Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
nikybo85
Messaggi: 969
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da nikybo85 » giovedì 10 maggio 2018, 14:09

Dai :bici: :bici: :bici:




Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4737
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da jerrydrake » giovedì 10 maggio 2018, 14:30

Da noi in Kirghizistan ti avrebbero sbattuto ai lavori forzati in miniera, altro che appello! Forza Renatone, c'è ancora la Cassazione :diavoletto: :diavoletto: :diavoletto:



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3842
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da simociclo » giovedì 10 maggio 2018, 14:34

Mai avuto dubbi su di te!

Un abbraccio


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

giorgio ricci
Messaggi: 2098
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da giorgio ricci » giovedì 10 maggio 2018, 14:38

Complimenti Admin ! E ora vinciamo la seconda tappa



team opc
Messaggi: 463
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da team opc » lunedì 14 maggio 2018, 22:00

Grande Admin




Avatar utente
galliano
Messaggi: 11581
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 14 maggio 2018, 22:18

Ottima notizia.
Ricordiamo il caro amico che ha portato in tribunale MG
Immagine
Basterebbe la faccia per capire chi ha ragione :hippy:



Avatar utente
padoaschioppa
Messaggi: 2334
Iscritto il: domenica 19 dicembre 2010, 15:23
Località: Sapri (SA)

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da padoaschioppa » lunedì 14 maggio 2018, 22:42

Mi era rimasta in bocca la card della kinder nel leggere tutto dalla prima pagina credendo fosse un post di oggi :hammer: poi una volta mandato giù il boccone mi sono accorto meglio delle date ed ho capito Marco aveva dato la news!!! :gruppo: Sollievo! Evviva! :cincin:


Fanta2017: 8°
Fanta2016: 4°
Fanta2015: 6°. Vuelta 2015:
Fanta2014: 2°. Vuelta 2014: , Mondiale strada: 1
Fanta2013: 6°. Tour: ex aequo con galliano
Fanta2012: 4°. Vuelta 2012:
Fanta2011: 5°
Fanta2010: 1°
Fanta2009: 8°

Avatar utente
Felice
Messaggi: 848
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Felice » lunedì 14 maggio 2018, 23:17

Mi accorgo solo ora di questa bellissima notizia! Benissimo, ora speriamo che la seconda parte finisca come la prima!



Admin
Messaggi: 12419
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Admin » venerdì 1 giugno 2018, 10:41

E invece... con Renato... fu la mia Caporetto.

Sentenza di primo grado confermata in appello. Condannato per diffamazione.

Così è. :svenuto: :rip:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
nino58
Messaggi: 8876
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 1 giugno 2018, 10:43

Admin ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:41
E invece... con Renato... fu la mia Caporetto.

Sentenza di primo grado confermata in appello. Condannato per diffamazione.

Così è. :svenuto: :rip:
In Italia abbiamo ancora tre gradi di giudizio.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Admin
Messaggi: 12419
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Admin » venerdì 1 giugno 2018, 10:54

nino58 ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:43
In Italia abbiamo ancora tre gradi di giudizio.
Ci sarebbero gli estremi per chiedere la nullità, perché ad es. per un difetto di notifica il procuratore generale non ha ricevuto (e di conseguenza non ha potuto studiare!) le carte del processo... e il procuratore generale (vedi precedente caso Perego) ha la competenza per poter chiedere anche l'assoluzione dell'imputato, eventualità venuta a mancare del tutto in questo caso. Oppure ci si può appellare al fatto che la sentenza di primo grado venne costruita su parti dell'articolo incriminato che non facevano parte del capo d'imputazione: nel senso, il giudice sorvolò sulle parti dell'articolo che costituivano il capo d'imputazione, e mi condannò per altre parti; ma in questo caso, come minimo non si è messo l'imputato nelle condizioni di potersi difendere al meglio (ovvero, sulle parti oggetto di condanna, quelle su cui è stata costruita la difesa, mentre ovviamente su quelle altre non potemmo costruire alcunché - e ne avremmo avuto facile possibilità - in quanto non rappresentavano imputazione).

