Giro 2016

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da nemecsek » giovedì 27 agosto 2015, 12:27

Fatte servì


Immagine


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]


trautman80
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 29 maggio 2013, 22:46

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da trautman80 » giovedì 27 agosto 2015, 12:47

Articolo sloveno sulla tappa di Cividale, magari c'è qualcuno che riesce a decifrarlo
Ho dato un occhio questi per me non se sanno di piu', fatti due conti mi sembra una tappa che sara'
sopra i 3000mt di dislivello. Dopo Porzus si puo' scendere subito a Faedis e risalire a Valle (e scendere
a Campeglio per strada ripida con tratti al 15%). Poi se vanno in giro per l'altipiano le possibili
combinazioni aumentano.



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 27 agosto 2015, 13:05

trautman80 ha scritto:
Articolo sloveno sulla tappa di Cividale, magari c'è qualcuno che riesce a decifrarlo
Ho dato un occhio questi per me non se sanno di piu', fatti due conti mi sembra una tappa che sara'
sopra i 3000mt di dislivello. Dopo Porzus si puo' scendere subito a Faedis e risalire a Valle (e scendere
a Campeglio per strada ripida con tratti al 15%). Poi se vanno in giro per l'altipiano le possibili
combinazioni aumentano.
Grazie!



CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da CicloSprint » giovedì 27 agosto 2015, 13:26

Ecco l'articolo del Quotidiano del Sud sulla possibile Catanzaro-Policoro.

http://edicoladigitale.ilquotidianodell ... labria/#33



Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 agosto 2015, 14:06

barrylyndon ha scritto:Non vi sembra un giro esageratamente duro?
Dipende da moltissimi fattori che ancora non sappiamo. Per ora non mi sembra nulla di particolare. Senza crono, comunque, sara' solo stupido, non duro. Spero tanto che facciano quella che auspicate in Brianza, senno' e' una vergogna direttamente.




Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 agosto 2015, 14:12

presa 2 del Montello ha scritto:Qui l'articolo completo de "La Stampa", anche se leggermente diverso dalla versione cartacea: http://www.lastampa.it/2015/08/27/crona ... agina.html
A dirla tutta l'articolo sembra riprendere molte vecchie voci sul percorso, per quanto riguarda il nord-est (Cansiglio, Sappada, Pordoi, Siusi... sembra di leggere i nostri posts di un mese fa...). Mi confermi che la versione cartacea e' piu' specifica? Perche' altrimenti crederei solo alla parte di nord-ovest e lascerei perdere il resto...



maurofacoltosi
Messaggi: 3693
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » giovedì 27 agosto 2015, 16:05

Segnalo che il Pra Martino nella tappa di Pinerolo sarà affrontato dal versante opposto rispetto alla tappa del 2009, che è molto più duro

http://www.salite.ch/7475.asp?Mappa=

Per la cronoscalata all'Alpe di Siusi, potrebbero anche mettere la partenza a Bolzano. Così sono circa 33 Km di percorso misto, con due lunghi tratti di pianura alternativa a due di salita impegnativa (verso Fiè allo Sciliar e poi il finale)


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da matter1985 » giovedì 27 agosto 2015, 16:30

maurofacoltosi ha scritto:Segnalo che il Pra Martino nella tappa di Pinerolo sarà affrontato dal versante opposto rispetto alla tappa del 2009, che è molto più duro

http://www.salite.ch/7475.asp?Mappa=

Per la cronoscalata all'Alpe di Siusi, potrebbero anche mettere la partenza a Bolzano. Così sono circa 33 Km di percorso misto, con due lunghi tratti di pianura alternativa a due di salita impegnativa (verso Fiè allo Sciliar e poi il finale)
Sarebbe una bellissima crono anche per i paesaggi .E' l' unica salita di quella zona che conosco(con lo Sciliar che prima svetta altissimo alla tua destra e poi in cima è quasi alla tua altezza) :)
Ultima modifica di matter1985 il giovedì 27 agosto 2015, 18:11, modificato 2 volte in totale.


#JeSuisNizzolo

Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 27 agosto 2015, 16:32

Ho appena trovato questo articolo di Viberti leggermente diverso da quello leggibile a tutti, si tratta di quello cartaceo? In ogni caso anche qui è citato il Cansiglio, ma c'è anche Livigno (che per noi, però, non è più una novità).

http://romanofulvio.blogspot.it/2015/08 ... ubato.html



Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 agosto 2015, 16:36

Pafer1 ha scritto:Ho appena trovato questo articolo di Viberti leggermente diverso da quello leggibile a tutti, si tratta di quello cartaceo? In ogni caso anche qui è citato il Cansiglio, ma c'è anche Livigno (che per noi, però, non è più una novità).

http://romanofulvio.blogspot.it/2015/08 ... ubato.html
"un Giro equilibrato" e' diventato il nuovo commento standard dei giornalisti, subito dopo "un Giro piu' umano".
Che poi cosa diavolo vorranno dire...?



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 27 agosto 2015, 16:41

A prima vista l'anomalia dell'articolo riguarda il numero di arrivi della seconda settimana, ne vengono infatti citati cinque (su 6 giorni), e non viene menzionata Cividale. Pertanto, essendo impossibile che si cominci con le salite già il martedì (il giorno in cui ci sarà la tappa pianeggiante), viene da pensare che una di quelle cinque località è "superflua".



