Gilberto Simoni

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » giovedì 25 agosto 2011, 11:04

Sò che è un pò inutile un thread del genere visto che ormai lui si è messo in disparte nel ciclismo che conta, però oggi compie 40 anni e gli faccio gli auguri anzi se qualcuno della redazione può gli facesse gli auguri anche da parte mia :D però personalmente a me manca come corridore, la sua grinta il suo dire sempre quello che pensa certo questo ha fatto si che molti lo "odiassero" però e chi magari si è limitato a giudicare solo gli episodi.


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

allyesiste70
Messaggi: 29
Iscritto il: martedì 23 agosto 2011, 15:17

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da allyesiste70 » giovedì 25 agosto 2011, 12:11

Grande Gibo!!!
Io gli ho mandato gli auguri via sms, ma lui non mi ha risposto :D



l'Orso
Messaggi: 4606
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da l'Orso » giovedì 25 agosto 2011, 13:06

Mi aggrego anch'io agli auguri al grande Gibo :)
:cake:


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11709
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 25 agosto 2011, 17:35

Auguri anche da parte mia ai due Gibo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » giovedì 25 agosto 2011, 19:20

nino58 ha scritto:Auguri anche da parte mia ai due Gibo.
ma io non compio gli anni :D


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11709
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 25 agosto 2011, 19:56

GiboSimoni ha scritto:
nino58 ha scritto:Auguri anche da parte mia ai due Gibo.
ma io non compio gli anni :D
Auguri lo stesso.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

LOSQUALODELLOSTRETTO
Messaggi: 987
Iscritto il: giovedì 24 febbraio 2011, 21:32

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da LOSQUALODELLOSTRETTO » giovedì 25 agosto 2011, 20:13

Auguri Gibo :D


Shark Attack
Wouter Presente

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » domenica 25 agosto 2013, 13:23

visto che oggi il mio idolo compie 42 anni e purtroppo sulle strade e salite mi manca, volevo sapere se qualcuno ha notizie su che fine abbia fatto? :)


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7482
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da TIC » domenica 25 agosto 2013, 13:47

A 10 anni di distanza bisogna riconoscere che su Cunego aveva forse ragione.
Non ero suo tifoso, ma mi piacevano le sue uscite sanguigne, di getto, forse irrazionali e violente , ma sicuramente di cuore. Vedi con Cunego e Basso.

E poi gli hanno fatto un gran torto a Lisbona, i suoi compagni (guidati da Bettini ?) sono andati a prenderlo, esattamente come successe a Praga 20 anni prima.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14160
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 25 agosto 2013, 13:58

ancora con sta storia?suvvia,Lanfranchi ha fatto una cacchiata galattica.ma Simoni quel mondiale non l'avrebbe vinto ugualmente.non fantastichiamo.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » domenica 25 agosto 2013, 14:08

barrylyndon ha scritto:ancora con sta storia?suvvia,Lanfranchi ha fatto una cacchiata galattica.ma Simoni quel mondiale non l'avrebbe vinto ugualmente.non fantastichiamo.
vabbè sei tifoso di Bettini ;)


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7482
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da TIC » domenica 25 agosto 2013, 14:14

barrylyndon ha scritto:ancora con sta storia?suvvia,Lanfranchi ha fatto una cacchiata galattica.ma Simoni quel mondiale non l'avrebbe vinto ugualmente.non fantastichiamo.
No, fantasticherie erano quelle su Battaglin a Valkenburg, a Lisbona se non era per i compagni avrebbe vinto sicuramente. Il gruppo era fermo, non tirava nessuno, se non ci fossimo mossi noi, chi sarebbe andato in testa ? Bastavano altri 40-50 secondi di indecisione ed era fatta.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13986
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da galliano » domenica 25 agosto 2013, 14:16

barrylyndon ha scritto:ancora con sta storia?suvvia,Lanfranchi ha fatto una cacchiata galattica.ma Simoni quel mondiale non l'avrebbe vinto ugualmente.non fantastichiamo.
E chi lo può dire, sopratutto se gli altri azzurri avessero fatto il loro dovere.
Comunque dubito che quella di Lanfranchi sia stata un'iniziativa personale e dietro non ci fosse un mandante, non solo straniero.
La più grande macchia nella carriera da CT del Ballero, che non seppe fermare quella vigliaccata.



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7482
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da TIC » domenica 25 agosto 2013, 14:27

galliano ha scritto:
barrylyndon ha scritto:ancora con sta storia?suvvia,Lanfranchi ha fatto una cacchiata galattica.ma Simoni quel mondiale non l'avrebbe vinto ugualmente.non fantastichiamo.
E chi lo può dire, sopratutto se gli altri azzurri avessero fatto il loro dovere.
Comunque dubito che quella di Lanfranchi sia stata un'iniziativa personale e dietro non ci fosse un mandante, non solo straniero.
La più grande macchia nella carriera da CT del Ballero, che non seppe fermare quella vigliaccata.
Ballerini, Bettini, Lanfranchi, Freire = Mapei


Ecco, si guardavano, qualche scattino, Simoni aveva una quindicina di secondi ai meno -5
E poi ...

