Peter Sagan - True cycling star!

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4306
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 12 agosto 2018, 19:29

Sul suo profilo Facebook Sagan fa sapere che oggi ha provato a fare il possibile ma che purtroppo aveva ancora molto dolore a schiena ed anca e così ha optato per fermarsi. Purtroppo la caduta al Tour sembra aver lasciato ancora qualche strascico importante, ragion per cui ora vuol cercare di recuperare al meglio per il finale di stagione.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14981
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 12 agosto 2018, 21:55

Abruzzese ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 19:29
Sul suo profilo Facebook Sagan fa sapere che oggi ha provato a fare il possibile ma che purtroppo aveva ancora molto dolore a schiena ed anca e così ha optato per fermarsi. Purtroppo la caduta al Tour sembra aver lasciato ancora qualche strascico importante, ragion per cui ora vuol cercare di recuperare al meglio per il finale di stagione.
Un bel problema questo, visto che il Tour è finito già da 2 settimane. Si vedeva che era troppo sofferente nelle ultime tappe della Grand Boucle, una situazione che non avevamo mai visto prima.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

TASSO
Messaggi: 1131
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 9:55
Località: BRESCIA

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da TASSO » domenica 12 agosto 2018, 22:24

Lo era sicuro anche prima a mio modesto parere .... ma adesso è certo che il 30 settembre avremo un nuovo campione del Mondo !!!



Avatar utente
Niи
Messaggi: 910
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 12 settembre 2018, 23:16

Non ho avuto modo di seguire la vuelta. Come sta andando Sagan? Sta migliorando di condizione? Ha tentato di tenere duro in qualche salita come al tour? Insomma in ottica Innsbruck a che punto può essere? Meglio o peggio di Nibali (come recupero della condizione)?



Avatar utente
udra
Messaggi: 5460
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da udra » mercoledì 12 settembre 2018, 23:27

Mai dire mai con uno così, ma o si sta nascondendo come il miglior Freire oppure a Innsbruck si stacca ben presto.
Ma non perchè non stia bene, quanto perchè di prove che in salita sia migliorato e molto non ne abbiamo proprio.
La tappa dove è arrivato secondo dietro Gallopin era duretta ma Innsbruck è altra roba.




Avatar utente
Niи
Messaggi: 910
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » martedì 18 settembre 2018, 15:20

La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml

Non una gran pubblicità per il ciclismo. Però si è dimenticato di dire che la noia riguarda principalmente le corse a tappe. Per fortuna in quelle di un giorno, soprattutto quest'anno abbiamo visto che vale la pena anche guardarsi gli ultimi 100km.

Per il mondiale si tira fuori. Non penso sia pretattica.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1918
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da sceriffo » martedì 18 settembre 2018, 20:09

Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml

Non una gran pubblicità per il ciclismo. Però si è dimenticato di dire che la noia riguarda principalmente le corse a tappe. Per fortuna in quelle di un giorno, soprattutto quest'anno abbiamo visto che vale la pena anche guardarsi gli ultimi 100km.

Per il mondiale si tira fuori. Non penso sia pretattica.
Credo che quello del prossimo anno, sarà l'ultimo triennale per Peter



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2708
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 18 settembre 2018, 20:13

Secondo me invece correrà altri 10 anni continuando a dichiarare quanto si annoia ogni tanto.

Grande Peter comunque, avesse specificato che nelle classiche per fortuna qualcosa si può guardare anche ai -50 sarebbe stato perfetto

Per il mondiale credo un pensierinoinoino l'avesse fatto, ma con la caduta al Tour ha abbandonato anche quella minima speranza..