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6614
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 27 agosto 2015, 17:34

per me non fanno l'arrivo a Sappada/Sorgenti del Piave.
Andando a ritroso abbiamo
DOM Facile Torino, volata annunciata
SAB Dura Tappona cuneese, scelta obbligata dato che la provincia di Torino ospita già due tape.
VEN Dura Salita finale di Risoul, annunciata - con Agnello e non Izoard, anche se Sestriere-Monginevro-Izoard per me sarebbero più divertenti (e meno rischiose di un 2700)
GIOV Mezzana Tappa nervosa a Pinerolo, annunciata
MERC Crono Individuale? Sarebbe dura
MART Per me sarà mezzana Col Ghisallo sarebbe dura, se si arrivasse DOPO il Ghisallo in Brianza sarebbe una gran tappa
LUN Riposo
DOM Dura Tappone vecchio stampo a Livigno
SAB Dura Cronoscalata (Maxi scalata da Ponte Gardena? Da Bolzano crono mista? Miniscalata da Ortisei?
VEN Dura Tappone trentino con arrivo al Pordoi (e, immagino, San Pellegrino e Fedaia prima, per far della tappa una tappa trentina, ma per impreziosire il Pordoi con la famosa penultima)

Ora, così avremmo 3, dico, 3 tappe dure di seguito.

Ci mancano: GIOV, MERC e MART. Avendo Mart una volata, e Merc una tappa friulana molto impegnativa, logica vorrebbe un trasferimento di giovedì, massimo una tappa mezzana. Per me non arrivano alle foci del piave, avrebbe senso andar lì se prima si fanno le grandi vette all'ombra del Crostis, non val la pena bruciarsi così il Piave, meglio tenerselo per l'anno prossimo.
Quel giovedì ci starebbe una bella tappa facile/mezzana di rientro dal Friuli al Veneto con arrivo in Alpago, ottima preparazione prima della tre giorni mortale Marmolada/Siusi/Gavia. Se mettono una tappaccia anche quel giorno avremo 5 tappe noisoe, in cui tutti avran paura di attaccare per tema di saltare.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Gigilasegaperenne
Messaggi: 485
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Gigilasegaperenne » giovedì 27 agosto 2015, 17:43

Maìno della Spinetta ha scritto:per me non fanno l'arrivo a Sappada/Sorgenti del Piave.
Andando a ritroso abbiamo
DOM Facile Torino, volata annunciata
SAB Dura Tappona cuneese, scelta obbligata dato che la provincia di Torino ospita già due tape.
VEN Dura Salita finale di Risoul, annunciata - con Agnello e non Izoard, anche se Sestriere-Monginevro-Izoard per me sarebbero più divertenti (e meno rischiose di un 2700)
GIOV Mezzana Tappa nervosa a Pinerolo, annunciata
MERC Crono Individuale? Sarebbe dura
MART Per me sarà mezzana Col Ghisallo sarebbe dura, se si arrivasse DOPO il Ghisallo in Brianza sarebbe una gran tappa
LUN Riposo
DOM Dura Tappone vecchio stampo a Livigno
SAB Dura Cronoscalata (Maxi scalata da Ponte Gardena? Da Bolzano crono mista? Miniscalata da Ortisei?
VEN Dura Tappone trentino con arrivo al Pordoi (e, immagino, San Pellegrino e Fedaia prima, per far della tappa una tappa trentina, ma per impreziosire il Pordoi con la famosa penultima)

Ora, così avremmo 3, dico, 3 tappe dure di seguito.

Ci mancano: GIOV, MERC e MART. Avendo Mart una volata, e Merc una tappa friulana molto impegnativa, logica vorrebbe un trasferimento di giovedì, massimo una tappa mezzana. Per me non arrivano alle foci del piave, avrebbe senso andar lì se prima si fanno le grandi vette all'ombra del Crostis, non val la pena bruciarsi così il Piave, meglio tenerselo per l'anno prossimo.
Quel giovedì ci starebbe una bella tappa facile/mezzana di rientro dal Friuli al Veneto con arrivo in Alpago, ottima preparazione prima della tre giorni mortale Marmolada/Siusi/Gavia. Se mettono una tappaccia anche quel giorno avremo 5 tappe noisoe, in cui tutti avran paura di attaccare per tema di saltare.
Pure secondo me l'infilata della seconda settimana era un po' eccessiva, sono totalmente d'accordo con quello che dici.

In teoria la tappa pre-Dolomiti, se saltasse il Piave, lascerebbe un altro buco disponibile per la cronometro, se non sarà in Brianza, però non so come si incastri a livello di trasferimenti (supponendo la crono in una delle località vociferate).

Io spero vivamente che non pensino alla cronoscalata come unica crono individuale, fosse anche quella (bellissima) che suggerisce Mauro.



Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 agosto 2015, 17:50

Una cronoscalata all'Alpe di Siusi distruggerebbe qualsiasi tappa mettano il venerdi'... specialmente se adatta ad attacchi da lontano come un arrivo Marmolada/Pordoi... davvero una scelta senza senso. Come il 2014.



Winter
Messaggi: 15528
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 27 agosto 2015, 18:30

Maìno della Spinetta ha scritto:per me non fanno l'arrivo a Sappada/Sorgenti del Piave.
Andando a ritroso abbiamo
DOM Facile Torino, volata annunciata
SAB Dura Tappona cuneese, scelta obbligata dato che la provincia di Torino ospita già due tape.
VEN Dura Salita finale di Risoul, annunciata - con Agnello e non Izoard, anche se Sestriere-Monginevro-Izoard per me sarebbero più divertenti (e meno rischiose di un 2700)
GIOV Mezzana Tappa nervosa a Pinerolo, annunciata
MERC Crono Individuale? Sarebbe dura
MART Per me sarà mezzana Col Ghisallo sarebbe dura, se si arrivasse DOPO il Ghisallo in Brianza sarebbe una gran tappa
LUN Riposo
DOM Dura Tappone vecchio stampo a Livigno
SAB Dura Cronoscalata (Maxi scalata da Ponte Gardena? Da Bolzano crono mista? Miniscalata da Ortisei?
VEN Dura Tappone trentino con arrivo al Pordoi (e, immagino, San Pellegrino e Fedaia prima, per far della tappa una tappa trentina, ma per impreziosire il Pordoi con la famosa penultima)

Ora, così avremmo 3, dico, 3 tappe dure di seguito.

