Philippe Gilbert

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
udra
Messaggi: 6676
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da udra » giovedì 11 gennaio 2018, 11:31

Mi diede molto fastidio la sua mancata presenza al giro per via dell'infortunio, era il corridore da classiche che mancava per impreziosire la startlist




Avatar utente
galliano
Messaggi: 13406
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da galliano » giovedì 11 gennaio 2018, 11:37

Walter_White ha scritto:La Freccia dubito che l'avrebbe vinta, forse avrebbe provato da lontano. Per la Liegi invece, era tutto pronto per un bis..... :(
Io credo che alla Freccia non avrebbe atteso il Muro, avrebbe provato prima e ci avrebbe fatto divertire.



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2472
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da lambohbk » giovedì 11 gennaio 2018, 11:45

A mio modesto parere avrebbe potuto infastidire Valverde solo anticipando l'azione e non sullo scatto secco.

P.S. Stavo per scrivere "Non dimentichiamoci che Gilbert ha già 35 anni" ignorando che l'immortale Valverde ne ha 2 in più :hammer:


FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, La Panne, Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"
FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale", 3° Classificato Classifica Generale
FC 2019: Tour of California

giorgio ricci
Messaggi: 3029
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da giorgio ricci » giovedì 11 gennaio 2018, 21:36

Io sul fatto che Gilbert possa dichiarare i suoi obiettivi la vedo dura. È un grande corridore , ma dalla forma ballerina.. Ricordiamo che dopo il 2011 è stato esaltante solo nella primavera 2017. Cioè 6 anni dopo. Io spero che vinca e ci faccia divertire ma non lo vedo sicuro protagonista.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13406
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 19 marzo 2018, 15:41

http://www.cyclingnews.com/features/phi ... d-my-life/
"Le cinque vittorie che hanno cambiato la mia vita"
- Tour de l'Avenir 2003, stage 9
- Paris-Tours 2008
- Belgian National Championships 2011
- Il Lombardia 2010
- Liège-Bastogne-Liège 2011




Avatar utente
galliano
Messaggi: 13406
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da galliano » martedì 10 aprile 2018, 17:36




ciclistasiciliano
Messaggi: 470
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano » venerdì 13 aprile 2018, 11:07

sto corridore mi fa impazzire....
lo adoro!



Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2362
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Scattista » venerdì 13 aprile 2018, 13:31

a me sta paracullagine nei confronti dei fiamminghi che gli è presa da quando corre in Quickstep non fa impazzire ;)


Immagine

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13274
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 13 aprile 2018, 13:46

Scattista ha scritto:a me sta paracullagine nei confronti dei fiamminghi che gli è presa da quando corre in Quickstep non fa impazzire ;)
Ha sempre detto che si sente Belga, non Vallone


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Luciano Pagliarini
Messaggi: 969
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » venerdì 13 aprile 2018, 13:51

Walter_White ha scritto:
Scattista ha scritto:a me sta paracullagine nei confronti dei fiamminghi che gli è presa da quando corre in Quickstep non fa impazzire ;)
Ha sempre detto che si sente Belga, non Vallone
Già.

Ricordo la De Stefano che parlava di Gilbert che faceva le interviste sia in francese che in fiammingo, che cercava di stemperare le tensioni tra Fiandre e Vallonia ecc.... tipo dieci anni fa o giù di lì.



Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2362
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Scattista » venerdì 13 aprile 2018, 13:53

Walter_White ha scritto:
Scattista ha scritto:a me sta paracullagine nei confronti dei fiamminghi che gli è presa da quando corre in Quickstep non fa impazzire ;)
Ha sempre detto che si sente Belga, non Vallone
ragione in più per non leccare il culo ai fiamminghi


Immagine

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13406
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 13 aprile 2018, 14:43

