Cassanate

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
galliano
Messaggi: 12026
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 27 settembre 2017, 10:43

jumbo ha scritto: Anzi ad esempio Sagan non ci ha provato sulla salita, ma se ci avesse provato come alla Sanremo, credo che sarebbe potuto essere nel gruppetto di Alaphilippe e Moscon.
https://youtu.be/0lqN-BD5Jws?t=1
Qui si vede bene la salita finale a salmon hill
Matthews si pianta, Kristoff non lo vedo mai e Sagan mi pare sempre in fondo al gruppetto.
Non sono convinto che avesse tutta questa gamba in salita.

Il fatto è che Moscon riesce a rientrare, mentre Gilbert e Terpstra si piantano verso la fine della salita.
Se fossero rimasti quei 4 mi sa che la volata diventava un miraggio. Tra l'altro 3 QS.




Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10544
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 27 settembre 2017, 10:53

galliano ha scritto:
jumbo ha scritto: Anzi ad esempio Sagan non ci ha provato sulla salita, ma se ci avesse provato come alla Sanremo, credo che sarebbe potuto essere nel gruppetto di Alaphilippe e Moscon.
https://youtu.be/0lqN-BD5Jws?t=1
Qui si vede bene la salita finale a salmon hill
Matthews si pianta, Kristoff non lo vedo mai e Sagan mi pare sempre in fondo al gruppetto.
Non sono convinto che avesse tutta questa gamba in salita.

Il fatto è che Moscon riesce a rientrare, mentre Gilbert e Terpstra si piantano verso la fine della salita.
Se fossero rimasti quei 4 mi sa che la volata diventava un miraggio. Tra l'altro 3 QS.
Già, purtroppo i 4 non sono rimasti insieme


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Brogno » mercoledì 27 settembre 2017, 11:41

galliano ha scritto:
jumbo ha scritto: Anzi ad esempio Sagan non ci ha provato sulla salita, ma se ci avesse provato come alla Sanremo, credo che sarebbe potuto essere nel gruppetto di Alaphilippe e Moscon.
https://youtu.be/0lqN-BD5Jws?t=1
Qui si vede bene la salita finale a salmon hill
Matthews si pianta, Kristoff non lo vedo mai e Sagan mi pare sempre in fondo al gruppetto.
Non sono convinto che avesse tutta questa gamba in salita.
Anche secondo me, ma infatti dopo il traguardo, mentre andava a cambiarsi, ha fatto due tre colpi di tosse belli profondi. Secondo me non era al 100%, e gli altri non ne hanno approfittato come avrebbero dovuto/potuto.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 27 settembre 2017, 12:27

Brogno ha scritto:
galliano ha scritto:
jumbo ha scritto: Anzi ad esempio Sagan non ci ha provato sulla salita, ma se ci avesse provato come alla Sanremo, credo che sarebbe potuto essere nel gruppetto di Alaphilippe e Moscon.
https://youtu.be/0lqN-BD5Jws?t=1
Qui si vede bene la salita finale a salmon hill
Matthews si pianta, Kristoff non lo vedo mai e Sagan mi pare sempre in fondo al gruppetto.
Non sono convinto che avesse tutta questa gamba in salita.
Anche secondo me, ma infatti dopo il traguardo, mentre andava a cambiarsi, ha fatto due tre colpi di tosse belli profondi. Secondo me non era al 100%, e gli altri non ne hanno approfittato come avrebbero dovuto/potuto.
Se ha vinto non essendo al 100% è davvero un marziano.
Oggi, per vincere, devi stare al 101%, non al cento.
Gli altri: ciascuno degli altri, se non vince lui, preferisce che vinca Sagan anziché uno di una Nazionale storicamente rivale.
Da sempre.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5207
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 27 settembre 2017, 15:16

riguardando le immagini ex post ho tre osservazioni sulla nazionale di Cassani.

Il materiale umano c'era e si è mostrato molto forte, capace di stare dvanti e gestire i momenti difficili della corsa. In un mondiale così caotico direi che sia il CT che i singoli si siano comportati bene.

Però, prima osservazione, giocarsi nella fase mediana De Marchi e non Colbrelli è stato un errore, perché quando mancano 50 km al traguardo vuoi un vincente in fuga, non un passista. Ma non giochiamo a cycling manager, forse il Rosso era quello che ne aveva per rientrare sulla fuga.

Seconda osservazione, una volta che hai de marchi in fuga provi ad attaccare con Bettiol e o Colbrelli, per indurire la corsa, non standotene così tranquillo a preservare Viviani.

terza osservazione. Se vuoi proteggere Moscon all'attacco non cerchi di ricucire in quel modo sugli attaccanti isolati, ma cerchi di rompere i cambi e attaccare a testa bassa. Bettiol & Co. di fatto invece di coprire Moscon e Alaphilippe hanno allungato il gruppo in diverse circostanze (almeno due) lavorando per tenere cucita la corsa.

Per me però questi non sono errori gravi, sono solo modi diversi di leggere la corsa. Per me si poteva fare diversamente, ma alla fine siamo arrivati a un pelo dall'argento/oro, e 4' in uno sprint con Sagan Matthews e Kristoff. Mica roba da poco dai.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.


Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Brogno » mercoledì 27 settembre 2017, 15:32

Maìno della Spinetta ha scritto: terza osservazione. Se vuoi proteggere Moscon all'attacco non cerchi di ricucire in quel modo sugli attaccanti isolati, ma cerchi di rompere i cambi e attaccare a testa bassa. Bettiol & Co. di fatto invece di coprire Moscon e Alaphilippe hanno allungato il gruppo in diverse circostanze (almeno due) lavorando per tenere cucita la corsa.
sono d'accordo ma qui secondo me e' una questione di strategia da adottare.

1) faccio chiudere il buco ai miei, perche' penso che appena gli attaccanti vedono che hanno dietro tutto il gruppo, mollano la presa. In piu, se il gruppo si fraziona, ho i miei davanti
2) lascio andare e che siano eventualmente gli altri ad andare. ci sta, ma se Moscon ha detto in radiolina di non sentirsi sicuro per una volata, anche lasciar andare 2-3 buoni, rischia di voler dire fare quasi certamente quarto-quinto

anche io sono rimasto un po contrariato, ma non penso che fosse un errore tattico. Discutibile magari, ma per me alla fine della fiera hanno fatto bene.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 27 settembre 2017, 15:42

Maìno della Spinetta ha scritto:riguardando le immagini ex post ho tre osservazioni sulla nazionale di Cassani.

Il materiale umano c'era e si è mostrato molto forte, capace di stare dvanti e gestire i momenti difficili della corsa. In un mondiale così caotico direi che sia il CT che i singoli si siano comportati bene.

Però, prima osservazione, giocarsi nella fase mediana De Marchi e non Colbrelli è stato un errore, perché quando mancano 50 km al traguardo vuoi un vincente in fuga, non un passista. Ma non giochiamo a cycling manager, forse il Rosso era quello che ne aveva per rientrare sulla fuga.

