma da buon pessimista la vedo così
Non son d accordo
Parto dal confronto con cipollini..
Quanti tour ha finito? Zero
In quanti è arrivato a metà tour? Zero
Per far cosa? Per andare al mare in Versilia
Quintana ha fatto due giri
In uno ha vinto e nell altro è arrivato secondo
A me pare netta la differenza

Il ranking professional è stato molto influenzato dall eneco tour..


lucks83
Messaggi: 1392
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da lucks83 »

Ciao a tutti.
Volevo esprimere il mio punto di vista.
È appurato il fatto che ci sarebbero stati Team migliori da invitare (gazprom) e uno che parteciperà al Giro grazie allo sponsor partner della corsa e due grossi nomi che che stanno in organigramma, Contador e Basso, tra cui il secondo ha sempre goduto del supporto della stampa, a discapito delle ombre della sua carriera (chissà poi perché), ma non di sicuro grazie alla qualità della rosa...

Detto questo, io non mi fascerei troppo la testa sull'assenza di Quintana.
Il ragazzo negli ultimi anni non riesce a fare risultato vuoi per un motivo o per un altro, lo dico con tanto dispiacere, dubito fortemente che potesse essere competitivo per un podio.
Poi c'è il dubbio che, avendo ricevuto l'invito del Tour, Nairo sarebbe venuto in Italia... Diciamo distratto.
Credo che nella testa di Vegni sia passato questo pensiero: se vuoi il Giro, e lo vuoi fare al top, non fai di tutto anche per andare al Tour.
Anche perché, se poi uno deve scegliere o se deve dare retta allo sponsor, è ovvio che privilegia il Tour e al Giro non si presenta tirato a lucido.....


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5402
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Patate »

lucks83 ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 11:02 Poi c'è il dubbio che, avendo ricevuto l'invito del Tour, Nairo sarebbe venuto in Italia... Diciamo distratto.
Credo che nella testa di Vegni sia passato questo pensiero: se vuoi il Giro, e lo vuoi fare al top, non fai di tutto anche per andare al Tour.
Anche perché, se poi uno deve scegliere o se deve dare retta allo sponsor, è ovvio che privilegia il Tour e al Giro non si presenta tirato a lucido.....
Ricordiamo che Quintana nella sua ultima doppietta Giro-Tour ha fatto secondo al Giro. Sul suo stato di forma si può discutere quanto si vuole (anche se in Arkea si stavano vedendo miglioramenti prima dell'incidente) ma sulla sua serietà nelle partecipazioni al Giro non si può discutere


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
qrier
Messaggi: 1585
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da qrier »

Winter ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:59
Mario Rossi ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 10:33
Winter ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 8:59
Ma già nei raduni quintana aveva messo come obiettivo primario il giro
Mentre Barguil il tour
Percorso del giro più adatto in teoria al colombiano rispetto a quello del tour
Winter il tuo discorso non fa una piega però c'è un PERÒ grande come una casa. Se Quintana vuole fare il programma che desidera, non va in una Professional. Molto semplice. Poi possiamo discutere se sia corretto o meno, però i francesi non invitavano Cipollini, che con tutto il rispetto allora era IL ciclista. Se vai in una PRT ti accontenti sperando nell'invito. E ti pongo la domanda al contrario. Se Aru fosse andato in Vini e avesse voluto fare il Tour, scommetti che Aso non lo avrebbe accontentato?!?!? O arrivi primo nel ranking delle professional o fai quel che puoi.

E mutatis mutandis i 2 sono anni che deludono. Dimmi se la penso male io, ma da buon pessimista la vedo così
Non son d accordo
Parto dal confronto con cipollini..
Quanti tour ha finito? Zero
In quanti è arrivato a metà tour? Zero
Per far cosa? Per andare al mare in Versilia
Quintana ha fatto due giri
In uno ha vinto e nell altro è arrivato secondo
A me pare netta la differenza

Il ranking professional è stato molto influenzato dall eneco tour..
Non sono d'accordo su Cipollini.
Ai tempi gli organizzatori avevano molti più inviti.
Cipollini garantiva spettacolo per la prima metà del Tour, chi se ne frega di vederlo arrancare in montagna, meglio uno così rispetto a squadre anonime che arrivano compatte a Parigi. Il Giro ha fatto scelte diverse e ha fatto stra bene.


qrier
Messaggi: 1585
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da qrier »

lucks83 ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 11:02 Ciao a tutti.
Volevo esprimere il mio punto di vista.
È appurato il fatto che ci sarebbero stati Team migliori da invitare (gazprom) e uno che parteciperà al Giro grazie allo sponsor partner della corsa e due grossi nomi che che stanno in organigramma, Contador e Basso, tra cui il secondo ha sempre goduto del supporto della stampa, a discapito delle ombre della sua carriera (chissà poi perché), ma non di sicuro grazie alla qualità della rosa...

Detto questo, io non mi fascerei troppo la testa sull'assenza di Quintana.
Il ragazzo negli ultimi anni non riesce a fare risultato vuoi per un motivo o per un altro, lo dico con tanto dispiacere, dubito fortemente che potesse essere competitivo per un podio.
Poi c'è il dubbio che, avendo ricevuto l'invito del Tour, Nairo sarebbe venuto in Italia... Diciamo distratto.
Credo che nella testa di Vegni sia passato questo pensiero: se vuoi il Giro, e lo vuoi fare al top, non fai di tutto anche per andare al Tour.
Anche perché, se poi uno deve scegliere o se deve dare retta allo sponsor, è ovvio che privilegia il Tour e al Giro non si presenta tirato a lucido.....
Piccola parentesi... anche Contador ha goduto del supporto della stampa a discapito delle ombre della sua carriera e in entrambi i casi, pur tornando ad alti livelli, erano molto più forti nella prima parte della carriera pre squalifica... chiusa parentesi.


Winter
Messaggi: 17804
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Start list Giro 2021

Messaggio da leggere da Winter »

qrier ha scritto: domenica 14 febbraio 2021, 11:30
Non sono d'accordo su Cipollini.
Ai tempi gli organizzatori avevano molti più inviti.
Cipollini garantiva spettacolo per la prima metà del Tour, chi se ne frega di vederlo arrancare in montagna, meglio uno così rispetto a squadre anonime che arrivano compatte a Parigi. Il Giro ha fatto scelte diverse e ha fatto stra bene.
Gli inviti erano 4
Spettacolo..si vedeva a 200 metri dall arrivo
Poi dopo una settimana si ritirava
Evidentemente lo ritenevano una mancanza di rispetto verso il tour..
Di fatti non è mai arrivato a Parigi


Rispondi