Damiano CUNEGO

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Felice
Messaggi: 917
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Felice » mercoledì 13 settembre 2017, 0:23

Damiano Cunego... Leggo ora questo thread dal post di Battini del 1 agosto in qua.
Il dibattito su Damiano Cunego è stata una pagina tristissima del forum.

C'erano i "tifosi di Cunego", alcuni dei quali erano quello che erano.

C'erano gli ultras anti-Cunego che erano anche peggio dei tifosi di Cunego. Avete avuto modo di apprezzare gli scritti di Lemond sul Bagnino non è vero? Ebbene quelli su Cunego erano 10, 100 volte peggio (e non solo i suoi).

C'erano i "tifosi di Pantani" che non perdonavano a Cunego... Che cosa? Che qualche giornalista idiota avesse osato paragonare Cunego a Pantani e che avesse parlato del nuovo che avanza.

C'era la moderazione che ha tenuto un comportamento scandoloso: che il thread su Cunego stesse diventando una cloaca é stato tollerato senza la minima reazione. Ad un certo punto è stato proibito parlare di doping nei thread di questa sezione, in quelli dedicati ai vari ciclisti in particolare. In tutti, tranne che in quelli dedicati a Damiano e a Armstrong, dove si poteva dire (e veniva detto) di tutto e di più, dove ogni insinuazione era tollerata.

Ripeto, è stata una pagina tristissima del forum. Non me ne voglia Admin, ma è il mio pensiero. Una pagina da dimenticare.




BATTINI N.
Messaggi: 113
Iscritto il: martedì 23 agosto 2016, 16:26

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da BATTINI N. » mercoledì 13 settembre 2017, 0:42

Credo che sia stato pure portato troppo a migliorare in un campo come la cronometro a discapito magari dell'esplosività in salita. Non ero a conoscenza delle dichiarazioni di Cunego nelle quali sosteneva di essere migliorato dal 2004 in poi, quando l'impressione da semplice spettatore è che non abbia avuto quei margini di altri suoi coetanei illustri come Valverde (1980) e Contador (1982), e il fatto che abbia avuto prestazioni molto altalenanti. Ad esempio, dopo il famoso giro 2004 la miglior prestazione di Damiano in una grande corsa a tappe fu nel 2011 al tour, non si capisce cosa gli sia mancato in altre edizioni dei grandi giri nei quali arrancava .Poi ovviamente è impossibile fare raffronti inserendo la tematica del doping, perchè non sapremo mai chi fosse più avvantaggiato di chi.



Luca90
Messaggi: 4357
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Luca90 » mercoledì 13 settembre 2017, 1:11

io seguo il ciclismo dal 2009 e sinceramente non capisco cosa possa provocare l'odio verso cunego... :boh:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

Avatar utente
Principe
Messaggi: 308
Iscritto il: venerdì 20 novembre 2015, 5:25

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 13 settembre 2017, 10:33

Felice ha scritto:
C'era la moderazione che ha tenuto un comportamento scandoloso: che il thread su Cunego stesse diventando una cloaca é stato tollerato senza la minima reazione. Ad un certo punto è stato proibito parlare di doping nei thread di questa sezione, in quelli dedicati ai vari ciclisti in particolare. In tutti, tranne che in quelli dedicati a Damiano e a Armstrong, dove si poteva dire (e veniva detto) di tutto e di più, dove ogni insinuazione era tollerata.

Ripeto, è stata una pagina tristissima del forum. Non me ne voglia Admin, ma è il mio pensiero. Una pagina da dimenticare.
Faceva parte della strategia della tensione degli anni di piombo del ciclismo... Marko Grassi doveva creare il nemico per far crescere la comunità sul forum e consolidare il suo potere.


«L'amore trionfa sempre sull'odio e sull'invidia» S.B.

BITOSSI FAI L'UOMO E ACCETTA IL DUELLO

Avatar utente
Principe
Messaggi: 308
Iscritto il: venerdì 20 novembre 2015, 5:25

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 13 settembre 2017, 10:33

Luca90 ha scritto:io seguo il ciclismo dal 2009 e sinceramente non capisco cosa possa provocare l'odio verso cunego... :boh:
L'odio è sempre figlio dell'ignoranza. Ma l'amore trionfa sempre.


«L'amore trionfa sempre sull'odio e sull'invidia» S.B.

BITOSSI FAI L'UOMO E ACCETTA IL DUELLO


Avatar utente
Principe
Messaggi: 308
Iscritto il: venerdì 20 novembre 2015, 5:25

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 13 settembre 2017, 10:35

Belluschi M. ha scritto:Permettetemi questa provocazione.
Qui sul forum quasi nessuno vuole tenere in considerazione il valore di Riccò perché è considerato uno che "faceva più degli altri" (in termini di sappiamo cosa).

Allora per lo stesso ragionamento perché non si valuta il fatto che probabilmenteCunego "facesse meno".
Non son qui a sostenere che fosse pulito e non è la giusta sezione, ma è un dato di fatto ad esempio che lui non andava da Fuentes. E il Giro 2006 venne completamente falsato dai primi due che ci andavano.
Ma certo. Torniamo a quanto incontrovertibilmente dimostrato dalla teoria dello slot (che non si può citare). Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire... :carta:


«L'amore trionfa sempre sull'odio e sull'invidia» S.B.

