Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13627
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 1 settembre 2015, 12:43

il tracciato sarebbe ad hoc per Ulissi e in seconda battuta per Ponzi..
Peccato per Gatto e Moser, ormai quasi dispersi..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.


Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 1 settembre 2015, 13:16

Subsonico ha scritto:La gazzetta dà la nazionale quasi fatta, con Nibali praticamente sicuro. Mah.
Condivido lo stesso scetticismo.
Barry dice una cosa giusta: Nibali ha fondo e, aggiungo io, forse è l'unico ad averlo perchè benchè non abbia mai vinto una classica, tra gli italiani in attività(***) è l'unico ad esserci andato vicino per diverse volte. Tutti gli altri nomi azzurabili ancora non hanno neanche assaporato il gusto del podio.
Fatta questa premessa, ad oggi trovo assolutamente sbagliato garantire il posto da titolare a Nibali, per diversi motivi:
1) Di fatto, per via dell'espulsione dalla Vuelta, non corre dal Tour de France e non potrà correre per altri 15 giorni. Arriverà alle prossime gare con quasi 2 mesi di inattività nelle gambe, aspetto che peserebbe in modo esagerato.
2) La convocazione bisogna meritarsela sul campo. Così come non se la sta meritando il mio caro amico Pozzato, allo stesso modo non vedo risultati tali per cui Nibali possa essere mandato ai prossimi mondiali. Questo punto si ricollega al primo. L'inattività prolungata ovviamente non gli permette di ottenere risultati e ciò per quel che penso io non ne na fa uno dei candidati per la maglia azzurra.
3) Il percorso. Se non abbiamo capito male non è un percorso per Nibali. Non è Firenze. Se si parla come favoriti di Kristoff, Degenkolb, Sagan o comunque altra gente con queste caratteristiche, vuol dire che Nibali al più potrebbe andare a dare una mano ad un eventuale capitano (chi poi?). Se si deve portare come gregario un Nibali che non si sa neanche come sta, tanto meglio convocare uno dei tanti altri corridori che il lavoro di gregario lo fa per mestiere (e qui ce ne sono tanti).
4) Questo è un punto più delicato e riguarda più questioni personali che tecnico/atletiche. Nibali è reduce da un Tour semi-fallimentare (e ci sta perchè non tutte le stagioni sono uguali e non tutte le ciambelle riescono col buco) e dall'increscioso episodio della Vuelta che gli ha attirato tante cattive attenzioni. Sicuramente sta vivendo un periodo molto difficile anche visto che i risultati non sono arrivati e cosiderati gli attriti, neanche più celati, con la squadra e le vicende invernali che hanno visto protagonista l'Astana. In parole povere sta dentro l'occhio del ciclone da un pò di tempo. Essere convocato d'ufficio per i mondiali in un momento del genere, col rischio di fare la comparsa, di attirarsi ancora di più critiche e invettive, di passare come il raccomandato, non è la cosa migliore per un Nibali che oggi non è per niente sereno

Eppoi io fossi in Nibali rinuncerei, otlre che per il punto 4, anche per una scelta in ottica Lombardia. Il mondiale si corre in america e 7 giorni dopo c'è il Lombardia, ovvero l'unico vero obiettivo concreto che Nibali potrebbe raggiungere in questo finale di stagione. Andare a fare la comparsa in america per poi rischiar di soffrire il jet-lag 7 giorni dopo non sarebbe una scelta molto azzeccata.
Io preparerei per bene il Lombardia, in tutta tranquillità ed evitando di espormi a nuove polemiche con una convocazione al mondiale non meritata. Ha ragione Celun quando gli consiglia di correre tutte corse del calendario italiano dall'Agostoni in poi, fino ad arrivare all'Emilia. Ci sta che la condizione cresca e che possa portare a casa una bella vittoria oltre che l'affetto del pubblico.




(*** Pozzato ormai lo considero un ex a tutti gli effetti, Cunego è segnalato presso gli uffici INPS per completare le pratiche)


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Mystogan » martedì 1 settembre 2015, 14:21

Nibali è stato portato a Londra 2012 e fece anche bene per quanto possibile.....non sono tanto meravigliato della sua possibile convocazione



peek
Messaggi: 5194
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da peek » martedì 1 settembre 2015, 14:32

galliano ha scritto: Peek la tua idea alternativa che dovrebbe far ridere chi è?
Er principe?
Come hai fatto a capirlo?
Allora non è solo un'idea mia, nell'ambiente evidentemente si comincia a parlare di Cunego a Richmond. Altrimenti come faresti a saperlo? Scusa Galliano, non è che io dubiti della tua sagacia, ma è evidente che questa cosa non può essere tutta farina del tuo sacco e l'hai sentita da qualcuno.

Tra l'altro Cunego è bello fresco, non ha corso molto quest'anno. Ggli altri li vedi che sono completamente bolliti, non vanno più avanti, se non si attaccano alle ammiraglie non riescono neanche a finire le corse. Invece Cuneghin, quatto quatto, ha fatto due corse in agosto rimanendo bello coperto, senza mettersi in evidenza, ed è chiaro che deve essere in crescita.



Oude Kwaremont
Messaggi: 1555
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » martedì 1 settembre 2015, 14:36

De Marchi! Me n' ero colpevolmente dimenticato. Se si riprende al punto giusto, è lui l' uomo che vedo bene per il ruolo di scardinatore dei piani altrui, ancora più di Vincenzo.
Per quanto riguarda Sbaragli... ottima la sua prestazione ieri e tanto di cappello. Però non so se varrebbe la pena, è veloce e resistente ma non mi risulta abbia mai corso un Fiandre, e l' unica Monumento da lui corsa è la Sanremo, dove non hai mai brillato.

