Gianni Moscon

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Bitossi » lunedì 1 maggio 2017, 0:20

La favoletta dell'italiano non razzista lasciamola alle anime pie. È un'immagine figlia di una mentalità contadina, ancora poco abituata a confrontarsi col "diverso" ("Faccetta nera, bell'abissina..." :diavoletto: ); diverso di cui percepiva l'esotismo immaginario, ragion per cui l'isolato colored presente nel nostro territorio fino a pochi anni fa veniva apostrofato con "Bel negretto" (mischiando un patetico complimento con un termine che, se pronunciato in alcune zone urbane del mondo, già all'epoca si veniva stesi... :D )

Ma ora che le cose sono cambiate (finalmente? purtroppo?), direi che ci situiamo più o meno nella media mondiale.
Quel che è diverso e notevole è invece, secondo me, il ritegno medio all'utilizzo di alcune espressioni.
Nel Bel Paese si bestemmia, forse di più ed in maniera più colorita rispetto ad altre lingue e nazioni (cfr il thread "Blasfemia"), ed esistono e si pronunciano parole volgari e/o offensive, anche di impronta razzista, più o meno come in altri paesi.
E qui casca l'asino: forse con la sola e per certi versi ovvia resistenza all'uso pubblico della bestemmia, a me pare che per un malinteso senso di "libertà" (libbertà de che? :D ) tutto il resto sia stato indebitamente sdoganato, e che ogni richiamo al contesto, alla situazione, alla specificità di alcune allocuzioni venga preso, in media, con un'alzata di spalle, e spesso di conseguenza tacciato di moralismo/buonismo (termine quest'ultimo che ha il potere di irritarmi quanto mai, io ad esempio mi ritengo cattivissimo... :D ).
Non sto a ricordare che la traduzione di una tra le espressioni volgari più usate in Italia (nello specifico l'acronimo della Federazione Italiana Giovani Alpini), nel mondo anglosassone sia considerata "impronunciabile". Cioè, il termine esiste, ma il "cittadino medio" non la pronuncia, figuriamoci in televisione o nel web. Chissà come mai? :dubbio:
"Un bravo bugiardo deve avere buona memoria: Kissinger è un bugiardo eccellente con una memoria notevole"
Christopher Hitchens; Processo a Henry Kissinger; Fazi Editore 2003; pag. 129 :diavoletto:
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2391
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Admin » lunedì 1 maggio 2017, 1:12

Comprendo il punto di vista di Fabian e lo trovo molto intelligente, forse in precedenza non ne avevo colto alcune sfumature. Allo stesso tempo mi sembra in parte una visione viziata da una prospettiva soccombente che a mio modesto avviso non ha ragione d'esistere.

Diciamo che è improntata a una realpolitik che in tema di diritti civili per me non dovrebbe esistere, un po' un modo di dover scendere a patti con la propria essenza, della serie "sono negro, o frocio, o handicappato, ma non diciamolo troppo in giro per non urtare la sensibilità di chi guarda". Intendiamoci, un approccio che ha la sua legittimità anche se non è il mio (e ne parlo in prima persona perché si è sempre minoranza di qualcuno).

Fabian, se non l'hai visto ti consiglio il film Bamboozled di Spike Lee, per me fu sconvolgente nel rivoltare come un calzino certe certezze che avevo, o certi concetti che davo troppo per scontati.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10737
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Luca90 » lunedì 1 maggio 2017, 2:34

Moscon alla gazzetta: ho capito benissimo di aver sbagliato e mi scuso ancora...
Bene così...
2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017: Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
Luca90
 
Messaggi: 2343
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 21:21

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Fabruz » lunedì 1 maggio 2017, 4:34

L'insistenza di voler applicare categorie anglosassoni alla realtà del nostro paese è errata
La gente meschina si attacca a tutto, per cui il colore della pelle può diventare un pretesto, antipatico e squallido, per colpire qualcuno, ma alla fine è l'atto in sé che configura la violenza, a prescindere dal pretesto, a mio avviso
Cioè, esemplifico, se dei ragazzini ne bullizzano un altro, alla fine la cosa grave è l'atto di bullismo in sé molto più dell'appiglio che può essere il colore della pelle o qualsiasi altro.
Andate in certi posti degli Stati Uniti dove sistematicamente polizia nel dubbio spara ai negri solo perché tali, e poi venitemi a dire se in Italia c'è un'emergenza razzismo
Però no, a certi benpensanti di una certa collocazione politica piace (se non addirittura conviene) dire che siamo delle merde a priori, perché sono abituati a basare il loro esistere politico su di una presunta superiorità morale, senza alcun reale fondamento storico.
E quindi il problema diventa il populismo, non i disagi di vario genere che portano la gente a non poterne più.
Recentemente in un paese a noi vicino c'è stato una attentato terroristico, l'ennesimo peraltro. La maggior preoccupazione di tanti benpensanti è che una certa candidata potesse in qualche avvantaggiarsi in sede elettorale, come se il problema fosse quello e non il fatto che fanno un attentato al mese e perché li fanno.
Il politicamente corretto, il moralismo e l'ipocrisia sono il cancro del nostro mondo, perché infettano la mente anche di persone (credo) perbene che finiscono per confondere ciò che davvero vale da ciò che è retorica, altro che il populismo. Il populismo è al più un sintomo del male, non il male stesso. Un medico che confonde il sintomo con la malattia non credo sia un buon medico

Buonanotte, o buongiorno

PS: che poi a tutto questo penso proprio che Gianni Moscon quando se l'è presa con Reza non pensasse minimamente. Per cui siamo anche andati abbondantemente oltre il caso in questione
Fabruz
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Maìno della Spinetta » lunedì 1 maggio 2017, 6:47

L'insulto è antipatico, la situazione agonistica purtroppo si presta poco a riflessioni e ponderazioni, resta che gli insulti sono sgradevoli, e quelli razzisti ancora di più. La cosa che fa scattare le discussioni è l'ipocrisia, per cui la parola "negro" fa scattare la categoria razzismo, mentre altre no (se nel gruppo uno allarga troppo i gomiti e si becca un "italiano di merda" lo mettiamo tutti sotto "insulto da gara" o "deprecabile episodio di razzismo che macchia l'Italia salviniana"? NB belle pubblicazioni americane anni 30 in cui si dimostrava "dati alla mano" che gli italiani erano equiparabili ai negri e quindi adatti a essere sfruttati.

