Pierre Rolland

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato

Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Nievole » lunedì 27 luglio 2015, 22:52

Il sottotitolo doveva essere "Se è stato aperto un topic su Richie Porte...."
Davvero, sinceramente uno dei più divertenti ciclisti in gruppo non aveva un thread tutto suo?

Corridore che mi entusiasma non poco. Sarà lo stile, sarà quell'aria da "alle tattiche ci pensi Unzue", però da un paio d'anni lo seguo con interesse (e dire che l'ho odiato profondamente nel 2011 sull'Alpe, ma tant'è...).

Insomma: speriamo di vederlo al prossimo Giro, in attesa di sapere quali siano (se ci saranno) i suoi programmi per il finale di stagione.

:bici:
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 404
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi LeNoble » lunedì 27 luglio 2015, 23:03

Piace molto anche a me !
Spero davvero di vederlo sulle nostre strade...(dipende anche da dove si accaserà l'anno prossimo, data per certa la fine della Europcar)

Allez Pierrot !
Dannata la pecora che si crede panda
Avatar utente
LeNoble
 
Messaggi: 615
Iscritto il: domenica 14 giugno 2015, 12:17

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Abruzzese » martedì 28 luglio 2015, 4:41

Mi ricordo diversi anni fa (magari sul vecchio forum se ne trova ancora traccia) che dopo una Parigi-Nizza si era creata una bella discussione riguardante due ciclisti francesi allora in rampa di lancio: uno era Clement Lhotellerie, che ha vissuto una carriera controversa tra inciampi all'antidoping e che ha finito addirittura col prendere la decisione di ritirarsi con la maglia di campione nazionale francese di ciclocross negli scorsi mesi poiché nessuno era disposto a dargli una chanche; l'altro era proprio Rolland, che già allora si era messo in bella evidenza con fughe e buone prestazioni.
Da allora di strada ne ha fatta tanta, magari di salire sul podio di un grande giro o addirittura essere in corsa per vincerlo non si sa se se ne parlerà, in compenso sicuramente la grinta non gli manca, la capacità di accattivarsi la simpatia del pubblico neppure.
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3531
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Mystogan » martedì 28 luglio 2015, 9:42

Odoro Rolland,corridore che riesce sempre a fare divertire
Avatar utente
Mystogan
 
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Camoscio madonita » martedì 28 luglio 2015, 10:15

Mystogan ha scritto:Odoro Rolland,corridore che riesce sempre a fare divertire

feticista :D
Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.
Avatar utente
Camoscio madonita
 
Messaggi: 2990
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Mystogan » martedì 28 luglio 2015, 10:19

Camoscio madonita ha scritto:
Mystogan ha scritto:Odoro Rolland,corridore che riesce sempre a fare divertire

feticista :D

Ahahahahhaahah :D
Avatar utente
Mystogan
 
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi noel » martedì 28 luglio 2015, 10:42

E'ora di vederlo in una grande del WT
noel
 
Messaggi: 424
Iscritto il: martedì 17 aprile 2012, 9:49

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Fabruz » martedì 28 luglio 2015, 13:57

"Ernesto Colnago mi ha confidato segretamente che Rolland sarà il prossimo francese a vincere il Tour" Beppe Conti
Fabruz
 
Messaggi: 1179
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi l'Orso » martedì 28 luglio 2015, 21:58

Nievole ha scritto:Il sottotitolo doveva essere "Se è stato aperto un topic su Richie Porte...."
Davvero, sinceramente uno dei più divertenti ciclisti in gruppo non aveva un thread tutto suo?

Corridore che mi entusiasma non poco. Sarà lo stile, sarà quell'aria da "alle tattiche ci pensi Unzue", però da un paio d'anni lo seguo con interesse (e dire che l'ho odiato profondamente nel 2011 sull'Alpe, ma tant'è...).

Insomma: speriamo di vederlo al prossimo Giro, in attesa di sapere quali siano (se ci saranno) i suoi programmi per il finale di stagione.

:bici:

grazie, sia a te che a Rolland :)
Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo
l'Orso
 
Messaggi: 4057
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Mystogan » martedì 28 luglio 2015, 23:06

Fabruz ha scritto:"Ernesto Colnago mi ha confidato segretamente che Rolland sarà il prossimo francese a vincere il Tour" Beppe Conti

Carriera finita :D
Avatar utente
Mystogan
 
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Nievole » mercoledì 29 luglio 2015, 18:03

l'Orso ha scritto:
Nievole ha scritto:Il sottotitolo doveva essere "Se è stato aperto un topic su Richie Porte...."
Davvero, sinceramente uno dei più divertenti ciclisti in gruppo non aveva un thread tutto suo?

