Basta con la Trinità di Aigle

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Slegar » lunedì 26 agosto 2013, 10:43

Cycling Australia, la federciclo aussie, appoggerà Brian Cookson nell'elezione del presidente UCI:
http://www.cyclingnews.com/news/cycling ... ntial-race
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi cortefranca » lunedì 26 agosto 2013, 15:32

Seb ha scritto:Al tempo stesso però gli avvocati dell'UCI dicono che per ora tutto si è svolto secondo le regole e che McQuaid è stato candidato da Marocco e Thailandia in modo regolare e nelle giuste tempistiche
http://www.uci.ch/Modules/ENews/ENewsDe ... ?id=OTU1NQ
http://www.insidethegames.biz/files/Bak ... 8.2013.PDF


Ma leggendo questo commento, si direbbe che qualcuno, avvocati o UCI, hanno preso una cantonata:
http://www.tuttobiciweb.it/index.php?pa ... &cod=61418
:cincin:
cortefranca
 
Messaggi: 50
Iscritto il: giovedì 12 luglio 2012, 15:24

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 15:40

cortefranca ha scritto:
Seb ha scritto:Al tempo stesso però gli avvocati dell'UCI dicono che per ora tutto si è svolto secondo le regole e che McQuaid è stato candidato da Marocco e Thailandia in modo regolare e nelle giuste tempistiche
http://www.uci.ch/Modules/ENews/ENewsDe ... ?id=OTU1NQ
http://www.insidethegames.biz/files/Bak ... 8.2013.PDF


Ma leggendo questo commento, si direbbe che qualcuno, avvocati o UCI, hanno preso una cantonata:
http://www.tuttobiciweb.it/index.php?pa ... &cod=61418
:cincin:


beh, gli avvocati dell'UCI sono pagati dall'UCI e dicono quello che interessa all'UCI. Ciò significa che possono dire anche una marea di cazzate
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11543
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Slegar » martedì 10 settembre 2013, 11:03

Si avvicinano le elezioni per il rinnovo del presidente dell'UCI ed iniziano a trapelare le prime indiscrezioni dossier di 54 pagine presentato a quest'estate a Bergen al Comitato di gestione dell'UCI e non ancora pubblicato e sono delle vere proprie bombe.

La prima e più importante indiscrezione è che Verbruggen e McQuaid sono stati accusati di corruzione per aver insabbiato la positività di Contador al Tour del 2010.
Altre accuse non ancora note:
- pagamento una tangente di € 250.000,00 nell'estate 2012 da parte di un TM di una squadra professionistica ad una società di facciata degli Emirati Arabi e collegabile con una finanziaria svizzera.
- quando l'UCI è stata sollecitata da alcuni ciclisti per il mancato pagamento degli stipendi, l'UCI stessa ha ricevuto denaro illecitamente per permettere alla squadra di continuare indisturbata a non pagare gli stipendi (Radioshack-Leopard?)
- quando Armstrong ritornò alle corse nel 2009 potè partecipare al Tour Down Under, pur non possedendo i requisiti temporali del passaporto biologico, grazie ad una deroga dell'UCI dovuta al pagamento di una tangente di 1 mln. di dollari ed alla partecipazione gratuita al Giro d'Irlanda.

EDIT: ovviamente la fonte ( http://www.cyclingnews.com/news/mcquaid ... rt-summary )
Ultima modifica di Slegar il martedì 10 settembre 2013, 11:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » martedì 10 settembre 2013, 11:11

Slegar ha scritto:Si avvicinano le elezioni per il rinnovo del presidente dell'UCI ed iniziano a trapelare le prime indiscrezioni dossier di 54 pagine presentato a quest'estate a Bergen al Comitato di gestione dell'UCI e non ancora pubblicato e sono delle vere proprie bombe.

La prima e più importante indiscrezione è che Verbruggen e McQuaid sono stati accusati di corruzione per aver insabbiato la positività di Contador al Tour del 2010.
Altre accuse non ancora note:
- pagamento una tangente di € 250.000,00 nell'estate 2012 da parte di un TM di una squadra professionistica ad una società di facciata degli Emirati Arabi e collegabile con una finanziaria svizzera.
- quando l'UCI è stata sollecitata da alcuni ciclisti per il mancato pagamento degli stipendi, l'UCI stessa ha ricevuto denaro illecitamente per permettere alla squadra di continuare indisturbata a non pagare gli stipendi (Radioshack-Leopard?)
- quando Armstrong ritornò alle corse nel 2009 potè partecipare al Tour Down Under, pur non possedendo i requisiti temporali del passaporto biologico, grazie ad una deroga dell'UCI dovuta al pagamento di una tangente di 1 mln. di dollari ed alla partecipazione gratuita al Giro d'Irlanda;