http://www.youtube.com/watch?v=T9uGIEVr ... page#t=601


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14160
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 25 agosto 2013, 21:03

le vostre restano recriminazioni da bar dello sport..
se ragionaste un po' capireste che Simoni con 8-10 secondi di vantaggio mai avrebbe potuto tenere a bada un gruppo.oltretutto con Ulrich pronto a tirare per Zabel.
le vostre sono fantasticherie perche' Lanfranchi l'anno seguente avrebbe cambiato squadra,in rotta con la Mapei.
le vostre sono fantasticherie perche' non ho visto un azzurro aiutare Bettini in volata.
ma se volete sognare avanti,nessuno lo puo' precludere..
ma pensare che Simoni tenesse con un gruppo di una 50ina di corridori dietro e' alquanto curioso.
ma se volete far polemica per forza, allora ................
Ultima modifica di barrylyndon il domenica 25 agosto 2013, 22:31, modificato 1 volta in totale.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
stevemkok
Messaggi: 1090
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 22:24
Località: Trento

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da stevemkok » domenica 25 agosto 2013, 22:29

Auguri Gilberto!!!!!!!
Ho "sofferto" con te lungo le varie salite che hai "spianato".
Ho sofferto con te a Lisbona, quando i tuoi "compagni e tecnici(?)" hanno mostrato un vergognoso comportamento............



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18566
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 14:48

barrylyndon ha scritto:le vostre restano recriminazioni da bar dello sport..
se ragionaste un po' capireste che Simoni con 8-10 secondi di vantaggio mai avrebbe potuto tenere a bada un gruppo.oltretutto con Ulrich pronto a tirare per Zabel.
le vostre sono fantasticherie perche' Lanfranchi l'anno seguente avrebbe cambiato squadra,in rotta con la Mapei.
le vostre sono fantasticherie perche' non ho visto un azzurro aiutare Bettini in volata.
ma se volete sognare avanti,nessuno lo puo' precludere..
ma pensare che Simoni tenesse con un gruppo di una 50ina di corridori dietro e' alquanto curioso.
ma se volete far polemica per forza, allora ................
Molto probabilmente non avrebbe vinto lo stesso perchè come dici tu altri al posto di Lanfranchi avrebbero fatto il forcing per andare a riprenderlo. Purtroppo però nell'immaginario collettivo restano impresse quelle immagini di Simoni all'attacco e Lanfranchi che guida il gruppo al suo inseguimento. Immagini devastanti per la squadra italiana che poi hanno dato adito ad una polemica che ancora oggi, dopo 12 anni, trova ovviamente linfa.
In tutta sincerità non credo che in quel che è successo ci sia stata neanche la minima volontà di Bettini perchè, come ricordavi, Lanfranchi (e altri suoi compagni della Mapei) già prima del mondiale avevano rotto in maniera fragorosa con la dirigenza del loro club. In quel caso credo che la "colpa" sia tutta da attribuire a Lanfranchi.
Che poi, personalmente io sono molto contento che quel mondiale Simoni non l'abbia vinto. Un personaggio del genere (basta pensare all'esternazione fatta qualche settimana fa sul doping, proprio lui che al Giro del Portogallo del 98 fu mandato a casa...) non avrebbe meritato di vestirsi con l'iride :)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14160
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 26 agosto 2013, 15:22

Tranchee. il mio ragionamento e' semplice:
1) al momento dell'allungo di Lanfranchi,perche' era un allungo,non si e' messo a tirare il gruppo, il drappello viaggiava gia' a buona velocita' con uno spagnolo,mi sembra che stava in testa.si erano fermati prima,dopo lo scollinamento,ma dopo lo scatto di Virenque su cui ha chiuso il "traditore" Bettini,il gruppo stava iniziando a menare.
2) quanto avra' perso Simoni per la scellerata azione di Lanfranchi?perche' scellerata resta..un paio di secondi?
3) dopo che Lanfranchi e lo sloveno sono stati risucchiati dal gruppo,quanto ci hanno messo a prendere Simoni?un paio di pedalate.
4)Simoni e' stato ripreso a 3 km e mezzo dall'arrivo,non a 100 metri.un km e mezzo dopo lo scollinamento.cioe' in un km e mezzo ha perso 10 secondi.
mettiamo che l'azione di Lanfranchi gli abbia rubato un paio di secondi(perche' il gruppo al momento stava iniziando a tirare),resta il fatto pero' che il destino di Simoni era bello che segnato. con molti spagnoli a tirare per Freire e i tedeschi per Zabel.per recriminare avrebbe dovuto infliggere distacchi maggiori in cima all'ultima salita..almeno 25 secondi..
manca la controprova,ma con un gruppetto di 5 o 6 unita' ad inseguire,avrei compreso tutta sta cagnara,con con un gruppo di una 50ina di corridori, e' difficile che nessuno si metta in testa a tirare,in un mondiale soprattutto...
e Simoni non che sia stato sto gran passista...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18566
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 15:28

barry, forse non s'è capito dal precedente messaggio, ma sono d'accordo con te :cincin:
Ho scritto "molto probabilmente" solo perchè non abbiamo la controprova e quindi coloro che sostengono che Simoni avrebbe vinto hanno "diritto" a recriminare. Però basandosi su quel che si è visto io sono certo che Simoni non avrebbe mai vinto quel mondiale.

