Cassanate

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Winter
Messaggi: 12214
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 9 ottobre 2017, 19:20

ma se non attacchi mai.. non lo stani di certo
Lui , nelle interviste , ha detto che questo mondiale in cima alla salita l'aveva dato per perso
Ci han pensato gli altri a riportarlo in corsa
poi lui ha fatto il suo




jumbo
Messaggi: 4027
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 9 ottobre 2017, 19:23

Le altre nazionali, con Alaphilippe e Moscon davanti, se non li inseguivano il Mondiale lo avevano perso comunque.



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3970
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 9 ottobre 2017, 19:24

Brogno ha scritto:Va bene ma se per assurdo la fuga di De Marchi fosse quella buona, ...........
Potrebbe pure essere quella buona, ma non vincente per De Marchi. Il rosso di Buja nella sua carriera da pro' ha ottenuto solamente tre vittorie, di spessore, partendo con fughe da lontano e staccando tutti gli altri; non saprei chi potrebbe battere De Marchi allo sprint, perché molti sono i ciclisti più veloci di lui ed inoltre è un diesel che non ha nel cambio di ritmo la sua arma migliore. Quest'anno è stata la seconda volta ad un mondiale, dopo Ponferrada, che De Marchi è andato in fuga a pochi chilometri dalla fine, ed in questi frangenti le speranze di conquistare una medaglia sono pressoché nulle.



Winter
Messaggi: 12214
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 9 ottobre 2017, 19:28

jumbo ha scritto:Le altre nazionali, con Alaphilippe e Moscon davanti, se non li inseguivano il Mondiale lo avevano perso comunque.
:dubbio:
be ma allora c'e' sempre un motivo per inseguire qualcuno
Anche se non hai un velocista.. devi tirare comunque
Per me chi doveva inseguire era chi aveva l'uomo veloce
Sagan , Kristoff e Matthews. Erano senza compagni ? si danno da fare da soli



Avatar utente
galliano
Messaggi: 11421
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 9 ottobre 2017, 19:37

Brogno ha scritto: Va bene ma se per assurdo la fuga di De Marchi fosse quella buona, pensiamo che Sagan si metta a tirare tutto solo per rientrare? È chiaro che in molte situazioni, se le altre nazionali non tirassero, Sagan darebbe semplicemente il mondiale per perso e amen. Tu puoi anche correre contro Sagan, e non tirare magari quando c'è una fuga pericolosa, ma secondo me non avrebbe l'effetto di stanare SAGAN, ma solo di perdere il mondiale. Che strategia si può adottare per stanarlo, quando lui è disposto anche a perdere?
Giustissimo brogno, sembra che ai due geni della lampada, Cipollini e Ferrari, questo semplice concetto non entri in testa.
Poi per carità la tattica italiana è criticabile ma non certo perché ha vinto Sagan.




Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8596
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 9 ottobre 2017, 19:42

Winter ha scritto:
jumbo ha scritto:Le altre nazionali, con Alaphilippe e Moscon davanti, se non li inseguivano il Mondiale lo avevano perso comunque.
:dubbio:
be ma allora c'e' sempre un motivo per inseguire qualcuno
Anche se non hai un velocista.. devi tirare comunque
Per me chi doveva inseguire era chi aveva l'uomo veloce
Sagan , Kristoff e Matthews. Erano senza compagni ? si danno da fare da soli
Valgren ha preferito fare cassa quel giorno :D
Senza la sua tirata di 2 km altro che tris


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 9 ottobre 2017, 19:49

Slegar ha scritto:
Brogno ha scritto:Va bene ma se per assurdo la fuga di De Marchi fosse quella buona, ...........
Potrebbe pure essere quella buona, ma non vincente per De Marchi. Il rosso di Buja nella sua carriera da pro' ha ottenuto solamente tre vittorie, di spessore, partendo con fughe da lontano e staccando tutti gli altri; non saprei chi potrebbe battere De Marchi allo sprint, perché molti sono i ciclisti più veloci di lui ed inoltre è un diesel che non ha nel cambio di ritmo la sua arma migliore. Quest'anno è stata la seconda volta ad un mondiale, dopo Ponferrada, che De Marchi è andato in fuga a pochi chilometri dalla fine, ed in questi frangenti le speranze di conquistare una medaglia sono pressoché nulle.
Concordo. Questa secondo me è stata l'unica pecca rilevante della nazionale a Bergen. Credo che nei piani di Cassani insieme a De Marchi doveva entrare anche qualche altro azzurro che però non si è fatto trovare pronto. Altrimenti col solo De Marchi in quell'azione si rischiava di arrivare quinti-sesti.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 9 ottobre 2017, 19:54