BITOSSI FAI L'UOMO E ACCETTA IL DUELLO

herbie
Messaggi: 3657
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 13 settembre 2017, 11:31

Principe ha scritto:
Luca90 ha scritto:io seguo il ciclismo dal 2009 e sinceramente non capisco cosa possa provocare l'odio verso cunego... :boh:
L'odio è sempre figlio dell'ignoranza. Ma l'amore trionfa sempre.
questo non c'entra niente.
Però sinceramente anch'io stento a capire l'avversione nei confronti di questo corridore, che tra l'altro era discretamente esplosivo e, pur senza avere un coraggio da leone, tuttavia anche piuttosto propenso all'attacco. A me non piaceva per nulla quell'atteggiamento di corsa da passista scalatore, che non era, che ad un certo punto ha cominciato ad assumere, e il fatto che ad un certo punto della carriera abbia quasi metodicamente e incomprensibilmente rinunciato agli sprint ristretti. Ma ormai è acqua passata.
Ma, obiettivamente, non si può non dire che altri corridori con un palmares singolarmente molto simile non si esita ad annoverarli con rispetto tra i campioni.
Detto tra parentesi, non capisco nemmeno perchè le numerose vittorie in classiche italiane (negli anni 2000 avevano acnora ben altro livello di partecipazione), ovviamente frequentate in prevalenza dai migliori corridori italiani, su percorsi per nulla facili, e di grande tradizione (Tre Valli, Appennino, Emilia ecc.ecc.) siano considerate non di pari valore rispetto a classiche che si corrono altrove frequentate da corridori altrettanto più avvezzi a differenti percorsi e condizioni.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Brogno » mercoledì 13 settembre 2017, 11:54

herbie ha scritto: Però sinceramente anch'io stento a capire l'avversione nei confronti di questo corridore
Onestamente penso che sia piu che altro un'avversione verso la tifoseria di quel corridore. Similmente a quello che avverra' a breve con Aru.
Damiano in se mi sembrava abbastanza pacato, difficile prenderlo in antipatia. Ma se dietro ogni fatto, ogni dichiarazione, c'e' l'intepretazione della tifoseria, allora questo puo' cambiare..


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9514
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 13 settembre 2017, 12:05

herbie ha scritto: Ma, obiettivamente, non si può non dire che altri corridori con un palmares singolarmente molto simile non si esita ad annoverarli con rispetto tra i campioni.
Detto tra parentesi, non capisco nemmeno perchè le numerose vittorie in classiche italiane (negli anni 2000 avevano acnora ben altro livello di partecipazione), ovviamente frequentate in prevalenza dai migliori corridori italiani, su percorsi per nulla facili, e di grande tradizione (Tre Valli, Appennino, Emilia ecc.ecc.) siano considerate non di pari valore rispetto a classiche che si corrono altrove frequentate da corridori altrettanto più avvezzi a differenti percorsi e condizioni.
E' la stessa misteriosa ragione per cui alcuni qui attaccano gratuitamente e pervicacemente, cioè "a prescindere", Nibali ed Aru.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

White Mamba
Messaggi: 998
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da White Mamba » martedì 17 ottobre 2017, 15:55

Immagine.png
Immagine.png (419.37 KiB) Visto 4199 volte
pozzato chi?



Avatar utente
Patate
Messaggi: 3390
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Patate » martedì 17 ottobre 2017, 15:57

Un Pozzato più ascetico


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Principe
Messaggi: 308
Iscritto il: venerdì 20 novembre 2015, 5:25

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Principe » lunedì 23 ottobre 2017, 7:12

Patate ha scritto:Un Pozzato più ascetico
È che voi, oltre a saper solo odiare, non avete girato il mondo...


«L'amore trionfa sempre sull'odio e sull'invidia» S.B.

BITOSSI FAI L'UOMO E ACCETTA IL DUELLO

Basso
Messaggi: 13812
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 16 novembre 2017, 10:09



11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
Patate
Messaggi: 3390
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Patate » giovedì 16 novembre 2017, 10:38

E dai che la Nippo rimedia la wild card :crazy:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

castelli
Messaggi: 1725
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 16 novembre 2017, 11:10

beh molto meglio la nippo di quello che si è visto con gente invitata di diritto nel 2017.


Defensor Froomey

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Montana Miller » giovedì 16 novembre 2017, 11:17

Se io dico che l'utente X è una brava persona,mica come Y che è un farabutto della peggiore specie,qualcuno può pensare che X semplicemente non voglia farsi tirare dentro una polemica sterile e strumentale utile solo a chi l'ha montata,ma ci sta anche che altri possano credere che X sia correo o addirittura la sottoscriva rimanendo in silenzio sulla questione.Ecco,l'equivoco di base credo sia fondamentalmente questo e che le varie prese di posizioni viste nel tempo partano da questa base di partenza.E avete capito tutti chi siano X,Y e direi anche il pagliacco che è stato bravo a far partire il tutto,del quale non faccio il nome fondamentalmente solo perché lo considero un saltinbanco.C.G,che mi pare scriva ancora su un giornalaccio continuando a porre se stesso al di sopra di Dio.Roba che io mi guardo bene dal leggere e morissi se dico il falso.Pagliaccio e saltinbanco in senso buono...

