Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Abajia
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

Messaggio da leggere da Abajia » mercoledì 27 aprile 2011, 15:39

Strong ha scritto: seeee....nel giro di quest'anno guardini finisce fuori tempo massimo alla 5a tappa. :lol:

meglio che continui a correre (ritirandosi appena c'è qualche km di salita) al tour del cotolengo e al giro delle banane :lol:
Beh, certo, del resto un ciclista, a 21-22 anni, è bell'e formato e non ha margini di miglioramento.
No, beh, ma è comprensibile criticare un neoprofessionista che, a fine aprile, conta sette vittorie.


La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori


Admin
Messaggi: 13952
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Admin » mercoledì 27 aprile 2011, 15:45

Strong ha scritto:
nino58 ha scritto:Uno come Guardini al Giro ce lo porterei comunque.
Quaranta o non Quaranta (che le tappe al Giro le ha vinte).

seeee....nel giro di quest'anno guardini finisce fuori tempo massimo alla 5a tappa. :lol:

meglio che continui a correre (ritirandosi appena c'è qualche km di salita) al tour del cotolengo e al giro delle banane :lol:
Sono d'accordo con Strong sulla questione Giro, Guardini avrebbe serie possibilità di rimbalzare su tutti gli strappetti nei pressi degli arrivi di tappa adatti ai velocisti. Forse solo nella seconda tappa, a Parma, col Gpm di Tabiano Castello a 30 km dal traguardo, avrebbe la possibilità di salvarsi e disputare lo sprint, poi già tra Rapallo e Livorno lo vedo in difficoltà, per non dire delle salite vere (o quasi) che dovrebbe affrontare nel prosieguo (Montevergine e Etna già entro la fine della prima settimana...).

Per cui, eviterei - se fossi nei panni di Scinto - di portare Guardini al Giro: l'esperienza che potrebbe fare sarebbe in ogni caso minoritaria rispetto alle sofferenze che dovrebbe sopportare (anche in termini di attese nei suoi confronti non ripagate dai risultati). Andrea ha solo 21 anni (come Farrar sa ormai bene :D), avrà tutto il tempo per fare esperienza, appunto, ma per affrontare un GT deve già in partenza essere più competitivo in salita.

E - questo lo penso invece in contrapposizione a Strong - penso che abbia il modo per migliorare, e che non meriti gli sberleffi. Se non gli si mettono grosse pressioni e non si pretende subito la luna da lui, può continuare a crescere passetto dopo passetto, e poi fra 3 o 4 anni potremo ritrovarci a parlare in ben altri termini di questo strepitoso velocista.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

jianji
Messaggi: 2354
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 18:25

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da jianji » mercoledì 27 aprile 2011, 15:48

Admin ha scritto:
jianji ha scritto:Ha rischiato, eh, perchè l'altro l'ha ripreso a 5m...
E in quel momento Huzarski ha chiaramente avuto la tentazione di buttarlo contro le transenne, poi per fortuna s'è trattenuto... :lol:
Già, lo ha abbastanza chiuso! :mrgreen: Se io fossi stato Petacchi dopo quella progressione gli andavo addosso per mancata lucidità!



l'Orso
Messaggi: 4605
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 27 aprile 2011, 15:54

Abajia ha scritto:
nfl ha scritto:
nfl ha scritto: vince pinot questa corsa, ne parlano bene
peccato, non riesce a prendere la ruota di tuft in discesa che raggiunge fourchard, questi due si giocano la tappa odierna
Le ultime parole famose. :mrgreen:
In cima allo strappetto finale è Petacchi a vincere. Superato Huzarski a doppia velocità ad una decina di metri dal traguardo.
Azz, vista la concorrenza si è inventato "scalatore"? :D
Grande! (anche se sono in debito di un "#@[ò@" (parolaccia censurata) per l'azione dell'altro giorno!)
Complimenti a Guardini & Belletti nella speranza di vedere il primo competitivo anche su percorsi più impegnativi, come già fà il secondo.
Comunque è giovane e il tempo per migliorarsi ce l'ha.
Per quanto riguarda Quaranta, che ho potuto ammirare anche dal vivo diverse volte da dilettante, penso che il paragone per ora possa starci ma solo sulla (scarsa) tenuta nei percorsi difficili.
Nelle volate a mio avviso Guardini è sia esplosivo (quindi anche adatto ad uscire negli ultimi metri) che resistente nelle volate più lunghe (e Ivan in questo pagava un po').
Insomma, le volata di questo ragazzo fino ad oggi mi hanno proprio impressionato :)