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 502
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 18 settembre 2018, 20:54

La noia c'è nel ciclismo di oggi, tra l'altro su alcune situazione si potrebbe anche lavorare (dico il ciclismo di oggi perché quello "di ieri" non lo conosco, sono abbastanza sicuro che non fosse più spettacolare di quello di oggi al di là della nostalgia). Però Sagan parla di una noia che è nel dna del ciclismo e per me ha ragione. Ma davvero è un problema? Io penso al modo in cui io guardo il ciclismo: il 90% delle volte me lo tengo come sottofondo mentre faccio altro, poi mi concentro quando ci sono dei momenti topici. E va benissimo così. Se uno dovesse seguire le tappe del Giro come segue una partita di calcio chi è che guarderebbe il ciclismo? 5 ore di corsa al giorno da seguire per filo e per segno non è una cosa sostenibile, anzi per me sarebbe quello ad annoiare gli appassionati.
Poi che si può provare a vivacizzare certe corse, che bisogna assolutamente riuscire a eliminare questo brutto vizio delle processioni fino all'ultimo chilometro in troppe tappe importanti e che bisogna risolvere altri problemi è vero, ma Sagan non parla di questo



giorgio ricci
Messaggi: 2353
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 18 settembre 2018, 21:22

Il ciclismo è diventato noioso perché si vede tutto, e si capisce che le corse sono ripetitive.
Certo che vedere dirette integrali di tappe in pianura al Tour è una cosa mortale.
Il discorso non vale per le corse in linea, almeno quelle con percorsi un po' vari.
Prendete la coppa Agostoni di sabato, di semiclassica si tratta, ma la corsa ha offerto spunti interessanti già da lontano.



jumbo
Messaggi: 4360
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da jumbo » martedì 18 settembre 2018, 21:25

Se ci fossero meno dirette integrali, il ciclismo sarebbe meno noioso come percezione.



mdm52
Messaggi: 856
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » martedì 18 settembre 2018, 22:03

Detto da uno che le classiche le fa quasi tutte, suona strano
come spettatore quali sono le corse di oltre 200 km che guarda?
inoltre non mi pare che sia una critica agli organizzatori come scrivono nel servizio, forse ad alcuni corridori, o meglio a qualche squadra
non mi è parso cmq un 'gran' intervento, ma continuo a tifare per lui e a divertirmi quando corre
(certo da questa Vuelta è uscito un po' con la bocca amara) :)



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11565
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 19 settembre 2018, 1:23

Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml
senza nemmeno mezza citazione della fonte originale, non dico un link, ma quanto meno esplicitare da dove hanno preso le dichiarazioni...
peccato, perchè a leggerla per intero l'intervista del Pais mi pare un po' più interessante: https://elpais.com/deportes/2018/09/16/ ... 82813.html

ma vabbè, sportmediaset...


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Niи
Messaggi: 910
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 19 settembre 2018, 1:44

cauz. ha scritto:
mercoledì 19 settembre 2018, 1:23
Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml
senza nemmeno mezza citazione della fonte originale, non dico un link, ma quanto meno esplicitare da dove hanno preso le dichiarazioni...
peccato, perchè a leggerla per intero l'intervista del Pais mi pare un po' più interessante: https://elpais.com/deportes/2018/09/16/ ... 82813.html

ma vabbè, sportmediaset...
Grazie per il link! Non conosco lo spagnolo e mi son dovuto arrangiare con google traduttore, anche se non è stato sempre molto preciso. Davvero, riguardo alle speranze del mondiale ha detto che "Chi vive sperando muore cagando"? :lol: :lol:

Interessante anche la parte finale in cui esclude di diventare un uomo da classifica perché pesa 80kg e non avendo praticamente grasso non saprebbe dove togliere 10kg.



giorgio ricci
Messaggi: 2353
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da giorgio ricci » mercoledì 19 settembre 2018, 9:01

A me piace il suo essere realista e anche un po' kazzaro.
Generalmente i corridori sono banali nelle interviste, lui fa quello sopra le righe, ma è un grande professionista.
Ricordo ancora la sua presenza alla presentazione del Giro. Non ne aveva alcuna voglia di essere lì perché il Giro non lo avrebbe fatto, e non ha nascosto in alcun modo il suo scazzo. Può dare fastidio, ma è bello potersi permettere di non essere ipocrita invece di fare sorrisi di circostanza e false promesse.



Salvatore77
Messaggi: 4166
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Salvatore77 » mercoledì 19 settembre 2018, 9:12

jumbo ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 21:25
Se ci fossero meno dirette integrali, il ciclismo sarebbe meno noioso come percezione.
È vero. Le dirette integrali sono per gli ultra tifosi super esperti.
Per l'utente medio non hanno molta utilità.


