Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15138
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da barrylyndon »

Seb ha scritto: giovedì 8 aprile 2021, 18:20
barrylyndon ha scritto: giovedì 8 aprile 2021, 17:27 Faccio umilmente notare che ieri Mcnulty su una salita dalle pendeze molto arcigne, ha perso 18 secondi da Roglic..non minuti..
Tutte le vostre sicurezze non le comprendo.
Più 6 di abbuono, 24"... Roglic vince la corsa per 1" :diavoletto: :D
Ma si..ma qui si da per scontato che lo faccia..e' possibile..ma non e' affatto scontato che vinca i Baschi...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

barrylyndon ha scritto: giovedì 8 aprile 2021, 19:50
HOTDOG ha scritto: giovedì 8 aprile 2021, 19:23
barrylyndon ha scritto: giovedì 8 aprile 2021, 17:27 Faccio umilmente notare che ieri Mcnulty su una salita dalle pendeze molto arcigne, ha perso 18 secondi da Roglic..non minuti..
Tutte le vostre sicurezze non le comprendo.
McNulty quel giorno era a tutta, Roglic (e Pogacar) no, di tanto in tanto si fermavano e gli altri tornavano sotto...i due sloveni staccano tutti quando vogliono
A parte che non credo che tu possa sapere realmente lo sforzo dei due..
Ma mettiamo che sia vero, e' tanto inversosimile che l'andamento sara' simile se Roglic alla primo allungo vedra' dietro la sagoma di Pogacar?
Pensi davvero che andrebbe a tutta per 500 metri rischiando di vedere il suo Connazionale fargli ciao ciao per poi rivederlo al traguardo?
E' molto verosimile allora una salita fatta a scatti come ieri.
A meno che uno dei due non prenda nettamente il sopravvento..
Ma mica e' sicuro questo..
Ma infatti. Vingegaard potrebbero usarlo per isolare McNulty e Pogacar, ma non è che ci sia tanto spazio prima dell'ascesa finale.
A Roglic bastava stare sulle ruote, così invece...

Che poi sarebbe bastato arrivare a 30" (il distacco a 10km dalla fine dopo che aveva tirato solo uno stanchissimo Carthy), un'impresa tutt'altro che impossibile, cercando collaborazione con i Deceuninck e gli EF


MattiaF
Messaggi: 227
Iscritto il: mercoledì 29 maggio 2019, 9:44

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da MattiaF »

Comunque io ringrazierei la Jumbo e la sua tattica scriteriata. Grazie a loro ora siamo qui a discutere di tattiche e strategie del GIRO DEI PAESI BASCHI. Vince Roglic? Se sì come? Vince Pogi? Se sì come? Li uccella tutti McNulthy?
Non è cosa da poco.


Avatar utente
galliano
Messaggi: 15518
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da galliano »

Le tattiche creative dei ds Jumbo :D

Condivido appieno tutti quelli che considerano veramente ridicola la tattica Jumbo.
Capisco che può far comodo lasciare la maglia agli UAE ma 23" mica sono pochi sul McNulty in gran forma visto finora.
Fosse un Roglic vs McNulty non darei speranze all'americano ma portarsi a ruota Pogacar sulla salita di Arrate non mi pare un'idea geniale, tutt'altro, e ho molti molti dubbi che sia una tattica vincente.
Primo perché non è una salita impossibile e secondo perché se McNulty tenesse durissimo, come presumibile, Roglic sarà costretto a spianare la salita col fondatissimo rischio di vedersi saltato da Pogacar gli ultimi 500mt di salita.
Rimane poi il falsopiano/discesa fino all'arrivo in cui Pogacar potrebbe guadagnare ancora.
Dando quasi per certa la vittoria di tappa di Pogacar gli sarà sufficiente guadagnare al max 16" per superare Roglic.
Roglic ma pare si sia cacciato in un bel guaio quando sarebbe forse bastato tirar giù quella dozzina di secondi al distacco odierno per semplificare le cose.
Roglic deve sperare che McNulty salti per conto suo, ma mi pare uno scenario poco probabile.


rododendro
Messaggi: 187
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 15:35

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da rododendro »

Beh c'è sempre l'ipotesi che sabato Roglic metta la squadra a tirare, controlli le fughe, parta lui per primo sul tratto duro e controlli Pogi fino al traguardo, oppure parta dopo che l'UAE ha controllato, potrebbe saltare tutto se Mcnulty provasse l'anticipo ma non credo..... dovrebbe rischiare parecchio....


Avatar utente
galliano
Messaggi: 15518
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da galliano »

Allora roglic sarebbe doppiamente pirla visto che avrebbe potuto usare la stessa tattica partendo da primo in classifica.


rododendro
Messaggi: 187
Iscritto il: martedì 4 agosto 2020, 15:35

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da rododendro »

galliano ha scritto: giovedì 8 aprile 2021, 23:12 Allora roglic sarebbe doppiamente pirla visto che avrebbe potuto usare la stessa tattica partendo da primo in classifica.
L'errore c'è stato ma potrebbe comunque rimediarlo...vedremo....