Brogno ha scritto:
Winter ha scritto:
krea ha scritto:"Sono d'accordo con Mario Cipollini quando afferma che Sagan è stato portato in carrozza per tutta la corsa : invisibile al centro del gruppo fino quasi allo sprint,nessuno , Italia compresa , ha veramente cercato di metterlo in difficoltà con uomini pericolosi ( Trentin , Moscon , Ulissi , Bettiol , tra i nostri) all' attacco lontani dal traguardo . Mandare in fuga De Marchi in compagnia di avversari probabilmente più forti di lui , ha solo consentito ai soliti commentatori di compiacere la “tattica perfetta” della Nazionale"

copia-incolla del dottor Ferrari, dal suo forum
Be dice la verita'
Sagan in tre mondiali avra' tirato se va bene dieci km (5 a richmond e Bergen (e son stra largo) , nulla in qatar)
Bravissimo lui
Meno le altre nazionali
Va bene ma se per assurdo la fuga di De Marchi fosse quella buona, pensiamo che Sagan si metta a tirare tutto solo per rientrare? È chiaro che in molte situazioni, se le altre nazionali non tirassero, Sagan darebbe semplicemente il mondiale per perso e amen. Tu puoi anche correre contro Sagan, e non tirare magari quando c'è una fuga pericolosa, ma secondo me non avrebbe l'effetto di stanare SAGAN, ma solo di perdere il mondiale. Che strategia si può adottare per stanarlo, quando lui è disposto anche a perdere?
D'accordo su tutto. Se poi una nazionale deve correre per far perdere Sagan, allora ad oggi lo slovacco non avrebbe neanche un mondiale. Ma di solito si dovrebbe correre per vincere, non per far perdere il più forte. :hippy:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

marco_graz
Messaggi: 367
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da marco_graz » lunedì 9 ottobre 2017, 20:12

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Slegar ha scritto:
Brogno ha scritto:Va bene ma se per assurdo la fuga di De Marchi fosse quella buona, ...........
Potrebbe pure essere quella buona, ma non vincente per De Marchi. Il rosso di Buja nella sua carriera da pro' ha ottenuto solamente tre vittorie, di spessore, partendo con fughe da lontano e staccando tutti gli altri; non saprei chi potrebbe battere De Marchi allo sprint, perché molti sono i ciclisti più veloci di lui ed inoltre è un diesel che non ha nel cambio di ritmo la sua arma migliore. Quest'anno è stata la seconda volta ad un mondiale, dopo Ponferrada, che De Marchi è andato in fuga a pochi chilometri dalla fine, ed in questi frangenti le speranze di conquistare una medaglia sono pressoché nulle.
Concordo. Questa secondo me è stata l'unica pecca rilevante della nazionale a Bergen. Credo che nei piani di Cassani insieme a De Marchi doveva entrare anche qualche altro azzurro che però non si è fatto trovare pronto. Altrimenti col solo De Marchi in quell'azione si rischiava di arrivare quinti-sesti.
Infatti a rincorrere c'era un altro azzurro, anche se nn credo si sia mai capito se fosse Ulissi o Bettiol (se nn ricordo male entrambi con casco bianco).



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2433
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 9 ottobre 2017, 20:13

galliano ha scritto:
Brogno ha scritto: Va bene ma se per assurdo la fuga di De Marchi fosse quella buona, pensiamo che Sagan si metta a tirare tutto solo per rientrare? È chiaro che in molte situazioni, se le altre nazionali non tirassero, Sagan darebbe semplicemente il mondiale per perso e amen. Tu puoi anche correre contro Sagan, e non tirare magari quando c'è una fuga pericolosa, ma secondo me non avrebbe l'effetto di stanare SAGAN, ma solo di perdere il mondiale. Che strategia si può adottare per stanarlo, quando lui è disposto anche a perdere?
Giustissimo brogno, sembra che ai due geni della lampada, Cipollini e Ferrari, questo semplice concetto non entri in testa.
Poi per carità la tattica italiana è criticabile ma non certo perché ha vinto Sagan.

:clap: :clap: :clap:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Montana Miller
Messaggi: 1179
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Montana Miller » martedì 10 ottobre 2017, 11:34

Ferrari secondo me capisce troppo di Ciclismo per fare una sparata tanto lontana dalla realtà.Guardare la sola condotta italiana della gara è troppo ingenuo considerato che così hanno fatto praticamente tutti,evidenza che il percorso non permetteva altrimenti.Forse non ha più simpatico Cassani o è solo speculare a qualche giornalista al quale sottilmente dà "dell'interessato".Per usare un termine abusato e che va di moda,lui è un "influencer",di quelli veri e pesanti.Anche un po' subdolo,diciamolo.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1788
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo » domenica 18 marzo 2018, 14:19

Lo sapevamo già, la San Remo di ieri l'ha confermato: l'unico risultato utile per il CT è la maglia iridata nella prova in linea. Non dovrà sbagliare nulla, e fare corsa dura.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1788
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo » mercoledì 9 maggio 2018, 9:33

http://www.tuttobiciweb.it/2018/05/09/1 ... ttobiciweb
Quindi:
- Direttore Tecnico Squadre Nazionali e Commissario Tecnico Strada Professionisti - FCI
- Commentatore Rai
- Presidente APT
diciamo che come pubblichi incarichi, Cassani è niente male.
Ultima modifica di sceriffo il mercoledì 9 maggio 2018, 10:12, modificato 1 volta in totale.



Albino
Messaggi: 478
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Albino » mercoledì 9 maggio 2018, 9:56

Figa anche del tennis? Un fenomeno :D


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1788
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo » sabato 19 maggio 2018, 19:16

"Davide Cassani, ct azzurro e altro ancora (la sua carta d’identità ha formato A4 per farci stare tutti i mestieri)."
Cristiano Gatti




Rispondi