Scattista ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Scattista ha scritto:a me sta paracullagine nei confronti dei fiamminghi che gli è presa da quando corre in Quickstep non fa impazzire ;)
Ha sempre detto che si sente Belga, non Vallone
ragione in più per non leccare il culo ai fiamminghi
scattista sei un rompi... detto amichevolmente ;)
mica c'è sempre da pensare che qualcuno faccia qualcosa per interesse o tornaconto.
per un ciclista le fiandre e i fiamminghi hanno sempre un che di particolare, il video postato da Gilbert mi sembra un bell'omaggio. Avrei voluto stare lì anch'io a sventolare il cappellino come un pirlotto :D

Wolfpack rules :diavoletto:



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7611
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da matteo.conz » venerdì 13 aprile 2018, 14:50

Walter_White ha scritto:
Scattista ha scritto:a me sta paracullagine nei confronti dei fiamminghi che gli è presa da quando corre in Quickstep non fa impazzire ;)
Ha sempre detto che si sente Belga, non Vallone
Vero, lo aveva detto nel dopo gara della Liegi 2011 e ricordo che mi era piaciuta la risposta a quella domanda. Dichiarazione sincera secondo me.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da cauz. » venerdì 13 aprile 2018, 16:51

matteo.conz ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Scattista ha scritto:a me sta paracullagine nei confronti dei fiamminghi che gli è presa da quando corre in Quickstep non fa impazzire ;)
Ha sempre detto che si sente Belga, non Vallone
Vero, lo aveva detto nel dopo gara della Liegi 2011 e ricordo che mi era piaciuta la risposta a quella domanda. Dichiarazione sincera secondo me.
quando ha vinto l'het volk c'era un po' di imbarazzo nelle interviste post-gara, e i giornalisti tv gli fecero le domande in francese. lui rispose in neerlandese, perchè era la lingua di quella corsa.

alla fine della sanremo di quest'anno invece un giornalista della rai gli ha fatto delle domande in inglese, lui lo guardato stranito e ha risposto in italiano :champion:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13274
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 14 aprile 2019, 17:22

SU.


Immagine


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

giorgio ricci
Messaggi: 3029
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da giorgio ricci » domenica 14 aprile 2019, 17:26

É nell'olimpo



nikybo85
Messaggi: 2860
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 14 aprile 2019, 17:56

cauz. ha scritto:
lunedì 7 marzo 2011, 15:30
... e con la vittoria a siena non posso che inaugurare anche sul nuovo forum il thread dedicato a "pippo" gilbert, il piu' grande corridore di corse in linea presente in gruppo.
Non posso non quotare, OGGI, la frase con cui fù aperto questo 3d :champion:



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da cauz. » domenica 14 aprile 2019, 18:05

nikybo85 ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 17:56
cauz. ha scritto:
lunedì 7 marzo 2011, 15:30
... e con la vittoria a siena non posso che inaugurare anche sul nuovo forum il thread dedicato a "pippo" gilbert, il piu' grande corridore di corse in linea presente in gruppo.
Non posso non quotare, OGGI, la frase con cui fù aperto questo 3d :champion:
i numeri e i risultati aiutano a sottolineare i concetti, nello sport sono fondamentali, ma la sostanza di Gilbert era già evidente 8 anni fa, quando di monumento ne contava zero. il gruppo allora era ben diverso, c'erano Boonen e compagnia, Sagan era ancora un dilettante, ma c'era già Valverde, eppure Pippo aveva già cominciato a sgomitare tra i giganti.

Oggi i numeri e risultati dicono tanto di più. gilbert è uno degli otto corridori nella storia ad aver calcato il podio di tutte le monumento. Di questi otto soltanto cinque hanno anche vestito la maglia iridata. anche filtrando (giustamente) la storia al dopoguerra, la dimensione del vallone è lampante. Poi sarà stato fortunato, privilegiato, chi lo sa... ma a tredici anni dopo le sue prime vittorie importanti credo sia giunta l'ora di ammettere che abbiamo avuto il privilegio di vedere in azione un gigante. E ora cominciamo il conto alla rovescia: tra 11 mesi c'è la Sanremo :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

nikybo85
Messaggi: 2860
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 14 aprile 2019, 18:18