Cthulhu
Messaggi: 1378
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Cthulhu »

Roglic sembra specializzato a perdere corse che pare abbia già vinto. Vediamo se inverte il trend.


Avatar utente
Road Runner
Messaggi: 1061
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Road Runner »

Cthulhu ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 0:40 Roglic sembra specializzato a perdere corse che pare abbia già vinto. Vediamo se inverte il trend.
:cincin: :cincin:


Bike65
Messaggi: 918
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Bike65 »

rododendro ha scritto: giovedì 8 aprile 2021, 22:59 Beh c'è sempre l'ipotesi che sabato Roglic metta la squadra a tirare, controlli le fughe, parta lui per primo sul tratto duro e controlli Pogi fino al traguardo, oppure parta dopo che l'UAE ha controllato, potrebbe saltare tutto se Mcnulty provasse l'anticipo ma non credo..... dovrebbe rischiare parecchio....
Sabato lo vedono all’arrivo già sul palco, solo Pogacar gli starà vicino.


maurofacoltosi
Messaggi: 6301
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da maurofacoltosi »

Oggi unica occasione per i velocisti

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Curva a sinistra a 1200 metri dall’arrivo

Immagine

Curva a destra a 900 metri dall’arrivo

Immagine

Rotatoria a 800 metri dall’arrivo (si passa a sinistra)

Immagine

Curva a destra a 650 metri dall’arrivo

Immagine

Curva a sinistra a 600 metri dall’arrivo

Immagine

Curva a destra a 300 metri dall’arrivo (è la strada imboccata dall’automobile)

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine

Ultimi chilometri

Immagine


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
Avatar utente
Divanista
Messaggi: 708
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Divanista »

Certo che la lingua basca è veramente particolarissima... ci sono di quei nomi...


Ecco la mia presentazione. :carta:
mdm52
Messaggi: 1974
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da mdm52 »

Oggi punterei Aranburu / Valverde
ma vediamo a che punto è Ulissi


ciclistapazzo
Messaggi: 874
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Divanista ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 10:01 Certo che la lingua basca è veramente particolarissima... ci sono di quei nomi...
è una lingua non indoeuropea di cui, al momento, non sono note con certezza relazioni con altri ceppi linguistici. Spesso si sente la teoria secondo cui sarebbe imparentato con l'antico etrusco, ma è una delle molte teorie sulla lingua etrusca e nemmeno una di quelle che gode più credito. è possibile che appartenesse a un ceppo di lingue diffuse in Europa continentale prima della grande migrazione dei popoli che chiamiamo Celti e che in una zona isolata e di difficile accesso sia sopravvissuta. Questo spiega perché ci suoni così particolare e, almeno per me, affascinante. Se aggiungiamo l'amore dei Baschi per il ciclismo è davvero difficile non provare simpatia nei loro confronti.


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20798
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

ciclistapazzo ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 12:11
Divanista ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 10:01 Certo che la lingua basca è veramente particolarissima... ci sono di quei nomi...
è una lingua non indoeuropea di cui, al momento, non sono note con certezza relazioni con altri ceppi linguistici. Spesso si sente la teoria secondo cui sarebbe imparentato con l'antico etrusco, ma è una delle molte teorie sulla lingua etrusca e nemmeno una di quelle che gode più credito. è possibile che appartenesse a un ceppo di lingue diffuse in Europa continentale prima della grande migrazione dei popoli che chiamiamo Celti e che in una zona isolata e di difficile accesso sia sopravvissuta. Questo spiega perché ci suoni così particolare e, almeno per me, affascinante. Se aggiungiamo l'amore dei Baschi per il ciclismo è davvero difficile non provare simpatia nei loro confronti.
Anche a me questa lingua strana e (almeno a quanto ne so io) senza 'parentele' con altri ceppi linguistici mi ha sempre affascinato molto anche perchè condivido coi baschi l'appartenenza ad una minoranza linguistica :flags:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
Cthulhu
Messaggi: 1378
Iscritto il: martedì 11 ottobre 2011, 21:36

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Cthulhu »

Tranchée d'Arenberg ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 12:25
ciclistapazzo ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 12:11
Divanista ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 10:01 Certo che la lingua basca è veramente particolarissima... ci sono di quei nomi...
è una lingua non indoeuropea di cui, al momento, non sono note con certezza relazioni con altri ceppi linguistici. Spesso si sente la teoria secondo cui sarebbe imparentato con l'antico etrusco, ma è una delle molte teorie sulla lingua etrusca e nemmeno una di quelle che gode più credito. è possibile che appartenesse a un ceppo di lingue diffuse in Europa continentale prima della grande migrazione dei popoli che chiamiamo Celti e che in una zona isolata e di difficile accesso sia sopravvissuta. Questo spiega perché ci suoni così particolare e, almeno per me, affascinante. Se aggiungiamo l'amore dei Baschi per il ciclismo è davvero difficile non provare simpatia nei loro confronti.
Anche a me questa lingua strana e (almeno a quanto ne so io) senza 'parentele' con altri ceppi linguistici mi ha sempre affascinato molto anche perchè condivido coi baschi l'appartenenza ad una minoranza linguistica :flags:
Grecanico, albanese o occitano ? Se ti va di dirlo,ovviamente...
Sul basco a quello che ne so ce ne sono almeno 5 versioni che in origine non si capivano nemmeno fra di loro ( più o meno come un calabrese e un veneto ai tempi dell'unità d'Italia...) Il basco ufficiale attuale è una versione un po' artificiale costruita in parte a tavolino, più o meno come l'italiano del resto, che in teoria viene dal toscano, ma noi un si parla miha italiano, di che vu cianciate ? :D


