Alberto Contador

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
antani
Messaggi: 1760
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda antani » mercoledì 6 settembre 2017, 9:15

chinaski89 ha scritto:
antani ha scritto:Chian sono d'accordo, però è anche vero che giustamente quando Contador sapeva di essere il migliore non attccava da lontano, il Tour 2009 è li a testimoniarlo,comunque si è stato uno dei migliori della storia, è per questo che a me questi ultimi 2 anni non sono piaciuti, non ha combinato molto per quello che è il suo blasone, alla fine che hanno aggiunto alla sua carriera??? ciao


Ma uno secondo te perchè dovrebbe attaccare da lontano in un Tour in cui corre da solo contro la sua presunta squadra, è primo, è dominante in salita e a cronometro??? Pantani attaccava sempre perché a cronometro le prendeva e doveva recuperare, quindi secondo le teorie di gaviglio non è stato un grande attaccante ma lo faceva solo perchè obbligato e con "nulla da perdere" ?? Dai ma che ragionamento è? Nel 2009 ha dimostrato di essere un grande attaccante alla Pa-Ni, al Tour non ne ha avuto bisogno.

Leggi la parola che ho scritto in grande


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2248
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 6 settembre 2017, 9:22

lemond ha scritto:
chinaski89 ha scritto:
Ma infatti per definire il carattere di un corridore vale anche l'attacco di Froome a Porte al Delfinato, io se una corsa la guardo la considero, altrimenti non la guarderei. in ogni caso mi sono veramente stufato e Scattista ha detto tutto ( :clap: :clap: :clap: per lui), Contador è il corridore da GT più spettacolare degli ultimi vent'anni, tutto il resto è noia (o sfogo di passate frustrazioni come per il buon lemond)

PS: ultimissima cosa, con attacchi anche sui cavalcavia al Giro 2011 intendevo attacchi come quello della tappa di Tropea per dire, poi anche dire "sempre sull'ultima salita" non rende molto l'idea, ma veramente sta cosa mi ha stufato.


Mi sembra ti stufi troppo facilmente, ma forse sarà che hai capito la questione di fondo (almeno per me). Se sia il corridore più spettacolare degli ultimi 100 anni è marginale, e le passate frustrazioni non esistono, bensì essa riguarda se è in grado o no di vincere la Vuelta o un altro G.G. nella forma (eccellente) attuale?
P.S. Lo dico per farvi un favore, perché poi per me conta solo il Tour, in quanto negli altri grandi Giri non si sa chi e, soprattutto, in che condizioni sia ciascuno dei partenti. Ad es. a che vale la presenza di Aru o di Bardet?


Si ma io tifo anche se non può più vincere un Tour, mi stufo troppo facilmente perchè mi innervosisco a vedere che ad un fenomeno così non si riconosca manco l'essere un attaccante :pinocchio:

PS: antani ho letto la parola, ma per me quella non è proprio un'argomentazione valida, il presupposto di ogni attacco è che uno ne abbia bisogno e grazie al c no?


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1049
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda GregLemond » mercoledì 6 settembre 2017, 9:37

Sarebbe opportuno che la stessa regola valesse anche per Froome, allora.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2248
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 6 settembre 2017, 9:45

Sempre riconosciuto a Froome di essere un attaccante, di avere due balle così e di essere un fuoriclasse. Lo squadrone dominante che ha lo porta però ad essere più antipatico agli occhi del pubblico (cioè tra Davide e Golia chi tifa Golia scusate?) e fa in modo che non abbia bisogno di far valere certe sue doti, ma è il più forte e ha vinto 4Tour (+ una Vuelta in tasca) vuoi che critichi uno così?


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Marco Gaviglio
Messaggi: 721
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » mercoledì 6 settembre 2017, 9:55

La Parigi-Nizza è una corsa di preparazione come lo è il Delfinato, per cui è normale che un corridore sia portato ad osare di più perché la posta in palio è relativa e magari gli interessa di più provare la gamba.

Che Contador sia stato il più grande corridore da GT degli anni duemila lo ricordo un post ogni due, e ora mi sono anche un po' stufato (cit.).

Il mio "accanimento" contro il teorema del Contador spettacolare è una semplice reazione all'accanimento di molti contro il modo di correre di Froome e della Sky. Chinaski ha ragione quando dice che Contador nel 2009-10 non aveva bisogno di attaccare da lontano, e infatti è quel che ho sempre scritto anche io. Ma appunto, allo stesso modo quale ragione avrebbe Froome di correre in maniera per voi "spettacolare", quando gli basta fare il ragioniere? E d'altra parte, se vale la Parigi-Nizza 2009 per Contador, deve valere il Delfinato 2017 per Froome: anche lui ha dimostrato che, quando la posta in gioco è relativa, non si tira indietro nel "regalare spettacolo".

Ed è fuori di dubbio che Contador sia molto più amato oggi di quando vinceva: è normale che chi vince sempre, alla lunga, stanchi. E Contador nella sua carriera è stato sia Anquetil che, oggi, Poulidor (per non dire Chiappucci).

