Roglic

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Bike65
Messaggi: 267
Iscritto il: martedì 24 maggio 2016, 19:13

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Bike65 » sabato 14 settembre 2019, 20:38

È al 1º posto uci nelle gare a tappe




Bomby
Messaggi: 1370
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Bomby » lunedì 16 settembre 2019, 11:02

Segnalo questo articolo sulla stampa generalista, non è frequente leggerne. Dice cose abbastanza note, ma comunque...
https://rep.repubblica.it/pwa/rubrica/2 ... 236086408/



Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3389
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » lunedì 16 settembre 2019, 11:19

Bomby ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 11:02
Segnalo questo articolo sulla stampa generalista, non è frequente leggerne. Dice cose abbastanza note, ma comunque...
https://rep.repubblica.it/pwa/rubrica/2 ... 236086408/
stavo per quotare la stessa cosa. Ne sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Bravissimo Primoz, metamorfosi completata: da campione juniores del mondo nel salto con gli sci a vincitore di un GT nel ciclismo su strada.
La sua costanza lo porterà a vincere anche un Giro d'Italia prima o poi. Se un suo connazionale di 9 anni più giovane lo permetterà.
Per il Tour la vedo molto più dura, però mai dire mai.


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11135
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Roglic

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 16 settembre 2019, 11:33

Camoscio madonita ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 11:19
Bomby ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 11:02
Segnalo questo articolo sulla stampa generalista, non è frequente leggerne. Dice cose abbastanza note, ma comunque...
https://rep.repubblica.it/pwa/rubrica/2 ... 236086408/
stavo per quotare la stessa cosa. Ne sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Bravissimo Primoz, metamorfosi completata: da campione juniores del mondo nel salto con gli sci a vincitore di un GT nel ciclismo su strada.
La sua costanza lo porterà a vincere anche un Giro d'Italia prima o poi. Se un suo connazionale di 9 anni più giovane lo permetterà.
Per il Tour la vedo molto più dura, però mai dire mai.
Penso che Giro e Tour possa vincerli, senza Bernal di sicuro, con Bernal solo a seguito di circostanze favorevoli.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18089
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 16 settembre 2019, 11:37

nino58 ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 11:33
Camoscio madonita ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 11:19
Bomby ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 11:02
Segnalo questo articolo sulla stampa generalista, non è frequente leggerne. Dice cose abbastanza note, ma comunque...
https://rep.repubblica.it/pwa/rubrica/2 ... 236086408/
stavo per quotare la stessa cosa. Ne sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Bravissimo Primoz, metamorfosi completata: da campione juniores del mondo nel salto con gli sci a vincitore di un GT nel ciclismo su strada.
La sua costanza lo porterà a vincere anche un Giro d'Italia prima o poi. Se un suo connazionale di 9 anni più giovane lo permetterà.
Per il Tour la vedo molto più dura, però mai dire mai.
Penso che Giro e Tour possa vincerli, senza Bernal di sicuro, con Bernal solo a seguito di circostanze favorevoli.
Dipende pure dai percorsi, eh. Se ci fossero i Tour disegnati da Leblanc... :D


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)


herbie
Messaggi: 4523
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Roglic

Messaggio da leggere da herbie » martedì 17 settembre 2019, 0:51

nino58 ha scritto:
lunedì 16 settembre 2019, 11:33


Penso che Giro e Tour possa vincerli, senza Bernal di sicuro, con Bernal solo a seguito di circostanze favorevoli.
temo per lui che non abbia solo Bernal tra i giovanissimi, come avversario da battere nei prossimi anni... ;)
a parte che Froome e Dumoulin non si sognano minimamente di alzare bandiera bianca.



