In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
maurofacoltosi
Messaggi: 6317
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da maurofacoltosi »

Nel 2021 potrebbe esserci una nuova corsa a tappe in calendario, la Settimana Internazionale Italiana. Si correrà in contemporanea con l'ultima settimana del Tour e sarà organizzata dal GS Emilia. L'ha rivelato Adriano Amici in un'ìntervista a bici.pro. Ancora da decidere la sede della gara, per la quale prima dovrà arrivare l'ok dell'UCI, alla quale Amici ha richiesto la data per questa nuova corsa.


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
marco_graz
Messaggi: 1614
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da marco_graz »

maurofacoltosi ha scritto: sabato 26 dicembre 2020, 17:28 Nel 2021 potrebbe esserci una nuova corsa a tappe in calendario, la Settimana Internazionale Italiana. Si correrà in contemporanea con l'ultima settimana del Tour e sarà organizzata dal GS Emilia. L'ha rivelato Adriano Amici in un'ìntervista a bici.pro. Ancora da decidere la sede della gara, per la quale prima dovrà arrivare l'ok dell'UCI, alla quale Amici ha richiesto la data per questa nuova corsa.
Molto interessante, ma rimane in Emilia o potrebbe sforare? Anche solo nella parte sud potrebbero venir fuori tappe interessanti.

La collocazione non saprei, di sicuro sarebbe ottimo avere una gara pre-olimpiadi, ma forse cosi e' troppo vicina? mancherebbero solo 6 giorni alla prova olimpiaca


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 2094
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da Beppugrillo »

Fosse in Emilia sarebbe interessante scoprire intensivamente le zone snobbate dal Giro e fuori dal radar della Settimana Coppi e Bartali, dal Trebbio in su diciamo. Ancora meglio se potesse interessare tutta la zona degli Appennini Settentrionali.
Comunque sarebbe oro per un calendario italiano in cui le corse a tappe si contano sulle dita della mano di un mutilato. Se le nostre Professional sono crollate a questo livello è anche colpa delle poche corse che possono fare senza dover andare in posti esotici dove ti pagano tutto ma non c'è nessun tipo di agonismo


nibali-san baronto
Messaggi: 1431
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 20:43

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da nibali-san baronto »

Ma non c'è anche l'Adriatica-Ionica in quel periodo?


Giacomino
Messaggi: 189
Iscritto il: domenica 21 giugno 2020, 19:14

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da Giacomino »

No Adria è a metà giugno. Sarebbe bello un percorso sull'appennino nord emiliano , scorrazzando tra le valli di Panaro Secchia Enza Parma Baganza Taro Ceno Arda Nure Trebbia. Si potrebbero realizzare bei percorsi. È chiaro che a metà luglio l'afa nella bassa verso il Po potrebbe invece essere opprimente


maurofacoltosi
Messaggi: 6317
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da maurofacoltosi »

Non essendo il nome "ancorato" ad una precisa zona geografica potrebbe divenire una corsa itinerante, toccando diverse regioni e non necessariamente svolgendosi in Emilia


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
Bomby
Messaggi: 2393
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da Bomby »

Giacomino ha scritto: sabato 26 dicembre 2020, 19:35 È chiaro che a metà luglio l'afa nella bassa verso il Po potrebbe invece essere opprimente
Di solito vengono a svernare i pinguini... :crazy:

Diciamo che in certi casi potrebbe essere necessario applicare l'EWP per temperature eccessive, 35° e oltre (anche molto oltre) con umidità da foresta pluviale!


Mad
Messaggi: 625
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da Mad »

Visto il nome si può fare dove si vuole, ovvero dove amministrazioni locali e/o aziende del posto copriranno le spese.


Avatar utente
Patate
Messaggi: 5387
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da Patate »

Beppugrillo ha scritto: sabato 26 dicembre 2020, 18:50 Comunque sarebbe oro per un calendario italiano in cui le corse a tappe si contano sulle dita della mano di un mutilato.
Fortunatamente la tendenza sembra invertirsi in questo ultimo periodo: oltre alle classiche Tirreno, Tour of the Alps e Coppi e Bartali abbiamo le novità Adriatica Ionica, Giro di Sicilia e -si spera- dal prossimo anno questa corsa e il Giro di Sardegna


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 13061
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da cauz. »

maurofacoltosi ha scritto: sabato 26 dicembre 2020, 20:05 Non essendo il nome "ancorato" ad una precisa zona geografica potrebbe divenire una corsa itinerante, toccando diverse regioni e non necessariamente svolgendosi in Emilia
in effetti a leggere bene il nome non ci sarebbe nemmeno il vincolo di farla in italia, essendo internazionale. gran mossa. :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
maurofacoltosi
Messaggi: 6317
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: In arrivo la Settimana Internazionale Italiana

Messaggio da leggere da maurofacoltosi »

cauz. ha scritto: domenica 27 dicembre 2020, 11:26
maurofacoltosi ha scritto: sabato 26 dicembre 2020, 20:05 Non essendo il nome "ancorato" ad una precisa zona geografica potrebbe divenire una corsa itinerante, toccando diverse regioni e non necessariamente svolgendosi in Emilia
in effetti a leggere bene il nome non ci sarebbe nemmeno il vincolo di farla in italia, essendo internazionale. gran mossa. :)
A dire il vero anche la Coppi e Bartali si chiama "Settimana Internazionale", corsa che ha preso in posto in calendario della "Settimana Ciclistica Internazionale" che dal 1984 al 1994 si è disputata in Sicilia


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
Rispondi