Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5 km)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Rojo
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Rojo » martedì 19 luglio 2011, 22:56

Che bello rileggerti nel thread di una corsa. :cincin:


Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)


Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5603
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 19 luglio 2011, 23:06

Tatranky ha scritto: Dubito che Nibali sarebbe andato più piano di Voeckler e Rolland sui pirenei, figuriamoci perdere 6-7 minuti. IMO che Nibali sia corridore più da Tour (anche solo perchè ogni tanto le tappe di montagna arrivano anche in discesa) non lo scopriamo da oggi, come non scopriamo da oggi che Basso è corridore più da Giro, almeno nella sua nuova vita post-squalifica. Ma quest'anno per Ivan era l'ultima chance in Francia e...
Ok, ultima occasione, però io mi metto dal punto di vista Liquigas.
Mi pare che il Signor Basso sia sufficientemente ben pagato per fare quello che la squadra vuole. Se tu hai 2 dei 3 vincitori dei GT dell'anno precedente e davanti a te hai i tracciati di Giro e Tour, cosa fai? Punti al miglior risultato possibile, piazzando i tuoi uomini nelle corse a loro più congeniali, o concedi l'ultima chance a chi di Tour non ne ha vinti solo perché ha chiamato il suo cane Birillo? La Liquigas ha fallito e il fallimento è cominciato con lo smantellamento dello squadrone dell'anno scorso che aveva saputo dominare le tappe di montagna del Giro 2010. Forse il Basso formato Zoncolan 2010 poteva giocarsi il podio al Tour ed il Nibali formato Bola del Mundo 2010 avrebbe battuto Scarponi al Giro, ma da lì a vincere uno dei 2 GT... Io confermo il mio pensiero: Ivan al Giro sarebbe stato sicuramente da podio, Vincenzo al Tour avrebbe offerto garanzie ben maggiori di Basso. Quantomeno si sarebbe evitato il buco della scorsa settimana e oggi sarebbe arrivato minimo con il gruppo Voeckler, poi (sempre secondo me) avrebbe perso qualcosa in meno nella crono, avrebbe potuto sfruttare tutte le discese alpine e... soprattutto avrebbe potuto ulteriormente crescere perché nelle attuali situazioni dei corridori da GT, tolto Contador, lui è tra i big e in futuro potrà togliersi e darci soddisfazioni.



Nicker
Messaggi: 1989
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 22:12

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Nicker » martedì 19 luglio 2011, 23:18

Concordo con chi ha detto che la tappa di oggi non è molto veriteria per una serie di motivi, però una cosa l'ha detta in modo abbastanza inequivocabile: Andy quest anno non ne ha...! Fin dalle prime tappe non mi sembrava proprio brillantissimo, poi a Luz ha provato qualche scattino ma è stato sempre ripreso prontamente dagli altri, sul Plateau de Beille lo stesso non è che abbia fatto chissà che... e infine oggi si è visto che al terzo scatto di Contador è proprio rimbalzato indietro!!! Cioè per me Andy l'anno scorso andava chiaramente più forte.
Comunque non resta che vedere cosa combineranno i fratellini giovedì e venerdì, ma non mi aspetto molto :diavoletto:


"Il bene si fa ma non si dice e sfruttare le disgrazie degli altri per farsi belli è da vigliacchi"

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 860
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da GiboSimoni » martedì 19 luglio 2011, 23:24

Ho appena finito di vedere la replica ora su rai sport, ho visto dai -25 km. Allora inizio col dire che Hushovd sta facendo un tour strabiliante insieme a Gilbert, atacca, mostra grande grinta e abnegazione, oltre a una tenuta ottima in salita che fino a poco prima del tour non aveva mostrato, bravo Hesjedal, un pò pollo Boasson Hagen alla fine. Bravo Marcato e tutti gli altri che ci hanno provato. Questa tappa ha detto molto è vero che la pioggia ha agevolato alcuni e sfavoriti altri, però ci ha ridato un Contador con buone gambe anche se non quelle del giro, un Evans in tenuta eccezionale, favorito d'obbligo, un Sanchez che senza i minuti persi all'inizio, andava tranquillamente sul podio ora sarà dura, strano che in discesa è stato passivo. Delusione dai fratelli, ANdy sembra non ne abbia ha perso davvero tanto, deluso anche da Basso, bene Voeckler si è diferso ma con tutte le prossime montagne e se Contador-Evans-Sanchez attaccano così non va manco sul podio. Cunego senza infamia e senza lode.


