Mikel Landa

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
rizz23
Messaggi: 1436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da rizz23 » martedì 17 maggio 2016, 15:17

Parliamo comunque di un discreto corridore, niente di più.
Uno che ha brillato e brilla nella mediocrità generale, per quanto riguarda i corridori da grandi corse a tappe.




meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da meriadoc » martedì 17 maggio 2016, 15:29

a parte Nibali, non che gli altri abbiano 'sto palmares invidiabile nei GT rispetto a Landa, rapportando anche i risultati all'età


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

rizz23
Messaggi: 1436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da rizz23 » martedì 17 maggio 2016, 15:45

meriadoc ha scritto:a parte Nibali, non che gli altri abbiano 'sto palmares invidiabile nei GT rispetto a Landa, rapportando anche i risultati all'età
appunto



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 17 maggio 2016, 15:48

rizz23 ha scritto:Parliamo comunque di un discreto corridore, niente di più.
Uno che ha brillato e brilla nella mediocrità generale, per quanto riguarda i corridori da grandi corse a tappe.
Diciamo pure cha ha brillato una volta sola ad oggi, allo scorso Giro. Prima e dopo ha fatto intravedere lampi di talento, ma mai con i picchi di rendimento visti 12 mesi fa. Non vorrei che fra un po di tempo dovremmo ridimensionarne la statura.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 9791
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Visconte85 » martedì 17 maggio 2016, 15:56

Gastroenterite virale


2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
2018: Scheldeprijs, Giro tp 21, Tour tp 11


Boll
Messaggi: 301
Iscritto il: domenica 22 luglio 2012, 22:32

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Boll » martedì 17 maggio 2016, 18:09

Se ti attraversa la strada un cane in una curva cieca in discesa sei stato sfortunato.. Se, in uno sport che si basa al 90% sulla forza, la resistenza, l'integrità fisica, il tuo fisico per un qualsiasi motivo fa cilecca, secondo me parlare di sfortuna è fuori luogo..



Passista Scalatore
Messaggi: 405
Iscritto il: domenica 10 marzo 2013, 17:14
Località: Catanzaro Lido

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Passista Scalatore » martedì 17 maggio 2016, 19:29

Cioè questo ragazzo è stato male e qui leggo che è scarso?
Vi metterei in bici anche con un minimo di malessere, mal di testo nausea... E poi vediamo questi leoni da tastiera.



qrier
Messaggi: 587
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da qrier » martedì 17 maggio 2016, 19:43

Landa merita un'altra chance da capitano.



Boll
Messaggi: 301
Iscritto il: domenica 22 luglio 2012, 22:32

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Boll » martedì 17 maggio 2016, 20:08

Passista Scalatore ha scritto:Cioè questo ragazzo è stato male e qui leggo che è scarso?
Vi metterei in bici anche con un minimo di malessere, mal di testo nausea... E poi vediamo questi leoni da tastiera.
Io di mestiere non corro in bicicletta, già da allievo non ero niente di che.
La retorica del "povero ragazzo" è stucchevole, è il suo lavoro fare 21 giorni a soffrire come un cane pedalando per ore, è una cosa inumana, ma è ciò su cui si basa questo sport.
Non gli è successo nulla che comprometta la sua salute al punto da essere dispiaciuti "per l'uomo", semplicemente il suo fisico ha avuto un passaggio a vuoto (come ad esempio TJVG allo scorso Tour) ed ha compromesso il suo risultato in una gara a tappe di 3 settimane.

Chi lo tifa particolarmente si dispiacerà, chi sperava in un grande spettacolo sulle montagne pure, io ho solo detto che non si può parlare di "sfortuna", perché nel valutare un atleta ci devi mettere dentro tutto, ed essere soggetti a episodi di questo tipo può essere un limite.



Winter
Messaggi: 12713
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Winter » martedì 17 maggio 2016, 20:41

Landa non è uno scarso però oggi ha perso una grande occasione
non so se avrà tante altre chance..



Passista Scalatore
Messaggi: 405
Iscritto il: domenica 10 marzo 2013, 17:14
Località: Catanzaro Lido

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Passista Scalatore » martedì 17 maggio 2016, 20:58

Ha avuto la sfortuna di aver preso un'infezione ma questo non vuol dire che sia scarso o inadeguato per una corsa a tappe. . Vi invito a vedere la sua foto chino sulla bici, il volto di chi non è in crisi per difficoltà atletiche ma di chi è affetto da una patologia seppur banale ma che non consente di competere in bicicletta.
Io ricordo ancora alla tappa di Serra San Bruno proprio in maglia Sky un Dario Cataldo distrutto, sotto la pioggia, ultimo e solo staccato di minuti dal penultimo.
Ora...
Vogliamo dire che Dario Cataldo è scarso, che è un corridore inadeguato fisicamente ad uno sforzo di tre settimane? Direi di no, visto che stiamo parlando di uno dei più affidabili e regolari uomini squadra del gruppo.
E stessa cosa allora dicasi di Landa...
Ha avuto la sfortuna di ammalarsi ma da qui a trarre conclusioni che sia un corridore scarso e non adatto a vincere un grande giro alla luce di quanto successo oggi è pura incompetenza.
Non vedo l'ora in cui vi smentirà tutti.



