Davide Rebellin

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
panta2
Messaggi: 352
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda panta2 » mercoledì 4 novembre 2015, 14:49



Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it


Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Mystogan » mercoledì 4 novembre 2015, 21:47

Che grande che è :clap: :clap:



Avatar utente
Winston Smith
Messaggi: 1025
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 19:36
Località: Emilia paranoica

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Winston Smith » domenica 8 novembre 2015, 19:00

44 anni, ma è il migliore della CCC . Un rinnovo era ovvio 8-) .
Il motivo per cui corre ancora penso sia legato anche e soprattutto a problemi personali, sia "umani" che economici. Lo so da fonti dirette.
Comunque un applauso a quest'uomo. Rimarrà un'icona di questo sport


"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11011
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda cauz. » mercoledì 18 novembre 2015, 12:57



"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

l'Orso
Messaggi: 4417
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda l'Orso » mercoledì 18 novembre 2015, 14:15



Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo


Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11011
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda cauz. » mercoledì 18 novembre 2015, 15:06

l'Orso ha scritto:

grazie di cuore, a te e a Davide
:cincin:


ah no, io non c'entro nulla. ho solo riportato un link altrui


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

l'Orso
Messaggi: 4417
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda l'Orso » mercoledì 18 novembre 2015, 17:49

cauz. ha scritto:
l'Orso ha scritto:

grazie di cuore, a te e a Davide
:cincin:


ah no, io non c'entro nulla. ho solo riportato un link altrui

E dici poco? :)


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Slegar » martedì 16 febbraio 2016, 13:38

8° nella prima tappa in Oman nel gruppo dei favoriti.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 7803
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda nino58 » martedì 16 febbraio 2016, 13:44

Slegar ha scritto:8° nella prima tappa in Oman nel gruppo dei favoriti.


Se arriva con i primi in tutte le tappe (sperando che una la vinca) è un grande.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Slegar » mercoledì 17 febbraio 2016, 8:01

Bella intervista di Cyclingnews a Davide Rebellin:
http://www.cyclingnews.com/news/davide- ... n-my-face/

Si conforma un signore nei toni usati anche se non le manda a dire riguardo a porte chiuse in faccia ed al rapporto con RCS. Due i punti da sottolineare: questo probabilmente sarà il suo ultimo anno da ciclista e anche se ammette le difficoltà oggettive (“It would be very difficult because a lot of evidence would be required,”) sotto sotto non esclude un ricorso al CAS per la resituzione della medaglia olimpica.



Super85
Messaggi: 40
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 16:38

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Super85 » sabato 8 ottobre 2016, 22:11

annata silenziosa quella di rebellin?? smette o continua??



Avatar utente
Scattista
Messaggi: 1938
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 20:22

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Scattista » domenica 9 ottobre 2016, 19:51

oggi l'ho beccato che si allenava a Montecarlo


Immagine

team opc
Messaggi: 326
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda team opc » domenica 9 ottobre 2016, 20:41

Ha appena comunicato che la sua stagione non è ancora finita,farà l'abu dhabi tour



Bogaert
Messaggi: 996
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 20:58

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Bogaert » lunedì 15 maggio 2017, 9:15

Torna al successo il vecchio Rebellin nel GP Skandis a Uppsala in Svezia.
Gara non UCI :bici:


"...esiste Doping dove esiste Antidoping....."

Avatar utente
Patate
Messaggi: 1728
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Patate » lunedì 15 maggio 2017, 14:43

Eterno Davidone :clap: :clap:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3465
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda simociclo » lunedì 15 maggio 2017, 14:50

bah... corre in una squadretta continental che corre quasi solo corse .2

Io sinceramente non capisco perchè non smetta.


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 12662
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)
Contatta:

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Tranchée d'Arenberg » lunedì 15 maggio 2017, 14:58

Due son le cose:

o corre per :dollar: ma la cosa mi risulta strana perchè non so quale possa essere il suo stipendio con la Cartucho.es
o corre perchè ha ancora una smisurata passione per la bici che non glie ne frega un cazzo d'andare a correre corsette neanche professionistiche


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

il_panta
Messaggi: 1341
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda il_panta » lunedì 15 maggio 2017, 14:59

Provo ammirazione per la capacità di impegnarsi e sacrificarsi a quest'età, quando non vali più un decimo di ciò che valevi prima; ma provo soprattutto pena perchè, magari sbagliando, mi immagino un uomo incapace di iniziare una vita nuova senza bici, incapace di uscire dalla bolla in cui è chiuso un atleta professionista.