1° Tour de France 2018

nikybo85
Messaggi: 1621
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 19 settembre 2018, 9:55

cauz. ha scritto:
mercoledì 19 settembre 2018, 1:23
Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml
senza nemmeno mezza citazione della fonte originale, non dico un link, ma quanto meno esplicitare da dove hanno preso le dichiarazioni...
peccato, perchè a leggerla per intero l'intervista del Pais mi pare un po' più interessante: https://elpais.com/deportes/2018/09/16/ ... 82813.html

ma vabbè, sportmediaset...
Sportmediaset fuori dal calcio è....boh vabbe non dico altro..Solo un esempio: NBA, in tribuna Jordan assiste ad un match..sportmediaset riporta che era presente il grande Michael Jackson



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1464
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 19 settembre 2018, 22:44

Beppugrillo ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 20:54
La noia c'è nel ciclismo di oggi, tra l'altro su alcune situazione si potrebbe anche lavorare (dico il ciclismo di oggi perché quello "di ieri" non lo conosco, sono abbastanza sicuro che non fosse più spettacolare di quello di oggi al di là della nostalgia). Però Sagan parla di una noia che è nel dna del ciclismo e per me ha ragione.
Vero.
Perartro Piter è uno dei pochissimi ciclisti "glamour", vendibili pubblicitariamente anche fuori dal ristretto gruppo di esperti ed appassionati di ciclismo

Beppugrillo ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 20:54
Ma davvero è un problema?
Beh se sono potenziale sponsor quarche domanda me la faccio..


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

rizz23
Messaggi: 1556
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da rizz23 » giovedì 20 settembre 2018, 16:02

chinaski89 ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 20:13
Secondo me invece correrà altri 10 anni continuando a dichiarare quanto si annoia ogni tanto.
Ci sta



Avatar utente
udra
Messaggi: 5460
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da udra » sabato 29 settembre 2018, 10:27

Ma ho capito male io oppure ieri ha detto davvero che il prossimo anno potrebbe venire al Giro?



Avatar utente
Niи
Messaggi: 910
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » sabato 29 settembre 2018, 10:42

udra ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 10:27
Ma ho capito male io oppure ieri ha detto davvero che il prossimo anno potrebbe venire al Giro?
Si, ho letto questa notizia anche io sui siti web. Oltre al GIRO, gli piacerebbe puntare anche alla Liegi e al Lombardia nel futuro. Non so se fossero dichiarazioni commerciali visto che parlavano dalla sede della Bora e tra le cose dicevano che erano rimasti sorpresi dal ritorno economico in Italia d'investimento fatto usando Peter come testimonial, o se è davvero Sagan stesso che ha voglia di nuove sfide. :cincin:



nikybo85
Messaggi: 1621
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nikybo85 » sabato 29 settembre 2018, 11:45

Niи ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 10:42
udra ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 10:27
Ma ho capito male io oppure ieri ha detto davvero che il prossimo anno potrebbe venire al Giro?
Si, ho letto questa notizia anche io sui siti web. Oltre al GIRO, gli piacerebbe puntare anche alla Liegi e al Lombardia nel futuro. Non so se fossero dichiarazioni commerciali visto che parlavano dalla sede della Bora e tra le cose dicevano che erano rimasti sorpresi dal ritorno economico in Italia d'investimento fatto usando Peter come testimonial, o se è davvero Sagan stesso che ha voglia di nuove sfide. :cincin:
Secondo me lui avrebbe eccome voglia di nuove sfide..Il problema è che ha troppi big money che gli girano attorno.
Chissà che l'arrivo di Remco sposti un po di attenzione mediatica e gli dia più libertà.
Al momento Peto è l'unico vero personaggio nel ciclismo.