Corridore che mi entusiasma non poco. Sarà lo stile, sarà quell'aria da "alle tattiche ci pensi Unzue", però da un paio d'anni lo seguo con interesse (e dire che l'ho odiato profondamente nel 2011 sull'Alpe, ma tant'è...).

Insomma: speriamo di vederlo al prossimo Giro, in attesa di sapere quali siano (se ci saranno) i suoi programmi per il finale di stagione.

:bici:

grazie, sia a te che a Rolland :)


E di cosa? :dubbio: Da tanti anni seguo il forum ma la lettura di solito mi basta: ogni tanto aprire un topic non può far male :hippy:
Anticipo che Rolland sarà alla Vuelta: questo ha scritto il pulzello d'Orleans sul proprio profilo FB.
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 404
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi cauz. » mercoledì 13 gennaio 2016, 17:29

vaughters rende note le sue prime impressioni su rolland alla cannondale, sostenendo che in europcar si allenava come nel 1975 :)
http://velonews.competitor.com/2016/01/news/vaughters-on-rolland-he-was-training-like-someone-was-training-in-1975_392667

la cosa non è stata presa benissimo dai media francesi, anche se un'affermazione del genere potrebbe avere anche retroscena positivi.
di certo è interessante vedere come secondo vaughters i margini di miglioramento di rolland siano ancora ampi. non c'è che da sperare :)
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10636
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Winter » mercoledì 13 gennaio 2016, 18:48

L'ho trovata molto fuori luogo
Vedremo se i risultati seguiranno..
Se ha cosi ampi margini di miglioramento vincera' facilmente il Tour..
Winter
 
Messaggi: 10003
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi mestatore » mercoledì 13 gennaio 2016, 23:13

dai winter , non copiare le risposte di bernardeau.
comunque rolland aveva nel contratto un suo allenatore personale con cui ha sempre lavorato, notoriamente trascurando la cronometro, che per uno che punta alla classifica nei GT non è bello.
comunque vedremo se migliorerà'.
per me , ad andare in un nuovo ambiente , confrontarsi con gran , talansky anziché' il solito voeckler , se è sveglio, può' solo fargli bene.
è un corridore spettacolare , speriamo che possa migliorare e fare un salto di qualità in terminei di consistenza.
non sono ciclisti, la fatuita' delle loro vite mi sciocca- T. Krabbe', la corsa.
mestatore
 
Messaggi: 342
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:52

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi castelli » giovedì 14 gennaio 2016, 8:58

dire che uno nel 2016 si allena come nel 1975 è una scemenza, e visto che la dice vaughters non sarebbe la prima volta che escono vere e proprie cazzate da quella bocca.
assurdo dire che nel 2016 si hanno amplissimi margini di miglioramento. primo io non ci credo, secondo dai di scemo allo staff europecar. questo va al di là del valore di rolland che io ritengo eccelente scalatore.
voeckler è arrivato quarto al tour 2011, fosse capitato nelle mani di jv avrebbe vinto quel tour su una gamba sola? vaughters se le va a cercare.
chi vivrà vedrà, vediamo che fa rolland con la nuova gestione. non mi piace vaughters, qualcuno si vada a rilegggere quello che diceva di danielson.
capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.
castelli
 
Messaggi: 963
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi cauz. » giovedì 14 gennaio 2016, 13:42

mestatore ha scritto:dai winter , non copiare le risposte di bernardeau.
comunque rolland aveva nel contratto un suo allenatore personale con cui ha sempre lavorato, notoriamente trascurando la cronometro, che per uno che punta alla classifica nei GT non è bello.
comunque vedremo se migliorerà'.
per me , ad andare in un nuovo ambiente , confrontarsi con gran , talansky anziché' il solito voeckler , se è sveglio, può' solo fargli bene.
è un corridore spettacolare , speriamo che possa migliorare e fare un salto di qualità in terminei di consistenza.