Certo, resta la sentenza, stavolta non di un giudice monocratico dalle attitudini bizzarre, ma di un collegio d'appello di tre magistrati.

Resta il fatto che sono tanto stanco, e di tante cose.

Potrei fare ricorso in Cassazione e aspettare la prescrizione (prossima), ma sarebbe per me l'equivalente di un'altra sconfitta, anche se dal punto di vista legale si tratterebbe di un legittimo salvataggio in corner, con limitazione dei danni. Potrei non avvalermi della prescrizione col rischio di perdere in Cassazione e pagare un mare di spese legali a Di Rocco (oltre alle sanzioni pecuniarie che mi verranno inflitte). Potrei prendermi questa condanna a 8 mesi di galera e chiuderla qui, ma sarebbe deleterio in vista dell'appello in sede civile contro Santilli, in programma in novembre (in primo grado vinsi).

Ho tanta stanchezza sulle spalle. Fossi facoltoso, procederei senza paure né prescrizioni fino all'ultimo grado, ma così non è e devo fare i conti con tante cose. Non so, non so. :gluglu:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 3842
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da simociclo » venerdì 1 giugno 2018, 11:13

Admin ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:41
E invece... con Renato... fu la mia Caporetto.

Sentenza di primo grado confermata in appello. Condannato per diffamazione.

Così è. :svenuto: :rip:
:o :x ... un abbraccio Marco.
Altri commenti credo che aggiungerebbe poco in questo momento


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3226
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Brogno » venerdì 1 giugno 2018, 11:30

Da parte mia massimo supporto.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 8876
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 1 giugno 2018, 12:23

Admin ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:54
nino58 ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:43
In Italia abbiamo ancora tre gradi di giudizio.
Ci sarebbero gli estremi per chiedere la nullità, perché ad es. per un difetto di notifica il procuratore generale non ha ricevuto (e di conseguenza non ha potuto studiare!) le carte del processo... e il procuratore generale (vedi precedente caso Perego) ha la competenza per poter chiedere anche l'assoluzione dell'imputato, eventualità venuta a mancare del tutto in questo caso. Oppure ci si può appellare al fatto che la sentenza di primo grado venne costruita su parti dell'articolo incriminato che non facevano parte del capo d'imputazione: nel senso, il giudice sorvolò sulle parti dell'articolo che costituivano il capo d'imputazione, e mi condannò per altre parti; ma in questo caso, come minimo non si è messo l'imputato nelle condizioni di potersi difendere al meglio (ovvero, sulle parti oggetto di condanna, quelle su cui è stata costruita la difesa, mentre ovviamente su quelle altre non potemmo costruire alcunché - e ne avremmo avuto facile possibilità - in quanto non rappresentavano imputazione).

Certo, resta la sentenza, stavolta non di un giudice monocratico dalle attitudini bizzarre, ma di un collegio d'appello di tre magistrati.

Resta il fatto che sono tanto stanco, e di tante cose.

Potrei fare ricorso in Cassazione e aspettare la prescrizione (prossima), ma sarebbe per me l'equivalente di un'altra sconfitta, anche se dal punto di vista legale si tratterebbe di un legittimo salvataggio in corner, con limitazione dei danni. Potrei non avvalermi della prescrizione col rischio di perdere in Cassazione e pagare un mare di spese legali a Di Rocco (oltre alle sanzioni pecuniarie che mi verranno inflitte). Potrei prendermi questa condanna a 8 mesi di galera e chiuderla qui, ma sarebbe deleterio in vista dell'appello in sede civile contro Santilli, in programma in novembre (in primo grado vinsi).