Ci mancano: GIOV, MERC e MART. Avendo Mart una volata, e Merc una tappa friulana molto impegnativa, logica vorrebbe un trasferimento di giovedì, massimo una tappa mezzana. Per me non arrivano alle foci del piave, avrebbe senso andar lì se prima si fanno le grandi vette all'ombra del Crostis, non val la pena bruciarsi così il Piave, meglio tenerselo per l'anno prossimo.
Quel giovedì ci starebbe una bella tappa facile/mezzana di rientro dal Friuli al Veneto con arrivo in Alpago, ottima preparazione prima della tre giorni mortale Marmolada/Siusi/Gavia. Se mettono una tappaccia anche quel giorno avremo 5 tappe noisoe, in cui tutti avran paura di attaccare per tema di saltare.
a me sembra un giro molto a rischio atmosferico..



jumbo
Messaggi: 5487
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 27 agosto 2015, 18:36

Concordo, tutte queste puntate oltre i 2500 metri mi paiono un azzardo, così come erano un azzardo nel Giro 2013.
In fase di programmazione, con un Giro che si svolge interamente a maggio, è saggio prevederne al massimo una e possibilmente con un piano B ben consolidato.



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1675
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » giovedì 27 agosto 2015, 19:28

Eshnar ha scritto:
Pafer1 ha scritto:Ho appena trovato questo articolo di Viberti leggermente diverso da quello leggibile a tutti, si tratta di quello cartaceo? In ogni caso anche qui è citato il Cansiglio, ma c'è anche Livigno (che per noi, però, non è più una novità).

http://romanofulvio.blogspot.it/2015/08 ... ubato.html
"un Giro equilibrato" e' diventato il nuovo commento standard dei giornalisti, subito dopo "un Giro piu' umano".
Che poi cosa diavolo vorranno dire...?
Scusate il ritardo nel rispondere, ma oggi non ho avuto modo di collegarmi. Confermo che quello linkato da Pafer1 è l'articolo cartaceo de "La Stampa".

Per quanto riguarda l'"infilata" della seconda settimana ho messo quella che secondo me, anche logisticamente parlando, ha più senso, ma non è detto che poi sarà giusta: Sappada(con il Cansiglio a inizio tappa), Pordoi, Alpe di Siusi e Livigno...tutte località citate nell'articolo di Viberti.

Anche Cascata nel suo articolo di una settimana fa(dunque molto prima dell'articolo di Viberti di oggi), mi pare dia questa sequenza di tappe per la seconda settimana: http://www.vcoazzurratv.it/azzurrasport ... monte.html



Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 agosto 2015, 19:35

presa 2 del Montello ha scritto:
Eshnar ha scritto:
Pafer1 ha scritto:Ho appena trovato questo articolo di Viberti leggermente diverso da quello leggibile a tutti, si tratta di quello cartaceo? In ogni caso anche qui è citato il Cansiglio, ma c'è anche Livigno (che per noi, però, non è più una novità).

http://romanofulvio.blogspot.it/2015/08 ... ubato.html
"un Giro equilibrato" e' diventato il nuovo commento standard dei giornalisti, subito dopo "un Giro piu' umano".
Che poi cosa diavolo vorranno dire...?
Scusate il ritardo nel rispondere, ma oggi non ho avuto modo di collegarmi. Confermo che quello linkato da Pafer1 è l'articolo cartaceo de "La Stampa".

Per quanto riguarda l'"infilata" della seconda settimana ho messo quella che secondo me, anche logisticamente parlando, ha più senso, ma non è detto che poi sarà giusta: Sappada(con il Cansiglio a inizio tappa), Pordoi, Alpe di Siusi e Livigno...tutte località citate nell'articolo di Viberti.

Anche Cascata nel suo articolo di una settimana fa(dunque molto prima dell'articolo di Viberti di oggi), mi pare dia questa sequenza di tappe per la seconda settimana: http://www.vcoazzurratv.it/azzurrasport ... monte.html
mi ero perso l'articolo di Cascata. Ma quindi le alternative erano fare la crono del Cansiglio e un arrivo in salita a Siusi dopo Pordoi e Sella, oppure un arrivo sul Pordoi e il giorno dopo la crono a Siusi... e hanno scelto la seconda, parrebbe... :muro: :fuori:



Avatar utente
udra
Messaggi: 7101
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da udra » giovedì 27 agosto 2015, 20:38

Secondo Beppe Conti ci dovrebbe essere una cronometro in Toscana, niente arrivo al Pordoi ma a Andalo,arrivo al Ghisallo probabile e a Monza il giorno dopo
Niente Fauniera il penultimo giorno mentre a Torino si arriverà da Borgo San Dalmazzo



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1675
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » giovedì 27 agosto 2015, 21:30

udra ha scritto:Secondo Beppe Conti ci dovrebbe essere una cronometro in Toscana, niente arrivo al Pordoi ma a Andalo,arrivo al Ghisallo probabile e a Monza il giorno dopo
Niente Fauniera il penultimo giorno mentre a Torino si arriverà da Borgo San Dalmazzo
Non vedo molto "spazio" per una crono in Toscana, almeno che dopo Foligno non ci sia un trasferimento per avvicinarsi a Follonica....mah
Andalo al posto del Pordoi è la questione del giorno...secondo me il passo dolomitico è più sensato nella logistica dei trasferimenti
Ghisallo e Monza per forza...già individuati
Niente Fauniera...sarebbe un peccato vista l'occasione
Borgo San Dalmazzo al posto di Cuneo...cambia niente



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6614
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 27 agosto 2015, 21:36

Winter ha scritto: a me sembra un giro molto a rischio atmosferico..
Sì, però almeno i piani B sono agevoli.
Per Livigno l'alternativa a un Gavia bloccato sarebbe il Mortirolo da Monno e discesa su Grosio-Bormio.
Alternativa all'agnello: avrebbero Monginevro e Izoard/Maddalena Vars.
Alternativa al Fauniera, se mai volessero farlo, è la Madonna del Colletto.