Personalmente penso che Damiano sia stato un corridore un po' sovrastimato,ma pure un ragazzo gentile,perbene veramente e che ha sempre dimostrato una certa signorilità.Poi qualche uscita a vuoto l'ha avuta anche lui,non ho mai gradito per esempio la storia del doping free o delle classifiche da riscrivere.Con Simoni aveva ragione in pieno e credo l'abbia compreso anche il trentino,se poi non fu contento di fare secondo dietro un compagno a un Mondiale pazienza.Direi che ci sta.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9514
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 16 novembre 2017, 11:32

Montana Miller ha scritto:Se io dico che l'utente X è una brava persona,mica come Y che è un farabutto della peggiore specie,qualcuno può pensare che X semplicemente non voglia farsi tirare dentro una polemica sterile e strumentale utile solo a chi l'ha montata,ma ci sta anche che altri possano credere che X sia correo o addirittura la sottoscriva rimanendo in silenzio sulla questione.Ecco,l'equivoco di base credo sia fondamentalmente questo e che le varie prese di posizioni viste nel tempo partano da questa base di partenza.E avete capito tutti chi siano X,Y e direi anche il pagliacco che è stato bravo a far partire il tutto,del quale non faccio il nome fondamentalmente solo perché lo considero un saltinbanco.C.G,che mi pare scriva ancora su un giornalaccio continuando a porre se stesso al di sopra di Dio.Roba che io mi guardo bene dal leggere e morissi se dico il falso.Pagliaccio e saltinbanco in senso buono...

Personalmente penso che Damiano sia stato un corridore un po' sovrastimato,ma pure un ragazzo gentile,perbene veramente e che ha sempre dimostrato una certa signorilità.Poi qualche uscita a vuoto l'ha avuta anche lui,non ho mai gradito per esempio la storia del doping free o delle classifiche da riscrivere.Con Simoni aveva ragione in pieno e credo l'abbia compreso anche il trentino,se poi non fu contento di fare secondo dietro un compagno a un Mondiale pazienza.Direi che ci sta.
Quello che c'è dopo il secondo capoverso si capisce bene; quello dopo il primo, scusa, proprio no.
Se poi metti delle iniziali lo capisce solo l'interessato, che si offenderà comunque e non lo capirà il resto dei lettori che dovrebbero essere i veri destinatari del messaggio.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Montana Miller » giovedì 16 novembre 2017, 13:12

Secondo me si capisce,o almeno pensavo che anni a dibattere la questione rendessero semplice la decriptazione,la genesi di 'sta storia.E' che preferisco fare un'analogia piuttosto che porre sul personale una questione che non ha mai trovato vero riscontro nella realtà né ho mai pensato meritevole di spenderci tempo.

Comunque voglio dire che le polemiche sul forum non credo siano partite dal forum,tutto qua.Credo si siano generate nel momento in cui C.G. e suoi simili hanno inventato la storia di Cunego nemesi di Pantani,come professionista e modus vivendi.Siccome Pantani e un vincitore giovane di un Giro D'Italia che sembrava generare entusiasmo qualche sostenitore dovevano averlo,questa curiosa teoria ha evidentemente trovato terreno fertile per generare contrapposizioni anche personali e molto dure.Per questo preferirei evitare.Io l'avrei fatta cadere nel vuoto,perchè strumentale e basata sul nulla.Il povero Cunego credo ci si sia trovato in mezzo suo malgrado e non aver preso posizione ha teso a creare ancor più controversia.Credo le cose siano cominciate così e spero almeno di essere stato più chiaro.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10453
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 16 novembre 2017, 14:22

nino58 ha scritto:
Montana Miller ha scritto:Se io dico che l'utente X è una brava persona,mica come Y che è un farabutto della peggiore specie,qualcuno può pensare che X semplicemente non voglia farsi tirare dentro una polemica sterile e strumentale utile solo a chi l'ha montata,ma ci sta anche che altri possano credere che X sia correo o addirittura la sottoscriva rimanendo in silenzio sulla questione.Ecco,l'equivoco di base credo sia fondamentalmente questo e che le varie prese di posizioni viste nel tempo partano da questa base di partenza.E avete capito tutti chi siano X,Y e direi anche il pagliacco che è stato bravo a far partire il tutto,del quale non faccio il nome fondamentalmente solo perché lo considero un saltinbanco.C.G,che mi pare scriva ancora su un giornalaccio continuando a porre se stesso al di sopra di Dio.Roba che io mi guardo bene dal leggere e morissi se dico il falso.Pagliaccio e saltinbanco in senso buono...

Personalmente penso che Damiano sia stato un corridore un po' sovrastimato,ma pure un ragazzo gentile,perbene veramente e che ha sempre dimostrato una certa signorilità.Poi qualche uscita a vuoto l'ha avuta anche lui,non ho mai gradito per esempio la storia del doping free o delle classifiche da riscrivere.Con Simoni aveva ragione in pieno e credo l'abbia compreso anche il trentino,se poi non fu contento di fare secondo dietro un compagno a un Mondiale pazienza.Direi che ci sta.
Quello che c'è dopo il secondo capoverso si capisce bene; quello dopo il primo, scusa, proprio no.
Se poi metti delle iniziali lo capisce solo l'interessato, che si offenderà comunque e non lo capirà il resto dei lettori che dovrebbero essere i veri destinatari del messaggio.
Oh Nino, mica ci vuol tanto a capire a chi si riferisce: il Prince che si chiama di nome Claudio, il cognome non lo so. Poi, come hanno detto in tanti, non era Cunego ad essere odiato, bensì il suo pseudo-tifoso. A me personalmente Cuneghin risultava antipatico per diverse ragioni e magari Felice e chi per lui possono rinfrescarsi la memoria su quanto ho scritto su di lui, qui
viewtopic.php?f=2&t=399&p=31487&hilit=I ... ore#p31487