Per la carriera che farà in futuro dipenderà dalla sua capacità di abituarsi a percorsi più selettivi e distanze maggiori senza perdere lo spunto veloce.
Vista l'età, il tempo per attenuare le sue pecche ce l'ha...
Poi per quest'anno al Giro eviterei di portarlo... a meno che non dia garanzie di giocarsi la tappa di Parma (distanza e terme di Tabiano giocano contro) .


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Strong
Messaggi: 9544
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 27 aprile 2011, 16:04

per quel che mi riguarda un PROFESSIONISTA non può smaterializzarsi nelle tappe più lunghe di 100km
questo appena si va sui 150km scompare, se poi ci metti un cavalcavia lo devono aspettare al traguardo per riaprire la strada.

sono contro questi tipi di corridori, se passi professionista (nella "categoria" velocisti) devi essere in grado di fare il professionista e non basta avere uno spunto in volata e vincere delle tappette che sembrano quelle degli amatori che si fanno al sabato mattina.

mi starebbe bene vederlo disputare lo sprint piazzandosi nei 15/30, ma così è ridicolo.
over 100km si becca 5minuti di distacco
over 150km fuori tempo massimo
over 200km non parte nemmeno


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.


Avatar utente
Abajia
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

Messaggio da leggere da Abajia » mercoledì 27 aprile 2011, 16:05

Neppure io vorrei che Guardini fosse convocato pel Giro, del resto, ora come ora, soltanto la prima tappa in linea potrebbe davvero adattarglisi, sempre ammesso — e non concesso — che oggi riesca ad essere competitivo ad altissimi livelli dopo duecentoquaranta chilometri. Per la tappa di Tropea dovrebbe poi resistere una settimana, ed è probabilissimo che il ragazzo finirebbe fuori tempo massimo forse già ad Orvieto.
Quel che trovo fuori luogo, ripeto, è dar contro ad un ragazzo, al primo anno tra i "grandi", al quale già solo per questo andrebbero giustificate le batoste. Se poi lo si fa "dimenticando" che quello, tra una corsetta e l'altra, ha già messo sette vittorie nel carniere, a maggior ragione non ne capisco l'accanimento. Vabbè, ognuno ha le proprie ragioni. ;)


La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori

Avatar utente
Bob Fats
Messaggi: 228
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:14

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Bob Fats » mercoledì 27 aprile 2011, 16:12

nfl ha scritto:vince pinot questa corsa, ne parlano bene
Domani iniziano le tappe "toste" e la vince Casar questa corsona !!
Certo che VISCONTI poteva partecipare con il numero 1 sulla schiena: almeno avrebbe fatto chilometri di qualità in vista del Giro. Dopo l'Amstel correrà il GP Larciano, un solo giorno di gara in tre settimane mi sembra un avvicinamento sbagliato alla corsa più importante per la sua squadra .... lo hanno fatto correre troppo tra marzo ed inizio aprile ... vallo a capire Scinto ....


LANDO TEAM rulez
Grande Rivoluzione Universale sempre !!!

nfl
Messaggi: 1258
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 14:52

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da nfl » mercoledì 27 aprile 2011, 16:18

Bob Fats ha scritto:
nfl ha scritto:vince pinot questa corsa, ne parlano bene
Domani iniziano le tappe "toste" e la vince Casar questa corsona !!
Certo che VISCONTI poteva partecipare con il numero 1 sulla schiena: almeno avrebbe fatto chilometri di qualità in vista del Giro. Dopo l'Amstel correrà il GP Larciano, un solo giorno di gara in tre settimane mi sembra un avvicinamento sbagliato alla corsa più importante per la sua squadra .... lo hanno fatto correre troppo tra marzo ed inizio aprile ... vallo a capire Scinto ....