Winter
Messaggi: 12713
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Winter » martedì 17 maggio 2016, 21:02

Son d accordo con te
ma corre nella sky
il capitano assoluto è froome
poi dietro c son lui , Poels e thomas
lui ha avuto la sua chance al giro
al tour si va giustamente tutti per froome
gli altri due prima o poi ricopriranno il ruolo d capitano in un gt

Anche se x me thomas..non lo vedo all altezza

Qui landa era il capitano unico con l uscita di henao



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5817
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 17 maggio 2016, 21:05

rizz23 ha scritto:Parliamo comunque di un discreto corridore, niente di più.
Uno che ha brillato e brilla nella mediocrità generale, per quanto riguarda i corridori da grandi corse a tappe.
Uhm, non credo tu l'abbia osservato bene.
Oppure spiega il tuo concetto di "discreto corridore" e "mediocrità generale"


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 9791
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Visconte85 » martedì 17 maggio 2016, 22:07

Winter ha scritto:Son d accordo con te
ma corre nella sky
il capitano assoluto è froome
poi dietro c son lui , Poels e thomas
lui ha avuto la sua chance al giro
al tour si va giustamente tutti per froome
gli altri due prima o poi ricopriranno il ruolo d capitano in un gt

Anche se x me thomas..non lo vedo all altezza

Qui landa era il capitano unico con l uscita di henao
Bisogna vedere anche se Poels resterà in Sky l'anno prossimo


2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
2018: Scheldeprijs, Giro tp 21, Tour tp 11

herbie
Messaggi: 3489
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da herbie » martedì 17 maggio 2016, 23:25

sono d'accordo con Passista scalatore, una cosa è se queste situazioni capitano più frequentemente nella carriera di un corridore, il che segnala una "debolezza" che nel valutare il corridore può contare.
Nel caso di Landa mi pare sia la prima volta che sia costretto al ritiro per una infezione virale. Può capitare a chiunque. Secondo me aveva accumulato troppa tensione per la crono e, riuscita bene quella, il contraccolpo del calo di tensione improvviso gli può aver fatto avere qualche disattenzione di troppo.

Però: non sarà anche l'alimentazione molto particolare che hanno in questa squadra a creare degli squilibri fisici ai corridori, soprattutto quelli di origine mediterranea, abituati a ben altro tipo di alimentazione?



Passista Scalatore
Messaggi: 405
Iscritto il: domenica 10 marzo 2013, 17:14
Località: Catanzaro Lido

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Passista Scalatore » martedì 17 maggio 2016, 23:54

In Sky non sono sprovveduti, sanno quello che fanno. Ci sono metodi scientifici ben noti per stabilire le potenzialità di un atleta. Se hanno deciso di investire su Landa e definirlo capitano al Giro avranno avuto dei dati a supporto.
Prendete lo stesso Poels , quanto è migliorato e chi ci avrebbe scommesso su quello scalatore filiforme sfortunato che sembrava essere alla Vacansoleil?
Evidentemente invece il ragazzo ha ampi mezzi e in Sky ci hanno saputo lavorare.
Così come stanno lavorando su Thomas, che ritengono avere motore da GT. Potrà essere un errore, stanno snaturando il ragazzo ma io penso che loro sappiano sempre quello che fanno.



castelli
Messaggi: 1670
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 18 maggio 2016, 7:54

Passista Scalatore ha scritto:In Sky non sono sprovveduti, sanno quello che fanno. Ci sono metodi scientifici ben noti per stabilire le potenzialità di un atleta. Se hanno deciso di investire su Landa e definirlo capitano al Giro avranno avuto dei dati a supporto.
Prendete lo stesso Poels , quanto è migliorato e chi ci avrebbe scommesso su quello scalatore filiforme sfortunato che sembrava essere alla Vacansoleil?
Evidentemente invece il ragazzo ha ampi mezzi e in Sky ci hanno saputo lavorare.
Così come stanno lavorando su Thomas, che ritengono avere motore da GT. Potrà essere un errore, stanno snaturando il ragazzo ma io penso che loro sappiano sempre quello che fanno.
Spesso e' un' incognita, l'investimento su un corridore. Porte, dombro, lo stesso froome senza quella vuelta 2011 sarebbe stato un flop (tagliato). Landa secondo me e' molto forte ma deve avere un carattere tutto suo. A occhio.


Defensor Froomey

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4084
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 18 maggio 2016, 13:46

Passista Scalatore ha scritto:In Sky non sono sprovveduti, sanno quello che fanno. Ci sono metodi scientifici ben noti per stabilire le potenzialità di un atleta. Se hanno deciso di investire su Landa e definirlo capitano al Giro avranno avuto dei dati a supporto.
Prendete lo stesso Poels , quanto è migliorato e chi ci avrebbe scommesso su quello scalatore filiforme sfortunato che sembrava essere alla Vacansoleil?
Evidentemente invece il ragazzo ha ampi mezzi e in Sky ci hanno saputo lavorare.
Così come stanno lavorando su Thomas, che ritengono avere motore da GT. Potrà essere un errore, stanno snaturando il ragazzo ma io penso che loro sappiano sempre quello che fanno.
Prendendo in prestito il linguaggio dei miei amici tecnici degli sport invernali, un atleta si compone essenzialmente in tre "parti": "centralina", "motore" e "cassetta" ed il limite più basso di questi tre elementi determina le prestazioni. I primi due elementi è facile capire cosa sono, mentre il terzo molte volte lo si da per scontato associandolo al secondo: se uno ha il motore di conseguenza ha anche il fisico. Niente di più sbagliato.
Nella "cassetta" ci sono tanti elementi che possono sembrare secondari ma che alla fine sono fondamentali e su cui difficilmente si può intervenire, almeno a breve: metabolismo, resistenza delle fibre muscolari e dei tendini, capacità di riposare nel sonno e altro. Quando il livello di stress supera la "cassetta" è lo stesso corpo umano che "esterna", passatemi il termine, dei sintomi sostanzialmente per autodifesa delle funzioni vitali come possono essere la cacarella di Landa, il più tipico dei sintomi, o il brufolo sul culo di Domoulin.