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Montana Miller » giovedì 16 novembre 2017, 15:26

lemond ha scritto: Oh Nino, mica ci vuol tanto a capire a chi si riferisce: il Prince che si chiama di nome Claudio
No.Trovando la diatriba genesi ormai molti anni fa,evidentemente avrà ragione Nino,tanto facile non deve essere ricondurre a quanti la fecero iniziare.Forse non hanno tutta la fama che pensavo io.Comunque credo che interpretazioni di questo tipo che tirano in mezzo utenti senza motivo si possano evitare,sono scorrette e generano zizzania inutile.Avendo scritto che non credo la cosa parta dal forum peraltro non capisco come potesse riferirsi a un utente.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10453
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 16 novembre 2017, 16:04

Montana Miller ha scritto: Avendo scritto che non credo la cosa parta dal forum peraltro non capisco come potesse riferirsi a un utente.
Ma che cosa ti fa pensare che la diatriba non sia nata dal forum?


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Montana Miller » giovedì 16 novembre 2017, 16:31

Chi ha buona memoria ricorderà che qualcuno salutò l'avvento di Cunego,dando per scontato che sarebbe divenuto un campionissimo e portandogli quindi una discreta iella,sentendosi in dovere di metterlo in relazione alla morte di Pantani,era lo stesso anno,parlando di stagione che si portava via anche le "Pantanate",termine immagino mutuato dalle "Cassanate" di Capello.Quando si dice avere molta fantasia...Personaggi peraltro notoriamente dall'intelligenza emotiva similare,ma vabbeh.I fans del secondo se la presero molto per questa faccenda,sbagliando però nel vedere in Cunego il nemico solo perché non ne prese le distanze.Immagino avesse paura di inimicarsi una stampa in quel momento quantomai benevola nei suoi confronti e molto meno con Pantani,neppure da morto.Qualcuno dirà che non è vero e in realtà Cunego può stare antipatico preso a se stante,ma è la mia opinione e credo che questo episodio ricopra il ruolo più importante nella genesi di certe contrapposizioni sfociate poi su internet.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10453
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 16 novembre 2017, 18:11

Montana Miller ha scritto:Chi ha buona memoria ricorderà che qualcuno salutò l'avvento di Cunego,dando per scontato che sarebbe divenuto un campionissimo e portandogli quindi una discreta iella,sentendosi in dovere di metterlo in relazione alla morte di Pantani,era lo stesso anno,parlando di stagione che si portava via anche le "Pantanate",termine immagino mutuato dalle "Cassanate" di Capello.Quando si dice avere molta fantasia...Personaggi peraltro notoriamente dall'intelligenza emotiva similare,ma vabbeh.I fans del secondo se la presero molto per questa faccenda,sbagliando però nel vedere in Cunego il nemico solo perché non ne prese le distanze.Immagino avesse paura di inimicarsi una stampa in quel momento quantomai benevola nei suoi confronti e molto meno con Pantani,neppure da morto.Qualcuno dirà che non è vero e in realtà Cunego può stare antipatico preso a se stante,ma è la mia opinione e credo che questo episodio ricopra il ruolo più importante nella genesi di certe contrapposizioni sfociate poi su internet.
Su internet può darsi, ma qui la (o *il*? non so mai che genere usare) genesi è affatto diversa e si lega al personaggio Claudio-prince. Infatti io, che in questo forum credo di essere stato uno dei massimi "detrattori" del veronese, sono tutt'ora iscritto al forum omonimo e lì mi trovo benissimo, perché i suoi tifosi sono *squisiti*. :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4544
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Seb » venerdì 16 febbraio 2018, 9:56

Finale di carriera con Tour de Suisse e Campionato Italiano
http://www.cicloweb.it/2018/02/16/wild- ... go-suisse/



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9514
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 16 febbraio 2018, 10:27

Seb ha scritto:Finale di carriera con Tour de Suisse e Campionato Italiano
http://www.cicloweb.it/2018/02/16/wild- ... go-suisse/
Speriamo non finale di carriera già avvenuto, al di là dell'iscrizione e partecipazione alle due corse da te citate.
Voglio dire che mi auspico che in queste corse possa far vedere qualcosa.
Ad ottobre, sul san Fermo, lo vidi passare mestamente a diversi minuti dai primi.
Poteva forse fermarsi lì, nella corsa che più di altre gli ha dato lustro.
Ma non disperiamo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2244
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Scattista » martedì 20 febbraio 2018, 21:49

riscrivere, riscrivere, riscrivere (con metodo olistico)


Immagine


Immagine

nikybo85
Messaggi: 1629
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da nikybo85 » martedì 20 febbraio 2018, 22:27

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Darei una gamba xke il podio fosse stato quello :worthy: :hammer:



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10538
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 21 febbraio 2018, 10:26

Ahahahahahahahahahahahah! Cunegoooo, e questo è l'attacco buono!

Che bastardata quell'immagine :D


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

giorgio ricci
Messaggi: 2367
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da giorgio ricci » domenica 25 febbraio 2018, 11:25

Ho letto un intervista a Cunego. Si dimostra ancora una volta intelligente e misurato , forse saggio. ( Cit.)
Però , ormai da tempo lo vedo lontano dall'agonismo, senza motivazioni e fame . Forse doveva ritirarsi qualche anno fa. Io l'ho sempre vissuto in maniera tiepida , come un bravo ragazzo in un mondo di furbi.



ciclistasiciliano
Messaggi: 469
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano » venerdì 13 aprile 2018, 11:33

Ecco una mia riflessione sul Damiano, Uomo e Campione.