si casar è il capitano, vabbè adesso che escono le classifiche vediamo un po la situazione



peek
Messaggi: 5264
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da peek » mercoledì 27 aprile 2011, 16:54

Strong ha scritto:per quel che mi riguarda un PROFESSIONISTA non può smaterializzarsi nelle tappe più lunghe di 100km
questo appena si va sui 150km scompare, se poi ci metti un cavalcavia lo devono aspettare al traguardo per riaprire la strada.
In Malesia ha vinto due tappe sui 150km e poi questo accanimento con uno che è professionista da tre mesi lo trovo proprio ridicolo.
Nessuno può dire ora se farà la carriera di Quaranta o di Marione e sicuramente alla sua età c'è gente più forte di lui (Matthews, Viviani, Degenkolb), ma il suo esordio nel professionismo è stato del tutto positivo.



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3572
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Bitossi » mercoledì 27 aprile 2011, 17:09

E intanto Petacchi, a causa dell'episodio della 1.a tappa, per il quale è stato penalizzato di 1 minuto, non veste la maglia.
Ora è 35.o a 50" (dal 50.o in poi han tutti più di mezz'ora).
Però intanto ha vinto la tappa, anche perché era rimasto l'unico velocista nel gruppo di testa...
In ogni caso complimenti a lui e... a 'sto punto non terrà mica anche domani, quando si arriverà, nella parte centrale della tappa, intorno ai 1.600 m.? :mrgreen:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5463
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 27 aprile 2011, 18:05

Fermo restando che Petacchi a mio avviso andava mandato a casa il primo giorno, quest'oggi ha vinto alla grande con un bel numero negli ultimi 50 metri. Un bel viatico in vista del Giro ma non dimentichiamo neppure che il finale di Copenaghen, che tira all'insù, può sorridere a corridori più resistenti allo sprint (lo vedemmo anche lo scorso anno in occasione della sua prima vittoria di tappa al Tour).

Riguardo al discorso di Guardini, concordo anch'io che il Giro sarebbe meglio evitarglielo (la Farnese ha la fortuna di avere un corridore come Gatto che in tappe in cui i velocisti puri si staccheranno potrebbe restare davanti e giocarsi le sue carte) ma per il resto tempo al tempo, la resistenza alle salite non è un qualcosa che viene dalla sera alla mattina ma si acquisisce con l'esperienza e facendo lavori specifici in cui non tutti sono così bravi a mantenere lo stesso spunto veloce in precedenza (spunto che poi man mano che si va nel finale di carriera può subire un'attenuazione). Lo stesso Petacchi, che comunque è sempre stato un tipo di velocista diverso, nei primi anni di carriera le volate neppure le faceva, andava in fuga oppure le tirava a Guidi o Biagio Conte e robe come quella di oggi se le sognava. Cipollini invece è stato spesso criticato dai francesi per non aver mai portato a termine un Tour de France. McEwen ricordo che una volta fu espulso dal Giro perchè lo pizzicarono attaccato ad una macchina, poi col tempo è migliorato ma o faceva 10 giorni di gara e andava a casa oppure combatteva spesso e volentieri col tempo massimo anche in Francia. Sono cose che vengono col tempo, è impossibile a mio avviso dare giudizi trancianti già dopo pochi mesi di professionismo, non ha senso e a mio parere si diventa stucchevoli per chi legge.

Comunque sia riporto un pezzo dell'intervista che Andrea concesse al nostro Pepp in Malesia, segno che lui è il primo a non nascondersi di fonte all'evidenza:

"[...]Per il resto, devo ammettere che ancora mal digerisco le salite e, per esempio, in una gara come il Liberazione, non sono mai riuscito ad arrivare alla volata».
Immaginiamo che lavorerai per smussare questo tuo punto debole...
«Certamente. Finora non ci ho dato molto peso perché da dilettante ho pensato più alla quantità che alla qualità delle vittorie, ma so già che tra i professionisti sarà un'altra musica: se non riesci a superare almeno degli strappetti, con loro le volate manco le fai. Il mio sogno nel cassetto si chiama Milano-Sanremo e per riuscire a vincerla un giorno dovrò migliorare il mio rapporto con la salita, con sessioni di allenamento specifiche."


