Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
maurofacoltosi
Messaggi: 5573
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da maurofacoltosi »

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Ultimo tornante a 3.7 Km dall’arrivo

Immagine

Ultima vera curva a 2 Km dall’arrivo

Immagine

Ultimo chilometro

Immagine

Curva a sinistra a 300 metri dall’arrivo

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16140
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White »

Speriamo che gli ultimi km siano di fuoco


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
pereiro2982
Messaggi: 2911
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

con questa jumbo vedo gia difficile isolarlo Roglic sembra piu probabile si concluda con la sua ennesima vittoria di tappa


Lolloso
Messaggi: 1449
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:43

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Lolloso »

Salvo crolli non credo roglic perda così tanto


Visconte Cobram
Messaggi: 236
Iscritto il: domenica 4 ottobre 2020, 20:49

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Visconte Cobram »

Una possibile gara nella gara: la lotta per il secondo posto tra Ugo e Carapaz.

Non escluderei grosse sorprese ed un mini ribaltone, specie se l'ecuadoregno dovesse provarci attaccando Roglic e finisse respinto con perdite.

Che poi Carthy, per come corre, ha una componente imprevedibile talmente elevata che non escludo sia proprio la EF a provare qualcosa di grosso, anche prima o più della Ineos.


Poohbook
Messaggi: 166
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2018, 10:42

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Poohbook »

Per quello che si è visto sull’Angliru, Roglic domani arriva insieme a Carapaz e Carthy.


Il Complottista
Messaggi: 620
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Il Complottista »

Finale incerto anche per la Vuelta .
Per me Carapaz e Carthy devono attaccare da subito , appena inizia la salita finale .
La Ineos non è nella miglior formazione disponibile ma domani dovrebbero puntare a far fuori più Jumbo possibili prima del finale .
Un Roglic che rimane da solo con al massimo Kuss potrebbe essere attaccabile e avere delle difficoltà .
Oltre al fattore Maltempo


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1742
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Temo che succederà poco fino alla volata tra i Big, l' unica sarebbe attaccare all' arma bianca fin dalla prima salita per indurire la tappa ma ne Ineos ne EF hanno uomini vicini in classifica da preoccupare la Jumbo.


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.
pietro
Messaggi: 8600
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

Spero che la Movistar accenda la corsa sulla prima salita di giornata, non tanto perché creda nel ribaltone di Mas, ma più perché potrebbe venir fuori una tappa molto spettacolare e con possibili crisi sulla Covatilla


HOTDOG
Messaggi: 1902
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:54

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da HOTDOG »

Carapaz e Carthy attaccheranno sull'ultima salita, non prima, semmai la INEOS specie in caso di brutto tempo potrebbe far casino prima nelle discese...e un'altra che farà casino per cercare di far salire sul podio Mas è la Movistar


albopaxo
Messaggi: 895
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 8:31

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da albopaxo »

Se sarà il solito roglic della penultima tappa di un GT perderà la vuelta


Giro 2017: tappe 3 e 18
Giro 2018: tappa 17
Vuelta 2017: tappa 11
Tour de Yorkshire 2018
Tour2020: tappe 3 e 11
Tour2020: Classifica Generale
pietro
Messaggi: 8600
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

albopaxo ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:24 Se sarà il solito roglic della penultima tappa di un GT perderà la vuelta
Ma quale solito Roglic?
Quello che va come una moto a Plateau du Glieres?
O quello del Tour 2018?

Lo sloveno ha palesato limiti solo nelle cronometro do fine GT


nurseryman
Messaggi: 549
Iscritto il: sabato 6 giugno 2020, 18:38

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da nurseryman »

non c'è spazio per un attacco da lontano
tutto si deciderà negli ultimi 7 km della covatilla
spero la ef riescano a lanciare bene carty
Ultima modifica di nurseryman il venerdì 6 novembre 2020, 22:42, modificato 1 volta in totale.