Tornando a Vincenzo:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Subsonico ha scritto:La gazzetta dà la nazionale quasi fatta, con Nibali praticamente sicuro. Mah.
Condivido lo stesso scetticismo.
Barry dice una cosa giusta: Nibali ha fondo e, aggiungo io, forse è l'unico ad averlo perchè benchè non abbia mai vinto una classica, tra gli italiani in attività(***) è l'unico ad esserci andato vicino per diverse volte. Tutti gli altri nomi azzurabili ancora non hanno neanche assaporato il gusto del podio.
Fatta questa premessa, ad oggi trovo assolutamente sbagliato garantire il posto da titolare a Nibali, per diversi motivi:
1) Di fatto, per via dell'espulsione dalla Vuelta, non corre dal Tour de France e non potrà correre per altri 15 giorni. Arriverà alle prossime gare con quasi 2 mesi di inattività nelle gambe, aspetto che peserebbe in modo esagerato.
2) La convocazione bisogna meritarsela sul campo. Così come non se la sta meritando il mio caro amico Pozzato, allo stesso modo non vedo risultati tali per cui Nibali possa essere mandato ai prossimi mondiali. Questo punto si ricollega al primo. L'inattività prolungata ovviamente non gli permette di ottenere risultati e ciò per quel che penso io non ne na fa uno dei candidati per la maglia azzurra.
3) Il percorso. Se non abbiamo capito male non è un percorso per Nibali. Non è Firenze. Se si parla come favoriti di Kristoff, Degenkolb, Sagan o comunque altra gente con queste caratteristiche, vuol dire che Nibali al più potrebbe andare a dare una mano ad un eventuale capitano (chi poi?). Se si deve portare come gregario un Nibali che non si sa neanche come sta, tanto meglio convocare uno dei tanti altri corridori che il lavoro di gregario lo fa per mestiere (e qui ce ne sono tanti).
4) Questo è un punto più delicato e riguarda più questioni personali che tecnico/atletiche. Nibali è reduce da un Tour semi-fallimentare (e ci sta perchè non tutte le stagioni sono uguali e non tutte le ciambelle riescono col buco) e dall'increscioso episodio della Vuelta che gli ha attirato tante cattive attenzioni. Sicuramente sta vivendo un periodo molto difficile anche visto che i risultati non sono arrivati e cosiderati gli attriti, neanche più celati, con la squadra e le vicende invernali che hanno visto protagonista l'Astana. In parole povere sta dentro l'occhio del ciclone da un pò di tempo. Essere convocato d'ufficio per i mondiali in un momento del genere, col rischio di fare la comparsa, di attirarsi ancora di più critiche e invettive, di passare come il raccomandato, non è la cosa migliore per un Nibali che oggi non è per niente sereno

Eppoi io fossi in Nibali rinuncerei, otlre che per il punto 4, anche per una scelta in ottica Lombardia. Il mondiale si corre in america e 7 giorni dopo c'è il Lombardia, ovvero l'unico vero obiettivo concreto che Nibali potrebbe raggiungere in questo finale di stagione. Andare a fare la comparsa in america per poi rischiar di soffrire il jet-lag 7 giorni dopo non sarebbe una scelta molto azzeccata.
Io preparerei per bene il Lombardia, in tutta tranquillità ed evitando di espormi a nuove polemiche con una convocazione al mondiale non meritata. Ha ragione Celun quando gli consiglia di correre tutte corse del calendario italiano dall'Agostoni in poi, fino ad arrivare all'Emilia. Ci sta che la condizione cresca e che possa portare a casa una bella vittoria oltre che l'affetto del pubblico.
Assolutamente d' accordo. Potendo gli consiglieri pure io di rinunciare al Mondiale. Che corra le classiche italiane, ha possibilità più nette di ben figurare e vincere lì.




Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 1 settembre 2015, 14:37

Mystogan ha scritto:Nibali è stato portato a Londra 2012 e fece anche bene per quanto possibile.....non sono tanto meravigliato della sua possibile convocazione
Londra si correva pochi giorni dopo la fine del Tour che Nibali aveva per la prima volta terminato sul podio. Non era un percorso adatto a lui, ma la condizione era certamente buona.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6316
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 1 settembre 2015, 14:46

Winston Smith ha scritto:
Subsonico ha scritto:La gazzetta dà la nazionale quasi fatta, con Nibali praticamente sicuro. Mah.
E gli altri chi sarebbero? È un'intervista a Cassani o un'ipotesi giornalistica.

No perché mi fido della Gazzetta come mi fido di Berlusconi
si direbbe una via di mezzo.

http://www.gazzetta.it/Ciclismo/01-09-2 ... 8844.shtml

Io più che Cassani non capisco Nibali. D'accordo, è comunque uno dei pochi in grado di far la differenza e un CT lo convoca più che volentieri. Ma obbiettivamente ha più speranze di rilanciarsi preparando a puntino il Lombardia. Poi boh, non è che vincere un mondiale gli sia impossibile (però questo mondiale...vedo difficile un arrivo diverso dallo sprint, seppur ridotto, o del colpo da finisseur nell'ultimo km)


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10249
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Visconte85 » martedì 1 settembre 2015, 14:47

Un Olimpiade è completamente diversa dal Mondiale ;)


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

peek
Messaggi: 5194
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da peek » martedì 1 settembre 2015, 14:57

