Vuelta Castilla y León

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 15 aprile 2011, 18:00

Mi sembra che non esista la discussione su questa corsa (ho provato anche con la funzione *cerca*, senza esito). Pertanto ... volevo sottolineare che oggi il bagnino, nonostante due incidenti meccanici che possono in parte attenuare la sua sconfitta, ha preso un bel "bagno" da un superlativo Pozzovivo. Peccato che non avessero invertito le salite, alrimenti il dottore della Colnago avrebbe vinto facile facile e poteva pensare anche ad aggiudicarsi la vittoria finale. Alla squadra resta la vittoria di tappa con tal Savini (non lo avevo mai sentito dire per, evidentemente, mia colpa) che è andato a riprendere Cioni ed un 21enne olandese di belle speranze, per piantarli subito dopo. Dario sembrava "redivivo", ma a ripensarci era a causa delle scarse percentuali del secondo colle, perché sul primo l'avevano staccato, anche se di poco.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Nicker
Messaggi: 1989
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 22:12

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Nicker » venerdì 15 aprile 2011, 18:39

Premetto che ho visto solamente gli ultimi 5 km della tappa di oggi, e Savini è stato molto bravo! Certo che la Colnago, oltre a Pozzovivo è piena di giovani interessanti come appunto Savini, Pirazzi, Stortoni, Brambilla, più Belletti e Modolo...
Penso che oggi Contador, dopo aver visto che era in giornata sfortonuta, non si sia spremuto più di tanto per fare risultato, ed ha cercato di evitare fuorigiri pericolosi... tanto alla fine conta essere al top per il giro.
Riguardo al Giro, oggi sia Pozzovivo che Anton hanno dimostrato di essere in forma, secondo me Anton proverà anche a far classifica. Si preannuncia un giro bellissimo.


"Il bene si fa ma non si dice e sfruttare le disgrazie degli altri per farsi belli è da vigliacchi"

Avatar utente
Celun
Messaggi: 2745
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Celun » venerdì 15 aprile 2011, 19:03

bel numero di Savini nell'arrivo in salita(non troppo impegnativo).
la regia e' quella che e'
e si perde il momento dello scatto di Savini che lo si vede magicamente riprendere i due di testa(Cioni e un Rabobank)a un paio di km dall'arrivo e tirare dritto da solo.
Lasciandosi dietro discreti nomi quali quelli di Pozzovivo, Mollema, Tondo e Anton.
http://www.youtube.com/user/channelC11# ... nYqP1g1-bo



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18312
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 15 aprile 2011, 19:35

il giovane olandese della Rabobank è Tom Jelte Slagter, in prospettiva futura un grande talento. La Rabobank negli ultimi anni sta sfornando giovani corridori da corse a tappe veramente forti. Gesink ormai è un corridore di primo piano anche se vista l'età (classe 86) ha ancora margini di crescita. Altro talento made in Rabobank è proprio Bauke Mollema, anche lui dell'86, e 12° l'anno scorso al suo primo Giro d'Italia. E poi ci sono Kruijswijk (87) e lo stesso Slagter (89).

Tornando alla gara complimenti alla Colnago che riesce a metterne 2 nei 3 nella tappa regina della corsa iberica!


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da eliacodogno » venerdì 15 aprile 2011, 19:55

Non ho visto la corsa odierna ma con il Giro "da fantini" di quest'anno Pozzovivo è in grado di andare sul podio o addirittura vincere....


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)


Avatar utente
Davide 76
Messaggi: 410
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 15:50

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Davide 76 » venerdì 15 aprile 2011, 19:58

Non ho visto la corsa ma ho letto un articolo in cui si dice che Contador viste le disavventure abbia tirato i remi in barca e sia andato tranquillo all'arrivo. Chi ha visto la gara conferma oppure aveva visto un Contador già appannato? Domani comunque c'è una cronometro in cui sono curioso di vedere come si comporterà. Bravissimo Savini che si è messo dietro il giovane Mollema di cui si parla un gran bene


Vado così forte in salita per abbreviare la mia agonia! (Marco Pantani)

Avatar utente
lanzillotta
Messaggi: 2279
Iscritto il: lunedì 31 gennaio 2011, 2:54
Località: Canosa Di Puglia (BAT)

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lanzillotta » venerdì 15 aprile 2011, 21:18

Davide 76 ha scritto:Non ho visto la corsa ma ho letto un articolo in cui si dice che Contador viste le disavventure abbia tirato i remi in barca e sia andato tranquillo all'arrivo. Chi ha visto la gara conferma oppure aveva visto un Contador già appannato? Domani comunque c'è una cronometro in cui sono curioso di vedere come si comporterà. Bravissimo Savini che si è messo dietro il giovane Mollema di cui si parla un gran bene
era in gruppo..e a 2 km ha forato..ed è salito al traguardo chiacchierando..


