Un'altra tragedia

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nino58
Messaggi: 11600
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 25 gennaio 2016, 16:51

Visconte85 ha scritto:Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, nelle ultime ore i medici dell'ospedale di San Luis avrebbero avanzato l'ipotesi che la caduta sia stata provocata da un'anomalia celebrale o, addirittura, da un aneurisma. Si tratta di una lettura scaturita dalle ultimi analisi che hanno evidenziato che una piccola anomalia in una zona non coinvolta nell'incidente. Proprio per questo il corridore della Movistar verrà trasferito nei prossimi giorni nella struttura ospedaliera di Buenos Aires, nella quale ci sono strumenti idonei per fare tutte le verifiche del caso.
Quindi non sarebbe stata la caduta a provocare il problema neurovascolare, ma il problema neurovascolare a provocare la caduta ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Strong
Messaggi: 9550
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 25 gennaio 2016, 17:01

riporto, purtroppo non fedelmente, le info della stampa locale (parma) aggiornate alla mezzanotte di ieri.

sembra che la tac abbia messo in evidenza una problematica pregressa (forse genetica) e si presume che non abbia nulla a che vedere con i traumi della caduta.
Si dice anche che forse entro 10gg potrebbe già essere in grado di effettuare il viaggio per il ritorno in italia e che anche se ancora in coma farmacologico reagiva agli stimoli esterni dimistrando di essere in grado di riconoscere le persone che l'hanno raggiunto in ospedale (tra cui capecchi e scarponi).

Il mio parere personale è che se svieni (per sospetto aneurisma?) non dovresti ribaltarti in quel modo che può avvenire solo in caso di bloccaggio completo della ruota anteriore.
Per cui o ha tirato il freno anteriore oppure la ruota si è bloccata a causa di....un tombino..? non saprei
speriamo bene...


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Basso
Messaggi: 15463
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 25 gennaio 2016, 17:10



11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Visconte85 » lunedì 25 gennaio 2016, 17:17

Intanto hanno rintracciato la conducente che ha causato l'incidente della Giant - Alpecin. Una signora 73 enne britannica il quale ha confermato che andasse contromano. :pomodoro: :pomodoro: :pomodoro:


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
udra
Messaggi: 7115
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da udra » lunedì 25 gennaio 2016, 18:28

Speriamo non sia vera l'ipotesi di un aneurisma, sarebbe una gran brutta cosa




Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3690
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 25 gennaio 2016, 19:00

Visconte85 ha scritto:Intanto hanno rintracciato la conducente che ha causato l'incidente della Giant - Alpecin. Una signora 73 enne britannica il quale ha confermato che andasse contromano. :pomodoro: :pomodoro: :pomodoro:
Vabbe ma le patenti le regalano, come se fossero caramelle, e non ci sono verifiche, se non ridicole. È ovvio che poi succedono queste disgrazie, ci sono delle persone al volante che non ci dovrebbero stare.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Strong
Messaggi: 9550
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Strong » martedì 26 gennaio 2016, 15:06

nino58 ha scritto:
Visconte85 ha scritto:Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, nelle ultime ore i medici dell'ospedale di San Luis avrebbero avanzato l'ipotesi che la caduta sia stata provocata da un'anomalia celebrale o, addirittura, da un aneurisma. Si tratta di una lettura scaturita dalle ultimi analisi che hanno evidenziato che una piccola anomalia in una zona non coinvolta nell'incidente. Proprio per questo il corridore della Movistar verrà trasferito nei prossimi giorni nella struttura ospedaliera di Buenos Aires, nella quale ci sono strumenti idonei per fare tutte le verifiche del caso.
Quindi non sarebbe stata la caduta a provocare il problema neurovascolare, ma il problema neurovascolare a provocare la caduta ?

la madre di Malori (abbastanza risentita) ed il medico della Movistar smentiscono la bufala sull'aneurisma.
Pare che sia stata inventata da qualcuno e che sia poi via via stata ripresa da molti altri senza effettuare verifiche sulla veridicità della notizia.