ps: l'anno prima Tchmil che era decisamente più forte sul passo rispetto a Simoni fece un'azione decisamente più incisiva e pericolosa, eppure venne ugualmente ripreso seppur solo a poche centinaia di metri dal traguardo. Figuriamoci se non avrebbero ripreso in ogni caso pure Simoni.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11709
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 26 agosto 2013, 15:30

barrylyndon ha scritto:le vostre restano recriminazioni da bar dello sport..
se ragionaste un po' capireste che Simoni con 8-10 secondi di vantaggio mai avrebbe potuto tenere a bada un gruppo.oltretutto con Ulrich pronto a tirare per Zabel.
le vostre sono fantasticherie perche' Lanfranchi l'anno seguente avrebbe cambiato squadra,in rotta con la Mapei.
le vostre sono fantasticherie perche' non ho visto un azzurro aiutare Bettini in volata.
ma se volete sognare avanti,nessuno lo puo' precludere..
ma pensare che Simoni tenesse con un gruppo di una 50ina di corridori dietro e' alquanto curioso.
ma se volete far polemica per forza, allora ................
.... però ....
...Simoni non aveva solo 8-10 secondi di vantaggio e comunque dovevano andare a prenderlo gli altri.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14160
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 26 agosto 2013, 15:31

Tranchée d'Arenberg ha scritto:barry, forse non s'è capito dal precedente messaggio, ma sono d'accordo con te :cincin:
Ho scritto "molto probabilmente" solo perchè non abbiamo la controprova e quindi coloro che sostengono che Simoni avrebbe vinto hanno "diritto" a recriminare. Però basandosi su quel che si è visto io sono certo che Simoni non avrebbe mai vinto quel mondiale.

ps: l'anno prima Tchmil che era decisamente più forte sul passo rispetto a Simoni fece un'azione decisamente più incisiva e pericolosa, eppure venne ugualmente ripreso seppur solo a poche centinaia di metri dal traguardo. Figuriamoci se non avrebbero ripreso in ogni caso pure Simoni.
si lo so che eri d'accordo..volevo solo rafforzare....il nosto accordo.spiegando il mio ragionamento :D


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18566
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 15:32

barrylyndon ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:barry, forse non s'è capito dal precedente messaggio, ma sono d'accordo con te :cincin:
Ho scritto "molto probabilmente" solo perchè non abbiamo la controprova e quindi coloro che sostengono che Simoni avrebbe vinto hanno "diritto" a recriminare. Però basandosi su quel che si è visto io sono certo che Simoni non avrebbe mai vinto quel mondiale.

ps: l'anno prima Tchmil che era decisamente più forte sul passo rispetto a Simoni fece un'azione decisamente più incisiva e pericolosa, eppure venne ugualmente ripreso seppur solo a poche centinaia di metri dal traguardo. Figuriamoci se non avrebbero ripreso in ogni caso pure Simoni.
si lo so che eri d'accordo..volevo solo rafforzare....il nosto accordo.spiegando il mio ragionamento :D
:)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14160
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 26 agosto 2013, 15:34

nino58 ha scritto:
barrylyndon ha scritto:le vostre restano recriminazioni da bar dello sport..
se ragionaste un po' capireste che Simoni con 8-10 secondi di vantaggio mai avrebbe potuto tenere a bada un gruppo.oltretutto con Ulrich pronto a tirare per Zabel.
le vostre sono fantasticherie perche' Lanfranchi l'anno seguente avrebbe cambiato squadra,in rotta con la Mapei.
le vostre sono fantasticherie perche' non ho visto un azzurro aiutare Bettini in volata.
ma se volete sognare avanti,nessuno lo puo' precludere..
ma pensare che Simoni tenesse con un gruppo di una 50ina di corridori dietro e' alquanto curioso.
ma se volete far polemica per forza, allora ................
.... però ....
...Simoni non aveva solo 8-10 secondi di vantaggio e comunque dovevano andare a prenderlo gli altri.
e' scollinato con quel distacco,basta guardare il filmato.forse ne aveva un paio in piu' dopo che Ulrich si e' fermato.
e che sia andato a prenderlo Lanfranchi non e' vero..Lanfranchi si e' rialzato dopo che il gruppo l'aveva ripreso.
a riacciuffare Simoni sono stati altri.che stavano gia' tirando il gruppo..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » lunedì 26 agosto 2013, 15:37

comunque volevo solo sapere come se la stesse passando, non volevo creare polemiche :o :D .

p.s. Tranchèè cos'è questa storia delle dichiarazione di Gibo...?


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

beppesaronni
Messaggi: 3233
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 26 agosto 2013, 15:45

Premesso che ho amato Gibo e odiato Bettini, io (in realtà la mia compagna) lo sento, ogni tanto, il Gibo! :D
Sta bene, le chiede sempre di andare a bere qualcosa insieme, ma dubito voglia anche me!!! :D :D :D


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14160
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 26 agosto 2013, 15:45

GiboSimoni ha scritto:comunque volevo solo sapere come se la stesse passando, non volevo creare polemiche :o :D .

p.s. Tranchèè cos'è questa storia delle dichiarazione di Gibo...?
non ricordo.. bene ma ha detto che certe positivita' passate non lo sorprendono.o cose del genere.
comuqnue, per la precisione.Simoni e' scollinato con 8 secondi di vantaggio.diventati 10 sullo scatto di Virenque(il gruppo prima si era un po' guardato),rimasti 10 sulla coppia Valjavec Lanfranchi e un secondo o 2 al massimo sul gruppo.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18566
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 15:50