Marco Gaviglio
Messaggi: 675
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » lunedì 15 maggio 2017, 15:04

il_panta ha scritto:Provo ammirazione per la capacità di impegnarsi e sacrificarsi a quest'età, quando non vali più un decimo di ciò che valevi prima; ma provo soprattutto pena perchè, magari sbagliando, mi immagino un uomo incapace di iniziare una vita nuova senza bici, incapace di uscire dalla bolla in cui è chiuso un atleta professionista.


eh mi sa anche a me, purtroppo. Che poi, tanti altri incapaci di rifarsi una vita fuori dal ciclismo, hanno trovato posto su un'ammiraglia, ma nei confronti di Rebellin continua ad esserci questo ostracismo ipocrita, solo perché lui s'è fatto pinzare alle Olimpiadi.

Per fare nomi e cognomi: trovo odioso che a Basso siano stati stesi ponti d'oro dopo l'Operacion Puerto, con tanto di sviolinate della stampa, ingaggi in top team come Liquigas e Tinkoff e oggi addirittura incarichi come uomo-IMMAGINE; quando Rebellin è stato messo di fronte ad un ostracismo tale per cui, due anni fa ad esempio, la stessa CCC era stata invitata al Giro a patto di NON portarlo.

Io non ho niente contro Basso, eh, ma dipingere Ivan come il professionista per eccellenza, padre nobile del giovane Nibali e oggi amico fidato di Contador, mentre contemporaneamente Rebellin deve correre in Kuwait, lo trovo assurdo.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 7803
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda nino58 » lunedì 15 maggio 2017, 15:06

Marco Gaviglio ha scritto:
il_panta ha scritto:Provo ammirazione per la capacità di impegnarsi e sacrificarsi a quest'età, quando non vali più un decimo di ciò che valevi prima; ma provo soprattutto pena perchè, magari sbagliando, mi immagino un uomo incapace di iniziare una vita nuova senza bici, incapace di uscire dalla bolla in cui è chiuso un atleta professionista.


eh mi sa anche a me, purtroppo. Che poi, tanti altri incapaci di rifarsi una vita fuori dal ciclismo, hanno trovato posto su un'ammiraglia, ma nei confronti di Rebellin continua ad esserci questo ostracismo ipocrita, solo perché lui s'è fatto pinzare alle Olimpiadi.

Per fare nomi e cognomi: trovo odioso che a Basso siano stati stesi ponti d'oro dopo l'Operacion Puerto, con tanto di sviolinate della stampa, ingaggi in top team come Liquigas e Tinkoff e oggi addirittura incarichi come uomo-IMMAGINE; quando Rebellin è stato messo di fronte ad un ostracismo tale per cui, due anni fa ad esempio, la stessa CCC era stata invitata al Giro a patto di NON portarlo.

Io non ho niente contro Basso, eh, ma dipingere Ivan come il professionista per eccellenza, padre nobile del giovane Nibali e oggi amico fidato di Contador, mentre contemporaneamente Rebellin deve correre in Kuwait, lo trovo assurdo.


E' assurdo.
E malevolo.
P.S. A Basso aggiungerei anche Valverde e Contador


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Marco Gaviglio
Messaggi: 675
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » lunedì 15 maggio 2017, 15:13

nino58 ha scritto:
Marco Gaviglio ha scritto:
il_panta ha scritto:Provo ammirazione per la capacità di impegnarsi e sacrificarsi a quest'età, quando non vali più un decimo di ciò che valevi prima; ma provo soprattutto pena perchè, magari sbagliando, mi immagino un uomo incapace di iniziare una vita nuova senza bici, incapace di uscire dalla bolla in cui è chiuso un atleta professionista.


eh mi sa anche a me, purtroppo. Che poi, tanti altri incapaci di rifarsi una vita fuori dal ciclismo, hanno trovato posto su un'ammiraglia, ma nei confronti di Rebellin continua ad esserci questo ostracismo ipocrita, solo perché lui s'è fatto pinzare alle Olimpiadi.