Campione '15
Classifica Generale Giro d'Italia 16
15°/20°/21° Tappa Giro d'Italia 16
21° Tappa Tour De France 16
Campione Olimpico 16
Campione Italiano 17
Lombardia 17
Paris-Roubaix 18
Campione Italiano Crono 18
Campione Europeo Crono 19 #ForBjorg

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18312
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 15 aprile 2011, 22:57

Mi sono rivisto la classifica: 1° Mollema, poi Tondo e Anton a 3", Pozzovivo (a 6"), Cioni (14")...A questo punto penso proprio che domani Tondo prenderà la testa della classifica e vincerà la Vuelta a meno di una grande prestazione di Cioni. Occhio anche a Coppel (8° a 21 secondi da Mollema).


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

herbie
Messaggi: 4892
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da herbie » sabato 16 aprile 2011, 8:33

le riprese dall'elicottero sono le migliori secondo me, soprattutto su una salita senza alberi come quelle, consentono di ovviare al problema delle scie delle moto. Però se la telacamera dell'elicottero non va zoomare sui corridori non si capisce assolutamente cosa sta succedendo, come è accaduto in questa tappa. Ai -4 km. sono usciti dal gruppo dei migliori tre corridori le cui identità rimane non ben difinita vista la lontananza dell'inquadratura. Due erano probabilmente Savini e Ten Dam, il terzo, un Saxo Bank, dovrebbe proprio essere Contador, il quale ad un certo punto, dopo un contrattattacco deciso di Ten Dam, presto raggiunto da Savini, scompare per essere inquadrato poco dopo mentre cambia la ruota. Precedentemente Contador era in seconda posizione del gruppo di testa, avendo messo un compagno a fare un ritmo sostenuto che però non aveva assottigliato di molto il gruppo, ancora piuttosto numeroso (nonostante fosse già stata affrontata precedentemente una salita abbastanza lunga). Di sicuro Contador è stato tagliato fuori dalla foratura, penso, proprio quando era all'attacco, tuttavia mi pare anche anche significativo che all'attacco con lui e non al gancio ci fossero anche tranquillamente Savini e Ten Dam, non propriamente due da top ten al Tour de France (per ora, naturalmente). Altrettanto significativo il fatto che dopo la foratura sia salito passo regolare e abbia evitato ulterioriori fuori giri, nonostante il fatto che tenendo basso il distacco avrebbe avuto comunque la crono a disposizione.
L'impressione è sempre quella che Alberto paghi le situazioni in cui è costretto a un fuorigiri lontano dall'arrivo, vuoi per rispondere ad un attacco, vuoi, come nelle occasioni in cui lo si è visto in seria difficoltà, perchè costretto ad entrare in una fuga ristretta agli uomini di classifica, vuoi, come ieri, perchè colpito dalla malasorte e costretto ad un inseguimento forzato per rientrare in gruppo poco prima della salita finale...
E' proprio per questo che un atteggiamento sagace (e divertente per lo spettatore, quantunque molto meno per il corridore) sarebbe quello di non aspettarlo al duello negli ultimi chilometri di salita. ;)

P.S.: Savini personalmente è dalla vittoria nella tappa in salita del Giro di Malesia di qualche anno fa su una salita lunga e pedalabile che lo aspetto forte in salita, invece nelle tappe dure era sempre molto indietro in classifica. Una rondine non fa primavera, se si fosse ritrovato su questo terreno potrebbe esser un buon appoggio per Pozzovivo al Giro: speriamo.
Ultima modifica di herbie il sabato 16 aprile 2011, 8:43, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Davide 76
Messaggi: 410
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 15:50

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Davide 76 » sabato 16 aprile 2011, 8:41

Interessanti le vostre analisi dalle quali si desume che la condizione non sia super. Però è strano tutto ciò: Alberto vola a Murcia e al Catalogna e cala di forma al Castilla y Leon proprio quando si avvicinano le classiche e il Giro? :?:
Non vorrei che la testa, giustamente e plausibilmente, sia da un'altra parte? :cry:
Purtroppo questi sono gli effetti di una giustizia lenta che crea solo delle incertezze e instilla dei dubbi che bene non fanno ahimè........... :x