Lopi90
Messaggi: 900
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Lopi90 » sabato 29 settembre 2018, 13:58

Niи ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 10:42
udra ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 10:27
Ma ho capito male io oppure ieri ha detto davvero che il prossimo anno potrebbe venire al Giro?
Si, ho letto questa notizia anche io sui siti web. Oltre al GIRO, gli piacerebbe puntare anche alla Liegi e al Lombardia nel futuro. Non so se fossero dichiarazioni commerciali visto che parlavano dalla sede della Bora e tra le cose dicevano che erano rimasti sorpresi dal ritorno economico in Italia d'investimento fatto usando Peter come testimonial, o se è davvero Sagan stesso che ha voglia di nuove sfide. :cincin:
Ci starebbe, alla fine ormai sul pavè ha vinto tutto quello che c'era da vincere, avrebbe senso provare a perdere qualche chilo e fare ardenne e Lombardia. Alla fine quest'anno ha fatto una buona Amstel, avesse avuto con se un compagno di squadra nel finale per controllare gli scatti degli Astana avrebbe probabilmente vinto.

E facendo le Ardenne non sarebbe difficile tenere la forma un altro paio di settimane per essere ancora in forma per vincere 2-3 tappe ad inizio giro. Certo, bisogna anche vedere quanto gli farebbero un percorso favorevole, con una prima settimana come le facevano per Bettini, Sagan sarebbe perfetto.



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 303
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Divanista » sabato 29 settembre 2018, 14:43

Una bella sfida per lui potrebbe essere quella di vincere almeno una tappa nei tre GT in uno stesso anno.

Pensando un po' più in grande... forse la conquista delle tre maglie a punti sarebbe un po' troppo duretta...
Già tappa al Giro + tappa al Tour e maglia verde + tappa alla Vuelta sarebbe tanta tanta roba...


Ecco la mia presentazione. :carta:

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 1994
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lambohbk » sabato 29 settembre 2018, 14:51

Divanista ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 14:43
Una bella sfida per lui potrebbe essere quella di vincere almeno una tappa nei tre GT in uno stesso anno.

Pensando un po' più in grande... forse la conquista delle tre maglie a punti sarebbe un po' troppo duretta...
Già tappa al Giro + tappa al Tour e maglia verde + tappa alla Vuelta sarebbe tanta tanta roba...
Questo lo poteva fare quest'anno, arrivando stanco a fine stagione (ma con un Mondiale non adatto).

Il prossimo anno avrà un Mondiale adattissimo per cui non vorrà arrivare stanco a settembre.

Ad esempio: quando Valverde ha corso i 3 GT? Nel 2016 perché c'era il Mondiale a Doha


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"

FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale"

Lopi90
Messaggi: 900
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Lopi90 » sabato 29 settembre 2018, 15:03

Le 3 maglie a punti sarebbe una sfida affascinante. Non la vedo impossibile, ma serve che la vuelta riduca un poco i garage al 25%. Magari dovrebbe correre meno all'attacco cercando i traguardi volanti solo se assolutamente necessario.

Una tappa in ognuno non mi sembra un gran traguardo che aggiungerebbe qualcosa alla sua carriera. Potrebbe perfettamente riuscirci un Groenewegen. Petacchi al top della sua carriera fece 6+4+5.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3356
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Patate » sabato 29 settembre 2018, 15:08

Già la doppia ciclamino-verde sarebbe un bel traguardino


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Divanista
Messaggi: 303
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Divanista » sabato 29 settembre 2018, 15:51

lambohbk ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 14:51
Divanista ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 14:43
Una bella sfida per lui potrebbe essere quella di vincere almeno una tappa nei tre GT in uno stesso anno.

Pensando un po' più in grande... forse la conquista delle tre maglie a punti sarebbe un po' troppo duretta...
Già tappa al Giro + tappa al Tour e maglia verde + tappa alla Vuelta sarebbe tanta tanta roba...
Questo lo poteva fare quest'anno, arrivando stanco a fine stagione (ma con un Mondiale non adatto).

Il prossimo anno avrà un Mondiale adattissimo per cui non vorrà arrivare stanco a settembre.

Ad esempio: quando Valverde ha corso i 3 GT? Nel 2016 perché c'era il Mondiale a Doha
Giustissima osservazione.
Effettivamente era questo l'anno buono per la "tripletta" dei GT.


