Mondiali. Le prossime edizioni.

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Winter
Messaggi: 14693
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 20 settembre 2012, 18:27

Admin ha scritto:
I motivi di dissenso sono di senso politico: ovvero, dove vuole andare il ciclismo? Portiamo il carosello delle biciclette dove ci sono i soldi, pur sapendo che la corsa si disputerà in un deserto di pubblico (la cosa più grave, per me)? Non è, questa, un'ennesima riprova del fatto che le politiche UCI sono spesso lontane dal cuore degli appassionati (che a ben vedere sono la risorsa primaria dello sport)?
Concordo. I soldi per me non sono tutto , vedere un campionato del mondo con mille spettatori nel circuito non mi sembra una cosa serie
Poi magari gli sceicchi pagheranno anche i tifosi per riempire il circuito (cosa gia' successa nel campionato di calcio locale)




alfiso

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da alfiso » giovedì 20 settembre 2012, 18:29

Prima ho detto del mondiale off-shore che lo scorso anno faceva le prove negli Emirati ad ottobre. Mi sbagliavo perchè erano a novembre.
Beh quest'anno saranno a dicembre, mentre la prova di Doha si è tenuta a metà marzo (mese improponibile per il ciclismo):
http://www.class-1.com/calendar.asp



Pat McQuaid

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » giovedì 20 settembre 2012, 18:30

Un circuito a Doha, magari in notturna e con la città illuminata a giorno potrebbe essere molto attrattivo anche per il pubblico.

Poi i vari norvegesi, olandesi ecc non mancheranno certo all'appuntamento mondiale, e per coinvolgere più gente possibile chissà cosa potrebbero inventarsi, e poi in aereo il Qatar non è poi così lontano dall'Europa. Comunque mancano 4 anni, il tempo per stupire c'è.



alfiso

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da alfiso » giovedì 20 settembre 2012, 18:32

anche il tempo per stupirla
Prepariamo le torce umane per le riprese tv :cincin:

Ps. I nordici astemi per una settimana? Come togliere le marce ad una ninfomane. :o



Pat McQuaid

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » giovedì 20 settembre 2012, 18:36

Dopo aver previsto diversi anni fa, e azzeccato, la nascita di una squadra australiana WT e una corsa australiana WT, quando non sembrava nemmeno immaginabile, adesso vedo già in futuro un Tour of Qatar nel WT e chissà una bella squadra Qatariota ad alto livello, magari proprio nel 2015-2016.




Basso
Messaggi: 14522
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 20 settembre 2012, 18:37

Pat McQuaid ha scritto:Un circuito a Doha, magari in notturna e con la città illuminata a giorno potrebbe essere molto attrattivo anche per il pubblico.

Poi i vari norvegesi, olandesi ecc non mancheranno certo all'appuntamento mondiale, e per coinvolgere più gente possibile chissà cosa potrebbero inventarsi, e poi in aereo il Qatar non è poi così lontano dall'Europa. Comunque mancano 4 anni, il tempo per stupire c'è.
Scusa, ma di quale accidenti di pubblico parli? Penso quello tv, perché non vedo i lavoratori sfruttati del Bangladesh presenti a Doha andare a tifare per le strade. Così come non credo che partiranno pullman dai paesi limitrofi per vedere la prova. E i voli charter europei, che dici, saranno ben richiesti?

Il circuito deve essere lungo più 10 km. Illuminalo tu in maniera perfetta. O se no, guarda che ideona, mettiamo la dinamo per le luci. Saranno sicuramente favoriti Sagan e Boasson Hagen con Cancellara, se resiste in questa forma. Io, se fossi in Forstemann, mi allenerei sulla distanza perché sulla potenza, chi lo batte?

Me li immagino i limburghesi che, sapendolo, hanno lasciato ampi spazi vuoti quest'anno per non perdersi il mondiale 2016, quello sì sotto casa.
Ultima modifica di Basso il giovedì 20 settembre 2012, 18:38, modificato 1 volta in totale.


11 V7-Prato
12 Appennino-Japan
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-V10

Winter
Messaggi: 14693
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 20 settembre 2012, 18:38

Pat McQuaid ha scritto:Un circuito a Doha, magari in notturna e con la città illuminata a giorno potrebbe essere molto attrattivo anche per il pubblico.

