Peter Sagan - True cycling star!

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » domenica 21 luglio 2019, 18:29

Lo sapevate che ieri ha firmato il suo libro a una tifosa durante l'ascesa del Tourmalet? :) Che grande il Simpaticissimo buzzurro. :clap:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Luca90
Messaggi: 6087
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Luca90 » domenica 21 luglio 2019, 18:37

lemond ha scritto:
domenica 21 luglio 2019, 18:29
Lo sapevate che ieri ha firmato il suo libro a una tifosa durante l'ascesa del Tourmalet? :) Che grande il Simpaticissimo buzzurro. :clap:
Era a un bimbo... e te lo insulti pure chiamandolo buzzurro eh


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, giro dell'Emilia

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » domenica 21 luglio 2019, 18:45

Luca90 ha scritto:
domenica 21 luglio 2019, 18:37
lemond ha scritto:
domenica 21 luglio 2019, 18:29
Lo sapevate che ieri ha firmato il suo libro a una tifosa durante l'ascesa del Tourmalet? :) Che grande il Simpaticissimo buzzurro. :clap:
Era a un bimbo... e te lo insulti pure chiamandolo buzzurro eh
No, era una ragazza (l'ànno fatta anche vedere mentre lo accompagnava correndo) e comunque non lo insulto, buzzurro lo è e lo resterà (credo) per sempre, perché non ce lo vedo a leggere un libro o similia, però fa parte del personaggio, un po' come Celentano (grandissimo cantante, ma *'gnorante* come le capre)*. :D


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5451
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 29 luglio 2019, 16:23

Appariscente o meno, guascone come sempre, il buon Peter stabilisce il record assoluto di maglie verdi al Tour de France.

Chissà che questo non lo spinga, finalmente, a cambiare i suoi programmi per il mese di maggio nella prossima stagione ;) .


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10920
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 29 luglio 2019, 16:32

Abruzzese ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:23
Appariscente o meno, guascone come sempre, il buon Peter stabilisce il record assoluto di maglie verdi al Tour de France.

Chissà che questo non lo spinga, finalmente, a cambiare i suoi programmi per il mese di maggio nella prossima stagione ;) .
Chissà ?
Magari in maglia iridata.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Avatar utente
Seb
Messaggi: 5403
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 29 luglio 2019, 16:58

Abruzzese ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:23
Appariscente o meno, guascone come sempre, il buon Peter stabilisce il record assoluto di maglie verdi al Tour de France.

Chissà che questo non lo spinga, finalmente, a cambiare i suoi programmi per il mese di maggio nella prossima stagione ;) .
Buchmann la pensa così:
"The goal is to attack the podium next year and change the team a bit, with one or two more riders for the mountains. To be up at the front of the race, you need a super strong team".



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10920
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 29 luglio 2019, 17:09

Seb ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:58
Abruzzese ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:23
Appariscente o meno, guascone come sempre, il buon Peter stabilisce il record assoluto di maglie verdi al Tour de France.

Chissà che questo non lo spinga, finalmente, a cambiare i suoi programmi per il mese di maggio nella prossima stagione ;) .
Buchmann la pensa così:
"The goal is to attack the podium next year and change the team a bit, with one or two more riders for the mountains. To be up at the front of the race, you need a super strong team".
I tedeschi vogliono riprendersi lo spazio vitale sui Monti Tatra ? :dubbio:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Filarete
Messaggi: 433
Iscritto il: mercoledì 20 maggio 2015, 21:46

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Filarete » lunedì 29 luglio 2019, 18:04

Sempre un grande, ma il Tour della sua settima maglia è stato forse il meno appariscente. Ci sta comunque. E' il quinto-sesto velocista al mondo, il migliore al momento su percorsi vallonati; quello non vincente ma entusiasmante dei Tour 2014-15 e di quelli precedenti era un corridore diverso e non lo rivedremo più. Arriveranno i Van der Poel e i Van Aert a rompere le scatole sui suoi terreni, lui intanto è là, sicuro al vertice.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3756
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 29 luglio 2019, 18:18

Secondo me più che altro quest'anno ha un po meno gamba del solito. Ci sta visti i problemi personali avuti alla fine della scorsa stagione, in netta ripresa rispetto alla pessima primavera, in versione minore si prende una tappa e la settima maglia verde. Ora vediamo se riesce a riprendersi la "sua" maglia. Notevole comunque come da fuori forma in primavera abbia ottenuto comunque piazzamenti quasi ovunque, i non fenomeni negli anni bui spariscono completamente dai radar.



Avatar utente
robot1
Messaggi: 1045
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da robot1 » lunedì 29 luglio 2019, 20:29



Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

mdm52
Messaggi: 1226
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » lunedì 29 luglio 2019, 22:28

Seb ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:58
Abruzzese ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:23
Appariscente o meno, guascone come sempre, il buon Peter stabilisce il record assoluto di maglie verdi al Tour de France.