La madre aggiunge che appena letta questa notizia si è messa in contatto con l'ospedale si sant luis ricevendo rassicurazioni e conferme sulla falsità della notizia


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Admin
Messaggi: 14042
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Admin » martedì 26 gennaio 2016, 15:13

Intanto un comunicato della Movistar.

http://www.cicloweb.it/news/2016/01/26/ ... stato-di-a


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

34x27
Messaggi: 3579
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da 34x27 » martedì 26 gennaio 2016, 15:17

Visconte85 ha scritto:Intanto hanno rintracciato la conducente che ha causato l'incidente della Giant - Alpecin. Una signora 73 enne britannica il quale ha confermato che andasse contromano. :pomodoro: :pomodoro: :pomodoro:
Probabilmente credeva di guidare in Inghilterra... :uhm: :(


HEY MOTO

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11600
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 26 gennaio 2016, 16:50

34x27 ha scritto:
Visconte85 ha scritto:Intanto hanno rintracciato la conducente che ha causato l'incidente della Giant - Alpecin. Una signora 73 enne britannica il quale ha confermato che andasse contromano. :pomodoro: :pomodoro: :pomodoro:
Probabilmente credeva di guidare in Inghilterra... :uhm: :(
Senza probabilmente.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Strong
Messaggi: 9550
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 28 gennaio 2016, 15:41

Strong ha scritto:
nino58 ha scritto:
Visconte85 ha scritto:Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, nelle ultime ore i medici dell'ospedale di San Luis avrebbero avanzato l'ipotesi che la caduta sia stata provocata da un'anomalia celebrale o, addirittura, da un aneurisma. Si tratta di una lettura scaturita dalle ultimi analisi che hanno evidenziato che una piccola anomalia in una zona non coinvolta nell'incidente. Proprio per questo il corridore della Movistar verrà trasferito nei prossimi giorni nella struttura ospedaliera di Buenos Aires, nella quale ci sono strumenti idonei per fare tutte le verifiche del caso.
Quindi non sarebbe stata la caduta a provocare il problema neurovascolare, ma il problema neurovascolare a provocare la caduta ?

la madre di Malori (abbastanza risentita) ed il medico della Movistar smentiscono la bufala sull'aneurisma.
Pare che sia stata inventata da qualcuno e che sia poi via via stata ripresa da molti altri senza effettuare verifiche sulla veridicità della notizia.

La madre aggiunge che appena letta questa notizia si è messa in contatto con l'ospedale si sant luis ricevendo rassicurazioni e conferme sulla falsità della notizia

ci sono aggiornamenti:
dopo i primi esami effettuati nella clinica specializzata di Buenos Aires è stata riscontrata anche una piccola frattura allo zigomo che dovrà essere operata (sono in attesa di una placca di titanio che dovrebbe arrivre a breve).
Adriano potrà ripartire per l'italia solo ad intervento avvenuto (si parla di attendere ancora una decina di giorni).
E' ancora sotto sedazione e per ora riesce a dire solo qualche parola ma i famigliari che lo hanno raggiunto in argentina sono moderatamente ottimisti.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18342
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 28 gennaio 2016, 16:01

Da quel che si vede nel video (non tantissimo a mio avviso), la caduta pare proprio generata da una buca o comunque da una crepa della strada in cui si è insinuata la ruota anteriore. Un annetto fa sono caduto come un polletto, per fortuna a velocità bassissima proprio perchè la mia ruota anteriore si è infilata in un interstizio su una superficie costituita da griglie metalliche. La ruota si è incastrata ed io sono stato sbalzato in avanti, senza neanche capire come. Ecco, la dinamica di quella caduta per certi versi assomiglia a quella di Malori e ciò, prima ancora delle rassicurazioni provenienti dalla Movistar, mi aveva persuaso che la genesi dell'incidente non fosse un'aneurisma. Il comunicato del team e le parole della madre però fanno più che piacere. Vuol dire che la teoria dell'aneurisma era una balla.