esattamente, anche io sono curioso di vedere che sviluppi avrà questa constatazione sui suoi allenamenti, e se i progressi saranno reali.
la speranza però è che la "modernizzazione" di rolland non comporti anche un suo cambiamento nel modo di correre, una trasformazione in un corridore "moderno" dall'esasperata tattica attendista.
la forza di rolland è proprio la sua spettacolarità, che lo fa essere uno dei corridori che più amo in gruppo: mi auguro che anche in cannondale partano da queste basi (e il precedente di hesjedal mi fa ben sperare).
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10636
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Seb » giovedì 14 gennaio 2016, 15:26

Comunque su Twitter, JV ha specificato che la sua "accusa" era diretta al corridore stesso (definito cocciuto), non alla sua squadra o al preparatore
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3618
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Nievole » lunedì 4 luglio 2016, 19:56

Mi ha fatto piacere rivederlo pimpante e con i primi ieri, dopo una prima parte di stagione anonima.
Se manterrà questa gamba e questa attenzione anche mercoledì e venerdì... allez Pierrot!
(ho, ahimè, nota fama di iettatore, mi gratto mentre scrivo)
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 404
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi trecentobalene » lunedì 4 luglio 2016, 20:17

che significa cocciuto ?
non disciplinarsi ?
non atterrare ?
e' gia' vecchio rolland , un buon vecchio .

vivere per il tour , a volte , e' come vivere per la sagra del paese ,
o per il suo santo .

radicalmente rolland non ha simili .

eccezione . la tua sagra e' la cucina del mondo .
il vino del mondo .

l'asticella del mondo di rolland e' virenque non altri .
trecentobalene
 
Messaggi: 1295
Iscritto il: sabato 1 giugno 2013, 13:24

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Nievole » martedì 12 luglio 2016, 5:39

Purtroppo il nostro Pierre è caduto nella discesa del Peyresourde ed ha picchiato violentemente il braccio sinistro.
Difatti il suo distacco fin'ora è causato dalla caduta e dai postumi sofferti ad Andorra.
In questo giorno di riposo hanno controllato la mano, che è il punto dolente, risuturandola perché non riesce ad appoggiarla bene sul manubrio.

Che sfiga... :( trecentobalene mi sa che porti rogna, dedica le tue attenzioni ad altri da adesso in poi :P
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 404
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Brogno » martedì 19 luglio 2016, 9:54

Un Tour che forse lo ridimensiona in maniera definitiva. Non mi sembra di vederlo diverso dagli altri anni.
Ero tra quelli che sperava in una sua rinascita, anche perche e' uno dei pochi che ci prova in maniera non banale, ma non mi pare che sia cosi.
Spero per lui che si concentri ora su altri obiettivi, come piccole corse a tappe e magari Giro e Vuelta, dove puo fare bene anche inventando qualche azione da lontano. Puo fare bene, ma se si intestardisce a fare il Tour per me butta una carriera al vento (il resto della carriera almeno).
Avatar utente
Brogno
 
Messaggi: 2293
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 9:37

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi lambohbk » martedì 20 dicembre 2016, 18:45

Interessante intervista di Pierre Rolland su Giro e Tour, è raro che un corridore francese critichi il Tour:

"Il Tour è diventato qualcosa di matematico, facendo un test di potenza a tutti i corridori prima della partenza, si potrebbe già comporre la classifica finale, sbagliando di poco, è tutto sciatto. Da quando è arrivato il Team Sky sai già come andrà la tappa e anche per i corridori di classifica è diventato noioso, l'unica cosa che devi fare è seguire il ritmo che loro impongono, io non mi identifico con quel tipo di ciclismo".

Parlando del Giro: "Al Giro si può attaccare praticamente ovunque, le squadre non hanno tutti gli uomini migliori e la corsa è meno controllata e anche il percorso te lo permette perchè ci sono piccole salite ovunque e c'è anche l'incognita clima che può scombussolare tutto".

Intervista completa http://www.cyclingnews.com/news/pierre- ... -so-bland/
Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi
Avatar utente
lambohbk
 
Messaggi: 604
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 22:27

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi meriadoc » martedì 20 dicembre 2016, 20:15

interessante? mah
questa fa il paio con Phinney che dice che la BMC è perfetta se vuoi vincere, ma alla Cannondale va per ritrovare se stesso
il concetto che passa è che alla Cannondale ci vai quando sei all'ultima spiaggia o quasin bel lavoro di Vaughters, non c'è dubbio
Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte
meriadoc
 