Seconda osservazione, una volta che hai de marchi in fuga provi ad attaccare con Bettiol e o Colbrelli, per indurire la corsa, non standotene così tranquillo a preservare Viviani.
Osservazioni, specie la prima, condivisibili. Io credo che i piani prevedessero che entrasse De Marchi e un altro che probabilmente era Ulissi o Bettiol, ma come dici tu la realtà non è sempre uguale a cycing manager. In tal caso De Marchi avrebbe fatto il mulo di fatica e l'altro sarebbe stato l'uomo che ipoteticamente avrebbe dovuto giocarsi le sue carte se l'azione avesse avuto successo. Ma non sempre tutto riesce come previsto. A quel punto con De Marchi in fuga che fai, lo fermi e poi sei costretto a tirare il gruppo? Ovviamente no, stai li e aspetti che qualcun'altro che invece è riamsto completamente fuori dall'azione (la Francia di Guimard) venga a chiudere.

Maìno della Spinetta ha scritto: terza osservazione. Se vuoi proteggere Moscon all'attacco non cerchi di ricucire in quel modo sugli attaccanti isolati, ma cerchi di rompere i cambi e attaccare a testa bassa. Bettiol & Co. di fatto invece di coprire Moscon e Alaphilippe hanno allungato il gruppo in diverse circostanze (almeno due) lavorando per tenere cucita la corsa.

Per me però questi non sono errori gravi, sono solo modi diversi di leggere la corsa. Per me si poteva fare diversamente, ma alla fine siamo arrivati a un pelo dall'argento/oro, e 4' in uno sprint con Sagan Matthews e Kristoff. Mica roba da poco dai.
Qui avrei bisogno di rivedere meglio le immagini perchè quelle dal'elicottero non è che facciano capire poi tanto. Lasciare che altra gente rientri sulla fuga o che altra ancora possa evadere dal gruppo non è neanche una buona tattica e se rallenti troppo l'effetto che ottieni è proprio quello di far partire qualche altro uomo. Nel finale se non avessero tirato loro, la corsa probabilmente l'avrebbe vinta Juul.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 27 settembre 2017, 15:51

Intanto, faccio interamente mio l'articolo del nostro Sub. :clap:

http://www.cicloweb.it/2017/09/27/giu-le-mani-cassani/


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1946
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo » mercoledì 27 settembre 2017, 15:54

galliano ha scritto:
Deadnature ha scritto:Quindi il wi-fi è arrivato anche nei bar di San Donà di Piave? E poi dicono che l'Italia non è al passo con le nuove tecnologie.
Non ho letto lo sfogo di cassani sulla gazzetta cartacea. E' riportata l'intervista da qualche parte?

Va detto che, per quanto mi ricordo, Argentin è sempre stato uno con non ha mai avuto troppi peli sulla lingua, non molto diplomatico.
Non darei per scontato che le sue uscite siano una ricerca di esposizione mediatica o un mezzo per arrivare alla carica di CT.
Possono essere discutibili e opinabili, ma non credo abbiano un secondo fine.
Poi può essere che io prenda un granchio.
Moreno fa dell'altro, e come dice tu è un uomo senza peli sulla lingua. Ha criticato pesantemente il Presidente federale più di una volta, per cui, nell'improbabilissima possibilità che il CT si dimetta, non sarà certo affidata ad Argentin la guida della Nazionale maggiore. Moreno lo sa bene. Come tutti noi sappiamo che è letteralmente impossibile che il CT si dimetta.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 27 settembre 2017, 16:00

sceriffo ha scritto:
galliano ha scritto:
Deadnature ha scritto:Quindi il wi-fi è arrivato anche nei bar di San Donà di Piave? E poi dicono che l'Italia non è al passo con le nuove tecnologie.
Non ho letto lo sfogo di cassani sulla gazzetta cartacea. E' riportata l'intervista da qualche parte?

Va detto che, per quanto mi ricordo, Argentin è sempre stato uno con non ha mai avuto troppi peli sulla lingua, non molto diplomatico.
Non darei per scontato che le sue uscite siano una ricerca di esposizione mediatica o un mezzo per arrivare alla carica di CT.
Possono essere discutibili e opinabili, ma non credo abbiano un secondo fine.
Poi può essere che io prenda un granchio.
Moreno fa dell'altro, e come dice tu è un uomo senza peli sulla lingua. Ha criticato pesantemente il Presidente federale più di una volta, per cui, nell'improbabilissima possibilità che il CT si dimetta, non sarà certo affidata ad Argentin la guida della Nazionale maggiore. Moreno lo sa bene. Come tutti noi sappiamo che è letteralmente impossibile che il CT si dimetta.
Fatti un giro sul suo profilo fb e vedrai che c'è una campagna di candidatura sostenuta da qualcuno dei suoi amici di fronte alla quale Argentin fa finta di niente...Non può, ma vorrebbe.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12725
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 27 settembre 2017, 16:02

Vince Martin...credo


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 27 settembre 2017, 16:03

barrylyndon ha scritto:Vince Martin...credo
Sposta sul 3d del Giro di Toscana. ;)


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7108
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da TIC » mercoledì 27 settembre 2017, 16:05

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Intanto, faccio interamente mio l'articolo del nostro Sub. :clap:

http://www.cicloweb.it/2017/09/27/giu-le-mani-cassani/
Pessimo articolo, insieme di luoghi comuni, come esaltare la dignità di Cassani, come le ipotesi di complottismo da parte di argentin/cipo/Bettini, ecc. ecc. Nulla che entri nel merito. Proprio nulla.
La verità e' che 4 mondiali + 1 olimpiade = zero medaglie. Nell'ultimo abbiamo corso per il piazzamento (che e' anche arrivato) pur avendo un purosangue, ma uno tanto forte che difficilmente un tecnico puo' avere a disposizione. E senza chiedersi perche' nessuno si e' fermato ad aspettarlo dopo la caduta.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12725
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 27 settembre 2017, 16:06

nino58 ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Vince Martin...credo
Sposta sul 3d del Giro di Toscana. ;)
Intendevo dire...che se non tiravano gli azzurri...vinceva Martin.D. :D :D :D :D :D :D :D
Salvato in corner..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1946
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo » mercoledì 27 settembre 2017, 16:07

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Intanto, faccio interamente mio l'articolo del nostro Sub. :clap:

http://www.cicloweb.it/2017/09/27/giu-le-mani-cassani/
Ti faccio un paio di nomi che tecnicamente lo sovrastano e che da DS le corse le han vinte (e che corse): Corti e Damiani. Perchè non è sufficiente essere un buon opinionista e un discreto "politico" per guidare una squadra in una corsa secca e difficile come il mondiale. A parte il traino - semplicemente per par condicio con i Kazaki e Nibali, che all'epoca vennero letteralmente massacrati dal mainstream- a Cassani io rimprovero il fatto che non si è accorto che Moscon avrebbe potuto vincere il Mondiale. E se non l'ha capito, può essere un buon PR, ma resta un pessimo CT.
Ultima modifica di sceriffo il mercoledì 27 settembre 2017, 16:10, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1946
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo » mercoledì 27 settembre 2017, 16:09

Tranchée d'Arenberg ha scritto: Fatti un giro sul suo profilo fb e vedrai che c'è una campagna di candidatura sostenuta da qualcuno dei suoi amici di fronte alla quale Argentin fa finta di niente...Non può, ma vorrebbe.
Non può? E' che proprio non glielo fanno fare 8-)



Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 27 settembre 2017, 16:21

ma si dai cosa volete che sia...
lasciare da solo (a 30km dall'arrivo) l'unico in grado di vincere il mondiale mi sembra alla fine una cosuccia da poco

che sia ben chiaro, io spero che cassani rimanga ct ancora per tanti anni perchè a me piace però da quelli che hanno massacrato bettini
che purtroppo doveva preparare delle strategie con dei capitani mediocri, mi sarei aspettato un pò più di coerenza.

cioè...a bettini gli si contestava persino la convocazione del giovane che ai tempi era quello di maggior prospettiva (ed infatti..) del nostro movimento (trentin)

a cassani gli si fa passare tutto persino la ridicola convocazione di viviani. :boh:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11599
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 27 settembre 2017, 16:32

Non so nemmeno io perché, ma mi sono convinto che se i due davanti avessero aspettato kiryienka e pöstlberger se la sarebbero giocata loro la maglia (e avremmo festeggiato posty iridato).