Nulla a confronto della infognatissima Val di Martello insomma.
udra ha scritto:Secondo Beppe Conti ci dovrebbe essere una cronometro in Toscana, niente arrivo al Pordoi ma a Andalo,arrivo al Ghisallo probabile e a Monza il giorno dopo
Niente Fauniera il penultimo giorno mentre a Torino si arriverà da Borgo San Dalmazzo
La Crono sarebbe a Follonica - che è l'altro angolo libero per una crono.
L'arrivo ad Andalo potrebbe anche essere un drittone abbastanza isolato, magari con qualcosa prima, stile tappa di Panarotta per intenderci, più che l'assurdo piattone di Montecampione. Ci starebbe bene una crono scalata ad Andalo, lasciando a Siusi il tappone.

Se non fanno il Fauniera... che ciliegina mettono sul Giro? La tappa di Risoul è leggerina, come ultima tappa cosa fanno, un triste arrivo a Pratonevoso o Limone?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
udra
Messaggi: 7101
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da udra » giovedì 27 agosto 2015, 21:53

L'arrivo a Sant'Anna lo ha confermato anche lui, ma senza il Fauniera
Sulla grafica delle tappe è apparso anche un Modena-Asolo dopo il riposo, non so se ripreso da Viberti o cosa
infine Ciclosprint ha colpito ancora, domandando di Policoro arrivando da Catanzaro e Conti ha risposto "si, potrebbe essere"



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6614
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 27 agosto 2015, 22:02

udra ha scritto:L'arrivo a Sant'Anna lo ha confermato anche lui, ma senza il Fauniera
NOOOO LA MINI TAPPA DI 95 KM NO!!!!

Vars, Maddalena, Sant'Anna - che cagata sarebbe.

A meno che non facciano colletto del Moro e Madonna del Colletto prima di Sant'Anna e diventa una tappa bastardella, ma nulla di paragonabile al Fauniera. Ma hanno visto cosa ha fatto una salita come il colle delle Finestre quest'anno? O lo Stelvio con De Gendt? Non hanno visto che certe salitone poste a fine Giro hanno il potenziale di far emozionare e far cambiare tutto?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
udra
Messaggi: 7101
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da udra » giovedì 27 agosto 2015, 22:06

Maìno della Spinetta ha scritto:
udra ha scritto:L'arrivo a Sant'Anna lo ha confermato anche lui, ma senza il Fauniera
NOOOO LA MINI TAPPA DI 95 KM NO!!!!

Vars, Maddalena, Sant'Anna - che cagata sarebbe.

A meno che non facciano colletto del Moro e Madonna del Colletto prima di Sant'Anna e diventa una tappa bastardella, ma nulla di paragonabile al Fauniera. Ma hanno visto cosa ha fatto una salita come il colle delle Finestre quest'anno? O lo Stelvio con De Gendt? Non hanno visto che certe salitone poste a fine Giro hanno il potenziale di far emozionare e far cambiare tutto?
Può essere anche che si sbagli... Dopotutto mi sembrerebbe davvero strano non approfittare di una salita del genere il cui ritorno al Giro è desiderio di molti appassionati



Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3389
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » giovedì 27 agosto 2015, 22:43

maurofacoltosi ha scritto:Segnalo che il Pra Martino nella tappa di Pinerolo sarà affrontato dal versante opposto rispetto alla tappa del 2009, che è molto più duro

http://www.salite.ch/7475.asp?Mappa=
grande notizia :champion:
e salita dove si scorneranno di brutto...non da mai tregua!


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 27 agosto 2015, 23:00

udra ha scritto: Sulla grafica delle tappe è apparso anche un Modena-Asolo dopo il riposo
La Modena-Asolo l'abbiamo "partorita" qui, pertanto, con tutto il massimo rispetto per la trasmissione, direi di prendere con le molle qualsiasi tipo di notizia, perchè si rischia di leggere cose che in realtà sono partite da qui :diavoletto:

Per la crono in Toscana, quoto i commenti precedenti sull'impossibilità di spazi, a meno che....scusate se sono fissato col calice di vino rosso....una crono del Chianti! :drink:



Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » giovedì 27 agosto 2015, 23:03

udra ha scritto:Secondo Beppe Conti ci dovrebbe essere una cronometro in Toscana, niente arrivo al Pordoi ma a Andalo,arrivo al Ghisallo probabile e a Monza il giorno dopo
Niente Fauniera il penultimo giorno mentre a Torino si arriverà da Borgo San Dalmazzo
si vabbe', se non fanno neanche il Fauniera organizzo una rivolta popolare :diavoletto:



Basso
Messaggi: 15377
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 27 agosto 2015, 23:20

Pafer1 ha scritto:La Modena-Asolo l'abbiamo "partorita" qui, pertanto, con tutto il massimo rispetto per la trasmissione, direi di prendere con le molle qualsiasi tipo di notizia, perchè si rischia di leggere cose che in realtà sono partite da qui :diavoletto:
Diciamo che, a tal proposito, siamo stati citati senza essere stati nominati :D

De Luca: "Giorgio Viberti su La Stampa ha disegnato un Giro: che ne pensi Beppe?"
Conti: "I fratelli Viberti sono da sempre bravissimi in queste anticipazioni, anche perché li ho scoperti io! Da qualche anno però ci sono un paio di forum che sono informatissimi sui percorsi del Giro" :)


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Visconte85 » giovedì 27 agosto 2015, 23:28

Basso ha scritto:
Pafer1 ha scritto:La Modena-Asolo l'abbiamo "partorita" qui, pertanto, con tutto il massimo rispetto per la trasmissione, direi di prendere con le molle qualsiasi tipo di notizia, perchè si rischia di leggere cose che in realtà sono partite da qui :diavoletto:
Diciamo che, a tal proposito, siamo stati citati senza essere stati nominati :D

De Luca: "Giorgio Viberti su La Stampa ha disegnato un Giro: che ne pensi Beppe?"
Conti: "I fratelli Viberti sono da sempre bravissimi in queste anticipazioni, anche perché li ho scoperti io! Da qualche anno però ci sono un paio di forum che sono informatissimi sui percorsi del Giro" :)
Beppe Conti :champion:

PS: Comunque l'e-mail poi non ce l'hai mandata :diavoletto:


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » giovedì 27 agosto 2015, 23:28

Basso ha scritto: Da qualche anno però ci sono un paio di forum che sono informatissimi sui percorsi del Giro" :)
Appunto :)
Peraltro la tappa in questione è stata solo una "intuizione", non c'è mai stata alcuna news, peraltro negli ultimi "elenchi" di tappe qui pubblicate non è neanche più presente.