cauz. ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 18:05
nikybo85 ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 17:56
cauz. ha scritto:
lunedì 7 marzo 2011, 15:30
... e con la vittoria a siena non posso che inaugurare anche sul nuovo forum il thread dedicato a "pippo" gilbert, il piu' grande corridore di corse in linea presente in gruppo.
Non posso non quotare, OGGI, la frase con cui fù aperto questo 3d :champion:
i numeri e i risultati aiutano a sottolineare i concetti, nello sport sono fondamentali, ma la sostanza di Gilbert era già evidente 8 anni fa, quando di monumento ne contava zero. il gruppo allora era ben diverso, c'erano Boonen e compagnia, Sagan era ancora un dilettante, ma c'era già Valverde, eppure Pippo aveva già cominciato a sgomitare tra i giganti.

Oggi i numeri e risultati dicono tanto di più. gilbert è uno degli otto corridori nella storia ad aver calcato il podio di tutte le monumento. Di questi otto soltanto cinque hanno anche vestito la maglia iridata. anche filtrando (giustamente) la storia al dopoguerra, la dimensione del vallone è lampante. Poi sarà stato fortunato, privilegiato, chi lo sa... ma a tredici anni dopo le sue prime vittorie importanti credo sia giunta l'ora di ammettere che abbiamo avuto il privilegio di vedere in azione un gigante. E ora cominciamo il conto alla rovescia: tra 11 mesi c'è la Sanremo :)
Condivido assolutamente. Mi ricordo oltretutto qualche classica vinta ai tempi della fdj in cui mostrava sensazione di onnipotenza.
Certamente la fortuna ci vuole sempre ( vedi caduta Sagan GVA nel suo Fiandre), ma non lo ritengo neanche troppo fortunato. E poi non dimentichiamoci gli anni un pò "buttati" in BMC.



matteo9502
Messaggi: 3095
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 22:48

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da matteo9502 » domenica 14 aprile 2019, 18:57

cauz. ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 18:05
nikybo85 ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 17:56
cauz. ha scritto:
lunedì 7 marzo 2011, 15:30
... e con la vittoria a siena non posso che inaugurare anche sul nuovo forum il thread dedicato a "pippo" gilbert, il piu' grande corridore di corse in linea presente in gruppo.
Non posso non quotare, OGGI, la frase con cui fù aperto questo 3d :champion:
i numeri e i risultati aiutano a sottolineare i concetti, nello sport sono fondamentali, ma la sostanza di Gilbert era già evidente 8 anni fa, quando di monumento ne contava zero. il gruppo allora era ben diverso, c'erano Boonen e compagnia, Sagan era ancora un dilettante, ma c'era già Valverde, eppure Pippo aveva già cominciato a sgomitare tra i giganti.

Oggi i numeri e risultati dicono tanto di più. gilbert è uno degli otto corridori nella storia ad aver calcato il podio di tutte le monumento. Di questi otto soltanto cinque hanno anche vestito la maglia iridata. anche filtrando (giustamente) la storia al dopoguerra, la dimensione del vallone è lampante. Poi sarà stato fortunato, privilegiato, chi lo sa... ma a tredici anni dopo le sue prime vittorie importanti credo sia giunta l'ora di ammettere che abbiamo avuto il privilegio di vedere in azione un gigante. E ora cominciamo il conto alla rovescia: tra 11 mesi c'è la Sanremo :)
Tutto giusto, però 8 anni fa ne aveva già una (vinta 2 volte) di monumento in tasca :)



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4474
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da simociclo » domenica 14 aprile 2019, 19:37

cauz. ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 18:05
nikybo85 ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 17:56
cauz. ha scritto:
lunedì 7 marzo 2011, 15:30
... e con la vittoria a siena non posso che inaugurare anche sul nuovo forum il thread dedicato a "pippo" gilbert, il piu' grande corridore di corse in linea presente in gruppo.
Non posso non quotare, OGGI, la frase con cui fù aperto questo 3d :champion:
i numeri e i risultati aiutano a sottolineare i concetti, nello sport sono fondamentali, ma la sostanza di Gilbert era già evidente 8 anni fa, quando di monumento ne contava zero. il gruppo allora era ben diverso, c'erano Boonen e compagnia, Sagan era ancora un dilettante, ma c'era già Valverde, eppure Pippo aveva già cominciato a sgomitare tra i giganti.

