Federazione Triciclistica Italiana

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1506
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da nemecsek. » sabato 30 dicembre 2017, 21:54

In questi giorni alcuni “soloni” sui Social hanno scritto di tutto e di più in merito all’accordo FCI , ACSI e UISP, accusando la Federazione di volere ripianare i propri debiti a spese degli amatori.

http://www.federciclismo.it/it/article/ ... 42efc6040/

...sapete solo odiare... :diavoletto:


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF


Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1506
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da nemecsek. » sabato 30 dicembre 2017, 22:03

L' angolo de Angelo

fonte: https://www.facebook.com/angelo.francin ... 6674023864

La BIKECARD fini ed interessi nascosti
Non definirla una “gabella”, simile ad una “tassa una tantum” è ardua impresa.
Molto simile ad una sorta di cartello che oggi, periodo di rinnovo delle affiliazioni e del tesseramento, provoca un fuggi fuggi dagli Enti non convenzionati verso le “tre sorelle” FCI – ACSI ed UISP: materia di antitrust?
La percezione è che tale Card che costerà 25 euro dopo sarà rilasciata a tutti facendo diventare “bravi” quelli che oggi sono considerati cattivi.
Conclusione
Due o tre anni fa quando la FCI revocò l’accordo con alcuni Enti, sospendendo la partecipazione dei tesserati di quegli enti alle proprie gare e vietando ai suoi tesserati di fare quelle gare, caro Crisafulli quale presidente della Comm. Amatoriale in Lombardia hai disatteso tale divieto consentendo la partecipazione a tutti nelle gare della neo Coppa Lombardia, che tra l’altro era contraria al regolamento federale che non consente classifiche che derivino da gare organizzate al di fuori della FCI.
Ma forse le regole sono sempre e solo gli “ALTRI” che le debbono rispettare….
Concordo che sui social vi siano dei “soloni” mentre altrove si riscontrano anche dei dei/degli “….oni”: lascio a Te la scelta del suffisso per completare il termine.


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4288
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da Slegar » domenica 31 dicembre 2017, 9:11

Sulle pagine del forum non sono mai stato tenero con la FCI, ma sulla "Bikecard" l'unico appunto da fare è il ritardo con cui è stata introdotta.

Molte volte le situazioni sono viste dalla parte del fruitore, in questo caso amatori di bike o running, quasi mai dalla parte degli organizzatori. Di gestione societaria ciclistica ne so poco, però so quanto costa ad una società sportiva far parte della FIDAL. Il costo minimo di riaffiliazione (quota + presidente + tecnico + medico + tre consiglieri) è di € 530,00 mentre la quota del singolo atleta è di € 20,00. Per una società puramente amatoriale che vuole scaricare sugli associati anche il costo dell'affiliazione, confrontare i trenta euros della "Runcard" con la quota associativa può essere conveniente per il singolo atleta.

Quello che non viene quasi mai preso in considerazione e che nella news in home è ben specificato, è la copertura assicurativa data dalla federazione agli organizzatori di gare inserite nel calendario federale e che è estesa ai tesserati partecipanti alla manifestazione, a quelli associati con enti convenzionati e ai possessori di "Bikecard" ( o "Runcard" se podisti).

In questi anni è esploso il fenomeno dei trail in montagna, la gran parte organizzati fuori dall'ambito FIDAL o ente di promozione sportiva. Tutto bene finché non succede nulla, però può capitare sempre l'mprevisto come un concorrente colpito da un fulmine; in quel caso l'organizzatore vorrebbe scappare nel posto al mondo più lontano possibile, però sarà troppo tardi.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1506
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da nemecsek. » domenica 10 giugno 2018, 23:13



Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1506
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 13 giugno 2018, 21:39

Vladimir Vladimirovič spicciace casa

https://www.facebook.com/angelo.francin ... 3445876185


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF


Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5972
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da Subsonico » venerdì 11 gennaio 2019, 18:45

Sta passando abbastanza sottotraccia, è un po' la scoperta dell'acqua calda...ma, ma.

http://www.cicloweb.it/2019/01/11/i-nod ... l-pettine/


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1506
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 11 gennaio 2019, 23:33

Orcoddue...
..ma en passan...de Angelo se hanno notizie?
--no scrive da due mesi su face, me sto a preoccupà... :roll:


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 1998
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Federazione Triciclistica Italiana

Messaggio da leggere da sceriffo » sabato 12 gennaio 2019, 8:41

Oltretutto anche FCI, come tutte le altre federazioni sportive facenti capo al CONI, risentirà del taglio dei fondi al CONI appunto, o, meglio, di un controllo diretto del governo sull'ente sportivo di Stato, così come previsto nella legge di bilancio 2019




Rispondi