Saint Gervais - Sestriere 1992
unforgettable memories
Fedaia
Messaggi: 1950
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Fedaia »

Chi vuole vincere la Vuelta deve orchestrare qualcosa con la squadra, da lontano.
La Covatilla e’ selettiva solo nella parte centrale.
Se Kuss resta con Roglic, anche in caso di appanamento della maglia rossa, la Vuelta e’ vintA.


IlLince
Messaggi: 357
Iscritto il: giovedì 26 ottobre 2017, 11:37

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da IlLince »

pietro ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:30
albopaxo ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:24 Se sarà il solito roglic della penultima tappa di un GT perderà la vuelta
Ma quale solito Roglic?
Quello che va come una moto a Plateau du Glieres?
O quello del Tour 2018?

Lo sloveno ha palesato limiti solo nelle cronometro do fine GT
:clap: :clap: :clap:
Queste leggende metropolitane si sono diffuse a macchia d´olio. Magari il buon Belli ha trovato i suoi discepoli :diavoletto:
(Poi magari domani crolla :sedia: :sedia: :diavoletto: )


Luisito84
Messaggi: 414
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Luisito84 »

pietro ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:30
albopaxo ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:24 Se sarà il solito roglic della penultima tappa di un GT perderà la vuelta
Ma quale solito Roglic?
Quello che va come una moto a Plateau du Glieres?
O quello del Tour 2018?

Lo sloveno ha palesato limiti solo nelle cronometro do fine GT
Tour 2018, Giro 2019, Tour 2020, tutti in calando, in due dei tre ha perso una posizione l'ultimo giorno, nel terzo il calo è avvenuto dall'inizio della terza settimana e anzi l'ultimo giorno in una crono ha guadagnato il podio a scapito di Landa.

Ora, il calo è imputabile alla crono, o le crono sono state in due casi su tre il motivo del calo solo perché erano posizionate l'ultimo giorno? Tra l'altro il calo precoce al Giro potrebbe esssere dovuto al fatto che il Giro è più duro.

Con questo non voglio dire niente, da un anno all'altro sta migliorando sempre e potrebbe non pagare più i cali, ma finora non è leggenda se in tre anni su tre ha perso posizioni nell'ultima settimana


lucks83
Messaggi: 1311
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 13:11

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da lucks83 »

Che negli ultimi 3 GT corsi sia andato un po in calando è un fatto. Che magari non sia brillante come a inizio Vuelta può essere, a crono non ha ucciso la concorrenza.
Certo è che per perdere la Vuelta domani si deve davvero impegnare, non credo riuscirà a perdere 50 secondi da Carapaz.


Visconte Cobram
Messaggi: 236
Iscritto il: domenica 4 ottobre 2020, 20:49

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Visconte Cobram »

Forse l'equivoco è cosa si intende per "calo nella terza settimana".

Per esempio, Roglic si presenta all'ultima settimana dello scorso Tour con un vantaggio di:
0:59 su Bernal, che si ritroverà presto a casa
1:10 su Uran, che chiuderà a 7:03 da lui
1:12 su Quintana, che chiuderà a più di un'ora
1:31 su Lopez, che chiuderà a 5:48 (pur essendo l'unico a batterlo sul Col de Loze e l'unico a recuperargli terreno prima della crono)
1:42 su Yates, che chiuderà a 8:26
1:55 su Landa, che chiuderà a 4:59
2:06 su Porte, che chiuderà a 2:31
2:54 su Mas, che chiuderà a 5:08
4:32 su Dumoulin, che chiuderà a 6:49
5:11 su Carapaz, che chiuderà a 24:54

E prima della crono aveva portato il vantaggio su Pogacar da 0:44 a 0:57, non facendosi mai staccare dal bimbo in salita ma piuttosto mettendolo in difficoltà qua e là.