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi dietzen » martedì 20 dicembre 2016, 20:37

meriadoc ha scritto:interessante? mah
questa fa il paio con Phinney che dice che la BMC è perfetta se vuoi vincere, ma alla Cannondale va per ritrovare se stesso
il concetto che passa è che alla Cannondale ci vai quando sei all'ultima spiaggia o quasin bel lavoro di Vaughters, non c'è dubbio


la cannondale ormai la immagino così:
http://tennis.it/la-nuova-strada-di-djo ... -abbracci/
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 4970
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi lambohbk » martedì 20 dicembre 2016, 20:46

meriadoc ha scritto:interessante? mah
questa fa il paio con Phinney che dice che la BMC è perfetta se vuoi vincere, ma alla Cannondale va per ritrovare se stesso
il concetto che passa è che alla Cannondale ci vai quando sei all'ultima spiaggia o quasin bel lavoro di Vaughters, non c'è dubbio


Mi riferivo che non è scontato che un francese dica esplicitamente che il Tour è noioso sia da vedere che da correre, magari qualcuno lo pensa ma nessuno lo dice
Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi
Avatar utente
lambohbk
 
Messaggi: 604
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 22:27

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi meriadoc » martedì 20 dicembre 2016, 20:58

secondo te, perchè? perchè è uno spirito libero che dice quello che pensa?
io dico che un corridore che parla cosi del Tour è uno a cui sono rimaste poche ambizioni (e, n questo senso, puo' anche dire quello che veramenta pensa, se lo pensa)
Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte
meriadoc
 
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi cauz. » mercoledì 24 maggio 2017, 23:20

non so in quanti riporteranno le parole di rolland in conferenza stampa oggi, però sarebbe il caso di farlo.

alla domanda sul perchè ieri si è svegliato alle cinque, prima della tappa, senza riuscire più ad addormentarsi, ha detto che più che emozionato era felice, che fa il ciclista per questo, per correre sulle montagne della leggenda come lo Stelvio, per partecipare a corse storiche come il Giro numero cento, che avrebbe voluto anche andare in fuga sullo Stelvio ma la gamba non c'era, così ci ha riprovato oggi.
sul perchè non fa più classifica, se è davvero il capitano della squadra o che, lui ha detto che è contento del suo ruolo, che è quello che avrebbe sempre voluto avere.
allora perchè non ci sono altri ciclisti che corrono come lui, attaccando tutti i giorni? in principio non voleva rispondere: "Chiedetelo agli altri, io parlo per me". Però per se' ha continuato a parlare, perchè dice che il ciclismo oggi è cambiato, tutti pensano sempre a risparmiare energie,finchè a furia ti accorgi che la corsa è finita. Mentre secondo lui è meglio dare sempre tutto, alla peggio il giorno dopo arrivi ultimo, ma che ne sai, magari invece arrivi decimo. Dice che quando faceva il Tour per la classifica si sentiva morto nei tre mesi successivi, perchè non puoi permetterti nemmeno di bucare, e devi stare tutto il tempo a guardare quello che fanno gli altri, mentre lui a stare lì, in mezzo al gruppo, proprio non ci si trova, non è capace di aspettare, preferisce attaccare. Dice che il ciclismo già è parecchio faticoso di suo, se poi ci si toglie anche il gusto del piacere, di fare quello che più si ama, allora non ha più senso farlo.

ecco, sono felice di poter fare il tifo per uno così, e una volta ogni due anni, anche di vederlo vincere. :clap: :clap:
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10636
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 25 maggio 2017, 0:12

bellissima testimonianza :clap:
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Marco Gaviglio » giovedì 25 maggio 2017, 1:12

cauz. ha scritto:non so in quanti riporteranno le parole di rolland in conferenza stampa oggi, però sarebbe il caso di farlo.

alla domanda sul perchè ieri si è svegliato alle cinque, prima della tappa, senza riuscire più ad addormentarsi, ha detto che più che emozionato era felice, che fa il ciclista per questo, per correre sulle montagne della leggenda come lo Stelvio, per partecipare a corse storiche come il Giro numero cento, che avrebbe voluto anche andare in fuga sullo Stelvio ma la gamba non c'era, così ci ha riprovato oggi.
sul perchè non fa più classifica, se è davvero il capitano della squadra o che, lui ha detto che è contento del suo ruolo, che è quello che avrebbe sempre voluto avere.
allora perchè non ci sono altri ciclisti che corrono come lui, attaccando tutti i giorni? in principio non voleva rispondere: "Chiedetelo agli altri, io parlo per me". Però per se' ha continuato a parlare, perchè dice che il ciclismo oggi è cambiato, tutti pensano sempre a risparmiare energie,finchè a furia ti accorgi che la corsa è finita. Mentre secondo lui è meglio dare sempre tutto, alla peggio il giorno dopo arrivi ultimo, ma che ne sai, magari invece arrivi decimo. Dice che quando faceva il Tour per la classifica si sentiva morto nei tre mesi successivi, perchè non puoi permetterti nemmeno di bucare, e devi stare tutto il tempo a guardare quello che fanno gli altri, mentre lui a stare lì, in mezzo al gruppo, proprio non ci si trova, non è capace di aspettare, preferisce attaccare. Dice che il ciclismo già è parecchio faticoso di suo, se poi ci si toglie anche il gusto del piacere, di fare quello che più si ama, allora non ha più senso farlo.