Ma se avesse ancora la consapevolezza di essere davvero il più forte in salita, state sicuri che Contador - come qualsiasi altro professionista sano di mente - agirebbe in modo da massimizzare il profitto e minimizzare il rischio: vale a dire, aspetterebbe l'ultima salita se non addirittura gli ultimissimi km, perché nel frattempo il ciclismo rispetto a una decina d'anni fa [per "colpa" della Sky, non lo nego, ma anche "grazie" agli indubbi progressi dell'antidoping (vedi passaporto biologico) che hanno ridotto gli ottani nel sangue e di conseguenza le cartucce a disposizione di ogni singolo corridore: e sia chiaro, il mio è un discorso generale che non vuole insinuare nulla sulle vittorie di Contador, ottenute perché era il più forte e stop] è diventato ancora più attendista e quindi si rimanda sempre di più il momento dello scatto.

E qui mi ricollego a Pantani: proprio perché ogni tempo ha il suo modo di correre e i suoi percorsi, i paragoni non si possono fare. È ovvio che Pantani, in GT con centinaia di km a crono, dovesse attaccare ogni volta che poteva. Nel ciclismo di oggi, con Tour à la Bardet, probabilmente avrebbe vinto mooolto di più ma ci avrebbe innamorato moooolto meno, perché sarebbe stato "despota" dei GT come lo è stato Contador e come oggi lo è Froome. D'altra parte, io i ricordi diretti della carriera di Pantani ce li ho, e ricordo che al Giro '99 - disegnato su misura per lui e dominato in lungo e in largo - Marco era già un po' meno simpatico di quanto non lo fosse l'anno prima. Iniziava a "stufare", diciamo, della serie "ecco che inizia la salira e scatta Pantani. Sappiamo già come andrà a finire". E che la sua impresa di quel Giro che ancora viene ricordata è quella di Oropa, dove lo "spettacolo" nacque dal problema della foratura e, quindi, da una contingente situazione di difficoltà.

E prima di essere tacciato di blasfemia per quanto appena scritto, vi invito a rileggerlo: non sto assolutamente sminuendo Pantani né lo sto paragonando ad un Pirazzi che faceva attacchi scriteriati. Sto solo contestualizzando il modo di correre suo, e quello di Froome e Contador, al tipo di ciclismo in cui ciascuno di loro ha corso e ai rapporti di forza.

Estremizzando: non esistono corridori spettacolari. Esistono situazioni di corsa che portano o meno i corridori ad osare, tanto è vero che gli stessi che in determinate situazioni ci hanno fatto saltare sul divano (Pantani sul Fedaia o sul Galibier; Contador nella tappa dell'Alpe al Tour 2011 o a Fuente De alla Vuelta 2012, Froome giù dal Peyresourde o nella tappa dei ventagli l'anno scorso) in altri contesti ci hanno annoiato (Pantani al Giro '99 al netto di Oropa, Contador ai Tour 2009-10, Froome alla Pierre Saint Martin).

Esistono però, e questo lo riconosco senza problemi a Contador, corridori di carattere che vendono la loro pelle molto più cara di altri che, invece, cedono con molta più facilità alle difficoltà, o quantomeno danno questa impressione. Pensiamo a Schleck. Questo però non significa che Contador é più "generoso" o abbia più a cuore il pubblico di quanto non faccia Froome: significa che è un eccezionale agonista, come era anche prima. Altrimenti, perché il "generoso" Contador ci ha "annoiato" per 3-4 anni correndo i GT da padrone invece che all'arma bianca? :P

Sono tutti professionisti, e come tali pensano a massimizzare il loro risultato e stop (e fanno bene a fare così!). Dai, non ci prendiamo in giro!




Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2248
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 6 settembre 2017, 11:05

Sul finale siamo tutti d'accordo, ma non è vero che tutti i corridori sono uguali (non esistono corridori spettacolari vorrebbe dire questo) e dipende solo dalle situazioni di corsa. A parità di situazione se dai a Valverde le gambe e il fisico di Sagan probabilmente non attacca sul Poggio alla Sanremo, c'è chi è più portato ad attaccare e chi gioca più di rimessa, non sono solo le situazioni di corsa che pur incidono ovviamente


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Marco Gaviglio
Messaggi: 721
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » mercoledì 6 settembre 2017, 11:31

chinaski89 ha scritto:Sul finale siamo tutti d'accordo, ma non è vero che tutti i corridori sono uguali (non esistono corridori spettacolari vorrebbe dire questo) e dipende solo dalle situazioni di corsa. A parità di situazione se dai a Valverde le gambe e il fisico di Sagan probabilmente non attacca sul Poggio alla Sanremo, c'è chi è più portato ad attaccare e chi gioca più di rimessa, non sono solo le situazioni di corsa che pur incidono ovviamente


vero, i corridori sono diversi (mai detto il contrario e ti contesto la deduzione che trai dal mio ragionamento, vedi il grassetto), nel senso che hanno caratteristiche diverse: Valverde è più veloce di ogni altro corridore da Ardenne o da salite, mentre al contempo fatica sulle lunghe salite, è quindi normale che corra più di rimessa. Questo, però, non rende le sue vittorie meno spettacolari.

