Peter Sagan - True cycling star!

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Admin
Messaggi: 12304
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Admin » lunedì 9 aprile 2018, 23:05

Bike65 ha scritto:uno che scrive cose del genere o ha tanti problemi personali, oppure crede ancora alla lotta di classe.
Tertium datur: potrei avere tanti problemi personali E credere ancora alla lotta di classe! :bll:
E tra l'altro entrambi gli aspetti potrebbero essere causa ed effetto al contempo dell'altro aspetto! Pensaci!

Riguardo alla firma, ripeto che gli articoli sono firmati e se li leggi da desktop trovi la firma. Quindi non ci sono scorrettezze, ma come ho detto prima c'è un bug su smartphone che risolveremo appena possibile. Abbi fiducia! ;)

Firmato: il tuo squilibrato (nei giudizi) preferito. ;) :cincin:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali


Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1206
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 9 aprile 2018, 23:19

Admin ha scritto:
Tertium datur: potrei avere tanti problemi personali E credere ancora alla lotta di classe! :bll:
E tra l'altro entrambi gli aspetti potrebbero essere causa ed effetto al contempo dell'altro aspetto!

:lol: :lol: :lol:

...il rimembrar delle passate cose...
...gnente, mi scuso... :lol:


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 9 aprile 2018, 23:27

:bici:
Bike65 ha scritto:Siamo generosamente ot.
Apriamo una discussione sulla professionalità del Sig. Grassi a parte.
A blastare il Grassi giornalista sono bravi tutti, ma scalzarlo pure nel ruolo di Admin e' l'umilazione massima.

ANTONIO SEI IL MIO EROE :ponpon:


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

nime
Messaggi: 560
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nime » martedì 10 aprile 2018, 8:01

cmq una discussione su quanto siano aggressivi titoli e contenuti di certi articoli di Admin ci può stare, ma che io sappia nel giornalismo c'è una regola, se un articolo non è firmato è del direttore o sua responsabilità per definizione, quindi li c'è poco da contestare se ha la firma o meno



rizz23
Messaggi: 1340
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da rizz23 » martedì 10 aprile 2018, 12:28

Comunque essere plurivincitori di classiche monumento non è che sia una passeggiata.

Guardate questo tweet: https://twitter.com/friebos/status/9836 ... 92192?s=21




Filarete
Messaggi: 173
Iscritto il: mercoledì 20 maggio 2015, 21:46

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Filarete » martedì 10 aprile 2018, 13:05

Scrivere un articolo critico nei confronti di Sagan dopo un Fiandre corso non alla maniera di un campione era normale farlo.

Gand e Roubaix gran bella accoppiata, non inferiore a quella composta da Sanremo e Roubaix. Mi auguro di rivederlo alla Amstel.



massiminozippy
Messaggi: 149
Iscritto il: venerdì 20 maggio 2011, 9:01

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da massiminozippy » domenica 15 aprile 2018, 17:30

Peccato per oggi, ma doveva essere lui a provare l'allungo nei chilometri finali.
Mi piacerebbe vederlo alla Freccia Vallone, ma soprattutto alla Liegi. Tenere Valverde su questi strappi, dopo aver corso le classiche delle pietre, significa stare (troppo) bene.



dietzen
Messaggi: 5401
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da dietzen » domenica 15 aprile 2018, 17:44

massiminozippy ha scritto:Peccato per oggi, ma doveva essere lui a provare l'allungo nei chilometri finali.
Mi piacerebbe vederlo alla Freccia Vallone, ma soprattutto alla Liegi. Tenere Valverde su questi strappi, dopo aver corso le classiche delle pietre, significa stare (troppo) bene.
oggi molto bene.
la freccia non tanto (huy è assai più favorevole non solo a Valverde, ma anche alaphilippe, dan martin, quelli parecchio più leggeri di lui insomma), ma alla liegi, con questo percorso e questa gamba, un pensiero dovrebbe farlo.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2343
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » domenica 15 aprile 2018, 20:41