ecco, sono felice di poter fare il tifo per uno così, e una volta ogni due anni, anche di vederlo vincere. :clap: :clap:


uno dei pochi, pochissimi corridori ad aver capito che, se non sei un fenomeno ma "solo" forte, ti conviene molto di più correre per le tappe piuttosto che sobbarcarti una carriera di sacrifici, stressante ma alla fine anonima come quella di un Mollema. O, peggio, di un Van Garderen.

Bravo Pierre!

p.s.: se ci fosse arrivato anche Cunego, nel 2007 o giù di lì... peccato!
Marco Gaviglio
 
Messaggi: 175
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Nievole » giovedì 25 maggio 2017, 6:04

Davvero emozionante, ancor più della vittoria, rileggere le sue dichiarazioni del dopotappa. :champion:

Oggi però fai un ultimo sforzo, e prova a lottare per la maglia azzurra. Lo so che sotto sotto ti piacerebbe indossarla...
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 404
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi eka » giovedì 25 maggio 2017, 7:42

vabbe' commovente
eka
 
Messaggi: 34
Iscritto il: domenica 7 agosto 2016, 10:49

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi tetzuo » giovedì 25 maggio 2017, 7:48

cauz. ha scritto:non so in quanti riporteranno le parole di rolland in conferenza stampa oggi, però sarebbe il caso di farlo.

alla domanda sul perchè ieri si è svegliato alle cinque, prima della tappa, senza riuscire più ad addormentarsi, ha detto che più che emozionato era felice, che fa il ciclista per questo, per correre sulle montagne della leggenda come lo Stelvio, per partecipare a corse storiche come il Giro numero cento, che avrebbe voluto anche andare in fuga sullo Stelvio ma la gamba non c'era, così ci ha riprovato oggi.
sul perchè non fa più classifica, se è davvero il capitano della squadra o che, lui ha detto che è contento del suo ruolo, che è quello che avrebbe sempre voluto avere.
allora perchè non ci sono altri ciclisti che corrono come lui, attaccando tutti i giorni? in principio non voleva rispondere: "Chiedetelo agli altri, io parlo per me". Però per se' ha continuato a parlare, perchè dice che il ciclismo oggi è cambiato, tutti pensano sempre a risparmiare energie,finchè a furia ti accorgi che la corsa è finita. Mentre secondo lui è meglio dare sempre tutto, alla peggio il giorno dopo arrivi ultimo, ma che ne sai, magari invece arrivi decimo. Dice che quando faceva il Tour per la classifica si sentiva morto nei tre mesi successivi, perchè non puoi permetterti nemmeno di bucare, e devi stare tutto il tempo a guardare quello che fanno gli altri, mentre lui a stare lì, in mezzo al gruppo, proprio non ci si trova, non è capace di aspettare, preferisce attaccare. Dice che il ciclismo già è parecchio faticoso di suo, se poi ci si toglie anche il gusto del piacere, di fare quello che più si ama, allora non ha più senso farlo.

ecco, sono felice di poter fare il tifo per uno così, e una volta ogni due anni, anche di vederlo vincere. :clap: :clap:


grandissimo :clap:

mi ha emozionato, come faceva ''una volta''. Peccato averlo visto al giro in tutta la sua carriera, solo un paio di volte :champion:
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7572
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi il_panta » giovedì 25 maggio 2017, 8:49

cauz. ha scritto:non so in quanti riporteranno le parole di rolland in conferenza stampa oggi, però sarebbe il caso di farlo.