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

Avatar utente
lanzillotta
Messaggi: 2245
Iscritto il: lunedì 31 gennaio 2011, 2:54
Località: Canosa Di Puglia (BAT)

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da lanzillotta » mercoledì 20 luglio 2011, 4:06

prima o poi nibali andrà sul podio al tour..sono sicuro


Campione '15
Classifica Generale Giro d'Italia 16
15°/20°/21° Tappa Giro d'Italia 16
21° Tappa Tour De France 16
Campione Olimpico 16
Campione Italiano 17
Lombardia 17
Paris-Roubaix 18
Campione Italiano Crono 18
Campione Europeo Crono 19 #ForBjorg


Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5060
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 20 luglio 2011, 9:44

Ieri sera vedendo in replica la tappa ho avuto la netta impressione che Andy Schleck quest'anno non ne abbia. Ai primi scatti di Contador sembrava lavorare per Frank e dava l'impressione di poter raggiungere lo spagnolo con una gamba sola, poi improvvisamente si è spenta la luce e ha perso tantissimo in discesa dove si vedeva chiaramente che non riusciva a tenere le ruote di chi gli era davanti; fortuna sua che subito dietro c'era Monfort (finalmente utile alla causa Leopard in questo TdF) altrimenti arrivava al traguardo assieme a Cavendish.

In casa Leopard è meglio che inizino già da ora a mangiarsi le mani per non aver fatto fuori Contador sui Pirenei; il Bagnino visto ieri è in grado di ribaltare la classifica a suo favore e a meno di clamorose cotte il duo lussemburghese potrà ottenere un "ambito" risultato: rimanere entrambi ai piedi del podio.

Malissimo Basso e un buon Cunego volenteroso ma, al netto delle fughe, inferiore al Voeckler visto finora; difficilmente potrà fare meglio dell'8° posto attuale.


fair play? No, Grazie!

Strong
Messaggi: 9337
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 20 luglio 2011, 9:50

non mi sembra che la tappa di ieri abbia dato nuovi spunti se non quelli (che già sapevamo) che c'è chi in discesa non va proprio perchè tiene alla propria pellaccia.
Ieri ha "vinto" chi ha avuto meno paura di morire :D
Contador che scatta su un falsopiano in salita è un pò strano (su dui lui ha chiuso cancellara), e poi non è che abbia fatto chissà quale differenza.
Il grosso è stato fatto dalla discesa (è corsa anche quella) ma non è molto significativo per delineare le forze ancora in campo.
Io penso che nelle tappe di montagna (vera), "il bistecca" rimarrà dietro a basso ed almeno uno degli schlek (secondo me frank va megli di andy)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Salvatore77
Messaggi: 4755
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Salvatore77 » mercoledì 20 luglio 2011, 10:06

Strong ha scritto:Io penso che nelle tappe di montagna (vera), "il bistecca" rimarrà dietro a basso ed almeno uno degli schlek (secondo me frank va megli di andy)
Contador dietro a Basso? Non succederà mai ! :no:


1° Tour de France 2018

Avatar utente
Tatranky
Messaggi: 1367
Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 23:48

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Tatranky » mercoledì 20 luglio 2011, 10:31

