Pagina 6 di 6

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 21:56
da Brogno
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
Brogno ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 11:29
el_condor ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 10:31
quando correranno insieme ne riparleremo..
Parliamone. Al Trentino ha preso schiaffi da un Aru in chiaro ritardo di condizione.
Se Aru fosse stato in condizione, ad Antunes lo doppiava.. :D
caro brogno mi sorprendi:
non so se sei mai stato in bici, forse si
ogni tanto capita.. :D

el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
P.S: attualmente Antunes in salita straccia sia Aru che Nibali
Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 22:33
da el_condor
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56

Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
quindi secondo te Alex Turrini e' un fenomeno e Aru una pippa ? in una tappa del giro Turrini e' arrivato oltre 20 minuti prima di ARU..
Antunes non è un Nibali Antonio per il quale arrivare novantesimo è normale, se e' arrrivato cosi in un paio di tappe (prima del ritiro) significa che stava male. Poi al giro dell'Appennino e al Polonia ha confermato la sua classe e le sue qualità di scalatore..Ammiro molto la tua fantasia: io non sarei mai arrivato a ragionamenti del genere...
Purtroppo non ci saranno confronti, Antunes corre in una squadretta e non ha la possibilità di confrontarsi con i grandi...
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 22:53
da Brogno
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
se e' arrrivato cosi in un paio di tappe (prima del ritiro) significa che stava male
quando si perde c'e' sempre una scusa, ma la sconfitta resta. 1-0, palla al centro.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 23:09
da Patate
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
Purtroppo non ci saranno confronti, Antunes corre in una squadretta e non ha la possibilità di confrontarsi con i grandi...
Coi "grandi" ci si è scontrato alla Coppi e Bartali e si è visto il risultato: ha perso un minuto e mezzo da Mollema, Rosa e Ciccone nella tappa di montagna, ha preso il ventaglio sbagliato a Crevalcore perdendo un altro minuto ed ha fatto una cronometro ai livelli di specialisti del settore come Arslanov, Totò e Dunbar perdendo un altro minuto dai primi in una decina di chilometri.
A proposito della "squadretta", a tenerlo a galla è stata proprio lei con l'ottimo secondo posto nella prova a squadre.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 23:39
da udra
Fra l'altro sottolinerei che nelle squadrette ci si può far notare benissimo se si hanno delle qualità, il suo compagno Tratnik lo testimonia.

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 1:20
da bartoli
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56

Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
quindi secondo te Alex Turrini e' un fenomeno e Aru una pippa ? in una tappa del giro Turrini e' arrivato oltre 20 minuti prima di ARU..
Antunes non è un Nibali Antonio per il quale arrivare novantesimo è normale, se e' arrrivato cosi in un paio di tappe (prima del ritiro) significa che stava male. Poi al giro dell'Appennino e al Polonia ha confermato la sua classe e le sue qualità di scalatore..Ammiro molto la tua fantasia: io non sarei mai arrivato a ragionamenti del genere...
Purtroppo non ci saranno confronti, Antunes corre in una squadretta e non ha la possibilità di confrontarsi con i grandi...
ciao

el_condor
E chi sarebbe Alex Turrini? Io so di un Alex Turrin che alla Coppi e Bartali ha fatto 16° mentre Antunes ha fatto 19°, e che ha finito il Tour of the Alps a differenza dell'oggetto di questo topic

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 1:47
da Eroica
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
P.S: attualmente Antunes in salita straccia sia Aru che Nibali
Ma questo è serio??
Antunes le ha prese da cani e porci alla coppi e bartali e al Trentino, forse antonio nibali potrebbe essere un rivale più consono

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 9:00
da GregLemond
Eroica ha scritto:
lunedì 11 giugno 2018, 1:47
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
P.S: attualmente Antunes in salita straccia sia Aru che Nibali
Ma questo è serio??
Antunes le ha prese da cani e porci alla coppi e bartali e al Trentino, forse antonio nibali potrebbe essere un rivale più consono
"Salita" per il buon condor vuol dire tutto come nulla.
L' importante è che "salita" sia un luogo dove Nibali si stacca.

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 9:14
da barrylyndon
Salita e' quando Nibali perde ruote migliori...per citare un noto allenatore di doriana memoria..

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 9:26
da jumbo
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
... Poi al giro dell'Appennino e al Polonia ha confermato la sua classe e le sue qualità di scalatore...
Non è che confondi il Malopolska con il Tour de Pologne?

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 22:59
da Visconte85
ma del suo erede lusitano Joao Almeida ne vogliamo parlare?

Re: Amaro Antunes

Inviato: martedì 26 febbraio 2019, 10:58
da el_condor
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56
Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
:clap: :clap: :clap:



aggiorniamoci, aggiorniamoci...