Bene, questo è il momento buono per far uscire fuori sta roba, così da far scoppiare lo scandalo giusto pochi giorni prima delle elezioni. Non conosco Cookson e quindi non posso esprimermi su quel che potrebbe fare ma un'epoca più buia rispetto a quella che ha generato la gestione Verbruggen-McQuaid credo che difficilmente potrà arrivare.
Se il dossier venisse reso pubblico credo che il gatto e la volpe rischierebbero anche a livello penale.
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11543
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Strong » martedì 10 settembre 2013, 11:22

toh! stai a vedere che adesso viene fuori che ci sono state altre insabbiature e giri loschi oltre a quelli del demonio armstrong...
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Slegar » martedì 10 settembre 2013, 11:36

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Bene, questo è il momento buono per far uscire fuori sta roba, così da far scoppiare lo scandalo giusto pochi giorni prima delle elezioni. Non conosco Cookson e quindi non posso esprimermi su quel che potrebbe fare ma un'epoca più buia rispetto a quella che ha generato la gestione Verbruggen-McQuaid credo che difficilmente potrà arrivare.
Se il dossier venisse reso pubblico credo che il gatto e la volpe rischierebbero anche a livello penale.

Probabilmente non è un caso che proprio questa mattina, 10 settembre 2013, con qualche ora di anticipo sul fuso orario di Buenos Aires sia uscita questa notizia, servita come una prima colazione argentina. Dopo aver assegnato le Olimpiadi estive di Tokio 2020 oggi a Buenos Aires si vota per l'elezione del presidente del CIO che succederà a Jacques Rogge, il delfino di Samaranch, e che tra i vice presidenti annovera Hein Verbrugge (che non si ripresenterà). Bisognerà vedere le alleanze che usciranno alla fine di questa elezione; sicuramente la "lobby" di Londra 2012, di cui Cookson è parte integrante, è molto potente mentre la vecchia alleanza catalana che faceva capo a Samaranch si è molto indebilita ed il clamorso siluramento di Madrid (almeno per come è avvenuto) lo sta a rappresentare.

Io ho l'impressione che all'interno del "giro" delle varie alleanze McQuaid, Verbrugge si è già defilato, sia il personaggio più sacrificabile di tutti e rischia di trovarsi con un candellotto di dinamite in mano pronto ad esplodere.

Elezione del presidente del CIO che indirettamente riguarda anche il vertice della FCI; bisognerà vedere chi sarà il nuovo presidente del CIO e chi appoggerà il CONI con Malagò (che ha voglia di Olimpiadi per il 2024). Se per caso Malagò sarà con i vincitori e tra loro ci sarà anche la "lobby" di Londra 2012 (Cookson), ci sarà spazio nel trogolo per Di Rocco che ha sempre appoggiato Pagnozzi ed è culo e camicia con McQuaid?

Strong ha scritto:toh! stai a vedere che adesso viene fuori che ci sono state altre insabbiature e giri loschi oltre a quelli del demonio armstrong...

Che la positività di Contador fosse stata insabbiata lo si sapeva già dall'autunno del 2010 ( http://www.cicloweb.it/articolo/2010/09 ... ricco.html ) quando l'Equipe pubblicò l'articolo che fece scoppiare il caso, sembra che adesso ci siano le prove dei mandanti, che già si immaginavano.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Slegar » mercoledì 11 settembre 2013, 10:40

Anche la Norvegia è contro McQuaid:
http://www.cyclingnews.com/news/norwegi ... g-time-ago

Elezione del presidente del CIO che indirettamente riguarda anche il vertice della FCI; bisognerà vedere chi sarà il nuovo presidente del CIO e chi appoggerà il CONI con Malagò (che ha voglia di Olimpiadi per il 2024). Se per caso Malagò sarà con i vincitori e tra loro ci sarà anche la "lobby" di Londra 2012 (Cookson), ci sarà spazio nel trogolo per Di Rocco che ha sempre appoggiato Pagnozzi ed è culo e camicia con McQuaid?

Come scritto in maniera "asciutta" nella nota ufficiale del Comitato Olimpico Britannico è l'Europa la vera vincitrice delle elezioni del Presidente CIO e la stessa Europa è compatta, ad esclusione di qualche nazione come l'Italia, contro McQuaid.