Winter ha scritto:
Tatranky ha scritto:
Winter ha scritto: E' un classico che gli assenti van sempre piu' forti di quelli che corrono una gara a tappe..
Nibali al Giro ha fatto fatica , al tour ne avrebbe fatta ancor di piu'
Nibali al Giro ha fatto fatica rispetto a un Contador al 100%, lo stesso Contador che mezzo rotto e all'80% è fra i più brillanti al Tour (oggi il più brillante).
Non ha seguito Contador ma nemmeno Scarponi , Gadret e Rujano
Ma come fate a stabilire che Contador è all'80% ?
Contador è il più forte corridore da corse a tappe in circolazione al momento, e non di poco. Sui Pirenei ha sofferto, si è staccato (seppur di poco) a Luz Ardinen e non ha attaccato mai, pur avendo tantissimo da recuperare rispetto agli altri. Questi per me erano segnali inequivocabili, se poi sia 80% o 85% non lo so. Ora pare in ripresa, ma la strada da qui a Parigi è lunga...
Su Scarponi, Gadret e Rujano ha risposto già barrylindon.
jerrydrake ha scritto:
Tatranky ha scritto: Dubito che Nibali sarebbe andato più piano di Voeckler e Rolland sui pirenei, figuriamoci perdere 6-7 minuti. IMO che Nibali sia corridore più da Tour (anche solo perchè ogni tanto le tappe di montagna arrivano anche in discesa) non lo scopriamo da oggi, come non scopriamo da oggi che Basso è corridore più da Giro, almeno nella sua nuova vita post-squalifica. Ma quest'anno per Ivan era l'ultima chance in Francia e...
Ok, ultima occasione, però io mi metto dal punto di vista Liquigas.
Mi pare che il Signor Basso sia sufficientemente ben pagato per fare quello che la squadra vuole. Se tu hai 2 dei 3 vincitori dei GT dell'anno precedente e davanti a te hai i tracciati di Giro e Tour, cosa fai? Punti al miglior risultato possibile, piazzando i tuoi uomini nelle corse a loro più congeniali, o concedi l'ultima chance a chi di Tour non ne ha vinti solo perché ha chiamato il suo cane Birillo? La Liquigas ha fallito e il fallimento è cominciato con lo smantellamento dello squadrone dell'anno scorso che aveva saputo dominare le tappe di montagna del Giro 2010. Forse il Basso formato Zoncolan 2010 poteva giocarsi il podio al Tour ed il Nibali formato Bola del Mundo 2010 avrebbe battuto Scarponi al Giro, ma da lì a vincere uno dei 2 GT... Io confermo il mio pensiero: Ivan al Giro sarebbe stato sicuramente da podio, Vincenzo al Tour avrebbe offerto garanzie ben maggiori di Basso. Quantomeno si sarebbe evitato il buco della scorsa settimana e oggi sarebbe arrivato minimo con il gruppo Voeckler, poi (sempre secondo me) avrebbe perso qualcosa in meno nella crono, avrebbe potuto sfruttare tutte le discese alpine e... soprattutto avrebbe potuto ulteriormente crescere perché nelle attuali situazioni dei corridori da GT, tolto Contador, lui è tra i big e in futuro potrà togliersi e darci soddisfazioni.
Forse non si era capito precedentemente ma sono pienamente d'accordo con te, anche se, si sa, in queste cose entrano in gioco anche dei fattori umani e relazionali che stento a non ritenere rilevanti. Capisco insomma che i ds Liquigas non se la siano sentita di rifiutare a Basso l'ultima chance nella corsa che l'ha fatto grande (oltre ad essere la più importante al mondo), specie con un percorso che poteva più che in altre edizioni prestarsi alle sue ambizioni. Sta di fatto che Nibali non corre da due anni la corsa a tappe più idonea alle sue caratteristiche, e stento a credere ciò sia un bene.
Sullo smantellamento dello squadrone dell'anno scorso sono abbastanza d'accordo, anche se la squadra al Tour è poco versata alle montagne più per scelta che per reale necessità. Hanno scelto passistoni che sarebbero tornati utili nella cronosquadre e nella prima settimana, non capendo IMO a fondo le caratteristiche di Basso e quello di cui aveva necessità per fare la differenza.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12225
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 20 luglio 2011, 12:05

Strong ha scritto: Contador che scatta su un falsopiano in salita è un pò strano (su dui lui ha chiuso cancellara), e poi non è che abbia fatto chissà quale differenza.
Il grosso è stato fatto dalla discesa (è corsa anche quella) ma non è molto significativo per delineare le forze ancora in campo.
Io penso che nelle tappe di montagna (vera), "il bistecca" rimarrà dietro a basso ed almeno uno degli schlek (secondo me frank va megli di andy)
gli scattini sul falsopiano di contador hanno fatto piu' vuoto degli scatti in salita di tutte le tappe pirenaiche, cancellara o non cancellara. e non e' un caso che la selezione sia avvenuta in salita, benche' sia stata la discesa a fare i distacchi.
riguardo ai distacchi in discesa, poi, ha gia' detto tutto morris, e lo quoto:
Samuel Sanchez ha esibito l’ennesima prova vivente che in discesa conta la freschezza quanto l’abilità. Oggi è arrivato impiccato al culmine della salita, ed in discesa è stato l’ombra di se stesso.
vale per samuel, come per andy, come birillo: la paura di morire qui c'entra poco.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12225
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 20 luglio 2011, 12:06