Chissà che questo non lo spinga, finalmente, a cambiare i suoi programmi per il mese di maggio nella prossima stagione ;) .
Buchmann la pensa così:
"The goal is to attack the podium next year and change the team a bit, with one or two more riders for the mountains. To be up at the front of the race, you need a super strong team".
Buchmann non si può lamentare, ha fatto un ottimo quarto, se la Bora avesse fatto una crono migliore forse saliva sul terzo, forse Schacmann gli avrebbe dato qualcosa di più di quel che ha dato Konrad … ma per il resto lasci a Peter quel che è di Peter



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » martedì 30 luglio 2019, 8:42

Filarete ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 18:04
Sempre un grande, ma il Tour della sua settima maglia è stato forse il meno appariscente. Ci sta comunque. E' il quinto-sesto velocista al mondo, il migliore al momento su percorsi vallonati; Arriveranno i Van der Poel e i Van Aert a rompere le scatole sui suoi terreni, lui intanto è là, sicuro al vertice.
Wout non lo so, ma Mathieu (s.m.) gli è superiore di già.
robot1 ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 20:29
E' sempre un personaggio
https://video-it.eurosport.com/ciclismo ... ideo.shtml
:clap: :crazy: :clap:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3756
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 30 luglio 2019, 9:29

lemond ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 8:42
Filarete ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 18:04
Sempre un grande, ma il Tour della sua settima maglia è stato forse il meno appariscente. Ci sta comunque. E' il quinto-sesto velocista al mondo, il migliore al momento su percorsi vallonati; Arriveranno i Van der Poel e i Van Aert a rompere le scatole sui suoi terreni, lui intanto è là, sicuro al vertice.
Wout non lo so, ma Mathieu (s.m.) gli è superiore di già.
robot1 ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 20:29
E' sempre un personaggio
https://video-it.eurosport.com/ciclismo ... ideo.shtml
:clap: :crazy: :clap:
Dipende quale Sagan, quello della scorsa primavera fa poco testo se tornerà come credo quello vero ho i miei dubbi che MVDP sia così superiore e se fosse non l'ha ancora dimostrato.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1796
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 30 luglio 2019, 11:01

Lemond...
MVDP superiore a chi esattamente?
Per cosa? Per 2 mesi corsi a un livello clamoroso?

Aspettiamo amico mio... :)



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » martedì 30 luglio 2019, 12:07

"On verra", però, secondo logica sugli strappi Mathieu è sembra superiore ad Alaphilippe (alla Freccia del Brabante ci scherzò) e in volata non c'è stato fino a oggi confronto con Wout, il quale ultimo pare più veloce del Simpaticissimo B. ergo per una teoria matematica ... :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3756
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 30 luglio 2019, 12:15

lemond ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 12:07
"On verra", però, secondo logica sugli strappi Mathieu è sembra superiore ad Alaphilippe (alla Freccia del Brabante ci scherzò) e in volata non c'è stato fino a oggi confronto con Wout, il quale ultimo pare più veloce del Simpaticissimo B. ergo per una teoria matematica ... :)
Van Aert più veloce di Sagan mi pare bella grossa lemond dai, MVDP forse è veloce come Sagan ma ho già dubbi su questo. WVA sicuramente inferiore.

Anche sta cosa di MVDP superiore ad Ala sugli strappi è tutta da verificare

In ogni caso vedremo per ora ha corso troppo poco su strada per trarre conclusioni definitive



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1796
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 30 luglio 2019, 12:44

Piu veloce di Sagan e piu forte di Ala sugli strappi.

Sticazzi :D



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13502
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 30 luglio 2019, 12:47

lemond ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 12:07
"On verra", però, secondo logica sugli strappi Mathieu è sembra superiore ad Alaphilippe (alla Freccia del Brabante ci scherzò) e in volata non c'è stato fino a oggi confronto con Wout, il quale ultimo pare più veloce del Simpaticissimo B. ergo per una teoria matematica ... :)
MVDP contro Alaphilippe sugli strappi > 9% vince solo col motore, al Brabante non c'erano quelle pendenze
Se ipoteticamente arrivano sotto Huy insieme, Ala vince con minimo 10"


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

dietzen
Messaggi: 6065
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 30 luglio 2019, 14:55

GregLemond ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 12:44
Piu veloce di Sagan e piu forte di Ala sugli strappi.

Sticazzi :D
:D

https://www.youtube.com/watch?v=iAyka1BFfGY


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » martedì 30 luglio 2019, 15:03