Tutto questo per me non è un "calo nella terza settimana", ma l'aver incrociato una propria giornata normale (tutt'altro che pessima) con la prestazione singola più eclatante dell'anno ciclistico 2020, e forse non solo.

Stesso discorso nel Tour 2018: si dice che ha perso una posizione nell'ultima crono, ma proprio il giorno prima l'aveva guadagnata in un'azione formidabile sull'Aubisque, staccando prima Froome e poi andandosene da solo in discesa a vincere la tappa.
Come può nel giro di 24 ore passare da quello apparentemente più forte ed in crescita nella terzultima tappa a quello che "cala nella terza settimana" nella penultima tappa?


Jo79
Messaggi: 9
Iscritto il: martedì 2 agosto 2016, 11:25

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Jo79 »

Tagliamo la testa al toro, fortunatamente per Roglic questa Vuelta ha tre tappe in meno di quelle che ci sono solitamente nei grandi giri; ragion per cui, la fantomatica crisi della ventesima tappa dello sloveno, probabilmente non ci sarà! :bici:


pietro
Messaggi: 8600
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

Luisito84 ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 0:00
Tour 2018, Giro 2019, Tour 2020, tutti in calando, in due dei tre ha perso una posizione l'ultimo giorno, nel terzo il calo è avvenuto dall'inizio della terza settimana e anzi l'ultimo giorno in una crono ha guadagnato il podio a scapito di Landa.

Ora, il calo è imputabile alla crono, o le crono sono state in due casi su tre il motivo del calo solo perché erano posizionate l'ultimo giorno? Tra l'altro il calo precoce al Giro potrebbe esssere dovuto al fatto che il Giro è più duro.

Con questo non voglio dire niente, da un anno all'altro sta migliorando sempre e potrebbe non pagare più i cali, ma finora non è leggenda se in tre anni su tre ha perso posizioni nell'ultima settimana
Ha perso posizioni all'ultima cronometro.
Il calo nell'ultima settimana c'è stato solamente al Giro dello scorso anno. Al Tour 2018 nell'ultima settimana ha portato a casa una tappa splendida e in quello di quest'anno fino a Glieres andava più di Pogacar


ciclistapazzo
Messaggi: 545
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Visconte Cobram ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 1:20 Forse l'equivoco è cosa si intende per "calo nella terza settimana".

Per esempio, Roglic si presenta all'ultima settimana dello scorso Tour con un vantaggio di:
0:59 su Bernal, che si ritroverà presto a casa
1:10 su Uran, che chiuderà a 7:03 da lui
1:12 su Quintana, che chiuderà a più di un'ora
1:31 su Lopez, che chiuderà a 5:48 (pur essendo l'unico a batterlo sul Col de Loze e l'unico a recuperargli terreno prima della crono)
1:42 su Yates, che chiuderà a 8:26
1:55 su Landa, che chiuderà a 4:59
2:06 su Porte, che chiuderà a 2:31
2:54 su Mas, che chiuderà a 5:08
4:32 su Dumoulin, che chiuderà a 6:49
5:11 su Carapaz, che chiuderà a 24:54

E prima della crono aveva portato il vantaggio su Pogacar da 0:44 a 0:57, non facendosi mai staccare dal bimbo in salita ma piuttosto mettendolo in difficoltà qua e là.

Tutto questo per me non è un "calo nella terza settimana", ma l'aver incrociato una propria giornata normale (tutt'altro che pessima) con la prestazione singola più eclatante dell'anno ciclistico 2020, e forse non solo.