GiboSimoni ha scritto:comunque volevo solo sapere come se la stesse passando, non volevo creare polemiche :o :D .

p.s. Tranchèè cos'è questa storia delle dichiarazione di Gibo...?
forse sarebbe più appropriato discuterne nella sezione dell'antidoping. Comunque, ad inizio Tour, proprio nei giorni in cui si attendeva la lista dei ciclisti e impazzavano le polemiche a proposito della bontà di tale lavoro, Simoni ha pubblicato sul suo profilo facebook questo post:

«Quante polemiche per sti controlli, io neanche li avrei fatti: a certi corridori gli avrei tolto le vittorie senza nemmeno fargli l'antidoping...POSITIVI PER CERTEZZA!! punto e basta.!!
E mettiamoci anche qualche direttore sportivo POSITIVO per CONTAMINAZIONE o viceversa..mi fa venir in mente uno a caso.! E alla fine..se non era per qualche indagine quelli del UCI neanche si sarebbere mai accorti che esisteva il doping.. Sta storia non finirà mai.!!
Ale-lujaaaaa!»

Ora, a parte il pessimo gusto di questo post, a parte che si lanciano accuse nei confronti di qualcuno che non c'è più, la cosa più indecente mi pare proprio l'ipocrisia di un corridore che pure qualche problemino con l'antidoping l'ha avuto. E non mi riferisco solo e soltanto a quella positivà alla coca che gli costò un'esclusione da un Giro che poteva vincere, ma anche e soprattutto a quell'ematocrito superiore al 50% che gli costò l'esclusione al Giro del Portogallo del '98. Fortuna (sua) ha voluto che allora ancora si badava poco a questi controlli e soprattutto che all'epoca Simoni era poco più di un carneade. Fosse accaduto 3-4 anni dopo la sua immagine pubblica ne sarebbe uscita decisamente peggio.
Il mio non è un discorso giustizialista, non ne ho mai fatto verso nessuno e mai ne farò alcuno. E' invece una questione di coerenza e buon gusto, caratteristiche che a Simoni evidentemente mancano, ben sostituire da una grossa dose d'ipocrisia e un pò di squallore.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » lunedì 26 agosto 2013, 15:57

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
GiboSimoni ha scritto:comunque volevo solo sapere come se la stesse passando, non volevo creare polemiche :o :D .

p.s. Tranchèè cos'è questa storia delle dichiarazione di Gibo...?
forse sarebbe più appropriato discuterne nella sezione dell'antidoping. Comunque, ad inizio Tour, proprio nei giorni in cui si attendeva la lista dei ciclisti e impazzavano le polemiche a proposito della bontà di tale lavoro, Simoni ha pubblicato sul suo profilo facebook questo post:

«Quante polemiche per sti controlli, io neanche li avrei fatti: a certi corridori gli avrei tolto le vittorie senza nemmeno fargli l'antidoping...POSITIVI PER CERTEZZA!! punto e basta.!!
E mettiamoci anche qualche direttore sportivo POSITIVO per CONTAMINAZIONE o viceversa..mi fa venir in mente uno a caso.! E alla fine..se non era per qualche indagine quelli del UCI neanche si sarebbere mai accorti che esisteva il doping.. Sta storia non finirà mai.!!
Ale-lujaaaaa!»

Ora, a parte il pessimo gusto di questo post, a parte che si lanciano accuse nei confronti di qualcuno che non c'è più, la cosa più indecente mi pare proprio l'ipocrisia di un corridore che pure qualche problemino con l'antidoping l'ha avuto. E non mi riferisco solo e soltanto a quella positivà alla coca che gli costò un'esclusione da un Giro che poteva vincere, ma anche e soprattutto a quell'ematocrito superiore al 50% che gli costò l'esclusione al Giro del Portogallo del '98. Fortuna (sua) ha voluto che allora ancora si badava poco a questi controlli e soprattutto che all'epoca Simoni era poco più di un carneade. Fosse accaduto 3-4 anni dopo la sua immagine pubblica ne sarebbe uscita decisamente peggio.
Il mio non è un discorso giustizialista, non ne ho mai fatto verso nessuno e mai ne farò alcuno. E' invece una questione di coerenza e buon gusto, caratteristiche che a Simoni evidentemente mancano, ben sostituire da una grossa dose d'ipocrisia e un pò di squallore.
capito, non trovo d'accordo le tue critiche finali fuori luogo, ingiuste e inappropriate.


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18566
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 16:03

GiboSimoni ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
GiboSimoni ha scritto:comunque volevo solo sapere come se la stesse passando, non volevo creare polemiche :o :D .

p.s. Tranchèè cos'è questa storia delle dichiarazione di Gibo...?
forse sarebbe più appropriato discuterne nella sezione dell'antidoping. Comunque, ad inizio Tour, proprio nei giorni in cui si attendeva la lista dei ciclisti e impazzavano le polemiche a proposito della bontà di tale lavoro, Simoni ha pubblicato sul suo profilo facebook questo post:

«Quante polemiche per sti controlli, io neanche li avrei fatti: a certi corridori gli avrei tolto le vittorie senza nemmeno fargli l'antidoping...POSITIVI PER CERTEZZA!! punto e basta.!!
E mettiamoci anche qualche direttore sportivo POSITIVO per CONTAMINAZIONE o viceversa..mi fa venir in mente uno a caso.! E alla fine..se non era per qualche indagine quelli del UCI neanche si sarebbere mai accorti che esisteva il doping.. Sta storia non finirà mai.!!
Ale-lujaaaaa!»

