Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 27 marzo 2017, 19:37

Salvatore77 ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Nessuna questione Nime..
Questo non viene al giro dal 2010, se pensa di essere ricordato alla stregua di un Nibali ed un Contador "solo" perche' ha vinto n Tour, credo che si sbagli..
Perche' gli appassionati sanno che valgono di piu' piu' vittorie in vari Gt, che non diverse vittorie in uno stesso, che sia anche il Tour..
Uno specialista..
Ci sono i polivalentI( Valverde), ci sono gli specialisti nei GT ( Nibali, Contador, Quintana) e c'e' lo specialista del Tour..
Lui al giro non ci viene anche perche' sa che e' piu' difficile vincerlo.
Se un giorno sara' in Italia e lo vincera', tanto di cappello...
Froome non viene al Giro perchè non è capace di vincerlo facendo anche il Tour nello stesso anno? Molto probabilmente è così.
Se viene a fare solo il Giro, non vedo il motivo per cui non lo debba vincere. Nel futuro vista l'età potrebbe spegnersi, ma se fosse venuto quand'era al top, per me lo avrebbe vinto.
Inoltre Froome non si sbaglia: vincere n Tour vale molto di più di 1 o 2 Tour in meno ma fare una doppietta. Forse per un corridore italiano può essere leggermente diverso, ma francamente il Tour è sempre il Tour.

Che possa vincerlo, probabile..Che lo vinca a mani basse, improbabile.
Analizziamo le sue vittorie al Tour e si puo' notare che sia nel 2013 che nel 2015 ebbe una flessione nel finale.Il miglior Froome, alla fine e' stata quello molto concreto e meno devastante del tour 2016..
Inutile dire che il clima del Giro e' uguale a quello del Tour, perche semplicemente non e' vero..sopra i 2000 metri a maggio fa un po' piu' freschino che a luglio..certi vuoti di rendimento potrebbe venire enfatizzati.
La corsa resta anarchica a meno che non sia uno veramente piu' forte degli altri..
Per questo dico, lo puo' vincere? Certo.
E il Gt meno adatto al suo stile di corsa? Altrettanto certo.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.


NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » lunedì 27 marzo 2017, 20:40

Salvatore77 ha scritto:In realtà la questione è molto più semplice: un corridore vince tre volte l'appuntamento più importante dell'anno e a molti non sta bene. :)
Non va bene? E chi lo dice? Se sta bene a Froome chi siamo noi per giudicare le sue scelte, se sta bene a lui contento lui contenti tutti. Noi che siamo appassionati di questo sport però siamo liberi di poter sostenere che per quanto il Tour sia la corsa ciclistica più famosa al mondo la grandezza e la forza di un ciclista non la si misura solo al Tour, tutto qui. Chi è entrato nella leggenda di questo sport lo ha fatto sia perchè ha vinto il Tour più volte sia perchè si è cimentato anche in altri GT o altre corse in linea come classiche monumento e mondiali ed ha dimostrato di saper essere competitivo e vincente su più terreni ed in diverse stagioni dell'anno. Il ciclismo non è solo Tour per fortuna e Froome potrebbe benissimo essere il corridore che va meglio a luglio per caratteristiche fisiche e guarda caso ha la fortuna che il Tour si corre proprio in quel determinato periodo. Buon per lui che ha questa fortuna, ma se non dimostra di saper vincere anche altrove non lo possiamo mai avvicinare ai Grandissimi della storia del ciclismo, resterà soltanto un grande, che comunque non è poco. Dando un occhiata a tutti i corridori che dopo la seconda guerra mondiale hanno vinto più di una edizione del Tour ho notato che Froome è tra i pochi che non ha vinto un'altra corsa importante oltre al Tour. Nel dettaglio:

-Bartali oltre ai Tour ha vinto il Giro più volte e 6 monumento
-Coppi oltre ai Tour ha vinto il Giro più volte, 9 monumento, mondiali in linea e mondiali su pista
-Bobet oltre ai tour ha vinto 4 monumento e i mondiali
-Anquetil ha vinto giro più volte, vuelta e 1 monumento
-Merckx ha vinto Giro più volte, Vuelta, 19 monumento e 3 mondiali
-Hinault ha vinto Giro e Vuelta più volte, 5 monumento ed 1 mondiale
-Fignon ha vinto un Giro e 2 monumento
-Lemond ha vinto due mondiali
-Indurain ha vinto il Giro più volte e le prove a cronometro ai mondiali e giochi olimpici andando più volte a podio nei mondiali anche nella prova in linea
-Persino il più tourcentrico di tutti come Armstrong ha vinto un mondiale
-Contador ha vinto più volte Giro e Vuelta

L'unico plurivincitore di Tour che oltre al Tour non ha vinto nulla tra altri Grandi Giri, monumento e mondiali è Thevenet. Visto che è ancora in tempo io sinceramente auguro a Froome che possa dimostrare di saper vincere anche qualche altra corsa importante oltre al Tour in carriera, come hanno fatto la quasi totalità dei plurivincitori al Tour e come hanno fatto anche altri corridori che di Tour magari ne hanno vinto solo uno ma che hanno comunque un palmares ricco di altre corse importanti



Salvatore77
Messaggi: 4755
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 27 marzo 2017, 21:34

Hai dimenticato Roche che in più o meno in quattro mesi ha fatto quello che non è stato capace di fare Bartali in un'intera carriera :)


1° Tour de France 2018

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1929
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 27 marzo 2017, 21:45

Salvatore77 ha scritto:In realtà la questione è molto più semplice: un corridore vince tre volte l'appuntamento più importante dell'anno e a molti non sta bene. :)
:clap:

Immagine


Immagine

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3330
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Bitossi » lunedì 27 marzo 2017, 22:01

Salvatore77 ha scritto:Hai dimenticato Roche che in più o meno in quattro mesi ha fatto quello che non è stato capace di fare Bartali in un'intera carriera :)
Dai, questa è una battuta, vero? :D

Perché altrimenti paragonare Roche a Bartali significherebbe aver perso completamente il senso delle proporzioni, e dare il la a chi la spara più grossa... :diavoletto:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista


NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » lunedì 27 marzo 2017, 23:08

Salvatore77 ha scritto:Hai dimenticato Roche che in più o meno in quattro mesi ha fatto quello che non è stato capace di fare Bartali in un'intera carriera :)
A parte che il paragone è fuori dal mondo come ti ha già fatto notare un altro utente giustamente, ma ti faccio notare che non ho dimenticato Roche perchè parlavo di plurivincitori di Tour in quel mio post e Roche di Tour mi pare che ne abbia vinto solo uno :)



lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 9:55

Morale della favola gli ultras di Nibali stanno screditando Froome. Qua si critica uno che ha vinto 3 Tour e si esalta uno che ha vinto un Tour contro Bardet e Pinot! Pazzesco

Ah no ho dimenticato il leggendario Peraud!