La differenza e' che nel rpimo confronto Amaro aveva la bronchite , qua invece Amaro stava bene e Aru aveva la brocchite...

Comunque che Aru ha la brocchite è un bel po' di tempo...

ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: martedì 26 febbraio 2019, 17:59
da Brogno
el_condor ha scritto:
martedì 26 febbraio 2019, 10:58
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56
Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
:clap: :clap: :clap:



aggiorniamoci, aggiorniamoci...


La differenza e' che nel rpimo confronto Amaro aveva la bronchite , qua invece Amaro stava bene e Aru aveva la brocchite...

Comunque che Aru ha la brocchite è un bel po' di tempo...

ciao

el_condor
1-1 segna il tabellino, forse anche 2-1 Antunes direi..
facciamo al meglio delle 10? :D

Re: Amaro Antunes

Inviato: martedì 5 marzo 2019, 23:32
da el_condor
Brogno ha scritto:
martedì 26 febbraio 2019, 17:59
1-1 segna il tabellino, forse anche 2-1 Antunes direi..
facciamo al meglio delle 10? :D
va bene ma Antunes pare corra poco, non so se si incontreranno prima del Giro…
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: giovedì 16 maggio 2019, 19:10
da Tonno di Montagna
E intanto il mitico Amaro zitto zitto ha quasi 3 minuti di vantaggio su Roglic :trofeo: :trofeo:

Re: Amaro Antunes

Inviato: giovedì 16 maggio 2019, 19:26
da el_condor
Tonno di Montagna ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 19:10
E intanto il mitico Amaro zitto zitto ha quasi 3 minuti di vantaggio su Roglic :trofeo: :trofeo:
dopo la prova incolore alla Parigi Nizza e il naufragio ai baschi finalmente una buona prestazione. Se ha superato i problemi fisici lo rivedremo alla ribalta sulle grandi salite...
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 19 maggio 2019, 10:45
da el_condor
oggi crono della vita per Amaro…
ieri mi ha dato un'ottima impressione: azzardo un piazzamento nei 20...
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 13:05
da el_condor
Amaro , è entrato 3 volte in una fuga chè è arrivata, ho ottenuto un ottimo terzo posto (a 12 secondi da Chaves) in una tappa impegnativa e nell'ultima crono aveva il sedicesimo tempo all'intermedio. Questo significa che sulle Torricelle è andato molto bene. Considerando che, causa lesione, non si era potuto preparare ritengo positivo il suo Giro (primo grande Giro affrontato). Vedo che la prossima gare è il Giro di Polonia: è normale non gareggiare per due mesi ?
Lo domando agli esperti perché, come detto tante volte, riconosco la mia totale ignoranza per quanto riguardagli attuali sistemi di preparazione..Pensavo un Giro della Svizzera avrebbe potuto farlo..
ciao


el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 13:34
da Luca90
el_condor ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 13:05
Amaro , è entrato 3 volte in una fuga chè è arrivata, ho ottenuto un ottimo terzo posto (a 12 secondi da Chaves) in una tappa impegnativa e nell'ultima crono aveva il sedicesimo tempo all'intermedio. Questo significa che sulle Torricelle è andato molto bene. Considerando che, causa lesione, non si era potuto preparare ritengo positivo il suo Giro (primo grande Giro affrontato). Vedo che la prossima gare è il Giro di Polonia: è normale non gareggiare per due mesi ?
Lo domando agli esperti perché, come detto tante volte, riconosco la mia totale ignoranza per quanto riguardagli attuali sistemi di preparazione..Pensavo un Giro della Svizzera avrebbe potuto farlo..
ciao


el_condor
Dipende come è uscito dal giro... farà un periodo di altura probabilmente...

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 22:14
da il_panta
el_condor ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 13:05
Amaro , è entrato 3 volte in una fuga chè è arrivata, ho ottenuto un ottimo terzo posto (a 12 secondi da Chaves) in una tappa impegnativa e nell'ultima crono aveva il sedicesimo tempo all'intermedio. Questo significa che sulle Torricelle è andato molto bene. Considerando che, causa lesione, non si era potuto preparare ritengo positivo il suo Giro (primo grande Giro affrontato). Vedo che la prossima gare è il Giro di Polonia: è normale non gareggiare per due mesi ?
Lo domando agli esperti perché, come detto tante volte, riconosco la mia totale ignoranza per quanto riguardagli attuali sistemi di preparazione..Pensavo un Giro della Svizzera avrebbe potuto farlo..
ciao