Per fare nomi e cognomi: trovo odioso che a Basso siano stati stesi ponti d'oro dopo l'Operacion Puerto, con tanto di sviolinate della stampa, ingaggi in top team come Liquigas e Tinkoff e oggi addirittura incarichi come uomo-IMMAGINE; quando Rebellin è stato messo di fronte ad un ostracismo tale per cui, due anni fa ad esempio, la stessa CCC era stata invitata al Giro a patto di NON portarlo.

Io non ho niente contro Basso, eh, ma dipingere Ivan come il professionista per eccellenza, padre nobile del giovane Nibali e oggi amico fidato di Contador, mentre contemporaneamente Rebellin deve correre in Kuwait, lo trovo assurdo.


E' assurdo.
E malevolo.
P.S. A Basso aggiungerei anche Valverde e Contador


sìsì, certo, è sempre brutto che ci siano figli e figliasti: parlavo di Basso per dire di un altro corridore pure lui italiano, e per il quale quindi il trattamento di media e dirigenti italiani avrebbe dovuto essere lo stesso ;)

Che poi un Di Luca stia invece più sulle scatole, per il suo stesso comportamento e per il fatto di essere stato recidivo, lo posso anche capire: e cmq, pure lui ha avuto ben più occasioni di rifarsi, di quante non ne abbia avute Rebellin.



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3465
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda simociclo » lunedì 15 maggio 2017, 15:19

nino58 ha scritto:
Marco Gaviglio ha scritto:
il_panta ha scritto:Provo ammirazione per la capacità di impegnarsi e sacrificarsi a quest'età, quando non vali più un decimo di ciò che valevi prima; ma provo soprattutto pena perchè, magari sbagliando, mi immagino un uomo incapace di iniziare una vita nuova senza bici, incapace di uscire dalla bolla in cui è chiuso un atleta professionista.


eh mi sa anche a me, purtroppo. Che poi, tanti altri incapaci di rifarsi una vita fuori dal ciclismo, hanno trovato posto su un'ammiraglia, ma nei confronti di Rebellin continua ad esserci questo ostracismo ipocrita, solo perché lui s'è fatto pinzare alle Olimpiadi.

Per fare nomi e cognomi: trovo odioso che a Basso siano stati stesi ponti d'oro dopo l'Operacion Puerto, con tanto di sviolinate della stampa, ingaggi in top team come Liquigas e Tinkoff e oggi addirittura incarichi come uomo-IMMAGINE; quando Rebellin è stato messo di fronte ad un ostracismo tale per cui, due anni fa ad esempio, la stessa CCC era stata invitata al Giro a patto di NON portarlo.

Io non ho niente contro Basso, eh, ma dipingere Ivan come il professionista per eccellenza, padre nobile del giovane Nibali e oggi amico fidato di Contador, mentre contemporaneamente Rebellin deve correre in Kuwait, lo trovo assurdo.


E' assurdo.
E malevolo.
P.S. A Basso aggiungerei anche Valverde e Contador


detto questo, ci sono anche un sacco di ex corridore che fanno altri dopo aver appeso la bici al chiodo. Mica è una legge che bisogna rimanere nell'ambiente. E cmq prima o poi il momento di smettere arriva e più lo ritardi più - probabilmente - diventa difficile iniziare altri percorsi.

Io sinceramente non trovo ammirevole che a 45 anni sia ancora a correre in Kuwait, mi fa solo un po' tristezza.


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3465
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda simociclo » lunedì 15 maggio 2017, 15:20

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Due son le cose:

o corre per :dollar: ma la cosa mi risulta strana perchè non so quale possa essere il suo stipendio con la Cartucho.es
o corre perchè ha ancora una smisurata passione per la bici che non glie ne frega un cazzo d'andare a correre corsette neanche professionistiche


No Tranchè, le ipotesi sono tre:

Non smette perchè non sa fare altro. E nel caso è triste


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
nino58
Messaggi: 7803
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda nino58 » lunedì 15 maggio 2017, 16:39

simociclo ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Due son le cose:

o corre per :dollar: ma la cosa mi risulta strana perchè non so quale possa essere il suo stipendio con la Cartucho.es
o corre perchè ha ancora una smisurata passione per la bici che non glie ne frega un cazzo d'andare a correre corsette neanche professionistiche


