come disegnereste il giro?

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
la furia
Messaggi: 4
Iscritto il: giovedì 29 marzo 2012, 8:17

come disegnereste il giro?

Messaggio da leggere da la furia » venerdì 11 maggio 2012, 23:13

vorrei esprimere una mia opinione circa il disegno del giro d italia.
io personalmente trovo inutili dal punto di vista tecnico e spettacolare cercare salite estreme, oppure fare 7o8 arrivi in salita come nell era zomegnan.
la mia analisi si basa soprattutto su come si svolgono le tapponi di montagna dove il piu delle volte i corridori aspettano gli ultime 4o5 km facendo si che la corsa per il resto rimanesse bloccata.
io invece mi limiterei di fare solo 2 arrivi in salita , cercando invece di fare tappe come quelle di oggi , una crono in piu, e soprattutto riportare il chilometraggio a 4000km la mia puoo essere una voce fuori dal coro ma il ciclismo sopra i 200 km è un altro sport ,rispetto a quello che si svolge con dei chilometraggi minori.
tappe come quella di oggi se gli uomini di classifica avessro avuto il coraggio di darsi battaglia ,avrebbero potuto creare una vera rivoluzione in classifica molto di piu di una tappa di montagna dove i distacchi sono minimi.




Rispondi