Ora, a parte il pessimo gusto di questo post, a parte che si lanciano accuse nei confronti di qualcuno che non c'è più, la cosa più indecente mi pare proprio l'ipocrisia di un corridore che pure qualche problemino con l'antidoping l'ha avuto. E non mi riferisco solo e soltanto a quella positivà alla coca che gli costò un'esclusione da un Giro che poteva vincere, ma anche e soprattutto a quell'ematocrito superiore al 50% che gli costò l'esclusione al Giro del Portogallo del '98. Fortuna (sua) ha voluto che allora ancora si badava poco a questi controlli e soprattutto che all'epoca Simoni era poco più di un carneade. Fosse accaduto 3-4 anni dopo la sua immagine pubblica ne sarebbe uscita decisamente peggio.
Il mio non è un discorso giustizialista, non ne ho mai fatto verso nessuno e mai ne farò alcuno. E' invece una questione di coerenza e buon gusto, caratteristiche che a Simoni evidentemente mancano, ben sostituire da una grossa dose d'ipocrisia e un pò di squallore.
capito, non trovo d'accordo le tue critiche finali fuori luogo, ingiuste e inappropriate.
Se a te le dichiarazioni di Simoni sembrano appropriate, coerenti e di buon gusto e invece le mie ingiuste, inappropriate e fuori luogo vuol dire che abbiamo metri di giudizio completamente diversi evidentemente. Però io ho argomentato il mio giudizio riportando fatti e dichiarazioni, mi piacerebbe leggere anche le tue argomentazioni ;)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » lunedì 26 agosto 2013, 16:14

Premesso che sono di parte, tifandolo e non solo però sul tema doping forse è uno dei pochi che può parlare, anche se non credo sia un cavaliere senza macchia però i suoi casi di doping obiettivamente sono quisquilie... quindi è uno che può sbilanciarsi in commenti come quello che hai riportato, anche per me poteva risparmiarselo... non mi piace che giudichi l'uomo da una sepmlice dichiarazione.


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18566
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 16:25

GiboSimoni ha scritto:Premesso che sono di parte, tifandolo e non solo però sul tema doping forse è uno dei pochi che può parlare, anche se non credo sia un cavaliere senza macchia però i suoi casi di doping obiettivamente sono quisquilie... quindi è uno che può sbilanciarsi in commenti come quello che hai riportato, anche per me poteva risparmiarselo... non mi piace che giudichi l'uomo da una sepmlice dichiarazione.
quisquilie una sega! l'ematocrito sopra il 50% al Giro del Portogallo è un episodio UGUALE a quello capitato a Pantani al Giro d'Italia del 99. Quest'ultimo a causa di tale situazioni c'ha rimesso prima la carriera, poi il benessere psicologico e infine la vita; l'episodio di Simoni è invece sconosciuto al 99% degli appassionati e non ha lasciato nessun segno sulla sua carriera. Eppure si tratta di casi uguali. Se son quisquilie per il primo lo sono anche per il secondo.
Dimmi un pò come fa uno che ha avuto gli stessi "guai" di Pantani a criticarlo per tali guai? Con quale coerenza può sbilanciarsi a condannare così veemente situazioni di cui lui stesso è stato protagonista? Con quale faccia lo fa?
Dichiarazioni del genere non sono un episodio infelice, perchè ci ha potuto pensare e ripensare eppure non ha fatto marcia indietro. Evidentemente è convinto di quel che dice...


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » lunedì 26 agosto 2013, 16:46

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
GiboSimoni ha scritto:Premesso che sono di parte, tifandolo e non solo però sul tema doping forse è uno dei pochi che può parlare, anche se non credo sia un cavaliere senza macchia però i suoi casi di doping obiettivamente sono quisquilie... quindi è uno che può sbilanciarsi in commenti come quello che hai riportato, anche per me poteva risparmiarselo... non mi piace che giudichi l'uomo da una sepmlice dichiarazione.
quisquilie una sega! l'ematocrito sopra il 50% al Giro del Portogallo è un episodio UGUALE a quello capitato a Pantani al Giro d'Italia del 99. Quest'ultimo a causa di tale situazioni c'ha rimesso prima la carriera, poi il benessere psicologico e infine la vita; l'episodio di Simoni è invece sconosciuto al 99% degli appassionati e non ha lasciato nessun segno sulla sua carriera. Eppure si tratta di casi uguali. Se son quisquilie per il primo lo sono anche per il secondo.
Dimmi un pò come fa uno che ha avuto gli stessi "guai" di Pantani a criticarlo per tali guai? Con quale coerenza può sbilanciarsi a condannare così veemente situazioni di cui lui stesso è stato protagonista? Con quale faccia lo fa?
Dichiarazioni del genere non sono un episodio infelice, perchè ci ha potuto pensare e ripensare eppure non ha fatto marcia indietro. Evidentemente è convinto di quel che dice...
anche il caso di Pantani è quisquilia per me, non è approvato che abbia fatto uso di doping quella situazione, anche se pare difficile trovare qualcuno illibato in quegli anni... se ha fatto riferimento su Pantani, Gibo ha sbagliato, specie se si riferiva al fatto dell'ematocrito di Madonna di Campiglio, però per il resto, con tutto l'amore, rispetto e altro, non riesco a mettere la mano su fuoco su una totalia pulizia da parte di Marco, forse sbaglierò, ma quella mano non riesco a metterla e non la metto manco a Simoni se per questo, forse dal 2006 in poi si...