Ho tanta stanchezza sulle spalle. Fossi facoltoso, procederei senza paure né prescrizioni fino all'ultimo grado, ma così non è e devo fare i conti con tante cose. Non so, non so. :gluglu:
Percorrerei, senza scrupolo alcuno, la prima strada che hai ipotizzato.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3165
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » venerdì 1 giugno 2018, 13:09

Tutta la mia solidarietà Marco :(


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Avatar utente
Felice
Messaggi: 848
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Felice » venerdì 1 giugno 2018, 13:10

nino58 ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 12:23
Admin ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:54
nino58 ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:43
In Italia abbiamo ancora tre gradi di giudizio.
Ci sarebbero gli estremi per chiedere la nullità, perché ad es. per un difetto di notifica il procuratore generale non ha ricevuto (e di conseguenza non ha potuto studiare!) le carte del processo... e il procuratore generale (vedi precedente caso Perego) ha la competenza per poter chiedere anche l'assoluzione dell'imputato, eventualità venuta a mancare del tutto in questo caso. Oppure ci si può appellare al fatto che la sentenza di primo grado venne costruita su parti dell'articolo incriminato che non facevano parte del capo d'imputazione: nel senso, il giudice sorvolò sulle parti dell'articolo che costituivano il capo d'imputazione, e mi condannò per altre parti; ma in questo caso, come minimo non si è messo l'imputato nelle condizioni di potersi difendere al meglio (ovvero, sulle parti oggetto di condanna, quelle su cui è stata costruita la difesa, mentre ovviamente su quelle altre non potemmo costruire alcunché - e ne avremmo avuto facile possibilità - in quanto non rappresentavano imputazione).

Certo, resta la sentenza, stavolta non di un giudice monocratico dalle attitudini bizzarre, ma di un collegio d'appello di tre magistrati.

Resta il fatto che sono tanto stanco, e di tante cose.

Potrei fare ricorso in Cassazione e aspettare la prescrizione (prossima), ma sarebbe per me l'equivalente di un'altra sconfitta, anche se dal punto di vista legale si tratterebbe di un legittimo salvataggio in corner, con limitazione dei danni. Potrei non avvalermi della prescrizione col rischio di perdere in Cassazione e pagare un mare di spese legali a Di Rocco (oltre alle sanzioni pecuniarie che mi verranno inflitte). Potrei prendermi questa condanna a 8 mesi di galera e chiuderla qui, ma sarebbe deleterio in vista dell'appello in sede civile contro Santilli, in programma in novembre (in primo grado vinsi).

Ho tanta stanchezza sulle spalle. Fossi facoltoso, procederei senza paure né prescrizioni fino all'ultimo grado, ma così non è e devo fare i conti con tante cose. Non so, non so. :gluglu:
Percorrerei, senza scrupolo alcuno, la prima strada che hai ipotizzato.
Anch'io. Capisco che per il tuo amor proprio non sia il massimo. Ma in una situazione come questa bisogna privilegiare la concretezza.
Tutta la mia solidarietà.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14287
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 1 giugno 2018, 13:33

Massima solidarietà per Marco. Condivido quanto detto da Felice e nino :gruppo:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4869
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 1 giugno 2018, 14:24

certe cose son brutte da digerire,
hai un po' di tempo per decidere cosa fare, parlane con l'avvocato e stacca. Pochi giorni prima della scadenza dei termini impugna in Cassazione e punta alla prescrizione. Ci smeni solo le tue spese legali, Di Rocco le sue (o meglio, la Federazione), eviti una condanna che aggiungendosi a un'altra potenziale ti farebbe rimpiangere molto di non aver spinto fino in fondo. Le battaglie van giocate finche' sono aperte, perche' poi si chiudono...