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 28 marzo 2017, 9:59

lionello91 ha scritto:Morale della favola gli ultras di Nibali stanno screditando Froome. Qua si critica uno che ha vinto 3 Tour e si esalta uno che ha vinto un Tour contro Bardet e Pinot! Pazzesco

Ah no ho dimenticato il leggendario Peraud!
Lionello, intanto ben svegliato dal letargo invernale.
Qui si scredita la sua competenza ciclistica, prima di tutto.
Non le sue vittorie al Tour..solo al Tour.
solo tra virgolette.
Uno che nemmeno tenta di vincere un Giro non sara' mai un campione completo al 100%.
Non credo ci voglia una laurea per capirlo.
Nibali come corridore a tutto tondo per ora e' superiore a Froome.Punto.
Al tour no, ma nel complesso, Si..
Lascia stare chi ha battuto.. Ormai e' un disco rotto e diventi noioso.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

pereiro2982
Messaggi: 2264
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da pereiro2982 » martedì 28 marzo 2017, 10:11

su froome sono molto curioso di capire cosa fara quando non sara piu il piu forte al tour

e sono molto curioso di vederlo nella stagione che porta al mondiale in austria , ma il fatto è che secondo me il keniano non è un talento totale
uno nato per questo sport , non ha la mentalita del corridore , ma di sicuro ha una mentalita vincente, se lui crede che quella competizione non la puo vincere non la fa. se quella competizione è un limite al suo obbiettivo non la fa

se per valutare la stagione di un nibali ora sai che gli appuntamenti sono questo e quello gia annunciati a inizio stagione
con froome è solo uno il tour il resto e per riempire la stagione o cmq per salvarla in caso tour andato male

non sto dicendo nulla di nuovo ma non capisco perche froome dovrebbe essere un corridore diverso da quel che è, una corsa in linea froome non riuscira mai a vincerla un mondiale? non credo proprio lui ha le sue caratteristiche dove vince al di fuori torna alla normalita

puo piacere o meno è normale ma non capisco perche dovrebbe essere valutato per quello che non è o che non fa .

molti si lamentano che thomas ha un discreto talento per il pave ma lo dirottano nelle corse a tappe in modo ostinato e probabilmente sta sprecando il suo talento .
con froome questo non succede lui le corse in linea ha dei limiti evidenti e gli altri giri li puo vincere solo di rimando al tour ora, stop questo è tutto .
es. se io penso al talento di sagan penso che possa diventare e vincere tutto
se penso a contador anche , anche se nelle corse in linea non ha reso
con nibali anche

con aru , con un froome , con un quintana NO , li vedo piu forzatamente specialisti per motivi di talento e quindi anche di mentalita



lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 10:21

barrylyndon ha scritto:
lionello91 ha scritto:Morale della favola gli ultras di Nibali stanno screditando Froome. Qua si critica uno che ha vinto 3 Tour e si esalta uno che ha vinto un Tour contro Bardet e Pinot! Pazzesco

Ah no ho dimenticato il leggendario Peraud!
Lionello, intanto ben svegliato dal letargo invernale.
Qui si scredita la sua competenza ciclistica, prima di tutto.
Non le sue vittorie al Tour..solo al Tour.
solo tra virgolette.
Uno che nemmeno tenta di vincere un Giro non sara' mai un campione completo al 100%.
Non credo ci voglia una laurea per capirlo.
Nibali come corridore a tutto tondo per ora e' superiore a Froome.Punto.
Al tour no, ma nel complesso, Si..
Lascia stare chi ha battuto.. Ormai e' un disco rotto e diventi noioso.
Prendiamo il calcio per esempio: Il Real Madrid ha vinto 11 Champions(competizione piu' importante), perche' dovrebbe provare a vince l'Europa League?


Pistocchi nano di merda

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 10:25

Poi si critica uno che fa sempre 2 Gt all'anno per provare a vincerli, qnd altri ne fanno 1 e basta.
Come ha scritto un'utente precedentemente, se si hanno le caratteristiche per un certo tipo di corse, perche' bisogna essere criticati se nn se ne fanno altre?? Bolt I 400 nn li ha mai fatti quindi finche' nn li prova e' incopleto? Chi vince il lungo e non il triplo non vale?
Lui e' un uomo da grandi corse e si prepara su quelle ed ogni anno ne fa 2 per vincere, di cosa stiamo parlando?


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 28 marzo 2017, 10:28

Paragone completamente fuori luogo..Lionello..riprova.
Allora perche' i vari Merckx, Hinault, Anquetil, Indurain l'europa league l'hanno vinta?
Perche' semplicmente il giro ha una storia centenaria..e vincerlo non fa schifo a nessuno che abbia un minimo di cultura ciclistica.
Lo stesso Wiggins ha dimostrato in diverse sue interviste di possederne.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

beppesaronni
Messaggi: 3226
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 28 marzo 2017, 10:29

Tutti gli anni di sto periodo, gli stessi identici discorsi .... poi arriva il tour ... Chris li mazzula tutti e buonanotte.
Brevemente.
Non ricordo (ma siete voi gli esperti) negli ultimi MOLTI anni qualcuno che abbia fatto accoppiata Giro/Tour o Tour/Vuelta, anzi a memoria colui che più si è avvicinato a farlo è stato Froome (forse lo scorso anno poteva essere l'anno buono).
Mi viene da pensare che l'accoppiata Giro/Vuelta si possa fare, ma se hai come obiettivo vincere il tour, non puoi puntare al giro
Ora, è inutile che continuate con la rava e con la fava, a Froome il giro N-O-N-I-N-T-E-R-E-S-S-A
Il giro interessa solo a noi italiani, il fuoriclasse sceglie di vincere il quarto, il quinto, il diciottesimo tour piuttosto che venire al giro.
Ora voi mi direte, ah ma Nibali, ah ma Quintana, ah ma Contador .... rispondo una volta per tutte:
- Nibali: al tour non può vincere (a meno che non cadano tutti). Inoltre è italiano. Quindi viene al giro.
- Contador: da parecchi anni al tour non gareggia per vincere. Può arrivare terzo ma non può vincere. Per questo ogni tanto viene al giro. Per vincere qualcosa
- Quintana: lui si, il tour lo può vincere, ma dopo anni in cui punta tutto sul tour e ne esce col nulla in mano (si, l'anno scorso ha vinto la vuelta ma senza la trappola alla sky, chissà ...) sai cosa dice quest'anno? Che forse è il caso di portare a casa qualcosa
PS: sono incommentabili coloro che : Froome non vincerebbe il giro. Il giro non è mica facile come il tour. Io non ho parole, veramente .... lo scorso anno con una squadra decente al seguito (prima di sentire le solite sciocchezze, nemmeno Nibali avrebbe vinto il giro, senza uno squadrone alle spalle) avrebbe vinto con 12 minuti sul secondo. Suvvia il giro lo ha vinto Hesjedal .... lo avrebbe vinto Krujzocomecazzosiscrive ....non scherziamo