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 27 settembre 2017, 16:33

cauz. ha scritto:Non so nemmeno io perché, ma mi sono convinto che se i due davanti avessero aspettato kiryienka e pöstlberger se la sarebbero giocata loro la maglia (e avremmo festeggiato posty iridato).
Però, rallentando, il gruppo sarebbe arrivato loro addosso anche prima di quando ci è arrivato davvero.
Erano davvero troppi i chilometri dallo scollinamento all'arrivo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 27 settembre 2017, 16:49

sceriffo ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto: Fatti un giro sul suo profilo fb e vedrai che c'è una campagna di candidatura sostenuta da qualcuno dei suoi amici di fronte alla quale Argentin fa finta di niente...Non può, ma vorrebbe.
Non può? E' che proprio non glielo fanno fare 8-)
meglio


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 27 settembre 2017, 16:50

nino58 ha scritto:
cauz. ha scritto:Non so nemmeno io perché, ma mi sono convinto che se i due davanti avessero aspettato kiryienka e pöstlberger se la sarebbero giocata loro la maglia (e avremmo festeggiato posty iridato).
Però, rallentando, il gruppo sarebbe arrivato loro addosso anche prima di quando ci è arrivato davvero.
Erano davvero troppi i chilometri dallo scollinamento all'arrivo.
Ed era troppo risicato il vantaggio che avevano i due per poter pensare di aspettare altri.

Poi una vittoria di Postlberger mi avrebbe fatto più che contento :)


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10544
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 27 settembre 2017, 17:19

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
nino58 ha scritto:
cauz. ha scritto:Non so nemmeno io perché, ma mi sono convinto che se i due davanti avessero aspettato kiryienka e pöstlberger se la sarebbero giocata loro la maglia (e avremmo festeggiato posty iridato).
Però, rallentando, il gruppo sarebbe arrivato loro addosso anche prima di quando ci è arrivato davvero.
Erano davvero troppi i chilometri dallo scollinamento all'arrivo.
Ed era troppo risicato il vantaggio che avevano i due per poter pensare di aspettare altri.

Poi una vittoria di Postlberger mi avrebbe fatto più che contento :)
Postlberger si è staccato da Kiryenka dopo il tratto in pavé, Kiryenka è stato ripreso al tornante dallo scatto di Gilbert. L'unico errore dei battistrada è stato quello di dividersi, ma viste le dinamiche di quel momento, si poteva evitare solo se Moscon avesse fatto la curva allo stesso modo di Ala.

E comunque non aver messo almeno Puccio al totale servizio di Moscon è stato un errore gravissimo. Visto che poi Puccio non s'è mai ma dico mai visto. Bennati uguale.


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Brogno » mercoledì 27 settembre 2017, 17:20

Walter_White ha scritto: E comunque non aver messo almeno Puccio al totale servizio di Moscon è stato un errore gravissimo. Visto che poi Puccio non s'è mai ma dico mai visto. Bennati uguale.
Ma Bennati e Puccio erano ancora in gruppo quando Moscon e' caduto?


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10544
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 27 settembre 2017, 17:36

Brogno ha scritto:
Walter_White ha scritto: E comunque non aver messo almeno Puccio al totale servizio di Moscon è stato un errore gravissimo. Visto che poi Puccio non s'è mai ma dico mai visto. Bennati uguale.
Ma Bennati e Puccio erano ancora in gruppo quando Moscon e' caduto?
Bennati forse no, ma Puccio direi di si, visto che è arrivato a 3'


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

riddler
Messaggi: 910
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da riddler » mercoledì 27 settembre 2017, 17:51

Ragazzi ma io ricordo anni fa quando c'erano i vari Bettini, Bartoli e finanche Bugno i gregari avevano un compito che si doveva esaurire ad un certo punto della gara...
Loro lo svolgevano e poi si lasciavano sfilare per poi raggiungere i box e ritarsi a uno o due giri dal traguardo... consapevoli secondo me di poter dire: signori il mio l'ho fatto adesso tocca a voi ai capitani soprattutto quando ci si rendeva conto che era partita la fuga giusta...
Da un pò di tempo a questa parte ognuno pare fare quello che cazzo vuole...
S'è visto Ulissi fare da stopper e ci stava...
Viviani che qualche volta inseguiva qualche fuggitivo e spendeva energia e poi non s'è capito perchè stava sempre davanti magari spendendo energia che non avrebbe dovuto fare...
Colbrelli non s'è capito...
Bettiol che tira la volata senza manco guardarsi alle spalle e vedere se Trentin era alla sua ruota, penso che un vero apripista (tipo Guarneri questa accortezza ce l'ha)....
Bennati non pervenuto...
Va bene non essere protagonisti... ma un minimo di tattica la si deve avere...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5948
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Subsonico » mercoledì 27 settembre 2017, 18:39

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
sceriffo ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto: Fatti un giro sul suo profilo fb e vedrai che c'è una campagna di candidatura sostenuta da qualcuno dei suoi amici di fronte alla quale Argentin fa finta di niente...Non può, ma vorrebbe.
Non può? E' che proprio non glielo fanno fare 8-)
meglio
E' stata la molla che mi ha spinto a scrivere l'editoriale.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

superalvi
Messaggi: 236
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 16:43

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da superalvi » mercoledì 27 settembre 2017, 18:50

Bah io non capisco il perche tutti sti elogi.
Ottimo PR per carità, ma tecnicamente abbiamo corso per lo sprint di Trentin o per far corsa dura? Se volevamo la volata allora perche non hai portato Guarnieri o Cimolai o un altro apripista?

Moscon, il più in forma, è stato lasciato solo nel momento del bisogno e trainato quando un Puccio o un Bennati avrebbero potuto aiutarlo.

Infine, perche' Bettiol ha tenuto in fila il gruppo nell'ultimo km quando c'erano kristoff, sagan e matthews? La poteva partire lui o ulissi e creare + confusione obbligando altri a tirare.

Cassani ha fallito gli europei con una squadra nettamente + forte delle altre e ha sbagliato anche la gara di domenica, dove voleva vincere ricordiamolo, con errori tattici e l'errore colossale del traino a Moscon che avrebbe potuto avere conseguenze da barzelletta.

L'intervista in ginocchio della gazzetta manco la commento perche sembra na roba da corea del nord.



krea
Messaggi: 348
Iscritto il: domenica 3 agosto 2014, 13:54

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da krea » mercoledì 27 settembre 2017, 18:57

superalvi ha scritto:Infine, perche' Bettiol ha tenuto in fila il gruppo nell'ultimo km quando c'erano kristoff, sagan e matthews? La poteva partire lui o ulissi e creare + confusione obbligando altri a tirare.
Sono molto d'accordo su Moscon, cosa che ho anche già detto. Tirare l'intero gruppo si può fare quando il tuo capitano è il più veloce, non quando è un outsider. Però è l'unica critica forte che mi sento di fare a Cassani



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10544
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 27 settembre 2017, 19:04

Alla fine della fiera comunque penso che siamo tutti d'accordo su una cosa; se la medaglia non dovesse arrivare anche il prossimo anno, le dimissioni dovrebbero essere cosa collegata. Io lo vedrei bene come presidente FCI, ma penso sia impossibile che ciò avvenga.