Tra l'altro, io non sono medico ne sono esperto delle problematiche prodotte da questo tipo di traumi. Faccio sta premessa perchè può darsi che sto per scrivere una minchiata.
Un mio amico, è ricoverato in una clinica proprio a Buenos Aires dal 27 novembre dopo essere stato massacrato di botte. E' stato portato in ospedale in coma. Per fortuna pare che non ci siano danni permanenti, anche se ha ancora qualche difficoltà motoria che col tempo verrà superata e ha dovuto subire un intervento al cranio. Il punto è che in quello stato non potrà tornare in Italia prima di altri 2-3 mesi, perchè gli hanno proibito di salire sull'aereo per un lungo periodo. Ecco, il fatto che Malori, secondo quanto dice la madre, potrà rientrare in Italia fra una decina di giorni, in rapporto alla storia che ho appena raccontato, mi fa pensare che il suo quadro clinico non sia così grave.
Ovviamente, quanto appena scritto non ha nessuna pretesa d'esser cosa esatta, è solo un confronto fra situazioni per certi versi simili e da cui ho liberamente dedotto conclusioni che potrebbero essere sballate.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Principe
Messaggi: 308
Iscritto il: venerdì 20 novembre 2015, 5:25

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Principe » venerdì 29 gennaio 2016, 14:48

Speriamo che Malori si riprenda presto e che l'incidente non lasci segni sul fisico e lo spirito. Si tratta di un bravissimo ragazzo e di uno dei pochi talenti che abbiamo. In bocca al lupo e un abbraccio ai genitori che lo seguono sempre alle corse.


«L'amore trionfa sempre sull'odio e sull'invidia» S.B.

BITOSSI FAI L'UOMO E ACCETTA IL DUELLO

Strong
Messaggi: 9550
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Strong » venerdì 29 gennaio 2016, 15:11

Aggiornamento:
Ieri Adriano è stato operato allo zigomo ed appena i medici daranno l'ok partirà per l'italia.
Probabilmente verrà ricoverato in una clinica neurologica per proseguire l'iter riabilitativo.
Ci vorrà un pò di tempo e di pazienza.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

maurofacoltosi
Messaggi: 3884
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 8 febbraio 2016, 9:20

E' morto a soli 65 anni l'ex corridore veronese Luciano Conati. Professionista dal 1973 al 1979, corse sempre per la Scic e nel 1976 si impone nella tappa Vigo di Fassa - Terme di Comano del Giro d'Italia


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

maurofacoltosi
Messaggi: 3884
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » martedì 9 febbraio 2016, 9:20

L'ho letto solo ora. Lo scorso 21 gennaio ad Altopascio un ragazzo in scooter ha travolto e ucciso l'ex corridore Mauro Gianneschi. Classe 1931, era stato professionista dal 1954 al 1959 e, all'anno del passaggio nella massima categoria, vinse la tappa dell'Abetone al Giro. E' di queste ore la notizia che è stato individuato il 34enne autore dell'incidente, accusato a piede libero di omicidio colposo, fuga e omissione di soccorso.


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Admin
Messaggi: 14042
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Admin » giovedì 18 febbraio 2016, 23:48

Un infarto ha stroncato stasera Franco Gini. :(
http://www.cicloweb.it/news/2016/02/18/ ... ranco-gini


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

el_condor
Messaggi: 3720
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Tristissima notizia

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 19 febbraio 2016, 11:09

Come annunciato da Cicloweb , il DS Gini e' morto in Colombia per infarto.. La notizia mia addolora moltissimo perche' conosco benissimo la famiglia (inoltre Gini aveva collaborato con Salutini , altro amico...)
Una preghiera...
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Visconte85 » venerdì 19 febbraio 2016, 16:14

Sempre in Spagna si è sfiorata un'altra tragedia sfiorata. Investiti da una macchina in allenamento Dockx e De Gendt della Lotto Soudal


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Bogaert
Messaggi: 1121
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 20:58

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Bogaert » lunedì 29 febbraio 2016, 10:18