Ad ogni modo, direi che tra chi eccelle la regola sia quella di essere un grande agonista, e la cosa vale infatti tanto per Contador come per Valverde, Nibali, Froome ecc... semmai, spiccano le eccezioni in negativo, e cioè corridori che pur avendo grandi mezzi, danno l'impressione di non spremersi fino al fondo delle proprie possibilità, sia per mancanza di carattere o di fiducia in sé stessi: e penso appunto ad un Andy Schleck, per certi versi anche a Quintana.

Mentre nel dire che Contador ha un grande carattere si constata l'ovvio, ed il sottointeso che non mi piace è che gli altri suoi rivali non abbiano altrettanto carattere: secondo me, la maggior parte dei corridori (o meglio, degli sportivi) al top ce l'ha eccome, il carattere: poi le situazioni di gara e le caratteristiche tecniche portano qualcuno ad interpretare il ciclismo in un modo che tu mi dirai più "spettacolare", ma che secondo me è semplicemente un modo come un altro di esaltare le proprie caratteristche. Direi che anche Froome, con le sue frullate, è "spettacolare", come è spettacolare nel fare l'elastico: ovvero nel gestirsi alla grande per poi dare vita a rimonte fuori del comune.

Ognuno regala spettacolo a modo suo, insomma :cincin:



Avatar utente
lemond
Messaggi: 9170
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda lemond » mercoledì 6 settembre 2017, 11:59

chinaski89 ha scritto:Nel 2009 ha dimostrato di essere un grande attaccante alla Pa-Ni, al Tour non ne ha avuto bisogno.


Aveva perso e provò in modo insensato e io, allora grande tifoso del Bagnino, rimasi molto deluso quando, sull'ultima salita lo passarono tutti. :(
L'anno prima invece avevo goduto molto al Giro, quando Riccò nella penultima tappa non riusci a sfilargli la maglia rosa. Solo più tardi ho cambiato cavallo, così come mi dispiace di aver tifato Hinault (in generale) e Lemond contro Fignon in quel Tour che il biondino francese avrebbe di sicuro meritato di più del mio idolo Greg.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8

Avatar utente
lemond
Messaggi: 9170
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda lemond » mercoledì 6 settembre 2017, 12:04

chinaski89 ha scritto:(cioè tra Davide e Golia chi tifa Golia scusate?)


Io, perché l'altro era spalleggiato dal dio onnipotente. :bll:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2248
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 6 settembre 2017, 12:12

lemond ha scritto:
chinaski89 ha scritto:(cioè tra Davide e Golia chi tifa Golia scusate?)


Io, perché l'altro era spalleggiato dal dio onnipotente. :bll:


Questa te la passo perchè te l'ho servita su un piatto d'argento


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2248
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 6 settembre 2017, 12:19

Marco Gaviglio ha scritto:
chinaski89 ha scritto:Sul finale siamo tutti d'accordo, ma non è vero che tutti i corridori sono uguali (non esistono corridori spettacolari vorrebbe dire questo) e dipende solo dalle situazioni di corsa. A parità di situazione se dai a Valverde le gambe e il fisico di Sagan probabilmente non attacca sul Poggio alla Sanremo, c'è chi è più portato ad attaccare e chi gioca più di rimessa, non sono solo le situazioni di corsa che pur incidono ovviamente


vero, i corridori sono diversi (mai detto il contrario e ti contesto la deduzione che trai dal mio ragionamento, vedi il grassetto), nel senso che hanno caratteristiche diverse: Valverde è più veloce di ogni altro corridore da Ardenne o da salite, mentre al contempo fatica sulle lunghe salite, è quindi normale che corra più di rimessa. Questo, però, non rende le sue vittorie meno spettacolari.

Ad ogni modo, direi che tra chi eccelle la regola sia quella di essere un grande agonista, e la cosa vale infatti tanto per Contador come per Valverde, Nibali, Froome ecc... semmai, spiccano le eccezioni in negativo, e cioè corridori che pur avendo grandi mezzi, danno l'impressione di non spremersi fino al fondo delle proprie possibilità, sia per mancanza di carattere o di fiducia in sé stessi: e penso appunto ad un Andy Schleck, per certi versi anche a Quintana.

Mentre nel dire che Contador ha un grande carattere si constata l'ovvio, ed il sottointeso che non mi piace è che gli altri suoi rivali non abbiano altrettanto carattere: secondo me, la maggior parte dei corridori (o meglio, degli sportivi) al top ce l'ha eccome, il carattere: poi le situazioni di gara e le caratteristiche tecniche portano qualcuno ad interpretare il ciclismo in un modo che tu mi dirai più "spettacolare", ma che secondo me è semplicemente un modo come un altro di esaltare le proprie caratteristche. Direi che anche Froome, con le sue frullate, è "spettacolare", come è spettacolare nel fare l'elastico: ovvero nel gestirsi alla grande per poi dare vita a rimonte fuori del comune.

Ognuno regala spettacolo a modo suo, insomma :cincin:



La parte in grassetto non te la passo dai :hammer:

Come fanno ad essere spettacolari le vittorie ardennesi di Valverde? Lui fa benissimo a correre così, ma sono proprio la morte dello spettacolo


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Marco Gaviglio
Messaggi: 721
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » mercoledì 6 settembre 2017, 12:34

chinaski89 ha scritto:La parte in grassetto non te la passo dai :hammer:

Come fanno ad essere spettacolari le vittorie ardennesi di Valverde? Lui fa benissimo a correre così, ma sono proprio la morte dello spettacolo


uhm, beh se le Liegi di Valverde sono noiose la colpa non è sua, ma di chi non lo attacca prima: lui fa il suo e lo fa alla grande, e nel fare il suo è spettacolare!