Poi i vari norvegesi, olandesi ecc non mancheranno certo all'appuntamento mondiale, e per coinvolgere più gente possibile chissà cosa potrebbero inventarsi, e poi in aereo il Qatar non è poi così lontano dall'Europa. Comunque mancano 4 anni, il tempo per stupire c'è.
Sei molto ottimista. Parliamo di ciclismo non di calcio
Io mi aspetto poca gente
D'accordo sulla notturna , potrebbe esser spettacolare almeno in tv



alfiso

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da alfiso » giovedì 20 settembre 2012, 18:41

Basso ha scritto:Il circuito deve essere lungo più 10 km. Illuminalo tu in maniera perfetta. O se no, guarda che ideona, mettiamo la dinamo per le luci.
Azz questo sì che è stu...pire. Miiii, alla dinamo non ci avevo pensato. :o :ole:
Così i mondiali non saranno solo ad impatto zero (nel senso che non fotteranno a nessuno), ma pure energeticamente produttivi.
Cancellara ha un futuro a fine carriera. Una vera locomotiva. :idea:
Gli faranno tenere accesa la Svizzera intera.

Il deserto favorisce le visioni. :hippy: :hippy: :hippy:
Ultima modifica di alfiso il giovedì 20 settembre 2012, 18:44, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2407
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Spartacus » giovedì 20 settembre 2012, 18:43

aspettando anche di sapere quali saranno i fenomeni qatarioti al via (la nazione organizzatrice ha diritto a 5 under23 al via e non so quanti elite/pro)



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5730
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da eliacodogno » giovedì 20 settembre 2012, 18:45

Spartacus ha scritto:aspettando anche di sapere quali saranno i fenomeni qatarioti al via (la nazione organizzatrice ha diritto a 5 under23 al via e non so quanti elite/pro)
Per allora ci sarà una squadra WT tutta qatariota. Una specie di Euskadi araba :D


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2407
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Spartacus » giovedì 20 settembre 2012, 18:47

eliacodogno ha scritto:
Spartacus ha scritto:aspettando anche di sapere quali saranno i fenomeni qatarioti al via (la nazione organizzatrice ha diritto a 5 under23 al via e non so quanti elite/pro)
Per allora ci sarà una squadra WT tutta qatariota. Una specie di Euskadi araba :D
ricordando anche che a 4 anni dal mondiale di casa non abbiamo professionisti qatarioti (immagino nemmeno under23)



Winter
Messaggi: 14693
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 20 settembre 2012, 18:48

Pat McQuaid ha scritto:Dopo aver previsto diversi anni fa, e azzeccato, la nascita di una squadra australiana WT e una corsa australiana WT, quando non sembrava nemmeno immaginabile, adesso vedo già in futuro un Tour of Qatar nel WT e chissà una bella squadra Qatariota ad alto livello, magari proprio nel 2015-2016.
Ma come fai a paragonare il movimento Australiano (con squadre gia' negli anni 80) con quello del Qatar ?
Poi in 4 anni pensi sia cosi' facile trovar talenti (ah gia' tu sei un ex professionista.. aspetto sempre..)
Nel calcio investon non so quanti soldi e manco si qualificano per i Mondiali



jumbo
Messaggi: 4824
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 20 settembre 2012, 18:49

Non so nemmeno se in Qatar vendono biciclette.



Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2407
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Spartacus » giovedì 20 settembre 2012, 18:51

Winter ha scritto:
Pat McQuaid ha scritto:Dopo aver previsto diversi anni fa, e azzeccato, la nascita di una squadra australiana WT e una corsa australiana WT, quando non sembrava nemmeno immaginabile, adesso vedo già in futuro un Tour of Qatar nel WT e chissà una bella squadra Qatariota ad alto livello, magari proprio nel 2015-2016.
Ma come fai a paragonare il movimento Australiano (con squadre gia' negli anni 80) con quello del Qatar ?
Poi in 4 anni pensi sia cosi' facile trovar talenti (ah gia' tu sei un ex professionista.. aspetto sempre..)
Nel calcio investon non so quanti soldi e manco si qualificano per i Mondiali
magari il principe Nasser Al Attiyah si ricicla anche come ciclista :diavoletto:



alfiso

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da alfiso » giovedì 20 settembre 2012, 18:53

jumbo ha scritto:Non so nemmeno se in Qatar vendono biciclette.
Sì con l'aria condizionata :diavoletto:
Jumbo succede tutto questo per farci rivalutare la Cina ed i vari tour del wungchun (in celtico: lord di aigle).
Dopo il catar tutto è possibile, qualsiasi umore ... bile, muco, urina, urea, feci, uci :diavoletto:
Ultima modifica di alfiso il giovedì 20 settembre 2012, 18:54, modificato 1 volta in totale.