Ricapitolando il fine settimana
Brutta caduta di Edoardo Zardini al GP di Lugano scheggiamento di 4 vertebre probabile un recupero lungo.
Sempre in svizzera Arnold Fiek, portacolori della Christina Jewelry, causa l'asfalto viscido scivola e va a finire nel Lago di Ceresio dopo un volo di 10 metri.
Kurne Bruxelles Kurne- Stig Broeckx è stato disarcionato da un veicolo ufficiale che stava superando il gruppo. Il portacolori della Lotto Soudal stava facendo l'andatura e, nel momento in cui si è rialzato, ha cambiato corsia pochi istanti prima del passaggio della motocicletta che, viaggiando ad alta velocità, non ha potuto evitare l'impatto. Frattura scomposta Della Clavicola.
Drome Classic sospinta da un forte vento una transenna in vista dell'arrivo prende in pieno l'argentino Eduardo Sepulveda Gli esami radiografici hanno evidenziato una frattura multipla e scomposta del radio e una frattura dello scafoide. Si annuncia uno stop di almeno 3 mesi.
Sempre alla Drome classic lo svizzero Daniel Wyss è stato vittima di uno scontro con una moto.
L''australiano Matthew Hayman è rimasto coinvolto in un incidente nel corso della Omloop Het Nieuwsblad e ha riportato la frattura del radio del braccio destro.

Non male :sasso:


"...esiste Doping dove esiste Antidoping....."

Avatar utente
udra
Messaggi: 7115
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da udra » lunedì 29 febbraio 2016, 12:54

12 metri di volo e non si è fatto "relativamente" nulla...il ragazzo deve accendere un cero a qualcuno :o



Fiammingo
Messaggi: 739
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Fiammingo » lunedì 29 febbraio 2016, 13:32

Ma in questa immagine, era risalito da solo dopo tuffo in acqua???

https://keyassets.timeincuk.net/inspire ... 30x420.jpg



Avatar utente
udra
Messaggi: 7115
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da udra » lunedì 29 febbraio 2016, 13:47

Fiammingo ha scritto:Ma in questa immagine, era risalito da solo dopo tuffo in acqua???

https://keyassets.timeincuk.net/inspire ... 30x420.jpg
Si, con quel poco di forza che aveva ancora



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18342
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 29 febbraio 2016, 14:08

udra ha scritto:
Fiammingo ha scritto:Ma in questa immagine, era risalito da solo dopo tuffo in acqua???

https://keyassets.timeincuk.net/inspire ... 30x420.jpg
Si, con quel poco di forza che aveva ancora
Poverino...immagino che già l'impatto con le rocce non gli abbia fatto bene, ma anche cadendo in acqua, la cui temperatura non sarà stata gradevole, non avrà goduto molto.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Winter
Messaggi: 15672
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 29 febbraio 2016, 18:53

Bogaert ha scritto: Drome Classic sospinta da un forte vento una transenna in vista dell'arrivo prende in pieno l'argentino Eduardo Sepulveda Gli esami radiografici hanno evidenziato una frattura multipla e scomposta del radio e una frattura dello scafoide. Si annuncia uno stop di almeno 3 mesi.
Non molto fortunato Sepulveda
http://www.sportbreizh.com/Actualites-L ... 9-0-0.html
2014 problemi al ginocchio out per il tour.. fine stagione mondiale si rompe la clavicola
2015 Caduta nel giro di Catalogna.. ospedale
L'episodio tragicomico durante il Tour
Frattura del perone all'Agostoni
2016 durante il Tour de San Luis altre due cadute ecc

Poi l'articolo parla dell'incidente stradale gravissimo che ha avuto a fine 2007 (tra l'altro in questo incidente ha perso il papa)



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da TIC » lunedì 29 febbraio 2016, 19:14

Secndo me non e' tanto bello riportare i vari infortuni su questo thread. Se non altro potrebbe portare sfiga.... Un infortunio NON e' una tragedia.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

giorgio ricci
Messaggi: 3313
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da giorgio ricci » lunedì 29 febbraio 2016, 19:34

TIC ha scritto:Secndo me non e' tanto bello riportare i vari infortuni su questo thread. Se non altro potrebbe portare sfiga.... Un infortunio NON e' una tragedia.
Quoto



peek
Messaggi: 5264
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da peek » martedì 1 marzo 2016, 0:19

Concordo anch'ìo con trifase. Ogni volta che vedo questo thread riportato in alto da qualcuno mi viene il magone. Aspetto ad aprirlo quando sono nelle condizioni di poterlo affrontare.
Teniamolo per gli eventi irreparabili.