Oggi i numeri e risultati dicono tanto di più. gilbert è uno degli otto corridori nella storia ad aver calcato il podio di tutte le monumento. Di questi otto soltanto cinque hanno anche vestito la maglia iridata. anche filtrando (giustamente) la storia al dopoguerra, la dimensione del vallone è lampante. Poi sarà stato fortunato, privilegiato, chi lo sa... ma a tredici anni dopo le sue prime vittorie importanti credo sia giunta l'ora di ammettere che abbiamo avuto il privilegio di vedere in azione un gigante. E ora cominciamo il conto alla rovescia: tra 11 mesi c'è la Sanremo :)

:clap: :clap:


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da cauz. » domenica 14 aprile 2019, 19:43

matteo9502 ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 18:57

Tutto giusto, però 8 anni fa ne aveva già una (vinta 2 volte) di monumento in tasca :)

questo è oltremodo vero.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13406
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da galliano » domenica 14 aprile 2019, 20:09

Che dire?
Oggi ha chiuso il cerchio e l'ha fatto alla grandissima strameritando la vittoria, e sono contento che al suo fianco ci sia politt l'esempio del corridore capace di sacrificarsi per i capitani, sempre collaborativo e anche capace di prendersi la responsabilità quando la squadra punta su di lui.

Non credo che Philippe riuscirà a vincere la Sanremo ma in fondo m'importa poco, perché le due pagine scritte al fiandre e alla Roubaix sono più che sufficienti per celebrarene le gesta.

Mi piace ricordare che Philippe per anni ha vissuto con l'immagine di uno scattista puro "da cauberg" ma invece ha dimostrato un talento a 360° (nelle classiche).



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1721
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da GregLemond » domenica 14 aprile 2019, 20:19

galliano ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 20:09

Non credo che Philippe riuscirà a vincere la Sanremo ma in fondo m'importa poco, perché le due pagine scritte al fiandre e alla Roubaix sono più che sufficienti per celebrarene le gesta.

Non è piu la Sanremo insulsa (pare) di qualche anno fa...
io ci credo.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13274
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 14 aprile 2019, 20:40

GregLemond ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 20:19
galliano ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 20:09

Non credo che Philippe riuscirà a vincere la Sanremo ma in fondo m'importa poco, perché le due pagine scritte al fiandre e alla Roubaix sono più che sufficienti per celebrarene le gesta.

Non è piu la Sanremo insulsa (pare) di qualche anno fa...
io ci credo.
Servirebbe un'azione alla Nibali 2018. Per me l'anno buono era il 2011, ma dopo oggi mai dire mai


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1721
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da GregLemond » domenica 14 aprile 2019, 22:26

Walter_White ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 20:40
GregLemond ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 20:19
galliano ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 20:09

Non credo che Philippe riuscirà a vincere la Sanremo ma in fondo m'importa poco, perché le due pagine scritte al fiandre e alla Roubaix sono più che sufficienti per celebrarene le gesta.

Non è piu la Sanremo insulsa (pare) di qualche anno fa...
io ci credo.
Servirebbe un'azione alla Nibali 2018. Per me l'anno buono era il 2011, ma dopo oggi mai dire mai
Ci speriamo un po tutti credo.
A parte GVA



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5479
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 14 aprile 2019, 22:34

Ringrazio fin da ora chi avrà la pazienza di leggere ma oggi Gilbert meritava di essere celebrato in maniera degna :) :)

http://www.cicloweb.it/2019/04/14/phili ... enza-fine/


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Stasis
Messaggi: 98
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2018, 19:35

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Stasis » domenica 14 aprile 2019, 22:35

Voi pensate che Gilbert possa ancora dire la sua in corse come la Liegi? E' dal 2011 che non va più così forte in salita.
Paradossalmente negli anni della BMC lo dirottavano sulle classiche ardennesi in cui non rendeva, proprio mentre il suo fisico diventava più adatto a quelle delle pietre, che gli erano precluse da GVA.