Visto che è il CONI il grande finanziatore della FCI a questo punto per Di Rocco si profila un bel problema: continuare ad appoggiare McQuaid e mantenere il potere all'interno dell'UCI, con il rischio di vedersi tagliare i sostanziosi finanziamenti CONI, o effettuare un bel "salto della quaglia" ed allinearsi a Malagò mollando McQuaid ed un po' di potere all'interno dell'UCI?
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi l'Orso » mercoledì 11 settembre 2013, 11:15

Il buon Di Rocco, con il suo solito buon gioco di sponda, "salterà la quaglia" :D
(ma solo se servirà, come si spera)
Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo
l'Orso
 
Messaggi: 4053
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Admin » sabato 21 settembre 2013, 16:34

Sì, certo, questo e quello e quell'altro, tutti pro Cookson oggi come oggi. Ma......

http://www.cicloweb.it/articolo/2013/09 ... aid-resta-

Facciamo due conti sui delegati: quante certezze cadono? :muro:
Mi sembra palesarsi all'orizzonte una Levico Terme bis. Venerdì mi sa che qualcuno brinderà a Guinness. :drink:
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10754
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Slegar » sabato 21 settembre 2013, 17:06

Admin ha scritto:Sì, certo, questo e quello e quell'altro, tutti pro Cookson oggi come oggi. Ma......

http://www.cicloweb.it/articolo/2013/09 ... aid-resta-

Facciamo due conti sui delegati: quante certezze cadono? :muro:
Mi sembra palesarsi all'orizzonte una Levico Terme bis. Venerdì mi sa che qualcuno brinderà a Guinness. :drink:

Paradossalmente l'Italia, a mio avviso, sarà determinante per l'elezione di Cookson.

Facciamo due conti sulle alleanze. Quello di venerdì sarà il primo rinnovo di una federazione internazionale dopo l'elezione del nuovo presidente del CIO, sostenuto in blocco dall'Europa (con l'Italia di Malagò in testa) e dal nord America ("casualmente" i sostenitori di Cookson) oltre da una fetta dell'Asia che ha portato le Olimpiadi 2020 a Tokio; Cookson è una diretta emanazione dell'alleanza che ha vinto le elezioni presidenziali del CIO.

E qui iniziano i problemi per Di Rocco che è sempre stato uno dei grandi sostenitori, anche con le sue alleanze, di McQuaid; si avvicina l'inizio del 2014, si profila una nuova manovra finanziaria correttiva, gli oltre 400 mln. di euro con cui lo stato finanzia il CONI sono sempre sotto la scure del Ministero dell'Economia, Di Rocco dovrà come al solito lottare per mantenere gli oltre 9 mln. destinati alla FCI, Di Rocco ha sostenuto Pagnozzi che è stato sconfitto da Malagò e quest'ultimo sembra non si faccia tanti scrupoli a commissariare federazioni "ostili" (federnuoto di Barelli?).

Conviene a Di Rocco sostenere McQuaid magari aumentando il suo potere all'interno dell'UCI? La conseguenza potrebbe essere un tracollo casalingo con una bella sforbiciata ai trasferimenti CONI e magari il commissariamento della FCI.
Conviene a Di Rocco sostenere Cookson? Sicuramente nell'UCI il suo potere sarebbe compromesso visto che altri hanno "tirato la carretta" dell'inglese, in compenso salverebbe il suo scranno alla FCI.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi cortefranca » sabato 21 settembre 2013, 17:19

Piccola precisazione
L'unico voto segreto che lo Statuto UCI prevede è quello relativo alle votazioni per l'elezione del Presidente e dei nove Componenti il direttivo UCI.

Tutte le altre votazioni che si svolgono nel Congresso UCI sono PALESI, ossia per alzata di mano o acclamazione.

Poiché McQuaid ad oggi non risulta candidato da nessuna Federazione, ma solamente candidato sub judice all'approvazione da parte del Congresso
della proposta di modifica fatta da due federazioni nazionali.
Non entro nel merito che tali proposte che tendono a modificare con effetto retroattivo norme CHIUSE dello Statuto UCI sia una PORCATA giuridica.

E' evidente che nell'espressione del voto segreto qualsiasi dei Delegati aventi diritto a voto possa fare il FURBO.