Ecco la mia presentazione. :carta:

dietzen
Messaggi: 5609
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da dietzen » sabato 29 settembre 2018, 17:34

Lopi90 ha scritto:
sabato 29 settembre 2018, 15:03
Una tappa in ognuno non mi sembra un gran traguardo che aggiungerebbe qualcosa alla sua carriera. Potrebbe perfettamente riuscirci un Groenewegen. Petacchi al top della sua carriera fece 6+4+5.
a chi fa classifica non interessa, ma per un cacciatore di tappe può essere un bel traguardo.
in fondo ci sono riusciti solo in tre nella storia del ciclismo.


Di Rocco non è il mio presidente

mdm52
Messaggi: 856
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » domenica 30 settembre 2018, 17:00

Peter che dà la medaglia a Valverde è da grande spot per il ciclismo CAMPIONI!



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14981
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 30 settembre 2018, 23:53

Sto ragazzo è un genio. Ma come cazzo gli è passato in testa di stravolgere il cerimoniale irrompendo sul podio? E soprattutto, come ha fatto a riuscirci? Di questi personaggi, fuoriclasse, sempre originali, mai banali e senza essere fuori luogo, il ciclismo ha un bisogno disperato. Applausi anche per lui, campionissimo anche nel giorno in cui ha dovuto abdicare. :clap: :clap:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Niи
Messaggi: 910
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » lunedì 1 ottobre 2018, 0:08

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 30 settembre 2018, 23:53
Sto ragazzo è un genio. Ma come cazzo gli è passato in testa di stravolgere il cerimoniale irrompendo sul podio? E soprattutto, come ha fatto a riuscirci? Di questi personaggi, fuoriclasse, sempre originali, mai banali e senza essere fuori luogo, il ciclismo ha un bisogno disperato. Applausi anche per lui, campionissimo anche nel giorno in cui ha dovuto abdicare. :clap: :clap:
Rispondo per parere personale, sperando che magari nei prossimi giorni possano uscire i retroscena.
Secondo me è stato lui a proporsi una volta visto vincere Valverde. Non ha mai nascosto di considerare lo spagnolo come un campione e lo stima anche in gruppo. Una volta arrivato, avrà chiesto agli organizzatori di poter salire sul palco della premiazione e loro, probabilmente un po' spiazzati, ma cmq ben consapevoli dall'impatto mediatico di Peter, ne hanno avvallato la proposta.
Io penso che Peter abbia dimostrato di amare follemente la maglia di campione del mondo, la portava ovunque, anche in allenamento o nelle uscite di ogni genere ed avendo avendo la possibilità di portarla per 3 anni, abbia sviluppato anche una forma di attaccamento sentimentale vero e proprio. E nel momento in cui ha dovuto lasciarla, sia stato contento di averla ceduta a Valverde. Non penso che avrebbe fatto lo stesso gesto con altri corridori o addirittura diretti rivali. Forse con Nibali. Ma per dire, mai l'avrei visto premiare un Alaphilippe per dire.

E' anche, in realtà un gesto interessante. Il vecchio campione che cede la maglia al nuovo, come il passaggio della fiaccola olimpica. Penso sia un bello spot da poter ripetere ogni anno, anche se potrebbe essere molto difficile da organizzare in caso di non partecipazione del leader uscente o in caso vero e proprio di mal sopportazione della sconfitta :diavoletto:



herbie
Messaggi: 3623
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 1 ottobre 2018, 1:13

Niи ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 0:08
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 30 settembre 2018, 23:53
Sto ragazzo è un genio. Ma come cazzo gli è passato in testa di stravolgere il cerimoniale irrompendo sul podio? E soprattutto, come ha fatto a riuscirci? Di questi personaggi, fuoriclasse, sempre originali, mai banali e senza essere fuori luogo, il ciclismo ha un bisogno disperato. Applausi anche per lui, campionissimo anche nel giorno in cui ha dovuto abdicare. :clap: :clap:
Rispondo per parere personale, sperando che magari nei prossimi giorni possano uscire i retroscena.
Secondo me è stato lui a proporsi una volta visto vincere Valverde. Non ha mai nascosto di considerare lo spagnolo come un campione e lo stima anche in gruppo. Una volta arrivato, avrà chiesto agli organizzatori di poter salire sul palco della premiazione e loro, probabilmente un po' spiazzati, ma cmq ben consapevoli dall'impatto mediatico di Peter, ne hanno avvallato la proposta.
Io penso che Peter abbia dimostrato di amare follemente la maglia di campione del mondo, la portava ovunque, anche in allenamento o nelle uscite di ogni genere ed avendo avendo la possibilità di portarla per 3 anni, abbia sviluppato anche una forma di attaccamento sentimentale vero e proprio. E nel momento in cui ha dovuto lasciarla, sia stato contento di averla ceduta a Valverde. Non penso che avrebbe fatto lo stesso gesto con altri corridori o addirittura diretti rivali. Forse con Nibali. Ma per dire, mai l'avrei visto premiare un Alaphilippe per dire.