Stesso discorso nel Tour 2018: si dice che ha perso una posizione nell'ultima crono, ma proprio il giorno prima l'aveva guadagnata in un'azione formidabile sull'Aubisque, staccando prima Froome e poi andandosene da solo in discesa a vincere la tappa.
Come può nel giro di 24 ore passare da quello apparentemente più forte ed in crescita nella terzultima tappa a quello che "cala nella terza settimana" nella penultima tappa?
Totalmente d'accordo. Ma tra presunte crisi e svalutazioni dei suoi risultati (in un altro post si fa riferimento al fatto che il suo vantaggio alla vuelta dipende dagli abbuoni, come se gli abbuoni fossero regali di Natale. In una Vuelta senza tapponi, le sue grandi doti di scattista veloce sono una qualità che lo avvantaggia su Carapaz) è chiara una diffusa avversione per Roglic cbe porta a fare analisi avventate.


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20310
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Visconte Cobram ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 1:20 Forse l'equivoco è cosa si intende per "calo nella terza settimana".

Per esempio, Roglic si presenta all'ultima settimana dello scorso Tour con un vantaggio di:
0:59 su Bernal, che si ritroverà presto a casa
1:10 su Uran, che chiuderà a 7:03 da lui
1:12 su Quintana, che chiuderà a più di un'ora
1:31 su Lopez, che chiuderà a 5:48 (pur essendo l'unico a batterlo sul Col de Loze e l'unico a recuperargli terreno prima della crono)
1:42 su Yates, che chiuderà a 8:26
1:55 su Landa, che chiuderà a 4:59
2:06 su Porte, che chiuderà a 2:31
2:54 su Mas, che chiuderà a 5:08
4:32 su Dumoulin, che chiuderà a 6:49
5:11 su Carapaz, che chiuderà a 24:54

E prima della crono aveva portato il vantaggio su Pogacar da 0:44 a 0:57, non facendosi mai staccare dal bimbo in salita ma piuttosto mettendolo in difficoltà qua e là.

Tutto questo per me non è un "calo nella terza settimana", ma l'aver incrociato una propria giornata normale (tutt'altro che pessima) con la prestazione singola più eclatante dell'anno ciclistico 2020, e forse non solo.

Stesso discorso nel Tour 2018: si dice che ha perso una posizione nell'ultima crono, ma proprio il giorno prima l'aveva guadagnata in un'azione formidabile sull'Aubisque, staccando prima Froome e poi andandosene da solo in discesa a vincere la tappa.
Come può nel giro di 24 ore passare da quello apparentemente più forte ed in crescita nella terzultima tappa a quello che "cala nella terza settimana" nella penultima tappa?
All'ultimo Tour mi pare evidente che abbia pagato una giornata no visto che nella salita di LPDBF ha comunque perso tanto rispetto alle sue caratteristiche.
Però, dal mio punto di vista che potrebbe sembrare paradossale, il Tour credo che l'abbia perso anche prima ovvero tutte le volte in cui si è accontentato di guadagnare qualche spiccio invece di provare a mettere più fieno in cascina. Arrivare alla crono finale con neanche 1 minuto sugli avversari, qualche anno fa sarebbe stato considerata una scelta molto rischiosa.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
pereiro2982
Messaggi: 2911
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

movistar e ineos e EF possono solo fare un ritmo forsennato per rendere la tappa piu dura possibile altre strategie sono impossibili perche la squadra piu forte e quella del leader della corsa
mandare uomini in fuga non funzionerebbe
si decide tutto sull'ultima salita l'unica possibilità di ribaltamento è una crisi di Roglic
secondo me la componente fuori dagli schemi è il meteo quello puo far saltare il banco il resto è tutto in mano a roglic e alla Jumbo


Fedaia
Messaggi: 1950
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 19:18

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Fedaia »

Assolutamente improbabile.
Nel 2018 un derelitto Aru perse 40 secondi dai migliori (Mal, Quintana, Yates, Wilco...).
Dubito Roglic possa accusare un passivo peggiore, dopo quanto dimostrato.