Walter_White ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 12:47
MVDP contro Alaphilippe sugli strappi > 9% vince solo col motore, al Brabante non c'erano quelle pendenze
Se ipoteticamente arrivano sotto Huy insieme, Ala vince con minimo 10"
Ho detto strappi, non muri, perché ancora Huy e similia non li ha trovati, quindi si inferisce difficilmente con i soli parametri dati dalla BTT, dove le pendenze sono superiori, ma anche la velocità.
chinaski89 ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 12:15
Van Aert più veloce di Sagan mi pare bella grossa lemond dai, MVDP forse è veloce come Sagan ma ho già dubbi su questo. WVA sicuramente inferiore.
Al Tour non mi è sembrato, Sagan ha vinto nel finale con percentuali, ma in quello in piano, primo è arrivato Wout
chinaski89 ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 12:15
In ogni caso vedremo per ora ha corso troppo poco su strada per trarre conclusioni definitive
Maanfatti, l'avevo premesso.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5403
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Seb » martedì 30 luglio 2019, 15:12

lemond ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 15:03
Al Tour non mi è sembrato, Sagan ha vinto nel finale con percentuali, ma in quello in piano, primo è arrivato Wout
Ovviamente al Tour è stato al contrario: Sagan ha vinto con un ultimo chilometro piatto, Van Aert con le ultime centinaia di metri in pendenza.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1796
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 30 luglio 2019, 15:15

dietzen ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 14:55
GregLemond ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 12:44
Piu veloce di Sagan e piu forte di Ala sugli strappi.

Sticazzi :D
:D

https://www.youtube.com/watch?v=iAyka1BFfGY
Edit.

Mecojoni



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 30 luglio 2019, 15:19

Seb ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:58
Abruzzese ha scritto:
lunedì 29 luglio 2019, 16:23
Appariscente o meno, guascone come sempre, il buon Peter stabilisce il record assoluto di maglie verdi al Tour de France.

Chissà che questo non lo spinga, finalmente, a cambiare i suoi programmi per il mese di maggio nella prossima stagione ;) .
Buchmann la pensa così:
"The goal is to attack the podium next year and change the team a bit, with one or two more riders for the mountains. To be up at the front of the race, you need a super strong team".
A patto che poi Buchmann faccia buon "uso" dei suoi compagni. Sabato ha messo Muhlberger a tirare per diversi km nel finale, senza poi accennare un minino attacco. Ha fatto il gioco di Kruijswijk.
Se la squadra gli serve per difendere un 4° posto, allora meglio lasciare qualche uomo in più a Peter.
Ultima modifica di Tranchée d'Arenberg il martedì 30 luglio 2019, 15:46, modificato 1 volta in totale.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Niи
Messaggi: 1190
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » martedì 30 luglio 2019, 15:30

È difficile rispondere: c'è un Sagan che ha corso ad un livello HC fino alla caduta del Tour 2018 e poi c'è un Sagan sosia che è salito in bici nel finale di stagione 2018 e tutto il 2019.

Il sosia di Sagan non da assolutamente garanzia di battere MvdP in un arrivo allo sprint. Al Tour alla prima, il Sagan vero avrebbe dato 2 biciclette a Teunissen. Il sosia di Sagan ha impostato quasi tutte le volate in scia dei migliori senza mai dare la sensazione di uscire da ruota e rimanendo pure 2 o 3 volte chiuso, pur di non anticipare. Il Sagan classico avrebbe aperto il gas anche a 300m dal traguardo. Non parliamo della complicata primavera, perché quello sì, perderebbe anche da WvA in un arrivo allo sprint.

Ora bisogna solo capire se il gemello triste di Sagan è stato solo il frutto di un inverno travagliato e quindi recuperabile l'originale da portare ai Mondiali o se in qualche modo la ferita (grossa botta all'anca) nella caduta e la ferita psicologica nella vita privata, non abbiano plasmato quasi definitivamente questo Sagan e sarà sempre questo che pedalerà al mondiale. In tal caso prevedo, ben che vada, un anonimo piazzamento.

Ciò che mi preoccupa è che Sagan pare appagato da questo Tour. Non so se si sia reso conto della differenza rispetto allo scorso anno. Boh.



Stasis
Messaggi: 104
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2018, 19:35

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Stasis » martedì 30 luglio 2019, 15:41

Niи ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 15:30
È difficile rispondere: c'è un Sagan che ha corso ad un livello HC fino alla caduta del Tour 2018 e poi c'è un Sagan sosia che è salito in bici nel finale di stagione 2018 e tutto il 2019.

Il sosia di Sagan non da assolutamente garanzia di battere MvdP in un arrivo allo sprint. Al Tour alla prima, il Sagan vero avrebbe dato 2 biciclette a Teunissen. Il sosia di Sagan ha impostato quasi tutte le volate in scia dei migliori senza mai dare la sensazione di uscire da ruota e rimanendo pure 2 o 3 volte chiuso, pur di non anticipare. Il Sagan classico avrebbe aperto il gas anche a 300m dal traguardo. Non parliamo della complicata primavera, perché quello sì, perderebbe anche da WvA in un arrivo allo sprint.

Ora bisogna solo capire se il gemello triste di Sagan è stato solo il frutto di un inverno travagliato e quindi recuperabile l'originale da portare ai Mondiali o se in qualche modo la ferita (grossa botta all'anca) nella caduta e la ferita psicologica nella vita privata, non abbiano plasmato quasi definitivamente questo Sagan e sarà sempre questo che pedalerà al mondiale. In tal caso prevedo, ben che vada, un anonimo piazzamento.

Ciò che mi preoccupa è che Sagan pare appagato da questo Tour. Non so se si sia reso conto della differenza rispetto allo scorso anno. Boh.
Secondo me se sfrutta la condizione del tour per preparare i mondiali tornerà ai suoi livelli.