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Faxnico
Messaggi: 744
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Faxnico » venerdì 1 giugno 2018, 14:36

Tanto poi per tutte le implicazioni morali, al netto dello sconforto del momento, le possibilità che il tempo si riveli galantuomo nero su bianco, rimangono apertissime. Malocchio per Di Rocchio. :diavoletto:
Forza Grassi anche da parte mia. :gruppo:



Avatar utente
galliano
Messaggi: 11581
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 1 giugno 2018, 14:50

E comunque la morale è sempre la solita, ovvero che la legge sarà pure uguale per tutti ma per per potertela permettere devi avere le spalle economicamente coperte altrimenti ingoi il boccone amaro e rinunci a che sia fatta giustizia.
Per quel che può servire hai tutta la mia solidarietà.
Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 14:24
Ci smeni solo le tue spese legali, Di Rocco le sue (o meglio, la Federazione)
ma di rocco non agisce a titolo personale? la federazione copre le sue spese legali? non credo :dubbio:



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4869
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 1 giugno 2018, 15:14

galliano ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 14:50
E comunque la morale è sempre la solita, ovvero che la legge sarà pure uguale per tutti ma per per potertela permettere devi avere le spalle economicamente coperte altrimenti ingoi il boccone amaro e rinunci a che sia fatta giustizia.
Per quel che può servire hai tutta la mia solidarietà.
Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 14:24
Ci smeni solo le tue spese legali, Di Rocco le sue (o meglio, la Federazione)
ma di rocco non agisce a titolo personale? la federazione copre le sue spese legali? non credo :dubbio:
Dipende, ci sono entrambe le possibilità, non so cos'hanno deciso tra loro


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Luca90
Messaggi: 3876
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Luca90 » venerdì 1 giugno 2018, 16:50

che brutta situazione...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Avatar utente
Fabian von Paterberg
Messaggi: 904
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 14:29
Località: Passo dei 3 termini

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Fabian von Paterberg » venerdì 1 giugno 2018, 17:05

galliano ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 14:50
E comunque la morale è sempre la solita, ovvero che la legge sarà pure uguale per tutti ma per per potertela permettere devi avere le spalle economicamente coperte altrimenti ingoi il boccone amaro e rinunci a che sia fatta giustizia.
Per quel che può servire hai tutta la mia solidarietà.
Putroppo è propri così, anche da parte mia Marco la speranza che tutto si risolva rapidamente per il meglio.


Questa è stata la battaglia più grande della mia carriera. C.Froome, May 26th, 2018
2016 argento ITT Doha
2017 Tour de France a tempo

maratoneta
Messaggi: 1171
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 22:39

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da maratoneta » venerdì 1 giugno 2018, 17:10

Forza Marco
Siamo tutti con te un augurio di risolvere al meglio



Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 1961
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da UribeZubia » venerdì 1 giugno 2018, 18:30

Tieni duro Marco.


Il riso abbonda sulla bocca degli stolti.

herbie
Messaggi: 3401
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da herbie » venerdì 1 giugno 2018, 20:10

la prescrizione non darebbe nessuna soddisfazione anche alla controparte, però, la quale di certo il gusto di creare gravi problemi lo ha.
Io ci punterei. Anche la soddisfazione di non dare soddisfazione, è da valutare.



Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 4667
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Deadnature » venerdì 1 giugno 2018, 20:40

Solidarietà anche da parte mia.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 8884
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 1 giugno 2018, 20:53

Mi unisco ai messaggi precedente, non mollare.


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

cassius
Messaggi: 77
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da cassius » sabato 2 giugno 2018, 6:46

Ciao Marco,
sono un vecchio forumista latitante per anni e tornato da poco.

Da più o meno coetaneo, mi permetto di dirti: porta a casa una prescrizione,che non è un'ammissione di nulla.
Questo episodio non deve lasciarti alcuna conseguenza per il futuro, nessuna traccia, nessuno strascico. Siamo nell'età in cui si deve concretizzare ciò che abbiamo seminato e per noi giovani già ci sono troppi ostacoli. I bei princìpi li lasciamo ai rapporti con le persone che se lo meritano. Chi usa le denunce come un manganello non è in questa schiera.