Gimbatbu
Messaggi: 2256
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Gimbatbu »

Le caratteristiche sono l' unica cosa certa nel ciclismo, Roglic è un passista scalatore molto forte a cronometro, fatte le debite proporzioni un po' come Fignon e come lui vulnerabile nelle prove contro il tempo a fine grandi giri. Ora in una tappa così il francese la Vuelta non l' avrebbe mai persa perché capace in salita di andare come e più degli scalatori puri. Sull' Angliru Carthy e Carapaz hanno dimostrato che in salita possono mettere in difficoltà lo sloveno, ma devono coglierlo veramente in crisi perché Roglic ha a disposizione potenzialmente anche lo sprint dell' ultima tappa vista la penuria di velocisti.


Poohbook
Messaggi: 166
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2018, 10:42

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Poohbook »

Buon giorno, oggi Roglic non può perdere la Vuelta. Su quel tipo di salita lui ci va a nozze. Per quanto riuu ci tarda le fantomatiche crisi dello sloveno nella terza settimana, se ci sono avvengono solo nelle crono conclusive. Nei tapponi delle terze settimane è andato sempre bene al max alla pari dei suoi avversari. Quindi essendo un arrivo in salita dubito possa perdere. Uomini per la fuga: oggi è il giorno di Mader!


HOTDOG
Messaggi: 1902
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:54

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da HOTDOG »

la Covatilla non è l'Angliru ma è comunque una salita vera e se Roglic ha perso 26'' da Carthy e 10 da Carapaz in 3 km sull'Angliru (questo perchè Carthy non ha attaccato prima in quanto temeva di essere staccato sia da Carapaz che dallo stesso Roglic che anche da Daniel Martin, e dal canto suo Carapaz non ha attaccato perchè non ne aveva) non c'è ragione, se le forze saranno le stesse di quel giorno magari con Carapaz un po' meglio rispetto all'Angliru, perchè non possa perdere 1 minuto in 11 km...ovviamente a condizione che gli avversari di Roglic attacchino dall'inizio della salita come avveniva ai tempi di Heras e come non avviene quasi mai nel ciclismo di oggi


herbie
Messaggi: 5439
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da herbie »

HOTDOG ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 10:30 la Covatilla non è l'Angliru ma è comunque una salita vera e se Roglic ha perso 26'' da Carthy e 10 da Carapaz in 3 km sull'Angliru (questo perchè Carthy non ha attaccato prima in quanto temeva di essere staccato sia da Carapaz che dallo stesso Roglic che anche da Daniel Martin, e dal canto suo Carapaz non ha attaccato perchè non ne aveva) non c'è ragione, se le forze saranno le stesse di quel giorno magari con Carapaz un po' meglio rispetto all'Angliru, perchè non possa perdere 1 minuto in 11 km...ovviamente a condizione che gli avversari di Roglic attacchino dall'inizio della salita come avveniva ai tempi di Heras e come non avviene quasi mai nel ciclismo di oggi
negli ultimi tre chilometri ha perso complessivamente 10 secondi da Carapaz, ma nell'ultimo chilometro duro gliene ha riguadagnati 6 o 7 dei più di 15 che già aveva, quando Carapaz si è staccato dai tre che gli sono andati via....il che significa che per staccarlo, anche su una salita come l'Angliru, ha fatto un notevole fuori giri...
Essendo Roglic , come normale, in calo di condizione dopo due mesi e mezzo al top, esattamente come al Giro dell'anno scorso, ci sta tranquillamente una sua prestazione al di sotto dei suoi migliori standard. Io penso comunque che gli avversari non abbiano un livello sufficiente per staccarlo di molto anche in queste condizioni.
Un errore che potrebbe commettere, essendo l'ultima tappa e quindi essendo ininfluente l'impressione da dare per le prossime, sarebbe quello di seguire le accelerazioni del secondo e anche del terzo in classifica.
All'Alto del Moncalvillo facendo questo ha poi staccato Carapaz e vinto la tappa.
Ma , sulla scorta di quel ricordo recente, farlo anche oggi lo esporrebbe ad un rischio inutile: Kuss salendo regolare non arriva certo lontano nè da Carthy , nè da Carapaz. La Vuelta la vince anche stando alla sua ruota.


albopaxo
Messaggi: 895
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 8:31

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da albopaxo »

pietro ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:30
albopaxo ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:24 Se sarà il solito roglic della penultima tappa di un GT perderà la vuelta
Ma quale solito Roglic?
Quello che va come una moto a Plateau du Glieres?
O quello del Tour 2018?