Admin
Messaggi: 14042
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Admin » martedì 1 marzo 2016, 1:34

Apritene uno per gli infortuni, nel caso. Non è che dobbiamo fare tutto noi! :D


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Basso
Messaggi: 15463
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 3 marzo 2016, 15:52



11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Winter
Messaggi: 15672
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 3 marzo 2016, 19:59

Povero ragazzo
Era quasi scontato il suo passaggio tra i pro nel 2017



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da TIC » sabato 26 marzo 2016, 18:37

SUV travolge ciclisti a Roma. Uno muore.
La donna alla guida fugge, dopo 2 ore si costituisce.
Rischia una pena non inferiore ai 5 anni per la legge appena entrata in vigore (omicidio stradale).
Cosa ne pensate ?

http://www.ansa.it/lazio/notizie/2016/0 ... 2a626.html


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Visconte85 » sabato 26 marzo 2016, 18:40

TIC ha scritto:SUV travolge ciclisti a Roma. Uno muore.
La donna alla guida fugge, dopo 2 ore si costituisce.
Rischia una pena non inferiore ai 5 anni per la legge appena entrata in vigore (omicidio stradale).
Cosa ne pensate ?

http://www.ansa.it/lazio/notizie/2016/0 ... 2a626.html
che 5 anni sono pochi,

prima scappa e solo dopo essersi consultata con l'avvocato si è costituita


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

held
Messaggi: 1566
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da held » sabato 26 marzo 2016, 21:06

Leggo sulla rete commenti assurdi! Per farvi capire uno recita "uno in meno.."
Ma in che paese viviamo? Nelle altre nazioni si costruiscono piste ciclabili, si investe sulla sicurezza, si incoraggia l'uso della bicicletta, da noi l'auto è l'unica ad aver diritto a circolare sulle strade e quando succedono queste disgrazie qualcuno è persino contento perché i ciclisti sono "fastidiosi".
Signori io sono allibito, non posso crederci.



Arme
Messaggi: 923
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Arme » lunedì 28 marzo 2016, 2:10




Avatar utente
udra
Messaggi: 7115
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da udra » lunedì 28 marzo 2016, 2:15

Povero ragazzo, riposa in pace.



Admin
Messaggi: 14042
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Admin » lunedì 28 marzo 2016, 6:03

:(


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5522
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 28 marzo 2016, 7:12

Non ho parole per commentare questa assurda tragedia.

Quel che posso chiedere, ma non succederà mai, è che Cookson DEVE dimettersi immediatamente dalla presidenza dell'UCI per portare un minimo di rispetto al ciclismo e per certificare il suo fallimento. La fortuna non può essere l'elemento principale per la determinazine della sicurezza in gara; dopo quel che è successo l'anno scorso e nella prima parte di stagione, con cilclisti ripetutamente buttati a terra come birilli, una Roubaix dall'assurdo comportamento del gruppo al passaggio a livello l'unica reazione dell'UCI è stata quella di "rimbrotti" dati a questo o a quell'autista, non capendo che il problema della sicurezza in gara era estremamente grave.

Punirne uno per educarne cento. La Roubaix dello scorso anno doveva essere invalidata, ASO e Flander Classic, ma non solo, dovevano essere pesantemente sanzionate.

Riposa in pace Antoine Demoitie, anche se penso che il tuo sacrificio non servirà a nulla, se probabilmente non ad annulare le due tappe decisive del Giro d'Italia.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
robby
Messaggi: 1219
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da robby » lunedì 28 marzo 2016, 8:39

La tremenda notizia di questa mattina é l'orrobile apice di quanto sta succedendo negli ultimi anni nel ciclismo professionistico. i corridori alzeranno la voce questa volta oppure si ergono a paladini della tutela della loro salute solo per il meteo?!? Cazzo, ma vestitevi pesante e con materiale tecnico e potrete anche fare discese con zero gradi...qui stiamo parlando di motociclisti e ammiraglie che sono in mezzo a voi e che più volte negli ultimi due anni hanno rischiato di ammazzarvi cosa che ieri è capitata ad un ragazzo come voi.
Gva l'anno scorso é stato messo sotto e ha perso una San Sebastian, Sagan messo sotto alla vuelta, non parliamo della roubaix 2015 e oggi un ragazzo non c'è più. Ma davvero non é possibile fare nulla?
Ho addosso un nervoso misto a tristezza. Non ho parole


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram

maurofacoltosi
Messaggi: 3884
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 28 marzo 2016, 9:09

La notte di Pasqua si è spento Arturo Sabbadin. Professionista dal 1957 al 1965, vinse tre tappe del Giro d'Italia (Campo dei Fiori 1957, Mondovì 1958 e Saint-Vincent 1959).