Ha avuto un brutto inverno, una campagna delle classiche ad inseguire e soffrire, il Tour un pelo meglio ma avrà perso quel paio di chiletti. Adesso un po' di riposo attivo e si riparte con le classiche di fine stagione, spero che non si accontenti di collezionare terzi posti ad Amburgo in volata ma che provi ad attaccare appena se ne presenta l'occasione.



Luca90
Messaggi: 6087
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Luca90 » martedì 30 luglio 2019, 15:47

Le classiche canadesi sono un buon banco di prova


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, giro dell'Emilia

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » martedì 30 luglio 2019, 17:47

Seb ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 15:12
lemond ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 15:03
Al Tour non mi è sembrato, Sagan ha vinto nel finale con percentuali, ma in quello in piano, primo è arrivato Wout
Ovviamente al Tour è stato al contrario: Sagan ha vinto con un ultimo chilometro piatto, Van Aert con le ultime centinaia di metri in pendenza.
Allora diciamo così, la decima tappa (W.V.A.) era definita di pianura, mentre la quinta (Sagan) di mediaa montagna


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

cassius
Messaggi: 699
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da cassius » martedì 30 luglio 2019, 19:42

Niи ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 15:30
Ciò che mi preoccupa è che Sagan pare appagato da questo Tour. Non so se si sia reso conto della differenza rispetto allo scorso anno. Boh.
Sagan ha un "livello base" devastante.
Mentre noi stiamo a chiederci cosa gli è successo, lui ha vinto una tappa al tour e la 7a maglia verde.
Prima comunque ha preso la sua tappa al Giro di Svizzera e la sua tappa al Giro della California,così per fare il compitino

Con un inverno in cui si è separato dalla moglie con un bimbo piccolo, c'era da preoccuparsi se fosse stato più forte degli altri anni...



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3756
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 30 luglio 2019, 20:18

cassius ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 19:42
Niи ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 15:30
Ciò che mi preoccupa è che Sagan pare appagato da questo Tour. Non so se si sia reso conto della differenza rispetto allo scorso anno. Boh.
Sagan ha un "livello base" devastante.
Mentre noi stiamo a chiederci cosa gli è successo, lui ha vinto una tappa al tour e la 7a maglia verde.
Prima comunque ha preso la sua tappa al Giro di Svizzera e la sua tappa al Giro della California,così per fare il compitino

Con un inverno in cui si è separato dalla moglie con un bimbo piccolo, c'era da preoccuparsi se fosse stato più forte degli altri anni...
Esattamente, io sono certo che la prossima primavera si rifarà alla grande delle delusioni della scorsa, anche se già in questo finale di stagione qualche soddisfazione può levarsela



nikybo85
Messaggi: 2910
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nikybo85 » martedì 30 luglio 2019, 22:56

È importante la segnalazione di Nin (Scusa non so come scriverlo)...È dalla caduta dello scorso Tour che non lo abbiamo più visto bene. Io sono sempre convinto che quel giorno stesse facendo le prove di tenuta in vista di Innsbruck.



Avatar utente
Niи
Messaggi: 1190
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 0:10

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Niи » mercoledì 31 luglio 2019, 0:47

nikybo85 ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 22:56
È importante la segnalazione di Nin (Scusa non so come scriverlo)...È dalla caduta dello scorso Tour che non lo abbiamo più visto bene. Io sono sempre convinto che quel giorno stesse facendo le prove di tenuta in vista di Innsbruck.
La penso uguale. Già qualche tappa precedente, quella con l'arrivo durissimo a Mende (erano 3 km al 10% di media) arrivò a pochissimi secondi da Alaphilippe (vinse Fraile), dimostrando una tenuta in salita notevole. E il giorno prima vinse una volata di gruppo.
Chiaramente non conosco la situazione esatta, ma quella caduta secondo me ha lasciato un segno importante. Anche alla vuelta che usó per preparare il mondiale fece un sacco di piazzamenti senza mai vincere alcuna tappa.
Poi per carità l'inverno magari andato male per le vicessitudini in famiglia potrà avere avuto la sua importanza, ma analizzando tutta la carriera di Sagan, fa strano non vederlo straripante nei finali.

Come ha detto Luca, le classiche Canadesi ci diranno molto. È sempre andato forte quando le ha fatte.

PS
Va bene Nin. O Nine Inch Nails se vogliamo scriverlo per intero :unzunz:



nikybo85
Messaggi: 2910
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 31 luglio 2019, 10:33

Niи ha scritto:
mercoledì 31 luglio 2019, 0:47
nikybo85 ha scritto:
martedì 30 luglio 2019, 22:56
È importante la segnalazione di Nin (Scusa non so come scriverlo)...È dalla caduta dello scorso Tour che non lo abbiamo più visto bene. Io sono sempre convinto che quel giorno stesse facendo le prove di tenuta in vista di Innsbruck.
La penso uguale. Già qualche tappa precedente, quella con l'arrivo durissimo a Mende (erano 3 km al 10% di media) arrivò a pochissimi secondi da Alaphilippe (vinse Fraile), dimostrando una tenuta in salita notevole. E il giorno prima vinse una volata di gruppo.
Chiaramente non conosco la situazione esatta, ma quella caduta secondo me ha lasciato un segno importante. Anche alla vuelta che usó per preparare il mondiale fece un sacco di piazzamenti senza mai vincere alcuna tappa.
Poi per carità l'inverno magari andato male per le vicessitudini in famiglia potrà avere avuto la sua importanza, ma analizzando tutta la carriera di Sagan, fa strano non vederlo straripante nei finali.