Lo sloveno ha palesato limiti solo nelle cronometro do fine GT
Quello del tour 2018 ha perso il podio....


Giro 2017: tappe 3 e 18
Giro 2018: tappa 17
Vuelta 2017: tappa 11
Tour de Yorkshire 2018
Tour2020: tappe 3 e 11
Tour2020: Classifica Generale
pietro
Messaggi: 8600
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

albopaxo ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:47
pietro ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:30
albopaxo ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:24 Se sarà il solito roglic della penultima tappa di un GT perderà la vuelta
Ma quale solito Roglic?
Quello che va come una moto a Plateau du Glieres?
O quello del Tour 2018?

Lo sloveno ha palesato limiti solo nelle cronometro do fine GT
Quello del tour 2018 ha perso il podio....
Alla cronometro finale, il giorno precedente vinse una tappa molto bella


albopaxo
Messaggi: 895
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2016, 8:31

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da albopaxo »

pietro ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:48
albopaxo ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:47
pietro ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:30

Ma quale solito Roglic?
Quello che va come una moto a Plateau du Glieres?
O quello del Tour 2018?

Lo sloveno ha palesato limiti solo nelle cronometro do fine GT
Quello del tour 2018 ha perso il podio....
Alla cronometro finale, il giorno precedente vinse una tappa molto bella
Ma parlavo di penultima tappa...e in ogni caso è solo una questione mentale... non di gambe


Giro 2017: tappe 3 e 18
Giro 2018: tappa 17
Vuelta 2017: tappa 11
Tour de Yorkshire 2018
Tour2020: tappe 3 e 11
Tour2020: Classifica Generale
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16140
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White »

Leggo di vento contro sulla Covatilla

Complimenti a Roglic per questa grande stagione condita con la Vuelta


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6737
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Segusium

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da eliacodogno »

pietro ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:48
albopaxo ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:47
pietro ha scritto: venerdì 6 novembre 2020, 21:30

Ma quale solito Roglic?
Quello che va come una moto a Plateau du Glieres?
O quello del Tour 2018?

Lo sloveno ha palesato limiti solo nelle cronometro do fine GT
Quello del tour 2018 ha perso il podio....
Alla cronometro finale, il giorno precedente vinse una tappa molto bella
Sinceramente credo che Roglic non sia sempre un mostro a livello di recupero (ha certamente altre qualità , tra cui un'indubbia continuità nell'arco della stagione). Inoltre a dispetto delle apparenze non vive mai giornate di incredibile superiorità anche quando l'inerzia sembra a suo vantaggio, quindi gli basta un lieve cedimento per rischiare parecchio.

Ok a volte gli sono state fatali le cronometro, ma perché arrivano in coda a tappe difficili nei finali dei GT.

Tutto il resto mi sembrano costruzioni un po' fantasiose


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6055
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Seb »

Mi sa che rischiamo di vedere ben poco della tappa di oggi


chepegonzalez
Messaggi: 1226
Iscritto il: giovedì 16 luglio 2015, 14:13

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da chepegonzalez »

albopaxo ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:54
Ma parlavo di penultima tappa...e in ogni caso è solo una questione mentale... non di gambe
Penultima tappa che, appunto, era una cronometro, in cui il podio l'ha perso da Froome (che era anche a 10-15 secondi), non da Bardet, per dirne uno. Un vero calo durante tutta l'ultima settimana lo ha avuto al Giro l'anmo scorso, anche perché a mio avviso aveva corso troppo prima, al Tour ha avuto solo una controprestazione, ed il suo vero errore è stato lasciar andar via Pogacar con troppa leggerezza sui Pirenei, preoccupandosi unicamente di Bernal.