Devo aggiungermi al coro facendo anche ammenda per le opinioni contrarie espresse in passato: che Sagan non faccia la Liegi è un delitto. Mi ha impressionato come ha tenuto la sparata di Valverde oggi. E aveva la Roubaix nelle gambe.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Edoardo9819
Messaggi: 68
Iscritto il: lunedì 16 ottobre 2017, 20:56

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Edoardo9819 » domenica 15 aprile 2018, 23:40

chinaski89 ha scritto:Devo aggiungermi al coro facendo anche ammenda per le opinioni contrarie espresse in passato: che Sagan non faccia la Liegi è un delitto. Mi ha impressionato come ha tenuto la sparata di Valverde oggi. E aveva la Roubaix nelle gambe.
Da quanto ho letto sui suoi social, la campagna delle classiche è finita quindi niente Liegi



Avatar utente
Niи
Messaggi: 726
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » lunedì 16 aprile 2018, 0:34

Edoardo9819 ha scritto:
chinaski89 ha scritto:Devo aggiungermi al coro facendo anche ammenda per le opinioni contrarie espresse in passato: che Sagan non faccia la Liegi è un delitto. Mi ha impressionato come ha tenuto la sparata di Valverde oggi. E aveva la Roubaix nelle gambe.
Da quanto ho letto sui suoi social, la campagna delle classiche è finita quindi niente Liegi
Non riesco a capacitarmi di questa sua poca considerazione nelle Ardenne. Capisco che non sia facile gestire una forma piena tra San Remo e Liegi, ma ho come l'impressione che tutto giri attorno alla necessità di essere presente in California. Quindi motivi di sponsor.



mdm52
Messaggi: 697
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » lunedì 16 aprile 2018, 13:43

senza polemica, ma tanto per riassumere:
Al termine della stagione delle classiche (al netto delle Ardenne), il “Campione del mondo degli sconfitti” porta a casa: 2 vittorie, un 4°, 2 sesti posti e un 8°.
Staccati gli altri:
Niki Tepstra: anche lui 2 vittorie un 3° e un 9°
Anche Valgren porta a casa 2 vittorie e un 4° al Fiandre.
Un po’ più sotto Stuyven: tanti piazzamenti nei 10, ma nessun podio
2 podii per Vanmarcke: e 7° ad Harelbecke
2 podii anche per Gilbert e 5 alla Omloop (ma vedremo la prossima settimana)
Van Avermaet: un podio ad Harelbecke, 4 a Roubaix e 5 al Fiandre
T. Benoot porta a casa le Strade Bianche e tre piazzamenti nei 10
Demare: due 3 posti e un piazzamento nei 10
Stybar: 6 piazzamenti nei 10 (su 9 corse considerate) ma neppure uno nei primi 5
Pedersen: 2° Fiandre e 5° Attraverso le Fiandre
Valverde: 4° Strade Bianche e 5° Amstel (ma anche per lui non è finita)
Naesen: un 4° e un 6°
Van Aert: un podio alle Strade, poi 9° al Fiandre e 10° a Roubaix

poteva andare meglio, è sicuro, ma ci ha fatto divertire comunque :)



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8195
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 16 aprile 2018, 13:55

Van Aert purtroppo 13° a Roubaix....per me si poteva giocare il podio con Terpstra senza salto di catena


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

mdm52
Messaggi: 697
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » lunedì 16 aprile 2018, 14:37

Walter_White ha scritto:Van Aert purtroppo 13° a Roubaix....per me si poteva giocare il podio con Terpstra senza salto di catena
mmh vero, vero
comunque uno dei principali candidati per l'anno prossimo



Avatar utente
nino58
Messaggi: 8583
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 16 aprile 2018, 15:04