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 9985
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Visconte85 » mercoledì 27 settembre 2017, 19:10

superalvi ha scritto: L'intervista in ginocchio della gazzetta manco la commento perche sembra na roba da corea del nord.
non la definirei nemmeno intervista....


2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
2018: Scheldeprijs, Giro tp 21, Tour tp 11

Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Faxnico » mercoledì 27 settembre 2017, 19:25

Un'ultima considerazione a bocce ferme sul caso Moscon, se posso permettermi.
Devo dire che mi ha dato enormemente più fastidio la pezza che Cassani ha tentato di mettere, che l'azione di traino in sè.
Era meglio se chiudeva il tutto con il twitt.
Sarebbe rimasta come una scelta sbagliata/imbarazzante/furbetta ma in un contesto molto concitato che poteva valere come parziale attenuante (una volta sanzionata).
Così invece, lui ed i suoi "20 direttori sportivi" sono la prova provata di come a suon di riciclarne uno dietro l'altro, questi finiscono pure per sostenersi pubblicamente a livello morale. :o
Uno standard etico con cui misurarsi in pratica. Tremendo. :D
Si scusa con Moscon, perchè l'ha fatto sgamare (come non avesse pure il ragazzo la propria - seppur più piccola - fetta di responsabilità).
Non si scusa invece con quelli che son tornati a seguire con un minimo di interesse i movimenti in e pre- corsa degli azzurri, puntualmente apostrofati come "soliti italiani furbetti".
E soprattutto non si scusa con quelli che ha passato a tripla velocità o con quelli che il mondiale spesso e volentieri non lo possono manco finire quando gli capita un'incidente meccanico.
Leggerissimo senso di dejavù...
"Mi pento, mi pento, non lo faccio più, lo giuro!". :cry:
Microfono off.
"Ma mi pento per essermi fatto beccare, cosa credi?!!" :diavoletto:
Di aver "frodato" qualcuno, a questi non passerà mai manco per l'anticamera del cervello. :aureola:
Boh, a me pare la solita mentalità residuale (e lo sottolineo con tutta la fiducia e la speranza del caso) da fratellanza di bari incalliti.
I GT sono un'altra storia. C'è un'interesse collettivo di spettacolo più a lungo termine che, pur non scritto e totalmente discrezionale, a volte può essere conveniente tutelare in tappe interlocutorie o comunque dove non si recita un ruolo da principali protagonisti.
Le classiche son classiche, selvagge quanto vuoi, ma con certi comportamenti si và dritti dritti in bocca a precedenti insostenibili (es: se Moscon andava a medaglia).
In un circuito mondiale, sotto "costante" ( :P ) lente di ingrandimento, non esiste.
Oh, ma si è assunto le proprie responsabilità.
Eccerto, e chi doveva assumersele? La regia televisiva che non ha anticipato il black out? Vabbè. :D



vale95
Messaggi: 478
Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 15:31

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da vale95 » mercoledì 27 settembre 2017, 20:40

superalvi ha scritto:
Cassani ha fallito gli europei con una squadra nettamente + forte delle altre e ha sbagliato anche la gara di domenica, dove voleva vincere ricordiamolo, con errori tattici e l'errore colossale del traino a Moscon che avrebbe potuto avere conseguenze da barzelletta.
Per non fallire doveva far cambiare nazionalità a Kristoff?? :blabla:



vale95
Messaggi: 478
Iscritto il: sabato 26 settembre 2015, 15:31

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da vale95 » mercoledì 27 settembre 2017, 21:26

Parlavo ovviamente degli europei



Bike65
Messaggi: 212
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Bike65 » mercoledì 27 settembre 2017, 22:30

Maìno della Spinetta ha scritto:riguardando le immagini ex post ho tre osservazioni sulla nazionale di Cassani.

Il materiale umano c'era e si è mostrato molto forte, capace di stare dvanti e gestire i momenti difficili della corsa. In un mondiale così caotico direi che sia il CT che i singoli si siano comportati bene.

Però, prima osservazione, giocarsi nella fase mediana De Marchi e non Colbrelli è stato un errore, perché quando mancano 50 km al traguardo vuoi un vincente in fuga, non un passista. Ma non giochiamo a cycling manager, forse il Rosso era quello che ne aveva per rientrare sulla fuga.

Seconda osservazione, una volta che hai de marchi in fuga provi ad attaccare con Bettiol e o Colbrelli, per indurire la corsa, non standotene così tranquillo a preservare Viviani.

terza osservazione. Se vuoi proteggere Moscon all'attacco non cerchi di ricucire in quel modo sugli attaccanti isolati, ma cerchi di rompere i cambi e attaccare a testa bassa. Bettiol & Co. di fatto invece di coprire Moscon e Alaphilippe hanno allungato il gruppo in diverse circostanze (almeno due) lavorando per tenere cucita la corsa.

Per me però questi non sono errori gravi, sono solo modi diversi di leggere la corsa. Per me si poteva fare diversamente, ma alla fine siamo arrivati a un pelo dall'argento/oro, e 4' in uno sprint con Sagan Matthews e Kristoff. Mica roba da poco dai.
Quoto tutto, ho avuto la stessa impressione.
Ma secondo me sono errori gravi, se li prendi e li metti insieme fanno proprio la differenza.
Avevamo 4 punte di cui una non spendibile (Viviani) allo sprint di gruppo perché è chiaro che si sarebbe arrivati con 20corridori
Un Trentin che per quel genere di volata 99,9 volte su 100 perde da Sagan e Kristof.
Bettiol sacrificato per niente e invece poteva essere un uomo da contropiede da attacco a tre giri dalla fine.
L’unico spendibile era Moscon e lo ha dimostrato, tuttavia cade e non HA UN COMPAGNO MA ANCHE DUE CHECAXXO CHE LO AIUTA E ALLORA CHE FA CASSANI, LO FA SQUALIFICARE.
per conto mio Cassani non è in grado di gestire la nazionale, troppo attendista, troppe punte.
Guardate la Francia, aveva Alaphilippe e di poco se il bocia non faceva la caxxata di staccare Gianni andavano al traguardo.
Cassani si deve dimettere poche storie.
Il prossimo mondiale ha una tattica che anche mia sorella la capisce,ma vedrete che la cannerá anche li.



Avatar utente
Niи
Messaggi: 911
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 27 settembre 2017, 23:15

Sta capacità degli italiani di criticare sempre e ovunque è ridicola. Se Trentin non avesse perso la ruota di krtistoff probabilmente staremmo a commentare una medaglia incredibile. Nel finale poi i corridori si gestiscono tra loro come coprire o impostare le cose, mica aspettano che il ct guardando la tv dica i comandi. Il discorso corsa dura va bene a tavolino prima della partenza. Ma se poi le altre nazionali o i singoli corridori capiscono che la velocità è troppo alta per far la differenza, mica si mettono a far lo scatto alla pirazzi solo per far vedere a 4 str***i sul divano che loro ci han provato.