No Tranchè, le ipotesi sono tre:

Non smette perchè non sa fare altro. E nel caso è triste


Forse.
Ma non so se si direbbe la stessa cosa di un Valverde che arrivasse a correre a quell'età.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3465
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda simociclo » lunedì 15 maggio 2017, 17:03

nino58 ha scritto:
simociclo ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Due son le cose:

o corre per :dollar: ma la cosa mi risulta strana perchè non so quale possa essere il suo stipendio con la Cartucho.es
o corre perchè ha ancora una smisurata passione per la bici che non glie ne frega un cazzo d'andare a correre corsette neanche professionistiche


No Tranchè, le ipotesi sono tre:

Non smette perchè non sa fare altro. E nel caso è triste


Forse.
Ma non so se si direbbe la stessa cosa di un Valverde che arrivasse a correre a quell'età.


se ci arrivasse vincendo le classiche no. se ci arrivasse correndo in una continental di Panama si.


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 2911
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 9:37

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Brogno » lunedì 15 maggio 2017, 17:26

nino58 ha scritto:
simociclo ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Due son le cose:

o corre per :dollar: ma la cosa mi risulta strana perchè non so quale possa essere il suo stipendio con la Cartucho.es
o corre perchè ha ancora una smisurata passione per la bici che non glie ne frega un cazzo d'andare a correre corsette neanche professionistiche


No Tranchè, le ipotesi sono tre:

Non smette perchè non sa fare altro. E nel caso è triste


Forse.
Ma non so se si direbbe la stessa cosa di un Valverde che arrivasse a correre a quell'età.

ok. Ma scusa, alla sua eta', se vai per strada e prendi delle persone a caso, qualcuno sarebbe in grado di cambiare lavoro dall'oggi al domani? Io conosco solo persone che solo a dirgli "cambiare", senza nemmeno farmi dire la parola "lavoro", sono in paranoia, quindi anche se fosse, non mi sento assolutamente di fargliene una colpa.
1) guadagna
2) gli piacere fare quello che fa
che vada avanti, anche per altri 10 anni, alla facciazza nostra.
Poi onestamente penso che se voglia, possa tranquillamente fare altro, Davide non mi sembra cosi' sprovveduto.



Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Winter » lunedì 15 maggio 2017, 17:42

nino58 ha scritto:
Marco Gaviglio ha scritto:
il_panta ha scritto:Provo ammirazione per la capacità di impegnarsi e sacrificarsi a quest'età, quando non vali più un decimo di ciò che valevi prima; ma provo soprattutto pena perchè, magari sbagliando, mi immagino un uomo incapace di iniziare una vita nuova senza bici, incapace di uscire dalla bolla in cui è chiuso un atleta professionista.


eh mi sa anche a me, purtroppo. Che poi, tanti altri incapaci di rifarsi una vita fuori dal ciclismo, hanno trovato posto su un'ammiraglia, ma nei confronti di Rebellin continua ad esserci questo ostracismo ipocrita, solo perché lui s'è fatto pinzare alle Olimpiadi.

Per fare nomi e cognomi: trovo odioso che a Basso siano stati stesi ponti d'oro dopo l'Operacion Puerto, con tanto di sviolinate della stampa, ingaggi in top team come Liquigas e Tinkoff e oggi addirittura incarichi come uomo-IMMAGINE; quando Rebellin è stato messo di fronte ad un ostracismo tale per cui, due anni fa ad esempio, la stessa CCC era stata invitata al Giro a patto di NON portarlo.

Io non ho niente contro Basso, eh, ma dipingere Ivan come il professionista per eccellenza, padre nobile del giovane Nibali e oggi amico fidato di Contador, mentre contemporaneamente Rebellin deve correre in Kuwait, lo trovo assurdo.