Morris ha scritto: Tatticamente uno starnuto di Hushovd, equivale alla proiezione extraterrestre e sempiterna di Andy Schleck.
quanta verita' in una sola riga. :clap:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12225
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 20 luglio 2011, 12:07

jerrydrake ha scritto:
Tatranky ha scritto: Mi pare che il Signor Basso sia sufficientemente ben pagato per fare quello che la squadra vuole. Se tu hai 2 dei 3 vincitori dei GT dell'anno precedente e davanti a te hai i tracciati di Giro e Tour, cosa fai? Punti al miglior risultato possibile, piazzando i tuoi uomini nelle corse a loro più congeniali, o concedi l'ultima chance a chi di Tour non ne ha vinti solo perché ha chiamato il suo cane Birillo?
credo che tu stia sopravvalutando la dirigenza liquigas proponendo un ragionamento cosi' logico e lineare. :yes:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4521
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da simociclo » mercoledì 20 luglio 2011, 12:12

cauz. ha scritto:
Morris ha scritto: Tatticamente uno starnuto di Hushovd, equivale alla proiezione extraterrestre e sempiterna di Andy Schleck.
quanta verita' in una sola riga. :clap:
mi accodo all' :clap:


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
MarcoRimini
Messaggi: 526
Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 15:47

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da MarcoRimini » mercoledì 20 luglio 2011, 12:15

simociclo ha scritto:
cauz. ha scritto:
Morris ha scritto: Tatticamente uno starnuto di Hushovd, equivale alla proiezione extraterrestre e sempiterna di Andy Schleck.
quanta verita' in una sola riga. :clap:
mi accodo all' :clap:
Ovazione!!! :ole:


Ho tifato Moser, poi Bugno (quanto mi faceva incazzare), poi Basso e Nibali.
Ma nel cuore mi rimarra' sempre e solo il Pirata........

Strong
Messaggi: 9337
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 20 luglio 2011, 12:43

cauz. ha scritto:
Strong ha scritto: Contador che scatta su un falsopiano in salita è un pò strano (su dui lui ha chiuso cancellara), e poi non è che abbia fatto chissà quale differenza.
Il grosso è stato fatto dalla discesa (è corsa anche quella) ma non è molto significativo per delineare le forze ancora in campo.
Io penso che nelle tappe di montagna (vera), "il bistecca" rimarrà dietro a basso ed almeno uno degli schlek (secondo me frank va megli di andy)
gli scattini sul falsopiano di contador hanno fatto piu' vuoto degli scatti in salita di tutte le tappe pirenaiche, cancellara o non cancellara. e non e' un caso che la selezione sia avvenuta in salita, benche' sia stata la discesa a fare i distacchi.
riguardo ai distacchi in discesa, poi, ha gia' detto tutto morris, e lo quoto:
Samuel Sanchez ha esibito l’ennesima prova vivente che in discesa conta la freschezza quanto l’abilità. Oggi è arrivato impiccato al culmine della salita, ed in discesa è stato l’ombra di se stesso.
vale per samuel, come per andy, come birillo: la paura di morire qui c'entra poco.

vedremo se il bistecca riuscirà a fare questi distacchi sulle salite vere, io credo di no.
durante la discesa, seguendo il tuo discorso l'ho visto abbastanza provato. infatti cadel l'ha staccato di ruota e lui non è stato nemmeno in grado di ricucire i 4sec in pianura.
se sul Galibier o all'Ale, dopo uno scatto, lasci gli avversari a 10secondi non serve a nulla perchè ti vengono a riprendere facile visto che non puoi contare su una discesa bagnata a rotta di collo.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Tour 2011-16a tappa:Saint-Paul-Trois-Châteaux-Gap (162.5

Messaggio da leggere da Morris » mercoledì 20 luglio 2011, 14:14

Rojo ha scritto:Che bello rileggerti nel thread di una corsa. :cincin:
Grazie Rojo! :cincin:
A presto e…….. complimenti per la tua condotta roja nel Fantaciclismo! :clap: :clap: :clap: :clap:


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.


Rispondi