Ghisalberti mi sembra un seguace del conte Mascetti. Spero solo che le cose che ha scritto siano dovute solo al fatto che la Gazza andava riempita in qualche modo e che i virgolettati che, allusivamente, si attribuiscono a Cassani siano rigorosamente inventati di sana pianta.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 1 settembre 2015, 15:05

peek ha scritto:Ghisalberti mi sembra un seguace del conte Mascetti.
Muoio :D :D
peek ha scritto: Spero solo che le cose che ha scritto siano dovute solo al fatto che la Gazza andava riempita in qualche modo e che i virgolettati che, allusivamente, si attribuiscono a Cassani siano rigorosamente inventati di sana pianta.
Ipotesi tutt'altro che remota. Ieri sera è finito il calciomercato, perciò ci sta che dalla redazione il buon Perozzi gli abbia ordinato di riempire una pagina con qualche supercazzola.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13200
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da galliano » martedì 1 settembre 2015, 15:11

peek ha scritto:
galliano ha scritto: Peek la tua idea alternativa che dovrebbe far ridere chi è?
Er principe?
Come hai fatto a capirlo?
Allora non è solo un'idea mia, nell'ambiente evidentemente si comincia a parlare di Cunego a Richmond. Altrimenti come faresti a saperlo? Scusa Galliano, non è che io dubiti della tua sagacia, ma è evidente che questa cosa non può essere tutta farina del tuo sacco e l'hai sentita da qualcuno.
Sei una volpe.
E' lo stesso insider che mi passa i pronostici del fanta, però mi sa che negli ultimi tempi sta perdendo colpi.

Tornando in tema, credo che Ulissi e Trentin siano i punti fermi della formazione.
Per Ulissi è troppo facile, ma non abbiamo altri per tentare una sparata in salita.
Se dovessero arrivare allo sprint, non sarà certo un gruppo folto a giocarsela e uno come il borghigiano potrebbe dire la sua, molto più di Nizzolo.
Viviani non credo ci sarà, non mi pare in grado di tenere su quegli strappi.

Nibali lo porterei a condizione che dimostri di avere un po' di forma, altrimenti niet.



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1651
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 1 settembre 2015, 15:31

Io uno piu capitano di Felline per questo percorso non lo vedo.

Uno come Moser, lo porterei sempre.

Ulissi e Trentin in seconda battuta.
Modolo/Sbaragli per lo sprint.

Nibali perchè è Nibali, e se mandi Nibali nella fuga, tirano.

De Marchi, Quinziato, Guarnieri



el_condor
Messaggi: 3520
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da el_condor » martedì 1 settembre 2015, 19:14

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Subsonico ha scritto:La gazzetta dà la nazionale quasi fatta, con Nibali praticamente sicuro. Mah.
C
Eppoi io fossi in Nibali rinuncerei, otlre che per il punto 4, anche per una scelta in ottica Lombardia. Il mondiale si corre in america e 7 giorni dopo c'è il Lombardia, ovvero l'unico vero obiettivo concreto che Nibali potrebbe raggiungere in questo finale di stagione. Andare a fare la comparsa in america per poi rischiar di soffrire il jet-lag 7 giorni dopo non sarebbe una scelta molto azzeccata.
Io preparerei per bene il Lombardia, in tutta tranquillità ed evitando di espormi a nuove polemiche con una convocazione al mondiale non meritata. Ha ragione Celun quando gli consiglia di correre tutte corse del calendario italiano dall'Agostoni in poi, fino ad arrivare all'Emilia. Ci sta che la condizione cresca e che possa portare a casa una bella vittoria oltre che l'affetto del pubblico.




(*** Pozzato ormai lo considero un ex a tutti gli effetti, Cunego è segnalato presso gli uffici INPS per completare le pratiche)
analisi perfetta: complimenti...
grazie
el_condor

P.S: mi sa tanto che arrivano in volata almeno in venti (a meno ci sia un Gilbert al top)


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Admin
Messaggi: 13431
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Admin » martedì 1 settembre 2015, 19:28

Un Nibali che in carriera ha fatto terzo alla Sanremo può teoricamente ben figurare in tutte le corse del calendario, e una maglia azzurra è sempre bene tenerla in caldo per il faro del nostro movimento. L'unica (mezza) perplessità riguarda appunto il jet lag in vista del Lombardia: ma lo Squalo non sarà l'unico corridore del gruppo ad avere questo problema, nel caso.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 1 settembre 2015, 19:51

Admin ha scritto:Un Nibali che in carriera ha fatto terzo alla Sanremo può teoricamente ben figurare in tutte le corse del calendario, e una maglia azzurra è sempre bene tenerla in caldo per il faro del nostro movimento. L'unica (mezza) perplessità riguarda appunto il jet lag in vista del Lombardia: ma lo Squalo non sarà l'unico corridore del gruppo ad avere questo problema, nel caso.
Se è in condizione, cosa che andrebbe anche dimostrata, ma di tempo ce n'è pochissimo per farlo. Non mi piace l'idea che gli venga assegnata una maglia d'ufficio perchè è il faro del movimento italiano, un po come se dovesse fare da parafulmine nel caso (molto probabile) che il mondiale azzurro vada male.
Quando fece 3° alla Sanremo era in condizioni ottime, visto che 3 giorni prima aveva vinto la Tirreno e qualche settimana dopo perse la Liegi per un pelo.
Già il percorso non è dalla sua, se poi deve andare a Richmond a prescindere dalla sua forma e solo perchè la nazionale italiana non ha di meglio da offrire neanche in un mondiale del genere, allora è meglio evitare. Tanto inutile farsi troppe seghe, questo mondiale è fuori portata sia per lui che per il resto della nazionale. Se va bene, arriva una top 10. Se invece dovesse andare male, poi una parte delle responsabilità verrebbe sicuramente addossata al siciliano che adesso di tutto ha bisogno tranne che di questo. Molto meglio restare a correre in Europa, lasciando che il jet-lag se lo ciuccino gli altri così da poter avere un piccolo vantaggio al Lombardia.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

henny5
Messaggi: 705
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da henny5 » martedì 1 settembre 2015, 20:08

nibali a richmond non ha senso le salite presenti a richmond sono lunghe 240,300,700 m mi chiedo dove vada con queste salitelle poi mandare fuori sbaragli e guarnieri sarebbe(forse) una mezza follia