E' assurdo.
E malevolo.
P.S. A Basso aggiungerei anche Valverde e Contador

Rebellin è soprattutto un grande appassionato delle corse
ma è anche l unica medaglia olimpica italiana a cui è stata tolta la medaglia per doping
in tutte le olimpiadi



Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2644
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Belluschi M. » lunedì 15 maggio 2017, 19:29

simociclo ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Due son le cose:

o corre per :dollar: ma la cosa mi risulta strana perchè non so quale possa essere il suo stipendio con la Cartucho.es
o corre perchè ha ancora una smisurata passione per la bici che non glie ne frega un cazzo d'andare a correre corsette neanche professionistiche


No Tranchè, le ipotesi sono tre:

Non smette perchè non sa fare altro. E nel caso è triste

Triste è la situazione di coloro che, per campare, non hanno alternative se non svolgere per 40 anni un lavoro usurante e poco appagante.

Quella di Rebellin è una situazione diametralmente opposta. Ama la bicicletta e l'agonismo, perché mai dovrebbe pensare a trovare una nuova occupazione se quella attuale gli permette ancora di percepire uno stipendio, sfuttando il grande motore che possiede.
Mettiamola sotto forma di disequazione:
Passione + incentivi economici > sacrifici
La grande percentuale dei corridori smette tra i 33 < x < 40 anni perché gli incentivi economici diminuiscono progressivamente e il peso dei sacrifici (allenamenti; lontananza da casa; riposo; alimentazione) va a superare la passione.
Ma Rebellin è il classico outlier che mantiene il valore della passione identico ai primi anni di professionismo (altissimo) così come quello dei sacrifici (bassissimo, perché se hai entusiasmo li senti pochissimo). La variabile "incentivi economici" nel suo caso ha quindi peso quasi irrilevante. Credo non gliene freghi nulla di guadagnare una miseria in proporzione a quanto prendeva negli anni migliori, probabilmente smetterà solo quando economicamente andrà in perdita con l'attività.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

dietzen
Messaggi: 5249
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda dietzen » lunedì 15 maggio 2017, 23:06

sul rebellin attuale ho pensieri contrastanti.
da un lato quoto in toto quanto sintetizza perfettamente belluschi, finché vuole, finché si diverte, è giusto continui.
dall'altro però anche io provo una certa tristezza, ma non tanto perché penso abbia paura di smettere, quanto perché mi spiace vedere un corridore del suo livello, con le vittorie e i risultati che ha ottenuto, competere in gare di terza e quarta fascia. fino a che era in una professional, che gli garantiva tutto sommato un buon calendario, non ci vedevo niente di male. ma qui con la cartucho...
giusto che uno faccia quel che si sente, però secondo me un campione dovrebbe anche considerare quello che è stato. a me per esempio faceva tristezza anche vedere petacchi e mcewen lottare per il quinto-sesto posto nelle volate, dopo aver continuato per una stagione in più del necessario...


Di Rocco non è il mio presidente

Marco Gaviglio
Messaggi: 675
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » lunedì 15 maggio 2017, 23:17

l'importante è che corra veramente per passione, e non per pagarsi gli avvocati che immagino lo seguano ormai da quasi 10 anni per la faccenda del doping, che era sconfinata pure nel penale se non ricordo male.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1551
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 22:48

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda sceriffo » lunedì 15 maggio 2017, 23:17

Appendi le scarpe al chiodo,
appendile
perché il viale del tramonto
si percorre a piedi nudi.
Appendile, campione,
e lasciaci una buona immagine di te.

Elio e le Storie tese



Avatar utente
nino58
Messaggi: 7803
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda nino58 » martedì 16 maggio 2017, 7:41

dietzen ha scritto:sul rebellin attuale ho pensieri contrastanti.
da un lato quoto in toto quanto sintetizza perfettamente belluschi, finché vuole, finché si diverte, è giusto continui.
dall'altro però anche io provo una certa tristezza, ma non tanto perché penso abbia paura di smettere, quanto perché mi spiace vedere un corridore del suo livello, con le vittorie e i risultati che ha ottenuto, competere in gare di terza e quarta fascia. fino a che era in una professional, che gli garantiva tutto sommato un buon calendario, non ci vedevo niente di male. ma qui con la cartucho...
giusto che uno faccia quel che si sente, però secondo me un campione dovrebbe anche considerare quello che è stato. a me per esempio faceva tristezza anche vedere petacchi e mcewen lottare per il quinto-sesto posto nelle volate, dopo aver continuato per una stagione in più del necessario...