In queste stesse ore è ricoverato in gravi condizioni in ospedale Guido De Rosso (professionista dal 1962 al 1969, 3° al Giro del 1964), che è stato investito da un'auto la sera del 26 marzo


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

andrewred
Messaggi: 21
Iscritto il: domenica 13 ottobre 2013, 18:41

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da andrewred » lunedì 28 marzo 2016, 9:44

held ha scritto: Ma in che paese viviamo? Nelle altre nazioni si costruiscono piste ciclabili, si investe sulla sicurezza, si incoraggia l'uso della bicicletta, da noi l'auto è l'unica ad aver diritto a circolare sulle strade e quando succedono queste disgrazie qualcuno è persino contento perché i ciclisti sono "fastidiosi".
Signori io sono allibito, non posso crederci.
Non riesco più a reperire in rete quali siano le nazioni in cui chi conduce un mezzo a motore ed investe con torto un ciclista o pedone *non guiderà mezzi a motore mai più*. Sarebbe l'unico modo per responsabilizzare in via definitiva gli autisti/automobilisti/motociclisti.


Per aspera ad aspera

maurofacoltosi
Messaggi: 3884
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 28 marzo 2016, 10:49

Nella tragedia una bella notizia: sono stati donati gli organi di Demoitié, che hanno salvato le vite di 3 altre persone (notizia pubblicata sul profilo twitter di Gaëtan Bille, compagno di squadre del corridore belga)


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Faxnico
Messaggi: 985
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Faxnico » lunedì 28 marzo 2016, 11:31

Riposa in pace, ragazzo. :(



matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da matter1985 » lunedì 28 marzo 2016, 11:31

Cazzo.Riposa in pace.


#JeSuisNizzolo

CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da CicloSprint » lunedì 28 marzo 2016, 11:55

R.I.P. :(



Avatar utente
LeNoble
Messaggi: 623
Iscritto il: domenica 14 giugno 2015, 13:17

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da LeNoble » lunedì 28 marzo 2016, 11:57

Terribile. RIP Demoitié


Dannata la pecora che si crede panda

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14119
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 28 marzo 2016, 12:32

Povero ragazzo...davvero :(

Nella casistica degli ultimi tempi aggiungo anche Fuglsang sul Glandon


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Bradipone
Messaggi: 763
Iscritto il: giovedì 13 gennaio 2011, 16:07

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Bradipone » lunedì 28 marzo 2016, 12:59

La pochezza su tutti i fronti delle istituzioni porta a queste assurde tragedie. Era nell'aria da anni.


FANTA. 2011: ddv; gpmontreal; emilia. 2012: pa-ni; ddv; 1 t. vuelta. 2013: 1 t. giro. 2014: mi-sa; 1 t. giro. 2015: 1 t. giro; 1 t. tour; Mi-To. 2016: 1 t. giro

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da Visconte85 » lunedì 28 marzo 2016, 13:21

Terribile notizia :(

L'anno scorso Fuglsang, Van Avermaet, Sagan, Paulinho... e nessuno ha fatto niente, nemmeno dopo che alla Vuelta la Tinkoff minacciò il ritiro dalla corsa. Speriamo che cambi qualcosa

Riposa in pace Antoine


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

giorgio ricci
Messaggi: 3313
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Un'altra tragedia

Messaggio da leggere da giorgio ricci » lunedì 28 marzo 2016, 13:57

Notizia terribile , sono triste e arrabbiato .
Il problema non è correre con il brutto tempo ma questa carovana disordinata di mezzi al seguito delle corse . È una vergogna , e prima o poi il morto ci doveva scappare. Si faccia qualcosa .

Riposa in pace Antoine Demoitiè .




Rispondi