Basso
Messaggi: 14522
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 20 settembre 2012, 18:54

Spartacus ha scritto:
Winter ha scritto:Ma come fai a paragonare il movimento Australiano (con squadre gia' negli anni 80) con quello del Qatar ?
Poi in 4 anni pensi sia cosi' facile trovar talenti (ah gia' tu sei un ex professionista.. aspetto sempre..)
Nel calcio investon non so quanti soldi e manco si qualificano per i Mondiali
magari il principe Nasser Al Attiyah si ricicla anche come ciclista :diavoletto:
Fidati, spaccherebbe :unzunz: :unzunz: :unzunz:


11 V7-Prato
12 Appennino-Japan
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-V10

meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da meriadoc » giovedì 20 settembre 2012, 19:07

IL MONDIALE ARABO E' UNA CAGATA PAZZESCA


6h35 minuti di applausi


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

Avatar utente
francesco31
Messaggi: 131
Iscritto il: mercoledì 30 maggio 2012, 23:46

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da francesco31 » giovedì 20 settembre 2012, 21:01

Pat McQuaid ha scritto:Ha più senso il Mondiale in Qatar che le prime tappe del Giro-Tour-Vuelta in Danimarca, Olanda, Belgio, Inghilterra ecc...o il Tour de Pologne che inizierà in Trentino l'anno prossimo.

Comunque il Mondiale dovrebbe toccare un pò tutto il mondo: l'Australia ha già avuto la sua possibilità, in Europa ormai se ne sono corsi tantissimi, in Sud America e Nord America abbiamo avuto qualche edizione e quindi credo sia il momento che si corra anche in Asia viste le corse ben organizzate degli ultimi anni (Qatar, Oman, Turchia... ).

sulla tua Prima , ...proprio no!!! :x
le partenze dei grandi Giri vanno bene dall'estero x attrarre il pubblico europeo in quei paesi in cui non c'è grande tradizione
ad esempio , io vedrei bene la partenza del TDF da SanPietroburgo, e mi smbra strano che quelli della Katushya non l'abbiano proposta
o la partenza del Giro da Costanza sul MarNero in Romania ecc ecc...

per i Mondiale invece ti quoto !!! :)
...certo che proprio il Quatar ,mi sembra improponibile per il clima e per l'interesse locale pari a 0
ci sarebbero tante bellissime città in giro per il mondo adatte ad un mondiale
Metropoli affacciate sul mare con montagne interessanti nell'entroterra :
Hong Kong , Cape Town, Rio de Janeiro, Vladivostok Tokio e tante tante altre
anche l'australia va bene , non è mica obbligatorio andarci solo 1 volta!!!



TornadoTom
Messaggi: 330
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 21:27

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da TornadoTom » giovedì 20 settembre 2012, 23:11

Il tour del quatar risulta godibile per via dei ventagli ma in una gara a circuito dentro Doha il vento sarà neutralizzato e molto probabilmente si avranno 250 km di noia.



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5730
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 21 settembre 2012, 8:56

Spartacus ha scritto:ricordando anche che a 4 anni dal mondiale di casa non abbiamo professionisti qatarioti (immagino nemmeno under23)
Possono sempre nazionalizzare qualcuno (è anche l'unica possibilità, credo)... una decina d'anni fa, agli albori del Giro del Qatar, nell'edizione in cui vinceva da neopro Alberto Loddo, si parlava proprio dell'intenzione da parte degli sceicchi di portare sotto la propria bandiera qualche corridore affermato... :yoga:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Pat McQuaid