Anche in altri sport accade lo stesso.
Gente che ha giocato in serie A ha chiuso la carriera in seconda categoria, con l'immenso gusto di calcare l'erba.
Li ho visti giocare e facevano sempre la differenza.
Anche Rebellin, per quella corsa, per periferica che fosse, è stato un valore aggiunto.
Certo, Tomba ha chiuso con una vittoria a Crans Montana nelle finali di CdM 1998, ma lui aveva anche altre passioni oltre lo sci. :D


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Fabruz
Messaggi: 1298
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Fabruz » martedì 16 maggio 2017, 7:50

Marco Gaviglio ha scritto:l'importante è che corra veramente per passione, e non per pagarsi gli avvocati che immagino lo seguano ormai da quasi 10 anni per la faccenda del doping, che era sconfinata pure nel penale se non ricordo male.


Anche così fosse? Uno deve fare pur qualcosa per vivere
Meglio correre in gare anonime mantenendo il gusto della fatica che fare il fenomeno da baraccone alle granfondo o, peggio ancora, farsi pagare per qualche ospitata dalle iene



Marco Gaviglio
Messaggi: 675
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » martedì 16 maggio 2017, 10:00

Fabruz ha scritto:
Marco Gaviglio ha scritto:l'importante è che corra veramente per passione, e non per pagarsi gli avvocati che immagino lo seguano ormai da quasi 10 anni per la faccenda del doping, che era sconfinata pure nel penale se non ricordo male.


Anche così fosse? Uno deve fare pur qualcosa per vivere
Meglio correre in gare anonime mantenendo il gusto della fatica che fare il fenomeno da baraccone alle granfondo o, peggio ancora, farsi pagare per qualche ospitata dalle iene


sisi, ma come dicevo più sopra sarebbe stato molto più dignitoso se qualcuno gli avesse offerto un'ammiraglia, no? perché è vero che fin correva alla CCC il suo impegno poteva ancora avere un senso, alla Cartucho obiettivamente è un po' triste. E l'impressione è proprio che, giusto perché "uno deve fare pur qualcosa per vivere", Rebellin continui a pedalare.



peek
Messaggi: 4626
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda peek » martedì 16 maggio 2017, 11:55

Io credo che Rebellin corra per passione, altrimenti a 45 anni non riesci a fare ancora tutta quella fatica.
L'ingaggio alla cartuccia quest'anno prevede un, non ben precisato, futuro nello staff di questa squadra che vorrebbe crescere. Su questo sarei molto cauto perché le squadre degli emirati le abbiamo viste nascere, fare proclami e poi morire facilmente.



Stylus
Messaggi: 583
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 11:03

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Stylus » martedì 16 maggio 2017, 12:03

Sarà per sentirsi vivi? Un po' come tutti quegli amatori che hanno superato da un po' la mezz'età che la domenica mattina si svegliano presto e attrezzati come dei professionisti inforcano una bici costosissima e si smazzano dei chilometri e poi a casa la sera si fanno seghe mentali su proprie prestazioni, kilowat e menate varie come se dovessero preparare il Giro e il lunedì mattina sono nuovamente in ufficio o in fabbrica. Per lo stesso motivo per cui a noi ci piace ogni tanto morire di fatica sulla bici, perchè è l'unica cosa che ci mette alla prova, cosa che con il passare degli anni ci capita sempre meno rispetto a quandi si era ragazzini e tutto era una novità, (persino la settimanale verifica scolastica poteva essere una sorta di test di noi stessi) sempre più chiusi in abitudini e ritmi sempre uguali. Anche Davide sa che questa monotonia è in agguato, la bici è l'unica cosa che lo fa sentire vivo.



Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2644
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Belluschi M. » domenica 25 giugno 2017, 21:07

Top Ten all'italiano dedicata a chi trova triste il suo continuare ad oltranza col professionismo.
Grandissimo :champion:


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

panta2
Messaggi: 352
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda panta2 » lunedì 26 giugno 2017, 7:36

Belluschi M. ha scritto:Top Ten all'italiano dedicata a chi trova triste il suo continuare ad oltranza col professionismo.
Grandissimo :champion:


Una leggenda dello sport, non solo del ciclismo. Il 9 agosto compirà 46 anni, ha corso senza gregari (almeno uno sarebbe stato utile per le borracce, ieri con 38° quante energie avrà speso per andare a prenderle?), senza poter disputare gare di preparazione tipo lo Svizzera, DECIMO POSTO AL CAMPIONATO NAZIONALE ITALIANO.