Come ha detto Luca, le classiche Canadesi ci diranno molto. È sempre andato forte quando le ha fatte.

PS
Va bene Nin. O Nine Inch Nails se vogliamo scriverlo per intero :unzunz:
:cincin: :cincin:

Ecco tu aggiungi altri particolari come Mende che rafforzano questo pensiero che abbiamo in comune. E che indica come non ci sia bisogno di pescare il primo Sagan per vederlo forte in salita.
Io spero che questo Tour corso con più fatica del solito gli abbia dato.una bella "stirata" per farlo tornare più performante su tutta la linea.



mdm52
Messaggi: 1226
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » sabato 3 agosto 2019, 19:24

Nel giorno in cui Remco vince incredibilmente la sua prima classica WT Peter annuncia che non fa gli europei perché va a correre una Gran Fondo a Panama
è un segno dei tempi
ci sarà un ingaggio, sì
ma non è un po' presto per distrarsi con le GF?



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2453
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da sceriffo » sabato 3 agosto 2019, 19:41

mdm52 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:24
Nel giorno in cui Remco vince incredibilmente la sua prima classica WT Peter annuncia che non fa gli europei perché va a correre una Gran Fondo a Panama
è un segno dei tempi
ci sarà un ingaggio, sì
ma non è un po' presto per distrarsi con le GF?
Remco, MVdP e WVA, saranno quelli che presto faranno chiudere la carriera a Peter, indiscutibilmente il più grande degli ultimi 20 anni e forse più



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3756
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 3 agosto 2019, 19:57

sceriffo ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:41
mdm52 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:24
Nel giorno in cui Remco vince incredibilmente la sua prima classica WT Peter annuncia che non fa gli europei perché va a correre una Gran Fondo a Panama
è un segno dei tempi
ci sarà un ingaggio, sì
ma non è un po' presto per distrarsi con le GF?
Remco, MVdP e WVA, saranno quelli che presto faranno chiudere la carriera a Peter, indiscutibilmente il più grande degli ultimi 20 anni e forse più
Ella Madonna massimo lo bastoneranno un po' ma non vedo come potrebbero indurlo al ritiro.

Poi Remco punterà presto ai GT, con gli altri due se la gioca. Se torna al top la prossima primavera ne vedremo delle belle.

Sulla GF in questo periodo stacca un attimo, poi inizia a preparare il mondiale. Nulla di strano, degli europei non gli frega niente, lui rivuole la sua maglia :D



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1796
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da GregLemond » sabato 3 agosto 2019, 20:11

Al livello massimo di Sagan, anche MVDP e WVA, ci devono arrivare.
Forse, ci arriveranno.
Forse.



mdm52
Messaggi: 1226
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 21:26

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da mdm52 » sabato 3 agosto 2019, 20:17

chinaski89 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:57
sceriffo ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:41
mdm52 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:24
Nel giorno in cui Remco vince incredibilmente la sua prima classica WT Peter annuncia che non fa gli europei perché va a correre una Gran Fondo a Panama
è un segno dei tempi
ci sarà un ingaggio, sì
ma non è un po' presto per distrarsi con le GF?
Remco, MVdP e WVA, saranno quelli che presto faranno chiudere la carriera a Peter, indiscutibilmente il più grande degli ultimi 20 anni e forse più
Ella Madonna massimo lo bastoneranno un po' ma non vedo come potrebbero indurlo al ritiro.

Poi Remco punterà presto ai GT, con gli altri due se la gioca. Se torna al top la prossima primavera ne vedremo delle belle.

Sulla GF in questo periodo stacca un attimo, poi inizia a preparare il mondiale. Nulla di strano, degli europei non gli frega niente, lui rivuole la sua maglia :D
si ritirerà quando meno ce lo aspettiamo, ma sicuramente NON arriva a 40 come Valverde
secondo me deciderà lui quando smettere non saranno WvA o MVdP (che quel che ha fatto lui alla loro età lo devono ancora far vedere) a spingerlo
sì, può darsi che stacchi un po', poi vedremo in Canada, anche se PCS lo da presente anche alla Vuelta



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2453
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da sceriffo » sabato 3 agosto 2019, 20:32

chinaski89 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:57
sceriffo ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:41
mdm52 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:24
Nel giorno in cui Remco vince incredibilmente la sua prima classica WT Peter annuncia che non fa gli europei perché va a correre una Gran Fondo a Panama
è un segno dei tempi
ci sarà un ingaggio, sì
ma non è un po' presto per distrarsi con le GF?
Remco, MVdP e WVA, saranno quelli che presto faranno chiudere la carriera a Peter, indiscutibilmente il più grande degli ultimi 20 anni e forse più
Ella Madonna massimo lo bastoneranno un po' ma non vedo come potrebbero indurlo al ritiro.

