Peter Sagan - True cycling star!

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4285
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 12 agosto 2018, 19:29

Sul suo profilo Facebook Sagan fa sapere che oggi ha provato a fare il possibile ma che purtroppo aveva ancora molto dolore a schiena ed anca e così ha optato per fermarsi. Purtroppo la caduta al Tour sembra aver lasciato ancora qualche strascico importante, ragion per cui ora vuol cercare di recuperare al meglio per il finale di stagione.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14843
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 12 agosto 2018, 21:55

Abruzzese ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 19:29
Sul suo profilo Facebook Sagan fa sapere che oggi ha provato a fare il possibile ma che purtroppo aveva ancora molto dolore a schiena ed anca e così ha optato per fermarsi. Purtroppo la caduta al Tour sembra aver lasciato ancora qualche strascico importante, ragion per cui ora vuol cercare di recuperare al meglio per il finale di stagione.
Un bel problema questo, visto che il Tour è finito già da 2 settimane. Si vedeva che era troppo sofferente nelle ultime tappe della Grand Boucle, una situazione che non avevamo mai visto prima.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

TASSO
Messaggi: 1112
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 9:55
Località: BRESCIA

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da TASSO » domenica 12 agosto 2018, 22:24

Lo era sicuro anche prima a mio modesto parere .... ma adesso è certo che il 30 settembre avremo un nuovo campione del Mondo !!!



Avatar utente
Niи
Messaggi: 849
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 12 settembre 2018, 23:16

Non ho avuto modo di seguire la vuelta. Come sta andando Sagan? Sta migliorando di condizione? Ha tentato di tenere duro in qualche salita come al tour? Insomma in ottica Innsbruck a che punto può essere? Meglio o peggio di Nibali (come recupero della condizione)?



Avatar utente
udra
Messaggi: 5322
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da udra » mercoledì 12 settembre 2018, 23:27

Mai dire mai con uno così, ma o si sta nascondendo come il miglior Freire oppure a Innsbruck si stacca ben presto.
Ma non perchè non stia bene, quanto perchè di prove che in salita sia migliorato e molto non ne abbiamo proprio.
La tappa dove è arrivato secondo dietro Gallopin era duretta ma Innsbruck è altra roba.




Avatar utente
Niи
Messaggi: 849
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » martedì 18 settembre 2018, 15:20

La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml

Non una gran pubblicità per il ciclismo. Però si è dimenticato di dire che la noia riguarda principalmente le corse a tappe. Per fortuna in quelle di un giorno, soprattutto quest'anno abbiamo visto che vale la pena anche guardarsi gli ultimi 100km.

Per il mondiale si tira fuori. Non penso sia pretattica.



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1880
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da sceriffo » martedì 18 settembre 2018, 20:09

Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml

Non una gran pubblicità per il ciclismo. Però si è dimenticato di dire che la noia riguarda principalmente le corse a tappe. Per fortuna in quelle di un giorno, soprattutto quest'anno abbiamo visto che vale la pena anche guardarsi gli ultimi 100km.

Per il mondiale si tira fuori. Non penso sia pretattica.
Credo che quello del prossimo anno, sarà l'ultimo triennale per Peter



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2612
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 18 settembre 2018, 20:13

Secondo me invece correrà altri 10 anni continuando a dichiarare quanto si annoia ogni tanto.

Grande Peter comunque, avesse specificato che nelle classiche per fortuna qualcosa si può guardare anche ai -50 sarebbe stato perfetto

Per il mondiale credo un pensierinoinoino l'avesse fatto, ma con la caduta al Tour ha abbandonato anche quella minima speranza..


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Beppugrillo
Messaggi: 104
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 18 settembre 2018, 20:54

La noia c'è nel ciclismo di oggi, tra l'altro su alcune situazione si potrebbe anche lavorare (dico il ciclismo di oggi perché quello "di ieri" non lo conosco, sono abbastanza sicuro che non fosse più spettacolare di quello di oggi al di là della nostalgia). Però Sagan parla di una noia che è nel dna del ciclismo e per me ha ragione. Ma davvero è un problema? Io penso al modo in cui io guardo il ciclismo: il 90% delle volte me lo tengo come sottofondo mentre faccio altro, poi mi concentro quando ci sono dei momenti topici. E va benissimo così. Se uno dovesse seguire le tappe del Giro come segue una partita di calcio chi è che guarderebbe il ciclismo? 5 ore di corsa al giorno da seguire per filo e per segno non è una cosa sostenibile, anzi per me sarebbe quello ad annoiare gli appassionati.
Poi che si può provare a vivacizzare certe corse, che bisogna assolutamente riuscire a eliminare questo brutto vizio delle processioni fino all'ultimo chilometro in troppe tappe importanti e che bisogna risolvere altri problemi è vero, ma Sagan non parla di questo



giorgio ricci
Messaggi: 2216
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 18 settembre 2018, 21:22

Il ciclismo è diventato noioso perché si vede tutto, e si capisce che le corse sono ripetitive.
Certo che vedere dirette integrali di tappe in pianura al Tour è una cosa mortale.
Il discorso non vale per le corse in linea, almeno quelle con percorsi un po' vari.
Prendete la coppa Agostoni di sabato, di semiclassica si tratta, ma la corsa ha offerto spunti interessanti già da lontano.