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20798
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg »

Cthulhu ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 12:49
Tranchée d'Arenberg ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 12:25
ciclistapazzo ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 12:11

è una lingua non indoeuropea di cui, al momento, non sono note con certezza relazioni con altri ceppi linguistici. Spesso si sente la teoria secondo cui sarebbe imparentato con l'antico etrusco, ma è una delle molte teorie sulla lingua etrusca e nemmeno una di quelle che gode più credito. è possibile che appartenesse a un ceppo di lingue diffuse in Europa continentale prima della grande migrazione dei popoli che chiamiamo Celti e che in una zona isolata e di difficile accesso sia sopravvissuta. Questo spiega perché ci suoni così particolare e, almeno per me, affascinante. Se aggiungiamo l'amore dei Baschi per il ciclismo è davvero difficile non provare simpatia nei loro confronti.
Anche a me questa lingua strana e (almeno a quanto ne so io) senza 'parentele' con altri ceppi linguistici mi ha sempre affascinato molto anche perchè condivido coi baschi l'appartenenza ad una minoranza linguistica :flags:
Grecanico, albanese o occitano ? Se ti va di dirlo,ovviamente...
Sul basco a quello che ne so ce ne sono almeno 5 versioni che in origine non si capivano nemmeno fra di loro ( più o meno come un calabrese e un veneto ai tempi dell'unità d'Italia...) Il basco ufficiale attuale è una versione un po' artificiale costruita in parte a tavolino, più o meno come l'italiano del resto, che in teoria viene dal toscano, ma noi un si parla miha italiano, di che vu cianciate ? :D
Sono Arbëreshë (Albanese).

L'italiano si dice che l'abbia creato la tv negli anni 60. Un mio vecchio prozio, fratello di mia nonna, si sposò tanti anni fa (credo anni 60) con una donna di Cremona. Mi hanno raccontato che al matrimonio fu un'impresa far comunicare i genitori dei due: lombardi da una parte, calabresi arbreshe dall'altra :diavoletto: :diavoletto: :crazy:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....
AndreiTchmil
Messaggi: 143
Iscritto il: martedì 23 marzo 2021, 17:14

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da AndreiTchmil »

Ma Pogacar la vuelta la fa? Chiedo perché vedo credere molto della doppietta giro-tour di pogacar ma ancora non ha dimostrato di reggere tour e vuelta nella stessa stagione.
E comunque non ho ancora capito perché pogacar sarebbe un corridore di "un altro ordine di grandezza rispetto a Roglic" (per citare testuali parole di alcuni utenti). A parte la crono della vita dove ha sverniciato tutti nelle tappe di montagna é sempre stato con roglic (parlo del tour e di piccole corse a tappe come paesi baschi quest'anno) o ha addirittura perso come avvenne sul col de la loze. Se fosse di un altro ordine di grandezza perché non gli rifila manciate di secondi o minuti quando la strada sale?


qrier
Messaggi: 1516
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da qrier »

AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:11 Ma Pogacar la vuelta la fa? Chiedo perché vedo credere molto della doppietta giro-tour di pogacar ma ancora non ha dimostrato di reggere tour e vuelta nella stessa stagione.
E comunque non ho ancora capito perché pogacar sarebbe un corridore di "un altro ordine di grandezza rispetto a Roglic" (per citare testuali parole di alcuni utenti). A parte la crono della vita dove ha sverniciato tutti nelle tappe di montagna é sempre stato con roglic (parlo del tour e di piccole corse a tappe come paesi baschi quest'anno) o ha addirittura perso come avvenne sul col de la loze. Se fosse di un altro ordine di grandezza perché non gli rifila manciate di secondi o minuti quando la strada sale?
Era da solo contro uno squadrone.
Pogacar è capace di attaccare da lontano, Roglic corre al risparmio tranne gli ultimi km e spesso la terza settimana chiude in calando. Ha bisogno della squadra. Senza squadra Carapaz e il vecchio Nibali lo hanno consumato.
E Pogi è giovanissimo.