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » venerdì 28 agosto 2015, 11:13

Modena-Asolo citata anche in questo articolo. Da sottolineare, però, che è stato pubblicato alle 23 di ieri e quindi chi lo ha scritto potrebbe aver visto la puntata di Radiocorsa dove tale tappa è stata rappresentata in grafica (per chi ha visto la puntata, dato che la replica sul web ancora non è disponibile: ma erano riportate anche le date delle tappe?).
C'è però un presunto errore sulle date (Sestola dopo il riposo), ed è a tal proposito che chiedo se nella puntata di ieri erano presenti le date in grafica.
In ogni caso, avendo la città di Modena fatto parte della candidatura di Sestola, basterà attendere la presentazione della tappa, questa domenica, per avere la conferma sul luogo di partenza della frazione successiva.

http://modenasportiva.it/?p=8206



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » venerdì 28 agosto 2015, 11:18

Paestum ha inoltrato una candidatura per l'arrivo, o la partenza, di una tappa per il 2016, ma c'è pessimismo e già si pensa alle prossime due edizioni.
Con la partenza da Catanzaro è impossibile fare un arrivo qui, ma può essere un'ottima località di partenza per la tappa di Montevergine e la terrei in considerazione.
In tale caso, l'arrivo della tappa precedente può essere individuato sempre sulla costa ma al confine tra Campania e Basilicata.

http://www.paestuminrete.net/GIRO-D-ITA ... HIESTA.htm



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1675
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » venerdì 28 agosto 2015, 11:19

Anche "Nuova Venezia" e "Tribuna di Treviso" hanno riportato in prima pagina, rispettivamente la partenza da Jesolo e l'arrivo ad Asolo, probabilemnte prendendo spunto dalle info che in queste ultime 24 ore stanno girando in rete:

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/ ... fnvvehm-16

http://tribunatreviso.gelocal.it/trevis ... ftttrhm-16



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1675
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » venerdì 28 agosto 2015, 11:26

Più interessante invece l'articolo del "Corriere dell'Alto Adige"(edizione bolzanina del Corriere della Sera, dunque del Gruppo RCS) che riporta come partenza della cronoscalata dell'Alpe di Siusi Castelrotto e arrivo a Malga Ritsch. Altra cosa importante riportata: prenotazioni alberghiere già arrivate per venerdì 20 maggio.

http://www.pressreader.com/italy/corrie ... alto-adige

Se confermata l'Alpe di Siusi per venerdì 20, allora sabato 21 ci sarà l'arrivo ad Andalo.



CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da CicloSprint » venerdì 28 agosto 2015, 12:11

Pafer1 ha scritto:Paestum ha inoltrato una candidatura per l'arrivo, o la partenza, di una tappa per il 2016, ma c'è pessimismo e già si pensa alle prossime due edizioni.
Con la partenza da Catanzaro è impossibile fare un arrivo qui, ma può essere un'ottima località di partenza per la tappa di Montevergine e la terrei in considerazione.
In tale caso, l'arrivo della tappa precedente può essere individuato sempre sulla costa ma al confine tra Campania e Basilicata.

http://www.paestuminrete.net/GIRO-D-ITA ... HIESTA.htm
Ma ieri il Quotidiano del Sud e Beppe Conti a "Radiocorsa" hanno detto che la prima tappa italiana sarà Catanzaro-Policoro al 80%, e non è escluso che si riparta da Policoro per Montevergine (che potrebbe essere la tappa più lunga del Giro 2016...)



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » venerdì 28 agosto 2015, 12:14

CicloSprint ha scritto:
Ma ieri il Quotidiano del Sud e Beppe Conti a "Radiocorsa" hanno detto che la prima tappa italiana sarà Catanzaro-Policoro al 80%, e non è escluso che si riparta da Policoro per Montevergine (che potrebbe essere la tappa più lunga del Giro 2016...)
(aperta parentesi) La percentuale io non l'ho letta da nessuna parte e l'articolo postato riportava esattamente una tua frase scritta qui, come sempre senza citare fonti (chiusa parentesi)
Ultima modifica di Pafer1 il venerdì 28 agosto 2015, 12:17, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
udra
Messaggi: 7101
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da udra » venerdì 28 agosto 2015, 12:15

Calma ciclo, non ha parlato nessuno di 80% e lo stesso Conti mi sembrava confermasse ma senza essere molto sicuro ("si la zona è quella ")
Comunque si c'erano le date nella grafica di ieri (o quanto meno lo schema con le tappe era ordinato)



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » venerdì 28 agosto 2015, 12:16

udra ha scritto:Calma ciclo, non ha parlato nessuno di 80% e lo stesso Conti mi sembrava confermasse ma senza essere molto sicuro ("si la zona è quella ")
Comunque si c'erano le date nella grafica di ieri (o quanto meno lo schema con le tappe era ordinato)
Grazie della risposta, magari quando sarà disponibile la replica online cercherò di postare la grafica.



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1675
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » venerdì 28 agosto 2015, 12:56

Ho controllato le distanze su Maps:
-trasferimento auto da Sappada a Castelrotto: 140 km
-lunghezza cronoscalata da Castelrotto a Malga Ritsch: più o meno 13 km.