Ma la votazione sulle proposte di modifica allo Statuto UCI sono palesi e quindi i 14 delegati europei debbono votare in base al mandato che l'assemblea UEC di Zurigo (settimana scorsa) ha loro dato: voto contrario alle proposte.
Può esserci un pazzo che voterà contro il mandato ricevuto dovendo farlo sapere a tutti?

Il metodo delle modifiche prevede che per essere approvate debbono ottenere i DUE TERZI dei voti assembleari, quindi ottenere almeno 28 voti a favore, altrimenti respinte.
Sappiamo che il numero totale è di 42 delegati votanti;
sappiamo che il numero totale dei delegati europei é 14
quindi restano gli altri 28 delegati (delle altre 4 Confederazioni continentali): e pensate che questi votino tutti a favore delle modifiche?
Ne basta 1 contro e l'unico candidato rimane Cookson, che sarà quindi dichiarato eletto senza che si svolga la votazione.
cortefranca
 
Messaggi: 50
Iscritto il: giovedì 12 luglio 2012, 15:24

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi cortefranca » sabato 21 settembre 2013, 17:26

Admin ha scritto:Sì, certo, questo e quello e quell'altro, tutti pro Cookson oggi come oggi. Ma......
Facciamo due conti sui delegati: quante certezze cadono? :muro:
Mi sembra palesarsi all'orizzonte una Levico Terme bis. Venerdì mi sa che qualcuno brinderà a Guinness. :drink:


Piccola precisazione
L'unico voto segreto che lo Statuto UCI prevede è quello relativo alle votazioni per l'elezione del Presidente e dei nove Componenti il direttivo UCI.
Tutte le altre votazioni che si svolgono nel Congresso UCI sono PALESI, ossia per alzata di mano o acclamazione.
Poiché McQuaid ad oggi non risulta candidato da nessuna Federazione, ma solamente candidato sub judice all'approvazione da parte del Congresso
della proposta di modifica fatta da due federazioni nazionali.
Non entro nel merito di tali proposte che tendono a modificare con effetto retroattivo norme CHIUSE dello Statuto UCI e che sono una PORCATA giuridica.
E' evidente che nell'espressione del voto segreto qualsiasi dei Delegati aventi diritto a voto possa fare il FURBO.

Ma la votazione sulle proposte di modifica allo Statuto UCI sono palesi e quindi i 14 delegati europei debbono votare in base al mandato che l'assemblea UEC di Zurigo (settimana scorsa) ha loro dato: voto contrario alle proposte.
Può esserci un pazzo che voterà contro il mandato ricevuto dovendo farlo sapere a tutti?
Il metodo delle modifiche prevede che per essere approvate debbono ottenere i DUE TERZI dei voti assembleari, quindi ottenere almeno 28 voti a favore, altrimenti respinte.
Sappiamo che il numero totale è di 42 delegati votanti;
sappiamo che il numero totale dei delegati europei é 14
quindi restano gli altri 28 delegati (delle altre 4 Confederazioni continentali): e pensate che questi votino tutti a favore delle modifiche?
Ne basta 1 contro e l'unico candidato rimane Cookson, che sarà quindi dichiarato eletto senza che si svolga la votazione.

Caro Admin credo che questa volta al contrario di Levico, ve ne saranno almeno un paio :nospam: che sbiancheranno, anche se bevono il Chianti .
cortefranca
 
Messaggi: 50
Iscritto il: giovedì 12 luglio 2012, 15:24

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Seb » sabato 21 settembre 2013, 17:52

cortefranca ha scritto:Ne basta 1 contro e l'unico candidato rimane Cookson, che sarà quindi dichiarato eletto senza che si svolga la votazione.


http://www.uci.ch/Modules/ENews/ENewsDe ... 12Page%3D3

Non vorrei aver inteso male questo comunicato dell'UCI ma mi pare di capire che la candidatura di McQuaid viene ritenuta valida così come è. A prescindere da come andrà la votazione sulle varie proposte "asiatiche" secondo me avremo quindi una votazione tra i due candidati: solo dopo eventualmente si andrà a contestare in tribunale l'interpretazione del "THE national federation of the candidate" che compare nel regolamento.
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3618
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi cortefranca » sabato 21 settembre 2013, 18:47

Seb ha scritto:
cortefranca ha scritto:Ne basta 1 contro e l'unico candidato rimane Cookson, che sarà quindi dichiarato eletto senza che si svolga la votazione.


http://www.uci.ch/Modules/ENews/ENewsDe ... 12Page%3D3

Non vorrei aver inteso male questo comunicato dell'UCI ma mi pare di capire che la candidatura di McQuaid viene ritenuta valida così come è. A prescindere da come andrà la votazione sulle varie proposte "asiatiche" secondo me avremo quindi una votazione tra i due candidati: solo dopo eventualmente si andrà a contestare in tribunale l'interpretazione del "THE national federation of the candidate" che compare nel regolamento.