AndreiTchmil
Messaggi: 143
Iscritto il: martedì 23 marzo 2021, 17:14

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da AndreiTchmil »

qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:21
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:11 Ma Pogacar la vuelta la fa? Chiedo perché vedo credere molto della doppietta giro-tour di pogacar ma ancora non ha dimostrato di reggere tour e vuelta nella stessa stagione.
E comunque non ho ancora capito perché pogacar sarebbe un corridore di "un altro ordine di grandezza rispetto a Roglic" (per citare testuali parole di alcuni utenti). A parte la crono della vita dove ha sverniciato tutti nelle tappe di montagna é sempre stato con roglic (parlo del tour e di piccole corse a tappe come paesi baschi quest'anno) o ha addirittura perso come avvenne sul col de la loze. Se fosse di un altro ordine di grandezza perché non gli rifila manciate di secondi o minuti quando la strada sale?
Era da solo contro uno squadrone.
Pogacar è capace di attaccare da lontano, Roglic corre al risparmio tranne gli ultimi km e spesso la terza settimana chiude in calando. Ha bisogno della squadra. Senza squadra Carapaz e il vecchio Nibali lo hanno consumato.
E Pogi è giovanissimo.
Ancora con sto discorso che è giovanissimo :lol: io parlo dei corridori presi come valore assoluto allo stato attuale senza considerazioni sull'età. Anche perché essere giovane non vuol dire andare necessariamente migliorando. Ricordo quando al Tour 2013, il primo di froome, tutti si stupivano di quintana dicendo "cavolo ha solo 23 anni é fortissimo, chissà quanti tour vince questo...altro che froome!"
Poi com'è andata? Con froome che ne vince 4 e quintana che è grassa se fa una top 10. L'età lasciamola perdere. Ok Roglic non attacca da lontano, ok Roglic é il contrario dello spettacolo, ok Roglic ha il braccino, ok Roglic ha qualche anno in più. Ma presi ora come ora senza essere indovini e predire il futuro dov'è che pogacar sarebbe così superiore a Roglic? Pogacar attacca da lontano e da spettacolo? Ma dove? Alla vuelta 2019 un paio di volte. Al tour non ha fatto grandi azioni da lontano e per ora nemmeno quest'anno. E non stacca mai roglic. Lo ha distrutto un'unica volta, una cronometro e mai in una tappa in linea.


nikybo85
Messaggi: 4113
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da nikybo85 »

AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:32
qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:21
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:11 Ma Pogacar la vuelta la fa? Chiedo perché vedo credere molto della doppietta giro-tour di pogacar ma ancora non ha dimostrato di reggere tour e vuelta nella stessa stagione.
E comunque non ho ancora capito perché pogacar sarebbe un corridore di "un altro ordine di grandezza rispetto a Roglic" (per citare testuali parole di alcuni utenti). A parte la crono della vita dove ha sverniciato tutti nelle tappe di montagna é sempre stato con roglic (parlo del tour e di piccole corse a tappe come paesi baschi quest'anno) o ha addirittura perso come avvenne sul col de la loze. Se fosse di un altro ordine di grandezza perché non gli rifila manciate di secondi o minuti quando la strada sale?
Era da solo contro uno squadrone.
Pogacar è capace di attaccare da lontano, Roglic corre al risparmio tranne gli ultimi km e spesso la terza settimana chiude in calando. Ha bisogno della squadra. Senza squadra Carapaz e il vecchio Nibali lo hanno consumato.
E Pogi è giovanissimo.
Ancora con sto discorso che è giovanissimo :lol: io parlo dei corridori presi come valore assoluto allo stato attuale senza considerazioni sull'età. Anche perché essere giovane non vuol dire andare necessariamente migliorando. Ricordo quando al Tour 2013, il primo di froome, tutti si stupivano di quintana dicendo "cavolo ha solo 23 anni é fortissimo, chissà quanti tour vince questo...altro che froome!"
Poi com'è andata? Con froome che ne vince 4 e quintana che è grassa se fa una top 10. L'età lasciamola perdere. Ok Roglic non attacca da lontano, ok Roglic é il contrario dello spettacolo, ok Roglic ha il braccino, ok Roglic ha qualche anno in più. Ma presi ora come ora senza essere indovini e predire il futuro dov'è che pogacar sarebbe così superiore a Roglic? Pogacar attacca da lontano e da spettacolo? Ma dove? Alla vuelta 2019 un paio di volte. Al tour non ha fatto grandi azioni da lontano e per ora nemmeno quest'anno. E non stacca mai roglic. Lo ha distrutto un'unica volta, una cronometro e mai in una tappa in linea.
Stavolta mi trovi (quasi) completamente d'accordo.


qrier
Messaggi: 1516
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da qrier »

AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:32
qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:21
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:11 Ma Pogacar la vuelta la fa? Chiedo perché vedo credere molto della doppietta giro-tour di pogacar ma ancora non ha dimostrato di reggere tour e vuelta nella stessa stagione.
E comunque non ho ancora capito perché pogacar sarebbe un corridore di "un altro ordine di grandezza rispetto a Roglic" (per citare testuali parole di alcuni utenti). A parte la crono della vita dove ha sverniciato tutti nelle tappe di montagna é sempre stato con roglic (parlo del tour e di piccole corse a tappe come paesi baschi quest'anno) o ha addirittura perso come avvenne sul col de la loze. Se fosse di un altro ordine di grandezza perché non gli rifila manciate di secondi o minuti quando la strada sale?
Era da solo contro uno squadrone.
Pogacar è capace di attaccare da lontano, Roglic corre al risparmio tranne gli ultimi km e spesso la terza settimana chiude in calando. Ha bisogno della squadra. Senza squadra Carapaz e il vecchio Nibali lo hanno consumato.
E Pogi è giovanissimo.
Ancora con sto discorso che è giovanissimo :lol: io parlo dei corridori presi come valore assoluto allo stato attuale senza considerazioni sull'età. Anche perché essere giovane non vuol dire andare necessariamente migliorando. Ricordo quando al Tour 2013, il primo di froome, tutti si stupivano di quintana dicendo "cavolo ha solo 23 anni é fortissimo, chissà quanti tour vince questo...altro che froome!"
Poi com'è andata? Con froome che ne vince 4 e quintana che è grassa se fa una top 10. L'età lasciamola perdere. Ok Roglic non attacca da lontano, ok Roglic é il contrario dello spettacolo, ok Roglic ha il braccino, ok Roglic ha qualche anno in più. Ma presi ora come ora senza essere indovini e predire il futuro dov'è che pogacar sarebbe così superiore a Roglic? Pogacar attacca da lontano e da spettacolo? Ma dove? Alla vuelta 2019 un paio di volte. Al tour non ha fatto grandi azioni da lontano e per ora nemmeno quest'anno. E non stacca mai roglic. Lo ha distrutto un'unica volta, una cronometro e mai in una tappa in linea.
Come fai ad attaccare da solo da lontano quando ti vengono ad inseguire Van Aert, Dumoulin, Kuss, ecc.?
Lo puoi fare solo se la tua squadra può tirare talmente forte da far staccare i compagni del tuo avversario isolandolo. Impossibile per Pogacar al Tour 2021, l'unica cosa che poteva fare era restare attaccato e dare tutto nella cronometro, cosa che ha fatto.
Stesso problema che avevano gli avversari di Froome ai tempi della Sky.
Stupidi quelli della Jumbo a non sfruttare la squadra, se ad esempio avessero mandato in fuga Dumoulin e Van Aert, con Pogacar rimasto senza compagni, lo avrebbero potuto mettere nel sacco... ma questo è un altro discorso.

Il 2019 era la prima volta di Pogacar a lottare per la classifica in un grande giro.
Lo vedrai in futuro che nella grandi corse a tappe Pogacar è di un'altra categoria, mentre nelle brevi corse a tappe sono ad un livello simile, se c'è una cronometro anzi Roglic leggermente più forte.


AndreiTchmil
Messaggi: 143
Iscritto il: martedì 23 marzo 2021, 17:14

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da AndreiTchmil »

qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:19
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:32
qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:21

Era da solo contro uno squadrone.
Pogacar è capace di attaccare da lontano, Roglic corre al risparmio tranne gli ultimi km e spesso la terza settimana chiude in calando. Ha bisogno della squadra. Senza squadra Carapaz e il vecchio Nibali lo hanno consumato.
E Pogi è giovanissimo.
Ancora con sto discorso che è giovanissimo :lol: io parlo dei corridori presi come valore assoluto allo stato attuale senza considerazioni sull'età. Anche perché essere giovane non vuol dire andare necessariamente migliorando. Ricordo quando al Tour 2013, il primo di froome, tutti si stupivano di quintana dicendo "cavolo ha solo 23 anni é fortissimo, chissà quanti tour vince questo...altro che froome!"
Poi com'è andata? Con froome che ne vince 4 e quintana che è grassa se fa una top 10. L'età lasciamola perdere. Ok Roglic non attacca da lontano, ok Roglic é il contrario dello spettacolo, ok Roglic ha il braccino, ok Roglic ha qualche anno in più. Ma presi ora come ora senza essere indovini e predire il futuro dov'è che pogacar sarebbe così superiore a Roglic? Pogacar attacca da lontano e da spettacolo? Ma dove? Alla vuelta 2019 un paio di volte. Al tour non ha fatto grandi azioni da lontano e per ora nemmeno quest'anno. E non stacca mai roglic. Lo ha distrutto un'unica volta, una cronometro e mai in una tappa in linea.
Come fai ad attaccare da solo da lontano quando ti vengono ad inseguire Van Aert, Dumoulin, Kuss, ecc.?
Lo puoi fare solo se la tua squadra può tirare talmente forte da far staccare i compagni del tuo avversario isolandolo. Impossibile per Pogacar al Tour 2021, l'unica cosa che poteva fare era restare attaccato e dare tutto nella cronometro, cosa che ha fatto.
Stesso problema che avevano gli avversari di Froome ai tempi della Sky.
Stupidi quelli della Jumbo a non sfruttare la squadra, se ad esempio avessero mandato in fuga Dumoulin e Van Aert, con Pogacar rimasto senza compagni, lo avrebbero potuto mettere nel sacco... ma questo è un altro discorso.