L'ipocrisia che si ferma alle forme ma non si interroga sul l'odio ha rotto le palle. Nel ponte di sti giorni sto portando una californiana in giro a cercare casa qua a Milano. Mi ha sempre preso in giro perché non sono liberal quanto lei. Ogni volta che vedeva in giro dei musulmani mi diceva che lì lei non sarebbe mai andata a vivere. È così presa a odiare i conservatori da non vedere nemmeno l'odio profondo che cova in lei. I grandi soloni con cui insegnavo a NY quando dicevo loro che abitavo ad Harlem scattavano sull'attenti, inconcepibile. Per abitare tra i loro bianchi e sentirsi a posto con se stessi parlano di "quartieri sicuri" "servizi" "ci sono buone scuole in quel distretto". Non diranno mai "ci sono pochi negri": Hanno imparato la forma. Mentre insegnavano uguaglianza in classe, dentro vivono in un mondo di odio, di razze inferiori, di lavoretti sottopagati agli "illegals" che gli portano la pappa pronta a casa alla bisogna.

Gianni in gara ha avuto poco rispetto per la forma, non credo odi Reza, se non altro perché viene da una terra dove c'è una forte integrazione nelle fabbriche e no si hanno episodi gravi di razzismo. Spero che sta vicenda lo aiuti a capire perché le parole negro ed ebreo non possono essere usati come insulti. Spero che capisca cosa è successo nella storia più o meno recente per sentire, fare suo, il dolore per quei tipi di insulti. Spero anche che l'ipocrisia non si faccia largo anche da noi, perché nell'ipocrisia i problemi si aggravano. Se uno invece si sente libero di essere quello che è, si può intervenire, spiegare, andare oltre l'odio.

PS una cara amica caraibica che vive in Inghilterra sta cercando lavoro in Italia perché dal referendum di brexit in poi è il liberi tutti: L'odioche covava è finalmente libero di abbattersi su di lei e sul suo colore della pelle. Nell'ipocrisia l'odio cresce dentro, al riparo delle forme, e alla prima occasione deflagra indisturbato
“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
Maìno della Spinetta
 
Messaggi: 4159
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi quasar » lunedì 1 maggio 2017, 7:49

Subsonico ha scritto:Io spero proprio che l'UCI non lo punisca. Già le reazioni a questa storia mi hanno fatto ampiamente cascare le palle, i cori per Moscon "vittima del buonismo" non li sopporterei.

Ciao sub,
io mi auguro invece che la squalifica arrivi. Mi pare fuori discussione.
Perché un conto è minimizzare, un altro è normalizzare. E per quanto io stesso abbia giustificato la vicenda in questione, è evidente che si tratti comunque di un'infrazione che andrebbe sanzionata.
Non la si può lasciar passare, perché un contesto agonistico diventerebbe un gran puttanaio in cui l'insulto verrebbe sdoganato. Tutti avrebbero la libertà di insultare. Diventerebbe, appunto, la normalità. Ok non scandalizzarsi, ma neppure consentirlo liberamente.

E, ne approfitto per rispondere a Tranchée, si discute più sullo sfigato e non sul negro perché si da per scontato che Moscon abbia sbagliato, non c'è altro da aggiungere, mentre Marco poteva andar più leggero. Per alcuni, per altri invece ha fatto bene.
È un'uscita, la sua, che si presta alla discussione, al contrario di quella di Moscon.

Quello che ho in parte contestato a Marco, è il risvolto sociale che lui ha attribuito alla frase pronunciata da Moscon. Ha preso a pretesto l'episodio per esternare un malcontento, quel l'Italia di Salvini sintetizza al meglio il tutto.
Come ho scritto in precedenza, anche in questo caso si tratta di interpretazioni. Per Marco l'uomo nero è Salvini, per altri lo è Grillo, per altri ancora il peggio è a sinistra.
Ben venga l'analisi sociale, trovo interessanti alcuni commenti a questa discussione, ma trovo esagerato e fuori luogo prendere ad esempio lo scivolone di Moscon come emblema di una certa Italia razzista ed intollerante.

Ben venga l'analisi, non so tuttavia quanto possa essere costruttiva in un paese in cui si stilano ancora graduatorie su discriminazioni di serie A e serie B, in cui non si ha ancora la lucidità di comprendere che tutte le discriminazioni vanno equiparate, che si tratti di colore della pelle, etnia, gusti sessuali.
La vera discriminazione alla fine è proprio questa.
quasar
 
Messaggi: 1200
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Bitossi » lunedì 1 maggio 2017, 10:14

quasar ha scritto:...si discute più sullo sfigato e non sul negro...

E intanto la merda è andata dimenticata... :diavoletto:
Già, sarà stata proprio quella che tutti immaginano la locuzione usata da Moscon? E chissà che, per vicinanza linguistica, non sia stata invece la chiosa ad irritare maggiormente il francese... :D

Uso questo pretesto scherzoso per precisare meglio quello che volevo dire. Il riferimento al mondo anglosassone non significa, Dio o chi per esso ce ne scampi e liberi, il mutuarne usi, costumi o ancor peggio formazioni sociali.
Conosco bene l'ipocrisia nascosta dietro il cosiddetto politically correct, che contribuisce spesso a perpetuare i baratri esistenti tra etnie e culture. Meglio a volte ad esempio una canzonatura leggera rispetto al gelo emotivo che è causa ma anche effetto di norme e costrizioni. Personalmente sono addirittura, nei limiti dettati da circostanze e contesti, per la valorizzazione del turpiloquio creativo. Circostanze e contesti che per comodità potremmo circoscrivere a pubblico/privato.
Quello che volevo far notare è che tale distinzione sembra maggiormente percepita in alcune culture/società (avrei potuto citare quelle scandinave), e secondo me è frutto di una educazione (stavolta nel senso anglosassone del termine... :D ) meglio costruita e pensata.
Deriva formativa che porterebbe poi ad usare diciamo con maggior "cognizione di causa" il linguaggio in ogni contesto, ed eviterebbe di giungere allo sbracamento "pubblico" così ben rappresentato ad esempio da una famosa trasmissione radiofonica serale, ma pure da tanta televisione e pubblicistica, soprattutto nel nostro paese.