Damiano Cunego domenica correrà la sua ultima grande classica, la Amstel Gold Race, che già ha vinto nel 2008.
Senza dubbi è uno dei corridori più rappresentativi della scena Italiana negli ultimi 20 anni . Ha vinto corse importanti ma sicuramente gli manca un Mondiale...
in particolare 1 Giro d'Italia, 3 Giri di Lombardia , 1 Amstel Gold Race sono delle gemme preziose nel suo Palmares.
Credo che dopo il 2009, anno in cui riuscì ad infiammare la Vuelta di Spagna (due belle vittorie), in preparazione al mondiale, la sua Carriera abbia subito una certo declino in termini di competitività e numero di vittorie ....
Certamente l'ultimo decennio è stato un lungo addio, con poche vittorie in corse secondarie (apparte un Giro Dell'Appennino e una tappa del Giro di Romandia nel 2011). Due anni fa purtroppo non è riuscito a mantenere la maglia azzurra di miglior scalatore nel penultimo Giro D'Italia che sarebbe comunque stata una meritata chicca nel suo comunque ottimo Palmares.
Dispiace averlo visto decadere così nei suoi ultimi 9 anni da professionista, ma ci sta . Si è sempre distinto per la sua grande umiltà, per la sua umanità con i tifosi e per la sua gentilezza ed educazione durante le interviste.... Sperò possa rimanere nell'ambiente del ciclismo per tanto tempo, spero possa insegnare ai ragazzi giovani, spero possa essere invitato a commentare corse in TV.

Tutte le polemiche tra tifosi di Cunego e di altri campioni, non mi toccano, io ho sempre tifato il ciclismo tutto , l'uomo e il campione.

Mi piacerebbe vederlo in fuga Domenica, oppure al Campionato Italiano sua ultima corsa.....Comunque sia grazie di tutto Damiano.



Luisito84
Messaggi: 182
Iscritto il: lunedì 25 settembre 2017, 10:55

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Luisito84 » venerdì 13 aprile 2018, 19:07

ciclistasiciliano ha scritto:Ecco una mia riflessione sul Damiano, Uomo e Campione.

Damiano Cunego domenica correrà la sua ultima grande classica, la Amstel Gold Race, che già ha vinto nel 2008.
Senza dubbi è uno dei corridori più rappresentativi della scena Italiana negli ultimi 20 anni . Ha vinto corse importanti ma sicuramente gli manca un Mondiale...
in particolare 1 Giro d'Italia, 3 Giri di Lombardia , 1 Amstel Gold Race sono delle gemme preziose nel suo Palmares.
Credo che dopo il 2009, anno in cui riuscì ad infiammare la Vuelta di Spagna (due belle vittorie), in preparazione al mondiale, la sua Carriera abbia subito una certo declino in termini di competitività e numero di vittorie ....
Certamente l'ultimo decennio è stato un lungo addio, con poche vittorie in corse secondarie (apparte un Giro Dell'Appennino e una tappa del Giro di Romandia nel 2011). Due anni fa purtroppo non è riuscito a mantenere la maglia azzurra di miglior scalatore nel penultimo Giro D'Italia che sarebbe comunque stata una meritata chicca nel suo comunque ottimo Palmares.
Dispiace averlo visto decadere così nei suoi ultimi 9 anni da professionista, ma ci sta . Si è sempre distinto per la sua grande umiltà, per la sua umanità con i tifosi e per la sua gentilezza ed educazione durante le interviste.... Sperò possa rimanere nell'ambiente del ciclismo per tanto tempo, spero possa insegnare ai ragazzi giovani, spero possa essere invitato a commentare corse in TV.

Tutte le polemiche tra tifosi di Cunego e di altri campioni, non mi toccano, io ho sempre tifato il ciclismo tutto , l'uomo e il campione.

Mi piacerebbe vederlo in fuga Domenica, oppure al Campionato Italiano sua ultima corsa.....Comunque sia grazie di tutto Damiano.
Belle parole, le condivido, sarebbe bello vederlo in fuga in una delle sue ultime corse, ci darebbe l'illusione di tornare a quando avevamo venti anni e ci emozionavamo per un quasi coetaneo che vinceva il Giro d'Italia....


Tarallucci e Ventolin (cit.)

nikybo85
Messaggi: 1629
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da nikybo85 » venerdì 13 aprile 2018, 23:44

ciclistasiciliano ha scritto:Ecco una mia riflessione sul Damiano, Uomo e Campione.

Damiano Cunego domenica correrà la sua ultima grande classica, la Amstel Gold Race, che già ha vinto nel 2008.
Senza dubbi è uno dei corridori più rappresentativi della scena Italiana negli ultimi 20 anni . Ha vinto corse importanti ma sicuramente gli manca un Mondiale...
in particolare 1 Giro d'Italia, 3 Giri di Lombardia , 1 Amstel Gold Race sono delle gemme preziose nel suo Palmares.
Credo che dopo il 2009, anno in cui riuscì ad infiammare la Vuelta di Spagna (due belle vittorie), in preparazione al mondiale, la sua Carriera abbia subito una certo declino in termini di competitività e numero di vittorie ....
Certamente l'ultimo decennio è stato un lungo addio, con poche vittorie in corse secondarie (apparte un Giro Dell'Appennino e una tappa del Giro di Romandia nel 2011). Due anni fa purtroppo non è riuscito a mantenere la maglia azzurra di miglior scalatore nel penultimo Giro D'Italia che sarebbe comunque stata una meritata chicca nel suo comunque ottimo Palmares.
Dispiace averlo visto decadere così nei suoi ultimi 9 anni da professionista, ma ci sta . Si è sempre distinto per la sua grande umiltà, per la sua umanità con i tifosi e per la sua gentilezza ed educazione durante le interviste.... Sperò possa rimanere nell'ambiente del ciclismo per tanto tempo, spero possa insegnare ai ragazzi giovani, spero possa essere invitato a commentare corse in TV.