jumbo
Messaggi: 4213
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da jumbo » martedì 18 settembre 2018, 21:25

Se ci fossero meno dirette integrali, il ciclismo sarebbe meno noioso come percezione.



mdm52
Messaggi: 837
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » martedì 18 settembre 2018, 22:03

Detto da uno che le classiche le fa quasi tutte, suona strano
come spettatore quali sono le corse di oltre 200 km che guarda?
inoltre non mi pare che sia una critica agli organizzatori come scrivono nel servizio, forse ad alcuni corridori, o meglio a qualche squadra
non mi è parso cmq un 'gran' intervento, ma continuo a tifare per lui e a divertirmi quando corre
(certo da questa Vuelta è uscito un po' con la bocca amara) :)



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11463
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 19 settembre 2018, 1:23

Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml
senza nemmeno mezza citazione della fonte originale, non dico un link, ma quanto meno esplicitare da dove hanno preso le dichiarazioni...
peccato, perchè a leggerla per intero l'intervista del Pais mi pare un po' più interessante: https://elpais.com/deportes/2018/09/16/ ... 82813.html

ma vabbè, sportmediaset...


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Niи
Messaggi: 849
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 19 settembre 2018, 1:44

cauz. ha scritto:
mercoledì 19 settembre 2018, 1:23
Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml
senza nemmeno mezza citazione della fonte originale, non dico un link, ma quanto meno esplicitare da dove hanno preso le dichiarazioni...
peccato, perchè a leggerla per intero l'intervista del Pais mi pare un po' più interessante: https://elpais.com/deportes/2018/09/16/ ... 82813.html

ma vabbè, sportmediaset...
Grazie per il link! Non conosco lo spagnolo e mi son dovuto arrangiare con google traduttore, anche se non è stato sempre molto preciso. Davvero, riguardo alle speranze del mondiale ha detto che "Chi vive sperando muore cagando"? :lol: :lol:

Interessante anche la parte finale in cui esclude di diventare un uomo da classifica perché pesa 80kg e non avendo praticamente grasso non saprebbe dove togliere 10kg.



giorgio ricci
Messaggi: 2216
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da giorgio ricci » mercoledì 19 settembre 2018, 9:01

A me piace il suo essere realista e anche un po' kazzaro.
Generalmente i corridori sono banali nelle interviste, lui fa quello sopra le righe, ma è un grande professionista.
Ricordo ancora la sua presenza alla presentazione del Giro. Non ne aveva alcuna voglia di essere lì perché il Giro non lo avrebbe fatto, e non ha nascosto in alcun modo il suo scazzo. Può dare fastidio, ma è bello potersi permettere di non essere ipocrita invece di fare sorrisi di circostanza e false promesse.



Salvatore77
Messaggi: 4020
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Salvatore77 » mercoledì 19 settembre 2018, 9:12

jumbo ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 21:25
Se ci fossero meno dirette integrali, il ciclismo sarebbe meno noioso come percezione.
È vero. Le dirette integrali sono per gli ultra tifosi super esperti.
Per l'utente medio non hanno molta utilità.


1° Tour de France 2018

nikybo85
Messaggi: 1495
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 19 settembre 2018, 9:55

cauz. ha scritto:
mercoledì 19 settembre 2018, 1:23
Niи ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 15:20
La tocca piano http://www.sportmediaset.mediaset.it/al ... 802a.shtml
senza nemmeno mezza citazione della fonte originale, non dico un link, ma quanto meno esplicitare da dove hanno preso le dichiarazioni...
peccato, perchè a leggerla per intero l'intervista del Pais mi pare un po' più interessante: https://elpais.com/deportes/2018/09/16/ ... 82813.html

ma vabbè, sportmediaset...
Sportmediaset fuori dal calcio è....boh vabbe non dico altro..Solo un esempio: NBA, in tribuna Jordan assiste ad un match..sportmediaset riporta che era presente il grande Michael Jackson



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1396
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 19 settembre 2018, 22:44

Beppugrillo ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 20:54
La noia c'è nel ciclismo di oggi, tra l'altro su alcune situazione si potrebbe anche lavorare (dico il ciclismo di oggi perché quello "di ieri" non lo conosco, sono abbastanza sicuro che non fosse più spettacolare di quello di oggi al di là della nostalgia). Però Sagan parla di una noia che è nel dna del ciclismo e per me ha ragione.
Vero.
Perartro Piter è uno dei pochissimi ciclisti "glamour", vendibili pubblicitariamente anche fuori dal ristretto gruppo di esperti ed appassionati di ciclismo

Beppugrillo ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 20:54
Ma davvero è un problema?
Beh se sono potenziale sponsor quarche domanda me la faccio..


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

rizz23
Messaggi: 1468
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da rizz23 » giovedì 20 settembre 2018, 16:02

chinaski89 ha scritto:
martedì 18 settembre 2018, 20:13
Secondo me invece correrà altri 10 anni continuando a dichiarare quanto si annoia ogni tanto.
Ci sta




Rispondi