Immagino invece che non avrai trovato spettacolare nemmeno il modo in cui Van Avermaet ha vinto le Olimpiadi, ed invece per me è stato spettacolare vedere un corridore decisamente inadatto a quel tipo di percorso difendersi alla grande in salita e rinvenire nel finale; di sicuro, poi, sia la condotta di gara di Valverde che quella di Van Avermaet è più redditizia di quella portata avanti da Contador negli ultimi tempi, e continuo a dire che non si possa esaltare la "spettacolarità" di certi attacchi prescindendo non dico dal risultato - perché ci sta che un attacco possa fallire - ma almeno dalla concretezza dei tentativi portati.

E se siamo onesti, molti dei tentativi inscenati da Contador recentemente (dalla Croix de Fer alla Sierra Nevada) sono azioni a cui molti corridori di secondo piano ci hanno abituati: solo che se le fa Kruijswijk (tappa dello Stelvio all'ultimo Giro, la stessa tappa di Sierra Nevada ieri) non si scalda nessuno, se le fa Contador allora è uno "spettacolare atleta campione che non muore mai". Eppure, l'obiettivo dell'uno e dell'altro è lo stesso: provare a raddrizzare la propria classifica deficitaria anticipando le mosse per evitare il confronto diretto coi big nel finale. Altra cosa era quando, lo stesso Contador, si muoveva già sul Telegraphe per provare a ribaltare il Tour (e non, a risalire di qualche posizione in classifica) qualche anno fa: perché allora, anche se remota, quella possibilità c'era veramente e, soprattutto, se se ne fosse stato buono avrebbe cmq potuto ancora sperare di salire sul podio di quella Boucle. Lì sì, allora, che ha avuto il coraggio di rinunciare a giocarsi un podio (e quindi una posta allettante, soprattutto per un corridore reduce dalla vittoria al Giro) per puntare ad un qualcosa di ancora più grande e difficile, ma pur sempre alla sua portata.

Al confronto con quel tentativo, non vi ha messo un po' di tristezza l'avanscoperta sulla Croix de Fer o quella di Sierra Nevada? che poi in fondo è tutto qui: Contador è ancora adesso un degnissimo corridore, che se volesse potrebbe continuare a raccogliere piazzamenti per magari un altro paio di stagioni, ma... ha senso?


quanto a Davide vs Golia... Davide si dopava ma aveva protezioni molto in alto.... alto che Armstrong! :D



Avatar utente
antani
Messaggi: 1760
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda antani » mercoledì 6 settembre 2017, 13:44

Secondo me China ed El Condor, volete autoconvincervi che Conty può essere ancora più forte,anche io ci credevo,dopo l PDBF ci credeve che per il Tour potesse essere competitivo ,ed invece............ è arrivata la batosta del Mont Du Chat,li mi ha fatto male vederlo staccato da Dani Navarro, ragazzi,non dico da Froome e Aru, ma da Dani Navarro, Cadute o meno, Contador è arrivato purtroppo, non lo fate diventare come Rebellin rispettatelo, e ricordiamoloper quello che è stato, un campionissimo"Un po paraculo e col sorrisino ma che in gara divorava gli avversari come una iena e che ora sembra solo un leoncino vecchio e sfinito che cerca di dimostrare ai giovani leoni qualcosa che purtroppo non gli è più congeniale da un paio di stagioni :Vincere .ciao,
P.S Io sono un suo tifosissimo,ma questo non mi fa perdere lucidità ne su di lui ne su Aru, perchè bisogna riconoscere le debolezze anche dei porpri beniamini non solo quelle degli altri.
Parlate di oggettività, accostare oggettività ad una persona è un ossimoro ciao


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2248
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 6 settembre 2017, 14:07

Chi io? Io sono arciconvinto che NON possa più essere IL più forte per questioni anagrafiche e di logorio, ho solo detto che non lo vedo arrivato, che il suo valore non è quello del Tour e che non sarebbe stato folle farsi un altro anno.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Marco Gaviglio
Messaggi: 721
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » mercoledì 6 settembre 2017, 17:38

OGGI grandissimo Contador. Per la prima volta nel 2017.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 7609
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Walter_White » mercoledì 6 settembre 2017, 17:42

Spero solo che alla fine in classifica non avrà un distacco inferiore a quello che ha preso ad Andorra :(

E comunque oggi enorme, vamos Albertino che c'è un Angliru da spianare 9 anni dopo


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 2981
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Brogno » mercoledì 6 settembre 2017, 17:43

Walter_White ha scritto:Spero solo che alla fine in classifica non avrà un distacco inferiore a quello che ha preso ad Andorra :(

E comunque oggi enorme, vamos Albertino che c'è un Angliru da spianare 9 anni dopo

Quello che e' certo e' che quella giornata ci sta privando di uno spettacolo ancora piu grande. Effettivamente fa un po rabbia.



Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3098
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Camoscio madonita » mercoledì 6 settembre 2017, 17:46

Quando vuole è ancora il numero uno! senza troppi se e troppi ma.
Solo applausi per Albertino.

Io nel podio ancora ci credo, e penso che potrebbe inventarsi qualcosa anche domani o nella tappa di Gijon. E con la gmba di oggi l'Angliru potrebbe essere il miglior addio al mondo del ciclismo di uno degli ultimi eroi romantici di questo sport


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2151
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Scattista » mercoledì 6 settembre 2017, 17:52

Marco Gaviglio ha scritto:OGGI grandissimo Contador. Per la prima volta nel 2017.



fiumi di parole, post chilometrici per stare lì a fare la solita retorica trita, ad elaborare i più noiosi teoremi ed oggi il Pistolero vi ha zittito! Post cortino, eh? :D :D
:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :crazy: :crazy: :crazy: :crazy:


Immagine

Faxnico
Messaggi: 539
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Faxnico » mercoledì 6 settembre 2017, 17:54

Marco Gaviglio ha scritto:OGGI grandissimo Contador. Per la prima volta nel 2017.


Ma probabilmente il migliore da più anni a questa parte...
Buona crono ieri e ben recuperata oggi.
Peccato per la squadra inesistente.



Merlozoro
Messaggi: 4921
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Merlozoro » mercoledì 6 settembre 2017, 17:55

:clap: :clap: :clap: 92 minuti di applausi oggi :clap: :clap: :clap:



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2248
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda chinaski89 » mercoledì 6 settembre 2017, 17:59

"non esistono corridori spettacolari" cit


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Lolloso
Messaggi: 1238
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:43

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Lolloso » mercoledì 6 settembre 2017, 18:00

Alberto oggi voto 10



Snake
Messaggi: 1604
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2011, 20:03

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Snake » mercoledì 6 settembre 2017, 18:01

Il Contador più forte dal Delfinato 2014, peccato che ste ultime annate siano un'inculata dietro l'altra :(



Avatar utente
udra
Messaggi: 4766
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda udra » mercoledì 6 settembre 2017, 18:03

Comunque Contador su queste salite ha sempre dato tanto.
Quel prologo del Delfinato era una specie di garage ed è stata forse l'ultima volta in cui Alberto ha staccato i top mondiali indistintamente



Merlozoro
Messaggi: 4921
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Merlozoro » mercoledì 6 settembre 2017, 18:03

Snake ha scritto:Il Contador più forte dal Delfinato 2014, peccato che ste ultime annate siano un'inculata dietro l'altra :(


:sherlock:



Avatar utente
Mister K
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 19 marzo 2017, 16:04

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Mister K » mercoledì 6 settembre 2017, 18:09

Contador è abbastanza facile da analizzare: Quando sta bene tiene le spalle ferme pur danzando sui pedali, quando non ne ha la spalla sinistra si abbassa parecchio in fase di spinta oltre a muoversi di più con l'anteriore. Devo dire che in questa vuelta in salita sembra il Contador del Giro 2015. Peccato peccato peccato per i 3' persi nelle prime tappe. Con le dovute proporzioni avremmo potuto vedere quello che il destino ci ha tolto nel tour 2014, e che beffardamente ci è stato negato anche quest'anno.



Strong
Messaggi: 8881
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Strong » mercoledì 6 settembre 2017, 18:41

grande albertino! :champion:
io sinceramente mi auguro che possa ripensarci e che corra anche il prossimo anno
è evidente che ha ancora tanto da dare


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Winter
Messaggi: 11732
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Winter » mercoledì 6 settembre 2017, 18:53

Be oggi prestazione notevole :clap: :clap:
el condor non avevi tutti i torti



el_condor
Messaggi: 2637
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda el_condor » mercoledì 6 settembre 2017, 18:57

Winter ha scritto:Be oggi prestazione notevole :clap: :clap:
el condor non avevi tutti i torti

ti ringrazio molto...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

el_condor
Messaggi: 2637
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda el_condor » mercoledì 6 settembre 2017, 18:59

Alberto dovrebbe continuare fino al prossimo Giro !!
Un vero peccato per il ciclismo perde un campione di questa tempra...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

pereiro2982
Messaggi: 1381
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda pereiro2982 » mercoledì 6 settembre 2017, 19:05

spero che porti a casa sta tappa dell'angliru poi per il podio non so ma la tappa regina di questa vuelta la meriterebbe...e sarebbe la giusta conclusione di una straordinaria carriera e del miglior corridore di gt del dopo armstrong ...secondo me..



Luca90
Messaggi: 3424
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Luca90 » mercoledì 6 settembre 2017, 19:21

si ma cercasse di arrivare 3°... io l'ho pronosticato 3° mica 5°...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Marco Gaviglio
Messaggi: 721
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » mercoledì 6 settembre 2017, 19:23

Scattista ha scritto:
Marco Gaviglio ha scritto:OGGI grandissimo Contador. Per la prima volta nel 2017.



fiumi di parole, post chilometrici per stare lì a fare la solita retorica trita, ad elaborare i più noiosi teoremi ed oggi il Pistolero vi ha zittito! Post cortino, eh? :D :D
:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :crazy: :crazy: :crazy: :crazy:


OGGI il Pistolero mi ha zittito e sono stato il primo ad ammetterlo: ma mi pare di non essere l'unico a riconoscere che si sia trattato della sua prima prestazione di valore assoluto da molto tempo a questa parte.