Vado così forte in salita per abbreviare la mia agonia! (Marco Pantani)

herbie
Messaggi: 4892
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da herbie » sabato 16 aprile 2011, 8:47

secondo me non è questione di condizione, anche se non sarà certo al 100%. Piuttosto di una dinamica di corsa poco regolare che non ha mai amato e che non gli permette di esprimere al meglio il suo "numero" consueto nel finale.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 9:02

herbie ha scritto:le riprese dall'elicottero sono le migliori secondo me, soprattutto su una salita senza alberi come quelle, consentono di ovviare al problema delle scie delle moto. Però se la telacamera dell'elicottero non va zoomare sui corridori non si capisce assolutamente cosa sta succedendo, come è accaduto in questa tappa. Ai -4 km. sono usciti dal gruppo dei migliori tre corridori le cui identità rimane non ben difinita vista la lontananza dell'inquadratura. Due erano probabilmente Savini e Ten Dam, il terzo, un Saxo Bank, dovrebbe proprio essere Contador, il quale ad un certo punto, dopo un contrattattacco deciso di Ten Dam, presto raggiunto da Savini, scompare per essere inquadrato poco dopo mentre cambia la ruota.
No ti sbagli anche se sei giustificato perché probabilmente tu lo vedevi in "streaming" e le immagini non erano belle neppure alla TV: Contador non ha mai provato ad attaccare ed ha sempre lasciato andare chiunque provasse. In effetti c'era Ten Dam fra gli attaccanti, gli altri due non li rammento e purtroppo la registrazione l'ò cancellata, ma C. Guimard li aveva riconosciuti, ma fra gli inquadrati non c'era neppure Savini


Precedentemente Contador era in seconda posizione del gruppo di testa, avendo messo un compagno a fare un ritmo sostenuto che però non aveva assottigliato di molto il gruppo, ancora piuttosto numeroso (nonostante fosse già stata affrontata precedentemente una salita abbastanza lunga).
Infatti Porte prima e poi Hernadez tiravano come potevano, perché erano già stati staccati nell'alto precedente e sono rientrati fra gli ultimi

Di sicuro Contador è stato tagliato fuori dalla foratura, penso, proprio quando era all'attacco, tuttavia mi pare anche anche significativo che all'attacco con lui e non al gancio ci fossero anche tranquillamente Savini e Ten Dam, non propriamente due da top ten al Tour de France (per ora, naturalmente).
No, vedi sopra

Altrettanto significativo il fatto che dopo la foratura sia salito passo regolare e abbia evitato ulterioriori fuori giri, nonostante il fatto che tenendo basso il distacco avrebbe avuto comunque la crono a disposizione.
L'impressione è sempre quella che Alberto paghi le situazioni in cui è costretto a un fuorigiri lontano dall'arrivo, vuoi per rispondere ad un attacco, vuoi, come nelle occasioni in cui lo si è visto in seria difficoltà, perchè costretto ad entrare in una fuga ristretta agli uomini di classifica, vuoi, come ieri, perchè colpito dalla malasorte e costretto ad un inseguimento forzato per rientrare in gruppo poco prima della salita finale...
E' proprio per questo che un atteggiamento sagace (e divertente per lo spettatore, quantunque molto meno per il corridore) sarebbe quello di non aspettarlo al duello negli ultimi chilometri di salita. ;)
Su questo concordo
P.S.: Savini personalmente è dalla vittoria nella tappa in salita del Giro di Malesia di qualche anno fa su una salita lunga e pedalabile che lo aspetto forte in salita, invece nelle tappe dure era sempre molto indietro in classifica. Una rondine non fa primavera, se si fosse ritrovato su questo terreno potrebbe esser un buon appoggio per Pozzovivo al Giro: speriamo.
D'accordo e speriamo bene ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 9:05

lanzillotta ha scritto: era in gruppo..e a 2 km ha forato..ed è salito al traguardo chiacchierando..