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 28 marzo 2017, 10:31

Allora e' primavera davvero...e' arrivata, i peones si sono ridestati..bene, ora ci si diverte..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

beppesaronni
Messaggi: 3226
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 28 marzo 2017, 10:47

comunque ABBIATE FEDE. Quando avrà vinto il sesto tour e capirà che Quintana sarà diventato più forte di lui, allora probabilmente verrà al giro ....


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13531
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 28 marzo 2017, 10:50

Son tornati tutti, il vero anno ciclistico inizia solamente ora :diavoletto:


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Strong
Messaggi: 9337
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Strong » martedì 28 marzo 2017, 10:53

barrylyndon ha scritto: Qui si scredita la sua competenza ciclistica, prima di tutto.
Non le sue vittorie al Tour..solo al Tour.
solo tra virgolette.
Uno che nemmeno tenta di vincere un Giro non sara' mai un campione completo al 100%.
Non credo ci voglia una laurea per capirlo.
Nibali come corridore a tutto tondo per ora e' superiore a Froome.Punto.
Al tour no, ma nel complesso, Si..
Lascia stare chi ha battuto.. Ormai e' un disco rotto e diventi noioso.
froome ha detto quello che pensano il 90% degli attuali migliori ciclisti professionisti.
poi poteva usare un pò più di diplomazia, non l'ha fatto...amen, è inglese e non tutti possono essere dei simpaticoni come Nibali. :diavoletto:

però quella della "competenza ciclistica" è una stronzata
nello sport professionistico bisogna andare forte, vincere e, se vuoi, dare spettacolo
la "competenza ciclistica" è giusto lasciarla ai forumisti ed a qualche giornalista che la usa per portare a casa la pagnotta


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 10:54

beppesaronni ha scritto:comunque ABBIATE FEDE. Quando avrà vinto il sesto tour e capirà che Quintana sarà diventato più forte di lui, allora probabilmente verrà al giro ....
Beppe dai loro ragionamenti la Juve se facesse il campionato di San Marino non vincerebbe! O il Barca e il Real quello di Andorra! E' vero nel ciclismo c'e' il fattore cadute...si sa bene qui


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3330
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Bitossi » martedì 28 marzo 2017, 10:54

lionello91 ha scritto: Prendiamo il calcio per esempio: Il Real Madrid ha vinto 11 Champions(competizione piu' importante), perche' dovrebbe provare a vince l'Europa League?
Vabbe' che sei qui solo per provocare (il 90% degli ultimi interventi colloca Froome già, e forse prematuramente, nell'ambito dei "grandi", e manco questo va bene... :diavoletto: ), ma almeno gli esempi facciamoli giusti: per partecipare all'Europa League il RM dovrebbe classificarsi 5° nel campionato spagnolo, evento impossibile. :D

(paragone più giusto: perché un singolo - atletica leggera - partecipa alle Olimpiadi e non agli Europei? Risposta facile: perché una volta su due gli Europei sono posti a ridosso dei Giochi. La vita e le sue domande a volte hanno risposte semplici; basta saper ragionare... :fischio: )


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11032
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 marzo 2017, 11:10

Bitossi ha scritto: basta saper ragionare... :fischio: )
Adesso non esagerare !!!
Della loro intelligenza non discutiamo, via.
Ci fanno.
Per loro fortuna ci fanno.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

pereiro2982
Messaggi: 2264
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da pereiro2982 » martedì 28 marzo 2017, 11:13

francamente sta storia di collocare la gente fra i grandi della storia con tutta sta fretta poi......
vediamo se riescono ad essere dei grandi nella loro epoca ...

altra questione, i grandissimi facevano tutte le corse ecc. ecc.
anche se la vuelta prima ancor di piu rispetto ad oggi è stata una corsa sempre di secondo piano
ma oggi che c'è una mentalita piu tourcentrica farebbero le stesse scelte?
dico ci sono stati anni in cui giro e tuor erano equivalenti come valore ciclistica anni in cui il giro forse era piu prestigioso

dico che le mentalita fanno anche parte dell'epoca
senza alcuni problemi contador si sarebbe cosi affascinato al giro?



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11032
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 marzo 2017, 11:15

pereiro2982 ha scritto: senza alcuni problemi contador si sarebbe cosi affascinato al giro?
Forse no (forse).
Però ne ha vinti tre.
E bene, pure.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 11:31

nino58 ha scritto:
Bitossi ha scritto: basta saper ragionare... :fischio: )
Adesso non esagerare !!!
Della loro intelligenza non discutiamo, via.
Ci fanno.
Per loro fortuna ci fanno.
Nino l'impunito!
Tu faresti il Tour o il giro?


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 28 marzo 2017, 11:35

Lionello...
Se fosse per me, se ti interessa...
Con 0 gt vinti nella carriera ovvio che sarebbe piu' importante vincere un tour..
Con 3 tour vinti, un giro nel tuo palmares, secondo me, arricchirebbe di piu' il tuo prestigio di corridore, che non il quarto tour..
Ma lui non la pensa cosi..ma continuando con questo andazzo rischiera' di essere ricordato,senz'altro ricordato...ma "solo" per i suoi tour..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 11:39

barrylyndon ha scritto:Lionello...
Se fosse per me, se ti interessa...
Con 0 gt vinti nella carriera ovvio che sarebbe piu' importante vincere un tour..
Con 3 tour vinti, un giro nel tuo palmares, secondo me, arricchirebbe di piu' il tuo prestigio di corridore, che non il quarto tour..
Ma lui non la pensa cosi..ma continuando con questo andazzo rischiera' di essere ricordato,senz'altro ricordato...ma "solo" per i suoi tour..
E' quel solo li che fa tutta la differenza del mondo!