Per il podio, cmq, continuo a dire Zakarin. :sherlock:



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 2981
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Brogno » mercoledì 6 settembre 2017, 20:25

Bellissima intervista di Alberto Contador oggi a fine tappa.

https://www.youtube.com/watch?v=fIMdx8Koc40

A me piace moltissimo, si vede che e' uno a cui piace parlare di ciclismo, animato da pura passione. A me piace e basta, e mi manchera'.
Molto indicativo per me il sorriso che sfodera quando gli ricordano della vittoria alla Vuelta, e quando uno io gli dice "io non ci credo che non vuoi vincere questa Vuelta".
Bellissimo, il ciclismo per me e' tutto qui.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1049
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda GregLemond » mercoledì 6 settembre 2017, 20:33

Non sarà piu un contendente per i grandi giri (...ma parliamone domenica...), sarà a fine del viaggio...

Ma signori, al netto di incidenti, cadute, malesseri, record... oggi andava su come un treno.

Scrive uno storico tifoso (e attualmente convinto che a parita di condizioni vince il piu forte) di Armstrong, e mi sento di citare quanto disse Bulbarelli a Luz Ardiden (mi pare): "arrivano le moto...e una ha i pedali" ...


Contador fantascientifico.
Solo fantascientifico.

Se anche questa vuelta terminasse con un quarto posto, gli altri, non me ne vogliano, sono comprimari.
A volte si produce in attacchi evanescenti, ma uno che in 2 tappe si muove piu di Quintana da quando è professionista....
fenomeno assoluto.



el_condor
Messaggi: 2637
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda el_condor » mercoledì 6 settembre 2017, 20:39

[
quote="Luca90"]si ma cercasse di arrivare 3°... io l'ho pronosticato 3° mica 5°...[/quote


sei stato uno dei pochissimi ad avere fiducia: non ti sei fatto abbagliare dalle apparenze. Meriti un ricompensa...
ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
antani
Messaggi: 1760
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda antani » mercoledì 6 settembre 2017, 20:40

E niente il mio giudizion non cambia, anceh perchè della sua classe e del suo cuore c'è poco da dire, e quelli non calano con l'età ;) .
Ma quando un giorno racconterò di Contador, lo ricorderò di quando a Verbier schiantò tutti e fece passare Armstrong per un dilettante, di quando in una tappetta vinse un gt, di quando sul Port De Bales con una cattiveria degna del più cattivo Merckx , di quando sprintò sul Peyresourde mettendo per un attimo in difficoltà un invulnerabile Rasmussen, di quando ridicolizzò a crono il miglior Cancellara, niente non sarete d'accordo con me ma io la penso cosi, certo oggi è andato forte ,ma per essere Contador ha fatto una cosa che per lui dovrebbe essere routine:Staccare tutti,ciao


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Luca90
Messaggi: 3424
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Luca90 » mercoledì 6 settembre 2017, 20:47

el_condor ha scritto:
sei stato uno dei pochissimi ad avere fiducia: non ti sei fatto abbagliare dalle apparenze. Meriti un ricompensa...
ciao
el_condor


quando ho saputo che sarebbe stata la sua ultima corsa ero dell'idea che avrebbe fatto di tutto per concluderla sul podio... le gambe non sono più quelle di una volta ( lo si nota non sulla prestazione singola che rimane come oggi di altissimo livello ma nella mancanza di costanza) ma la classe e il coraggio rimangono anche quando passano gli anni... io non sono mai stato suo tifoso ( tifavo andy schleck e tifo Vincenzo) ma uno come lui mancherà... vedere corridori come kelderman o uran andare a podio senza mai attaccare è di una tristezza, accontentarsi del piazzamento non mettendo mai la testa fuori... i veri campioni sono quelli che uniscono spettacolo e risultati per questo tifo Vincenzo e per questo ho rispetto per contador soprattutto dal 2012 in poi...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Faxnico
Messaggi: 539
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Faxnico » mercoledì 6 settembre 2017, 20:51

Beh Greg, dire a Condor che poteva risparmiarsela perchè ha segnalato (tra parentesi :sedia: ) che Aru è rimasto staccato, e poi andare di bordate su Quintana...
Una delicatezza a doppia velocità, mettiamola così... :D

Seriamente...
Le doti di Contador non hanno la benchè minima necessità di essere decantate da un contemporaneo sminuimento di quelle del colombiano, imho.
Brillano di luce propria e basta...