So che magari l'idea non ti esalta ma se fai un crowdfunding, io ci sono. In fondo è pur sempre una spesa perché Cicloweb continui a esistere e a parlare di come il nostro sport viene gestito. O se vogliamo ampliare lo sguardo, una cosetta da niente chiamata art. 21 della Costituzione Italiana.



Oudenaarde
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 15:02

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Oudenaarde » sabato 2 giugno 2018, 7:42

Ciao,
Non ho mai preso abbonamenti a TV, giornali. Però sono assai disposto a spendere qualcosa per Cicloweb. Dunque se qualcuno mi da le coordinate...



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3226
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 2 giugno 2018, 8:15

Oudenaarde ha scritto:
sabato 2 giugno 2018, 7:42
Ciao,
Non ho mai preso abbonamenti a TV, giornali. Però sono assai disposto a spendere qualcosa per Cicloweb. Dunque se qualcuno mi da le coordinate...
anche io volentieri ci sono.
Ribadisco il concetto gia' espresso da altri, che la prescrizione non e' ammissione di nulla. Vai dritto per la tua strada.



Admin
Messaggi: 12419
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Admin » sabato 2 giugno 2018, 10:12

Grazie a tutti per il sostegno morale... apprezzo molto. :gruppo:

Cassius, non credo che lancerò un crowdfunding (lo feci già ai tempi dei primi gradi), comunque è da pochi giorni attivo l'ecommerce, può essere quello un modo per darci un contributo.

Ancora grazie a tutti. :cincin:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

held
Messaggi: 1115
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da held » sabato 2 giugno 2018, 12:41

Brutte situazioni che chiaramente demoralizzano, dico però di tenere duro, noi siamo con te!



Oudenaarde
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 15:02

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Oudenaarde » sabato 2 giugno 2018, 13:02

Admin ha scritto:
sabato 2 giugno 2018, 10:12
Grazie a tutti per il sostegno morale... apprezzo molto. :gruppo:

Cassius, non credo che lancerò un crowdfunding (lo feci già ai tempi dei primi gradi), comunque è da pochi giorni attivo l'ecommerce, può essere quello un modo per darci un contributo.

Ancora grazie a tutti. :cincin:
E lancialo questo crowdfunding... ;-)
In cambio del contributo voglio una stretta di mano alla partenza della prossima Milano - Sanremo



Avatar utente
Armati
Messaggi: 326
Iscritto il: martedì 1 novembre 2016, 14:00
Località: Prov. di Bergamo

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Armati » sabato 2 giugno 2018, 14:14

Brutta situazione questa, trovarsi a remare contro le ingiustizie.

Tieni duro. E cerca la prescrizione.


Fc 2017 : Mondiale CRONO. Fc 2018 : Fiandre, Liegi, Giro 3°tappa.

Avatar utente
maglianera
Messaggi: 659
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:14

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da maglianera » sabato 2 giugno 2018, 23:16

Felice ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 13:10
nino58 ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 12:23
Admin ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 10:54


Ci sarebbero gli estremi per chiedere la nullità, perché ad es. per un difetto di notifica il procuratore generale non ha ricevuto (e di conseguenza non ha potuto studiare!) le carte del processo... e il procuratore generale (vedi precedente caso Perego) ha la competenza per poter chiedere anche l'assoluzione dell'imputato, eventualità venuta a mancare del tutto in questo caso. Oppure ci si può appellare al fatto che la sentenza di primo grado venne costruita su parti dell'articolo incriminato che non facevano parte del capo d'imputazione: nel senso, il giudice sorvolò sulle parti dell'articolo che costituivano il capo d'imputazione, e mi condannò per altre parti; ma in questo caso, come minimo non si è messo l'imputato nelle condizioni di potersi difendere al meglio (ovvero, sulle parti oggetto di condanna, quelle su cui è stata costruita la difesa, mentre ovviamente su quelle altre non potemmo costruire alcunché - e ne avremmo avuto facile possibilità - in quanto non rappresentavano imputazione).