Per la San Remo 2020 un Gilbert con questa gamba potrebbe fare esattamente ciò che ha fatto Alaphilippe quest'anno. Se non fossero compagni di squadra sarebbe più semplice però...



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13274
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 14 aprile 2019, 22:58

Abruzzese ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 22:34
Ringrazio fin da ora chi avrà la pazienza di leggere ma oggi Gilbert meritava di essere celebrato in maniera degna :) :)

http://www.cicloweb.it/2019/04/14/phili ... enza-fine/
Bellissimo :clap: :clap: :clap:

Geelong, a pensarci, mi è rimasto ancora indigesto :(


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5046
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 15 aprile 2019, 0:42

Stasis ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 22:35
Voi pensate che Gilbert possa ancora dire la sua in corse come la Liegi? E' dal 2011 che non va più così forte in salita.
Paradossalmente negli anni della BMC lo dirottavano sulle classiche ardennesi in cui non rendeva, proprio mentre il suo fisico diventava più adatto a quelle delle pietre, che gli erano precluse da GVA.

Per la San Remo 2020 un Gilbert con questa gamba potrebbe fare esattamente ciò che ha fatto Alaphilippe quest'anno. Se non fossero compagni di squadra sarebbe più semplice però...
Non è mica detto che saranno compagni di squadra...


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10; Tour of Britain;

nikybo85
Messaggi: 2860
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 15 aprile 2019, 1:48

Walter_White ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 22:58
Abruzzese ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 22:34
Ringrazio fin da ora chi avrà la pazienza di leggere ma oggi Gilbert meritava di essere celebrato in maniera degna :) :)

http://www.cicloweb.it/2019/04/14/phili ... enza-fine/
Bellissimo :clap: :clap: :clap:

Geelong, a pensarci, mi è rimasto ancora indigesto :(
Piaciuto molto anche a me :clap:
Letto all'una di notte poi..ma l'incalzare delle sue imprese mi ha tenuto ben sveglio.
Io ho avuto la fortuna di averle viste quasi tutte, ma raccomando il pezzo soprattutto a chi non conosce bene Pippo.



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 561
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Divanista » lunedì 15 aprile 2019, 9:17

Abruzzese ha scritto:
domenica 14 aprile 2019, 22:34
Ringrazio fin da ora chi avrà la pazienza di leggere ma oggi Gilbert meritava di essere celebrato in maniera degna :) :)

http://www.cicloweb.it/2019/04/14/phili ... enza-fine/
Mi unisco agli applausi :clap:
Straordinario Philippe... che classe, che poliedricità, che talento.
Mi sento fortunato a poter dire: "L'ho visto correre... e vincere!" :trofeo:


Ecco la mia presentazione. :carta:

CicloSprint
Messaggi: 6161
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da CicloSprint » lunedì 15 aprile 2019, 10:19

Questo di Gilbert di ieri è un successo Storico, l'ultimo corridore a vincere la Roubaix dopo aver vinto una Liegi fu Kelly nel 1986, e inoltre lo stesso Kelly fu l'ultimo a far accoppiata Roubaix-Liegi nel 1984 e Gilbert può ripetere l'impresa dell'irlandese di 35 anni. L'ultimo a vincere la Roubaix dopo aver vinto un Lombardia fu Tafi nel 1999.

Mentre l'ultimo vallone a vincere la Roubaix chi è stato ?



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13274
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 15 aprile 2019, 10:53

CicloSprint ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 10:19
Questo di Gilbert di ieri è un successo Storico, l'ultimo corridore a vincere la Roubaix dopo aver vinto una Liegi fu Kelly nel 1986, e inoltre lo stesso Kelly fu l'ultimo a far accoppiata Roubaix-Liegi nel 1984 e Gilbert può ripetere l'impresa dell'irlandese di 35 anni. L'ultimo a vincere la Roubaix dopo aver vinto un Lombardia fu Tafi nel 1999.