Se posso sollevare un dubbio tattico nella gestione della scalata di oggi.
Ok, Denifl era fresco come una rosa, però nel finale gli ha recuperato non tantissimo ed anche il distacco su Froome s'è stabilizzato.
Due considerazioni: la prima è che sull''attacco di Lopez si è fatto sorprendere un po' dietro.
La seconda è che, una volta rientrato, forse e dico forse, avrebbe potuto tentare di portarselo dietro un'altro po'.
No me lo pensé mas, invece, dall'intervista. A por la etapa. :)
Recuperando quello sforzo e risparmiando un minimo di gas sulle contropendenze, magari, diciamo fino a quella per l'appunto dove da pochissimi metri si è passati ad una luce notevole con Lopez...
Avrebbe guadagnato certamente qualcosina meno inizialmente (ed il timore di una remontada di Froome era ancora vivo).
Ma fosse riuscito a ridare un'altra botta, un'ultimo cambio di ritmo, al termine di quel segmento... per me poteva arrivare molto vicino all'austriaco.
Chiaramente è facile dirlo ora, calcolatrice alla mano.
Però il dubbio sull'esito finale, mi rimane.



Avatar utente
skawise
Messaggi: 937
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda skawise » mercoledì 6 settembre 2017, 20:54

C'è un pezzo, relativo alla tappa dei Lacets de Montvernier, che ho sempre in mente relativamente ad Alberto. cauz lo conosce bene, e ringrazio lui e il suo compare (che non credo sia sul forum).

TAPPA 18 - Ti sei arreso, finalmente? Non ti sono bastate le buche nelle strade? Davvero vuoi continuare a zittire gambe che implorano di smetterla di far finta di avere dieci anni in meno? Non ti hanno insegnato nulla nemmeno i tuoi avversari? Loro parlano un’altra lingua, corrono il ciclismo del futuro. Nessuno di loro capisce la tua ostinazione, la tua follia travestita da coraggio. Vorrebbero che dicessi che avevano ragione loro, che Giro e Tour nello stesso anno non li puoi vincere nemmeno tu, che questa cosa era solo un’utopia.

Dici che lo fai per la gente. I tuoi scatti, orgogliosi e un po’ crepuscolari, oggi hanno fatto esultare ancora il bambino sceso in strada e fatto sobbalzare di nuovo l’anziano seduto al bar. Il tuo tentativo di ribellione li ha fatti credere per un poco nel miraggio che da sempre popola le fantasie di chi guarda le corse di biciclette, quello dell’uomo che sovverte montagne e sorte avversa. Dicono che il ciclismo sia retorico nelle sue evocazioni, e in parte è vero. È retorico nella misura in cui lo sono tutti i poemi epici e, in fondo, anche le nostre stesse vite, che ad essi vorrebbero ispirarsi.

Ecco il Glandon, a collegare la Moriana e l’Oisans in un lungo passo sincopato di rampe e discesine. Ecco la valle assolata, ecco i laghetti azzurri e i villaggi aggraziati. E riecco la parete di roccia, improvvisa, che tappa l’orizzonte e fa venire il groppo in gola. Sui diciotto tornanti dei Lacets de Montvernier, ci hai riprovato: volevi sommare il miracolo della volontà a quello dell’ingegneria. Ma, mentre più avanti si involava lo splendido Bardet - lui che provava da giorni a mettersi le mani in testa per la felicità - quegli altri ti hanno raggiunto di nuovo.

Se un giorno di questi dovesse sfiorarti la tentazione di accettare l’idea che il tempo è invincibile e che i sogni non si realizzano, tu non dircelo per nessuno motivo. Ci mancheranno da morire i pomeriggi in cui Alberto Contador danzava in bicicletta e noi avevamo il cuore meno duro.


Il pezzo sottolineato, poi, è quantomeno attuale.
Grazie Alberto.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 2981
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Brogno » mercoledì 6 settembre 2017, 20:55

Faxnico ha scritto:Beh Greg, dire a Condor che poteva risparmiarsela perchè ha segnalato (tra parentesi :sedia: ) che Aru è rimasto staccato, e poi andare di bordate su Quintana...
Una delicatezza a doppia velocità, mettiamola così... :D

Seriamente...
Le doti di Contador non hanno la benchè minima necessità di essere decantate da un contemporaneo sminuimento di quelle del colombiano, imho.
Brillano di luce propria e basta...

Se posso sollevare un dubbio tattico nella gestione della scalata di oggi.
Ok, Denifl era fresco come una rosa, però nel finale gli ha recuperato non tantissimo ed anche il distacco su Froome s'è stabilizzato.
Due considerazioni: la prima è che sull''attacco di Lopez si è fatto sorprendere un po' dietro.
La seconda è che, una volta rientrato, forse e dico forse, avrebbe potuto tentare di portarselo dietro un'altro po'.
No me lo pensé mas, invece, dall'intervista. A por la etapa. :)
Recuperando quello sforzo e risparmiando un minimo di gas sulle contropendenze, magari, diciamo fino a quella per l'appunto dove da pochissimi metri si è passati ad una luce notevole con Lopez...
Avrebbe guadagnato certamente qualcosina meno inizialmente (ed il timore di una remontada di Froome era ancora vivo).
Ma fosse riuscito a ridare un'altra botta, un'ultimo cambio di ritmo, al termine di quel segmento... per me poteva arrivare molto vicino all'austriaco.
Chiaramente è facile dirlo ora, con la calcolatrice alla mano.
Però il dubbio mi rimane.