Mi sembra fattibile un trasferimento di 140 km in auto(2 ore e mezzo circa di tempo, considerando che sono strade di montagna), con una crono di soli 13 km il giorno dopo, che dite?



Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » venerdì 28 agosto 2015, 13:06

presa 2 del Montello ha scritto:Ho controllato le distanze su Maps:
-trasferimento auto da Sappada a Castelrotto: 140 km
-lunghezza cronoscalata da Castelrotto a Malga Ritsch: più o meno 13 km.

Mi sembra fattibile un trasferimento di 140 km in auto(2 ore e mezzo circa di tempo, considerando che sono strade di montagna), con una crono di soli 13 km il giorno dopo, che dite?
Nel 2012 hanno fatto un trasferimento di 150 km e passa tra due tappe di montagna... non e' morto nessuno. Certo, con le ultime dichiarazioni che parlavano di pochi trasferimenti suona un po' male... :boh:



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1675
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da presa 2 del Montello » venerdì 28 agosto 2015, 13:27

Con la "scoperta" di Policoro da parte di Ciclosprint e le conferme di Conti su Ghisallo e Monza(arrivo in autodromo?) la prima e la terza settimana ormai sono chiare, rimane solo il dubbio se ci potrà essere una crono, magari in Brianza o in Toscana.

Sulla seconda rimane ancora qualche punto interrogativo sulla tappa di martedì 17, che al 99% sarà per velocisti(continuo a vederci molto bene una Piazzola sul Brenta-Bibione, visto che arrivati all'"ultima spiaggia" ad est del litorale veneto, basta passare il ponte sul Tagliamento e siamo in provincia di Udine, più precisamente a Lignano...), ma soprattutto la tappa di giovedì 19(tra Cividale a Alpe di Siusi) continua ad essere un bel mistero: una Farra d'Alpago-Sorgenti del Piave implicherebbe diversi km di trasferimento in auto.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6614
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 28 agosto 2015, 14:14

Proviamo a rifare il punto


venerdì 6 maggio, 1^ tappa: Apeldoorn - Apeldoorn 8,1 km crono a squadre

sabato 7 maggio, 2^ tappa: Arnhem - Nijmegen 180 km facile

domenica 8 maggio, 3^ tappa: Nijmegen - Arnhem 190 km nervosa

lunedì 9 maggio RIPOSO

martedì 10 maggio, 4^ tappa: Catanzaro - Basilicata/Campania tirrenica (Policoro? Sarebbero 240 km circa, e poi essendo sullo Jonio come ci si arriva a Montevergine? Policoro-Montevergine si è dai 240km in su. A inizio Giro una roba del genere, due tappone così... mah...

mercoledì 11 maggio, 5^ tappa: Paestum? - Montevergine arr. salita isolato e semplice o tappa complicata? Se si parte dallo Jonio viene una tappa lunga, se si parte da Paestum son neanche 100 km quindi ci sarebbe modo di ricamare in giro.

giovedì 12 maggio, 6^ tappa: Benevento/Ponte - Roccaraso siamo sui 120 km facendo la rirettissima con Marecone e Rionero. Aarrivo in salita breve ma rognoso, preceduto per forza da altre salitelle data la zona e la vicinanza tra le due località

venerdì 13 maggio, 7^ tappa: Sulmona - Foligno 220 km con parte centrale saliscendosa

sabato 14 maggio, 8^ tappa: Foligno - Follonica 230 km con parte iniziale e centrale saliscendosa. L'accoppiata di queste due tappe è da fondisti. E anche il giorno dopo sarà lunga - ma c'è sempre una possibilità di crono a Follonica, con Berzin che va come un fuso sulla linea bianca con la nuova De Rosa in titanio e legna Miguel. Disperso Chiappucci.

domenica 15 maggio, 9^ tappa: Follonica? - Sestola/Monte Cimone. Siam sicuri che si parta da Follonica? Sia che si faccia l'Abetone, il San Pellegrino, o la porrettana son sempre almeno 220 km, di cui la prima metà piatta, e poi salite. Con le giornate precedenti fanno 700 km, più di un quinto di Giro, concentrato in 3 giorni.

lunedì 16 maggio RIPOSO

martedì 17 maggio, 10^ tappa: Piazzola sul Brenta(?) - Bibione(?) biliardo

mercoledì 18 maggio, 11^ tappa: Provincia di Udine - Cividale del Friuli tappa Gran Fondo Cainero con omaggio a un luogo simbolo della resistenza e 5 gpm.

giovedì 19 maggio, 12^ tappa: ??? - ??? booo....

venerdì 20 maggio, 13^ tappa: breve cronoscalata Castelrotto - Alpe di Siusi, 13 km di sola potenza, à la Biella-Oropa.

sabato 21 maggio, 14^ tappa: ??? (Ortisei?) - Andalo. Ortisei non dista tanto da Andalo, c'è molto spazio per girovagare. per me sarà una tappa un po' insipida, del tipo, Sella, pianura fino a Trento, Bondone, pianura fino a Mezzocorona, Andalo.

domenica 22 maggio, 15^ tappa: Molveno - Livigno salta di sicuro la Mendola (per il chilometraggio) e restano TonaleGaviaFoscagnoEira in 170 km. Per i km ci starebbe Campo Carlo Magno, si arriverebbe attorno ai 195.

lunedì 23 maggio RIPOSO

martedì 24 maggio, 16^ tappa: Livigno - Ghisallo Si sta tra i 190 km e i 200, sia che si passi da Chiavenna che da Tirano. Secondo me più che l'arrivo in salita omaggiano il Santuario e il Museo. Nel caso ci starebbe di fare un finale mosoo, con la Valsassina e la Valbrona prima dell'arrivo per finisseurs al Ghisallo. Ovviamente si può anche fare tutto il lago e poi la salita finale da Bellagio - sarebbe la definitiva vueltizzazione del Giro, con problemi di lettura della corsa pari a 0. Fuga controllata, riassorbimento poco dopo Bellagio, team a tirare e ai meno 2 parte la volata.