AZgianni
Messaggi: 1321
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 16:14

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da AZgianni » giovedì 28 settembre 2017, 0:43

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Intanto, faccio interamente mio l'articolo del nostro Sub. :clap:

http://www.cicloweb.it/2017/09/27/giu-le-mani-cassani/
:clap: :clap: :clap: :clap:
concordo pienamente ....sottoscrivo l'articolo di Nicola.
Io a Bergen ci stavo ed ho visto una squadra motivata ed affiatata. La nazionale Italiana e' stata chiaramente la meglio disposta, presente in tutti i momenti caldi della corsa. Le gambe c'erano (preparazione), nei momenti importanti si stava davanti per stoppare o risolvere (la tattica), cosi come chiaro e' stato il supporto su Trentin (Teamwork and TeamSpirit) in linea con l'evoluzione della gara. Bettiol ha evitato che il finale diventasse incontrollabile offrendo a Trentin una grande opportunita'. Trentin ha fatto la sua miglior gara sopra ai 250km sfiorando la medaglia contro Sagan Kristoff Matthews etc.
La parabola discendente del ciclismo italiano e' stata finalmente bloccata (vedi anche medagliere) e si fanno risultati importanti anche da non favoriti........ tutto il movimento italiano di ciclismo e' in crescita (vedi pista e non solo).
Su Moscon il CT ci ha messo subito la faccia e la portata dell'episodio e' visibile a tutti

Negare sti fatti e' stolto cosi come lanciarsi in anatemi contro ............ a "fatica" terminata

per quello che mi rigurada posso solo dire ...............BRAVO DAVIDE



Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2244
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Scattista » giovedì 28 settembre 2017, 9:47

AZgianni ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Intanto, faccio interamente mio l'articolo del nostro Sub. :clap:

http://www.cicloweb.it/2017/09/27/giu-le-mani-cassani/
:clap: :clap: :clap: :clap:
concordo pienamente ....sottoscrivo l'articolo di Nicola.
Io a Bergen ci stavo ed ho visto una squadra motivata ed affiatata. La nazionale Italiana e' stata chiaramente la meglio disposta, presente in tutti i momenti caldi della corsa. Le gambe c'erano (preparazione), nei momenti importanti si stava davanti per stoppare o risolvere (la tattica), cosi come chiaro e' stato il supporto su Trentin (Teamwork and TeamSpirit) in linea con l'evoluzione della gara. Bettiol ha evitato che il finale diventasse incontrollabile offrendo a Trentin una grande opportunita'. Trentin ha fatto la sua miglior gara sopra ai 250km sfiorando la medaglia contro Sagan Kristoff Matthews etc.
La parabola discendente del ciclismo italiano e' stata finalmente bloccata (vedi anche medagliere) e si fanno risultati importanti anche da non favoriti........ tutto il movimento italiano di ciclismo e' in crescita (vedi pista e non solo).
Su Moscon il CT ci ha messo subito la faccia e la portata dell'episodio e' visibile a tutti

Negare sti fatti e' stolto cosi come lanciarsi in anatemi contro ............ a "fatica" terminata

per quello che mi rigurada posso solo dire ...............BRAVO DAVIDE

quoto


Immagine

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 28 settembre 2017, 10:10

Niи ha scritto:Sta capacità degli italiani di criticare sempre e ovunque è ridicola. Se Trentin non avesse perso la ruota di krtistoff probabilmente staremmo a commentare una medaglia incredibile. Nel finale poi i corridori si gestiscono tra loro come coprire o impostare le cose, mica aspettano che il ct guardando la tv dica i comandi. Il discorso corsa dura va bene a tavolino prima della partenza. Ma se poi le altre nazionali o i singoli corridori capiscono che la velocità è troppo alta per far la differenza, mica si mettono a far lo scatto alla pirazzi solo per far vedere a 4 str***i sul divano che loro ci han provato.
Quoto. A leggere e sentire alcuni commenti, pare quasi che l'Italia corresse da sola. Una cosa è parlare di una tappa pirenaia o alpina con 4-5 colli, situazione in cui se hai gli uomini giusti puoi fare la corsa dura anche da solo. Tutt'altra cosa è un mondiale di ciclismo altimetricamente facile (lo sapevamo tutti o quasi che sarebbe arrivata la volata..) dove la corsa dura si può fare solo se si incastrano per bene determinate dinamiche di corsa, ovvero se ci sono più squadre a volerlo.
La cosa divertente è che l'Italia per il tipo di formazione portato a Bergen, con Trentin e Viviani, NON era tra quelle nazionali che avevano bisogno assoluto di fare corsa dura e selezione. Questo è un aspetto che tanti premi nobel come Argentin o Cipollini non hanno ancora capito semplicemente perchè ripetono come un mantra una formula che conosciamo da anni: "dobbiamo fare corsa dura". Ma cazzo, la corsa dura la fai quando hai un uomo che con ragionevole certezza da questa corsa dura possa trarne grande beneficio. Ok, avevamo Moscon e infatti se l'è giocata all'ultimo Giro. Ma non poteva fare più di quello e infatti l'azione con Alaphilippe è morta ben prima del triangolo rosso. Per contro avevi un Trentin in grande forma e se non avesse perso la ruota di Kristoff anche ingenuamente, la medaglia sarebbe stata quasi certa.

Chi doveva fare corsa dura e non l'ha fatta erano nazionali come Francia, Belgio e Olanda. Se Cassani deve essere mandato via, allora dovrebbe essere in buona compagnia.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Salvatore77
Messaggi: 4175
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Salvatore77 » giovedì 28 settembre 2017, 11:05

L'Italia non doveva fare corsa dura però qualche azione in più. Se stiamo tutto il giorno al coperto, nelle azioni gente come De Marchi doveva essere di supporto ad una punta, soprattutto se la fuga è abbastanza nutrita. Ovviamente facile a dirsi, poi per entrare nelle fughe ci vogliono le gambe, inoltre anche altre nazionali hanno corso in maniera leggermente sparagnina.
Io dico che l'Italia deve correre sempre per vincere, soprattutto se poi si riesce ad assemblare un nazionale valida come era quella nostra quest'anno. Trentin poteva fare medaglia, poteva fare quinto se Gaviria non avesse fatto l'azione nel finale, ma avrebbe vinto? No. Molto improbabile.
Sono abbastanza convinto che Viviani e Colbrelli hanno comunicato a voce o nei fatti di non averne, per cui Trentin si è trovato a fare volata che nelle tattiche non era assolutamente il suo compito.
Trentin e Cassani non sono due deficienti, alla Vuelta Trentin ha vinto perchè non c'era nessuno e difficilmente avrebbe vinto una volata di quel tipo. Trentin doveva fare un'azione se c'erano le condizioni di corsa e le gambe, poi facendo la volata alla fine ha fatto il suo.
Ma i mondiali si corrono per vincerli, noi abbiamo giocato la nostra briscola con Moscon e va bene così.
Ma una tattica più attiva ci poteva stare, come avrebbe potuto fare il belgio che alla fine, com'era prevedibile avevano i soliti 2 pezzi grossi nel finale (al netto delle cadute), ma i due big c'erano.