E' anche, in realtà un gesto interessante. Il vecchio campione che cede la maglia al nuovo, come il passaggio della fiaccola olimpica. Penso sia un bello spot da poter ripetere ogni anno, anche se potrebbe essere molto difficile da organizzare in caso di non partecipazione del leader uscente o in caso vero e proprio di mal sopportazione della sconfitta :diavoletto:
c'è qualcosa che non mi torna... :crazy:



andrea82
Messaggi: 396
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 21:00
Località: Colico (Lecco)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da andrea82 » lunedì 1 ottobre 2018, 11:16

Il gesto di Peter sul podio è encomiabile, da applausi :clap: :clap:



Merlozoro
Messaggi: 5656
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Merlozoro » lunedì 1 ottobre 2018, 11:23

Lappartient non avrà voluto premiare Valverde :sherlock:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 1 ottobre 2018, 11:42

Merlozoro ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 11:23
Lappartient non avrà voluto premiare Valverde :sherlock:
Sara semmai Valverde che non si sarà voluto far premiare da Lappartient..uno dei due resta nella storia del ciclismo, e non è un francese


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Merlozoro
Messaggi: 5656
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Merlozoro » lunedì 1 ottobre 2018, 11:55

Brogno ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 11:42
Merlozoro ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 11:23
Lappartient non avrà voluto premiare Valverde :sherlock:
Sara semmai Valverde che non si sarà voluto far premiare da Lappartient..uno dei due resta nella storia del ciclismo, e non è un francese
Possibilissimo anche quello, comunque bello il passaggio di consegne. Lo fanno nel golf (Augusta) dovrebbero farlo più spesso anche nel ciclismo al Mondiale :gruppo:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

dietzen
Messaggi: 5609
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da dietzen » lunedì 1 ottobre 2018, 12:02

Brogno ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 11:42
Merlozoro ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 11:23
Lappartient non avrà voluto premiare Valverde :sherlock:
Sara semmai Valverde che non si sarà voluto far premiare da Lappartient..uno dei due resta nella storia del ciclismo, e non è un francese
mi sembrano interpretazioni un po' esagerate. lappartient comunque gli ha messo la maglia iridata.
penso che semplicemente avessero sagan lì, e visto che comunque è l'unico vero personaggio del ciclismo contemporaneo non è stata una cattiva idea fargli fare questo passaggio di consegne, è venuta fuori una bella scenetta (certo può funzionare solo nei casi in cui il campione uscente non è diretto contendente per vincere).


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 1 ottobre 2018, 12:06

dietzen ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 12:02
Brogno ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 11:42
Merlozoro ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 11:23
Lappartient non avrà voluto premiare Valverde :sherlock:
Sara semmai Valverde che non si sarà voluto far premiare da Lappartient..uno dei due resta nella storia del ciclismo, e non è un francese
mi sembrano interpretazioni un po' esagerate. lappartient comunque gli ha messo la maglia iridata.
penso che semplicemente avessero sagan lì, e visto che comunque è l'unico vero personaggio del ciclismo contemporaneo non è stata una cattiva idea fargli fare questo passaggio di consegne, è venuta fuori una bella scenetta (certo può funzionare solo nei casi in cui il campione uscente non è diretto contendente per vincere).
la mia era una battuta infatti.. :D


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

dietzen
Messaggi: 5609
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da dietzen » lunedì 1 ottobre 2018, 15:42

Brogno ha scritto:
lunedì 1 ottobre 2018, 12:06
la mia era una battuta infatti.. :D
:cincin:


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11565
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da cauz. » lunedì 1 ottobre 2018, 15:54

La premiazione era già prevista così, sarebbe saltata nel caso fosse salito sul podio anche Sagan (e, immagino io, anche nel caso in cui sagan fosse stato ancora in sella).
A proporla pare sia stato davvero lo stesso Sagan, così mi ha detto l'unico tipo dell'uci che sono riuscito ad agganciare ieri sera. L'idea è piaciuta, e dimostra che anche in Uci sanno riconoscere le buone idee ogni tanto.