mercoledì 25 maggio, 17^ tappa: ? Muggiò ? - Autodromo di Monza. Crono individuale brianzola?

giovedì 26 maggio, 18^ tappa: ??? - Pinerolo pra Martino dal versante duro nel finale. Se parton dalla Brianza viene molto lunga, sui 240 col Pra Martino, più probabile Milano Sud / Pavese. Il Pra Martino da San Pietro scende su Villar Perosa, ci sarebbero perciò 15 km di pianura per rientrare a Pinerolo.

venerdì 27 maggio, 19^ tappa: Pinerolo - Risoul (Colletta Agnello Risoul o Sestriere Monginevro Izoard?).

sabato 28 maggio, 20^ tappa: Guillestre - Sant'Anna di Vinadio con Vars in partenza e Maddalena. Poi mistero fino a Sant'Anna.

domenica 29 giugno, 21^ tappa: Borgo san Dalmazzo - Torino volata


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
udra
Messaggi: 7101
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da udra » venerdì 28 agosto 2015, 14:19

Nella tappa di Roccaraso togli pure il Macerone, sono 4 anni che la strada è praticamente crollata e non ci sono soldi per sistemarla tanto che anche quest'anno era in programma prima di Campitello ma poi non si è fatto



CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da CicloSprint » venerdì 28 agosto 2015, 14:41

Maìno della Spinetta ha scritto:
martedì 10 maggio, 4^ tappa: Catanzaro - Basilicata/Campania tirrenica (Policoro? Sarebbero 240 km circa, e poi essendo sullo Jonio come ci si arriva a Montevergine? Policoro-Montevergine si è dai 240km in su. A inizio Giro una roba del genere, due tappone così... mah...

mercoledì 11 maggio, 5^ tappa: Paestum? - Montevergine arr. salita isolato e semplice o tappa complicata? Se si parte dallo Jonio viene una tappa lunga, se si parte da Paestum son neanche 100 km quindi ci sarebbe modo di ricamare in giro.
Io con Google Maps ho trovato che la misura tra Catanzaro e Policoro è di soli 203 km.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6614
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 28 agosto 2015, 14:42

CicloSprint ha scritto:
Maìno della Spinetta ha scritto:
martedì 10 maggio, 4^ tappa: Catanzaro - Basilicata/Campania tirrenica (Policoro? Sarebbero 240 km circa, e poi essendo sullo Jonio come ci si arriva a Montevergine? Policoro-Montevergine si è dai 240km in su. A inizio Giro una roba del genere, due tappone così... mah...

mercoledì 11 maggio, 5^ tappa: Paestum? - Montevergine arr. salita isolato e semplice o tappa complicata? Se si parte dallo Jonio viene una tappa lunga, se si parte da Paestum son neanche 100 km quindi ci sarebbe modo di ricamare in giro.
Io con Google Maps ho trovato che la misura tra Catanzaro e Policoro è di soli 203 km.
se fai le stradine della Sila sì.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » venerdì 28 agosto 2015, 14:59

Eshnar ha scritto:
presa 2 del Montello ha scritto:Ho controllato le distanze su Maps:
-trasferimento auto da Sappada a Castelrotto: 140 km
-lunghezza cronoscalata da Castelrotto a Malga Ritsch: più o meno 13 km.

Mi sembra fattibile un trasferimento di 140 km in auto(2 ore e mezzo circa di tempo, considerando che sono strade di montagna), con una crono di soli 13 km il giorno dopo, che dite?
Nel 2012 hanno fatto un trasferimento di 150 km e passa tra due tappe di montagna... non e' morto nessuno. Certo, con le ultime dichiarazioni che parlavano di pochi trasferimenti suona un po' male... :boh:
Nel 2013 ci furono quasi 250 km di trasferimento tra Pescara e Gabicce, erano in autostrada, ma pur sempre 100 km in più, e guarda caso il giorno dopo c'era una cronometro.
Quindi, di necessità virtù...



maurofacoltosi
Messaggi: 3693
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » venerdì 28 agosto 2015, 15:14

presa 2 del Montello ha scritto:Più interessante invece l'articolo del "Corriere dell'Alto Adige"(edizione bolzanina del Corriere della Sera, dunque del Gruppo RCS) che riporta come partenza della cronoscalata dell'Alpe di Siusi Castelrotto e arrivo a Malga Ritsch. Altra cosa importante riportata: prenotazioni alberghiere già arrivate per venerdì 20 maggio.

http://www.pressreader.com/italy/corrie ... alto-adige

Se confermata l'Alpe di Siusi per venerdì 20, allora sabato 21 ci sarà l'arrivo ad Andalo.
Se arrivano a Malga Ritsch gli ultimi 1500 metri sull'altipiano sono pianeggianti.

Per il finale ad Andalo c'è un'alternativa all'arrivo in salita non particolarmente impegnativo dalla Piana Rotaliana. Anzichè salire direttamente, si va a Fai della Paganella e al Passo Santel, ascesa più impegnativa. A quel punto si imbocca la strada asfaltata da non molti anni che scende ad imboccare quella che sale ad Andalo a valle di Cavedago


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

CicloSprint
Messaggi: 6334
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da CicloSprint » venerdì 28 agosto 2015, 15:19

La distanza tra Catanzaro e Policoro con le strade costriere è di 234 km. Il Quotidiano del Sud dice la quarta tappa attraversa lo Jonio.

E se la Calabria avrà solo una partenza, anche la Puglia può esserlo.