Penso che in casa Sky estremizzino parecchio il fisico dei propri atleti e non tutti posseggono il fisico adatto a sopportare gli "stenti" imposti (Boasson Hagen è rinato quest'anno dopo l'esperienza nella squadra britannica): ho come l'impressione che Landa quest'anno sia stato "tirato su" nel fisico di due dita rispetto allo scorso anno in Astana, ma sicuramente almeno uno è stato di troppo; in quattro mesi e mezzo di stagione 2016 ha dovuto rinviare il debutto stagionale alla Settimana Coppi & Bartali dopo aver saltato per non ben precisati problemi fisici Ruta del Sol e Tirreno-Adriatico e si è dovuto ritirare dal Giro d'Italia.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 18 maggio 2016, 14:20

Slegar ha scritto:
Passista Scalatore ha scritto:In Sky non sono sprovveduti, sanno quello che fanno. Ci sono metodi scientifici ben noti per stabilire le potenzialità di un atleta. Se hanno deciso di investire su Landa e definirlo capitano al Giro avranno avuto dei dati a supporto.
Prendete lo stesso Poels , quanto è migliorato e chi ci avrebbe scommesso su quello scalatore filiforme sfortunato che sembrava essere alla Vacansoleil?
Evidentemente invece il ragazzo ha ampi mezzi e in Sky ci hanno saputo lavorare.
Così come stanno lavorando su Thomas, che ritengono avere motore da GT. Potrà essere un errore, stanno snaturando il ragazzo ma io penso che loro sappiano sempre quello che fanno.
Prendendo in prestito il linguaggio dei miei amici tecnici degli sport invernali, un atleta si compone essenzialmente in tre "parti": "centralina", "motore" e "cassetta" ed il limite più basso di questi tre elementi determina le prestazioni. I primi due elementi è facile capire cosa sono, mentre il terzo molte volte lo si da per scontato associandolo al secondo: se uno ha il motore di conseguenza ha anche il fisico. Niente di più sbagliato.
Nella "cassetta" ci sono tanti elementi che possono sembrare secondari ma che alla fine sono fondamentali e su cui difficilmente si può intervenire, almeno a breve: metabolismo, resistenza delle fibre muscolari e dei tendini, capacità di riposare nel sonno e altro. Quando il livello di stress supera la "cassetta" è lo stesso corpo umano che "esterna", passatemi il termine, dei sintomi sostanzialmente per autodifesa delle funzioni vitali come possono essere la cacarella di Landa, il più tipico dei sintomi, o il brufolo sul culo di Domoulin.

Penso che in casa Sky estremizzino parecchio il fisico dei propri atleti e non tutti posseggono il fisico adatto a sopportare gli "stenti" imposti (Boasson Hagen è rinato quest'anno dopo l'esperienza nella squadra britannica): ho come l'impressione che Landa quest'anno sia stato "tirato su" nel fisico di due dita rispetto allo scorso anno in Astana, ma sicuramente almeno uno è stato di troppo; in quattro mesi e mezzo di stagione 2016 ha dovuto rinviare il debutto stagionale alla Settimana Coppi & Bartali dopo aver saltato per non ben precisati problemi fisici Ruta del Sol e Tirreno-Adriatico e si è dovuto ritirare dal Giro d'Italia.
Analisi perfetta. Dicevo nel thread della tappa che lo scorso anno si fecero discorsi simili a proposito dell'analoga situazione che colpì Van Garderen al Tour. Credo che le analogie siano tante, anche se a dire il vero la debacle di Landa arriva prima che inizino i tapponi più duri. In questo caso però ho sentito parlare quasi solo di sfortuna. Non mi pare coerente.
Onestamente è difficile stabilire cosa gli sia successo, ma ipotizzare che il troppo stress accumulato negli scorsi giorni sia stato rigettato dal corpo non è per niente peregrino. Ricordiamo che lo scorso anno Landa si riscoprì uomo da classifica a metà Giro, prima era solo un gregario di Aru. Non si portava appresso la tensione di mesi e mesi passati a prepare un Giro da vincere e soprattutto il capitano designato della squadra era un altro. Quest'anno le cose sono cambiate, al Giro c'è arrivato da leader della Sky e con l'obiettivo dichiarato di vincere. Stress molto maggiore.
Mi ricordo un'esame universitario che mi fece perdere il sonno: la mattina dell'esame prima di raggiungere lo studio del prof le gambe mi reggevano a fatica e temevo di dover ricorrere ad un tappo di sughero per evitare il cagotto. La tensione aveva decisamente debilitato il mio fisico che evidentemente non era preparato per reggere quel livello di stress.
Se poi ci aggiungi che in Sky con la preparazione che fanno portano il fisico degli atleti al limite, diventa anche più facile cadere vittima di queste situazioni. Come dice Slegar, fino alla Settimana Coppi & Bartali non aveva mai corso a causa di problemi fisici. Che tutto possa essere correlato non è da escludere.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

jumbo
Messaggi: 4138
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 18 maggio 2016, 17:54

Non credo che Slegar si riferisse al solo stress emotivo, ma anche ad esmepio a quello fisico per i kilogrammi persi, per cui poi basta una cronometro sotto la pioggia per rendere più cagionevoli di salute.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4969
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 18 maggio 2016, 18:02

posto che la sfortuna c'e' sempre come possibilita', e un virus e' una sfiga,

stando ai termini usati da Slegar direi che la testa e le motivazioni sono una cosa, motore e cassetta un'altra. La capacita' di reggere alle tensioni e non andare in paranoia fa parte della centralina insomma... Non alla cassetta. Resistenza dei tendini, forza dell-apparato respiratorio, capacita' dell-organismo di assorbire lo stress di 3 settimane a tutta, questa per me e' la cassetta. Se hai una ottima VO2, gambe esplosive, e una grande capacita' di puntare al traguardo mentalmente - ma lunghi allenamenti ti svuotano di energie perche' hai un fisico debole con poca capacita' di recupero, be', farai fatica a emergere.

Forse Landa ha dei deficit caratteriali, forse ce li ha nella "cassetta". Vedendo come e' andata la prima stagione da capitano il dubbio che in queste due voci sia debole mi viene


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 18 maggio 2016, 18:06

jumbo ha scritto:Non credo che Slegar si riferisse al solo stress emotivo, ma anche ad esmepio a quello fisico per i kilogrammi persi, per cui poi basta una cronometro sotto la pioggia per rendere più cagionevoli di salute.
certo, io la banalizzavo ma è proprio come dici tu.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Winter
Messaggi: 12713
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 18 maggio 2016, 20:24