Curiosamente ne ho parlato con Freire a fine gara e pure lui era entusiasta, diceva che dei tanti politici che lo hanno premiato negli anni quasi non si ricorda il nome, mentre questa era un figura chiara anche per tutto il pubblico.

Speriamo diventi una consuetudine.


Ps. Ovviamente non mancano i critici, che perlopiù accusano Sagan di voler fare la primadonna e diventare protagonista anche quando non lo è (cosa che in effetti ha davvero fatto in passato, in situazioni ben più squallide). Il mondo è vario e ogni opinione legittima, sia chiaro, ma questa lettura mi sembra davvero limitante. Peccato, il ciclismo meriterebbe un pubblico più ambizioso. O forse ce l'ha.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Niи
Messaggi: 910
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » martedì 2 ottobre 2018, 21:24

Direi che Peter non vuole abbandonare i colori dell'iride :crazy:

Maglia 2019
Immagine



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1382
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da skawise » martedì 2 ottobre 2018, 21:36

Gli ex campioni del mondo credo abbiano tutti i bordini con l'iride.
GVA ha i bordini dorati, invece.



Avatar utente
Niи
Messaggi: 910
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » martedì 2 ottobre 2018, 21:46

skawise ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 21:36
Gli ex campioni del mondo credo abbiano tutti i bordini con l'iride.
GVA ha i bordini dorati, invece.
Sisi, ma guardati la maglia QS di Gilbert o quella Sky di Kwiato. Si notano appena i bordini.
Inoltre , ma questo per via della maglia di campione nazionale, c'è ancora un sacco di bianco.
Il nero e verde Bora rimane un miraggio :diavoletto:



jumbo
Messaggi: 4360
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da jumbo » martedì 2 ottobre 2018, 22:01

I bordini sulle maniche dovrebbe farli più piccoli...



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10439
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 2 ottobre 2018, 22:05

Niи ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 21:46
skawise ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 21:36
Gli ex campioni del mondo credo abbiano tutti i bordini con l'iride.
GVA ha i bordini dorati, invece.
Sisi, ma guardati la maglia QS di Gilbert o quella Sky di Kwiato. Si notano appena i bordini.
Inoltre , ma questo per via della maglia di campione nazionale, c'è ancora un sacco di bianco.
Il nero e verde Bora rimane un miraggio :diavoletto:
3 volte campione, 3 volte più larghi :D :D


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

nikybo85
Messaggi: 1621
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nikybo85 » martedì 2 ottobre 2018, 22:10

Walter_White ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 22:05
Niи ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 21:46
skawise ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 21:36
Gli ex campioni del mondo credo abbiano tutti i bordini con l'iride.
GVA ha i bordini dorati, invece.
Sisi, ma guardati la maglia QS di Gilbert o quella Sky di Kwiato. Si notano appena i bordini.
Inoltre , ma questo per via della maglia di campione nazionale, c'è ancora un sacco di bianco.
Il nero e verde Bora rimane un miraggio :diavoletto:
3 volte campione, 3 volte più larghi :D :D
WW stavo per scriverlo io :cincin:



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2800
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 2 ottobre 2018, 22:18

Dai Peter, stringiamo 'sti bordi, il campione del mondo è un altro.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2708
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 3 ottobre 2018, 14:21

jumbo ha scritto:
martedì 2 ottobre 2018, 22:01
I bordini sulle maniche dovrebbe farli più piccoli...
Ma no giusto così, è stato campione del mondo tre anni di fila, gli altri bordinati solo una quindi in proporzione ci sta :D

Poi la maglia vera torna presto a casa :diavoletto:

Edit: anticipato da WW


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.


Rispondi