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1744
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » mercoledì 27 aprile 2011, 18:22

Strong ha scritto:....meglio che continui a correre (ritirandosi appena c'è qualche km di salita) al tour del cotolengo e al giro delle banane :lol:
comparee lu grappin dopo pranzo ti fa malee.....lassa perd....


Il KILLER di Spoltore

HOTDOG
Messaggi: 1850
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:54

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da HOTDOG » mercoledì 27 aprile 2011, 18:27

ma Guardini il Giro mica deve finirlo, basta che arrivi fino a Ravenna o se non riesce a superare l'Etna fino a Tropea, e poi non c'è nessuno della Farnese che deve fare classifica



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6162
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da eliacodogno » mercoledì 27 aprile 2011, 18:45

Strong ha scritto:....meglio che continui a correre (ritirandosi appena c'è qualche km di salita) al tour del cotolengo e al giro delle banane :lol:
Una settimana fa discutevamo sulla statura di camipone di Gilbert.... ;) . Anche qui è decisamente presto per tirare le somme sulla carriera di un 21enne neopro; diamogli modo di provare a superare i suoi evidenti limiti, senza sfotterlo o sminuire di continuo le sue vittorie (che seppur in ambiti minori arrivano...)


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7450
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da TIC » mercoledì 27 aprile 2011, 19:11

Non vorrei che Guardini diventasse un Chicchi o un Quaranta : E' tremendamente lontano per poter essere competitivo a un GT ( a parte la prima tappa se e' tutta in pianura...).
Ricordiamoci che anche Lodo vinceva volate a grappoli nelle prime corse di stagione con i velocisti Sudamericani o del Sud est asiatico. D'altronde Guardini anche da dilettante era considerato il velocista dei circuiti. (Chicchi no, era gia' meglio)
Speriamo bene.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7450
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da TIC » mercoledì 27 aprile 2011, 19:28

nfl ha scritto:guardini ha abbandonato la corsa vedo su biciclismo, ma c'è una tappa tosta da qua a domenica in turchia? :?
Ma Guardini risulta arrivato, a 46 minuti ma insieme a tanta gente (troppa per essere messa fuori tempo massimo)


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
Abajia
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

Messaggio da leggere da Abajia » mercoledì 27 aprile 2011, 20:45

peek ha scritto: Nessuno può dire ora se farà la carriera di Quaranta o di Marione e sicuramente alla sua età c'è gente più forte di lui (Matthews, Viviani, Degenkolb), ma il suo esordio nel professionismo è stato del tutto positivo.
Quando si ha a che fare con giovani ciclisti, fare paragoni fra coetanei o quasi è forse un esercizio avventato. Occorre tener conto dell'evoluzione atletica e muscolare che, a 21-22-23 anni, è sempre un'incognita.
Al momento, Guardini è un corridore "à la Chicchi", secondo me già oggi più forte del toscano. In volata, è, secondo me, meglio Andrea rispetto ai succitati (anche se un Matthews in forma...), ma i tre di cui sopra sono corridori senz'altro più completi.
Solo il tempo potrà dare risposte. :)


La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18312
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 27 aprile 2011, 22:40

Io sinceramente non capisco tutti quelli che criticano Guardini. Siamo al 27 aprile e il veronese è già a quota 7 vittorie (non la Roubaix, ne la Sanremo, ma comunque 7 centri) ma a sentire utenti come Strong quasi si dovrebbe fare una colpa al giovanotto perchè sta vincendo così tanto, ma solo in corse minori. Siccome ha vinto ma non ancora corse di peso allora che vada a correre "il giro delle banane"... Il paradosso sta nel fatto che se non avesse ancora vinto neanche una corsa a nessuno verrebbe da dire nulla di negativo nei suoi confronti, nessuno direbbe che "si, vince ma si stacca sui cavalcavia". Meglio quelli che non vincono e si staccano sui cavalcavia?