Avatar utente
robot1
Messaggi: 1037
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da robot1 » martedì 1 settembre 2015, 20:12

Io Nibali non lo porterei.
Admin ha giustamente ricordato il 3 posto a Sanremo.
Ma
1) questo Nibali non è quel Nibali
2) il mondiale non è la Sanremo

Il Nibali al mondiale di Firenze è stato ottimo. Negli altri mondiali, anche più adatti a lui di questo, molto meno.


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

Arme
Messaggi: 910
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Arme » martedì 1 settembre 2015, 20:19

Visconte85 ha scritto:Un Olimpiade è completamente diversa dal Mondiale ;)
soprattutto perché un'Olimpiade è femminile :D


Sapete perché la gente ama lo sport? Perché nello sport c'è giustizia. Perché nello sport, prima o poi, trionfa la giustizia. Perché nello sport, prima o poi, i conti tornano, arrivano i nostri, vincono i buoni. (Pastonesi)

Arme
Messaggi: 910
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Arme » martedì 1 settembre 2015, 21:02

Provo il mio riepilogo:
Ulissi e Trentin per giocarsi le proprie carte.
Felline, ottimo su questi percorsi sia per inserirsi nelle azioni che per tirare volate
Guarnieri: se arrivassimo in volata lo rimpiangeremmo
Nizzolo: in volata è quello che è arrivato più vicino ai big. Certo, lotta al massimo per il podio. Ma non so chi abbia più canches

Su questi spero non ci piova.
Poi ci sono una serie di velocisti o pseudo tali che possiamo portare, ma non vedo per cosa: Cimolai, Modolo (forse il più adatto con Bonifazio), Sbaragli, Colbrelli e forse qualcuno che dimentico. Un paio di questi possono anche fare le riserve
A questo punto ci sarebbero una serie di altri nomi, ma non so quanto possano essere utili. Oss e Quinziato? Ottimi gregari, come Bennati e Tosatto, - se non hanno già smesso - ma per chi? possono inserirsi nella fuga (ci manca solo di essere noi a dover tirare dall'inizio) anche se non è mai servito a molto. Se c'è da alimentare una fuga potrebbe farlo Malori meglio di tutti. Germania e Norvegia se vorranno controllare la corsa lo faranno senza problemi, almeno fino all'ultimo giro.
Ci servirebbero elementi in grado inserirsi o creare azioni decise nel finale, ma non ne vedo: non a caso nelle classiche l'italia langue. Ci sarebbero Moser, Pozzato, Gasparotto, Gatto, e perfino Battaglin e Canola, ma se non danno segnali di vita -e non ne danno da tempo- ovvio che la vedono in Tv. L'unico corridore da classiche con queste caratteristiche che potremmo giocarci-oltre a Ulissi- è Marcato. Credo che un posto per come sa correre bene lo meriti.

Tutto dipenderà da come vuole strutturare la squadra Cassani: quanti attaccanti, quanti velocisti, quanti gregari, quanti uomini da fuga: certo, bisognerebbe capire la loro condizione, ma non sono quante corse ci sono nel mese prima, se no gli ultimi riferimenti buoni sono amburgo, Plouay e i pochissimi che sono alla vuelta, ma in una corsa molto differente. Se ciò non avvenisse, se avendo uomini che non si piazzano da un mese e rischiassimo di trovarci all'ultimo giro con mezza squadra perché si sono staccati senza nemmeno lavorare, tanto vale portare Aru e Nibali, che almeno quello lo garantiscono.

Commento in calce: abbiamo i migliori gregari del mondo e un mucchio di velocisti che Kristoff e Degenkolp li vedono col binocolo, ma che purtroppo non si possono sommare. Una situazione kafkiana. Non ho mai letto un romanzo intero di Kafka, sia ben chiaro.
Ultima modifica di Arme il martedì 1 settembre 2015, 22:08, modificato 1 volta in totale.


Sapete perché la gente ama lo sport? Perché nello sport c'è giustizia. Perché nello sport, prima o poi, trionfa la giustizia. Perché nello sport, prima o poi, i conti tornano, arrivano i nostri, vincono i buoni. (Pastonesi)

Admin
Messaggi: 13431
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Admin » martedì 1 settembre 2015, 21:16

Un Nibali in fuga (con un altro azzurro più veloce di lui, ovviamente) a 3-4 giri dal termine smuoverebbe le acque molto più di un De Marchi (posto che De Marchi ce lo giocheremo poi come carta vincente... ;) ).

Non sto dicendo che va portato per fare l'ultimo uomo, ma per dare spessore alla nazionale. Tutto dipenderà poi ovviamente dal ruolo che si conferirà allo Squalo. Però in una formazione che non potrà tener cucita la corsa (visto che non ha lo stoccatore), uno specchietto per le allodole del calibro del siciliano lo trovi difficilmente, dalle nostre parti.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Arme
Messaggi: 910
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Arme » martedì 1 settembre 2015, 22:05

Concordo: piuttosto che un gregario che può solo portare in carrozza gli avversari o un mediocre che rischia di fare una corsa anonima tanto vale un Nibali o un Aru che oltre a fare il gregario tanto quanto gli altri può anche scompigliare la carte


Sapete perché la gente ama lo sport? Perché nello sport c'è giustizia. Perché nello sport, prima o poi, trionfa la giustizia. Perché nello sport, prima o poi, i conti tornano, arrivano i nostri, vincono i buoni. (Pastonesi)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17049
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 2 settembre 2015, 10:56

Admin ha scritto:Un Nibali in fuga (con un altro azzurro più veloce di lui, ovviamente) a 3-4 giri dal termine smuoverebbe le acque molto più di un De Marchi (posto che De Marchi ce lo giocheremo poi come carta vincente... ;) ).