Discorso orientato alla definizione delle cause, piuttosto che alla stigmatizzazione dei sintomi, mi pare... ;)
"Un bravo bugiardo deve avere buona memoria: Kissinger è un bugiardo eccellente con una memoria notevole"
Christopher Hitchens; Processo a Henry Kissinger; Fazi Editore 2003; pag. 129 :diavoletto:
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2391
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Basso » lunedì 1 maggio 2017, 18:41

11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, CN linea, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Francoforte
Basso
 
Messaggi: 10807
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Deadnature » lunedì 1 maggio 2017, 18:49

How do you say "Democrazia Cristiana" in English? Stop di sei settimane in un periodo in cui comunque non avrebbe corso, e tutti contenti.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3949
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi pacho » lunedì 1 maggio 2017, 18:55

parhacul?
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi quasar » lunedì 1 maggio 2017, 19:39

Deadnature ha scritto:How do you say "Democrazia Cristiana" in English? Stop di sei settimane in un periodo in cui comunque non avrebbe corso, e tutti contenti.

Per aver dato a Rudiger del venditore di cinture e calzini, Lulic si è preso 30 giorni di squalifica da scontare nella pausa natalizia.
Eppure in passato le stangate in ambito sportivo non sono mancate.
quasar
 
Messaggi: 1200
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi guidobaldo de medici » lunedì 1 maggio 2017, 21:25

se le squadre italiane adottassero questi criteri non correrebbero più, tutti sospesi a raffica.
guidobaldo de medici
 
Messaggi: 1769
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 21:13

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Filarete » lunedì 1 maggio 2017, 21:52

Grazie Fabian e Admin :).

Mi auguro che fra un po' si possa tornare a parlare di Moscon per i suoi risultati sportivi.
Filarete
 
Messaggi: 119
Iscritto il: mercoledì 20 maggio 2015, 20:46

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Merlozoro » lunedì 1 maggio 2017, 22:52

Immagine
Merlozoro
 
Messaggi: 3637
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » lunedì 1 maggio 2017, 23:05

Merlozoro ha scritto:Immagine


muoio :D

Deadnature ha scritto:How do you say "Democrazia Cristiana" in English? Stop di sei settimane in un periodo in cui comunque non avrebbe corso, e tutti contenti.


e rimuoio :D :D

pacho ha scritto:parhacul?
7

al cubo :D :D :D


Seriamente, al di là di tutto, al di là della paraculata della Sky che sospende un atleta in un periodo in cui al massimo avrebbe corso nel suo giardino, almeno ora nessuno potrà negare i fatti visto che anche la squadra 'ufficialmente' si è pronunciata e il corridore ha ammesso le sue colpe. Ecco, almeno su questo aspetto mi piacerebbe non leggere mistificazioni in futuro...
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11533
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi tetzuo » martedì 2 maggio 2017, 7:37

Beh, ma in realtà il corridore ha da subito e più volte, chiesto scusa e la sky ha da subito preso le distanze ecc ecc (d'altronde come sponsor e come colosso multinazionale, scontato che l'avrebbe fatto).

In realtà qui dentro mistificazioni non se ne sono lette (o comunque niente di così esagerato), si è discusso civilmente, su un argomento importante.

Se poi parli dello schifo che si legge sui social, sia ''pro'' che ''contro'', ''skyifo'' '' italiani di merda'' ''dovreste strappargli il contratto'' moscon razzista di merda'' ''sky disgustosa'' ''dopati, razzisti e imbroglioni'' oppure ''è tutto un comblotto'' moscon non ti curar di loro'' ''hai fatto bene, è colpa sua che è nero'' e oscenità del genere, beh lascia perdere la merda che è la rete, la merda che sono i social, che danno purtroppo voce alle peggiori sfaccettature dell'animo umano.
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7572
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Strong » martedì 2 maggio 2017, 7:50

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Seriamente, al di là di tutto, al di là della paraculata della Sky che sospende un atleta in un periodo in cui al massimo avrebbe corso nel suo giardino, almeno ora nessuno potrà negare i fatti visto che anche la squadra 'ufficialmente' si è pronunciata e il corridore ha ammesso le sue colpe. Ecco, almeno su questo aspetto mi piacerebbe non leggere mistificazioni in futuro...


chi avrebbe negato i fatti?
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Fabian von Paterberg » martedì 2 maggio 2017, 8:15

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Seriamente, al di là di tutto, al di là della paraculata della Sky che sospende un atleta in un periodo in cui al massimo avrebbe corso nel suo giardino, almeno ora nessuno potrà negare i fatti visto che anche la squadra 'ufficialmente' si è pronunciata e il corridore ha ammesso le sue colpe. Ecco, almeno su questo aspetto mi piacerebbe non leggere mistificazioni in futuro...


Nessuno lo ha fatto (sul forum) si è solamente discusso su quanto fosse lecito o meno esporla mediaticamente.
"Un domani racconterò ai miei nipoti e ai giovani corridori di quella volta che ho vinto staccando Boonen, il re dei belgi."
Argento ITT Doha 2016
Avatar utente
Fabian von Paterberg
 
Messaggi: 445
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 13:29

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » martedì 2 maggio 2017, 8:57

quasar ha scritto:

E, ne approfitto per rispondere a Tranchée, si discute più sullo sfigato e non sul negro perché si da per scontato che Moscon abbia sbagliato, non c'è altro da aggiungere, mentre Marco poteva andar più leggero. Per alcuni, per altri invece ha fatto bene.
È un'uscita, la sua, che si presta alla discussione, al contrario di quella di Moscon.


quasar, ho avuto modo di seguire la vicenda oltre che sul forum, dove i toni della discussione sono stati mai come questa volta civili, anche su facebook. Vi invito ad andare sul post del profilo di cicloweb in cui è riportato l'articolo per rendervi conto di ciò che è successo. Insulti e valanghe di cacca nei confronti di cicloweb e in particolare di Marco. Ecco, dal tenore di tanti commenti si capisce in maniera chiara che non si deve dare proprio nulla per scontato, che per alcuni il problema è lo "sfigato" e non il "negro di merda". E allora certe cose è bene sottolinearle.


quasar ha scritto:
Come ho scritto in precedenza, anche in questo caso si tratta di interpretazioni. Per Marco l'uomo nero è Salvini, per altri lo è Grillo, per altri ancora il peggio è a sinistra.
Ben venga l'analisi sociale, trovo interessanti alcuni commenti a questa discussione, ma trovo esagerato e fuori luogo prendere ad esempio lo scivolone di Moscon come emblema di una certa Italia razzista ed intollerante.