Slegar ha scritto:
Passista Scalatore ha scritto:In Sky non sono sprovveduti, sanno quello che fanno. Ci sono metodi scientifici ben noti per stabilire le potenzialità di un atleta. Se hanno deciso di investire su Landa e definirlo capitano al Giro avranno avuto dei dati a supporto.
Prendete lo stesso Poels , quanto è migliorato e chi ci avrebbe scommesso su quello scalatore filiforme sfortunato che sembrava essere alla Vacansoleil?
Evidentemente invece il ragazzo ha ampi mezzi e in Sky ci hanno saputo lavorare.
Così come stanno lavorando su Thomas, che ritengono avere motore da GT. Potrà essere un errore, stanno snaturando il ragazzo ma io penso che loro sappiano sempre quello che fanno.
Prendendo in prestito il linguaggio dei miei amici tecnici degli sport invernali, un atleta si compone essenzialmente in tre "parti": "centralina", "motore" e "cassetta" ed il limite più basso di questi tre elementi determina le prestazioni. I primi due elementi è facile capire cosa sono, mentre il terzo molte volte lo si da per scontato associandolo al secondo: se uno ha il motore di conseguenza ha anche il fisico. Niente di più sbagliato.
Nella "cassetta" ci sono tanti elementi che possono sembrare secondari ma che alla fine sono fondamentali e su cui difficilmente si può intervenire, almeno a breve: metabolismo, resistenza delle fibre muscolari e dei tendini, capacità di riposare nel sonno e altro. Quando il livello di stress supera la "cassetta" è lo stesso corpo umano che "esterna", passatemi il termine, dei sintomi sostanzialmente per autodifesa delle funzioni vitali come possono essere la cacarella di Landa, il più tipico dei sintomi, o il brufolo sul culo di Domoulin.

Penso che in casa Sky estremizzino parecchio il fisico dei propri atleti e non tutti posseggono il fisico adatto a sopportare gli "stenti" imposti (Boasson Hagen è rinato quest'anno dopo l'esperienza nella squadra britannica): ho come l'impressione che Landa quest'anno sia stato "tirato su" nel fisico di due dita rispetto allo scorso anno in Astana, ma sicuramente almeno uno è stato di troppo; in quattro mesi e mezzo di stagione 2016 ha dovuto rinviare il debutto stagionale alla Settimana Coppi & Bartali dopo aver saltato per non ben precisati problemi fisici Ruta del Sol e Tirreno-Adriatico e si è dovuto ritirare dal Giro d'Italia.
anche per me estremizza un po troppo..
Anche mentalmente , non è il caso di landa , ma 2 o 3 anni così tirati..non son facili da reggere



el_condor
Messaggi: 2818
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da el_condor » mercoledì 18 maggio 2016, 23:48

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
rizz23 ha scritto:Parliamo comunque di un discreto corridore, niente di più.
Uno che ha brillato e brilla nella mediocrità generale, per quanto riguarda i corridori da grandi corse a tappe.
Diciamo pure cha ha brillato una volta sola ad oggi, allo scorso Giro. Prima e dopo ha fatto intravedere lampi di talento, ma mai con i picchi di rendimento visti 12 mesi fa. Non vorrei che fra un po di tempo dovremmo ridimensionarne la statura.
al Trentino 2016 ha dominato...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

lionello91
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da lionello91 » mercoledì 18 maggio 2016, 23:59

Concordo col Condor, poi penso che si stiano tirando fuori troppe ipotesi che difficilmente corrispondono alla realta'.
Landa e'stato semplicemente sfortunato, come lo stati altri in passato, e come ne saranno altri in futuro.
Naturalmente il vostro pensiero e' questo perche' non accettate il fatto che x l'ennesima volta Nibali vincera' contro nessuno


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4969
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 19 maggio 2016, 0:05

lionello91 ha scritto:Concordo col Condor, poi penso che si stiano tirando fuori troppe ipotesi che difficilmente corrispondono alla realta'.
Landa e'stato semplicemente sfortunato, come lo stati altri in passato, e come ne saranno altri in futuro.
Ma sai com'e', abbiamo anche detto che puo' essere sfortuna.
Siccome la stagione e' stata quasi tutta una sfortuna per il basco ci chiedevamo anche se ci fosse sotto altro.
lionello91 ha scritto:Naturalmente il vostro pensiero e' questo perche' non accettate il fatto che x l'ennesima volta Nibali vincera' contro nessuno
Per tua info Landa aveva gia' boccheggiato due volte dietro al siciliano e a Valverde, quindi si vedeva che non era in grande condizione, almeno non come al Trentino.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
pacho
Messaggi: 2438
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 19:29

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da pacho » giovedì 19 maggio 2016, 0:35

proprio 'forte' sto lionello, pure con il nickname di copertura... minchia che tristezza :pomodoro:


Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 19 maggio 2016, 0:43

Subsonico ha scritto:
rizz23 ha scritto:Parliamo comunque di un discreto corridore, niente di più.
Uno che ha brillato e brilla nella mediocrità generale, per quanto riguarda i corridori da grandi corse a tappe.
Uhm, non credo tu l'abbia osservato bene.
Oppure spiega il tuo concetto di "discreto corridore" e "mediocrità generale"

Contador staccato in salita infatti è un mediocre, roba che hanno fatto tutti


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 19 maggio 2016, 0:46

lionello91 ha scritto:Concordo col Condor, poi penso che si stiano tirando fuori troppe ipotesi che difficilmente corrispondono alla realta'.
Landa e'stato semplicemente sfortunato, come lo stati altri in passato, e come ne saranno altri in futuro.
Naturalmente il vostro pensiero e' questo perche' non accettate il fatto che x l'ennesima volta Nibali vincera' contro nessuno

Certo che è stato sfortunato, con cagarella e vomito fai fatica a stare in piedi altro che correre, ma non tirare fuori le stronzate su Nibali che vince con nessuno che mi diventi ridicolo


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

rizz23
Messaggi: 1436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da rizz23 » giovedì 19 maggio 2016, 1:16

Preciso un po' meglio.
A me l'impressione che dà Landa è quella di un corridore del livello, che ne so, di Scarponi.
Chiaro che di anni ne ha ancora 26, ma secondo me può diventare al massimo un Sastre, con tanti podi nei grandi giri e al massimo vincerne uno con botta di culo epocale.
Non mi sembra un campione, né di testa, né di pedale, né di "cassetta" qualunque cosa voglia dire.