Quel comunicato cui fai riferimento è del 20 agosto.
Successivamente sia la Federazione irlandese (con la quale McQuaid aveva fatto la 1.a candidatura) e sia la Federazione Svizzera hanno ritirato le lettere relative alla Sua candidatura presentate all'UCI: per cui lui oggi è candidato sulla base delle sole "proposte di modifica" presentate da Thailandia e Marocco.
Non vi è alcuna norma da interpretare, ma solo norme da rispettare.
Ora l'unica ancora che rimane a McQuaid è che il Congresso approvi quelle proposte di modifica che gli permetterebbero di essere dichiarato candidato poiché presentato da due Federazioni nazionali affiliate all'UCI. Ma questo ad oggi non è previsto nello Statuto e non può essere retroattivo una modifica statutaria.
Quello che di conseguenza succederà è scritto nel mio precedente post ove spiego i meccanismi validi in ambito UCI.
cortefranca
 
Messaggi: 50
Iscritto il: giovedì 12 luglio 2012, 15:24

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Basso » lunedì 23 settembre 2013, 22:09

Fantastico articolo di Jonathan Vaughters sulla lotta Cookson vs McQuaid.

http://www.cyclingnews.com/features/opinion-why-i-would-vote-for-brian-cookson

In allegato JV ha messo anche il file audio di un messaggio che Hein Verbruggen ha lasciato nella segreteria telefonica. Avvertimento in puro stile mafioso. :vomitino:

Ascoltatelo, ne vale la pena per capire ancora una volta che razza di viscidume circonda l'attuale gruppo di potere http://www.youtube.com/watch?v=eGkWO5woEtE
11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, CN linea, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Francoforte
Basso
 
Messaggi: 10829
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Slegar » giovedì 24 ottobre 2013, 10:29

Fidarsi e bene non fidarsi è meglio. Pochi minuti dopo l'elezione di Cookson alla presidenza dell'UCI l'agenzia di investigazioni Kroll, su ordine dello stesso neo presidente, ha sequestrato i computer ed i nastri di backup presenti ad Aigle e nelle sedi periferiche della federazione:
http://www.cyclingnews.com/news/cookson ... r-election
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Slegar » sabato 26 ottobre 2013, 7:50

A Pat mcuaid inizia a mancare la terra sotto i piedi, anche se dalle sue dichiarazioni vuol far credere che non ci sia nessun problema:
http://www.cyclingnews.com/news/mcquaid ... zure-story
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3576
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi cauz. » domenica 3 novembre 2013, 23:48

la lettera di "pensionamento" di verbruggen. in una parola: disperazione.
http://www.tuttobiciweb.it/index.php?page=news&cod=63178&tp=n
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10633
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Strong » martedì 29 aprile 2014, 9:14

ripesco questo defunto TD non perchè ne senta la mancanza (anzi!) ma solo per fare un piccolo indovinello?

quello al centro non è wiggo, chi è?

Immagine
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi dietzen » martedì 29 aprile 2014, 10:23

nuovo presidente, vecchie abitudini... :fischio:
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 4969
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Admin » martedì 29 aprile 2014, 12:12

Non lo conoscevo... Oliver Cookson, figlio di Brian (presidente UCI), qui in compagnia dei cugini Henao.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10754
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Basso » giovedì 22 ottobre 2015, 15:53

11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, CN linea, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Francoforte
Basso
 
Messaggi: 10829
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi Basso » mercoledì 14 giugno 2017, 9:33

11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, CN linea, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Francoforte
Basso
 
Messaggi: 10829
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Basta con la Trinità di Aigle

UNREAD_POSTdi nemecsek. » mercoledì 14 giugno 2017, 12:29

Chi? Hein?!?
ODIOODDIODIO!!!!!

Immagine
...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine
Avatar utente
nemecsek.
 
Messaggi: 750
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Basta con la Trinità di Aigle

simila

simila
 

Precedente

Torna a Dite la vostra sul ciclismo!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alanford, Baidu [Spider], Bing [Bot], Bitossi, dexter, Google Adsense [Bot], Norman7, Oro&Argento, peek, Rudy80, Salvatore77, simociclo, TIC e 37 ospiti