E, come ha detto Guimard: "Sorridendo per le telecamere, ma dentro di sé, da buon bugiardo che mi rammenta un corridore nostrano, era pieno di rabbia" :evil:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 9:13

Davide 76 ha scritto:Interessanti le vostre analisi dalle quali si desume che la condizione non sia super. Però è strano tutto ciò: Alberto vola a Murcia e al Catalogna e cala di forma al Castilla y Leon proprio quando si avvicinano le classiche e il Giro? :?:
"Volare" mi pare un po' troppo, visto che i suoi rivali più pericolosi sono stati Coppel e, il più vicino ai quaranta che ai trenta, Levi L. Diciamo che ha corso ai suoi livelli, che non sono però altissimi come erano nel 2009. E forse ancora peggio del 2010, dove vinse il Castilla dopo essere stato staccato in salita, grazie alla cronometro. Mi dispiace solo che non gli facciano correre il Tour, perché altrimenti il bagnino quest'anno, sono convinto, ne sarebbe uscito alquanto "bagnato". :D


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Plata
Messaggi: 526
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 18:34

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Plata » sabato 16 aprile 2011, 9:17

Questo quello che dice Contador tramite comunicato stampa della squadra: http://www.teamsaxobanksungard.com/ny_n ... ?n_id=3123

Fa accenno solo alle forature (più un problema alla cattena connesso al primo cambio ruota).



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 9:21

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Mi sono rivisto la classifica: 1° Mollema, poi Tondo e Anton a 3", Pozzovivo (a 6"), Cioni (14")...A questo punto penso proprio che domani Tondo prenderà la testa della classifica e vincerà la Vuelta a meno di una grande prestazione di Cioni. Occhio anche a Coppel (8° a 21 secondi da Mollema).
Prendendo come riferimento la prima tappa del Giro dell'anno scorso (8,4 Km) risulta che Cioni ha preso 8 secondi di vantaggio a Tondo e 13 a Mollema, quindi mi sembra che possa esserci una bella lotta fra i tre, ai quali si può aggiungere anche Coppel, che però non mi è sembrato al massimo ieri (come condizione generale di forma).


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Davide 76
Messaggi: 410
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 15:50

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Davide 76 » sabato 16 aprile 2011, 9:25

lemond ha scritto:Mi dispiace solo che non gli facciano correre il Tour, perché altrimenti il bagnino quest'anno, sono convinto, ne sarebbe uscito alquanto "bagnato". :D
Dalle tue parole desumo che non ami molto Contador eh? :lol:


Vado così forte in salita per abbreviare la mia agonia! (Marco Pantani)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 10:13

Davide 76 ha scritto:
lemond ha scritto:Mi dispiace solo che non gli facciano correre il Tour, perché altrimenti il bagnino quest'anno, sono convinto, ne sarebbe uscito alquanto "bagnato". :D
Dalle tue parole desumo che non ami molto Contador eh? :lol:

No, perché lui, a differenza di Ian Ullrich, è proprio un Q... ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Nicker
Messaggi: 1989
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 22:12

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Nicker » sabato 16 aprile 2011, 10:38

herbie ha scritto:...L'impressione è sempre quella che Alberto paghi le situazioni in cui è costretto a un fuorigiri lontano dall'arrivo, vuoi per rispondere ad un attacco, vuoi, come nelle occasioni in cui lo si è visto in seria difficoltà, perchè costretto ad entrare in una fuga ristretta agli uomini di classifica, vuoi, come ieri, perchè colpito dalla malasorte e costretto ad un inseguimento forzato per rientrare in gruppo poco prima della salita finale...
E' proprio per questo che un atteggiamento sagace (e divertente per lo spettatore, quantunque molto meno per il corridore) sarebbe quello di non aspettarlo al duello negli ultimi chilometri di salita. ;)...
Questo è proprio il punto debole di Contador secondo me! Se gli avversari del Giro vogliono batterlo non devono aspettare l'ultima salita altrimenti prenderanno batoste... (anche perchè di sicuro tra un mesetto Contador sarà molto più in forma di adesso!)
Penso soprattutto alle tappe dello Zoncolan e di Gardeccia: gli italiani dovranno uscire allo scorperto già nella penultima salita!


"Il bene si fa ma non si dice e sfruttare le disgrazie degli altri per farsi belli è da vigliacchi"

Fabioilpazzo
Messaggi: 1780
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:44

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Fabioilpazzo » sabato 16 aprile 2011, 11:44

lemond ha scritto:
Davide 76 ha scritto:
lemond ha scritto:Mi dispiace solo che non gli facciano correre il Tour, perché altrimenti il bagnino quest'anno, sono convinto, ne sarebbe uscito alquanto "bagnato". :D
Dalle tue parole desumo che non ami molto Contador eh? :lol:

No, perché lui, a differenza di Ian Ullrich, è proprio un Q... ;)
Ullrich era un fenomeno, un Q cos'è? :mrgreen:



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 12:50

Fabioilpazzo ha scritto: Ullrich era un fenomeno, un Q cos'è? :mrgreen:
Scusa, non l'ò ripetuto, perché l'avevo scritto nell'altra discussione: sta per Quaraqquaqqua :twisted:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
robby
Messaggi: 1219
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da robby » sabato 16 aprile 2011, 13:45

suvvia Lemond...dire quaqquaraqua a Contador è proprio esagerato! ;)


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 14:13

robby ha scritto:suvvia Lemond...dire quaqquaraqua a Contador è proprio esagerato! ;)
Ci manca una *q*:D :mrgreen: :twisted: e confermo che, come uomo, costui per me, non vale un mafioso, ma forse eagero. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Rojo
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Rojo » sabato 16 aprile 2011, 15:01

Forse eh... :mrgreen:

Lemond, ringrazia il casino in cui è finito, perchè Contador nelle mani di Riis avrebbe vinto (e forse ci riuscirà comunque) ancor più di quanto ha fatto finora... Immagine


Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)

andriusskerla
Messaggi: 2405
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da andriusskerla » sabato 16 aprile 2011, 17:13

Condizione o meno, Contador ha vinto la cronometro di oggi davanti a Porte.

Tondo (3° oggi) è il nuovo leader



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » sabato 16 aprile 2011, 17:50

Rojo ha scritto:Forse eh... :mrgreen:

Lemond, ringrazia il casino in cui è finito, perchè Contador nelle mani di Riis avrebbe vinto (e forse ci riuscirà comunque) ancor più di quanto ha fatto finora... Immagine
Grazie ... casino :D :mrgreen: :twisted:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da eliacodogno » sabato 16 aprile 2011, 19:22

andriusskerla ha scritto:Condizione o meno, Contador ha vinto la cronometro di oggi davanti a Porte.

Tondo (3° oggi) è il nuovo leader
Ok ragazzi, la crisi è finita, il bagnino è tornato imbattibile, al Giro si lotterà per il secondo posto... :lol:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
Davide 76
Messaggi: 410
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 15:50

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da Davide 76 » sabato 16 aprile 2011, 20:35

Resta il fatto che se verrà squalificato tutte le vittorie gli verranno tolte! :cry:
Ribadisco la giustizia è troppo lenta e così non va. Cosa dobbiamo fare stasera? Essere contenti perchè un campione vince non solo al Tour o dubitare? :?:


Vado così forte in salita per abbreviare la mia agonia! (Marco Pantani)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da lemond » domenica 17 aprile 2011, 7:06

eliacodogno ha scritto:
andriusskerla ha scritto:Condizione o meno, Contador ha vinto la cronometro di oggi davanti a Porte.

Tondo (3° oggi) è il nuovo leader
Ok ragazzi, la crisi è finita, il bagnino è tornato imbattibile, al Giro si lotterà per il secondo posto... :lol:

E' possibile che sia vero quello che dici, ma la prova che porti non mi sembra neppure un indizio. Ieri correva contro un solo specialista del cronometro, che era suo compagno e, se hai visto tutta la sua corsa, i due secondi che gli hanno permesso di vincere sono dati dall'aspirazione dell'auto di Hernandez che lo aspettava (cosa ridicola far partire due compagni di squadra ad un minuto di distanza) e dal corridore raggiunto che, quando lo ha visto a pochi metri, ha fatto quanto concordato: una trenata di due/trecento metri. :twisted:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

herbie
Messaggi: 4892
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da herbie » domenica 17 aprile 2011, 7:12