E mi sembra che in questo periodo spicchi perché i grandi da corse a tappe sono un Nibali che ha già superato il suo vero picco di carriera. Un Contador che idem. Un Quintana che è sicuramente un fenomeno, ma mi sembra avere limiti (eufemismo) a livello di carisma. E poi c'è ovviamente minipimer Froome, sul quale sorvolo perché insomma.

Ci restano Aru e Pinot, che si spera ora possano fare il salto.
Ma per il resto a me pare che il livello si sia abbassato gradualmente rispetto a 5/6 anni fa.



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5817
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Subsonico » giovedì 19 maggio 2016, 1:29

rizz23 ha scritto:Preciso un po' meglio.
A me l'impressione che dà Landa è quella di un corridore del livello, che ne so, di Scarponi.
Chiaro che di anni ne ha ancora 26, ma secondo me può diventare al massimo un Sastre, con tanti podi nei grandi giri e al massimo vincerne uno con botta di culo epocale.
Non mi sembra un campione, né di testa, né di pedale, né di "cassetta" qualunque cosa voglia dire.

E mi sembra che in questo periodo spicchi perché i grandi da corse a tappe sono un Nibali che ha già superato il suo vero picco di carriera. Un Contador che idem. Un Quintana che è sicuramente un fenomeno, ma mi sembra avere limiti (eufemismo) a livello di carisma. E poi c'è ovviamente minipimer Froome, sul quale sorvolo perché insomma.

Ci restano Aru e Pinot, che si spera ora possano fare il salto.
Ma per il resto a me pare che il livello si sia abbassato gradualmente rispetto a 5/6 anni fa.
Mi riattacco al livello "abbassato gradualmente" e ad Aru, come esempio.
La storia del livello che si abbassa in realtà mi sembra sempre una questione generazionale, per dire 5/6 anni fa si dicevano le stesse cose (e ancor prima, vi ricordo che nel 2008 il Tour l'ha vinto Sastre, uno che le prendeva pure da Di Luca al Giro).
Piuttosto, è interessante confrontare Landa ad Aru, perchè io credo siano esemplari del vero scalino che vale oggi, per un ciclismo iperpreparato e iperspecializzato.
Io dico che Landa ha mezzi fisici, di molto superiori a quelli di Aru: l'ha dimostrato al precedente Giro, ad esempio. Per dire, per andare forte in salita non ha bisogno di una magrezza estrema.
La differenza è che Aru è stramentalizzato, è nato per correre da capitano, Landa non sa correre da capitano. Con tutto ciò che ne consegue: stress, malesseri, secondi persi a cavolo, cagotti inaspettati. Poi il cagotto è cagotto, capita quando capita, c'è chi è più portato e chi no. Mai che fosse capitato un cagotto ad Armstrong, per dire. Ma a lui gli andava sempre tutto bene perchè era un po' ironman nella testa, e quando voleva stare bene, stava bene.
Per ogni Aru e Contador ce ne sono 10 che si approcciano al ciclismo (che si approcciano al ciclismo, non che nascono: quelli dovrebbero esser 100) che riescono a malapena a vincere una tappa alla Vuelta. Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Tatranky
Messaggi: 1367
Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 23:48

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Tatranky » giovedì 19 maggio 2016, 1:47

Cinque-sei anni fa il livello dei protagonisti era lo stesso, più o meno. In più c'erano un Basso e un Menchov al tramonto e un Andy Schleck e un Cadel Evans competitivi ancora per poco (e la vuelta la vinceva Cobo). Tutto sommato mi tengo Froome, Quintana, Pinot e Aru, oltre alle ultime stagioni di Nibali, Contador e Valverde.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 19 maggio 2016, 8:44

Ma qui state delirando, un virus è un virus cosa c'entra lo stress??? Non sa reggere la tensione?? Ma de che? Può essere un'ipotesi il discorso sulle super diete Sky, sinceramente visto com andava l'anno scorso sul Mortirolo forse era meglio lasciarlo così.
Tuttavia io credo sia solo sfortuna. Poi ci sono quelli de "ha perso l'occasione, ora gregario a vita" che vabbe con quel motore farà il gregario di Thomas :lol: :clap: :blabla: infine leggo pure un "finora da Nibali le aveva prese in salita" :hammer: :ouch: e qui muore la ragione :rip: eddai che salite c'erano state finora? A crono intanto si è difeso meglio di quanto credesse chiunque, perdere Landa probabilmente ucciderà questo Giro che sarà una noia mortale, ma spero di sbagliarmi. Ora io sono d'accordo che se uno dice come Lionello si rende ridicolo, ma pure alcuni non scherzano nel senso opposto :unzunz: addirittura si paragona Aru a Contador "per ogni Aru e Contador..." :help:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

castelli
Messaggi: 1670
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 19 maggio 2016, 8:50

Subsonico ha scritto:
rizz23 ha scritto:Preciso un po' meglio.
A me l'impressione che dà Landa è quella di un corridore del livello, che ne so, di Scarponi.
Chiaro che di anni ne ha ancora 26, ma secondo me può diventare al massimo un Sastre, con tanti podi nei grandi giri e al massimo vincerne uno con botta di culo epocale.
Non mi sembra un campione, né di testa, né di pedale, né di "cassetta" qualunque cosa voglia dire.

E mi sembra che in questo periodo spicchi perché i grandi da corse a tappe sono un Nibali che ha già superato il suo vero picco di carriera. Un Contador che idem. Un Quintana che è sicuramente un fenomeno, ma mi sembra avere limiti (eufemismo) a livello di carisma. E poi c'è ovviamente minipimer Froome, sul quale sorvolo perché insomma.