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Abajia
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

Messaggio da leggere da Abajia » mercoledì 27 aprile 2011, 23:48

Tranchée d'Arenberg ha scritto: Il paradosso sta nel fatto che se non avesse ancora vinto neanche una corsa a nessuno verrebbe da dire nulla di negativo nei suoi confronti, nessuno direbbe che "si, vince ma si stacca sui cavalcavia". Meglio quelli che non vincono e si staccano sui cavalcavia?
Infatti. Collo stesso metro di giudizio, sarebbe dunque opportuno dar contro a tutti i neoprofessionisti all'asciutto di vittorie? Andiamo bene...


La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori

pitoro
Messaggi: 1752
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 18:30

Re:

Messaggio da leggere da pitoro » giovedì 28 aprile 2011, 0:33

Abajia ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto: Il paradosso sta nel fatto che se non avesse ancora vinto neanche una corsa a nessuno verrebbe da dire nulla di negativo nei suoi confronti, nessuno direbbe che "si, vince ma si stacca sui cavalcavia". Meglio quelli che non vincono e si staccano sui cavalcavia?
Infatti. Collo stesso metro di giudizio, sarebbe dunque opportuno dar contro a tutti i neoprofessionisti all'asciutto di vittorie? Andiamo bene...
No Abi, quelli li mitragliamo direttamente :evil:



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12471
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 28 aprile 2011, 0:40

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Io sinceramente non capisco tutti quelli che criticano Guardini. Siamo al 27 aprile e il veronese è già a quota 7 vittorie (non la Roubaix, ne la Sanremo, ma comunque 7 centri) ma a sentire utenti come Strong quasi si dovrebbe fare una colpa al giovanotto perchè sta vincendo così tanto, ma solo in corse minori.
tanti sono scocciati perche' ha sporcato l'albo d'oro del giro di turchia


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

kasper^
Messaggi: 1140
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:01

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da kasper^ » giovedì 28 aprile 2011, 8:56

quanti ne sono arrivati poi fuori tempo massimo?oggi ripartiranno?



Strong
Messaggi: 9544
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 28 aprile 2011, 10:09

Riguardo a Guardini:
il problema sono le esaltazioni di molti di voi per le sue vittorie, per cui per bilanciare (far uscire la verità)
vanno messi dei contrappesi.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6593
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 28 aprile 2011, 10:28

Guardini è un grande perché si stacca sui cavalcavia e oltre i 150 km fa fatica. è un velocista giovane pistard (ma dopo Wiggins vale ancora questo aggettivo per dire che uno si stacca sulle montagne?) che ha sverniciato Farrar come una ducati scrosta un garelli. Meglio uno così che un gregariotto onesto, senza infamia e senza lode. Ha 5 anni per costruirsi (Cipollini la Sanremo la vinse a finecarriera-a me i velocisti-velocisti, che venivano staccati da un attacco di Zabel in salita, mi stavano simpatici).


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Zanarkelly
Messaggi: 250
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 0:38
Località: Rezzato (BS)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Zanarkelly » giovedì 28 aprile 2011, 13:02

HOTDOG ha scritto:ma Guardini il Giro mica deve finirlo, basta che arrivi fino a Ravenna o se non riesce a superare l'Etna fino a Tropea, e poi non c'è nessuno della Farnese che deve fare classifica
Ma addirittura io arriverei a dire che non deve per forza combattere per vincere qualche tappa; io gli farei fare il giro non certo per aspettarmi da lui un qualche risultato, ma per fargli fare esperienza, per fargli toccare con mano una corsa vera.
Lui si deve mettere d'impegno e cercare di arrivare più avanti possibile; poi magari ci sta anche che riesca a fare qualche volata per qualche traguardo intermedio o per qualche Intergiro (c'è ancora?).
Di sicuro non si può caricarlo di aspettative particolari, ma neanche deresponsabilizzarlo del tutto: fino adesso ha dimostrato di poter vincere certe corse, ma deve capire con quale livello si deve confrontare. E secondo me prima lo capisce, meglio è.