White Mamba
Messaggi: 1224
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Roglic

Messaggio da leggere da White Mamba » venerdì 20 settembre 2019, 12:24

dati forniti direttamente dalla jumbo
Immagine.png
Immagine.png (650.29 KiB) Visto 2252 volte
castelli :dubbio:



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6355
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 20 settembre 2019, 14:53

quando si scrive W si intende Watt/Ora?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Gabriele 99
Messaggi: 54
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 23:08

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Gabriele 99 » venerdì 20 settembre 2019, 15:28

Questo conferma che Roglic ha centrato meglio l'obiettivo della Vuelta rispetto al Giro. Notevole la giornata di Kruijswijk a Prat d'Albis il giorno dopo il Tourmalet, e con quei numeri è arrivato con Thomas e Valverde ben staccato da Pinot/Landa (49" in meno) e Buchmann/Bernal(31" in meno) più Yates in fuga... che avevano tutti quel giorno? :trofeo:



cycling_chrnicles
Messaggi: 353
Iscritto il: lunedì 2 aprile 2018, 16:44

Re: Roglic

Messaggio da leggere da cycling_chrnicles » sabato 21 settembre 2019, 7:52

Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 20 settembre 2019, 14:53
quando si scrive W si intende Watt/Ora?
No i Watt sono un'unità di misura della potenza erogata. Sono già una derivata temporale infatti 1W = 1J/s = 1 N*m/s. I valori che trovi si riferiscono già alla potenza media erogata sui tempi di riferimento.



castelli
Messaggi: 2452
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Roglic

Messaggio da leggere da castelli » sabato 21 settembre 2019, 8:11

White Mamba ha scritto:
venerdì 20 settembre 2019, 12:24
dati forniti direttamente dalla jumbo

Immagine.png

castelli :dubbio:
forse di roglic manca la prestazione più interessante di tutte: la prima tappa a crono a bologna.

kru interessante i dati della 20 tappa del tour de france, la corta, per far capire che la prestazione di nibali è stata di grandissimo livello.
5.71 watt kg x 1 h 20 minuti è uno sforzo atleticamente notevole a fine giro.

vedendo i numeri di roglic alla vuelta direi anche se ci fossero stati i migliori difficilmente lo avrebbero messo all'angolo con quella roba lì.
attualmente solo egan bernal penso possa fare meglio.
6.3 watt x 30 minuti, che dire, chapeau.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6355
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 21 settembre 2019, 8:21

cycling_chrnicles ha scritto:
sabato 21 settembre 2019, 7:52
Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 20 settembre 2019, 14:53
quando si scrive W si intende Watt/Ora?
No i Watt sono un'unità di misura della potenza erogata. Sono già una derivata temporale infatti 1W = 1J/s = 1 N*m/s. I valori che trovi si riferiscono già alla potenza media erogata sui tempi di riferimento.
Grazie, chiarissimo. Mai approfondita la cosa, ma le due frasi del parlato che si sentono nel mio quotidiano ("quella lavatrice consuma un sacco di W/ora" e "pazzesco, son saliti a 420 W!!") mi scombussolavano.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

GiacomoXT
Messaggi: 1638
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 15:17
Località: Livorno

Re: Roglic

Messaggio da leggere da GiacomoXT » sabato 21 settembre 2019, 10:22

Maìno della Spinetta ha scritto:
sabato 21 settembre 2019, 8:21
cycling_chrnicles ha scritto:
sabato 21 settembre 2019, 7:52
Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 20 settembre 2019, 14:53
quando si scrive W si intende Watt/Ora?
No i Watt sono un'unità di misura della potenza erogata. Sono già una derivata temporale infatti 1W = 1J/s = 1 N*m/s. I valori che trovi si riferiscono già alla potenza media erogata sui tempi di riferimento.
Grazie, chiarissimo. Mai approfondita la cosa, ma le due frasi del parlato che si sentono nel mio quotidiano ("quella lavatrice consuma un sacco di W/ora" e "pazzesco, son saliti a 420 W!!") mi scombussolavano.
I consumi di *energia* degli elettrodomestici si misurano in Watt * ora, e non in Watt / ora. Infatti, potenza * tempo = energia. Watt / ora non esiste (o meglio, non ha un particolare significato fisico la quantità potenza / tempo).