Qui mi riallaccio a quanto scritto sopra e ti dirò che l'emblema di una certa italia razzista non è "lo scivolone" di Moscon, ma l'atteggiamento di tutti quelli che sono accorsi a difenderlo spudoratamente e minimizzare o addirittura negare l'accaduto. Ripeto, fatti (fatevi) un giretto su facebook e ti renderai conto che cosa ne è venuto fuori. C'è un italia profondamente razzista, che normalmente tace, ma la cui 'pancia' si risveglia in casi come questo e da il peggio di se...

quasar ha scritto:
Ben venga l'analisi, non so tuttavia quanto possa essere costruttiva in un paese in cui si stilano ancora graduatorie su discriminazioni di serie A e serie B, in cui non si ha ancora la lucidità di comprendere che tutte le discriminazioni vanno equiparate, che si tratti di colore della pelle, etnia, gusti sessuali.
La vera discriminazione alla fine è proprio questa.


Non mi pare che qui qualcuno stia sostenendo che ci siano discriminazioni di serie A e serie B. Stavolta c'è stato un episodio razzista. Lo si è evidenziato, suscitando paradossalmente la reazione di alcuni. Ma se ci fosse qualche caso di discriminazione sessuale, religiosa, di etnia o di qualsiasi altro genere, non credo che qualcuno verrebbe a dire che sono meno gravi rispetto al "negro di merda" di cui si sta discutendo.
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11533
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi tetzuo » martedì 2 maggio 2017, 9:03

Tranchée, però anche tu da ragazzo intelligente quale sei, cerca di dare meno peso a ciò che si legge in particolare su facebook e twitter e non solo la gentaglia che dà contro admin, ma anche quella che sputa merda contro Moscon, che ripeto, ha sbagliato, è stato pirla, ma è un ragazzo di 23 anni che non va linciato per questo motivo. Va sì, sottolineato l'errore, il fatto che il suo sia un insulto becero e fuori luogo e senza senso, ma non per questo bisogna cadere nel tranello dei social forum né pensare che il suo insulto sia la madre di ogni razzismo.

Comunque quello che si legge sui social forum, lascia sempre basito, ma non dovrebbe stupire. È una cloaca a cielo aperto che dà libero sfogo alle frustrazioni dell'essere umano. I social stanno facendo un danno incredibile.
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7572
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » martedì 2 maggio 2017, 9:21

tetzuo ha scritto:Tranchée, però anche tu da ragazzo intelligente quale sei, cerca di dare meno peso a ciò che si legge in particolare su facebook e twitter e non solo la gentaglia che dà contro admin, ma anche quella che sputa merda contro Moscon, che ripeto, ha sbagliato, è stato pirla, ma è un ragazzo di 23 anni che non va linciato per questo motivo. Va sì, sottolineato l'errore, il fatto che il suo sia un insulto becero e fuori luogo e senza senso, ma non per questo bisogna cadere nel tranello dei social forum né pensare che il suo insulto sia la madre di ogni razzismo.

Comunque quello che si legge sui social forum, lascia sempre basito, ma non dovrebbe stupire. È una cloaca a cielo aperto che dà libero sfogo alle frustrazioni dell'essere umano. I social stanno facendo un danno incredibile.


Io di insulti verso Moscon non ne ho letti/sentiti. Nel caso mi fosse capitato non avrei esitato a condannarli in toto. Ha sbagliato, sta pagando la vicenda con una bella figura di cacca e magari la prossima volta ci penserà due volte prima di rifarlo. Ma i linciaggi mediatici e gli insulti non vanno bene neanche in quel caso.

Vedi, pur usandolo veramente pochissimo, io do importanza a quello che si scrive su facebook perchè è un luogo virtuale dove l'utente medio, specialmente da un paio d'anni a questa parte, tende più facilmente a liberarsi dei freni inibitori e delle convenzioni sociali e a scrivere quello che pensa. E' una cloaca a cielo aperto, ma forse è anche uno specchio fedele di una società di merda.
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11533
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Strong » martedì 2 maggio 2017, 9:27

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
tetzuo ha scritto:Tranchée, però anche tu da ragazzo intelligente quale sei, cerca di dare meno peso a ciò che si legge in particolare su facebook e twitter e non solo la gentaglia che dà contro admin, ma anche quella che sputa merda contro Moscon, che ripeto, ha sbagliato, è stato pirla, ma è un ragazzo di 23 anni che non va linciato per questo motivo. Va sì, sottolineato l'errore, il fatto che il suo sia un insulto becero e fuori luogo e senza senso, ma non per questo bisogna cadere nel tranello dei social forum né pensare che il suo insulto sia la madre di ogni razzismo.

Comunque quello che si legge sui social forum, lascia sempre basito, ma non dovrebbe stupire. È una cloaca a cielo aperto che dà libero sfogo alle frustrazioni dell'essere umano. I social stanno facendo un danno incredibile.


Io di insulti verso Moscon non ne ho letti/sentiti. Nel caso mi fosse capitato non avrei esitato a condannarli in toto. Ha sbagliato, sta pagando la vicenda con una bella figura di cacca e magari la prossima volta ci penserà due volte prima di rifarlo. Ma i linciaggi mediatici e gli insulti non vanno bene neanche in quel caso.