Al mondo esistono due categorie di ciclisti: quelli che appartengono al Lando Team e ... quelli che vorrebbero tanto appartenervi

kasper^
Messaggi: 1140
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:01

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da kasper^ » giovedì 28 aprile 2011, 14:29

certo che già le tappe sono una noia,ci manca il commento di eurosport e mi addormento proprio



l'Orso
Messaggi: 4605
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da l'Orso » giovedì 28 aprile 2011, 15:02

Strong ha scritto:Riguardo a Guardini:
il problema sono le esaltazioni di molti di voi per le sue vittorie, per cui per bilanciare (far uscire la verità)
vanno messi dei contrappesi.
Non mi pare che nessuno abbia detto che quest'anno vincerà i mondiali, però per essere al suo primo anno ha mostrato delle doti di velocista superiori alla media.
Ha anche dichiarato i propri limiti e detto lui stesso alcune cose che tu hai sottolineato, magari mettendo eccessivi contrappesi.
Certo è che la sua squadra penso non sia dispiaciuta della sua condizione attuale... :)


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Celun
Messaggi: 2745
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Celun » giovedì 28 aprile 2011, 15:05

bel colpo di Rabottini :)
per un pelo su Efimkin ;)



nfl
Messaggi: 1258
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 14:52

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da nfl » giovedì 28 aprile 2011, 15:13

anche oggi il mio pinot :D sta li :D occhio occhio nei prossimi anni al mio pinot :D



nfl
Messaggi: 1258
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 14:52

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da nfl » giovedì 28 aprile 2011, 15:19

ma leggo bene, 10 in fuga e gruppo a oltre 10 minuti al traguardo :? :cry: ma che roba è :o



Avatar utente
Bradipone
Messaggi: 763
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 16:07

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Bradipone » giovedì 28 aprile 2011, 17:26

è tremendo vedere come una corsa di horse categorie abbia il sesto nella generale a più di 11 minuti di ritardo! e per di più con tappe in cui la selezione dovuta alle salite è stata veramente bassa


FANTA. 2011: ddv; gpmontreal; emilia. 2012: pa-ni; ddv; 1 t. vuelta. 2013: 1 t. giro. 2014: mi-sa; 1 t. giro. 2015: 1 t. giro; 1 t. tour; Mi-To. 2016: 1 t. giro

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18312
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 28 aprile 2011, 17:47

Bradipone ha scritto:è tremendo vedere come una corsa di horse categorie abbia il sesto nella generale a più di 11 minuti di ritardo! e per di più con tappe in cui la selezione dovuta alle salite è stata veramente bassa
questo perchè l'UCI regala lo status .HC alle corse "esotiche" senza fottersi minimamente del contenuto tecnico della gara, del livello di partecipazione e del blasone della competizione. In Turchia molti vanno per conquistare qualche tappa, tanti altri per prepararsi al Giro. I corridori Turchi che invece vorrebbero ben figurare in quella che è l'unica corsa che gli rende una certa visibilità sono molto meno forti e fanno quel poco che possono. La generale non importa praticamente a nessuno, altrimenti fughe come quella di oggi non potrebbero prendere tutto quel margine e arrivare al traguardo. Ed è lo stesso andazzo che la corsa ha seguito anche nelle precedenti edizioni.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1744
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » giovedì 28 aprile 2011, 19:19

Grande Rabottiniii.....la prima vittoria da professionista.....eheheheheh lui è un altro a cui tengo tanto, anche se non è l'erede di Danilo, ma comunque è fortee.... :D :D :D :D

alèèèèè alèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè


Il KILLER di Spoltore

Ottavio
Messaggi: 169
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:00

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Ottavio » venerdì 29 aprile 2011, 11:56