E un eventuale Altamura-Montevergine sarebbe di 205 km ;)



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 703
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 20:54

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da Pafer1 » venerdì 28 agosto 2015, 16:49

presa 2 del Montello ha scritto:Più interessante invece l'articolo del "Corriere dell'Alto Adige"(edizione bolzanina del Corriere della Sera, dunque del Gruppo RCS) che riporta come partenza della cronoscalata dell'Alpe di Siusi Castelrotto e arrivo a Malga Ritsch. Altra cosa importante riportata: prenotazioni alberghiere già arrivate per venerdì 20 maggio.

http://www.pressreader.com/italy/corrie ... alto-adige

Se confermata l'Alpe di Siusi per venerdì 20, allora sabato 21 ci sarà l'arrivo ad Andalo.
Qui è possibile consultare l'articolo

http://www.pressreader.com/italy/corrie ... 2/TextView



oronzo2
Messaggi: 684
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 23:15

Re: Giro 2016

Messaggio da leggere da oronzo2 » venerdì 28 agosto 2015, 21:25

Maìno della Spinetta ha scritto:Proviamo a rifare il punto


venerdì 6 maggio, 1^ tappa: Apeldoorn - Apeldoorn 8,1 km crono a squadre

sabato 7 maggio, 2^ tappa: Arnhem - Nijmegen 180 km facile

domenica 8 maggio, 3^ tappa: Nijmegen - Arnhem 190 km nervosa

lunedì 9 maggio RIPOSO

martedì 10 maggio, 4^ tappa: Catanzaro - Basilicata/Campania tirrenica (Policoro? Sarebbero 240 km circa, e poi essendo sullo Jonio come ci si arriva a Montevergine? Policoro-Montevergine si è dai 240km in su. A inizio Giro una roba del genere, due tappone così... mah...

mercoledì 11 maggio, 5^ tappa: Paestum? - Montevergine arr. salita isolato e semplice o tappa complicata? Se si parte dallo Jonio viene una tappa lunga, se si parte da Paestum son neanche 100 km quindi ci sarebbe modo di ricamare in giro.

giovedì 12 maggio, 6^ tappa: Benevento/Ponte - Roccaraso siamo sui 120 km facendo la rirettissima con Marecone e Rionero. Aarrivo in salita breve ma rognoso, preceduto per forza da altre salitelle data la zona e la vicinanza tra le due località

venerdì 13 maggio, 7^ tappa: Sulmona - Foligno 220 km con parte centrale saliscendosa

sabato 14 maggio, 8^ tappa: Foligno - Follonica 230 km con parte iniziale e centrale saliscendosa. L'accoppiata di queste due tappe è da fondisti. E anche il giorno dopo sarà lunga - ma c'è sempre una possibilità di crono a Follonica, con Berzin che va come un fuso sulla linea bianca con la nuova De Rosa in titanio e legna Miguel. Disperso Chiappucci.

domenica 15 maggio, 9^ tappa: Follonica? - Sestola/Monte Cimone. Siam sicuri che si parta da Follonica? Sia che si faccia l'Abetone, il San Pellegrino, o la porrettana son sempre almeno 220 km, di cui la prima metà piatta, e poi salite. Con le giornate precedenti fanno 700 km, più di un quinto di Giro, concentrato in 3 giorni.

lunedì 16 maggio RIPOSO

martedì 17 maggio, 10^ tappa: Piazzola sul Brenta(?) - Bibione(?) biliardo

mercoledì 18 maggio, 11^ tappa: Provincia di Udine - Cividale del Friuli tappa Gran Fondo Cainero con omaggio a un luogo simbolo della resistenza e 5 gpm.

giovedì 19 maggio, 12^ tappa: ??? - ??? booo....

venerdì 20 maggio, 13^ tappa: breve cronoscalata Castelrotto - Alpe di Siusi, 13 km di sola potenza, à la Biella-Oropa.

sabato 21 maggio, 14^ tappa: ??? (Ortisei?) - Andalo. Ortisei non dista tanto da Andalo, c'è molto spazio per girovagare. per me sarà una tappa un po' insipida, del tipo, Sella, pianura fino a Trento, Bondone, pianura fino a Mezzocorona, Andalo.

domenica 22 maggio, 15^ tappa: Molveno - Livigno salta di sicuro la Mendola (per il chilometraggio) e restano TonaleGaviaFoscagnoEira in 170 km. Per i km ci starebbe Campo Carlo Magno, si arriverebbe attorno ai 195.

lunedì 23 maggio RIPOSO

martedì 24 maggio, 16^ tappa: Livigno - Ghisallo Si sta tra i 190 km e i 200, sia che si passi da Chiavenna che da Tirano. Secondo me più che l'arrivo in salita omaggiano il Santuario e il Museo. Nel caso ci starebbe di fare un finale mosoo, con la Valsassina e la Valbrona prima dell'arrivo per finisseurs al Ghisallo. Ovviamente si può anche fare tutto il lago e poi la salita finale da Bellagio - sarebbe la definitiva vueltizzazione del Giro, con problemi di lettura della corsa pari a 0. Fuga controllata, riassorbimento poco dopo Bellagio, team a tirare e ai meno 2 parte la volata.

mercoledì 25 maggio, 17^ tappa: ? Muggiò ? - Autodromo di Monza. Crono individuale brianzola?

giovedì 26 maggio, 18^ tappa: ??? - Pinerolo pra Martino dal versante duro nel finale. Se parton dalla Brianza viene molto lunga, sui 240 col Pra Martino, più probabile Milano Sud / Pavese. Il Pra Martino da San Pietro scende su Villar Perosa, ci sarebbero perciò 15 km di pianura per rientrare a Pinerolo.

venerdì 27 maggio, 19^ tappa: Pinerolo - Risoul (Colletta Agnello Risoul o Sestriere Monginevro Izoard?).

sabato 28 maggio, 20^ tappa: Guillestre - Sant'Anna di Vinadio con Vars in partenza e Maddalena. Poi mistero fino a Sant'Anna.

domenica 29 giugno, 21^ tappa: Borgo san Dalmazzo - Torino volata
Maino, tralascia la digressione Roccaraso - Sulmona - Foligno e da Monte vergine punta su Follonica lungo il Tirreno. E' li che uscirà fuori la crono nascosta.




Rispondi