Certo, resta la sentenza, stavolta non di un giudice monocratico dalle attitudini bizzarre, ma di un collegio d'appello di tre magistrati.

Resta il fatto che sono tanto stanco, e di tante cose.

Potrei fare ricorso in Cassazione e aspettare la prescrizione (prossima), ma sarebbe per me l'equivalente di un'altra sconfitta, anche se dal punto di vista legale si tratterebbe di un legittimo salvataggio in corner, con limitazione dei danni. Potrei non avvalermi della prescrizione col rischio di perdere in Cassazione e pagare un mare di spese legali a Di Rocco (oltre alle sanzioni pecuniarie che mi verranno inflitte). Potrei prendermi questa condanna a 8 mesi di galera e chiuderla qui, ma sarebbe deleterio in vista dell'appello in sede civile contro Santilli, in programma in novembre (in primo grado vinsi).

Ho tanta stanchezza sulle spalle. Fossi facoltoso, procederei senza paure né prescrizioni fino all'ultimo grado, ma così non è e devo fare i conti con tante cose. Non so, non so. :gluglu:
Percorrerei, senza scrupolo alcuno, la prima strada che hai ipotizzato.
Anch'io. Capisco che per il tuo amor proprio non sia il massimo. Ma in una situazione come questa bisogna privilegiare la concretezza.
Tutta la mia solidarietà.
concordo. va anche detto che in appello, anche se i giudici sono 3, spesso chi studia a fondo la causa è solo 1 (il relatore, che poi riferisce agli altri). Comunque, per percorrere la prima strada credo sia necessario appunto il ricorso in Cassazione, che secondo me è da fare assolutamente. Poi si può decidere se puntare alla prescrizione o arrivare a una sentenza più favorevole nel merito (che a quanto capisco dovrebbe essere la cosa giusta), assumendosi il rischio di eventualmente rinunciare alla prescrizione. Va tenuto presente che l'eventuale assoluzione in sede penale potrebbe influire sull'eventuale richiesta di risarcimento danni in sede civile del di rocco, che la prescrizione penale penso non bloccherebbe



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2515
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Alanford » sabato 2 giugno 2018, 23:50

"...coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco e al fin della licenza io non perdono e tocco..."
Un abbraccio Marco! :cincin:



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12223
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 3 giugno 2018, 11:00

Tieni duro Marco...


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

mr Oppini
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 27 gennaio 2015, 17:10

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da mr Oppini » domenica 3 giugno 2018, 22:22

herbie ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 20:10
la prescrizione non darebbe nessuna soddisfazione anche alla controparte, però, la quale di certo il gusto di creare gravi problemi lo ha.
Io ci punterei. Anche la soddisfazione di non dare soddisfazione, è da valutare.
Nel dare il mio incoraggiamento ad Admin, quoto quanto dice herbie. E, in attesa di (ri-)esserci per un eventuale crowdfunding, vediamo di fare un po' di shopping :D



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4869
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » domenica 3 giugno 2018, 23:06

maglianera ha scritto:
sabato 2 giugno 2018, 23:16
Felice ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 13:10
nino58 ha scritto:
venerdì 1 giugno 2018, 12:23


Percorrerei, senza scrupolo alcuno, la prima strada che hai ipotizzato.
Anch'io. Capisco che per il tuo amor proprio non sia il massimo. Ma in una situazione come questa bisogna privilegiare la concretezza.
Tutta la mia solidarietà.
concordo. va anche detto che in appello, anche se i giudici sono 3, spesso chi studia a fondo la causa è solo 1 (il relatore, che poi riferisce agli altri). Comunque, per percorrere la prima strada credo sia necessario appunto il ricorso in Cassazione, che secondo me è da fare assolutamente. Poi si può decidere se puntare alla prescrizione o arrivare a una sentenza più favorevole nel merito (che a quanto capisco dovrebbe essere la cosa giusta), assumendosi il rischio di eventualmente rinunciare alla prescrizione. Va tenuto presente che l'eventuale assoluzione in sede penale potrebbe influire sull'eventuale richiesta di risarcimento danni in sede civile del di rocco, che la prescrizione penale penso non bloccherebbe
Ma dai, non credo abbia aperto due processi Van Rock. Avrà fatto la richiesta danni in sede penale. Admin?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1318
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da nemecsek. » martedì 5 giugno 2018, 18:10