Ci restano Aru e Pinot, che si spera ora possano fare il salto.
Ma per il resto a me pare che il livello si sia abbassato gradualmente rispetto a 5/6 anni fa.
Mi riattacco al livello "abbassato gradualmente" e ad Aru, come esempio.
La storia del livello che si abbassa in realtà mi sembra sempre una questione generazionale, per dire 5/6 anni fa si dicevano le stesse cose (e ancor prima, vi ricordo che nel 2008 il Tour l'ha vinto Sastre, uno che le prendeva pure da Di Luca al Giro).
Piuttosto, è interessante confrontare Landa ad Aru, perchè io credo siano esemplari del vero scalino che vale oggi, per un ciclismo iperpreparato e iperspecializzato.
Io dico che Landa ha mezzi fisici, di molto superiori a quelli di Aru: l'ha dimostrato al precedente Giro, ad esempio. Per dire, per andare forte in salita non ha bisogno di una magrezza estrema.
La differenza è che Aru è stramentalizzato, è nato per correre da capitano, Landa non sa correre da capitano. Con tutto ciò che ne consegue: stress, malesseri, secondi persi a cavolo, cagotti inaspettati. Poi il cagotto è cagotto, capita quando capita, c'è chi è più portato e chi no. Mai che fosse capitato un cagotto ad Armstrong, per dire. Ma a lui gli andava sempre tutto bene perchè era un po' ironman nella testa, e quando voleva stare bene, stava bene.
Per ogni Aru e Contador ce ne sono 10 che si approcciano al ciclismo (che si approcciano al ciclismo, non che nascono: quelli dovrebbero esser 100) che riescono a malapena a vincere una tappa alla Vuelta. Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.
il discorso ci sta. quello su cui non concordo è il fatto che aru sia scarso. non lo penso. magari vince il tour perché in quelle tre settimane lì gli va tutto bene, oppure arriva quinto non dormento tre notti di fila perché ha bevuto acqua col vibrione. nel primo caso celebreremmo un eroe, nel secondo diremmo ecco la vera dimensione di aru, un piazzato.

non possiamo lamentarci della mancanza di spettacolo se poi guardiamo solo al palmares di un atleta.

su landa dobbiamo aspettare prima di darlo per morto. anche wiggins faticò i primi due anni in sky. si ruppe al tour, e anche lì potremmo aver detto: se stava davanti non cadeva.
a condizionare landa in sky è il precedente di porte, corridore per certi versi molto simile. grandissime prestazioni su salita secca (e bene a cronometro), qualche problema nella recupero.

l'unica incognita vera su landa per me non è di carattere fisico ma mentale. mi sembra uno abbastanza "distaccato", cioè uno il cui talento l'ha fatto arrivare fino a lì. più il talento che la voglia di arrivare.


Defensor Froomey

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9142
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 19 maggio 2016, 8:51

chinaski89 ha scritto:Ma qui state delirando, un virus è un virus cosa c'entra lo stress??? Non sa reggere la tensione?? Ma de che? Può essere un'ipotesi il discorso sulle super diete Sky, sinceramente visto com andava l'anno scorso sul Mortirolo forse era meglio lasciarlo così.
Tuttavia io credo sia solo sfortuna. Poi ci sono quelli de "ha perso l'occasione, ora gregario a vita" che vabbe con quel motore farà il gregario di Thomas :lol: :clap: :blabla: infine leggo pure un "finora da Nibali le aveva prese in salita" :hammer: :ouch: e qui muore la ragione :rip: eddai che salite c'erano state finora? A crono intanto si è difeso meglio di quanto credesse chiunque, perdere Landa probabilmente ucciderà questo Giro che sarà una noia mortale, ma spero di sbagliarmi. Ora io sono d'accordo che se uno dice come Lionello si rende ridicolo, ma pure alcuni non scherzano nel senso opposto :unzunz: addirittura si paragona Aru a Contador "per ogni Aru e Contador..." :help:
Infatti.
Se fanno fare a Landa il gregario di Thomas non hanno capito una mazza.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12434
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 19 maggio 2016, 9:23

Sapete una cosa? Vedendo l'intervista dopo il ritiro, Landa mi ha datto l'impressione di essere piu' sollevato che dispiaciuto..
Impressione, beninteso..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 19 maggio 2016, 9:30

nino58 ha scritto:
chinaski89 ha scritto:Ma qui state delirando, un virus è un virus cosa c'entra lo stress??? Non sa reggere la tensione?? Ma de che? Può essere un'ipotesi il discorso sulle super diete Sky, sinceramente visto com andava l'anno scorso sul Mortirolo forse era meglio lasciarlo così.
Tuttavia io credo sia solo sfortuna. Poi ci sono quelli de "ha perso l'occasione, ora gregario a vita" che vabbe con quel motore farà il gregario di Thomas :lol: :clap: :blabla: infine leggo pure un "finora da Nibali le aveva prese in salita" :hammer: :ouch: e qui muore la ragione :rip: eddai che salite c'erano state finora? A crono intanto si è difeso meglio di quanto credesse chiunque, perdere Landa probabilmente ucciderà questo Giro che sarà una noia mortale, ma spero di sbagliarmi. Ora io sono d'accordo che se uno dice come Lionello si rende ridicolo, ma pure alcuni non scherzano nel senso opposto :unzunz: addirittura si paragona Aru a Contador "per ogni Aru e Contador..." :help:
Infatti.
Se fanno fare a Landa il gregario di Thomas non hanno capito una mazza.
Già stanno facendo una cazzata enorme cercando di trasformare Thomas in corridore da Tour. La sua distruzione è stata già palesata in primavera, quando di fatto la sua campagna delle classiche è stata castrata.
Se poi vogliono declassare Landa a suo gregario, completano il capolavoro. Lo dicevo io che Mikel aveva sbagliato squadra. 12 mesi fa si parlava di Katusha, quella sarebbe stata una sistemazione migliore.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 19 maggio 2016, 9:30

castelli ha scritto: a condizionare landa in sky è il precedente di porte, corridore per certi versi molto simile. grandissime prestazioni su salita secca (e bene a cronometro), qualche problema nella recupero.
No con Porte non c'entra una mazza, l'anno scorso ha dimostrato che sulle tre settimane va e non erano tappe da salita secca che dici? Io tifo Contador e sono convinto che l'anno scorso senza Aru sul Mortirolo Landa rischiava di vincere il Giro, dato che l'ha aspettato per metà salita mentre Alberto attardato da una caduta rientrava. Tra l'altro Contador ha vinto il giro con una crono spettacolare, in salita Landa andava il doppio, ok aveva in mente la doppietta ma mica è da tutti andare così.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 19 maggio 2016, 9:31

barrylyndon ha scritto:Sapete una cosa? Vedendo l'intervista dopo il ritiro, Landa mi ha datto l'impressione di essere piu' sollevato che dispiaciuto..
Impressione, beninteso..
Si certo come no, stasera coca e mignotte per festeggiare :clap:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12434
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 19 maggio 2016, 9:32

chinaski89 ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Sapete una cosa? Vedendo l'intervista dopo il ritiro, Landa mi ha datto l'impressione di essere piu' sollevato che dispiaciuto..
Impressione, beninteso..
Si certo come no, stasera coca e mignotte per festeggiare :clap:
Non lo so questo..non credo.rischierebbe una positivita'.
Ma forse tu sei piu' informato.