el_condor
Chi prepara il Giro e poi non va al Tour tende a dividere la stagione in due blocchi ben distinti. C'è chi corre ancora a giugno per poi staccare, e chi stacca subito. Lui ha scelto questa strada e questo è tipico di chi punta la Vuelta, sfruttando il mese precedente come preparazione. Lo scorso anno Lopez e Yates hanno fatto un percorso simile, il primo rientrando alla Vuelta a Burgos, il secondo facendo San Sebastian e il Polonia. Anche Carapaz fece una corsa di un giorno a fine luglio, Polonia e poi Vuelta. Anche Aru e Landa nel 2015 fecero lo stesso percorso, uno in Polonia e l'altro a Burgos. Nibali nel 2013 rientrò in Polonia dopo la vittoria al Giro, poi fece Burgos e poi secondo posto alla Vuelta, anche Contador nell'anno della doppietta Giro-Vuelta rientrò alle corse ad agosto dopo il Giro. Un'eccezione è Nibali nel 2010, che fece il Giro e continuò poi in Slovenia a giugno, in un percorso che culminò con la vittoria alla Vuelta. Direi che rappresenta l'eccezione.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 16 giugno 2019, 0:41
da el_condor
il_panta ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 22:14
Chi prepara il Giro e poi non va al Tour tende a dividere la stagione in due blocchi ben distinti. C'è chi corre ancora a giugno per poi staccare, e chi stacca subito. Lui ha scelto questa strada e questo è tipico di chi punta la Vuelta, sfruttando il mese precedente come preparazione. Lo scorso anno Lopez e Yates hanno fatto un percorso simile, il primo rientrando alla Vuelta a Burgos, il secondo facendo San Sebastian e il Polonia. Anche Carapaz fece una corsa di un giorno a fine luglio, Polonia e poi Vuelta. Anche Aru e Landa nel 2015 fecero lo stesso percorso, uno in Polonia e l'altro a Burgos. Nibali nel 2013 rientrò in Polonia dopo la vittoria al Giro, poi fece Burgos e poi secondo posto alla Vuelta, anche Contador nell'anno della doppietta Giro-Vuelta rientrò alle corse ad agosto dopo il Giro. Un'eccezione è Nibali nel 2010, che fece il Giro e continuò poi in Slovenia a giugno, in un percorso che culminò con la vittoria alla Vuelta. Direi che rappresenta l'eccezione.
Grazie mille, ai miei tempi questo non accadeva- All'epoca , se non erro, non esistevano nemmeno i ritiri in altura. Ricordo una volta sono andato a trovare Franco Bitossi che era in ritiro con la Filotex ad Antignano (hotel rex se ben ricordo). Mi pare fosse gennaio ma non sono sicuro.
Mi hai chiarito tante cose, grazie di nuovo.
ciao

el_condor
.

Re: Amaro Antunes

Inviato: giovedì 21 novembre 2019, 18:20
da dietzen
amaro torna a casa (qui insieme all'altro nuovo acquisto mendes, in passato varie stagioni alla bora).

Immagine
(foto: o jogo)

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 22 novembre 2019, 0:17
da el_condor
dietzen ha scritto:
giovedì 21 novembre 2019, 18:20
amaro torna a casa (qui insieme all'altro nuovo acquisto mendes, in passato varie stagioni alla bora).

Immagine
(foto: o jogo)
sfortunatissimo, caduto in Croazia quando era nelle posizioni di testa e rinuncia forzata alla Milano Torino e al Lombardia ove avrebbe potuto riscattarsi.. Peccato penso che un posto nel WT lo avrebbe meritato..

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 22 novembre 2019, 23:23
da maratoneta
Ranking di Amaro PCS 445 UCI 695
Se uno deve attendere le ultime due corse di stagione per dimostrare di meritare la WT non è messo bene
la sua opportunità l'ha avuta e ora torna al suo livello.

Al di là dei numeri l'elenco di chi merita un posto in wt è lunghina davanti al portoghese, in quanto alle cadute anche lì mi sembra che di sfigati nel ciclismo ne ha davanti a iosa.

Questo è il mio parere ed è ciò che appare da una visione senza conoscere i dettagli dell'atleta in modo personale.

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 30 novembre 2019, 16:16
da el_condor
maratoneta ha scritto:
venerdì 22 novembre 2019, 23:23
Ranking di Amaro PCS 445 UCI 695
Se uno deve attendere le ultime due corse di stagione per dimostrare di meritare la WT non è messo bene
la sua opportunità l'ha avuta e ora torna al suo livello.

Al di là dei numeri l'elenco di chi merita un posto in wt è lunghina davanti al portoghese, in quanto alle cadute anche lì mi sembra che di sfigati nel ciclismo ne ha davanti a iosa.