Poi Remco punterà presto ai GT, con gli altri due se la gioca. Se torna al top la prossima primavera ne vedremo delle belle.

Sulla GF in questo periodo stacca un attimo, poi inizia a preparare il mondiale. Nulla di strano, degli europei non gli frega niente, lui rivuole la sua maglia :D
Sai perché? Perché prima Peter vinceva facile, allenandosi la metà. E quando inizi a non vincere più e c'eri abituato, o ti chiami Rebellin o pianti lì. Quel grandissimo fenomeno di Boonen così ha fatto, lo stesso l'innominabile che faceva pam pam con le dita



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3650
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 3 agosto 2019, 22:26

chinaski89 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:57
sceriffo ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:41
mdm52 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:24
Nel giorno in cui Remco vince incredibilmente la sua prima classica WT Peter annuncia che non fa gli europei perché va a correre una Gran Fondo a Panama
è un segno dei tempi
ci sarà un ingaggio, sì
ma non è un po' presto per distrarsi con le GF?
Remco, MVdP e WVA, saranno quelli che presto faranno chiudere la carriera a Peter, indiscutibilmente il più grande degli ultimi 20 anni e forse più
Ella Madonna massimo lo bastoneranno un po' ma non vedo come potrebbero indurlo al ritiro.

Poi Remco punterà presto ai GT, con gli altri due se la gioca. Se torna al top la prossima primavera ne vedremo delle belle.

Sulla GF in questo periodo stacca un attimo, poi inizia a preparare il mondiale. Nulla di strano, degli europei non gli frega niente, lui rivuole la sua maglia :D
Io sono abbastanza d'accordo con Sceriffo. L'anno prossimo gia' sara durissima, perche tra Remco, Van Aert e MVdP per lui sara' veramente dura. Hanno piu fame e sono piu giovani. Quest'anno Peter si e' limitato a fare il compitino e la fame non sembra piu quella di una volta. Quando questi saranno maturi, fare il compitino non bastera piu. O si dara' una scossa, o diventera' uno degli "altri". Nel secondo caso (per il piu probabile), per me si ritirera'.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » sabato 3 agosto 2019, 22:50

Brogno ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 22:26
chinaski89 ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:57
sceriffo ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 19:41


Remco, MVdP e WVA, saranno quelli che presto faranno chiudere la carriera a Peter, indiscutibilmente il più grande degli ultimi 20 anni e forse più
Ella Madonna massimo lo bastoneranno un po' ma non vedo come potrebbero indurlo al ritiro.

Poi Remco punterà presto ai GT, con gli altri due se la gioca. Se torna al top la prossima primavera ne vedremo delle belle.

Sulla GF in questo periodo stacca un attimo, poi inizia a preparare il mondiale. Nulla di strano, degli europei non gli frega niente, lui rivuole la sua maglia :D
Io sono abbastanza d'accordo con Sceriffo. L'anno prossimo gia' sara durissima, perche tra Remco, Van Aert e MVdP per lui sara' veramente dura. Hanno piu fame e sono piu giovani. Quest'anno Peter si e' limitato a fare il compitino e la fame non sembra piu quella di una volta. Quando questi saranno maturi, fare il compitino non bastera piu. O si dara' una scossa, o diventera' uno degli "altri". Nel secondo caso (per il piu probabile), per me si ritirera'.
Secondo me state volando troppo con la fantasia. Quest'anno la primavera di Sagan è iniziata male ed è proseguita peggio. Può capitare. Gilbert ai tempi della Bmc ha inanellato diverse stagioni no. È stato dato per finiti a più riprese e poi alle soglie della vecchiaia ha vinto un Fiandre, un'altra Amstel e una Roubaix. Era dato per finito. Adesso devo sentire dire che Sagan sarà costretto al ritiro dalla nuova generazione. Ha 29 anni. Mi sembrano davvero conclusioni del tutto frettolose. Certe volte mi pare ci sia troppo 'isterismo'


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3650
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 3 agosto 2019, 22:54

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 22:50
Secondo me state volando troppo con la fantasia. Quest'anno la primavera di Sagan è iniziata male ed è proseguita peggio. Può capitare. Gilbert ai tempi della Bmc ha inanellato diverse stagioni no. È stato dato per finiti a più riprese e poi alle soglie della vecchiaia ha vinto un Fiandre, un'altra Amstel e una Roubaix. Era dato per finito. Adesso devo sentire dire che Sagan sarà costretto al ritiro dalla nuova generazione. Ha 29 anni. Mi sembrano davvero conclusioni del tutto frettolose. Certe volte mi pare ci sia troppo 'isterismo'
Ci mancherebbe, sono solo ipotesi.
Gli auguro di tornare a vincere come sa fare e lottare ad armi pari con tutti.
Il mio ragionamento parte dal fatto che lo vedo ormai sempre piu scazzato. Sino ad ora i risultati non ne avevano risentito, ma quest'anno il calo e' stato netto (per ora). Certo, ha avuto un inverno difficile, separazione, etc..ma bisogna capire ha voglia di tornare alla grande o no.
Sagan gia gli scorsi anni aveva parlato di ritiro (non ricordo bene in che occasione e in che tono), per quello penso che non restera' nel mondo sino all'esuarimento (suo).