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » venerdì 21 settembre 2012, 8:58

eliacodogno ha scritto:
Spartacus ha scritto:ricordando anche che a 4 anni dal mondiale di casa non abbiamo professionisti qatarioti (immagino nemmeno under23)
Possono sempre nazionalizzare qualcuno (è anche l'unica possibilità, credo)... una decina d'anni fa, agli albori del Giro del Qatar, nell'edizione in cui vinceva da neopro Alberto Loddo, si parlava proprio dell'intenzione da parte degli sceicchi di portare sotto la propria bandiera qualche corridore affermato... :yoga:
Un Cunego nazionalizzato Qatar non sarebbe male! Almeno sta maglia di campione nazionale riuscirebbe a vincerla prima di fine carriera.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13408
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 21 settembre 2012, 10:00

questo 3D grazie al mega presidente, nonché professionista o ex-pro (non ricordo), sta prendendo un piega delirante.
Fosse vero, che il 'nostro' è un professionista, ora mi spiego come mai il ciclismo è in mano ad una simile dirigenza e il veri protagonisti non battono ciglio.

Se prima o poi si vuol coinvolgere l'Asia (più poi che prima) tanto vale puntare alla Malaysia; ha una buona tradizione e sopratutto è vicina alla Tailandia dove è molto più facile attirare turisti europei, compresi gli sbevazzoni nordici.



Avatar utente
Laura Grazioli
Messaggi: 1891
Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2010, 18:53
Località: Brescia

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Laura Grazioli » venerdì 21 settembre 2012, 10:06

Tra l'altro, meglio del Qatar sarebbe anche la Cina.


Un uomo comincerà a comportarsi in maniera ragionevole solo quando avrà esaurito ogni altra possibile soluzione

Avatar utente
Pavè
Messaggi: 1833
Iscritto il: sabato 27 agosto 2011, 21:06

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Pavè » venerdì 21 settembre 2012, 11:06

eliacodogno ha scritto:
Spartacus ha scritto:ricordando anche che a 4 anni dal mondiale di casa non abbiamo professionisti qatarioti (immagino nemmeno under23)
Possono sempre nazionalizzare qualcuno (è anche l'unica possibilità, credo)... una decina d'anni fa, agli albori del Giro del Qatar, nell'edizione in cui vinceva da neopro Alberto Loddo, si parlava proprio dell'intenzione da parte degli sceicchi di portare sotto la propria bandiera qualche corridore affermato... :yoga:
a questo credo che ci abbiano già pensato, questa storia delle naturalizzazioni è una realtà per la loro nazionale di calcio dove hanno vari brasiliani.
tra un pò ci saranno qatarioti naturalizzati nel ciclismo , tanto con i soldi comprano tutto.


Cancellara, Valverde

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5730
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 21 settembre 2012, 11:12

Pavè ha scritto:a questo credo che ci abbiano già pensato, questa storia delle naturalizzazioni è una realtà per la loro nazionale di calcio dove hanno vari brasiliani.
OT: avevano provato anche a "qatarizzare" Domenico Fioravanti dopo il veto della federazione per problemi cardiaci.


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2655
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Belluschi M. » venerdì 21 settembre 2012, 12:36

Da quanto ho potuto leggere in queste pagine, di problemi invalidanti non ce ne sono.
- Per il clima come proposto da alcuni si può piazzarlo a fino ottobre/inizio novembre e si troverebbe un clima torrido, difficile magari da sopportare da alcuni, ma che renderà la gara più selettiva.
- A livello di percorso/situazione gara, si parte da una base (quantomeno probabilistica) che sarà migliore di Zolder e Copenaghen. Non fosse altro per il fattore vento. Che poi c'è la possibilità di vedere un mondiale banale ne sono cosciente anch'io. Ma dall'altra faccia della medaglia c'è l'eventualità di vedere un mondiale di coefficiente spettacolarità altissimo.
- Sul fatto che non ci saranno atleti qatariani (non so se si scriva così) al via, dopo intere settimane di notti insonni credo riusciremo a farcene una ragione.
- La penuria di pubblico, al momento, è il problema (se di problema si deve parlare) più grave. Ma ci sono 4 anni di tempo per migliorare la situazione, seppur ammetto che con ogni probabilità non si toccheranno livelli di sufficienza su questa fattispecie. Potrebbe però essere la scintilla per fare scoppiare la passione per questo sport in quella zona. Se non per la pratica diretta degli abitanti, perlomeno per forti sponsorizzazioni nelle squadre di ciclismo.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11843
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 21 settembre 2012, 12:43

Belluschi M. ha scritto: Da quanto ho potuto leggere in queste pagine, di problemi invalidanti non ce ne sono.
- Per il clima come proposto da alcuni si può piazzarlo a fino ottobre/inizio novembre e si troverebbe un clima torrido, difficile magari da sopportare da alcuni, ma che renderà la gara più selettiva.