Solidarietà a Marco Grassi.


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF

cassius
Messaggi: 77
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da cassius » martedì 5 giugno 2018, 22:00

Oudenaarde ha scritto:
sabato 2 giugno 2018, 13:02
Admin ha scritto:
sabato 2 giugno 2018, 10:12
Grazie a tutti per il sostegno morale... apprezzo molto. :gruppo:

Cassius, non credo che lancerò un crowdfunding (lo feci già ai tempi dei primi gradi), comunque è da pochi giorni attivo l'ecommerce, può essere quello un modo per darci un contributo.

Ancora grazie a tutti. :cincin:
E lancialo questo crowdfunding... ;-)
In cambio del contributo voglio una stretta di mano alla partenza della prossima Milano - Sanremo
C'è un link in prima pagina per donare con PayPal, funziona (appena testato 😁)
http://www.cicloweb.it/sostieni-cicloweb-donazione/



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11308
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 5 giugno 2018, 23:52

ritorno a leggere il forum dopo alcuni giorni e ci arrivo con la più amara delle sorprese.

non posso che ribadire la mia più totale vicinanza, solidarietà e complicità a marco. :gruppo:

entrare nei tribunali in questo paese spesso è simile ad andare a sfidare il boia nel medioevo, il primo obiettivo deve restare sempre quello di salvare il salvabile, perchè della magistratura italiana non ci si può fidare in alcun modo, sentono l'odore del sangue della vittima già da chilometri di distanza.
da questo punto di vista ti consiglio anche io assolutamente di puntare dritto sulla prescrizione, che è rimasta uno degli ultimi strumenti a tutela della libertà quando si va a sfidare certa gente. altro che nuova sconfitta, una prescrizione è una vittoria piena.

se c'è un modo per sostenere CW, io ci sono.
(e sull'ecommerce avrei pure un paio di proposte da mandarti, ci sentiamo in privato)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Admin
Messaggi: 12419
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Admin » mercoledì 6 giugno 2018, 9:10

Grazie a tutti, di cuore. :gruppo:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Patate
Messaggi: 2639
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Patate » mercoledì 6 giugno 2018, 12:44

Un abbraccio, Marco. Tieni duro!


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

nikybo85
Messaggi: 969
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da nikybo85 » giovedì 7 giugno 2018, 23:02

Keep fighting..Forza e morale sempre alto!



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4021
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da Slegar » venerdì 8 giugno 2018, 10:55

Anch'io non posso che ribadire la mia solidarietà ad Admin.

Ci sono tante verità da tenere conto, una di queste è quella giudiziaria. Per esperienza personale posso affermare che purtroppo viviamo in un paese in cui esiste de facto, giusto per usare latinismi che fanno tanto figo in questo campo, il federalismo giudiziario; gli indirizzi valutativi (chiamiamoli così) non solo variano tra tribunali diversi, ma addirittura tra uffici diversi dello stesso tribunale.

La prescrizione è una verità giudiziaria, la più oggettiva che c'è.



rizz23
Messaggi: 1392
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Cicloweb chiude? Forse, presto... a meno che...

Messaggio da leggere da rizz23 » venerdì 15 giugno 2018, 9:48

Ah la coerenza. Prima critica Froome & co. per le esenzioni... poi Admin è il primo a usare una prescrizione :P




Rispondi