FC2017: Giro, t16; Gp de Wallonie; Milano-Torino
FC2018: Dwars Door Vlaanderen; Giro dell'Appennino; Giro di Svizzera; GialloTour; Vuelta, t1
FC2019: 2° Tour
FC2020: Tour, t6; GialloTour; 2° Giro + t4; Vuelta, t4
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1742
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

herbie ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:33
HOTDOG ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 10:30 la Covatilla non è l'Angliru ma è comunque una salita vera e se Roglic ha perso 26'' da Carthy e 10 da Carapaz in 3 km sull'Angliru (questo perchè Carthy non ha attaccato prima in quanto temeva di essere staccato sia da Carapaz che dallo stesso Roglic che anche da Daniel Martin, e dal canto suo Carapaz non ha attaccato perchè non ne aveva) non c'è ragione, se le forze saranno le stesse di quel giorno magari con Carapaz un po' meglio rispetto all'Angliru, perchè non possa perdere 1 minuto in 11 km...ovviamente a condizione che gli avversari di Roglic attacchino dall'inizio della salita come avveniva ai tempi di Heras e come non avviene quasi mai nel ciclismo di oggi
negli ultimi tre chilometri ha perso complessivamente 10 secondi da Carapaz, ma nell'ultimo chilometro duro gliene ha riguadagnati 6 o 7 dei più di 15 che già aveva, quando Carapaz si è staccato dai tre che gli sono andati via....il che significa che per staccarlo, anche su una salita come l'Angliru, ha fatto un notevole fuori giri...
Essendo Roglic , come normale, in calo di condizione dopo due mesi e mezzo al top, esattamente come al Giro dell'anno scorso, ci sta tranquillamente una sua prestazione al di sotto dei suoi migliori standard. Io penso comunque che gli avversari non abbiano un livello sufficiente per staccarlo di molto anche in queste condizioni.
Un errore che potrebbe commettere, essendo l'ultima tappa e quindi essendo ininfluente l'impressione da dare per le prossime, sarebbe quello di seguire le accelerazioni del secondo e anche del terzo in classifica.
All'Alto del Moncalvillo facendo questo ha poi staccato Carapaz e vinto la tappa.
Ma , sulla scorta di quel ricordo recente, farlo anche oggi lo esporrebbe ad un rischio inutile: Kuss salendo regolare non arriva certo lontano nè da Carthy , nè da Carapaz. La Vuelta la vince anche stando alla sua ruota.
Sull Angliru Carapaz ha fatto anche 2 slittatte non da poco, comunque la Covatilla non è l' Angliru e Roglic dovrebbe come minimo difendersi facilmente


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.
pietro
Messaggi: 8600
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

È andato in fuga il gruppo, Gaudu per il bis


Skyscrapers
Messaggi: 161
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 19:40

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Skyscrapers »

pietro ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 12:55 È andato in fuga il gruppo, Gaudu per il bis
Invece la Uae vuole ribaltare la Vuelta, con De la Cruz e Henao.
Poi, i soliti Martin e Cavagna.


Luisito84
Messaggi: 414
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Luisito84 »

pietro ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 7:49
Luisito84 ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 0:00
Tour 2018, Giro 2019, Tour 2020, tutti in calando, in due dei tre ha perso una posizione l'ultimo giorno, nel terzo il calo è avvenuto dall'inizio della terza settimana e anzi l'ultimo giorno in una crono ha guadagnato il podio a scapito di Landa.

Ora, il calo è imputabile alla crono, o le crono sono state in due casi su tre il motivo del calo solo perché erano posizionate l'ultimo giorno? Tra l'altro il calo precoce al Giro potrebbe esssere dovuto al fatto che il Giro è più duro.