Il 2019 era la prima volta di Pogacar a lottare per la classifica in un grande giro.
Lo vedrai in futuro che nella grandi corse a tappe Pogacar è di un'altra categoria, mentre nelle brevi corse a tappe sono ad un livello simile, se c'è una cronometro anzi Roglic leggermente più forte.
Quindi se sei convinto che pogacar sia più forte nelle grandi corse a tappe il futuro di cui parli é il Tour quest'estate dove Pogacar non dovrebbe avere problemi a bissare il successo. Io dico che Roglic lo svernicia nelle due crono e non gli lascia un metro in salita. Ok, zero spettacolo ma l'anno scorso non fosse stata per una crono anomala parlavamo di un roglic vincente e pogacar secondo con nessuno dei due ad aver dato spettacolo.


qrier
Messaggi: 1516
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da qrier »

AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:30
qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:19
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 13:32
Ancora con sto discorso che è giovanissimo :lol: io parlo dei corridori presi come valore assoluto allo stato attuale senza considerazioni sull'età. Anche perché essere giovane non vuol dire andare necessariamente migliorando. Ricordo quando al Tour 2013, il primo di froome, tutti si stupivano di quintana dicendo "cavolo ha solo 23 anni é fortissimo, chissà quanti tour vince questo...altro che froome!"
Poi com'è andata? Con froome che ne vince 4 e quintana che è grassa se fa una top 10. L'età lasciamola perdere. Ok Roglic non attacca da lontano, ok Roglic é il contrario dello spettacolo, ok Roglic ha il braccino, ok Roglic ha qualche anno in più. Ma presi ora come ora senza essere indovini e predire il futuro dov'è che pogacar sarebbe così superiore a Roglic? Pogacar attacca da lontano e da spettacolo? Ma dove? Alla vuelta 2019 un paio di volte. Al tour non ha fatto grandi azioni da lontano e per ora nemmeno quest'anno. E non stacca mai roglic. Lo ha distrutto un'unica volta, una cronometro e mai in una tappa in linea.
Come fai ad attaccare da solo da lontano quando ti vengono ad inseguire Van Aert, Dumoulin, Kuss, ecc.?
Lo puoi fare solo se la tua squadra può tirare talmente forte da far staccare i compagni del tuo avversario isolandolo. Impossibile per Pogacar al Tour 2021, l'unica cosa che poteva fare era restare attaccato e dare tutto nella cronometro, cosa che ha fatto.
Stesso problema che avevano gli avversari di Froome ai tempi della Sky.
Stupidi quelli della Jumbo a non sfruttare la squadra, se ad esempio avessero mandato in fuga Dumoulin e Van Aert, con Pogacar rimasto senza compagni, lo avrebbero potuto mettere nel sacco... ma questo è un altro discorso.

Il 2019 era la prima volta di Pogacar a lottare per la classifica in un grande giro.
Lo vedrai in futuro che nella grandi corse a tappe Pogacar è di un'altra categoria, mentre nelle brevi corse a tappe sono ad un livello simile, se c'è una cronometro anzi Roglic leggermente più forte.
Quindi se sei convinto che pogacar sia più forte nelle grandi corse a tappe il futuro di cui parli é il Tour quest'estate dove Pogacar non dovrebbe avere problemi a bissare il successo. Io dico che Roglic lo svernicia nelle due crono e non gli lascia un metro in salita. Ok, zero spettacolo ma l'anno scorso non fosse stata per una crono anomala parlavamo di un roglic vincente e pogacar secondo con nessuno dei due ad aver dato spettacolo.
Certo, per me Pogacar è il favorito del Tour.
Ora dovrebbe avere una squadra migliore rispetto allo scorso anno.

Tra parentesi lo scorso anno era dietro in classifica a causa di una tappa coi ventagli, non è che Roglic lo avesse staccato in salita. Certo valgono anche quelli.

Per i prossimi anni bisogna vedere se Bernal risolve i problemi di schiena e la crescita di Evenepoel.
Carapaz può provare a scompaginare i piani con coraggio e inventiva, però parte sfavorito.

Se Roglic vuole fare uno step in più, deve avere più coraggio e sfruttare la squadra non solo per difendersi ma anche per attaccare, una giornata storta capita a tutti e se lui saprà sfruttare una eventuale giornata no di Pogacar ce la potrebbe anche fare.