Tutto vero Faxnico, ma se ci pensasse due volte, non sarebbe Alberto Contador. Ovvio che la sua gestione della corsa prevede molta improvvisazione. Certe volte quella stessa improvvisazione che gli fa fare grandi imprese, gli fa sbagliare le azioni. Penso a domenica, dove ha perso dopo essersi sfinito con Lopez. Con il senno di poi, stava con Froome e oggi il podio era tranquillamente alla portata.
Ma appunto, con il senno di poi.
A me sta bene cosi dai, un po' azzardato, ma sempre a blocco.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1049
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda GregLemond » mercoledì 6 settembre 2017, 20:57

Faxnico ha scritto:Beh Greg, dire a Condor che poteva risparmiarsela perchè ha segnalato (tra parentesi :sedia: ) che Aru è rimasto staccato, e poi andare di bordate su Quintana...
Una delicatezza a doppia velocità, mettiamola così... :D

Seriamente...
Le doti di Contador non hanno la benchè minima necessità di essere decantate da un contemporaneo sminuimento di quelle del colombiano, imho.
Brillano di luce propria e basta...

Se posso sollevare un dubbio tattico nella gestione della scalata di oggi.
Ok, Denifl era fresco come una rosa, però nel finale gli ha recuperato non tantissimo ed anche il distacco su Froome s'è stabilizzato.
Due considerazioni: la prima è che sull''attacco di Lopez si è fatto sorprendere un po' dietro.
La seconda è che, una volta rientrato, forse e dico forse, avrebbe potuto tentare di portarselo dietro un'altro po'.
No me lo pensé mas, invece, dall'intervista. A por la etapa. :)
Recuperando quello sforzo e risparmiando un minimo di gas sulle contropendenze, magari, diciamo fino a quella per l'appunto dove da pochissimi metri si è passati ad una luce notevole con Lopez...
Avrebbe guadagnato certamente qualcosina meno inizialmente (ed il timore di una remontada di Froome era ancora vivo).
Ma fosse riuscito a ridare un'altra botta, un'ultimo cambio di ritmo, al termine di quel segmento... per me poteva arrivare molto vicino all'austriaco.
Chiaramente è facile dirlo ora, calcolatrice alla mano.
Però il dubbio sull'esito finale, mi rimane.


Hai ragione.
Ma non sopporto gli "unti dal signore" sulla fiducia.

Pipe in bocca non ne ho mai viste.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4606
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Maìno della Spinetta » mercoledì 6 settembre 2017, 20:59

Ma contador ha staccato già... 3 volte il gruppetto dei migliori? E si ritrova con 0 vittorie di tappa. Ma perché la trek per una volta non tiene chiusa la corsa?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 2981
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Brogno » mercoledì 6 settembre 2017, 21:01

Maìno della Spinetta ha scritto:Ma contador ha staccato già... 3 volte il gruppetto dei migliori? E si ritrova con 0 vittorie di tappa. Ma perché la trek per una volta non tiene chiusa la corsa?

Io penso che non ci credesse nemmeno lui ad una scalata di questa portata..



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4606
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Maìno della Spinetta » mercoledì 6 settembre 2017, 21:04

Mister K ha scritto: Peccato peccato peccato per i 3' persi nelle prime tappe. Con le dovute proporzioni avremmo potuto vedere quello che il destino ci ha tolto nel tour 2014, e che beffardamente ci è stato negato anche quest'anno.


Se per caso il podio di Madrid fosse Nobali Froome Contador Admin potrebbe premere il tasto DELETE su un buon 70% di posts successivi al 2014. Del rimanente, il 25% sarà cancellato da un podio Aru Quintana.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Mister K
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 19 marzo 2017, 16:04

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Mister K » mercoledì 6 settembre 2017, 22:01

Brogno ha scritto:Bellissima intervista di Alberto Contador oggi a fine tappa.

https://www.youtube.com/watch?v=fIMdx8Koc40


"Este tiempo es un tiempo que a mi me gusta".
Se esiste un Dio del ciclismo sull'Angliru deve piovere. :aureola:



Marco Gaviglio
Messaggi: 721
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Marco Gaviglio » mercoledì 6 settembre 2017, 22:18

Mister K ha scritto:
Se esiste un Dio del ciclismo sull'Angliru deve piovere. :aureola:


non ricordo una scalata dell'Angliru sotto il sole (forse Simoni 2000)... Asturia e Galizia sono tra le regioni più piovose d'Europa, penso... con o senza dio :D



Avatar utente
Felice
Messaggi: 777
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda Felice » mercoledì 6 settembre 2017, 22:29

Complimenti ad Alberto. Sinceramente, quando è partito, non credevo che potesse tenere fino in cima...



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1049
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Alberto Contador

Messaggio da leggereda GregLemond » mercoledì 6 settembre 2017, 22:31

Maìno della Spinetta ha scritto:
Mister K ha scritto: Peccato peccato peccato per i 3' persi nelle prime tappe. Con le dovute proporzioni avremmo potuto vedere quello che il destino ci ha tolto nel tour 2014, e che beffardamente ci è stato negato anche quest'anno.


Se per caso il podio di Madrid fosse Nobali Froome Contador Admin potrebbe premere il tasto DELETE su un buon 70% di posts successivi al 2014. Del rimanente, il 25% sarà cancellato da un podio Aru Quintana.


Aru ha gia battuto quintana alla vuelta.