1° Tour de France 2018

riddler
Messaggi: 910
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da riddler » giovedì 28 settembre 2017, 11:10

A molti non piace la capacità di criticare sempre e comunque l'Italia e può essere una opinione condivisibile...
Ma vogliamo parlare di quelli della serie "mal comune mezzo gaudio?" che parlano delle delusioni della Francia (del vincitore della Sanremo di quest'anno) del Belgio del campione olimpico e che quest'anno ha dominato le classiche del nord?
Siccome loro hanno fatto male ci sta che l'Italia arrivi quarta... questo si che è un bel modo di ragionare, invece...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 28 settembre 2017, 11:12

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Niи ha scritto:Sta capacità degli italiani di criticare sempre e ovunque è ridicola. Se Trentin non avesse perso la ruota di krtistoff probabilmente staremmo a commentare una medaglia incredibile. Nel finale poi i corridori si gestiscono tra loro come coprire o impostare le cose, mica aspettano che il ct guardando la tv dica i comandi. Il discorso corsa dura va bene a tavolino prima della partenza. Ma se poi le altre nazionali o i singoli corridori capiscono che la velocità è troppo alta per far la differenza, mica si mettono a far lo scatto alla pirazzi solo per far vedere a 4 str***i sul divano che loro ci han provato.
Quoto. A leggere e sentire alcuni commenti, pare quasi che l'Italia corresse da sola. Una cosa è parlare di una tappa pirenaia o alpina con 4-5 colli, situazione in cui se hai gli uomini giusti puoi fare la corsa dura anche da solo. Tutt'altra cosa è un mondiale di ciclismo altimetricamente facile (lo sapevamo tutti o quasi che sarebbe arrivata la volata..) dove la corsa dura si può fare solo se si incastrano per bene determinate dinamiche di corsa, ovvero se ci sono più squadre a volerlo.
La cosa divertente è che l'Italia per il tipo di formazione portato a Bergen, con Trentin e Viviani, NON era tra quelle nazionali che avevano bisogno assoluto di fare corsa dura e selezione. Questo è un aspetto che tanti premi nobel come Argentin o Cipollini non hanno ancora capito semplicemente perchè ripetono come un mantra una formula che conosciamo da anni: "dobbiamo fare corsa dura". Ma cazzo, la corsa dura la fai quando hai un uomo che con ragionevole certezza da questa corsa dura possa trarne grande beneficio. Ok, avevamo Moscon e infatti se l'è giocata all'ultimo Giro. Ma non poteva fare più di quello e infatti l'azione con Alaphilippe è morta ben prima del triangolo rosso. Per contro avevi un Trentin in grande forma e se non avesse perso la ruota di Kristoff anche ingenuamente, la medaglia sarebbe stata quasi certa.

Chi doveva fare corsa dura e non l'ha fatta erano nazionali come Francia, Belgio e Olanda. Se Cassani deve essere mandato via, allora dovrebbe essere in buona compagnia.

per le critiche su "corsa dura - corsa molle" :D concordo pure io sul fatto che valgono poco, però ci sono alcuni errori macroscopici che non mi sembra siano valutati con coerenza. Moscon da solo a 30km dall'arrivo è da brividi eppure tutti quelli che scrivono "BRAVO CASSANI" e che lo applaudono, o non citano nemmeno l'episodio oppure lo liquidano con 4 parole in croce (es. "è andata cosi....amen")

poi che rendendo la corsa più dura, avremmo potuto mettere un pò più in difficoltà bling e forse anche kristoff a vantaggio di questo Trentin, mi sembra un commento che a posteriori possa anche essere accettato come un commento corretto.
Ovvio però che basare tutte le critiche feroci su una cosa del genere pure io non la trovo un comportamento corretto.

Le critiche feroci dovrebbero arrivare per le decisioni prese o non prese con moscon ma vedo che tutto continua a tacere


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1946
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da sceriffo » giovedì 28 settembre 2017, 11:20

Strong ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Niи ha scritto:Sta capacità degli italiani di criticare sempre e ovunque è ridicola. Se Trentin non avesse perso la ruota di krtistoff probabilmente staremmo a commentare una medaglia incredibile. Nel finale poi i corridori si gestiscono tra loro come coprire o impostare le cose, mica aspettano che il ct guardando la tv dica i comandi. Il discorso corsa dura va bene a tavolino prima della partenza. Ma se poi le altre nazionali o i singoli corridori capiscono che la velocità è troppo alta per far la differenza, mica si mettono a far lo scatto alla pirazzi solo per far vedere a 4 str***i sul divano che loro ci han provato.
Quoto. A leggere e sentire alcuni commenti, pare quasi che l'Italia corresse da sola. Una cosa è parlare di una tappa pirenaia o alpina con 4-5 colli, situazione in cui se hai gli uomini giusti puoi fare la corsa dura anche da solo. Tutt'altra cosa è un mondiale di ciclismo altimetricamente facile (lo sapevamo tutti o quasi che sarebbe arrivata la volata..) dove la corsa dura si può fare solo se si incastrano per bene determinate dinamiche di corsa, ovvero se ci sono più squadre a volerlo.
La cosa divertente è che l'Italia per il tipo di formazione portato a Bergen, con Trentin e Viviani, NON era tra quelle nazionali che avevano bisogno assoluto di fare corsa dura e selezione. Questo è un aspetto che tanti premi nobel come Argentin o Cipollini non hanno ancora capito semplicemente perchè ripetono come un mantra una formula che conosciamo da anni: "dobbiamo fare corsa dura". Ma cazzo, la corsa dura la fai quando hai un uomo che con ragionevole certezza da questa corsa dura possa trarne grande beneficio. Ok, avevamo Moscon e infatti se l'è giocata all'ultimo Giro. Ma non poteva fare più di quello e infatti l'azione con Alaphilippe è morta ben prima del triangolo rosso. Per contro avevi un Trentin in grande forma e se non avesse perso la ruota di Kristoff anche ingenuamente, la medaglia sarebbe stata quasi certa.

Chi doveva fare corsa dura e non l'ha fatta erano nazionali come Francia, Belgio e Olanda. Se Cassani deve essere mandato via, allora dovrebbe essere in buona compagnia.

per le critiche su "corsa dura - corsa molle" :D concordo pure io sul fatto che valgono poco, però ci sono alcuni errori macroscopici che non mi sembra siano valutati con coerenza. Moscon da solo a 30km dall'arrivo è da brividi eppure tutti quelli che scrivono "BRAVO CASSANI" e che lo applaudono, o non citano nemmeno l'episodio oppure lo liquidano con 4 parole in croce (es. "è andata cosi....amen")

poi che rendendo la corsa più dura, avremmo potuto mettere un pò più in difficoltà bling e forse anche kristoff a vantaggio di questo Trentin, mi sembra un commento che a posteriori possa anche essere accettato come un commento corretto.
Ovvio però che basare tutte le critiche feroci su una cosa del genere pure io non la trovo un comportamento corretto.