FC 2015: Kuurne; Brabante; Amstel; Freccia; Giro (primi 5); Svizzera; Tour t. 7; Tour (tappe); Vuelta t. 10; Bernocchi; Lombardia
FC 2016: Tour t. 20; Wallonie; Sabatini
FC 2017: Europeo

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6355
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 21 settembre 2019, 10:31

GiacomoXT ha scritto:
sabato 21 settembre 2019, 10:22
Maìno della Spinetta ha scritto:
sabato 21 settembre 2019, 8:21
cycling_chrnicles ha scritto:
sabato 21 settembre 2019, 7:52


No i Watt sono un'unità di misura della potenza erogata. Sono già una derivata temporale infatti 1W = 1J/s = 1 N*m/s. I valori che trovi si riferiscono già alla potenza media erogata sui tempi di riferimento.
Grazie, chiarissimo. Mai approfondita la cosa, ma le due frasi del parlato che si sentono nel mio quotidiano ("quella lavatrice consuma un sacco di W/ora" e "pazzesco, son saliti a 420 W!!") mi scombussolavano.
I consumi di *energia* degli elettrodomestici si misurano in Watt * ora, e non in Watt / ora. Infatti, potenza * tempo = energia. Watt / ora non esiste (o meglio, non ha un particolare significato fisico la quantità potenza / tempo).
Adesso mi è chiaro, riferivo solo la confusione che mi ha ingenerato il parlato, dove ti dicono Watt Ora, ma mica sai che segno c'è in mezzo :), e poi sento dire che Sagan ha raggiunto i 1300 w e mi chiedo "si ma per quanto tempo? "

Grazie a tutti.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13943
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Roglic

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 14 ottobre 2019, 9:41

Non avrà vinto il Lombardia sabato ma si è riscattato con la barcolana, ieri.. :)


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Kwaremont
Messaggi: 122
Iscritto il: martedì 21 maggio 2019, 12:59

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Kwaremont » lunedì 14 ottobre 2019, 12:50

Abbastanza deludente al Lombardia.
Come spesso accade, chi troppo impressiona nelle corse italiane precedenti (vd Emilia), poi delude in quella più importante.
Probabilmente a fine stagione i corridori hanno maggiori "sbalzi" di forma (seppur lievi).
Sabato non ne aveva però, in salita ha fatto fatica a restare aggrappato al gruppetto Valverde nella parte finale del muro...



Avatar utente
udra
Messaggi: 7016
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Roglic

Messaggio da leggere da udra » lunedì 14 ottobre 2019, 13:22

Kwaremont ha scritto:
lunedì 14 ottobre 2019, 12:50
Come spesso accade, chi troppo impressiona nelle corse italiane precedenti (vd Emilia), poi delude in quella più importante.
Non è che accada proprio spesso:
lo scorso anno Pinot fece 2o alla 3VV, vinse MI-TO e Lombardia e anche all'Emilia nei 5.
Nibali nel 2017 2o all'Emilia (solo perchè Visconti era davanti, altrimenti avrebbe vinto per dispersione), 3o alla 3VV poi vinse a Como.
Chaves nel 2016 portò a casa Emilia e Lombardia nel giro di 7 giorni.

Non credo sia questione di impressionare visto che Valverde lo ha attaccato quasi a inizio Civlglio, o di eccessiva marcatura tanto che lo stesso Valverde e co. se lo sono fatti scappare in un tratto "banale" della fase calda.
Secondo me aveva in mente una certa condotta di gara, tenerla bloccata fino a San Fermo e bastonare tutti; una volta che si è visto scappare Mollema quasi a un minuto, si è sentito messo in trappola e ha esagerato trovandosi aggrappato con le unghie in cima all'ultima salita agli inseguitori.
Se devo trovare in lui un difetto è che mi pare uno molto lineare nelle condotte di gara, anche a costo di rischiare di buttarla via quando è in posizione di forza (anche se è il primo anno in cui ha assunto un certo status in gruppo, quindi avrà da imparare ancora sotto questo aspetto).