Vedi, pur usandolo veramente pochissimo, io do importanza a quello che si scrive su facebook perchè è un luogo virtuale dove l'utente medio, specialmente da un paio d'anni a questa parte, tende più facilmente a liberarsi dei freni inibitori e delle convenzioni sociali e a scrivere quello che pensa. E' una cloaca a cielo aperto, ma forse è anche uno specchio fedele di una società di merda.


si però ormai si sa che su facebook si leggono cose pessime, tra l'altro c'è chi le scrive mettendoci nome e cognome e non capisco perchè non si possa far nulla per fermarli.
In ogni caso a volte si sono letti insulti beceri anche da queste parti per cui continuo a non comprendere perchè ci si debba stupire così tanto di quello che si legge su fb.

Moscon è stato pessimo come pessimo, a mio parere, è stato Sagan (ma qui ho visto tanti sorrisini - tutti sessisti?)
Entrambi molto probabilemente hanno lacune educative (come quelli che insultano sui forum e sui social) che li portano ad avere
atteggiamenti potenzialmente pericolosi per la loro immagine professionale e per il loro futuro sociale.

Non sapendo nulla di entrambi parto dal presupposto che Moscon NON sia razzista e che Sagan NON sia sessista ma la mano sul fuoco non ce la metto.
Magari admin ed altri che hanno scritto certe cose invece hanno certezze che io non posso avere.
Ultima modifica di Strong il martedì 2 maggio 2017, 9:36, modificato 1 volta in totale.
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi tetzuo » martedì 2 maggio 2017, 9:31

Io purtroppo seguendo una varietà infinita di testate che si occupano di ciclismo e profili di corridori vari, l'altra sera mi sono imbattuto in commenti davvero indegni e senza senso, ma ripeto non mi stupisco nel constatare che ''sbatti il mostro in prima pagina'' e più in generale questo gusto per il voyeurismo, l'insulto ecc ecc, serva semplicemente a far pulire la coscienza. Non lo so se è l'epoca (di merda, ma lo sono tutte imho) in cui viviamo che mette in evidenza queste azioni e sensazioni e permette attraverso gli strumenti a disposizione di amplificare in maniera diretta e immediata, ma ho l'impressione è che tutto ciò nell'animo umano esista da secoli, anche se manifestato in forme diverse.
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7572
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi tetzuo » martedì 2 maggio 2017, 9:33

Ma certo Strong, non ci dobbiamo stupire, come detto qualche post sopra, vorrei solo che non si confondesse quello che si è letto su questo forum (pensieri ben argomentati, sia ''pro'' che ''contro'' e decisamente vari), con lo schifo che invece si legge sui social.
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7572
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi nemecsek. » martedì 2 maggio 2017, 11:59

Basso ha scritto:Il responso dell'audizione interna http://www.cicloweb.it/2017/05/01/team-sky-gianni-moscon-sospeso/



:lol:
...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine
Avatar utente
nemecsek.
 
Messaggi: 748
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi BIG » martedì 2 maggio 2017, 12:18

Premesso che Gianni ha ovviamente sbagliato e qui siamo tutti d'accordo.

Premesso che Gianni , per quel poco che l'ho conosciuto, mi sembra un ragazzo d'oro molto intelligente che son convinto abbia capito l'errore.

Premesso che i due si sono subito chiariti.

Premesso che non entro nel merito dell'articolo di cicloweb (che può scrivere quello che gli pare) in cui però per sette volte consecutive (titolo compreso) dà dello sfigato a Moscon.

Mi pare invece molto meno corretto che l'Admin riferisca in pubblico quello che Moscon pare abbia scritto in privato (anche lui liberissimo di farlo tra l'altro).

E trovo ancora meno comprensibile il ragionamento che porta l'Admin a scrivere che Moscon minacciando querela non abbia capito l'errore che ha fatto. Piano. Lui può non essere d'accordo sulle modalità e sui termini dell'articolo.

Senza rancore con Cicloweb (che continuerò a leggere).

Ciao
BIG
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 21 settembre 2016, 16:01

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Fabruz » martedì 2 maggio 2017, 15:42

Ora le sei settimane saranno pure fuffa, ma Moscon dovrà pure sorbirsi un "corso di sensibilizzazione sulla diversità"
Ora, senza sapere cosa insegnano in questi corsi, ste cose mi puzzano di indottrinamento e mi fanno orrore
Fabruz
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi jumbo » martedì 2 maggio 2017, 19:00

100 volte più umano e vero il genuino errore di Moscon, che il corso sulla diversità che sarà costretto a sorbirsi.
100 volte più interessante l'approccio di fabian von paterberg, di quello di chi si erge a paladino non richiesto.
jumbo
 
Messaggi: 3579
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 9:42

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Admin » martedì 2 maggio 2017, 23:54

BIG ha scritto:Premesso che non entro nel merito dell'articolo di cicloweb (che può scrivere quello che gli pare) in cui però per sette volte consecutive (titolo compreso) dà dello sfigato a Moscon.


No, però: entriamoci.
Non gli ho dato dello sfigato tout-court, perché così mi girava.
Era tutto perfettamente contestualizzato all'atto di cui si era reso protagonista. "Non avresti potuto essere più sfigato" ad avere un'uscita del genere; tant'è vero che il finale precisa "almeno oggi è giusto che tu ti senta uno sfigato". Dire che "gli ho dato dello sfigato" è sottilmente fuorviante, secondo me. Ho detto che "è stato" uno sfigato. C'è una piccola ma sostanziale differenza tra l'essere (condizione continuativa, permanente) e l'essere stato (condizione occasionale).
Avrei potuto essere più lieve e scrivere "hai fatto una cosa da sfigato", ma non ho voluto.


Mi pare invece molto meno corretto che l'Admin riferisca in pubblico quello che Moscon pare abbia scritto in privato (anche lui liberissimo di farlo tra l'altro).


No, non credo, è comunque un episodio legato alla mia professione, avrei anche dovuto tacere della querela ricevuta da Di Rocco, per dire? (Comunque non è stato uno "scritto", ma una telefonata, attraverso la quale - devo dire - il ragazzo ha mostrato una certa personalità; ma non dubitavo che ce l'avesse).