Le critiche feroci dovrebbero arrivare per le decisioni prese o non prese con moscon ma vedo che tutto continua a tacere
Ma soprattutto: può un commissario tecnico non accorgersi di quanta gamba avesse Moscon? Può non capire che quel ragazzo, da outsider, avrebbe potuto davvero far saltare il banco? E' questo quello che critico, al di là di corsa dura, corsa molle. E se non l'ha capito, lui che è preposto a farlo, che ci ha vissuto assieme per oltre 10 giorni prima del Mondiale, magari pedalando pure insieme, allora il CT non è il suo lavoro.
Oppure, ribaltando, a che serve un CT? Se hai Sagan probabilmente a nulla, se hai Moscon e non te ne accorgi, a nulla lo stesso



riddler
Messaggi: 910
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da riddler » giovedì 28 settembre 2017, 11:24

Trentin ha vinto 4 tappe alla vuelta senza concorrenza?
Ma perchè nelle 4 vittorie di Gaviria al giro che concorrenza aveva? Se non un Greipel in pessime condizioni...
Bene o male per me le vittorie di Trentin e Gaviria si equivalgono, con due differenze:
1) Matteo ha vinto al tour e il colombiano no
2) Gaviria è più giovane, ha da crescere per carità ma non so se al momento è + forte di Trentin...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

Salvatore77
Messaggi: 4175
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Salvatore77 » giovedì 28 settembre 2017, 11:58

riddler ha scritto:Trentin ha vinto 4 tappe alla vuelta senza concorrenza?
Ma perchè nelle 4 vittorie di Gaviria al giro che concorrenza aveva? Se non un Greipel in pessime condizioni...
Bene o male per me le vittorie di Trentin e Gaviria si equivalgono, con due differenze:
1) Matteo ha vinto al tour e il colombiano no
2) Gaviria è più giovane, ha da crescere per carità ma non so se al momento è + forte di Trentin...
In senso assoluto Trentin sembra essere più completo, oggi, ma come velocista, Gaviria è superiore.
Trentin non è manco un velocista, lo è per ripiego.
Come dicevo più su, Trentin non era al mondiale per fare la volata, ma poi ha dovuto farlo.
Paradossalmente Gaviria doveva attendere la volata invece ha fatto l'azione nel finale.


1° Tour de France 2018

Bomby
Messaggi: 1003
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Bomby » giovedì 28 settembre 2017, 12:16

Cioè, abbiamo ottenuto un risultato che anche solo due anni fa avremmo definito come miracoloso, e Cassani si deve dimettere. Mah.

Potrebbe aver gestito meglio il caso Moscon? Sicuro. Però ci sono anche le situazioni di corsa e in TV non abbiamo visto tutto (qualcuno dirà per fortuna). Come sull'attacco di De Marchi, doveva rientrare Bettiol che non ci è riuscito. E' colpa di Cassani anche questo?

Poi vedo tutti quanti con la palla di vetro nei confronti di Moscon, tutti a dire che era il superfavorito del mondiale. Come Dumoulin. Peccato che Dumoulin abbia fatto schifo, al contrario di Moscon, ma c'era chi diceva che l'olandese avrebbe vinto a occhi chiusi. Si intravvedeva che il trentino avrebbe potuto far bene, se non benissimo, ma non si aveva la matematica certezza, dopotutto è giovane e non si conoscono ad oggi i suoi limiti. Pare un ragazzo solido, ma mi pare che in una corsa così importante non abbia mai fatto il capitano dall'inizio: fare all-in sin dall'inizio su di lui (come qualcuno qui dentro chiede) non è mettergli forse troppa pressione?
A mio parere Trentin poteva essere un'ottima carta: aveva vinto una classica in Belgio con startlist migliore della Vuelta o sbaglio? Cioè si sapeva che era in ottima forma e che aveva iniziato a gustare il sapore della vittoria. Probabilmente lui e Moscon partivano alla pari, con Viviani (che all'Europeo non è arrivato ultimo, ma è arrivato "disastrosamente" secondo al photofinish dietro a Kristoff, non certo una cippalippa, cacchio che disastro) come risorsa di back-up in caso di arrivo in volata con gruppo compatto (ok era in calo di forma, ma non credo togliesse il posto a uno molto più forte di lui, con tutto il rispetto, e poi un riconoscimento per lo sbattimento che ha avuto vincendo parecchie corse pre-mondiali?).

Qualcuno contesta l'impostazione della nazionale: abbiamo corso per il piazzamento? Forse, ma fatto sta che noi quando contava non abbiamo mai rincorso ed eravamo in ogni (nessuno escluso) tentativo serio, non si è mai subita la corsa. Anzi, abbiamo fatto un bell'attacco nel finale con Moscon che poteva anche arrivare al traguardo. E in volata abbiamo ottenuto comunque un 4° posto, se ci fosse andata meglio eravamo sul podio. E poi non vinciamo una classica da una vita (e le ultime due sono stati due Giri di Lombardia), perchè dovremmo vincere un mondiale?
Avessimo fatto corsa d'attacco e fossimo arrivati ventesimi, via e giù Cassani dimettiti magari dalle stesse persone che criticano oggi, perchè dovevamo tentare di fare almeno un piazzamento. Che cosa mandi all'attacco gente così presto? Non si poteva lasciar fare a Olanda e Belgio?

E poi, Cassani non vince nulla. Vero, ma l'anno scorso a Rio le cosa ci sono andate male per sfiga (di quello che vince sempre i GT per culo per il ritiro degli avversari caduti miseramente, ma che quando cade lui è perchè è una pippa), una medaglia era sicura, e che all'Europeo abbiamo vinto comunque un argento (contro quasi nessuno? Peggio per chi non è venuto). Ai mondiali degli anni precedenti gli uomini erano quelli che erano e non è che si potesse poi fare di meglio.

Il succo del discorso è che abbiamo ottenuto quello che ragionevolmente potevamo aspettarci, nè più, nè meno. Un buon piazzamento in prospettiva futura, gli uomini e la squadra stanno migliorando. Ecco, l'anno prossimo abbiamo 2 se non 3 uomini che potrebbero essere favoriti (in ordine alfabetico: Aru, Moscon, Nibali) e un roster di gregari eccellente, lì si che, se non andiamo a podio, a meno di sfighe particolari non pronosticabili, occorre seriamente rivedere l'impegno di Cassani.



Rudepravda
Messaggi: 363
Iscritto il: domenica 5 giugno 2016, 12:40

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Rudepravda » giovedì 28 settembre 2017, 12:40

Bomby ha scritto:Cioè, abbiamo ottenuto un risultato che anche solo due anni fa avremmo definito come miracoloso, e Cassani si deve dimettere. Mah.

Potrebbe aver gestito meglio il caso Moscon? Sicuro. Però ci sono anche le situazioni di corsa e in TV non abbiamo visto tutto (qualcuno dirà per fortuna). Come sull'attacco di De Marchi, doveva rientrare Bettiol che non ci è riuscito. E' colpa di Cassani anche questo?

Poi vedo tutti quanti con la palla di vetro nei confronti di Moscon, tutti a dire che era il superfavorito del mondiale. Come Dumoulin. Peccato che Dumoulin abbia fatto schifo, al contrario di Moscon, ma c'era chi diceva che l'olandese avrebbe vinto a occhi chiusi. Si intravvedeva che il trentino avrebbe potuto far bene, se non benissimo, ma non si aveva la matematica certezza, dopotutto è giovane e non si conoscono ad oggi i suoi limiti. Pare un ragazzo solido, ma mi pare che in una corsa così importante non abbia mai fatto il capitano dall'inizio: fare all-in sin dall'inizio su di lui (come qualcuno qui dentro chiede) non è mettergli forse troppa pressione?
A mio parere Trentin poteva essere un'ottima carta: aveva vinto una classica in Belgio con startlist migliore della Vuelta o sbaglio? Cioè si sapeva che era in ottima forma e che aveva iniziato a gustare il sapore della vittoria. Probabilmente lui e Moscon partivano alla pari, con Viviani (che all'Europeo non è arrivato ultimo, ma è arrivato "disastrosamente" secondo al photofinish dietro a Kristoff, non certo una cippalippa, cacchio che disastro) come risorsa di back-up in caso di arrivo in volata con gruppo compatto (ok era in calo di forma, ma non credo togliesse il posto a uno molto più forte di lui, con tutto il rispetto, e poi un riconoscimento per lo sbattimento che ha avuto vincendo parecchie corse pre-mondiali?).