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

castelli
Messaggi: 1670
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 19 maggio 2016, 10:07

chinaski89 ha scritto:
castelli ha scritto: a condizionare landa in sky è il precedente di porte, corridore per certi versi molto simile. grandissime prestazioni su salita secca (e bene a cronometro), qualche problema nella recupero.
No con Porte non c'entra una mazza, l'anno scorso ha dimostrato che sulle tre settimane va e non erano tappe da salita secca che dici? Io tifo Contador e sono convinto che l'anno scorso senza Aru sul Mortirolo Landa rischiava di vincere il Giro, dato che l'ha aspettato per metà salita mentre Alberto attardato da una caduta rientrava. Tra l'altro Contador ha vinto il giro con una crono spettacolare, in salita Landa andava il doppio, ok aveva in mente la doppietta ma mica è da tutti andare così.
intendo che anche porte va forte in una tappa, all'interno di quella tappa in cui va fortissimo, se si guardano i tempi di scalata sono tempi da potenziale vincitore di tour de france. ma non riesce a ripetere la prestazione. quello che si lamenta a landa è una certa mancanza di continuità ed in questo è simile a porte ma ha dalla sua l'età.


Defensor Froomey

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5817
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Subsonico » giovedì 19 maggio 2016, 10:29

castelli ha scritto:
Subsonico ha scritto:
Mi riattacco al livello "abbassato gradualmente" e ad Aru, come esempio.
La storia del livello che si abbassa in realtà mi sembra sempre una questione generazionale, per dire 5/6 anni fa si dicevano le stesse cose (e ancor prima, vi ricordo che nel 2008 il Tour l'ha vinto Sastre, uno che le prendeva pure da Di Luca al Giro).
Piuttosto, è interessante confrontare Landa ad Aru, perchè io credo siano esemplari del vero scalino che vale oggi, per un ciclismo iperpreparato e iperspecializzato.
Io dico che Landa ha mezzi fisici, di molto superiori a quelli di Aru: l'ha dimostrato al precedente Giro, ad esempio. Per dire, per andare forte in salita non ha bisogno di una magrezza estrema.
La differenza è che Aru è stramentalizzato, è nato per correre da capitano, Landa non sa correre da capitano. Con tutto ciò che ne consegue: stress, malesseri, secondi persi a cavolo, cagotti inaspettati. Poi il cagotto è cagotto, capita quando capita, c'è chi è più portato e chi no. Mai che fosse capitato un cagotto ad Armstrong, per dire. Ma a lui gli andava sempre tutto bene perchè era un po' ironman nella testa, e quando voleva stare bene, stava bene.
Per ogni Aru e Contador ce ne sono 10 che si approcciano al ciclismo (che si approcciano al ciclismo, non che nascono: quelli dovrebbero esser 100) che riescono a malapena a vincere una tappa alla Vuelta. Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.
il discorso ci sta. quello su cui non concordo è il fatto che aru sia scarso. non lo penso. magari vince il tour perché in quelle tre settimane lì gli va tutto bene, oppure arriva quinto non dormento tre notti di fila perché ha bevuto acqua col vibrione. nel primo caso celebreremmo un eroe, nel secondo diremmo ecco la vera dimensione di aru, un piazzato.

non possiamo lamentarci della mancanza di spettacolo se poi guardiamo solo al palmares di un atleta.

su landa dobbiamo aspettare prima di darlo per morto. anche wiggins faticò i primi due anni in sky. si ruppe al tour, e anche lì potremmo aver detto: se stava davanti non cadeva.
a condizionare landa in sky è il precedente di porte, corridore per certi versi molto simile. grandissime prestazioni su salita secca (e bene a cronometro), qualche problema nella recupero.

l'unica incognita vera su landa per me non è di carattere fisico ma mentale. mi sembra uno abbastanza "distaccato", cioè uno il cui talento l'ha fatto arrivare fino a lì. più il talento che la voglia di arrivare.
Oggesù, dove ho detto che Aru è scarso?? :D

Certo che non lo è: stiamo comunque parlando del top del top, di gente ultradotata di natura. Anche perchè se non era dotato col cavolo che passava cominciando seriamente a 18 anni...

A me quello che sembra evidente è che abbia mezzi mentali oltre alla norma, vicini a un Contador o a un Armstrong, se non pari. A me Aru fa paura, in un certo senso...è totalmente mentalizzato sulla bicicletta, sembra (sembra, eh) quasi non esista altro per lui.

Come dici te, paragonando con Landa, la voglia di arrivare. Io raramente ho visto una tale voglia di arrivare. Landa, invece... :D ma lì che più che voglia di arrivare mi sembra fragilità mentale...un altro probabilmente non si sarebbe fatto comandare così a bacchetta come l'anno scorso.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 19 maggio 2016, 11:00

Spero di non interpretare male, ma quando Sub dice che Landa ha mezzi fisici superiori, ma Aru di testa è un mostro, non fa altro che apprezzare il sardo, altro che dargli dello scarso.
Quel che dice Sub si sintetizza meravigliosamente in questa breve frase.
Subsonico ha scritto: Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.
E io sono d'accordo. L'anno scorso Aru ha avuto un sacco di difficoltà al Giro. Nella tappa del Mortirolo poteva beccare una camionata di minuti, stava male e ha pure forato ritrovandosi tutto solo. Non so ancora come abbia fatto a salvarsi in quella maniera e a giungere 2°nella generale. Un altro, un Landa, al suo posto credo che sarebbe andato alla deriva o si sarebbe ritirato.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

castelli
Messaggi: 1670
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 19 maggio 2016, 11:14

con aru scarso brutalizzavo un discorso che si sente in giro. non lo penso


Defensor Froomey

lionello91
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da lionello91 » giovedì 19 maggio 2016, 12:37