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Bradipone ha scritto:è tremendo vedere come una corsa di horse categorie abbia il sesto nella generale a più di 11 minuti di ritardo! e per di più con tappe in cui la selezione dovuta alle salite è stata veramente bassa
questo perchè l'UCI regala lo status .HC alle corse "esotiche" senza fottersi minimamente del contenuto tecnico della gara, del livello di partecipazione e del blasone della competizione. In Turchia molti vanno per conquistare qualche tappa, tanti altri per prepararsi al Giro. I corridori Turchi che invece vorrebbero ben figurare in quella che è l'unica corsa che gli rende una certa visibilità sono molto meno forti e fanno quel poco che possono. La generale non importa praticamente a nessuno, altrimenti fughe come quella di oggi non potrebbero prendere tutto quel margine e arrivare al traguardo. Ed è lo stesso andazzo che la corsa ha seguito anche nelle precedenti edizioni.
Vi ricordate del Giro 2010........tappa dell'Aquila........ed era una corsa molto più importante.......



Strong
Messaggi: 9544
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 29 aprile 2011, 12:44

il problema è che il livello qualitativo è scarso e in più a preso la maglia la nettap che ovviamente non poteva (non era in grado) di tenere cucita la corsa.
Sono cose che succedono quando si verificano queste situazione e soprattutto quando a nessuno interessa particolarmente fare classifica.
Quelli che non sono li per preparare corse più importanti sono talmente scarsi da non potersi permettere di sbragare troppo


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Mad
Messaggi: 575
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Mad » venerdì 29 aprile 2011, 13:37

Strong ha scritto:Riguardo a Guardini:
il problema sono le esaltazioni di molti di voi per le sue vittorie, per cui per bilanciare (far uscire la verità)
vanno messi dei contrappesi.
Secondo me i fiaschi di Guardini sono la cosa più positiva che questo corridore ci ha fatto vedere. Questo vuol dire che se vuole essere sempre competitivo dovrà lavorare a fondo sulla tenuta, in caso contrario potrà accontentarsi di vincere le tappe criterium, dato che ne ha già vinte. Ci sono tanti giovani che sono sbocciati al passaggio tra i pro, ma che oggi sono protagonisti di prestazioni anonime, vuoi per problemi fisici o mentali ( Cavendish, Boasson e visto l'andazzo può entrarci anche Sagan). Chiaramente sono ancora in tempo per smentirmi e glielo auguro. Allo stesso modo Guardini vince, magari convince, però poi delude.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18312
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 29 aprile 2011, 15:17

Ottavio ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Bradipone ha scritto:è tremendo vedere come una corsa di horse categorie abbia il sesto nella generale a più di 11 minuti di ritardo! e per di più con tappe in cui la selezione dovuta alle salite è stata veramente bassa
questo perchè l'UCI regala lo status .HC alle corse "esotiche" senza fottersi minimamente del contenuto tecnico della gara, del livello di partecipazione e del blasone della competizione. In Turchia molti vanno per conquistare qualche tappa, tanti altri per prepararsi al Giro. I corridori Turchi che invece vorrebbero ben figurare in quella che è l'unica corsa che gli rende una certa visibilità sono molto meno forti e fanno quel poco che possono. La generale non importa praticamente a nessuno, altrimenti fughe come quella di oggi non potrebbero prendere tutto quel margine e arrivare al traguardo. Ed è lo stesso andazzo che la corsa ha seguito anche nelle precedenti edizioni.
Vi ricordate del Giro 2010........tappa dell'Aquila........ed era una corsa molto più importante.......
Al Giro è capitata una situazione del genere l'anno scorso, ma è qualcosa che si vede una volta ogni quarto di secolo. Al Giro di Turchia capita praticamente tutti gli anni: va via una fuga, prende 20 minuti e da li esce il vincitore della generale. Una tendenza consolidata.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Bradipone
Messaggi: 763
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 16:07

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Bradipone » venerdì 29 aprile 2011, 15:36

la differenza tra l'aquila e il giro di turchia è che se nella prima tiravano a tutta sia davanti che dietro nella seconda ciò non avviene.. e mi fa strano che squadre professional che hanno bisogno di visibilità siano così poco interessate: ad esempio la colombia che è in ballo per un invito alla vuelta che canna completamente (perchè gran poco ha fatto non riuscendo a tenere nessuno in ballo nella generale) sia giro di turchia sia giro del trentino.. spero solo non sia a causa di limiti tecnici perchè allora veramente alla vuelta non deve andare..