Tutte le polemiche tra tifosi di Cunego e di altri campioni, non mi toccano, io ho sempre tifato il ciclismo tutto , l'uomo e il campione.

Mi piacerebbe vederlo in fuga Domenica, oppure al Campionato Italiano sua ultima corsa.....Comunque sia grazie di tutto Damiano.
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3420
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 23 aprile 2018, 11:28

Si puo' dire che le recenti prestazioni di Damiano stiano giustificando l'esclusione della Nippo dal Giro 2018?


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da qrier » lunedì 23 aprile 2018, 12:44

Brogno ha scritto:Si puo' dire che le recenti prestazioni di Damiano stiano giustificando l'esclusione della Nippo dal Giro 2018?
Neanche pessime ma non si fa mai vedere... a che serve?
Doveva smettere da almeno un paio d'anni.

Invitare la Nippo per lasciare fuori chi poi?



team opc
Messaggi: 581
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da team opc » lunedì 23 aprile 2018, 20:29

Secondo me,fuori israel e dentro vini fantini.
Quanto a Cunego,posso dire che è una persona che ci tiene molto a far imparare le buone maniere ai tifosi.Tante volte agli arrivi mi è capitato di assistere al suo arrivo nel gruppo e al primo tifoso che gli chiede la borraccia risponde sempre ''Per piacere si dice''.
Ieri ci raccontava di quando all'arrivo ad uno disse ''Per''?
E quello rispose ''Per me''



nikybo85
Messaggi: 1629
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 23 aprile 2018, 20:57

team opc ha scritto:Secondo me,fuori israel e dentro vini fantini.
Quanto a Cunego,posso dire che è una persona che ci tiene molto a far imparare le buone maniere ai tifosi.Tante volte agli arrivi mi è capitato di assistere al suo arrivo nel gruppo e al primo tifoso che gli chiede la borraccia risponde sempre ''Per piacere si dice''.
Ieri ci raccontava di quando all'arrivo ad uno disse ''Per''?
E quello rispose ''Per me''
:clap: :clap: :clap: a Damiano per questo
Non entro nel merito sul resto essendo suo grande tifoso e credo sia stato già detto tutto nel thread



ashbishop
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2011, 13:59

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da ashbishop » martedì 24 aprile 2018, 0:01

Immagine

Damiano tiene duro sulle rampe di Fracconalto - Appennino 2018



qrier
Messaggi: 603
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da qrier » martedì 24 aprile 2018, 1:36

team opc ha scritto:Secondo me,fuori israel e dentro vini fantini.
Quanto a Cunego,posso dire che è una persona che ci tiene molto a far imparare le buone maniere ai tifosi.Tante volte agli arrivi mi è capitato di assistere al suo arrivo nel gruppo e al primo tifoso che gli chiede la borraccia risponde sempre ''Per piacere si dice''.
Ieri ci raccontava di quando all'arrivo ad uno disse ''Per''?
E quello rispose ''Per me''
Israel fuori nel Giro che parte da Gerusalemme?
Dai, il loro invito era ovvio.



Lopi90
Messaggi: 937
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Lopi90 » martedì 24 aprile 2018, 10:34

Diciamo che il contenuto tecnico della Nippo prescinde da Cunego. Gli uomini che avrebbero potuto puntare ad una tappa beccando la fuga giusta sono altri (Canola, Grosu, forse Tizza, Bagioli e Santaromita), Cunego avrebbe fatto solo una passerella finale.

Israel alla fine è una squadra discreta, gente come Hermans, Plaza, Avila, Neilands, Rahim può fare una buona figura. Io non avrei mai fatto la partenza da Gerusalemme, ma una volta che viene fatta il loro invito è scontato.



team opc
Messaggi: 581
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da team opc » giovedì 26 aprile 2018, 22:52

Scontato perché si parte da Gerusalemme,ma dal punto di vista tecnico sono inferiori a Vini Fantini.Come avvicinamento al Giro non hanno offerto nulla.
Due anni fa,mi sorpresi dell'invito a Gazprom,però mi ero ricreduto vedendo il suo avvicinamento al Giro.
Attualmente Israel equivale alla Ccc dell'anno scorso



Lopi90
Messaggi: 937
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Lopi90 » giovedì 26 aprile 2018, 23:39

team opc ha scritto:
giovedì 26 aprile 2018, 22:52
Scontato perché si parte da Gerusalemme,ma dal punto di vista tecnico sono inferiori a Vini Fantini.Come avvicinamento al Giro non hanno offerto nulla.
Due anni fa,mi sorpresi dell'invito a Gazprom,però mi ero ricreduto vedendo il suo avvicinamento al Giro.
Attualmente Israel equivale alla Ccc dell'anno scorso
Devo dire, dopo che hanno fatto la formazione qualche dubbio me lo hanno fatto venire. Restano fuori due dei corridori che ero più curioso di vedere, Rahim e Avila.