Non sto dicendo che va portato per fare l'ultimo uomo, ma per dare spessore alla nazionale. Tutto dipenderà poi ovviamente dal ruolo che si conferirà allo Squalo. Però in una formazione che non potrà tener cucita la corsa (visto che non ha lo stoccatore), uno specchietto per le allodole del calibro del siciliano lo trovi difficilmente, dalle nostre parti.
Ma davvero credi che un Nibali presumibilmente fuori condizione (difficile che possa andare forte dopo 2 mesi di inattività) possa essere uno specchietto per le allodole con un percorso del genere? Se i Ct delle altre nazionali fossero dei Beppe Conti forse si, ma non credo che siano tutti così fessacchiotti da prendere paura per un attacco del siciliano o da dire: "cazzo, è scattato Nibali, andiamo in fuga con lui!".
Secondo me lo scenario che proponi tu è veramente poco credibile.

Concordo invece sul fatto che l'Italia non avrà nessun interesse a tenere cucita la corsa, non avendo realmente un uomo che possa dare garanzie in volata. Perciò a mio avviso dovrebbe essere una nazionale senza un capitano vero (inteso come uno che è nettamente leader e per cui gli altri devono lavorare) e con pochissimi gregari (al massimo un paio) visto che non serve lavorare in testa al gruppo.
Serve sicuramene una ruota veloce in grado di fare la volata. Non Viviani che non da garanzie su un percorso del genere; non credo Modolo a questo punto visto che da un paio di mesi non combina molto e non sta neanche correndo ultimamente; sicuramente porterei Nizzolo, che invece su percorsi del genere dovrebbe andare benissimo. E' appena reduce dal 3° posto ad Amburgo, dove già in passato è arrivato 2°. Non è un vincente, ma non soffre le distanze lunghe e soprattutto non c'è di meglio a disposizione. Insieme a lui una bella candidatura è quella di Sbaragli che l'altro ieri s'è messo alle spalle un certo Degenkolb ovvero uno dei massimi favoriti di Richmond. Magari poi all'ultimo potrebbe fare da riserva, però un pensierino lo farei.
Serve sicuramente Diego Ulissi che, nel caso la corsa fosse un pò più dura, in una volata a ranghi ristretti potrebbe addirittura dire la sua. Nella tappa di Fiuggi al Giro ha dimostrato d'avere dei numeri fuori dal normale anche sopra i 250 km. In Polonia è stato molto bravo, si attendono altri squilli nei prossimi giorni ma lui credo che possa incarnare il ruolo di capitano 'soft' della squadra.
Eppoi servono altri uomini veloci, resistenti e in grado di andare in fuga, gente sveglia che dovrà inserirsi nei vari tentativi che (spero) si avranno nel corso della corsa. Colbrelli e Trentin hanno vinto due corse a testa nel mese di agosto, quindi penso che possano arrivare in condizioni ottimali. Sicuramente entrambi da convocare. Marcato pur non vincendo, ha fatto un mese di agosto ad alto livello, con un sacco di piazzamenti. E in crescendo di condizione e adattissimo al percorso, quindi anche lui è sicuramente da portare. Altro uomo arruolabile è Felline, 5° all'ultimo Eneco Tour. E' un corridore che ai Paesi Baschi ha battuto in volata un certo Matthews.
Un uomo che avrei portato è Oss, ma è fermo dal Tour anche a causa dell'incidente di cui è stato vittima (investito in allenamento dentro una galleria, per fortuna senza gravi conseguenze). Non so in che condizioni sia, anche lui dovrebbe far qualcosa prima delle convocazioni, altrimenti difficile chiamarlo. Peccato perchè un corridore di fondo, sicuramente adattao al percorso e, non dimentichiamolo, quando vuole anche abbastanza veloce. Quinziato che ha ottenuto una splendida vittoria all'ENECO potrebbe essere uno dei gregari puri da portare a Richmond. Anche lui garantisce i 250 km e in una fuga numerosa con 2-3 azzurri sarebbe ideale per alimentare il tentativo.
Uomo sicuramente in condizione è Visconti. Benchè non mi pare un percorso cucito su di lui, potrebbe essere comunque molto importante per la causa.
Su Pozzato evito di esprimermi di nuovo, mentre Guarnieri potrebbe essere l'ideale pesce-pilota della ruota veloce, ma non so se vale la pena di fare un trenino se si sa già a precindere che il nostro velocista al più si piazzerà. Infine De Marchi., un corridore che amo. Ha corso pochissimo ma alla Vuelta ha già dimostrato che sta bene, non mi stupirei di rivederlo all'attacco d'oggi in poi. Da convocare.
Moser ha vinto una tappa in Austria 2 mesi fa, ma poi è tornato all'oblio. Per il resto tutti gli altri nomi che ho sentito (Gatto, Battaglin, Gasparotto) non mi sembrano in condizione. C'è ancora tempo per dimostrare qualcosa, ma il mondiale si avvicina sempre di più.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Caba
Messaggi: 550
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 11:15

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Caba » mercoledì 2 settembre 2015, 11:03

:clap: :clap: :clap:


MG, sai solo fregare...