FANTA. 2011: ddv; gpmontreal; emilia. 2012: pa-ni; ddv; 1 t. vuelta. 2013: 1 t. giro. 2014: mi-sa; 1 t. giro. 2015: 1 t. giro; 1 t. tour; Mi-To. 2016: 1 t. giro

Avatar utente
Abajia
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

Messaggio da leggere da Abajia » sabato 30 aprile 2011, 0:58

Strong ha scritto: Riguardo a Guardini:
il problema sono le esaltazioni di molti di voi per le sue vittorie, per cui per bilanciare (far uscire la verità)
vanno messi dei contrappesi.
Gianni Bugno, Lance Armstrong.....e adesso.... ? Guardini!


La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori

nfl
Messaggi: 1258
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 14:52

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da nfl » sabato 30 aprile 2011, 12:17

e basta, du pall a parlare di guardini e cavalcavia, su :cry:



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7450
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da TIC » sabato 30 aprile 2011, 15:01

Guardini approfitta ancora dell'assenza di Nizzolo !!!!
Ultima modifica di TIC il sabato 30 aprile 2011, 15:16, modificato 1 volta in totale.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
pablo
Messaggi: 375
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 22:03
Località: Casina (RE)

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da pablo » sabato 30 aprile 2011, 15:04

Senza parole. Guardini pedala gli ultimi metri a velocità doppia degli altri.
Oggi, chiusissimo, smette più volte di pedalare negli ultimi 300 metri, passa non si sa come fra Van Hummel e Haedo e vince a braccia alzate.
Dietro di lui, nell'ordine: Van Hummel, Farrar, Greipel e Petacchi.


Fantaciclismo Cicloweb 2011
Vincitore Paris - Nice
Vincitore finale Vuelta

kasper^
Messaggi: 1140
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:01

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da kasper^ » sabato 30 aprile 2011, 15:11

troppo forte sto ragazzo...vorrei vederlo in una corsa con cavendish



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7450
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da TIC » sabato 30 aprile 2011, 15:14

Qualcuno (Scinto o Giuliani) aveva promesso il Giro a Guardini in caso di due vittorie in Turchia ...


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

nfl
Messaggi: 1258
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 14:52

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da nfl » sabato 30 aprile 2011, 15:17

che mo nessuno critica



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7450
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da TIC » sabato 30 aprile 2011, 15:21

kasper^ ha scritto:troppo forte sto ragazzo...vorrei vederlo in una corsa con cavendish

e gia' stato battuto da Cav in Oman


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7450
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da TIC » sabato 30 aprile 2011, 15:25

Comunque due vittorie qui in turchia con un parco velocisti che a volte non troviamo neanche al Tour, non e' poi male.
Certo anche oggi,come nella prima vittoria, la tappa misurava 130 km


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

dietzen
Messaggi: 6192
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da dietzen » sabato 30 aprile 2011, 15:35

forte è forte. in malesia non c'era nessuno, qui in turchia si è messo dietro il meglio dello sprint mondiale escluso cavendish. è prof da quattro mesi, è normale che soffra la distanza e le salite anche poco impegnative, ma ha tutto il tempo di lavorarci. l'importante è che lui non pensi di essere già arrivato, ma mi sembra abbastanza cosciente dei propri limiti attuali.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11495
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da nino58 » sabato 30 aprile 2011, 15:48

Bene Guardini, alla faccia di chi torce il naso per un neopro che, in quattro mesi, ha vinto dieci volte (più o meno).
Lascia parlare e vinci appena puoi, avendone le doti.
Tappe corte, meno corte, con i cavalcavia, senza i cavalcavia, va bene così.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Laura Grazioli
Messaggi: 1891
Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2010, 18:53
Località: Brescia

Re: Giro di Turchia 2011 (24/4-1/5)

Messaggio da leggere da Laura Grazioli » sabato 30 aprile 2011, 15:50

Il Guardia è il numero uno! :D


Un uomo comincerà a comportarsi in maniera ragionevole solo quando avrà esaurito ogni altra possibile soluzione


Rispondi