Comunque la Nippo non mi sembra abbia fatto faville finora. Il solo Grosu direi che ha fatto veramente bene, sua l'unica vittoria e qualche altro bel piazzamento. Canola così così, a parte la fagianata per il secondo posto a Larciano si è visto poco, Cunego è un ex, Santaromita un grigio regolarista che arriva sempre 15°-20°, sarebbe un buon gregario, ma non ha un capitano da scortare, Tizza generoso ma quello che è. Nota positiva Bagioli, ma non so quanto possa incidere al livello del giro. La scommessa Lobato deve ancora iniziare a pagare.

Nella Israel Hermans e Neilands si sono messi in mostra in corse WT, e Plaza ha vinto la Castilla y Leon. Mi sembrano una squadra con più da offrire, anche se non una corazzata.



Basso
Messaggi: 13812
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 27 aprile 2018, 0:10

Ma assolutamente no, @teamopc, la differenza è enorme a favore della Israel.

Nel 2018
Ben Hermans: 11° Vuelta Valenciana a 1'09" da Valverde, 9° Laigueglia, 14° Vuelta Andalucía a 2'54" da Wellens, ritirato Tirreno (5° nell'arrivo in salita di Sassotetto), 16° Vuelta Catalunya a 2'54" da Valverde, 13° Alps a 4'34" da Pinot.
Guillaume Boivin: 7° Kuurne-Bruxelles-Kuurne
Zakkari Dempster: 4° Ronde van Drenthe, 7° Nokere Koerse
Krists Neilands: 9° Herald Sun Tour a 2'02" da Chaves, 7° a Larciano, più qualcosina alla Sanremo
Rubén Plaza: 1° Castilla y León (con 1 tappa)

Con Sbaragli sottotono e Niv+Sagiv non del medesimo livello degli altri. Fra quanti non presenti al Giro,
Ávila: 4° Taiwan (con 1 tappa) a 31" da Arashiro,
Earle: 21° Down Under a 29" da Impey (ha corso con la nazionale),
Enger: 2° Trofeo Campos dietro a Degenkolb,
Räim: 1 tappa Castilla y León

---------

Facciamo il paragone con la Nippo:
Canola: 2° Larciano, 15° Sanremo, 6° Appennino
Bagioli: 4° Appennino, 7° Haut Var a 39" da Hivert,
Grosu 10° De Panne, 1 tappa Croatia
Tizza: 2° Trofeo Limburg

Credo sia alquanto evidente quale delle due formazioni abbia il miglior livello nel 2018


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

team opc
Messaggi: 581
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da team opc » venerdì 27 aprile 2018, 23:06

Enorme mi pare eccessivo,direi che il livello in questa prima parte di stagione é quello.Della Israel l'impressione è quella di una accozzaglia di atleti messa insieme che di Israele non ha niente.Ma per via dei pochi giorni che si correrà in Israele avrà il diritto a partecipare,perché qualcosa di Israele bisogna pur trovare.
Anzi,la Nippo,una volta persa la possibilità di partecipare al giro,non escludo punti a dare il meglio a fine stagione,quando ci si giocherà la Coppa Italia.
Quello che non mi va giu è perché debba esser data la wild card in automatico ad una squadra del Paese che ospita la grande partenza.
Lancio una provocazione; se il Tour un giorno dovesse partire dall'Italia secondo voi darebbero la wild card ad una professional italiana? Secondo me,no



Eroica
Messaggi: 264
Iscritto il: mercoledì 14 marzo 2018, 19:22

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Eroica » venerdì 27 aprile 2018, 23:14

team opc ha scritto:
venerdì 27 aprile 2018, 23:06
Quello che non mi va giu è perché debba esser data la wild card in automatico ad una squadra del Paese che ospita la grande partenza.
Lancio una provocazione; se il Tour un giorno dovesse partire dall'Italia secondo voi darebbero la wild card ad una professional italiana? Secondo me,no
è un po' come chiedere perché il giro debba dare la precedenza alle professional italiane solo perché sono italiane. Oppure le nostre professional sono le migliori in europa? Alla fine verrano sempre seguite logiche commerciali. Il tour non inviterebbe professional italiane ma il giro quest'anno le ha invitate tutte ad eccezione di una, mica poco. Poi capisco che possa dar fastidio la presenza, piuttosto immeritevole, della Wilier e l'assenza della Nippo.



Basso
Messaggi: 13812
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 27 aprile 2018, 23:22

team opc ha scritto:
venerdì 27 aprile 2018, 23:06
Enorme mi pare eccessivo,direi che il livello in questa prima parte di stagione é quello.Della Israel l'impressione è quella di una accozzaglia di atleti messa insieme che di Israele non ha niente.Ma per via dei pochi giorni che si correrà in Israele avrà il diritto a partecipare,perché qualcosa di Israele bisogna pur trovare.
Anzi,la Nippo,una volta persa la possibilità di partecipare al giro,non escludo punti a dare il meglio a fine stagione,quando ci si giocherà la Coppa Italia.
Quello che non mi va giu è perché debba esser data la wild card in automatico ad una squadra del Paese che ospita la grande partenza.
Lancio una provocazione; se il Tour un giorno dovesse partire dall'Italia secondo voi darebbero la wild card ad una professional italiana? Secondo me,no
Parto dalla fine.
Al Tour, come al Giro, non invitano tutte le formazioni nazionali. La Israel è stata invitata, ovviamente, grazie alla partenza, comprata dal proprietario della squadra.
Se parliamo dal punto di vista agonistico, le squadre che hanno chiesto di partecipare al Giro sono state le italiane, la Israel, la CCC, la Gazprom e la Aqua Blue: i risultati di questi quattro mesi di 2018 sorridono agli israeliani, non credo ci siano dubbi che le rimanenti tre formazioni straniere siano finora inferiori.
Sul fatto di essere un'accozzaglia di atleti, è un loro slogan quello di voler essere più internazionali possibili tanto che hanno atleti di tutti i continenti (compresa l'Africa, se si considera come eritreo lo svedese Gebremehdin). Tanto che, prima del dietrofront per motivi politici, vi era anche un musulmano come il turco Örken.
Andando sul livello, credo che, veramente, non ci sia partita fra le due squadre. Soprattutto considerando che si tratta di un grande giro e non di una gara di un giorno.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Basso
Messaggi: 13812
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 2 luglio 2018, 19:12