Kanso
Messaggi: 1151
Iscritto il: sabato 25 giugno 2011, 17:09

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Kanso » mercoledì 2 settembre 2015, 12:19

La squadra anticipata dalla Gazztta non mi entusiasma più di tanto. Concordo con chi ha detto troppi gregari . Non siamo il Belgio con 2 favoritissimi o la Germania...
Non guardo mai i bookmaker ma dubito ci sia un solo italiano tra i primi 20 quotati. Tanto rispetto per Bennati e Quinziato ma sinceramente a che cavolo servono? I nostri sono tutti così scarsi a limare ?? Porterei invece Oss che è anche veloce e può inserirsi nelle fughe

Inutili 2 velocisti "puri". Sagan, Degenkolb, Kristoff e forse anche Bouhanni/Coquard possono resistere su un arrivo del genere, invece Viviani e Nizzolo non li ho mai visti fare bene su questi arrivi. L'ultimo strappo sarà anche breve ma è vicinissimo al traguardo, scontato nel giro finale l'attacco di Gilbert/Van Avermaet/Stybar e al quel punto o si sgancia qualcuno e arriva oppure sarà sprint di un gruppo di 40-50 corridori ma sfilacciatissimo ...
Vedo meglio Colbrelli, Trentin, Felline e Ulissi per il finale, con i primi due per l'ipotesi volata e gli ultimi due per provare a stare dietro a chi attaccherà sull'ultimo strappetto. A completare qualche corridore che non ha paura di lanciarsi nelle fughe come De Marchi, Visconti oppure Nibali, se mostra almeno un po' di condizione nelle gare italiane. Ultimo posto per Moser , se è in giornata ( al 99.9 % non sarà in giornata ) può battere chiunque :crazy:



Avatar utente
Winston Smith
Messaggi: 1026
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 20:36
Località: Emilia paranoica

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Winston Smith » mercoledì 2 settembre 2015, 13:29

Faccio anch'io una piccola analisi soggettiva del 2 settembre. Mi metto nei panni del CT, in un momento in cui è necessario aspettare ancora diverse corse prima di fare nomi.

Nomi imprescindibili e convincenti. Possibili punte

Non c'è nessun nome veramente imprescindibile. Anche Diego Ulissi non è che stia facendo faville in questo periodo della stagione, e dall'inizio dell'anno ha ottenuto soltanto una vittoria. Però, in caso di corsa un po' più dura del previsto, potrebbe fare molto bene. Inoltre non ha mai corso un mondiale come possibile punta... ed è sacrosanto fargli fare ora questo test. Sulle lunghe distanze, infine, è migliorato molto: la tappa di Fiuggi misurava 264 km, non 120. :bici:
Matteo Trentin. Non ha battuto degli sconosciuti nella corsa francese. E in più penso sia in crescita di condizione. Non ha mai corso da capitano in vita sua, purtroppo. Le sue massime potenzialità sono ancora sconosciute. [Mi sta molto simpatico Matteo, mi ricorda un amico scomparso l'anno scorso in un incidente, ma questo ovviamente non conta (ciao Luca)]
Fabio Felline è un ciclista che mi piace. All'Eneco è arrivato quinto dopo aver palesato una grandissima forma sulle salite. Ad aprile ha battuto uno dei favoriti per la vittoria a Richmond: Michael Matthews. Però non so come sia messo in quanto a "fondo" : la tappa del Giro in cui arrivò secondo nel 2013 era di 244 km. Ha caratteristiche simili ad Ulissi, ma dovrebbe essere molto più velocista. Ha 25 anni e 0 mondiali alle spalle. E' giunta l'ora di vestire d'azzurro.

Velocisti

E' necessario almeno un velocista che deve stare al coperto per tutta la gara. La scelta ricade su Elia Viviani, più vincente, ma più irregolare nel corso della stagione o su Giacomo Nizzolo: l'eterno piazzato. Non so se sia controproducente portarli entrambi. E' che sceglierne uno solo dei due è veramente difficile :hammer: .

Gregari

Non avendo finalizzatori, non abbiamo bisogno di grandi gregari. Dunque cito soltanto:
Jacopo Guarnieri. Non vinceremo mai in caso di una grossa volata, ma, per me, è necessario un grandioso apripista come il Guarnier. Sperando che non ci faccia lo scherzo di aiutare Kristoff :help: . Temo che per questo ruolo Cassani preferisca Daniele Bennati... e il panterone lo porterei anch'io,ma col ruolo esclusivo di regista. Di CT in campo . Un ibrido tra Orson Welles e Boskov insomma.
Manuel Quinziato. La tappa del Grammont ha gasato tutti gli appassionati italiani di pavé, come il sottoscritto. Grandioso passista, potrebbe essere la nostra spina dorsale, il nostro unico vero gregario.

Altro nome
Né punta, né gregario: Daniel Oss. Le sue potenzialità sono alte, non corre mai da capitano. Nome ottimo da inserire nelle fughe.

Riserve
Attualmente metterei come riserve Simone Ponzi e Sonny Colbrelli. Ma il primo, se si dovesse ben comportare nelle prossime corse a cui parteciperà, lo convocherei titolare senza problemi. Al posto di Nizzolo, di Oss, o di Guarnieri.

Cronometristi
Dario Cataldo
Adriano Malori

Nomi che potrebbero saltar fuori, ma sui quali conterei poco : Modolo (che fine ha fatto??) , Bonifazio, Visconti, Moser, Nibali, Aru, Pozzato, Sabaragli, ecc..
Ultima modifica di Winston Smith il mercoledì 2 settembre 2015, 13:39, modificato 1 volta in totale.