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1929
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da nemecsek. » martedì 28 marzo 2017, 11:46

...preoccupamose de quanno lo rivince n italiano er giro...

... lo rivinciamo nei anni '20 se vabbene.... hai voja a aspettà Pollicino....

...artro che Frume....


Immagine

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13899
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 28 marzo 2017, 12:03

lionello91 ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Lionello...
Se fosse per me, se ti interessa...
Con 0 gt vinti nella carriera ovvio che sarebbe piu' importante vincere un tour..
Con 3 tour vinti, un giro nel tuo palmares, secondo me, arricchirebbe di piu' il tuo prestigio di corridore, che non il quarto tour..
Ma lui non la pensa cosi..ma continuando con questo andazzo rischiera' di essere ricordato,senz'altro ricordato...ma "solo" per i suoi tour..
E' quel solo li che fa tutta la differenza del mondo!
Appunto...solo.....


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5070
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 28 marzo 2017, 12:05

In fin dei conti bisogna capirlo Froome: è iniziata la battaglia psicologica per iniziare a vincere il Tour 2017. Se per caso Quintana riuscirà nella doppietta Giro-Tour il valore delle tre vittorie dell'anglo-keniano subirà una bella limata.

Non è detto che Froome dimostri scarsa conoscenza della storia del ciclismo. Coppi, Anquetil, Merckx, Hinault, Roche, Indurain, Pantani, ma anche Gimondi, Fignon, LeMond, Delgado, Contador; tutti ciclisti che, ad esclusione degli italiani per ovvie ragioni e del madrileno di Pinto, sono riusciti o ci hanno provato nella doppietta ma che avevano il Tour come obiettivo principale, come Quintana del resto.

Purtroppo per Froome, in questo periodo, nelle esternazioni e nelle tattiche di gara sembra una brutta copia di Pirazzi.

Piccolo OT sulla doppietta Giro-Tour in generale. Chi ci è riuscito è un grandissimo a prescindere, perché, oltre a dover sobbarcarsi la fatica di due GT corsi ad alto livello (sarò pure retrò, ma la Vuelta come difficoltà complessiva non vale Giro e Tour), doveva battere la concorrenza dei ciclisti italiani che facevano parte di uno dei movimenti guida del ciclismo professionistico mondiale; se per il 1986 confronto il Visentini del Giro con il LeMond del Tour non saprei dire chi sia stato il più forte (a proposito: Niki Rüttimann 9° e 7° al Giro e Tour di quell'anno. Non si onora il ciclismo soltando vincendo).
Sono convinto, purtroppo, che a provarci seriamente nei prossimi anni sarà meno difficile che in passato, vista la pochezza del ciclismo italiano in prospettiva.


fair play? No, Grazie!

NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » martedì 28 marzo 2017, 12:27

lionello91 ha scritto: Prendiamo il calcio per esempio: Il Real Madrid ha vinto 11 Champions(competizione piu' importante), perche' dovrebbe provare a vince l'Europa League?
Stai dimostrando di non conoscere nemmeno la storia del calcio perchè il Real le sue due Coppe Uefa in bacheca ce le ha, così come ha in bacheca scudetti, coppe di spagna, supercoppe varie, ecc. ecc. Tral'altro il calcio è uno sport per cui per qualificarti alla competizione più importante dell'anno devi per forza di cose passare da delle competizioni minori e guadagnarti la qualificazione sul campo ogni santo anno, nessuno partecipa di diritto alla Champions ogni anno



Rudy80
Messaggi: 690
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 23:36

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Rudy80 » martedì 28 marzo 2017, 12:27

La verità è che il ciclismo su strada è uno sport morto e sepolto da tempo. Oramai credo sia considerato al pari di un sollevamento pesi per fare un esempio, e come l'uomo di strada non conosce il campione olimpico dei pesi massimi così non ha la minima idea di chi sia il vincitore del Tour. In questo non esiste la differenza tra le due corse a tappe dato che chi è interessato al ciclismo segue entrambe mentre la "casalinga" di Voghera nessuna. Quando si è dato il potere agli "anglosassoni" è iniziato il decadimento del nostro sport con quell'altro "fenomeno" che correva 30-35 giorni all'anno ( conosco operai ciclisti amatori che si allenano la sera in inverno e che gareggiano più giorni rispetto all'innominabile) e che hannno voluto far passare per uno dei "grandissimi" della storia del ciclismo per avere vinto tutti quei Tour. Adesso chi vince più volte la corsa a tappe francese è considerato un un grande campione; talmente grande che è "schifato" dagli stessi sciovinisti francesi che tanto esaltano la loro corsa pensa un po' tu. Se corresse in un'altra squadra e non in quella che comanda il mondo del pedale vincerebbe il Tour? Non credo proprio. Chiedete a Froome non di vincere il giro o la vuelta ma di correre in un 'altra squadra giusto per vedere l'effetto che fa. Cipollini al solito senza peli sulla lingua è stato chiaro a riguardo: sembra una "mafia" che stabilisce chi debba vincere il Tour( vedi anche Wiggins) , se fossero interessati ad altre corse vincerebbero anche quelle. Se i suoi capi lo volessero, cosa che non avverrà mai perchè economicamente non convienente , sono assolutamente convinto che Froome non avrebbe alcun problema a vincere il Giro , non perchè più forte ma perchè più "protetto". Tutto questo rende il ciclismo su strada uno sport inguardabile al momento però come dice il nostro "Morris" esiste una variabile che può modificare il tutto , chiara e evidente come il sole : il suo nome è Peter Sagan. Come Cristo Redentore , anche il look è quello, è atterrato su questo mondo defunto con l'obiettivo di resuscitarlo dalle "tenebre" in cui è caduto; che il suo spirito si diffonda e apra gli occhi a coloro che amano ancora il mondo del pedale e qualcosa possono cambiare.
Nota a margine: seguendo e leggendo altro ho notato dopo una vita, l'ultimo è stato il povero Pantani, che nell'elencare i grandi campioni dello sport come Lebron,Bolt,Federer,Ronaldo o Phelps adesso giornalisti sportivi di un certo spessore citano anche un corridore! Indovinate un po' chi è? ;)



NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » martedì 28 marzo 2017, 12:51

beppesaronni ha scritto:Tutti gli anni di sto periodo, gli stessi identici discorsi .... poi arriva il tour ... Chris li mazzula tutti e buonanotte.
Brevemente.
Non ricordo (ma siete voi gli esperti) negli ultimi MOLTI anni qualcuno che abbia fatto accoppiata Giro/Tour o Tour/Vuelta, anzi a memoria colui che più si è avvicinato a farlo è stato Froome (forse lo scorso anno poteva essere l'anno buono).
Mi viene da pensare che l'accoppiata Giro/Vuelta si possa fare, ma se hai come obiettivo vincere il tour, non puoi puntare al giro
Ora, è inutile che continuate con la rava e con la fava, a Froome il giro N-O-N-I-N-T-E-R-E-S-S-A
Il giro interessa solo a noi italiani, il fuoriclasse sceglie di vincere il quarto, il quinto, il diciottesimo tour piuttosto che venire al giro.
Ora voi mi direte, ah ma Nibali, ah ma Quintana, ah ma Contador .... rispondo una volta per tutte:
- Nibali: al tour non può vincere (a meno che non cadano tutti). Inoltre è italiano. Quindi viene al giro.
- Contador: da parecchi anni al tour non gareggia per vincere. Può arrivare terzo ma non può vincere. Per questo ogni tanto viene al giro. Per vincere qualcosa
- Quintana: lui si, il tour lo può vincere, ma dopo anni in cui punta tutto sul tour e ne esce col nulla in mano (si, l'anno scorso ha vinto la vuelta ma senza la trappola alla sky, chissà ...) sai cosa dice quest'anno? Che forse è il caso di portare a casa qualcosa
PS: sono incommentabili coloro che : Froome non vincerebbe il giro. Il giro non è mica facile come il tour. Io non ho parole, veramente .... lo scorso anno con una squadra decente al seguito (prima di sentire le solite sciocchezze, nemmeno Nibali avrebbe vinto il giro, senza uno squadrone alle spalle) avrebbe vinto con 12 minuti sul secondo. Suvvia il giro lo ha vinto Hesjedal .... lo avrebbe vinto Krujzocomecazzosiscrive ....non scherziamo
-Nibali mi pare che fosse in maglia gialla già prima che cadessero i suoi principali rivali nell'anno in cui poi ha vinto il suo Tour (ma ritorniamo ai soliti discorsi)
-Contador nel 2008 e 2011 non aveva possibilità di vincere il Tour se avesse solo preparato il Tour, ma davvero dici?
-Quintana invece è giovane ed ambizioso ed ha fatto scelte che ad esempio Froome non ha saputo fare quando era lui il giovane di belle speranze. Perchè non è venuto al Giro nel 2011 o nel 2012 quando faceva ancora il gregario di lusso di Wiggings ad esempio? Nelle uniche due volte che il giovane Froome è venuto al Giro nel suo primo ed unico GT stagionale ha fatto un 32° posto ed una squalifica per traino in una tappa di montagna, questo purtroppo è quello che dice la sua storia al giro finora. Sarà forse per questo che ha ancora dei traumi e tutto questo astio riguardo alla corsa rosa che dice di snobbare e che a tuo parere vincerebbe in carrozza? Strano perchè io fuori dal Tour Froome non l'ho visto vincere in carrozza nemmeno alla Vuelta vinta da Cobo al suo primo GT stagionale, l'ho visto perdere da Contador e Quintana che avevano preparato la Vuelta nelle sue stesse identiche condizioni, ecc. ecc. Hesjedal a tuo parere è molto più scarso di Cobo, che dicono le due carriere? Lo sai che Krujswick senza una caduta che gli ha fatto perdere una decina di minuti nelle prime tappe del Giro 2014 avrebbe già rischiato di vincere il Giro l'anno prima quando sulle montagne del giro andava come Contador? Oppure Pereiro, Sastre, Evans, tutta gente che ha vinto Tour negli ultimi 10 anni a tuo parere erano gente che avrebbero vinto Giri e Vuelte in carrozza? No perchè mi pare che anche questi sono corridori che nonostante il Tour in bacheca poi abbiano provato a vincere anche dei Giri e delle Vuelte e ne sono sempre usciti sconfitti. Come mai?



Stylus
Messaggi: 1120
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da Stylus » martedì 28 marzo 2017, 13:03

Che spasso gli ultimi interventi :drool:

Per spezzare una lancia a favore della sparata di Froome (l'uomo della strada conosce solo il Tour), sto lavorando da un paio di mesi in Francia (Francia, non GBR!) per l'azienda che produce il videogioco Pro Cycling Manager. Oltre ai 3-4 fondatori devo dire che gli altri non capiscono un granché di ciclismo, ma per capire "l'uomo della strada" è interessante vedere che nel numeroso via/vai di stagisti (quindi informatici, non appassionati di ciclismo e pochi di sport) solo 2 su 5 sapevano dell'esistenza di un Giro di Spagna :D , nessuno dell'esistenza di un World Tour, praticamente tutti, stagisti e non (anche quelli che di ciclismo ne sanno come mio padre ovvero sa che esistono le grandi classiche ma la conoscenza del ciclismo odierno è ferma a Nibali, Contador e Froome - mi sa piu della maggior parte dell'uomo medio :uhm: comunque...) per fare dei paragoni piu accessibili considerano il Tour come la Champions League, il Mondiale, l'Olimpiade, la Presidenza degli Stati Uniti, la vincita all'enalotto. Il resto è contorno.



lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 13:28

Concordo con Stylus, il Tour e' la corsa piu' prestigiosa al mondo(e ricca) e se uno sente di avere possibilita' di vincere e' giusto che punti quell'obiettivo.
Il post di Nibalaru e' da tifoso sfegatato,se Froome veniva al giro vinceva con una gamba(cadute a parte)