Mentre l'ultimo vallone a vincere la Roubaix chi è stato ?
Emile Daems nel '63


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
DEMEYER80
Messaggi: 72
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 13:58

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da DEMEYER80 » lunedì 15 aprile 2019, 11:18

Il 90% di quelli che scrivono in questo forum lo dava per finito da mo'...

E poi quella pagina su GVA, che delirio! "il più bel ciclismo che si possa immaginare" :D :D :D :D ...
ma per favore; sempre astioso, musone, invidioso della stella di phil
che non ha mai potuto e potrà eguagliare.

Inchinatevi alla leggenda del ciclismo dei nostri tempi.



Trullo
Messaggi: 411
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Trullo » lunedì 15 aprile 2019, 11:24

A livello di completezza nelle classiche, Gilbert raggiunge De Vlaeminck (al vallone manca la Sanremo, al fiamingo il mondiale), solo un gradino sotto Merckx e Van Looy (anzi, probabilmente i Lombardia di de Vlaeminck erano meno impegnativi altimetricamente di quelli di Gilbert, il che farebbe del vallone un corridore leggermente più completo)
A livello di continuità naturalmente è un altro discorso



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10746
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 15 aprile 2019, 12:04

Trullo ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 11:24
A livello di completezza nelle classiche, Gilbert raggiunge De Vlaeminck (al vallone manca la Sanremo, al fiamingo il mondiale), solo un gradino sotto Merckx e Van Looy (anzi, probabilmente i Lombardia di de Vlaeminck erano meno impegnativi altimetricamente di quelli di Gilbert, il che farebbe del vallone un corridore leggermente più completo)
A livello di continuità naturalmente è un altro discorso
Alla compagnia aggiungerei Hennie Kuiper a cui manca solo la Liegi ma ha, in più, un titolo olimpico (benchè vinto da dilettante).
Mi pare abbia anche un podio al Tour, tanto per gradire (edit, due secondi posti nel '77 e nell' 80).
Ha il rapporto "vittorie importantissime"/vittorie totali più alto di chiunque altro.
In carriera ha vinto "solo" diciannove volte con 5 successi "Monumento-Mondiale" (chi altri ?).
Il suo Mondiale del 1975, inoltre, ha tolto a De Vlaeminck (giunto secondo) il traguardo dell' en-plain.
Ultima modifica di nino58 il lunedì 15 aprile 2019, 12:26, modificato 1 volta in totale.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Trullo
Messaggi: 411
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Trullo » lunedì 15 aprile 2019, 12:23

Bravo, dimentico sempre Kuiper quando faccio i confronti



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10746
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 15 aprile 2019, 12:28

Trullo ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 12:23
Bravo, dimentico sempre Kuiper quando faccio i confronti
Succede spesso, anche quando si parla in specifico di olandesi.
Si tende a parlare molto di Janssen e di Raas, perchè erano anche "personaggi", e quasi mai di Kuiper, che era un antipersonaggio.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Winter
Messaggi: 14692
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 15 aprile 2019, 12:57

Walter_White ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 10:53
CicloSprint ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 10:19
Questo di Gilbert di ieri è un successo Storico, l'ultimo corridore a vincere la Roubaix dopo aver vinto una Liegi fu Kelly nel 1986, e inoltre lo stesso Kelly fu l'ultimo a far accoppiata Roubaix-Liegi nel 1984 e Gilbert può ripetere l'impresa dell'irlandese di 35 anni. L'ultimo a vincere la Roubaix dopo aver vinto un Lombardia fu Tafi nel 1999.

Mentre l'ultimo vallone a vincere la Roubaix chi è stato ?
Emile Daems nel '63
Wampers è vallone o fiammingo?
Uccle adesso è più francese che fiamminga
Nel 59 erano pari credo



Trullo
Messaggi: 411
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Trullo » lunedì 15 aprile 2019, 13:06

Wampers quando correva veniva considerato fiammingo, ai tempi i due unici valloni fra i belgi di spicco (secondo Adriano de Zan) erano Criquelion e Sergeant



Winter
Messaggi: 14692
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 15 aprile 2019, 13:31

Sergeant nn è vallone
Be c era anche lo zio di vdb



Trullo
Messaggi: 411
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Trullo » lunedì 15 aprile 2019, 13:59

Forse nel passare degli anni confondo Sergeant con Jean Luc Vandenbroucke? O forse li confondeva De Zan (ricordo che Sergeant lo pronunciava alla francese)?