"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10673
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 2 settembre 2015, 13:33

Bhè, se Sbaragli mi vince un'altra tappa in Spagna, che famo, lo teniamo fuori ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Winston Smith
Messaggi: 1026
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 20:36
Località: Emilia paranoica

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Winston Smith » mercoledì 2 settembre 2015, 13:48

nino58 ha scritto:Bhè, se Sbaragli mi vince un'altra tappa in Spagna, che famo, lo teniamo fuori ?
Infatti. Bisogna ancora vedere. Aspettare. Chi vivrà vedrà

Comunque mi chiedo quale possa essere il ruolo della Nazionale Italiana a Richmond. Secondo me, la nostra unica possibilità, l'unico barlume di speranza sta nel portar via una fuga di outsiders come a Varese. E per fare questo non servono tanti gregari, ma 9 uomini in grado di far scompiglio.


"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin

panta2
Messaggi: 362
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da panta2 » mercoledì 2 settembre 2015, 14:14

Io chiamerei: De Marchi, Quinziato, Boaro, Visconti, Ulissi, Sbaragli, Felline, Gasparotto, Trentin.


Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it

Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 2 settembre 2015, 15:24

Cassani ha gli stessi problemi di Bettini, deve organizzare le nozze con i fichi secchi e sa che comunque vada riceverà delle critiche.
Nibali è arrivato 4° al Tour ed ha anche vinto una tappa, piano non andava...
Non convoncare il miglior esponente del nostro movimento non mi sembra il massimo della vita, soprattutto se poi ci si trova a decidere se portare Sbaragli, Bonifazio, Oss o un De Marchi che non so da quant'è che non corre.

Credo che l'uomo di punta debba essere Trentin e ben venga un Nibali libero di autgestirsi in base a quelle che saranno sensazioni e sviluppo della corsa.
Va forte in salita, va forte sul passo, gli manca la volata ma non credo corra il rischio di giocarsi la vittoria, per cui io lo porterei


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4448
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da simociclo » mercoledì 2 settembre 2015, 15:55

anch'io poerterei Nibali (se dimostra un po' di condizione nelle 4-5 premondiali che correrà). E lo lascerei libero di provarci.
Poi sicuramente Ulissi e Trentin e Felline, carte per il finale (trentin da volata ristretta, gli altri due devono provare a portar via un gruppetto)
Un velocista per un eventuale arrivo di un gruppo numeroso (che dobbiamo cercare di scongiurare): direi Nizzolo più che Modolo, Viviani o Sbaragli (quest'ultimo potrebbe essere la riserva; certo, rivincesse alla vuelta.....)
un paio di passistoni abituati a fare le classiche (direi Quinziato e Oss, quest'ultimo però deve tornare a farsi vedere) con compiti di regia/gregariato

Gli ultimi due posti li darei a gente da mandare in fuga: ponzi, visconti, colbrelli (da buttare nelle fughe, non tanto da tenere per la volata), de marchi o Moreno Moser..... gli ultimi due (e la riserva) gli sceglerei tra questi.


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Celun
Messaggi: 2745
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Celun » sabato 5 settembre 2015, 22:28

nizzolo abbastanza giù nelle ultime due volate di plouay ed oggi a bruxelles.
oggi anche nessun lampre, tra cui modolo bonifazio e ferrari è riuscito a chiudere nel primo gruppo

salgono le quotazioni di de marchi chiaramente ;)
e magari anche Puccio, Visconti Rosa e Brambilla non hanno una brutta gamba..



Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Mystogan » domenica 6 settembre 2015, 1:54

Pozzato ufficialmente fuori?



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4730
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Slegar » domenica 6 settembre 2015, 8:50

Mystogan ha scritto:Pozzato ufficialmente fuori?
Probabilmente mai entrato, anche se penso che il risultato della gara di ieri a Brussel bisogna prenderlo con le molle, soprattutto per chi come me non ha visto nessuna immagine:
http://www.cqranking.com/men/asp/gen/ra ... ceid=28309

Se alla Vuelta soso arrivati segnali incoraggianti dal Belgio, su un percorso più vicino a quello dei mondiali, si vedono più ombre che luci. Nel gruppo di testa sono arrivati Fedi 6°, Nizzolo 10° (brutta prestazione), Marcato 22° (probabilmente ha lavorato per Jans), Guardini 28° (nobbuono), a 6" Sabatini 30° (gregario di Boonen), a 22" Modolo 43° (migliore Lampre), a 31" Felline 59° (spero abbia lavorato per Nizzolo, come Bisolti e De Negri per Grosu ed arrivati assieme al piemontese, altrimenti i segnali sono brutti) a 1'07" Ponzi 69°. Altr due potenziali nomi come Finetto e Gasparotto sono arrivati dietro.


fair play? No, Grazie!

riddler
Messaggi: 954
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da riddler » domenica 6 settembre 2015, 12:42

Mah io Visconti e De Marchi l porterei senza dubbio... sono in forma, a dire il vero De Marchi è sempre una garanzia, al di la della vittoria di ieri... Visconti mi pare in forma...
Moser? MI sembra un corridore lontanissimo da essere un protagonista mondiale...
Modolo si sta nascondendo, prima che Cassani gli viene la brillante idea di metterlo da capitano...
Sbaragli? Ha battuto Degenkolb perchè non convocarlo... anche perchè Uissi va convocato per carità ma non è quello dell'anno scorso e non si può puntare tutto solo su di lui, Nibali è completamente fuori forma.. non è che ci sia tutta sta concorrenza...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo

dietzen
Messaggi: 5937
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da dietzen » domenica 6 settembre 2015, 14:20