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Bomby
Messaggi: 1329
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Bomby » sabato 3 agosto 2019, 23:31

Leggendo su BS in un trafiletto qualcuno mormora che gli sponsor lo trascinino troppo in giro, che lui si stia stancando e perdendo di entusiasmo.
Ci sono 2 ipotesi: la presenza dei "fenomeni" gli leverà attenzioni di dosso. a) essendo più libero, con il gusto della sfida, potrà divertirsi di più, quindi vincere meno ma con più soddisfazione; b) ci sarà da lottare di più per vincere, avrà un calo di attenzione mediatica, si scoccerà ancora di più, o rimane tanto per vivere di rendita ,(non credo), o si ritira.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3756
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da chinaski89 » domenica 4 agosto 2019, 1:17

Ma figurati se si ritira per due giovincelli forti, scazzato si ma ci gioca anche un po' su sta cosa.. Poi tutto può essere, ma paventare un ritiro a 29 anni perchè MVDP vince l'Amstel e Remco S. Sebastian pare anche a me isterismo. Su BS ne parlava Cancellara commentando la primavera, ma gli sponsor li aveva anche le scorse primavere quando volava.. Peraltro Peter dopo essere stato considerato mai iniziato per bene per anni :mrgreen: ha smentito tutti dal 2015, nel frattempo è stato dato per finito lo scorso anno e una settimana dopo ha vinto la Roubaix..



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2453
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da sceriffo » domenica 4 agosto 2019, 7:06

chinaski89 ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 1:17
Ma figurati se si ritira per due giovincelli forti, scazzato si ma ci gioca anche un po' su sta cosa.. Poi tutto può essere, ma paventare un ritiro a 29 anni perchè MVDP vince l'Amstel e Remco S. Sebastian pare anche a me isterismo. Su BS ne parlava Cancellara commentando la primavera, ma gli sponsor li aveva anche le scorse primavere quando volava.. Peraltro Peter dopo essere stato considerato mai iniziato per bene per anni :mrgreen: ha smentito tutti dal 2015, nel frattempo è stato dato per finito lo scorso anno e una settimana dopo ha vinto la Roubaix..
In realtà nessuno - per lo meno io - lo da per finito. Il ragionamento è altro e piu complesso, se pur non condivisibile.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » domenica 4 agosto 2019, 9:22

GregLemond ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 20:11
Al livello massimo di Sagan, anche MVDP e WVA, ci devono arrivare.
Forse, ci arriveranno.
Forse.
Falli, almeno ... cominciare. :) Anche se il confronto si dovrà fare (s.m.) con Wout e basta, perché sarei molto deluso se Mathieu decidesse di correre solo le gare per velocisti, con l'aggiunta di Fiandre e Roubaix. :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 4 agosto 2019, 11:50

Brogno ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 22:54
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 22:50
Secondo me state volando troppo con la fantasia. Quest'anno la primavera di Sagan è iniziata male ed è proseguita peggio. Può capitare. Gilbert ai tempi della Bmc ha inanellato diverse stagioni no. È stato dato per finiti a più riprese e poi alle soglie della vecchiaia ha vinto un Fiandre, un'altra Amstel e una Roubaix. Era dato per finito. Adesso devo sentire dire che Sagan sarà costretto al ritiro dalla nuova generazione. Ha 29 anni. Mi sembrano davvero conclusioni del tutto frettolose. Certe volte mi pare ci sia troppo 'isterismo'
Ci mancherebbe, sono solo ipotesi.
Gli auguro di tornare a vincere come sa fare e lottare ad armi pari con tutti.
Il mio ragionamento parte dal fatto che lo vedo ormai sempre piu scazzato. Sino ad ora i risultati non ne avevano risentito, ma quest'anno il calo e' stato netto (per ora). Certo, ha avuto un inverno difficile, separazione, etc..ma bisogna capire ha voglia di tornare alla grande o no.
Ha fatto una primavera non alla sua altezza e questo può esser dovuto ai motivi di cui tu stesso hai parlato. Ma di nuovo noto che arrivi a conclusioni molto affrettate, troppo.
Se vai a vedere bene i suoi risultati non c'è un calo così grandiosamente evidente da poterlo dare per finito.

4° alla Sanremo (con tanto d'erroraccio nel posizionamento, altrimenti..)
11° al Fiandre
5° alla Roubaix

Non bene per uno del suo livello, ma non mi pare che si posa dire che ci sia stato un calo per cui è ormai sulla via del ritiro. Dopodichè ha vinto tappe al California, al Suisse e al Tour dove s'è preso con estrema facilità la 7a maglia verde. E i numerosi giorni passati all'attacco non mi sembrano sintomatici di uno che è così scazzat.