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 28 marzo 2017, 13:29

Rudy80 ha scritto:La verità è che il ciclismo su strada è uno sport morto e sepolto da tempo. Oramai credo sia considerato al pari di un sollevamento pesi per fare un esempio, e come l'uomo di strada non conosce il campione olimpico dei pesi massimi così non ha la minima idea di chi sia il vincitore del Tour. In questo non esiste la differenza tra le due corse a tappe dato che chi è interessato al ciclismo segue entrambe mentre la "casalinga" di Voghera nessuna. Quando si è dato il potere agli "anglosassoni" è iniziato il decadimento del nostro sport con quell'altro "fenomeno" che correva 30-35 giorni all'anno ( conosco operai ciclisti amatori che si allenano la sera in inverno e che gareggiano più giorni rispetto all'innominabile) e che hannno voluto far passare per uno dei "grandissimi" della storia del ciclismo per avere vinto tutti quei Tour. Adesso chi vince più volte la corsa a tappe francese è considerato un un grande campione; talmente grande che è "schifato" dagli stessi sciovinisti francesi che tanto esaltano la loro corsa pensa un po' tu. Se corresse in un'altra squadra e non in quella che comanda il mondo del pedale vincerebbe il Tour? Non credo proprio. Chiedete a Froome non di vincere il giro o la vuelta ma di correre in un 'altra squadra giusto per vedere l'effetto che fa. Cipollini al solito senza peli sulla lingua è stato chiaro a riguardo: sembra una "mafia" che stabilisce chi debba vincere il Tour( vedi anche Wiggins) , se fossero interessati ad altre corse vincerebbero anche quelle. Se i suoi capi lo volessero, cosa che non avverrà mai perchè economicamente non convienente , sono assolutamente convinto che Froome non avrebbe alcun problema a vincere il Giro , non perchè più forte ma perchè più "protetto". Tutto questo rende il ciclismo su strada uno sport inguardabile al momento però come dice il nostro "Morris" esiste una variabile che può modificare il tutto , chiara e evidente come il sole : il suo nome è Peter Sagan. Come Cristo Redentore , anche il look è quello, è atterrato su questo mondo defunto con l'obiettivo di resuscitarlo dalle "tenebre" in cui è caduto; che il suo spirito si diffonda e apra gli occhi a coloro che amano ancora il mondo del pedale e qualcosa possono cambiare.
Nota a margine: seguendo e leggendo altro ho notato dopo una vita, l'ultimo è stato il povero Pantani, che nell'elencare i grandi campioni dello sport come Lebron,Bolt,Federer,Ronaldo o Phelps adesso giornalisti sportivi di un certo spessore citano anche un corridore! Indovinate un po' chi è? ;)
Parere secondo me troppo assolutista ed adombrato di complottismo spinto. Non consideri inoltre che se fosse come dici, anche Sagan farebbe parte di questo sistema in quanto vincente. Io non credo che le classiche del nord senza Sagan sarebbero morte, anzi sarebbero corse bellissime e vere comunque. Sagan lo tifo ed è un fenomeno, ma da quel quid in più non è certo un Cristo Redentore



lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 13:32

Steven Bradbury mi ricorda Nibali


Pistocchi nano di merda

NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » martedì 28 marzo 2017, 13:32

lionello91 ha scritto:Concordo con Stylus, il Tour e' la corsa piu' prestigiosa al mondo(e ricca) e se uno sente di avere possibilita' di vincere e' giusto che punti quell'obiettivo.
Il post di Nibalaru e' da tifoso sfegatato,se Froome veniva al giro vinceva con una gamba(cadute a parte)
Perchè non lo ha fatto quando ci è venuto a suo tempo quando era un giovane? E perchè non lo ha mai fatto alla Vuelta preparata in condizioni simili ai suoi avversari. E' questo che mi dovete spiegare voi tifosi sfegatati del britannico. Perchè questo fenomeno del ciclismo capace di vincere con una gamba sola non lo ha mai fatto nella realtà dei fatti in altre corse diverse dal Tour quando ci ha partecipato?
Ultima modifica di NibalAru il martedì 28 marzo 2017, 13:34, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11032
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 marzo 2017, 13:34

lionello91 ha scritto:Concordo con Stylus, il Tour e' la corsa piu' prestigiosa al mondo(e ricca) e se uno sente di avere possibilita' di vincere e' giusto che punti quell'obiettivo.
Qualcuno ha detto il contrario ?
Trovami uno che ha detto il contrario.
Che, cioè, uno non deve provare a vincere prima il Tour se pensa di averne le possibilità.
Vedi che ci fai.
O non ti applichi ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 28 marzo 2017, 13:36

lionello91 ha scritto:Concordo con Stylus, il Tour e' la corsa piu' prestigiosa al mondo(e ricca) e se uno sente di avere possibilita' di vincere e' giusto che punti quell'obiettivo.
Il post di Nibalaru e' da tifoso sfegatato,se Froome veniva al giro vinceva con una gamba(cadute a parte)
Qui si è un po perso il senso della critica, e su questo hai delle ragioni.

Froome ha detto una cazzata con quella frase? Assolutamente si

Poteva evitarsela: ancora più si

(Leggi lo stupendo articolo di cicloweb)

Fa bene ad evitare il giro? Secondo me si, se crede di non poter competere al Tour fa bene

È un corridore Tourcentrico? Secondo me assolutamente no, corre più di molti altri corridori da GT

La sua frase dimostra scarsa cultura ciclistica? Assolutamente si

Questo è quanto per me. Al Giro io credo farebbe più fatica perché soffre spesso tappe calde fin da grande distanza dal traguardo (ci sono troppi esempi in tal senso per ignorarli). Tra Froome e Contador al Giro punterei tutta la vita su Alberto, al Tour su Froome.
Idem tra un Nibali in forma ed il keniota bianco.



lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 13:37

NibalAru ha scritto:
lionello91 ha scritto:Concordo con Stylus, il Tour e' la corsa piu' prestigiosa al mondo(e ricca) e se uno sente di avere possibilita' di vincere e' giusto che punti quell'obiettivo.
Il post di Nibalaru e' da tifoso sfegatato,se Froome veniva al giro vinceva con una gamba(cadute a parte)
Perchè non lo ha fatto quando ci è venuto a suo tempo quando era un giovane? E perchè non lo ha mai fatto alla Vuelta preparata in condizioni simili ai suoi avversari. E' questo che mi dovete spiegare voi tifosi sfegatati del britannico. Perchè questo fenomeno del ciclismo capace di vincere con una gamba sola non lo ha mai fatto nella realtà dei fatti in altre corse diverse dal Tour quando ci ha partecipato?
Dai su credici davvero che non vincerebbe, ha dimostrato di essere il migliore(contro tutti i più forti,che è impostante)nella corsa più prestigiosa al mondo.
E sono 5 anni che lo fa,il resto sono chiacchere


Pistocchi nano di merda

NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » martedì 28 marzo 2017, 13:38

lionello91 ha scritto:Steven Bradbury mi ricorda Nibali
Addiruttura? Con 46 vittorie nei professionisti e tantissime altre nei dilettanti? Froome fino a 26 anni non lo conosceva manco la mamma invece. è esploso di colpo il fenomeno britannico :D



NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » martedì 28 marzo 2017, 13:40

lionello91 ha scritto: Dai su credici davvero che non vincerebbe, ha dimostrato di essere il migliore(contro tutti i più forti,che è impostante)nella corsa più prestigiosa al mondo.
E sono 5 anni che lo fa,il resto sono chiacchere
Lo ha dimostrato solo al Tour, è questo il punto, da altre parti non lo ha mai fatto, anche quando ci ha provato, il resto sono chiacchiere e vittorie che voi tifosi del britannico gli assegnate a tavolino in corse che non ha mai disputato o che ha disputato perdendo



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 28 marzo 2017, 13:42

lionello91 ha scritto:
NibalAru ha scritto:
lionello91 ha scritto:Concordo con Stylus, il Tour e' la corsa piu' prestigiosa al mondo(e ricca) e se uno sente di avere possibilita' di vincere e' giusto che punti quell'obiettivo.
Il post di Nibalaru e' da tifoso sfegatato,se Froome veniva al giro vinceva con una gamba(cadute a parte)
Perchè non lo ha fatto quando ci è venuto a suo tempo quando era un giovane? E perchè non lo ha mai fatto alla Vuelta preparata in condizioni simili ai suoi avversari. E' questo che mi dovete spiegare voi tifosi sfegatati del britannico. Perchè questo fenomeno del ciclismo capace di vincere con una gamba sola non lo ha mai fatto nella realtà dei fatti in altre corse diverse dal Tour quando ci ha partecipato?
Dai su credici davvero che non vincerebbe, ha dimostrato di essere il migliore(contro tutti i più forti,che è impostante)nella corsa più prestigiosa al mondo.
E sono 5 anni che lo fa,il resto sono chiacchere
Nella mia risposta ho detto il mio parere al riguardo argomentando. Che ne dici di ciò?



lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 13:44

NibalAru ha scritto:
lionello91 ha scritto: Dai su credici davvero che non vincerebbe, ha dimostrato di essere il migliore(contro tutti i più forti,che è impostante)nella corsa più prestigiosa al mondo.
E sono 5 anni che lo fa,il resto sono chiacchere
Lo ha dimostrato solo al Tour, è questo il punto, da altre parti non lo ha mai fatto, anche quando ci ha provato, il resto sono chiacchiere e vittorie che voi tifosi del britannico gli assegnate a tavolino in corse che non ha mai disputato o che ha disputato perdendo
A parte che tifo Contador e nessuno gli assegna vittorie a tavolino. Io giudico un corridore per la qualità delle vittorie, se batti sempre i migliori vuol dire che sei il più forte.
Se batti Peraud,Pinot,Bardet,Krucomecazzosichiama(a fatica)non sei a quel livello


Pistocchi nano di merda

lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 13:47

Perchè non lo ha fatto quando ci è venuto a suo tempo quando era un giovane? E perchè non lo ha mai fatto alla Vuelta preparata in condizioni simili ai suoi avversari. E' questo che mi dovete spiegare voi tifosi sfegatati del britannico. Perchè questo fenomeno del ciclismo capace di vincere con una gamba sola non lo ha mai fatto nella realtà dei fatti in altre corse diverse dal Tour quando ci ha partecipato?[/quote]
Dai su credici davvero che non vincerebbe, ha dimostrato di essere il migliore(contro tutti i più forti,che è impostante)nella corsa più prestigiosa al mondo.
E sono 5 anni che lo fa,il resto sono chiacchere[/quote]

Nella mia risposta ho detto il mio parere al riguardo argomentando. Che ne dici di ciò?[/quote]
La tua risposta mi piace è esauriente ed argomentata, con Contador è una bella sfida anche se Alberto è in calo, con Nibali non c'è paragone.
Al Tour ha dato dimostrazione soprattutto l'altra anno di essere un corridore completissimo, con una preparazione mirata al giro in questo momento solo Quintana potrebbe batterlo


Pistocchi nano di merda

NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » martedì 28 marzo 2017, 13:54

lionello91 ha scritto: A parte che tifo Contador e nessuno gli assegna vittorie a tavolino. Io giudico un corridore per la qualità delle vittorie, se batti sempre i migliori vuol dire che sei il più forte.
Se batti Peraud,Pinot,Bardet,Krucomecazzosichiama(a fatica)non sei a quel livello
A parte che quando Nibali ha vinto il suo Tour Contador e Froome erano presenti al Tour e quando si sono ritirati Nibali era già in maglia gialla, ma non ho alcuna voglia di addentrarmi in questi inutili e soliti discorsi. Ti chiedo soltanto di trovarmi un mio solo post dove dico che Nibali è sicuramente più forte di Froome, o di Contador o di chiunque esso sia nelle corse a tappe (perchè se consideriamo il corridore nella sua completezza, quindi considerando anche le corse in linea ci sarebbe da che dire). E detto questo ti richiedo di rispondermi alla domanda che ti avevo posto ed a cui hai evitato di rispondere per l'ennesima volta. Perchè uno che dovrebbe vincere tutto con una gamba sola poi quando è stato al Giro o alla Vuelta non lo ha effettivamente fatto finora? Proprio perchè tifi Contador a maggior ragione dovresti capire ciò che intendo visto che parliamo di uno che lo ha fatto davvero e non solo per attribuzione divina da parte dei suoi tifosi

P.S. L'anno scorso Froome ha battuto Bardet mi pare comunque, non era lui il secondo in classifica? Quel Tour non vale perchè Quintana non era nelle migliori condizioni? Fammi capire come ragioni
Ultima modifica di NibalAru il martedì 28 marzo 2017, 14:02, modificato 1 volta in totale.



lionello91
Messaggi: 525
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da lionello91 » martedì 28 marzo 2017, 13:59

NibalAru ha scritto:
lionello91 ha scritto: A parte che tifo Contador e nessuno gli assegna vittorie a tavolino. Io giudico un corridore per la qualità delle vittorie, se batti sempre i migliori vuol dire che sei il più forte.
Se batti Peraud,Pinot,Bardet,Krucomecazzosichiama(a fatica)non sei a quel livello
A parte che quando Nibali ha vinto il suo Tour Contador e Froome erano presenti al Tour e quando si sono ritirati Nibali era già in maglia gialla, ma non ho alcuna voglia di addentrarmi in questi inutili e soliti discorsi. Ti chiedo soltanto di trovarmi un mio solo post dove dico che Nibali è sicuramente più forte di Froome, o di Contador o di chiunque esso sia. E detto questo ti richiedo di rispondermi alla domanda che ti avevo posto ed a cui hai evitato di rispondere per l'ennesima volta. Perchè uno che dovrebbe vincere tutto con una gamba sola poi quando è stato al Giro o alla Vuelta non lo ha effettivamente fatto finora? Proprio perchè tifi Contador a maggior ragione dovresti capire ciò che intendo visto che parliamo di uno che lo ha fatto davvero e non solo per attribuzione divina da parte dei suoi tifosi