Slegar ha scritto:
Mystogan ha scritto:Pozzato ufficialmente fuori?
Probabilmente mai entrato, anche se penso che il risultato della gara di ieri a Brussel bisogna prenderlo con le molle, soprattutto per chi come me non ha visto nessuna immagine:
http://www.cqranking.com/men/asp/gen/ra ... ceid=28309

Se alla Vuelta soso arrivati segnali incoraggianti dal Belgio, su un percorso più vicino a quello dei mondiali, si vedono più ombre che luci. Nel gruppo di testa sono arrivati Fedi 6°, Nizzolo 10° (brutta prestazione), Marcato 22° (probabilmente ha lavorato per Jans), Guardini 28° (nobbuono), a 6" Sabatini 30° (gregario di Boonen), a 22" Modolo 43° (migliore Lampre), a 31" Felline 59° (spero abbia lavorato per Nizzolo, come Bisolti e De Negri per Grosu ed arrivati assieme al piemontese, altrimenti i segnali sono brutti) a 1'07" Ponzi 69°. Altr due potenziali nomi come Finetto e Gasparotto sono arrivati dietro.
a favore di pozzato devo dire che ieri, fra i -50 e i -30 dal traguardo, in un tratto con vari strappetti, lui è stato sempre nelle prime 10-20 posizioni. poi era tutto in piano e non si è più visto. certo, non ha mai tentato un'azione né niente, e questo certo non basta a considerarlo per la nazionale, però una discreta forma penso ce l'abbia.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10249
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Visconte85 » domenica 6 settembre 2015, 16:19

Con la vittoria di oggi la presenza i Felline è certa al 1000 x 1000


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
Winston Smith
Messaggi: 1026
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 20:36
Località: Emilia paranoica

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Winston Smith » domenica 6 settembre 2015, 16:37

Direi proprio di sì, visti i nomi dei battuti


"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin

matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da matter1985 » domenica 6 settembre 2015, 16:50

Winston Smith ha scritto:Direi proprio di sì, visti i nomi dei battuti
Anche Viviani ne ha battuti due niente male :D


#JeSuisNizzolo

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Mystogan » domenica 6 settembre 2015, 18:13

Cassani è in un bel casino :D



Avatar utente
Winston Smith
Messaggi: 1026
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 20:36
Località: Emilia paranoica

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Winston Smith » domenica 6 settembre 2015, 18:31

Mystogan ha scritto:Cassani è in un bel casino :D
Penso che alla fine convocherà sia Viviani che Nizzolo.
Felline nome ormai certo, così come è certo Ulissi (da mesi ormai) ...e anche De Marchi, uomo che il nostro CT apprezza molto.
Nibali, per me, non merita la nazionale e in più non può essere una discriminante su un percorso facile come questo. Ma purtroppo è ormai certa la sua presenza.

Direi che i nomi in grassetto sono i più papabili in assoluto per vestire d'azzurro il 27 settembre


"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin

qrier
Messaggi: 689
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da qrier » domenica 6 settembre 2015, 19:58

Abbiamo una buona squadra, manca però la punta di diamante che possa lottare per vincere (salvo sorprese).



ucci90
Messaggi: 1774
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da ucci90 » domenica 6 settembre 2015, 20:21

Abbiamo una serie di attaccanti e mezze punte ottime: Felline, Ulissi, Trentin, De Marchi e credo anche Nibali. Evidentemente manca il capitano, quindi dovrà essere tutti all'attacco tranne il Viviani/Nizzolo di turno con un uomo al suo fianco (Bennati?)



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13627
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da barrylyndon » domenica 6 settembre 2015, 20:34

No Winston, un Nibali in forma sarebbe una discriminante eccome per questo percorso..purtroppo non per fare il capitano..ci vorrebbe un Ulissi in forma ed un Nibali che gli sgretoli il gruppo nello strappo dell'ultimo km..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1651
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da GregLemond » domenica 6 settembre 2015, 20:54

Mi ripeto: piu capitano di Felline su questo circuito, non ne vedo.



Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Mystogan » domenica 6 settembre 2015, 21:42

GregLemond ha scritto:Mi ripeto: piu capitano di Felline su questo circuito, non ne vedo.
Il percorso perfetto per Ulissi era l'anno scorso,ma anche quest'anno gli va bene



Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 7 settembre 2015, 10:07

Pr la crono:
- Malori
- Moser (perchè è arrivato secondo al campionato italiano)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Mystogan » lunedì 7 settembre 2015, 10:27

Strong ha scritto:Pr la crono:
- Malori
- Moser (perchè è arrivato secondo al campionato italiano)
Malori,Cataldo



Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 7 settembre 2015, 11:11

Mystogan ha scritto:
Strong ha scritto:Pr la crono:
- Malori
- Moser (perchè è arrivato secondo al campionato italiano)
Malori,Cataldo

ho dimenticato di specificare che ho riportato la decisione di Cassani


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Mystogan » lunedì 7 settembre 2015, 11:42

Strong ha scritto:
Mystogan ha scritto:
Strong ha scritto:Pr la crono:
- Malori
- Moser (perchè è arrivato secondo al campionato italiano)
Malori,Cataldo

ho dimenticato di specificare che ho riportato la decisione di Cassani
Ah è ufficiale Moser al posto di Cataldo?



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5247
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Selezione italiana per i mondiali di Richmond

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 7 settembre 2015, 11:49

Con tutto il rispetto per Moser o chi per lui, ma è proprio necessario portare un secondo uomo per la cronometro in gita premio specie se cronoman non è?




Rispondi