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Spero di non interpretare male, ma quando Sub dice che Landa ha mezzi fisici superiori, ma Aru di testa è un mostro, non fa altro che apprezzare il sardo, altro che dargli dello scarso.
Quel che dice Sub si sintetizza meravigliosamente in questa breve frase.
Subsonico ha scritto: Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.
E io sono d'accordo. L'anno scorso Aru ha avuto un sacco di difficoltà al Giro. Nella tappa del Mortirolo poteva beccare una camionata di minuti, stava male e ha pure forato ritrovandosi tutto solo. Non so ancora come abbia fatto a salvarsi in quella maniera e a giungere 2°nella generale. Un altro, un Landa, al suo posto credo che sarebbe andato alla deriva o si sarebbe ritirato.
Non sono d'accordo, fare i ciclisti e' il loro mestiere, i momenti di crisi capitano a tutti.
Aru l'anno scorso sul mortirolo era in difficolta' ed e' andato su col suo passo, non ci vedo niente di eccezionale nel suo comportamento.
Come puoi dire che Landa in una situazione simile sarebbe andato alla deriva??? Su quali basi?


Pistocchi nano di merda

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 19 maggio 2016, 12:40

lionello91 ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Spero di non interpretare male, ma quando Sub dice che Landa ha mezzi fisici superiori, ma Aru di testa è un mostro, non fa altro che apprezzare il sardo, altro che dargli dello scarso.
Quel che dice Sub si sintetizza meravigliosamente in questa breve frase.
Subsonico ha scritto: Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.
E io sono d'accordo. L'anno scorso Aru ha avuto un sacco di difficoltà al Giro. Nella tappa del Mortirolo poteva beccare una camionata di minuti, stava male e ha pure forato ritrovandosi tutto solo. Non so ancora come abbia fatto a salvarsi in quella maniera e a giungere 2°nella generale. Un altro, un Landa, al suo posto credo che sarebbe andato alla deriva o si sarebbe ritirato.
Non sono d'accordo, fare i ciclisti e' il loro mestiere, i momenti di crisi capitano a tutti.
Aru l'anno scorso sul mortirolo era in difficolta' ed e' andato su col suo passo, non ci vedo niente di eccezionale nel suo comportamento.
Come puoi dire che Landa in una situazione simile sarebbe andato alla deriva??? Su quali basi?
Mi spiace, sono cose che non puoi capire. :dunce:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

lionello91
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 19:51

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da lionello91 » giovedì 19 maggio 2016, 13:16

Non fare il fenomeno.
Su qualo basi Landa avrebbe mollato?


Pistocchi nano di merda

castelli
Messaggi: 1670
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 19 maggio 2016, 14:01

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Spero di non interpretare male, ma quando Sub dice che Landa ha mezzi fisici superiori, ma Aru di testa è un mostro, non fa altro che apprezzare il sardo, altro che dargli dello scarso.
Quel che dice Sub si sintetizza meravigliosamente in questa breve frase.
Subsonico ha scritto: Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.
E io sono d'accordo. L'anno scorso Aru ha avuto un sacco di difficoltà al Giro. Nella tappa del Mortirolo poteva beccare una camionata di minuti, stava male e ha pure forato ritrovandosi tutto solo. Non so ancora come abbia fatto a salvarsi in quella maniera e a giungere 2°nella generale. Un altro, un Landa, al suo posto credo che sarebbe andato alla deriva o si sarebbe ritirato.
aru a montecampione e anche su grappa aveva mostrato di essere uno che poteva stare con il vertice del ciclismo mondiale. l'anno scorso con molta pressione non ha sfigurato al giro e ha vinto la vuelta. considerata l'età, sono pochi a poter dire di essere arrivati a quel livello in così poco tempo.

forse paga a livello di considerazione dei più esperti il fatto di essere stato legnato da dombrowski al giro bio.

con scarso ho usato un'espressione infelice, nella fretta per sintetizzare.


Defensor Froomey

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5817
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da Subsonico » giovedì 19 maggio 2016, 14:07

castelli ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Spero di non interpretare male, ma quando Sub dice che Landa ha mezzi fisici superiori, ma Aru di testa è un mostro, non fa altro che apprezzare il sardo, altro che dargli dello scarso.
Quel che dice Sub si sintetizza meravigliosamente in questa breve frase.
Subsonico ha scritto: Il vero motorino è nel cranio gente, c'è poco da fare.
E io sono d'accordo. L'anno scorso Aru ha avuto un sacco di difficoltà al Giro. Nella tappa del Mortirolo poteva beccare una camionata di minuti, stava male e ha pure forato ritrovandosi tutto solo. Non so ancora come abbia fatto a salvarsi in quella maniera e a giungere 2°nella generale. Un altro, un Landa, al suo posto credo che sarebbe andato alla deriva o si sarebbe ritirato.
aru a montecampione e anche su grappa aveva mostrato di essere uno che poteva stare con il vertice del ciclismo mondiale. l'anno scorso con molta pressione non ha sfigurato al giro e ha vinto la vuelta. considerata l'età, sono pochi a poter dire di essere arrivati a quel livello in così poco tempo.

forse paga a livello di considerazione dei più esperti il fatto di essere stato legnato da dombrowski al giro bio.

con scarso ho usato un'espressione infelice, nella fretta per sintetizzare.
Ma no guarda, il Giro Bio è il meno...allora per forza di cose doveva ancora crescere tantissimo (a differenza del rivale Bongiorno, ad esempio, che infatti è rimasto su quei livelli).
Una cosa che non si sa tanto di Aru ad esempio è che ha avuto uno sviluppo abbastanza tardivo ( a 18 anni era totalmente inberbe), la sua maturazione fisica è finita probabilmente da poco.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

rizz23
Messaggi: 1436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Mikel Landa

Messaggio da leggere da rizz23 » giovedì 19 maggio 2016, 23:42

Molto d'accordo con Sub




Rispondi