E trovo ancora meno comprensibile il ragionamento che porta l'Admin a scrivere che Moscon minacciando querela non abbia capito l'errore che ha fatto. Piano. Lui può non essere d'accordo sulle modalità e sui termini dell'articolo.


Premesso che mi delude il fatto che Moscon non abbia compreso il senso dell'articolo (appunto la differenza tra l'essere e l'essere stato), e che di conseguenza (ma anche non di conseguenza) abbia reagito in maniera a mio avviso incompatibile con l'atteggiamento di chi ha effettivamente interiorizzato un errore commesso, devo riconoscere che hai ragione: io non ci credo, ma potrebbe benissimo essere come dici tu. Per cui ritiro totalmente e senza problemi questo argomento. :cincin:
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10737
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Ronde » mercoledì 3 maggio 2017, 10:40

Fabruz ha scritto:Ora le sei settimane saranno pure fuffa, ma Moscon dovrà pure sorbirsi un "corso di sensibilizzazione sulla diversità"
Ora, senza sapere cosa insegnano in questi corsi, ste cose mi puzzano di indottrinamento e mi fanno orrore


Un buon inizio sarebbe levarlo dalla sua provincia endogamica e sbatterlo per qualche mese in un posto dove possa provare come gli stanno i panni del negro di merda, dove ti chiamano "italiano di merda", "guido" o "wog", ti scansano sugli autobus, prendono per il culo il tuo accento o ti ritengono meritevole di doppi e tripli controlli sulla tua onestà, salute o igiene. Un'esperienza che consiglio a tutti gli sfigati, a me ha fatto bene.
Per quanto mi riguarda un applauso per l'articolo su CW, io l'ho trovato perfetto soprattutto nel chiamare allo scoperto certe reazioni. Grazie.
“Solamente i corridori al top della condizione possono dire che il Fiandre è difficile: per gli altri è una vera e propria via crucis” A. Tafi
Avatar utente
Ronde
 
Messaggi: 67
Iscritto il: domenica 17 giugno 2012, 4:44
Località: Solsona/Gent/Zena

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Spartacus » mercoledì 3 maggio 2017, 11:42

un po' come la squalifica data a Lulic per le offese a Rudiger dopo un derby di campionato (disse che fino a poco prima vendeva calzini a Stoccarda).. 30 giorni di squalifica al bosniaco, da scontare durante la pausa natalizia :diavoletto:
Avatar utente
Spartacus
 
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi nemecsek. » mercoledì 3 maggio 2017, 11:53

Fabruz ha scritto:Ora le sei settimane saranno pure fuffa, ma Moscon dovrà pure sorbirsi un "corso di sensibilizzazione sulla diversità"
Ora, senza sapere cosa insegnano in questi corsi, ste cose mi puzzano di indottrinamento e mi fanno orrore


Un esperimento sociale alla portata di tutti, ed a costo zero ,si può praticare sulla tratta ferroviaria Torino Alessandria Genova nelle ore serali.
La "Rosa Parks Mecojoni Experience"

:diavoletto:
...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine
Avatar utente
nemecsek.
 
Messaggi: 748
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Faxnico » venerdì 5 maggio 2017, 10:57

La mia sincera ed umana solidarietà al giovane Moscon.
Nessun dubbio sul fatto che ci fornirà valide e sufficienti motivazioni, rapidamente ed a suon di pedalate, per lasciar cadere nel dimenticatoio questo spiacevole episodio in modo del tutto naturale e pacifico. :)

Cionondimeno, l'indole cerchiobottista che mai è venuta meno in ogni mio (ormai raro) commento in questi lidi (e da qualcuno sapientemente ribatezzata di recente in "paraculombiana"... anvedi che c'è sempre un perchè! :P), ecc. ecc. (segue)
(continua)... non può che collocarmi in una posizione di profonda sintonia col Grassi.
Gianni, più sfigato di così, proprio non poteva essere.
Ma dico io, con tutti gli episodi di conclamato malaffare e di razzismo all'italiana (per mezzo di permessi di soggiorno fasulli, contratti gonfiati e pieni di scritture private, ecc.) a cui quotidianamente assistiamo in CliqueItaly, l'universo più irriformabile ed impresentabile del globo ciclistico terracqueo, proprio su di lui, ragazzo con un piede dentro ed uno fuori, le valigie sempre pronte, e come se non bastasse al termine di una volata da apripista, dovevano accendersi stì benedetti riflettori??? Ma vaff...., eh! :D

Capisco si faccia sempre una gran fatica a distinguire isolatamente alcunché rispetto alle proporzioni ipertrofiche delle altre lodevoli e sempre ricercatissime qualità dell'ambiente, però...
Questa (achtung! achtung!) è più zeitbomb che zeitgest, ma dovrebbe dare l'idea che, anche se non si vede, il razzismo c'è. :diavoletto:
Immagine
"Noi portiamo l'esempio della Bardiani dei Reverberi. Ecco un messaggio da inviare alle squadre: operate con ragazzi italiani anzichè ricorrrere E comunità straniere molte delle quali ci inviano, per piccoli interessi di bottega, corridori di scarso valore e dai nomi impossibili da pronunciare". (trascrizione a futura memoria, quando i JPEG non si apriranno più e ripartiremo dall'epoca dell'ASCII).
C'era una volta BS... :lol: :lol: :lol:

Concludo con un disperato tentativo di instillare un dubbio, particolarmente in quelli che si permettono di tacciare Admin di "becero moralismo".
Il povero Marco a me ricorda un tantino gli sfigati della stessa CliqueItaly che si beccano all'unisono dei sabotatori antisistema se, per sbaglio, fanno una cosa come Dio comanda e stando nei regolamenti.
A filo, ma dentro. Una volta su mille magari, e sottolineo, per sbaglio... :fischio:
Suppongo i nostri amici siano, in entrambi i contesti, animati da uno spontanissimo moto paraculombiano che tenda naturalmente a non mettere in drammatica evidenza la loro sproporzionata obsolescenza.
Il che dovrebbe bastare a dimostrare a tutti i Sibiliani e simili in ascolto l'ipotesi della sfericità della terra. E non per piccoli interessi di bottega. :sherlock:
Peace and love. :hippy:
E buon Giro a tutti. ;)
Faxnico
 