no, anche sulle vittorie di quest'anno non credo che sia giusto dubitare. Contador è assolutamente tagliato su misura per queste brevi corse a tappe con un arrivo in salita e una crono di media lunghezza. Ne ha sempre vinte fin dall'inizio della sua carriera e non credo che quelle di quest'anno siano figlie di altro, sarebbe comunque ingiusto che in caso di squalifica gli venissero tolte.
Dico questo pur rimanendo fermamente convinto che sarebbe ora di adottare un diverso deterrente rispetto alla squalifica per i casi di doping, cioè proprio la revoca dei risultati ottenuti nell'anno solare precedente alla positività. In questo modo non si penalizzerebbero gli appassionati impoverendo le corse e non si darebbe un vantaggio ai corridori a fine carriera, i quali hanno veramente poco da perdere da una eventuale squalifica a vita. Io credo che rischiare di perdere qualche vittoria o piazzamento di grande prestigio già messa in bacheca (oltre che allla restituzione di una cospicua fetta dei premi ottenuti) sia un deterrente sufficiente, da aggiungersi ovviamente alle normali difficoltà a trovare un contratto buono.
A me Contador ricorda molto un corridore molto più sfortunato di lui, sia per le vicende personali, sia per gli avversari "trovati", Beloki. Come lui ha pedalata e fisico da scalatore, ma ottima predisposizione naturale per la cronometro e più in generale per la prestazione anaerobica. Come lui soffre un po' il recupero all'interno della stessa tappa più che altro, penso, per fattori genetico-metabolici tipici del corridore leggero di tipologia umana mediterranea, soprattutto quando il percorso o le vicende della corsa gli danno poco tempo per nutrirsi con continuità lungo la tappa. A differenza dello sfortunato Beloki ha trovato una specie di autostrada sgombra verso le vittorie più prestigiose, tutte quelle pressioni al fine di evitargli un tutto sommato logico e non poi così pesante anno di squalifica alla fine dei conti forse gli avranno fatto molto più danno che giovamento. A mio parere per quest'anno sarebbe più logico per lui puntare serenamente alla Vuelta e al finale di stagione da affrontare fresco e preparato, sperando in una conferma della assoluzione ed evitando eccessive e logoranti pressioni per venire al Giro, dove comunque troverebbe un ambiente piuttosto ostile.

P.S.: chiedo venia per l'errore nel riconoscere i corridori usciti dal gruppo insieme a Ten Dam nella taoppa di l'altro ieri, ottimamente messo in evidenza da lemond



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6174
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da eliacodogno » domenica 17 aprile 2011, 10:29

lemond ha scritto:
eliacodogno ha scritto:
andriusskerla ha scritto:Condizione o meno, Contador ha vinto la cronometro di oggi davanti a Porte.

Tondo (3° oggi) è il nuovo leader
Ok ragazzi, la crisi è finita, il bagnino è tornato imbattibile, al Giro si lotterà per il secondo posto... :lol:

E' possibile che sia vero quello che dici, ma la prova che porti non mi sembra neppure un indizio. Ieri correva contro un solo specialista del cronometro, che era suo compagno e, se hai visto tutta la sua corsa, i due secondi che gli hanno permesso di vincere sono dati dall'aspirazione dell'auto di Hernandez che lo aspettava (cosa ridicola far partire due compagni di squadra ad un minuto di distanza) e dal corridore raggiunto che, quando lo ha visto a pochi metri, ha fatto quanto concordato: una trenata di due/trecento metri. :twisted:
Scherzavo, mi viene da ridere perchè in questa fase la condizione di Contador viene letta senza mezze misure (proprio come ho fatto sopra) ;)


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

patrixhouse
Messaggi: 147
Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 18:00

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da patrixhouse » domenica 17 aprile 2011, 13:20

intanto faccio i migliori complimenti a Savini!

Per quanto riguarda Contador, spero proprio che non partecipi al giro...
non sarebbe un bello spettacolo vederlo protaginista al giro e poi a giugno vederlo squalificato e dare la vittoria del giro al secondo...

Il giro sarebbe falsato... per cui meglio non farlo partire..

E' giusto squalificarlo come hanno fatto con altri....
spero proprio che il Tas non si faccia condizionare..



l'Orso
Messaggi: 4605
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Vuelta Castilla y León

Messaggio da leggere da l'Orso » domenica 17 aprile 2011, 14:38

patrixhouse ha scritto:intanto faccio i migliori complimenti a Savini!

Per quanto riguarda Contador, spero proprio che non partecipi al giro...
non sarebbe un bello spettacolo vederlo protaginista al giro e poi a giugno vederlo squalificato e dare la vittoria del giro al secondo...

Il giro sarebbe falsato... per cui meglio non farlo partire..

E' giusto squalificarlo come hanno fatto con altri....
spero proprio che il Tas non si faccia condizionare..
OT: finchè non lo squalificano a norma di regolamento può correre e io preferisco che lo faccia e dia il massimo. Quando ci saran le prossime sentenze in merito le leggerò e ci rifletterò sopra.

"Torando al ciclismo",
purtroppo non ho seguito la corsa in video, da quel che ho letto Contador con la crono, seppur vinta, ha dimostrato di non essere al 100%, ma gli vanno comunque i complimenti.
Ho letto con piacere anche di Savini e che spero di vedere al giro al fianco di Pozzovivo.


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo


Rispondi