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

mdm52 ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 10:58 Oggi punterei Aranburu / Valverde
ma vediamo a che punto è Ulissi
Dion Smith credo corra solo per questa tappa


AndreiTchmil
Messaggi: 143
Iscritto il: martedì 23 marzo 2021, 17:14

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da AndreiTchmil »

qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:41
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:30
qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:19

Come fai ad attaccare da solo da lontano quando ti vengono ad inseguire Van Aert, Dumoulin, Kuss, ecc.?
Lo puoi fare solo se la tua squadra può tirare talmente forte da far staccare i compagni del tuo avversario isolandolo. Impossibile per Pogacar al Tour 2021, l'unica cosa che poteva fare era restare attaccato e dare tutto nella cronometro, cosa che ha fatto.
Stesso problema che avevano gli avversari di Froome ai tempi della Sky.
Stupidi quelli della Jumbo a non sfruttare la squadra, se ad esempio avessero mandato in fuga Dumoulin e Van Aert, con Pogacar rimasto senza compagni, lo avrebbero potuto mettere nel sacco... ma questo è un altro discorso.

Il 2019 era la prima volta di Pogacar a lottare per la classifica in un grande giro.
Lo vedrai in futuro che nella grandi corse a tappe Pogacar è di un'altra categoria, mentre nelle brevi corse a tappe sono ad un livello simile, se c'è una cronometro anzi Roglic leggermente più forte.
Quindi se sei convinto che pogacar sia più forte nelle grandi corse a tappe il futuro di cui parli é il Tour quest'estate dove Pogacar non dovrebbe avere problemi a bissare il successo. Io dico che Roglic lo svernicia nelle due crono e non gli lascia un metro in salita. Ok, zero spettacolo ma l'anno scorso non fosse stata per una crono anomala parlavamo di un roglic vincente e pogacar secondo con nessuno dei due ad aver dato spettacolo.
Certo, per me Pogacar è il favorito del Tour.
Ora dovrebbe avere una squadra migliore rispetto allo scorso anno.

Tra parentesi lo scorso anno era dietro in classifica a causa di una tappa coi ventagli, non è che Roglic lo avesse staccato in salita. Certo valgono anche quelli.

Per i prossimi anni bisogna vedere se Bernal risolve i problemi di schiena e la crescita di Evenepoel.
Carapaz può provare a scompaginare i piani con coraggio e inventiva, però parte sfavorito.

Se Roglic vuole fare uno step in più, deve avere più coraggio e sfruttare la squadra non solo per difendersi ma anche per attaccare, una giornata storta capita a tutti e se lui saprà sfruttare una eventuale giornata no di Pogacar ce la potrebbe anche fare.
Poi c'è il capitolo corse si un giorno. Dove per ora Roglic ha una Liegi in bacheca. Vediamo cosa succede alle Olimpiadi dove anche li dovrebbero essere i due sloveni i favoriti assoluti insieme ad Alaphilippe.


Faciolaro
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 23 marzo 2014, 9:03

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Faciolaro »

AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:51
qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:41
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:30
Quindi se sei convinto che pogacar sia più forte nelle grandi corse a tappe il futuro di cui parli é il Tour quest'estate dove Pogacar non dovrebbe avere problemi a bissare il successo. Io dico che Roglic lo svernicia nelle due crono e non gli lascia un metro in salita. Ok, zero spettacolo ma l'anno scorso non fosse stata per una crono anomala parlavamo di un roglic vincente e pogacar secondo con nessuno dei due ad aver dato spettacolo.
Certo, per me Pogacar è il favorito del Tour.
Ora dovrebbe avere una squadra migliore rispetto allo scorso anno.

Tra parentesi lo scorso anno era dietro in classifica a causa di una tappa coi ventagli, non è che Roglic lo avesse staccato in salita. Certo valgono anche quelli.

Per i prossimi anni bisogna vedere se Bernal risolve i problemi di schiena e la crescita di Evenepoel.
Carapaz può provare a scompaginare i piani con coraggio e inventiva, però parte sfavorito.

Se Roglic vuole fare uno step in più, deve avere più coraggio e sfruttare la squadra non solo per difendersi ma anche per attaccare, una giornata storta capita a tutti e se lui saprà sfruttare una eventuale giornata no di Pogacar ce la potrebbe anche fare.
Poi c'è il capitolo corse si un giorno. Dove per ora Roglic ha una Liegi in bacheca. Vediamo cosa succede alle Olimpiadi dove anche li dovrebbero essere i due sloveni i favoriti assoluti insieme ad Alaphilippe.
Seee vabbè la liegi in bacheca... Se alaphilippe non fa il Mona la vincono Pogacar o Hirschi


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

Le squadre di Cort, Aranburu, Impey e Smith a lavorare


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

Aranburu e Fraile vanno via :fischio:


paolo117
Messaggi: 458
Iscritto il: giovedì 11 aprile 2013, 2:51

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da paolo117 »

Davanti vanno forte . Per me non li prendono più


Avatar utente
jan80
Messaggi: 276
Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2021, 21:56

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da jan80 »

Faciolaro ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 15:15
AndreiTchmil ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:51
qrier ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 14:41

Certo, per me Pogacar è il favorito del Tour.
Ora dovrebbe avere una squadra migliore rispetto allo scorso anno.