Forse in dicembre/gennaio sarebbe meglio, no? :bll:
Belluschi M. ha scritto:
- A livello di percorso/situazione gara, si parte da una base (quantomeno probabilistica) che sarà migliore di Zolder e Copenaghen. Non fosse altro per il fattore vento. Che poi c'è la possibilità di vedere un mondiale banale ne sono cosciente anch'io. Ma dall'altra faccia della medaglia c'è l'eventualità di vedere un mondiale di coefficiente spettacolarità altissimo.
Mi sfugge come, visto che il vento, come ha detto qualcuno, in un circuito sarebbe probabilmente assente. :dubbio:
Belluschi M. ha scritto: - Sul fatto che non ci saranno atleti qatariani (non so se si scriva così) al via, dopo intere settimane di notti insonni credo riusciremo a farcene una ragione.
- La penuria di pubblico, al momento, è il problema (se di problema si deve parlare) più grave. Ma ci sono 4 anni di tempo per migliorare la situazione, seppur ammetto che con ogni probabilità non si toccheranno livelli di sufficienza su questa fattispecie. Potrebbe però essere la scintilla per fare scoppiare la passione per questo sport in quella zona. Se non per la pratica diretta degli abitanti, perlomeno per forti sponsorizzazioni nelle squadre di ciclismo.
Mah, beato te che ha codeste speranze. :D


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5730
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 21 settembre 2012, 12:45

Belluschi M. ha scritto:- Sul fatto che non ci saranno atleti qatariani (non so se si scriva così) al via, dopo intere settimane di notti insonni credo riusciremo a farcene una ragione.
Chi dovrà farsene una ragione è colui che accostava Australia e Qatar, spiegaglielo tu va


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2655
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Belluschi M. » venerdì 21 settembre 2012, 12:51

eliacodogno ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:- Sul fatto che non ci saranno atleti qatariani (non so se si scriva così) al via, dopo intere settimane di notti insonni credo riusciremo a farcene una ragione.
Chi dovrà farsene una ragione è colui che accostava Australia e Qatar, spiegaglielo tu va
Non sono l'avvocato difensore di nessuno (a differenza di quanto detto da qualcuno). Non ho nessun problema ad ammettere che Pat McQuaid a volta dica delle cappellate. Lungi da me solo accostare la situazione ciclistica dei due Paesi
Però 'sto appiglio che non si debba fare il mondiale in Qatar perchè mancano atleti del luogo mi pare ridicolo.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Rojo
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Rojo » venerdì 21 settembre 2012, 12:52

Un Mondiale in Catarro è uno sputo sopra il ciclismo.


Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5730
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 21 settembre 2012, 12:54

Belluschi M. ha scritto:Però 'sto appiglio che non si debba fare il mondiale in Qatar perchè mancano atleti del luogo mi pare ridicolo.
Aaaaah Belluuu....non è un appiglio, è una considerazione!


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4474
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da simociclo » venerdì 21 settembre 2012, 13:07

Pavè ha scritto:
eliacodogno ha scritto:
Spartacus ha scritto:ricordando anche che a 4 anni dal mondiale di casa non abbiamo professionisti qatarioti (immagino nemmeno under23)
Possono sempre nazionalizzare qualcuno (è anche l'unica possibilità, credo)... una decina d'anni fa, agli albori del Giro del Qatar, nell'edizione in cui vinceva da neopro Alberto Loddo, si parlava proprio dell'intenzione da parte degli sceicchi di portare sotto la propria bandiera qualche corridore affermato... :yoga:
a questo credo che ci abbiano già pensato, questa storia delle naturalizzazioni è una realtà per la loro nazionale di calcio dove hanno vari brasiliani.
tra un pò ci saranno qatarioti naturalizzati nel ciclismo , tanto con i soldi comprano tutto.