Messaggi: 429
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Admin » domenica 7 maggio 2017, 2:30

Tanto per completare il quadro (e senza intenti polemici ma solo informativi), riporto questo interessante passaggio tratto da ParlareCivile.it:

Per la Cassazione, si tratta testualmente di «espressione idonea a coinvolgere un giudizio di disvalore sulla razza della persona offesa». Fonte: La Cassazione: «Dire 'sporco negro' è reato da tribunale», www.unita.it, 24 febbraio 2011. La notizia è che “Dire 'sporco negro' costituisce reato e l'autore dell'ingiuria dovrà essere giudicato dal Tribunale” perché lo ha deciso la Corte di Cassazione cui si erano rivolti gli avvocati pordenonesi di un senegalese offeso da un cittadino italiano( http://www.unita.it/italia/la-cassazion ... e-1.273943) In precedenza la Cassazione ha emesso due pronunce, fra loro di segno opposto, sull’epiteto offensivo ‘sporco negro’. La prima volta, nel 2005 (Cass. sez. V, Paoeletich, n. 44295/05), ha escluso l’aggravante della finalità di discriminazione razziale, facendo rientrare l’espressione nel semplice reato di ingiuria, punibile ai sensi dell’art. 594 c.p. Il caso riguardava un uomo che a Trieste aveva detto ‘sporche negre’ a due donne colombiane nel corso di una rissa. L’anno seguente, la stessa sezione della Suprema Corte ha stabilito che rivolgersi con l’epressione ‘sporco negro’ a un soggetto appartenente a una minoranza razziale costituisce sempre e comunque un’aggravante di finalità di discriminazione e di odio razziale. (sent. Cass. Sez V, n.9381/06). Il caso riguardava un uomo che si era rivolto in questo modo a una bambina di sei anni. I giudici di Cassazione hanno stabilito che “nel caso tale epiteto sia diretto inequivocabilmente nei confronti di una persona di pelle scura non abbia alcun rilievo un’analisi sulla motivazione soggettiva dell’agente”.


La legge fa un fagottino di tutte le consuete giustificazioni che si sentono/leggono in questi casi.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10737
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Bitossi » domenica 7 maggio 2017, 6:30

Admin ha scritto:La legge fa un fagottino di tutte le consuete giustificazioni che si sentono/leggono in questi casi.

Per forza, i magistrati sono tutti terroni! :diavoletto:
"Un bravo bugiardo deve avere buona memoria: Kissinger è un bugiardo eccellente con una memoria notevole"
Christopher Hitchens; Processo a Henry Kissinger; Fazi Editore 2003; pag. 129 :diavoletto:
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2391
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Strong » domenica 7 maggio 2017, 7:37

Admin ha scritto:Tanto per completare il quadro (e senza intenti polemici ma solo informativi), riporto questo interessante passaggio tratto da ParlareCivile.it:

Per la Cassazione, si tratta testualmente di «espressione idonea a coinvolgere un giudizio di disvalore sulla razza della persona offesa». Fonte: La Cassazione: «Dire 'sporco negro' è reato da tribunale», http://www.unita.it, 24 febbraio 2011. La notizia è che “Dire 'sporco negro' costituisce reato e l'autore dell'ingiuria dovrà essere giudicato dal Tribunale” perché lo ha deciso la Corte di Cassazione cui si erano rivolti gli avvocati pordenonesi di un senegalese offeso da un cittadino italiano( http://www.unita.it/italia/la-cassazion ... e-1.273943) In precedenza la Cassazione ha emesso due pronunce, fra loro di segno opposto, sull’epiteto offensivo ‘sporco negro’. La prima volta, nel 2005 (Cass. sez. V, Paoeletich, n. 44295/05), ha escluso l’aggravante della finalità di discriminazione razziale, facendo rientrare l’espressione nel semplice reato di ingiuria, punibile ai sensi dell’art. 594 c.p. Il caso riguardava un uomo che a Trieste aveva detto ‘sporche negre’ a due donne colombiane nel corso di una rissa. L’anno seguente, la stessa sezione della Suprema Corte ha stabilito che rivolgersi con l’epressione ‘sporco negro’ a un soggetto appartenente a una minoranza razziale costituisce sempre e comunque un’aggravante di finalità di discriminazione e di odio razziale. (sent. Cass. Sez V, n.9381/06). Il caso riguardava un uomo che si era rivolto in questo modo a una bambina di sei anni. I giudici di Cassazione hanno stabilito che “nel caso tale epiteto sia diretto inequivocabilmente nei confronti di una persona di pelle scura non abbia alcun rilievo un’analisi sulla motivazione soggettiva dell’agente”.


La legge fa un fagottino di tutte le consuete giustificazioni che si sentono/leggono in questi casi.



ah ok, quindi adesso sappiamo anche quale frase moscon ha rivolto a Reza.
In ogno caso il comportamenteo di Moscon con Reza rimane sempre pessimo e da condannare.

A questo punto per completare ulteriormente il quadro (e senza intenti polemici ma solo informativi), ti informo che anche toccare il culo ad una donna è reato e quindi e la legge fa un fagottino di tutte le risate che si possono fare i maschilisti.
Magari può provare a scrivere un nuovo articolo, così magari ti fai fare una telefonata anche da Sagan
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi castelli » domenica 7 maggio 2017, 11:27

clio napolitano a naomi campbell: brutta negra. o sporca? boh, pare abbia detto una cosa del genere. vabbé, brutta non direi.

dipende sempre dall'educazione che uno ha.
testa di cazzo spegni la radio suona senz'altro meglio.

ma la generazione che ha vissuto la guerra collega la danza lasciva ai ritmi esotici dell'africa nera (negra?). è un riflesso condizionato: hai avuto in casa gerratana e napoleoni (e come vicini di casa dolce e gabbana) ma al dunque esce sempre la bestia umana che hai/abbiamo dentro .