Un saluto al corridore più discusso nella storia del forum ci sta http://www.cicloweb.it/2018/07/02/lulti ... no-cunego/

(la verità è che vogliamo vedere se Principe ha il coraggio di rifarsi vivo 8-) )


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

cassius
Messaggi: 238
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da cassius » martedì 3 luglio 2018, 20:24

Eroica ha scritto:
venerdì 27 aprile 2018, 23:14
Poi capisco che possa dar fastidio la presenza, piuttosto immeritevole, della Wilier e l'assenza della Nippo.
La Wilier (cioè, Zhupa, Mosca e qualcun altro) ha fatto fughe quasi ogni giorno (ogni giorno c'è riuscita solo la Androni).
Ha fatto un paio di belle volate con Mareczko.
Coledan ha fatto quel bel tentativo a Nervesa.
Hanno avuto sfiga che Zardini si è dovuto ritirare.
Il loro lo hanno fatto e dubito seriamente che una Nippo avrebbe fatto meglio.

Diciamo piuttosto che ormai le professional italiane al Giro fanno una fatica bestia, e non perchè abbiano dei corridori scarsi ma perchè quei corridori fanno un calendario del cavolo. Le .1 abbondano e a volte non si disdegnano le .2, dove IMHO ci devi mandare i ragazzini e basta.
Le uniche corse di un certo spessore le fanno in Italia, ma su al Nord vanno pochissimo, nelle corse a tappe brevi spagnole non ci sono...raccattano giorni di corsa dove capita: per capirci, il povero Eugert Zhupa ha 71 gg di corsa all'attivo con ancora 4 mesi di stagione davanti, cioè se continua con questo trend sfonda quota 100.

Bisogna ridurre il WT sia come numero di squadre che come numero di corse.
Troppi posti in gruppo ipotecati dai team WT, troppe corse improbabili in giro per il mondo.
Stiamo chiedendo a sponsor che vorrebbero mettere 3-5 milioni per far bene in un Paese, di mettercene 8-10 e correre anche in posti del mondo di cui non gliene può fregare di meno, o sennò di condannarsi all'irrilevanza.



Avatar utente
bove
Messaggi: 1850
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da bove » domenica 8 luglio 2018, 0:37

cassius ha scritto:
martedì 3 luglio 2018, 20:24
il povero Eugert Zhupa ha 71 gg di corsa all'attivo con ancora 4 mesi di stagione davanti, cioè se continua con questo trend sfonda quota 100.

Bisogna ridurre il WT sia come numero di squadre che come numero di corse.
Troppi posti in gruppo ipotecati dai team WT, troppe corse improbabili in giro per il mondo.
Stiamo chiedendo a sponsor che vorrebbero mettere 3-5 milioni per far bene in un Paese, di mettercene 8-10 e correre anche in posti del mondo di cui non gliene può fregare di meno, o sennò di condannarsi all'irrilevanza.
:clap: :clap: :clap: :clap:


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

nikybo85
Messaggi: 1629
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 8 agosto 2018, 23:40

https://twitter.com/DCunego/status/1027195724528869376

È da un po che mi frulla in testa questa roba:
da quando ha smesso twitta tantissimo, al contrario di prima..E su questo tweet dice di viaggiare anche per lavoro..Qualcuno sa se ricopre qualche impiego? Che so,testimonial o non so che,magari ancora per i marchi per cui correva..oppure ha una sua attività?



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4305
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Damiano CUNEGO

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 9 agosto 2018, 6:08

nikybo85 ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 23:40
https://twitter.com/DCunego/status/1027195724528869376

È da un po che mi frulla in testa questa roba:
da quando ha smesso twitta tantissimo, al contrario di prima..E su questo tweet dice di viaggiare anche per lavoro..Qualcuno sa se ricopre qualche impiego? Che so,testimonial o non so che,magari ancora per i marchi per cui correva..oppure ha una sua attività?
Diciamo che a livello social si è dilettato soprattutto in queste ultime stagioni (tra l'altro non è un caso che la Nippo-Vini Fantini abbia spesso sbandierato di essere molto attiva da questo punto di vista, vantando un particolare rapporto con i sostenitori, argomento addotto specialmente nei momenti in cui si andava a contestare la mancata partecipazione al Giro d'Italia).
Riguardo il suo ruolo non so di preciso ma credo che sia ancora coinvolto nel team di Pelosi a livello di marketing, probabilmente sta facendo pratica per mansioni dirigenziali future. A livello personale comunque la sua ambizione era quella di completare gli studi in Scienze Motorie per lavorare nell'ambito della preparazione sportiva, dal momento che mi pare avesse dichiarato che gli piacerebbe lavorare anche con i giovani in futuro.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"


Rispondi