Con questo non voglio dire niente, da un anno all'altro sta migliorando sempre e potrebbe non pagare più i cali, ma finora non è leggenda se in tre anni su tre ha perso posizioni nell'ultima settimana
Ha perso posizioni all'ultima cronometro.
Il calo nell'ultima settimana c'è stato solamente al Giro dello scorso anno. Al Tour 2018 nell'ultima settimana ha portato a casa una tappa splendida e in quello di quest'anno fino a Glieres andava più di Pogacar
Quest'anno mi sembra che fosse in linea con Pogacar e con molti altri nell'ultima settimana, ha preso 15 secondi a Pogacar, ne ha presi 15 da Lopez, che aveva attaccato troppo tardi per paura, non c'è stata molta competizione secondo me per dire chi realmente ne avesse di meno o di più, comunque certo il calo non è stato evidente quanto nel giro 2019, ad ogni modo cali o no, credo che a livelli di grandi giri oggi sia il più regolare di tutti


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16140
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White »

De La Cruz per il ribaltone :drool: :D


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 2647
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da UribeZubia »

Walter_White ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 13:12 De La Cruz per il ribaltone :drool: :D
Quindi Gaudu per la tappa e De la Cruz per la maglia ?


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 16140
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Walter_White »

UribeZubia ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 13:26
Walter_White ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 13:12 De La Cruz per il ribaltone :drool: :D
Quindi Gaudu per la tappa e De la Cruz per la maglia ?
Magari! Sarebbe la degna conclusione di quest'annata pazza 😂


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY
Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8088
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

Walter_White ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 13:30
UribeZubia ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 13:26
Walter_White ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 13:12 De La Cruz per il ribaltone :drool: :D
Quindi Gaudu per la tappa e De la Cruz per la maglia ?
Magari! Sarebbe la degna conclusione di quest'annata pazza 😂
Da 9.49 già 4 minuti presi. :popcorns:


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
galliano
Messaggi: 15189
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da galliano »

Walter_White ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 11:57 Leggo di vento contro sulla Covatilla

Complimenti a Roglic per questa grande stagione condita con la Vuelta
Più facile che sia lui a staccare gli altri in volata che viceversa ;)


pietro
Messaggi: 8600
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

Kuss mi sembrava un po' stanco


pereiro2982
Messaggi: 2911
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

il Meteo potrebbe essere la salita in piu per questa tappa , io spero solo di vedere della battaglia dopo tutti questi giorni di nulla


Vélo
Messaggi: 58
Iscritto il: giovedì 17 settembre 2020, 14:03

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Vélo »

ho appena sentito che Bagioli ieri è tornato a casa. Ha comunque fatto una grande stagione al suo esordio tra i pro. :italia:


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 8088
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta »

La fuga è tenuta a bada, ora ha tre minuti


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1742
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

Maìno della Spinetta ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 14:30 La fuga è tenuta a bada, ora ha tre minuti
Infatti, non spreco tutto un pomeriggio di sole .. vado per sterrati e tornerò per l' ultima salita della stagione


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.
dolciu88
Messaggi: 221
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 14:58

Re: Vuelta a España 2020 - 17a tappa: Sequeros - Alto de la Covatilla (178.2 Km)

Messaggio da leggere da dolciu88 »

Maìno della Spinetta ha scritto: sabato 7 novembre 2020, 14:30 La fuga è tenuta a bada, ora ha tre minuti
Quello si ma la jumbo non ha alcun interesse ad andarli a prendere li terrà li a 3 o max minuti e se non tireranno altre squadre i migliori dvanti arrivano considerando che gente come gaudu de l cruz e ion izagirre in un gruppo di 34 non spendono nulla è in salita credo che possano perdere meno di 3 minuti anche nella salita finale considerando che hanno amche compagni davanti..


Rispondi