La cosa bella è che se invece di darlo già per morto andiamo ad analizzare un pò di risultati del passato, ci rendiamo conto che non c'è da fare drammi.
La primavera del 2015 per molti versi fu simile a quella del 2019.

4° alla Sanremo
4° al Fiandre
23° alla Roubaix.

Poi vinse tappe in California e al Tour de Suisse e vinse la maglia verde al Tour senza riuscire a vincere nessuna tappa, cosa che invece quest'anno ha fatto.

Come finì il 2015? Col primo mondiale vinto.
Brogno ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 22:54
Sagan gia gli scorsi anni aveva parlato di ritiro (non ricordo bene in che occasione e in che tono), per quello penso che non restera' nel mondo sino all'esuarimento (suo).
Questo è un altro paio di maniche. Se si dovesse scocciare o se in passato ha dichiarato di volersi ritirare 'giovane', cosa c'entrano MvdP, WvA e Remco?

Ad ogni modo anche Boonen nel 2006 disse che si sarebbe ritirato a 30 anni. Non mi pare che l'abbia fatto.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3650
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Brogno » domenica 4 agosto 2019, 12:24

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 11:50
Ma di nuovo noto che arrivi a conclusioni molto affrettate, troppo.
Se vai a vedere bene i suoi risultati non c'è un calo così grandiosamente evidente da poterlo dare per finito.
Tutto giusto, ma io non ho mai detto che sia finito.
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 11:50
Questo è un altro paio di maniche. Se si dovesse scocciare o se in passato ha dichiarato di volersi ritirare 'giovane', cosa c'entrano MvdP, WvA e Remco?
È indubbio che quando uno vince di meno o non vince affatto sia più facile pensare al ritiro. Quindi c'è ovviamente una correlazione.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11988
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da lemond » domenica 4 agosto 2019, 12:35

Brogno ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 12:24
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 11:50
Ma di nuovo noto che arrivi a conclusioni molto affrettate, troppo.
Se vai a vedere bene i suoi risultati non c'è un calo così grandiosamente evidente da poterlo dare per finito.
Tutto giusto, ma io non ho mai detto che sia finito.
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 11:50
Questo è un altro paio di maniche. Se si dovesse scocciare o se in passato ha dichiarato di volersi ritirare 'giovane', cosa c'entrano MvdP, WvA e Remco?
È indubbio che quando uno vince di meno o non vince affatto sia più facile pensare al ritiro. Quindi c'è ovviamente una correlazione.
A proposito di ritiri, se lo avesse fatto l'Embatido subito dopo aver coronato il sogno mondiale, non sarebbe stata la scelta giusta? Poi, visto che siamo su Sagan vorrei sapere quel che a vinto nelle corse con la bici da tutti i terreni (BTT)? Grazie.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 4 agosto 2019, 13:34

Brogno ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 12:24
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 11:50
Ma di nuovo noto che arrivi a conclusioni molto affrettate, troppo.
Se vai a vedere bene i suoi risultati non c'è un calo così grandiosamente evidente da poterlo dare per finito.
Tutto giusto, ma io non ho mai detto che sia finito.
Non hai detto letteralmente "è finito", su questo hai ragione, ma hai scritto qualcosa che è simile, ovvero:
Brogno ha scritto:
sabato 3 agosto 2019, 22:26

O si dara' una scossa, o diventera' uno degli "altri". Nel secondo caso (per il piu probabile), per me si ritirera'.
Dire che secondo te probabilmente diventerà uno degli "altri" e che si ritirerà per me è abbasta simile a dire che uno è finito. Poi possiamo girare attorno alla questione e disquisire sulle singole parole utilizzate, ma a casa mia il significato è quello. ;)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Peter Sagan - True cycling star!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » domenica 4 agosto 2019, 13:46

chinaski89 ha scritto:
domenica 4 agosto 2019, 1:17
Ma figurati se si ritira per due giovincelli forti, scazzato si ma ci gioca anche un po' su sta cosa.. Poi tutto può essere, ma paventare un ritiro a 29 anni perchè MVDP vince l'Amstel e Remco S. Sebastian pare anche a me isterismo. Su BS ne parlava Cancellara commentando la primavera, ma gli sponsor li aveva anche le scorse primavere quando volava.. Peraltro Peter dopo essere stato considerato mai iniziato per bene per anni :mrgreen: ha smentito tutti dal 2015, nel frattempo è stato dato per finito lo scorso anno e una settimana dopo ha vinto la Roubaix..
Si, diciamo che è una sorta di Gesù Cristo (lemond, questa l'ho scritta per te :D ) del ciclismo: muore e risorge di continuo. Però lui ha più superpoteri perchè lo fa più volte nel corso dell'anno, mentre Gesù a quanto pare lo fa solo 1 volta :diavoletto:

Fai bene a citare il 2015. A metà di quella stagione era quasi dato per finitio. Poi...


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)


Rispondi