ci hanno provato in un sacco di sport, anche minori (sollevamento pesi, tiro a volo ecc.) per cercare medaglie olimpiche. Con il sollevamento pesi gli è andata male; diversi bulgari naturalizzati li hanno beccati per doping... hanno provato anche con ll basket, naturalizzando diversi americani mediocri, pi la Fiba ha cambiato regolamento imponendo al massimo un naturalizzato e sono rimasti fottuti.
Anche in sport maggiori come l'atletica alla fine alle Olimpiadi toppano quasi sempre i loro naturalizzati...e sinceramente sono contento.
Questo per dire che avranno anche un mucchio di soldi per organizzare eventi, ma la loro cultura sportiva è pari a zero, e io preferirei che il mondiale di ciclismo non venisse fatto in un posto dov' questa cultura non c', dove le condizioni climatiche saranno in ogni caso pessime, il percorso probabilmente insulso e, infine, dove non si darà nessuna spinta ad nuovo movimento (che non si costruisce naturalizzando atleti di altri paesi)

PS: tra l'altro loro hanno un grande talento nell'atletica, il giovane altista bronzo a Londra. e non è naturalizzato.


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2655
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Belluschi M. » venerdì 21 settembre 2012, 13:08

lemond ha scritto:
Forse in dicembre/gennaio sarebbe meglio, no? :bll:
Dicembre è un casino per il deserto di gare di preparazione a novembre. Gennaio no nel modo più assoluto, altrimenti il campionde del 2015 terrebbe la maglia 3 mesi con giusto 2-3 gare svolte con l'iride.
lemond ha scritto:
Mi sfugge come, visto che il vento, come ha detto qualcuno, in un circuito sarebbe probabilmente assente. :dubbio:
Premetto che non sono un esperto di metereologia. Sicuramente in percorso cittadino il vento verrebbe smorzato, ma non necessariamente diverrebbe assente. Che poi sarebbe sufficiente mettere una parte del percorso meno riparata per supplire al problema.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

alfiso

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 21 settembre 2012, 13:20

Il "furfante incallito" è uno dei termini usati per Pat McQuaid, quello vero beninteso.
Non è una novità che si dubiti della sua passione interessata.
Lo fanno anche in CNews e Inner Ring ormai da tempo.
Non era un termine riferito all'ambiente ciclowebbista, a meno che non si sia in caccia di vittimismo a buon mercato.
Io ancora non scrivevo qua, solo leggevo, e già qualcuno bene informato esponeva i rischi della gestione McQuaglia (lo chiamavano così allora).
Ogni porcata ipotizzata qua, McQuaida l'ha poi realizzata e tutte le peggiori ipotesi su di lui si sono poi dimostrate molto realistiche, anzi a volte per difetto (caso Armstrong).



alfiso

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da alfiso » domenica 23 settembre 2012, 10:43

Dopo aver dato una botta mattutina all'Uci, Silvio informa della possibilità di Valkenburg 2014 in caso di ritiro di Ponferrada.



jumbo
Messaggi: 4824
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da jumbo » domenica 23 settembre 2012, 14:23

un posto nuovo :diavoletto:



Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2407
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Spartacus » domenica 23 settembre 2012, 14:35

jumbo ha scritto:un posto nuovo :diavoletto:
sempre meglio che avere 2 Qatar in 3 anni :diavoletto:



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4844
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 26 settembre 2012, 13:19

Ponferrada non vuole rinunciare ai mondiali 2014; saranno chiesti 1€ per ogni abitante della regione:
http://www.cyclismactu.net/news-mondiau ... 27876.html


fair play? No, Grazie!

alfiso

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da alfiso » mercoledì 26 settembre 2012, 13:31

Intanto Ponferrada ha ufficializzato la rinuncia ai mondiali di ciclismo paralimpico a lei assegnati per il 2015.
Le subentra la località svizzera di Nottwil dove ha sede la potente ed efficientissima Fondazione svizzera per paraplegici.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da cauz. » lunedì 15 ottobre 2012, 12:26

raccolta fondi popolare per i mondiali a ponferrada
http://www.spaziociclismo.it/?action=re ... izia=23600

fossi al posto loro, come campagna pubblicitaria userei una foto di una tappa del giro del qatar... :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Strong
Messaggi: 9314
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 15 ottobre 2012, 12:49

cauz. ha scritto: fossi al posto loro, come campagna pubblicitaria userei una foto di una tappa del giro del qatar... :)
magari questa...