Qualcuno contesta l'impostazione della nazionale: abbiamo corso per il piazzamento? Forse, ma fatto sta che noi quando contava non abbiamo mai rincorso ed eravamo in ogni (nessuno escluso) tentativo serio, non si è mai subita la corsa. Anzi, abbiamo fatto un bell'attacco nel finale con Moscon che poteva anche arrivare al traguardo. E in volata abbiamo ottenuto comunque un 4° posto, se ci fosse andata meglio eravamo sul podio. E poi non vinciamo una classica da una vita (e le ultime due sono stati due Giri di Lombardia), perchè dovremmo vincere un mondiale?
Avessimo fatto corsa d'attacco e fossimo arrivati ventesimi, via e giù Cassani dimettiti magari dalle stesse persone che criticano oggi, perchè dovevamo tentare di fare almeno un piazzamento. Che cosa mandi all'attacco gente così presto? Non si poteva lasciar fare a Olanda e Belgio?

E poi, Cassani non vince nulla. Vero, ma l'anno scorso a Rio le cosa ci sono andate male per sfiga (di quello che vince sempre i GT per culo per il ritiro degli avversari caduti miseramente, ma che quando cade lui è perchè è una pippa), una medaglia era sicura, e che all'Europeo abbiamo vinto comunque un argento (contro quasi nessuno? Peggio per chi non è venuto). Ai mondiali degli anni precedenti gli uomini erano quelli che erano e non è che si potesse poi fare di meglio.

Il succo del discorso è che abbiamo ottenuto quello che ragionevolmente potevamo aspettarci, nè più, nè meno. Un buon piazzamento in prospettiva futura, gli uomini e la squadra stanno migliorando. Ecco, l'anno prossimo abbiamo 2 se non 3 uomini che potrebbero essere favoriti (in ordine alfabetico: Aru, Moscon, Nibali) e un roster di gregari eccellente, lì si che, se non andiamo a podio, a meno di sfighe particolari non pronosticabili, occorre seriamente rivedere l'impegno di Cassani.

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:



Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 28 settembre 2017, 12:55

Bomby ha scritto: Poi vedo tutti quanti con la palla di vetro nei confronti di Moscon, tutti a dire che era il superfavorito del mondiale. Come Dumoulin. Peccato che Dumoulin abbia fatto schifo, al contrario di Moscon, ma c'era chi diceva che l'olandese avrebbe vinto a occhi chiusi. Si intravvedeva che il trentino avrebbe potuto far bene, se non benissimo, ma non si aveva la matematica certezza, dopotutto è giovane e non si conoscono ad oggi i suoi limiti. Pare un ragazzo solido, ma mi pare che in una corsa così importante non abbia mai fatto il capitano dall'inizio: fare all-in sin dall'inizio su di lui (come qualcuno qui dentro chiede) non è mettergli forse troppa pressione?
A mio parere Trentin poteva essere un'ottima carta: aveva vinto una classica in Belgio con startlist migliore della Vuelta o sbaglio? Cioè si sapeva che era in ottima forma e che aveva iniziato a gustare il sapore della vittoria. Probabilmente lui e Moscon partivano alla pari, con Viviani (che all'Europeo non è arrivato ultimo, ma è arrivato "disastrosamente" secondo al photofinish dietro a Kristoff, non certo una cippalippa, cacchio che disastro) come risorsa di back-up in caso di arrivo in volata con gruppo compatto (ok era in calo di forma, ma non credo togliesse il posto a uno molto più forte di lui, con tutto il rispetto, e poi un riconoscimento per lo sbattimento che ha avuto vincendo parecchie corse pre-mondiali?).
discorso, a parer mio, non certo da applausi il tuo
la differenza tra un buon allenatore ed uno "standard" (diciamo così) dovrebbe essere proprio quella della capacità di lettura a gara o partita in corso.

se ci si deve limitare a convocare quelli più in forma, designare un capitano, uno che prova ad attaccare ai -50 uno che fa la volata e quello che deve tirare la volata, allora penso che in tanti dell'ambiente sarebbero in grado.
Forse Più complicato accogersi dopo 4h di corsa che viviani e colbrelli sono diventati quasi inutili e che moscon ha una gamba ottima (perchè qui parliamo di uno che ha tenuto alaphilippe e sverniciato un certo GVA su uno strappo di 1km) e che quindi va tutelato in tutti modi.
io non chiedo le dimissioni ci mancherebbe , ma moscon non è stato tutelato e questa è una cosa gravissima.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

jumbo
Messaggi: 4449
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 28 settembre 2017, 13:07

Be' Colbrelli si è messo a disposizione a un certo punto, quindi evidentemente si sono accorti che non era giornata ed hanno anche agito di conseguenza.



Salvatore77
Messaggi: 4175
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da Salvatore77 » giovedì 28 settembre 2017, 13:41

Strong ha scritto: discorso, a parer mio, non certo da applausi il tuo
la differenza tra un buon allenatore ed uno "standard" (diciamo così) dovrebbe essere proprio quella della capacità di lettura a gara o partita in corso.

se ci si deve limitare a convocare quelli più in forma, designare un capitano, uno che prova ad attaccare ai -50 uno che fa la volata e quello che deve tirare la volata, allora penso che in tanti dell'ambiente sarebbero in grado.
Forse Più complicato accogersi dopo 4h di corsa che viviani e colbrelli sono diventati quasi inutili e che moscon ha una gamba ottima (perchè qui parliamo di uno che ha tenuto alaphilippe e sverniciato un certo GVA su uno strappo di 1km) e che quindi va tutelato in tutti modi.
io non chiedo le dimissioni ci mancherebbe , ma moscon non è stato tutelato e questa è una cosa gravissima.
Aggiungo che la gara, tra l'altro, è stata di facile lettura perchè non si è verificato nulla di inaspettatto.
1. Fuga dalla media distanza tenuta a stretta sorveglianza
2. Ultimo giro tutti insieme
3. Ultima salita attacco dei big
4. Inseguimento di un gruppo di 30 che forse rientra e forse no
5. Vittoria di Sagan

Non è che ci voleva una lettura molto raffinata per capire che stava accadendo. Se a Cassani sta bene così, allora tattica ottima. Le decisioni le prende lui.
La cosa più inaspettata è stata la caduta di Moscon e in quel frangente ha gestito in quella maniera, come se fosse caduto una "non punta". Ripeto, certe cose le decide lui, è li per questo.


1° Tour de France 2018

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7108
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Cassanate

Messaggio da leggere da TIC » giovedì 28 settembre 2017, 14:00

Ma insomma basta ! Svegliatevi !
L'unico corridore di grandissimo talento che abbiamo cade a 30 km dall'arrivo, l'UNICO che puo' vincere, e nessuno dico nessuno viene fermato ? Cose dell'altro mondo. O Cassani prevedva di farlo rientrare a traino (e qui ancora peggio perche' ci andava di mezzo il ragazzo), o era innervosito dalle telefonate di Argentin o non so cosa. Peggio di cosi' la situazione non poteva gestirla. Avra' anche la sua dignita', ma quella ce l'hanno in tanti. Anche troppi...
DIMISSIONI !

ps. Cassani era il non plus ultra dei commentaotri tecnici, solo De Chiesa nello sci gli si avvicinava. Ma questo non vuol dire che sia un grande CT.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.


Rispondi