Solo grazie. :italia:


Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it

castelli
Messaggi: 1040
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda castelli » lunedì 26 giugno 2017, 7:44

le motivazioni per cui uno corre sono personali.

non vedo perché debba essere trattato come un mezzo scemo.

anche fosse arrivato ultimo sarebbero stati comunque stra fatti suoi.

discussione assurda poi, visto che lo pagano pure.

ossia, gli altri ti cercano, ti pagano, fai buoni risultati e ti danno pure dello scemo perché la tua presunta colpa sarebbe avere 46 anni. delirio (vabbè chiamandolo delirio si tende la mano, si nobilita, in realtà la bestiaccia si chiama invidia).


capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.

Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 1742
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda UribeZubia » lunedì 26 giugno 2017, 8:23

D'accordissimo con Castelli.

Massimo rispetto per Davide Rebellin.

E anche per gli altri corridori.

Ormai da un po' di tempo vanno di moda lo sfottò pesante e il dileggio nei confronti di alcuni corridori. Segno dei tempi ?

...e questo è brutto, e questo è scemo, e questo è fesso, e questo è antipatico, e questo tromba troppo... :hammer:

si vede che "così vanno le cose e così devono andare"...(cit)



il_panta
Messaggi: 1341
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda il_panta » lunedì 26 giugno 2017, 9:15

Il mio giudizio non pretendeva di essere un giudizio assoluto sull'uomo nè tantomeno era uno sfottò, era una sensazione che non travalicava il confine del personale. Mi sono sentito in diritto di scriverla, ma non voleva essere offensiva. Quello che è stato scritto da chi "difende" Rebellin nel tempo mi ha anche fatto parzialmente rivedere la mia posizione.
Parlando di ieri: è stato formidabile, mi ha sorpreso. Quando ho visto che era in testa ho avuto un sussulto, ho tifato per lui, anche se in cuor mio sapevo che chiedere che stesse coi primissimi sull'ultima Serra era davvero troppo. Eterno. Non rientrando nella sfera personale, applausi per l'atleta.
:clap:



Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 1742
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda UribeZubia » lunedì 26 giugno 2017, 9:35

il_panta ha scritto:Il mio giudizio non pretendeva di essere un giudizio assoluto sull'uomo nè tantomeno era uno sfottò, era una sensazione che non travalicava il confine del personale. Mi sono sentito in diritto di scriverla, ma non voleva essere offensiva. Quello che è stato scritto da chi "difende" Rebellin nel tempo mi ha anche fatto parzialmente rivedere la mia posizione.
Parlando di ieri: è stato formidabile, mi ha sorpreso. Quando ho visto che era in testa ho avuto un sussulto, ho tifato per lui, anche se in cuor mio sapevo che chiedere che stesse coi primissimi sull'ultima Serra era davvero troppo. Eterno. Non rientrando nella sfera personale, applausi per l'atleta.
:clap:


Non mi riferivo assolutamente a te, e mi scuso io se ho dato l'impressione opposta. :cincin:

Il mio era un discorso in generale che esulava dalla questione di Rebellin in particolare.



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3465
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda simociclo » lunedì 26 giugno 2017, 9:46

castelli ha scritto:le motivazioni per cui uno corre sono personali.

non vedo perché debba essere trattato come un mezzo scemo.

anche fosse arrivato ultimo sarebbero stati comunque stra fatti suoi.

discussione assurda poi, visto che lo pagano pure.

ossia, gli altri ti cercano, ti pagano, fai buoni risultati e ti danno pure dello scemo perché la tua presunta colpa sarebbe avere 46 anni. delirio (vabbè chiamandolo delirio si tende la mano, si nobilita, in realtà la bestiaccia si chiama invidia).


ma ch i ha detto che è "mezzo scemo"?