tornando a moscon, che avrà letto qualche libro di bon ton politico di manco (in meno) rispetto alla moglie del presidente della repubblica, non mi sentirei di tirargli la croce addosso.
questione di educazione alla fine, se non ce l'hai o non te l'hanno insegnata hai comunque possibilità di impararla nel corso della vita. specie a 24 anni.
sì, gli avrebbe potuto dire testa di cazzo spostati dalla mia strada e avrebbe fatto una più bella figura.

l'insulto non getta una luce oscura e sinistra (anzi, quest'ultima la lasciamo di diritto alla famiglia napolitano) direttamente su moscon ma sul """"mileu culturale"""" da quale è uscito: il trentino bianco e solidarista.

quindi il mio verdetto sul processo moscon è questo: concorso di colpa tra genitori e luoghi natii, reo in parte scagionato.

detto questo, è di oggi la notizia che nibali e quintana non si fanno la foto assieme.
pare che nairo non abbia gradito il riferimento alla colombia come postaccio sperduto abitato da poveracci (selvaggi? negri?).

sarà stato quello che voleva dire vincenzo?
no credo proprio. gli saranno venuti i due minuti. del resto è un siciliano.


e riparte il giro.
capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.
castelli
 
Messaggi: 958
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi chinaski89 » domenica 7 maggio 2017, 11:57

Le frecciatine di Nibali a Quintana sono di ben altro genere mi par di capire. Fuori luogo e senza senso perarltro
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 1581
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 7 maggio 2017, 12:01

Seguo giornalmente le scemenze che dice Nibali attraverso la rete e non mi risulta che abbia mai detto qualcosa del genere..Altrimenti lo avrei altroche' stigmatizzato..
Potrebbe essere un'invenzione dei media colombiani, in alcuni settori avezzi ad inventarsi notizie dal nulla.
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi castelli » domenica 7 maggio 2017, 12:36

capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.
castelli
 
Messaggi: 958
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 7 maggio 2017, 12:41

Peccato che sia di due anni fa..e che la stampa dice che e' stato Nibali a rifiutare la foto con Quintana..e non vice versa..
Sempre se cio' rappresenta il vero.
E comunque dove sia la parola selvaggi, non lo so...
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi castelli » domenica 7 maggio 2017, 12:44

perché mihai (twitter) aveva fatto riferimento a vecchie ruggini.
le ruggini erano dovute al fatto che forse (forse, chi lo sa) nairo aveva interpretato in modo malizioso il discorso di vincenzo che magari manco lo era.
Ultima modifica di castelli il domenica 7 maggio 2017, 12:48, modificato 1 volta in totale.
capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.
castelli
 
Messaggi: 958
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 7 maggio 2017, 12:46

Sara' la solita trovata per alimentare una rivalita' che non mi sembra esista...visto che Nibali ha fatto di tutto per far vincere il Tour 2015 a Quintana.. arrabbiandosi pure sulla Croix de Fer perche' il Colombiano non attaccava..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Walter_White » domenica 7 maggio 2017, 12:47

barrylyndon ha scritto:Sara' la solita trovata per alimentare una rivalita' che non mi sembra esista...visto che Nibali ha fatto di tutto per far vincere il Tour 2015 a Quintana.. arrabbiandosi pure sulla Croix de Fer perche' il Colombiano non attaccava..


A volte mi chiedo come sarebbe andata a finire se lo avesse seguito
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Walter_White
 
Messaggi: 4261
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 7 maggio 2017, 12:54

Walter_White ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Sara' la solita trovata per alimentare una rivalita' che non mi sembra esista...visto che Nibali ha fatto di tutto per far vincere il Tour 2015 a Quintana.. arrabbiandosi pure sulla Croix de Fer perche' il Colombiano non attaccava..


A volte mi chiedo come sarebbe andata a finire se lo avesse seguito

Che una volta esaurita l'azione di Poels avrebbe dovuto agire in prima persona Froome...con evoluzioni del tutto imprevedibili, in tutti i sensi..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 9865
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi lambohbk » martedì 13 giugno 2017, 20:09

Per lui ritorno alle corse (dopo la sospensione) alla Route du Sud poi immagino campionato italiano. Dovrebbe debuttare nei GT alla Vuelta quest'anno
Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi
Avatar utente
lambohbk
 
Messaggi: 591
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 22:27

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi Salvatore77 » martedì 20 giugno 2017, 17:39

Alla Route du Sud:
secondo in una tappa
settimo nella generale, quasi per caso.

Al campionato italiano dovrebbe poter fare la sua corsa.
Salvatore77
 
Messaggi: 2782
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi nino58 » mercoledì 21 giugno 2017, 8:13

Salvatore77 ha scritto:Alla Route du Sud:
secondo in una tappa
settimo nella generale, quasi per caso.

Al campionato italiano dovrebbe poter fare la sua corsa.


Beh, mi pare evidente che al C.I. non debba correre per Viviani o per Puccio.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 6696
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi il_panta » mercoledì 21 giugno 2017, 8:40

E Rosa non c'è?
il_panta
 
Messaggi: 759
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Gianni Moscon

UNREAD_POSTdi chinaski89 » mercoledì 21 giugno 2017, 8:47

barrylyndon ha scritto:
Walter_White ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Sara' la solita trovata per alimentare una rivalita' che non mi sembra esista...visto che Nibali ha fatto di tutto per far vincere il Tour 2015 a Quintana.. arrabbiandosi pure sulla Croix de Fer perche' il Colombiano non attaccava..


A volte mi chiedo come sarebbe andata a finire se lo avesse seguito

Che una volta esaurita l'azione di Poels avrebbe dovuto agire in prima persona Froome...con evoluzioni del tutto imprevedibili, in tutti i sensi..


Quintana quel giorno poteva vincere il Tour. Quell'anno credo che sia il suo più grande rimpianto. Un Contador o un Nibali con la sua gamba secondi non sarebbero mai arrivati: o finivano fuori dal podio o più probabilmente avrebbero vinto.
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 1581
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Gianni Moscon

simila

simila
 

PrecedenteProssimo

Torna a Dite la vostra sul ciclismo!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 9 ospiti