mdm52 ha scritto:senza polemica, ma tanto per riassumere:
Al termine della stagione delle classiche (al netto delle Ardenne), il “Campione del mondo degli sconfitti” porta a casa: 2 vittorie, un 4°, 2 sesti posti e un 8°.
Staccati gli altri:
Niki Tepstra: anche lui 2 vittorie un 3° e un 9°
Anche Valgren porta a casa 2 vittorie e un 4° al Fiandre.
Un po’ più sotto Stuyven: tanti piazzamenti nei 10, ma nessun podio
2 podii per Vanmarcke: e 7° ad Harelbecke
2 podii anche per Gilbert e 5 alla Omloop (ma vedremo la prossima settimana)
Van Avermaet: un podio ad Harelbecke, 4 a Roubaix e 5 al Fiandre
T. Benoot porta a casa le Strade Bianche e tre piazzamenti nei 10
Demare: due 3 posti e un piazzamento nei 10
Stybar: 6 piazzamenti nei 10 (su 9 corse considerate) ma neppure uno nei primi 5
Pedersen: 2° Fiandre e 5° Attraverso le Fiandre
Valverde: 4° Strade Bianche e 5° Amstel (ma anche per lui non è finita)
Naesen: un 4° e un 6°
Van Aert: un podio alle Strade, poi 9° al Fiandre e 10° a Roubaix

poteva andare meglio, è sicuro, ma ci ha fatto divertire comunque :)
Viviani una vittoria e un secondo posto.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2343
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 16 aprile 2018, 15:23

Niи ha scritto:
Edoardo9819 ha scritto:
chinaski89 ha scritto:Devo aggiungermi al coro facendo anche ammenda per le opinioni contrarie espresse in passato: che Sagan non faccia la Liegi è un delitto. Mi ha impressionato come ha tenuto la sparata di Valverde oggi. E aveva la Roubaix nelle gambe.
Da quanto ho letto sui suoi social, la campagna delle classiche è finita quindi niente Liegi
Non riesco a capacitarmi di questa sua poca considerazione nelle Ardenne. Capisco che non sia facile gestire una forma piena tra San Remo e Liegi, ma ho come l'impressione che tutto giri attorno alla necessità di essere presente in California. Quindi motivi di sponsor.
Credo anche io, poi per carità corre da inizio anno uno stacco deve pur farlo dovendo fare Tour e finale di stagione, però prima o poi la Liegi deve provarla, se poi viene fuori corsa chiusa come ultimamente è diventata prassi per lui tanto meglio. Senza rinunciare a Fiandre e Roubaix facendo come quest'anno con preparazione un po' ritardata la Sanremo se la gioca comunque ma potrebbe tirare fino alla Liegi, speriamo in futuro ci pensi.

Comunque continuo a chiedermi se fosse solo una sparata quella di puntare al mondiale o se ci crede davvero, più ci penso più mi pare impossibile perchè il percorso sarà davvero duro, però mai dire mai GVA ha vinto l'Olimpiade su un percorso durissimo e magari ha in mente di perdere un po' di peso. Boh vedremo


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

mdm52
Messaggi: 697
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » lunedì 16 aprile 2018, 18:20

nino58 ha scritto:
mdm52 ha scritto:senza polemica, ma tanto per riassumere:
Al termine della stagione delle classiche (al netto delle Ardenne), il “Campione del mondo degli sconfitti” porta a casa: 2 vittorie, un 4°, 2 sesti posti e un 8°.
Staccati gli altri:
Niki Tepstra: anche lui 2 vittorie un 3° e un 9°
Anche Valgren porta a casa 2 vittorie e un 4° al Fiandre.
Un po’ più sotto Stuyven: tanti piazzamenti nei 10, ma nessun podio
2 podii per Vanmarcke: e 7° ad Harelbecke
2 podii anche per Gilbert e 5 alla Omloop (ma vedremo la prossima settimana)
Van Avermaet: un podio ad Harelbecke, 4 a Roubaix e 5 al Fiandre
T. Benoot porta a casa le Strade Bianche e tre piazzamenti nei 10
Demare: due 3 posti e un piazzamento nei 10
Stybar: 6 piazzamenti nei 10 (su 9 corse considerate) ma neppure uno nei primi 5
Pedersen: 2° Fiandre e 5° Attraverso le Fiandre
Valverde: 4° Strade Bianche e 5° Amstel (ma anche per lui non è finita)
Naesen: un 4° e un 6°
Van Aert: un podio alle Strade, poi 9° al Fiandre e 10° a Roubaix

poteva andare meglio, è sicuro, ma ci ha fatto divertire comunque :)
Viviani una vittoria e un secondo posto.
vero anche questo: 19° a Sanremo e 2° a Gand, la vittoria vale un po' meno, considerata la startlist




Rispondi