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18566
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 26 agosto 2013, 17:26

GiboSimoni ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
GiboSimoni ha scritto:Premesso che sono di parte, tifandolo e non solo però sul tema doping forse è uno dei pochi che può parlare, anche se non credo sia un cavaliere senza macchia però i suoi casi di doping obiettivamente sono quisquilie... quindi è uno che può sbilanciarsi in commenti come quello che hai riportato, anche per me poteva risparmiarselo... non mi piace che giudichi l'uomo da una sepmlice dichiarazione.
quisquilie una sega! l'ematocrito sopra il 50% al Giro del Portogallo è un episodio UGUALE a quello capitato a Pantani al Giro d'Italia del 99. Quest'ultimo a causa di tale situazioni c'ha rimesso prima la carriera, poi il benessere psicologico e infine la vita; l'episodio di Simoni è invece sconosciuto al 99% degli appassionati e non ha lasciato nessun segno sulla sua carriera. Eppure si tratta di casi uguali. Se son quisquilie per il primo lo sono anche per il secondo.
Dimmi un pò come fa uno che ha avuto gli stessi "guai" di Pantani a criticarlo per tali guai? Con quale coerenza può sbilanciarsi a condannare così veemente situazioni di cui lui stesso è stato protagonista? Con quale faccia lo fa?
Dichiarazioni del genere non sono un episodio infelice, perchè ci ha potuto pensare e ripensare eppure non ha fatto marcia indietro. Evidentemente è convinto di quel che dice...
anche il caso di Pantani è quisquilia per me, non è approvato che abbia fatto uso di doping quella situazione, anche se pare difficile trovare qualcuno illibato in quegli anni... se ha fatto riferimento su Pantani, Gibo ha sbagliato, specie se si riferiva al fatto dell'ematocrito di Madonna di Campiglio, però per il resto, con tutto l'amore, rispetto e altro, non riesco a mettere la mano su fuoco su una totalia pulizia da parte di Marco, forse sbaglierò, ma quella mano non riesco a metterla e non la metto manco a Simoni se per questo, forse dal 2006 in poi si...
ecco, qui siamo quasi d'accordo, perchè per me è più che chiaro quali fossero e quali siano le pratiche in uso nel mondo dello sport (e non solo del ciclismo ;) ). Proprio perciò trovo squallide dichiarazioni del genere, ancora a maggiora ragione perchè provengono da chi qualche situazioni scomoda l'ha vissuta in prima persona.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13986
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 26 agosto 2013, 17:37

Sulle dichiarazioni non mi soffermo anche se le trovo fuori luogo.

Sulla questione del mondiale di Lisbona, io, ma mi pare pure altri qui dentro, non voglio tanto asserire che Simoni avrebbe vinto il mondiale (ne dubito), quanto piuttosto sottolineare la grave scorrettezza compiuta da Lanfranchi.
Che abbia fatto solo un allungo (durato comunque circa un minuto, se non oltre, quindi quasi 1 km) poco importa, come poco importa che abbia limato 2,3,4 secondi al fuggitivo.
La cosa essenziale è che abbia determinato un sostanziale rilancio della velocità del gruppo quando sarebbe stato il compito di altre squadre farlo.
Così facendo ha pure fatto sì di non avere poi più birra in corpo per aiutare gli altri azzurri nella volata finale.

Chiudo ricordando che l'ultima rampa della salita era un bel rettone dove chiunque nel gruppo dietro, lanfranchi compreso ebbe modo di capire la situazione di gara. Quindi credo poco all'inconsapevolezza di Lanfranchi (a meno che non fosse reso cieco dallo sforzo, salvo riprendersi un km dopo ;) ), ma ripensandoci potrebbe anche essere stata un'iniziativa personale per ingraziarsi qualche grosso calibro.



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7482
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da TIC » lunedì 26 agosto 2013, 19:11

Ma quale colpevolezza di Lanfranchi !!! Lui ha solo obbedito agli ordini che qualcun altro gli ha dato. Ammesso (ovviamente per assurdo) che non sapesse che era via Simoni, pensate davvero che un gregario faccia un allungo di propria iniziativa ai -4 di un mondiale ?
E poi bastava che qualche nostro capitano aprisse la bocca e urlasse "Fermati !". Che e' sordo Lanfranchi ?
No no, Lanfranchi ha solo obbedito alle direttive azzurre.
Come Panizza a Praga.
Risultato : Due secondi posti invece che due vittorie.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13986
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 26 agosto 2013, 19:26

Più che altro sembra poco verosimile che Lanfranchi abbia preso una simile iniziativa senza informare i capitani della squadra.



matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da matter1985 » lunedì 26 agosto 2013, 19:33