Avatar utente
udra
Messaggi: 6676
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da udra » lunedì 15 aprile 2019, 14:00

Il corridore con il palmares più invidiato del gruppo secondo me, e sicuramente il più completo a questo punto.
Si passa dal vincere in solitaria il Lombardia con 3500 metri di dislivello (quello di Como), ai 70 km di solitaria sui muri del Fiandre, alle 5 volte che ha spianato il Cauberg arrivando alla Roubaix (anche se per me, l'azione più clamorosa sul pavè rimase quella del campionato belga del 2011 quando piantò sul posto Boonen su un ciottolato insulso quasi cittadino).
Adesso manca solo la Sanremo in volata e ha chiuso il cerchio. :champion:



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13274
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 15 aprile 2019, 14:03

Secondo voi con questa gamba, all'Amstel cosa fa? Almeno in quella per me parte alla pari con Ala


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
udra
Messaggi: 6676
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da udra » lunedì 15 aprile 2019, 14:30

Intanto bisogna vedere come sta Julian dopo la caduta ai Baschi, se è dovuto star fermo o cosa.
La gamba c'è direi, è la sua corsa (tra le tante che ha vinto) quindi avrà un ruolo di spicco.
Probabilmente la Deceuninck non potrà contare sulla superiorità numerica come ieri, anzi vedendo la Bora delle ultime settimane credo che saranno in posizione di svantaggio il che potrebbe voler dire che ad un certo punto potrebbe essere necessaria una scelta netta sulle gerarchie.



guidobaldo de medici
Messaggi: 3137
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 22:13

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da guidobaldo de medici » lunedì 15 aprile 2019, 14:41

gilbert ha dei picchi di efficienza fisica che sono spaventosi. delle esplosioni atletiche. ci sono giorni che può sottoporsi a qualunque sforzo e riprendere qualunque ruota. può passare dal mode "vecchietto" al mode "superman" quando meno te lo aspetti... e lì veramente non ce n'è per nessuno.



Winter
Messaggi: 14692
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 15 aprile 2019, 19:18

Trullo ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 13:59
Forse nel passare degli anni confondo Sergeant con Jean Luc Vandenbroucke? O forse li confondeva De Zan (ricordo che Sergeant lo pronunciava alla francese)?
me lo ricordo anch'io
forse dal cognome era convinto fosse vallone
pure io l'ho sempre pronunciato cosi
a proposito si dice Freccia Vallone o Freccia Vallona ?
Vittorio che differenze tra i mur delle fiandre e le cote delle ardenne ?
mito



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 5046
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 15 aprile 2019, 19:22

Walter_White ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 14:03
Secondo voi con questa gamba, all'Amstel cosa fa? Almeno in quella per me parte alla pari con Ala
Se Alaphilippe è ancora quello super che abbiamo ammirato fino alla caduta credo che avranno un occhio di riguardo per il francese, anche perché è più veloce allo sprint, ma penso che Philippe sia passato dal ruolo di gregario che aveva a Sanremo al ruolo di seconda punta all'Amstel, con licenza di fare la propria corsa dalla media distanza. La superiorità numerica in questo finale è fondamentale, altrimenti si viene facilmente uccellati nel finale.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10; Tour of Britain;

Admin
Messaggi: 13462
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Philippe Gilbert

Messaggio da leggere da Admin » lunedì 15 aprile 2019, 19:23

Winter ha scritto:
lunedì 15 aprile 2019, 19:18
Vittorio che differenze tra i mur delle fiandre e le cote delle ardenne ?
Qui però hai dimenticato il fondamentale inciso! Chi lo aggiunge? :champion: :D


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali


Rispondi