alla domanda sul perchè ieri si è svegliato alle cinque, prima della tappa, senza riuscire più ad addormentarsi, ha detto che più che emozionato era felice, che fa il ciclista per questo, per correre sulle montagne della leggenda come lo Stelvio, per partecipare a corse storiche come il Giro numero cento, che avrebbe voluto anche andare in fuga sullo Stelvio ma la gamba non c'era, così ci ha riprovato oggi.
sul perchè non fa più classifica, se è davvero il capitano della squadra o che, lui ha detto che è contento del suo ruolo, che è quello che avrebbe sempre voluto avere.
allora perchè non ci sono altri ciclisti che corrono come lui, attaccando tutti i giorni? in principio non voleva rispondere: "Chiedetelo agli altri, io parlo per me". Però per se' ha continuato a parlare, perchè dice che il ciclismo oggi è cambiato, tutti pensano sempre a risparmiare energie,finchè a furia ti accorgi che la corsa è finita. Mentre secondo lui è meglio dare sempre tutto, alla peggio il giorno dopo arrivi ultimo, ma che ne sai, magari invece arrivi decimo. Dice che quando faceva il Tour per la classifica si sentiva morto nei tre mesi successivi, perchè non puoi permetterti nemmeno di bucare, e devi stare tutto il tempo a guardare quello che fanno gli altri, mentre lui a stare lì, in mezzo al gruppo, proprio non ci si trova, non è capace di aspettare, preferisce attaccare. Dice che il ciclismo già è parecchio faticoso di suo, se poi ci si toglie anche il gusto del piacere, di fare quello che più si ama, allora non ha più senso farlo.

ecco, sono felice di poter fare il tifo per uno così, e una volta ogni due anni, anche di vederlo vincere. :clap: :clap:


Fantastico corridore. Già nutro simpatia per i francesi, per uno così poi...
il_panta
 
Messaggi: 766
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Winter » giovedì 25 maggio 2017, 17:34

cauz. ha scritto:non so in quanti riporteranno le parole di rolland in conferenza stampa oggi, però sarebbe il caso di farlo.

alla domanda sul perchè ieri si è svegliato alle cinque, prima della tappa, senza riuscire più ad addormentarsi, ha detto che più che emozionato era felice, che fa il ciclista per questo, per correre sulle montagne della leggenda come lo Stelvio, per partecipare a corse storiche come il Giro numero cento, che avrebbe voluto anche andare in fuga sullo Stelvio ma la gamba non c'era, così ci ha riprovato oggi.
sul perchè non fa più classifica, se è davvero il capitano della squadra o che, lui ha detto che è contento del suo ruolo, che è quello che avrebbe sempre voluto avere.
allora perchè non ci sono altri ciclisti che corrono come lui, attaccando tutti i giorni? in principio non voleva rispondere: "Chiedetelo agli altri, io parlo per me". Però per se' ha continuato a parlare, perchè dice che il ciclismo oggi è cambiato, tutti pensano sempre a risparmiare energie,finchè a furia ti accorgi che la corsa è finita. Mentre secondo lui è meglio dare sempre tutto, alla peggio il giorno dopo arrivi ultimo, ma che ne sai, magari invece arrivi decimo. Dice che quando faceva il Tour per la classifica si sentiva morto nei tre mesi successivi, perchè non puoi permetterti nemmeno di bucare, e devi stare tutto il tempo a guardare quello che fanno gli altri, mentre lui a stare lì, in mezzo al gruppo, proprio non ci si trova, non è capace di aspettare, preferisce attaccare. Dice che il ciclismo già è parecchio faticoso di suo, se poi ci si toglie anche il gusto del piacere, di fare quello che più si ama, allora non ha più senso farlo.

ecco, sono felice di poter fare il tifo per uno così, e una volta ogni due anni, anche di vederlo vincere. :clap: :clap:

Grandissimo :clap:
questo è il ciclismo , almeno il mio

Ps grazie cauz
Winter
 
Messaggi: 10003
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi cauz. » sabato 17 giugno 2017, 12:40

intanto, per non farsi mancare nulla, oggi Rolland è partito all'attacco sul tourmalet alla route du sud, a 70km dal traguardo.
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10636
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Pierre Rolland

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » sabato 17 giugno 2017, 14:54

ha vinto! :champion:
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11551
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Pierre Rolland

simila

simila
 


Torna a Dite la vostra sul ciclismo!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: dexter, Fabian von Paterberg, Google Adsense [Bot], lapi_dario, l'Orso, Merlozoro, Road Runner e 27 ospiti