Ricordo gli insulti a Lanfranchi davanti alla TV,pur non essendo mai stato un tifoso di Simoni,anzi,(ma il mondiale è il mondiale :D ).Era impossibile che non sapesse chi c 'era davanti e noi si fece una bella figura di m...a...I soliti giochini delle primedonne o fra squadre... :grr: Lanfranchi fu un semplice esecutore(e come premio se ne andò alla Index Alexia l' anno dopo,un salto di qualità rispetto alla Mapei)


#JeSuisNizzolo

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2691
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Cesano Boscone (MI)

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Belluschi M. » lunedì 26 agosto 2013, 20:52

GiboSimoni ha scritto: sul tema doping forse è uno dei pochi che può parlare, anche se non credo sia un cavaliere senza macchia però i suoi casi di doping obiettivamente sono quisquilie.
L'ematocrito sopra i 50 per uno che compie quotidianamente sforzi aerobici pesanti implica al 99% uso d'EPO.
La positività alla cocaina fu dovuta a una trasfusione causa l"effetto rimbalzo" (stesso caso di Contador).


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

ste salita, fatica
Messaggi: 1215
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 0:41

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da ste salita, fatica » martedì 27 agosto 2013, 1:12

Belluschi M. ha scritto:
GiboSimoni ha scritto: sul tema doping forse è uno dei pochi che può parlare, anche se non credo sia un cavaliere senza macchia però i suoi casi di doping obiettivamente sono quisquilie.
L'ematocrito sopra i 50 per uno che compie quotidianamente sforzi aerobici pesanti implica al 99% uso d'EPO.
La positività alla cocaina fu dovuta a una trasfusione causa l"effetto rimbalzo" (stesso caso di Contador).
in pratica prese la coca lontano dalle corse e gli venne trovata al giro?


CAMPIONE DEL MONDO 2015

l'Orso
Messaggi: 4606
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da l'Orso » martedì 27 agosto 2013, 11:28

Intanto un saluto sia al a Gibo forumista che al "caganaccio"-scalatore :)

Per il Mondiale, difficilmente avrebbe vinto ma .... il rilancio di Lanfranchi è stata una cosa quantomeno stupida e il dubbio che non fosse semplicemente un errore del singolo è forte.

Per le dichiarazioni, non trovo riferimenti specifici a Pantani visto che ha parlato di "certi corridori" e considerato che le annate esaminate eran '98 e '99 non è detto che si riferisse a Marco, ad ogni modo il nostro Gibo, che difficilmente riesce a trattenersi, poteva anche specificare meglio a chi e a cosa si riferisse.
Nel tempo, da quel che ricordo, le sue dichiarazioni in merito a quell'argomento non sono mai state da "duro e puro" ma più sul tono "quì si esagera" quindi tendo anche in questo caso a leggere le sue parole con lo stesso metro.

Poi ovvio, parlo da "estimatore" di Gibo per cui è facile che la mia impressione sia falsata :)

PS: ho sempre sofferto di più quando il Gibo stava per rilasciare dichiarazioni che quando in gara dava segni di cedimento :D


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » lunedì 30 settembre 2013, 14:52

non so come mi sono imbattuto in questo articolo su Simoni che parla(va) del mondiale di Firenze. Per alimentare polemiche :D guardate l'ultima domanda e la sua risposta :D ihih. Inutile dire che per me è quella la verità, chi è politicaly correct sosterrà sempre il contrario, ma credo che la realtà sia quella... e c'è gente che dice che non aveva chance in nessun caso, anche se Lanfranchi non avesse fatto quello che poi purtroppo fece...


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da matter1985 » lunedì 30 settembre 2013, 14:56

GiboSimoni ha scritto:non so come mi sono imbattuto in questo articolo su Simoni che parla(va) del mondiale di Firenze. Per alimentare polemiche :D guardate l'ultima domanda e la sua risposta :D ihih. Inutile dire che per me è quella la verità, chi è politicaly correct sosterrà sempre il contrario, ma credo che la realtà sia quella... e c'è gente che dice che non aveva chance in nessun caso, anche se Lanfranchi non avesse fatto quello che poi purtroppo fece...
Ma è quello che dice che la nazionale italiana era divisa in clan,in particolare quello della mapei??Beh ha ragione,ma è la rivelazione della scoperta dell' acqua calda dopo 12 anni ;)


#JeSuisNizzolo

jumbo
Messaggi: 5583
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da jumbo » lunedì 30 settembre 2013, 14:56

GiboSimoni ha scritto:non so come mi sono imbattuto in questo articolo su Simoni che parla(va) del mondiale di Firenze. Per alimentare polemiche :D guardate l'ultima domanda e la sua risposta :D ihih. Inutile dire che per me è quella la verità, chi è politicaly correct sosterrà sempre il contrario, ma credo che la realtà sia quella... e c'è gente che dice che non aveva chance in nessun caso, anche se Lanfranchi non avesse fatto quello che poi purtroppo fece...
quale articolo?



Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da GiboSimoni » lunedì 30 settembre 2013, 15:00

mi son dimenticato di postarlo :D chiedo scusa...

http://www.ilsussidiario.net/News/Calci ... a-/430820/

la polemica (che non può mancare quando c'è Gibo a parlare) è sull'ultima domanda :) :D


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.

matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da matter1985 » lunedì 30 settembre 2013, 15:03

GiboSimoni ha scritto:mi son dimenticato di postarlo :D chiedo scusa...

http://www.ilsussidiario.net/News/Calci ... a-/430820/

la polemica (che non può mancare quando c'è Gibo a parlare) è sull'ultima domanda :) :D
Si si è quello che ho letto anchio :crazy:


#JeSuisNizzolo

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1639
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 28 aprile 2020, 7:57

Rivedendo i Giri degli anni 2000 mi sto rendendo conto di quanto sia lunga la lista delle bastonate prese da Simoni in una carriera che tra gli scalatori puri di quel periodo secondo me lo mette comunque ampiamente al primo posto. Nel 2004 il Giro perso come sappiamo (la tappa di Falzes dev'essere stata davvero frustrante per lui, molto più che per gli avversari della Saeco) e all'ultimo giorno neanche la soddisfazione della tappa. Nel 2005 la botta del Sestriere, anche qui si mescolano sue mancanze e sfortuna (i crampi di Di Luca, i soldi ai Lotto e un Rujano per nulla collaborativo). Nel 2006 quel finale di Aprica col santino di Santiago e Basso che probabilmente tanto corretto non è stato. Poi sono arrivato al 2007 con la tappa di Bergamo che avevo completamente dimenticato (non so perché visto che è stata una delle più belle degli ultimi 20 anni), azione meravigliosa salendo a Bergamo Alta e ripreso e saltato a 200 metri dal traguardo da Garzelli obiettivamente aiutato dalle moto. Poi si è rifatto quell'anno e in fondo la sua carriera è stata comunque piuttosto vincente, però cambiando qualche dettaglio qua e là poteva essere eccezionale



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11709
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 aprile 2020, 9:20

Beppugrillo ha scritto:
martedì 28 aprile 2020, 7:57
Rivedendo i Giri degli anni 2000 mi sto rendendo conto di quanto sia lunga la lista delle bastonate prese da Simoni in una carriera che tra gli scalatori puri di quel periodo secondo me lo mette comunque ampiamente al primo posto. Nel 2004 il Giro perso come sappiamo (la tappa di Falzes dev'essere stata davvero frustrante per lui, molto più che per gli avversari della Saeco) e all'ultimo giorno neanche la soddisfazione della tappa. Nel 2005 la botta del Sestriere, anche qui si mescolano sue mancanze e sfortuna (i crampi di Di Luca, i soldi ai Lotto e un Rujano per nulla collaborativo). Nel 2006 quel finale di Aprica col santino di Santiago e Basso che probabilmente tanto corretto non è stato. Poi sono arrivato al 2007 con la tappa di Bergamo che avevo completamente dimenticato (non so perché visto che è stata una delle più belle degli ultimi 20 anni), azione meravigliosa salendo a Bergamo Alta e ripreso e saltato a 200 metri dal traguardo da Garzelli obiettivamente aiutato dalle moto. Poi si è rifatto quell'anno e in fondo la sua carriera è stata comunque piuttosto vincente, però cambiando qualche dettaglio qua e là poteva essere eccezionale
E Lisbona ?
E quella cronosquadre del Tour nella quale i suoi compagni non si accorgono (?) che lui si è staccato dal treno ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5646
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 28 aprile 2020, 9:26

Per non dimenticare il Tour 2003 dove si era presentato con intenzioni bellicose e sotto sotto quell'anno sperava in un podio; Armstrong non lo batteva di sicuro, ma Ullrich veniva da un 2002 in cui era stato fermo per problemi al ginocchio destro ed era stato scaricato dalla Telekom ed era un'incognita il suo rendimento.

Comunque è vero; a Gibo Simoni in salita nel triennio 2001-2003 pochi potevano rimanere con lui.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 1061
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » martedì 28 aprile 2020, 9:45

Slegar ha scritto:
martedì 28 aprile 2020, 9:26
Per non dimenticare il Tour 2003 dove si era presentato con intenzioni bellicose e sotto sotto quell'anno sperava in un podio; Armstrong non lo batteva di sicuro, ma Ullrich veniva da un 2002 in cui era stato fermo per problemi al ginocchio destro ed era stato scaricato dalla Telekom ed era un'incognita il suo rendimento.

Comunque è vero; a Gibo Simoni in salita nel triennio 2001-2003 pochi potevano rimanere con lui.
A me dispiace che nel periodo d'oro abbia trascurato molto le classiche che potevano essere per lui.
Un Lombardia, una Liegi erano tranquillamente alla sua portata.


vincitore fantatour de France 2011

el_condor
Messaggi: 3788
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Gilberto Simoni

Messaggio da leggere da el_condor » martedì 28 aprile 2020, 10:23

Slegar ha scritto:
martedì 28 aprile 2020, 9:26
Per non dimenticare il Tour 2003 dove si era presentato con intenzioni bellicose e sotto sotto quell'anno sperava in un podio; Armstrong non lo batteva di sicuro, ma Ullrich veniva da un 2002 in cui era stato fermo per problemi al ginocchio destro ed era stato scaricato dalla Telekom ed era un'incognita il suo rendimento.

Comunque è vero; a Gibo Simoni in salita nel triennio 2001-2003 pochi potevano rimanere con lui.
io ricordo un Simoni che al Tour non brillava in salita, nemmeno alla Vuelta nonostante due vittorie con fughe lasciate andare perché i fuggiaschi erano fuori classifica..Poi ricordo una cronometro ove pareva avesse il motorino...Cunego comunque gli giocò un brutto scherzo..


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Rispondi