Tra parentesi lo scorso anno era dietro in classifica a causa di una tappa coi ventagli, non è che Roglic lo avesse staccato in salita. Certo valgono anche quelli.

Per i prossimi anni bisogna vedere se Bernal risolve i problemi di schiena e la crescita di Evenepoel.
Carapaz può provare a scompaginare i piani con coraggio e inventiva, però parte sfavorito.

Se Roglic vuole fare uno step in più, deve avere più coraggio e sfruttare la squadra non solo per difendersi ma anche per attaccare, una giornata storta capita a tutti e se lui saprà sfruttare una eventuale giornata no di Pogacar ce la potrebbe anche fare.
Poi c'è il capitolo corse si un giorno. Dove per ora Roglic ha una Liegi in bacheca. Vediamo cosa succede alle Olimpiadi dove anche li dovrebbero essere i due sloveni i favoriti assoluti insieme ad Alaphilippe.
Seee vabbè la liegi in bacheca... Se alaphilippe non fa il Mona la vincono Pogacar o Hirschi
se se se....se anche io avessi avuto le gambe avrei vinto 7 Tour.....ma la Liegi 2020 e' a casa di Roglic


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

Cerny fa di quelle trenate


Leonardo Civitella
Messaggi: 2797
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

pietro ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 16:49 Cerny fa di quelle trenate
Sta divenendo un novello Cavagna giuseppe :diavoletto:

Honorè è in carrozza comunque


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
Avatar utente
udra
Messaggi: 9148
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da udra »

Aranburu fermati finché sei in tempo


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

udra ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 16:54 Aranburu fermati finché sei in tempo
Tattica strana. Avrebbe avuto senso con i fuggitivi a 20 secondi, non a 50


Avatar utente
ucci90
Messaggi: 2180
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da ucci90 »

Gli astana avrebbero fatto molto meglio a collaborare in gruppo


Avatar utente
udra
Messaggi: 9148
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da udra »

Hanno strappato troppo sull'ultimo GPM, col risultato che adesso non guadagnano perché non hanno passisti a tirare mentre davanti hanno Cerny e Honoré che menano come i fabbri. Andata.


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

Che roba i Deceuninck :clap:


mdm52
Messaggi: 1974
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da mdm52 »

Bernar finito
il 3 posto è ancora da giocare


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

Terzo Van Aert, quarto Roglic :diavoletto:


Avatar utente
Alpe.di.Siusi
Messaggi: 1673
Iscritto il: domenica 16 agosto 2015, 20:14

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Alpe.di.Siusi »

Grande Cerny!


CG FANTACICLISMO (2020)
CG Tour de France (2016)
CG - Obiettivo Zero Punti (2019)
Vuelta - Obiettivo Zero Punti (2020)
Tirreno-Adriatico (2020)
Volta a Catalunya (2019)
4 tappe Tour
3 tappe Giro
1 tappa Vuelta
Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 1528
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Pafer1 »

Arrivo "commuovente" come quello di Carapaz e Kwiato al Tour :diavoletto:


Robdin2007
Messaggi: 150
Iscritto il: sabato 5 settembre 2020, 11:33

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Robdin2007 »

Che fine tappa stuppendo... Direbbero quelli che hanno masacrato Roglic per aver fatto il sportivo sulla parigi nizza


Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 1037
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da GiboSimoni »

la quick step è una squadra con gli attributi. Si è presentata con la 3° squadra e ha vinto una tappa dominando, bravissimi :clap: Dopo Ineos e Jumbo è la squadra migliore :clap:


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.
Avatar utente
udra
Messaggi: 9148
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da udra »

E pensare che Cerny senza la tappa di Asti avrebbe fatto fatica a trovare squadra probabilmente :D


ciclistapazzo
Messaggi: 874
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 17:39

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da ciclistapazzo »

Che squadrone e occhio che se Masnada dice che Remco viene al Giro per vincere ci sarà da divertirsi.

Per me è la squadra migliore al mondo.


Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 1037
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da GiboSimoni »

sparito Yates dalla classifica. :o :o Errore nella grafica o crollo del britannico? :dubbio:
Ultima modifica di GiboSimoni il venerdì 9 aprile 2021, 17:16, modificato 1 volta in totale.


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.
pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

GiboSimoni ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 17:14 sparito Yates dalla classifica. :o :o Errore nella grafica o crollo del brittanico? :dubbio:
Forse squalifica, boh :boh:


pietro
Messaggi: 10772
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da pietro »

Ricomparso Adam, tutto ok


Faciolaro
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 23 marzo 2014, 9:03

Re: Itzulia Basque Country (5-10 aprile 2021)

Messaggio da leggere da Faciolaro »

jan80 ha scritto: venerdì 9 aprile 2021, 16:49 se se se....se anche io avessi avuto le gambe avrei vinto 7 Tour.....ma la Liegi 2020 e' a casa di Roglic
Era solo per dire che usare la Liegi 2020 per valutare le capacità dei due nelle corse di un giorno non ha molto senso.


Rispondi