P.S. L'anno scorso Froome ha battuto Bardet mi pare comunque, non era lui il secondo in classifica? Quel Tour non vale perchè Quintana non era nelle migliori condizioni? Fammi capire come ragioni
Froome prepara il tour come obiettivo principale(lo vince) e alla Vuelta con stimoli e condizione inferiore onora sempre la corsa. Altri non lo fanno(non faccio nomi), ripeto se credi che non vincerebbe se preparasse solo Giro o Vuelta libero da farlo, ma ragioni da tifoso


Pistocchi nano di merda

NibalAru
Messaggi: 2433
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da NibalAru » martedì 28 marzo 2017, 14:09

lionello91 ha scritto: Froome prepara il tour come obiettivo principale(lo vince) e alla Vuelta con stimoli e condizione inferiore onora sempre la corsa. Altri non lo fanno(non faccio nomi), ripeto se credi che non vincerebbe se preparasse solo Giro o Vuelta libero da farlo, ma ragioni da tifoso

Io ragiono basandomi sull'evidenza dei fatti finora perchè mi pare che Froome la Vuelta non l'abbia vinta nemmeno quando l'ha preparata come suo primo GT stagionale (2011) e nemmeno dopo un ritiro dopo le prime tappe del Tour con la Vuelta che di conseguenza era diventato per causa di forza maggiore il suo obiettivo primario per salvare la stagione (2014) perdendo da un altro che era nelle sue stesse identiche condizioni (Contador). Quindi ribadisco il concetto che per me Froome è fortissimo, sicuramente il più forte al Tour della sua epoca ma Vuelta e Giro restano corse diverse per diversi fattori (percorsi, fattori climatici, livello delle squadre al seguito dei principali corridori, ecc. ecc.) e non è così automatico pensare che Froome vincerebbe in carrozza queste corse se solo lo volesse. Poi tu sei libero di pensarla come vuoi, ma ragioni con i paraocchi a mio avviso e sottovalutando diversi aspetti importanti nelle corse a tappe.
Ultima modifica di NibalAru il martedì 28 marzo 2017, 14:11, modificato 1 volta in totale.



beppesaronni
Messaggi: 3226
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 28 marzo 2017, 14:10

Ora siamo già nella sezione: Quintana farà doppietta e i tre tour di Froome varranno zero, come se uno che non ha mai battuto Froome al tour, possa riuscirci proprio quest'anno, dopo aver fatto il giro.
Sono le solite sparate che fate a marzo, aprile, maggio, giugno ,,,, ma poi arriva luglio.
Tra l'altro questo tour mi ricorda tanto uno dei tour in cui Armstrong duellava con Beloki e Julich. Francamente non vedo nessuno che gli possa arrivare anche solo vicino, visto proprio che Quintana farà il giro e gli altri è come se non esistessero.
E saremo a 4.
Chissà, il 5 è molto vicino al 4 e il 6 non è così distante. A 6 la smetterete? Ah no .... deve venire al giro a battere Aru e Nibali ...


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

beppesaronni
Messaggi: 3226
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 28 marzo 2017, 14:14

NibalAru ha scritto:
lionello91 ha scritto: Froome prepara il tour come obiettivo principale(lo vince) e alla Vuelta con stimoli e condizione inferiore onora sempre la corsa. Altri non lo fanno(non faccio nomi), ripeto se credi che non vincerebbe se preparasse solo Giro o Vuelta libero da farlo, ma ragioni da tifoso

Io ragiono basandomi sull'evidenza dei fatti finora perchè mi pare che Froome la Vuelta non l'abbia vinta nemmeno quando l'ha preparata come suo primo GT stagionale (2011) e nemmeno dopo un ritiro dopo le prime tappe del Tour con la Vuelta che di conseguenza era diventato per causa di forza maggiore il suo obiettivo primario per salvare la stagione (2014) perdendo da un altro che era nelle sue stesse identiche condizioni (Contador). Quindi ribadisco il concetto che per me Froome è fortissimo, sicuramente il più forte al Tour della sua epoca ma Vuelta e Giro restano corse diverse per diversi fattori (percorsi, fattori climatici, livello delle squadre al seguito dei principali corridori, ecc. ecc.) e non è così automatico pensare che Froome vincerebbe in carrozza queste corse se solo lo volesse. Poi tu sei libero di pensarla come vuoi, ma ragioni con i paraocchi a mio avviso e sottovalutando diversi aspetti importanti nelle corse a tappe.
Sei in malafede sulla Vuelta 2011 (se lo vuoi ricordare, altrimenti fa niente, Froome corse quella Vuelta come gregario di Wiggins fino a quando, troppo tardi purtroppo, in sky capirono di puntare su di lui).
Alla Vuelta 20enonricordoquando, quella che perse da Contador, entrambi venivano dal ritiro al tour.
Ora, tu sai che si fecero male allo stesso modo e che rientrarono in sella allo stesso giorno e con gli stessi dolori?
Magari Froome ebbe 15 giorni in meno di bici, dopo il tour (magari 15 di più), che ne sai tu che le condizioni erano pari?


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3777
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Chris Froome: la mancanza di stile al potere

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 28 marzo 2017, 14:17

beppesaronni ha scritto:Ora siamo già nella sezione: Quintana farà doppietta e i tre tour di Froome varranno zero, come se uno che non ha mai battuto Froome al tour, possa riuscirci proprio quest'anno, dopo aver fatto il giro.
Sono le solite sparate che fate a marzo, aprile, maggio, giugno ,,,, ma poi arriva luglio.
Tra l'altro questo tour mi ricorda tanto uno dei tour in cui Armstrong duellava con Beloki e Julich. Francamente non vedo nessuno che gli possa arrivare anche solo vicino, visto proprio che Quintana farà il giro e gli altri è come se non esistessero.
E saremo a 4.
Chissà, il 5 è molto vicino al 4 e il 6 non è così distante. A 6 la smetterete? Ah no .... deve venire al giro a battere Aru e Nibali ...
La tua credibilità è caduta a zero dopo aver sparato la cavolata che ho in firma ed essere scomparso nel nulla a 5 Km dall'inizio della tappa di Aramon Formigal. Perciò dopo questa gufata sono molto più fiducioso che frullino quest'anno perda il Tour. Poi oh, posso sbagliarmi e sarei ancora qui senza rendermi ridicolo perdendo password :clap:




Rispondi