Immagine


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 15 novembre 2012, 14:37

buone notizie: l'uci ha confermato che il mondiale di ponferrada e' salvo. sono arrivate le garanzie finanziarie richieste.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3377
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » giovedì 15 novembre 2012, 16:54

cauz. ha scritto:buone notizie: l'uci ha confermato che il mondiale di ponferrada e' salvo. sono arrivate le garanzie finanziarie richieste.
davvero un'ottima notizia!
Spero rimangano anche le altimetrie originali con la crono che prevedeva l'arrivo in salita: penso sia una novità assoluta in ambito "Mondiale".


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

BenoixRoberti

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da BenoixRoberti » lunedì 11 febbraio 2013, 18:00

I prossimi anni potrebbero essere anni da sogno per i velocisti. Dopo i biliardi di Richmond 2015 e Qatar 2016 (a meno di orogenesi petrolifere), avremo probabilmente anche Assen 2020, con sede presso lo storico circuito motociclistico (una cosa un po' simile a Zolder 2002).
http://www.rtvdrenthe.nl/nieuws/drenthe ... ennen-2020
http://www.wielerland.nl/index.php?opti ... ce=dlvr.it



Basso
Messaggi: 14522
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 3 giugno 2013, 20:40

Riporto su questo 3d per una novità nostrana

http://www.cicloweb.it/news/2013/06/03/ ... -d-italia.


11 V7-Prato
12 Appennino-Japan
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-V10

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 4 giugno 2013, 16:51

Basso ha scritto:Riporto su questo 3d per una novità nostrana

http://www.cicloweb.it/news/2013/06/03/ ... -d-italia.

basta mondiali in italia, non è possibile farli con questa frequenza...


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

BenoixRoberti

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da BenoixRoberti » martedì 4 giugno 2013, 16:56

Basta, assolutamente basta!

E siamo a 4 candidature ventilate: Torino, Trentino, Salò e Vicenza. Poi magari risalterà fuori la delusa Liguria. Perché non l'Emilia in ricordo di Imola 68? :vomitino:



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 4 giugno 2013, 17:23

BenoixRoberti ha scritto:Basta, assolutamente basta!

E siamo a 4 candidature ventilate: Torino, Trentino, Salò e Vicenza. Poi magari risalterà fuori la delusa Liguria. Perché non l'Emilia in ricordo di Imola 68? :vomitino:
sì, ma soprattutto ci sono state 5 edizioni in italia negli ultimi 20 anni... un quarto esatto delle edizioni disputate. avanti così, e tanto vale smettere di chiamarli "mondiali"... passino a una denominazione tipo "coppa italo-internazionale".


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

l'Orso
Messaggi: 4571
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da l'Orso » martedì 4 giugno 2013, 18:02

cauz. ha scritto:
BenoixRoberti ha scritto:Basta, assolutamente basta!

E siamo a 4 candidature ventilate: Torino, Trentino, Salò e Vicenza. Poi magari risalterà fuori la delusa Liguria. Perché non l'Emilia in ricordo di Imola 68? :vomitino:
sì, ma soprattutto ci sono state 5 edizioni in italia negli ultimi 20 anni... un quarto esatto delle edizioni disputate. avanti così, e tanto vale smettere di chiamarli "mondiali"... passino a una denominazione tipo "coppa italo-internazionale".
bhe, ma voi date per scontato lo svolgimento di quelli di quest'anno...
io spero invece sempre nel miracolo :)


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4844
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Mondiali. Le prossime edizioni.

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 19 giugno 2013, 13:21

Il mondiale del 2016 in Qatar sarà disputato su un percorso vallonato e spostato a metà ottobre:
http://www.cyclismactu.net/news-divers- ... 33438.html

Per soddifare le esigenze tecniche dell'UCI il percorso sembra che sarà letteralmente costruito dal nulla: il mondiale su strada assegnato su pista artificiale mi mancava.


fair play? No, Grazie!


Rispondi