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

l'Orso
Messaggi: 4417
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda l'Orso » lunedì 26 giugno 2017, 12:08

Grazie Davide
:clap: :clap: :clap:


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

il_panta
Messaggi: 1341
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda il_panta » lunedì 26 giugno 2017, 12:11

UribeZubia ha scritto:
il_panta ha scritto:Il mio giudizio non pretendeva di essere un giudizio assoluto sull'uomo nè tantomeno era uno sfottò, era una sensazione che non travalicava il confine del personale. Mi sono sentito in diritto di scriverla, ma non voleva essere offensiva. Quello che è stato scritto da chi "difende" Rebellin nel tempo mi ha anche fatto parzialmente rivedere la mia posizione.
Parlando di ieri: è stato formidabile, mi ha sorpreso. Quando ho visto che era in testa ho avuto un sussulto, ho tifato per lui, anche se in cuor mio sapevo che chiedere che stesse coi primissimi sull'ultima Serra era davvero troppo. Eterno. Non rientrando nella sfera personale, applausi per l'atleta.
:clap:


Non mi riferivo assolutamente a te, e mi scuso io se ho dato l'impressione opposta. :cincin:

Il mio era un discorso in generale che esulava dalla questione di Rebellin in particolare.


Figurati, non ho preso sul personale nè il tuo intervento nè altri, mi pare che siamo tutti rimasti nello scambio di opinioni. Io volevo solo sottolineare quale fosse il tono della mia opinione e che ho parzialmente cambiato la mia opinione, tutto qua.



Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Winter » sabato 5 agosto 2017, 18:06

Anche oggi nei 10 :clap:
notavo che nel suo sito internet che vende anche prodotti vegani ecc
http://www.daviderebellin.it/ricette-di-fanfan

quindi la storia che viva di sola bici non mi pare sia fondata
La bici è una grandissima passione



Montana Miller
Messaggi: 906
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Montana Miller » sabato 5 agosto 2017, 18:17

Non so se avete visto il bellissimo film Premio Oscar "The Wrestler" con Mickey Rourke,ecco le due storie diciamo che hanno più di una similitudine,specie in questo momento della carriera di Davide Rebellin.Che per quello che conta gode della mia massima stima e simpatia.

No,mi sa che l'Oscar glielo negarono,solo Golden Globe e Leone D'Oro.



Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 332
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 16:50

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Otto Kruger » sabato 5 agosto 2017, 18:31

Montana Miller ha scritto:Non so se avete visto il bellissimo film Premio Oscar "The Wrestler" con Mickey Rourke,ecco le due storie diciamo che hanno più di una similitudine,specie in questo momento della carriera di Davide Rebellin.Che per quello che conta gode della mia massima stima e simpatia.

No,mi sa che l'Oscar glielo negarono,solo Golden Globe e Leone D'Oro.

Si meriterebbe almeno il Silver Globe...



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 6365
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 14:12

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda matteo.conz » domenica 6 agosto 2017, 19:53

Montana Miller ha scritto:Non so se avete visto il bellissimo film Premio Oscar "The Wrestler" con Mickey Rourke,ecco le due storie diciamo che hanno più di una similitudine,specie in questo momento della carriera di Davide Rebellin.Che per quello che conta gode della mia massima stima e simpatia.

No,mi sa che l'Oscar glielo negarono,solo Golden Globe e Leone D'Oro.


The wrestler è un bellissimo film pregno di significato....ovvio che non abbia vinto un oscar :)


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Bogaert
Messaggi: 996
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 20:58

Re: Davide Rebellin

Messaggio da leggereda Bogaert » mercoledì 27 settembre 2017, 8:54

Davide Rebellin torna al successo. Due anni dopo il trionfo alla Coppa Agostoni, il corridore della Kuwait – Cartucho.es sale ancora una volta sul gradino più alto del podio conquistando la prima tappa del Tour de Banyuwangi Ijen 2017. Il trionfo al termine dei 137,7 chilometri tra Wongsorejo e Banyuwangi non sarà certo il più prestigioso della ormai 25ennale carriera del corridore veneto, ma a 46 anni dimostra ancora una volta grande professionalità, facendosi trovare pronto per gli appuntamenti della sua squadra.
Cyclingpro

Certo non sono grandi gare però....
Un Mito :clap: :clap:


"...esiste Doping dove esiste Antidoping....."