Avatar utente
Kwaremont
Messaggi: 122
Iscritto il: martedì 21 maggio 2019, 12:59

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Kwaremont » martedì 15 ottobre 2019, 10:05

udra ha scritto:
lunedì 14 ottobre 2019, 13:22
Kwaremont ha scritto:
lunedì 14 ottobre 2019, 12:50
Come spesso accade, chi troppo impressiona nelle corse italiane precedenti (vd Emilia), poi delude in quella più importante.
Non è che accada proprio spesso:
lo scorso anno Pinot fece 2o alla 3VV, vinse MI-TO e Lombardia e anche all'Emilia nei 5.
Nibali nel 2017 2o all'Emilia (solo perchè Visconti era davanti, altrimenti avrebbe vinto per dispersione), 3o alla 3VV poi vinse a Como.
Chaves nel 2016 portò a casa Emilia e Lombardia nel giro di 7 giorni.

Non credo sia questione di impressionare visto che Valverde lo ha attaccato quasi a inizio Civlglio, o di eccessiva marcatura tanto che lo stesso Valverde e co. se lo sono fatti scappare in un tratto "banale" della fase calda.
Secondo me aveva in mente una certa condotta di gara, tenerla bloccata fino a San Fermo e bastonare tutti; una volta che si è visto scappare Mollema quasi a un minuto, si è sentito messo in trappola e ha esagerato trovandosi aggrappato con le unghie in cima all'ultima salita agli inseguitori.
Se devo trovare in lui un difetto è che mi pare uno molto lineare nelle condotte di gara, anche a costo di rischiare di buttarla via quando è in posizione di forza (anche se è il primo anno in cui ha assunto un certo status in gruppo, quindi avrà da imparare ancora sotto questo aspetto).
Spesso però accade anche il contrario, con corridori dati per sicuri vincenti (stessa cosa prima del mondiale) e poi anonimi durante la gara.
Detto questo Roglic era in difficoltà già sul Muro di Sormano, dove è rimasto attaccato con le unghie al gruppo Valverde, quindi non penso fosse in una gran giornata. Che poi dopo abbia esagerato e sbagliato totalmente condotta di gara, sono d'accordissimo.
Essere il favorito è un peso che non tutti riescono a portare, ci vuole anche abitudine.



pereiro2982
Messaggi: 2285
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pereiro2982 » martedì 15 ottobre 2019, 14:36

secondo me è uno che superati i 200km soffre, cosi come nella terza settimana di un gt va leggermente in flessione

anche bernal non era brillantissimo sul muro ma piu la corsa è andata è piu la sua gamba è migliorata

e cmq roglic non ha mai mostrato al lombardia la gamba delle corse precedenti



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13943
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Roglic

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 16 ottobre 2019, 10:43



Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5173
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Slegar » venerdì 10 gennaio 2020, 9:08

In questa intervista a Cyclingnews Roglic afferma di essere più orgoglioso del podio conquistato al Giro che della vittoria alla Vuelta:
https://www.cyclingnews.com/news/primoz ... uelta-win/

Racconta delle difficoltà avute al Giro tra errori tattici, sbagli dell'ammiraglia e problemi di stomaco.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18089
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 10 gennaio 2020, 14:41

Slegar ha scritto:
venerdì 10 gennaio 2020, 9:08
In questa intervista a Cyclingnews Roglic afferma di essere più orgoglioso del podio conquistato al Giro che della vittoria alla Vuelta:
https://www.cyclingnews.com/news/primoz ... uelta-win/

Racconta delle difficoltà avute al Giro tra errori tattici, sbagli dell'ammiraglia e problemi di stomaco.
"For me, it’s a good thing because the stronger the guys are, the stronger the team is"

Mikel Landa non è d'accordo con questa dichiarazione :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)


Rispondi