Questo è il mio parere ed è ciò che appare da una visione senza conoscere i dettagli dell'atleta in modo personale.
Amaro non ha atteso le ultime corse: dopo gli incidenti si è preparato benissimo ma purtoppo è caduto (era nelle posizioni di testa). Precedentemente non aveva avuto la possibilità di partecipare a una monumento.
Le cadute sono state determinanti..Quando uno vince , primo portoghese in 12 anni se non sbaglio,la tappa regina dell'Algarve ha certamente ottime qualità. Nei WT ci sono ciclisti tipo Antonio Nibali che sono nettamente inferiori ad Antunes..Il riferimento ad altri che sarebbero stati piu' sfortunati è privo di senso. Mi piacerebbe tu citassi alcuni dei tanti che meriterebbero il WT e sono invece in una continental..
Anche essere portoghese non mette un ciclista in condizioni favorevoli..
ciao
el_condor
P.S: non mi stupirei se Antunes facesse molto bene e tornasse in una WT (ma dovrebbe stare bene fisicamente senza incidenti vari…)

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 30 novembre 2019, 23:40
da maratoneta
Beh che dire, Antunes non è un gregario come Antonio Nibali e nel WT servono molto i gregari, Antunes è corridore che deve far risultato a sua difesa si può dire che ha corso con una formazione dove non aveva corridori che lo potevano supportare in modo adeguato nelle gare a lui congeniali, inoltre ho sbagliato io ha citare i punti PCS eUCI
perchè effettivamente non rispecchiano completamente i corridori nelle loro mansioni, però in questa stagione doveva dimostrare di fare un salto di qualità che a mio modo di vedere non ha dimostrato in tutto l'anno ed io credo che ormai a 30 anni la sua giusta dimensione sia una Continental e per le sue doti lì può cogliere più soddisfazioni.

Poi tu sicuramente la pensi diversamente e ti capisco essendo un tuo beniamino in quanto a corridori che militano in Continental ma valgono pure un posto in WT posso citarti Camejane, Velasco, Martin Guillame altri che a me piacciono ma non cito perchè non sarei obbiettivo, oltre a Kamp e MCNulty che correranno in Trek nel 2020 ma che già nel 2019 valevano questo tipo di ingaggio.

Non ho ambizione a convincerti ma questo è quello che penso e credo di essere stato chiaro nelle motivazioni, poi sono pareri opinabili espressi da chi segue il ciclismo in modo indiretto se fossi nell'ambiente e avessi contatti diretti magari avrei altri parametri e altri giudizi, che comunque non deve essere visto come una bocciatura ma una diversa collocazione che potrebbe anche essere più vantaggiosa anche per l'atleta stesso.

:cincin:

Re: Amaro Antunes

Inviato: giovedì 12 dicembre 2019, 23:59
da el_condor
maratoneta ha scritto:
sabato 30 novembre 2019, 23:40
Beh che dire, Antunes non è un gregario come Antonio Nibali e nel WT servono molto i gregari, Antunes è corridore che deve far risultato a sua difesa si può dire che ha corso con una formazione dove non aveva corridori che lo potevano supportare in modo adeguato nelle gare a lui congeniali, inoltre ho sbagliato io ha citare i punti PCS eUCI
perchè effettivamente non rispecchiano completamente i corridori nelle loro mansioni, però in questa stagione doveva dimostrare di fare un salto di qualità che a mio modo di vedere non ha dimostrato in tutto l'anno ed io credo che ormai a 30 anni la sua giusta dimensione sia una Continental e per le sue doti lì può cogliere più soddisfazioni.

Poi tu sicuramente la pensi diversamente e ti capisco essendo un tuo beniamino in quanto a corridori che militano in Continental ma valgono pure un posto in WT posso citarti Camejane, Velasco, Martin Guillame altri che a me piacciono ma non cito perchè non sarei obbiettivo, oltre a Kamp e MCNulty che correranno in Trek nel 2020 ma che già nel 2019 valevano questo tipo di ingaggio.

Non ho ambizione a convincerti ma questo è quello che penso e credo di essere stato chiaro nelle motivazioni, poi sono pareri opinabili espressi da chi segue il ciclismo in modo indiretto se fossi nell'ambiente e avessi contatti diretti magari avrei altri parametri e altri giudizi, che comunque non deve essere visto come una bocciatura ma una diversa collocazione che potrebbe anche essere più vantaggiosa anche per l'atleta stesso.

:cincin:
condivido quello che scrivi. Non Sapevo martin Guillaume non fosse in un WT. Tornando ad Antunes al Giro non ha sfigurato , purtroppo non ha potuto partire alla Vuelta causa problemi fisici. Che ci siano altri ciclisti sfortunati è vero ma non cambia il mio pensiero su Amaro. Tieni presente che il primo anno Antunes aveva cominciato molto bene in Spagna poi i numerosi incidenti o problemi fisici lo hanno menomato. Il Malhao è una salita con gli ultimi 2 km al 9.8 % se non hai doti di scalatore non puoi staccare tutti e vincere.Ad ogni modo valutare un ciclista è sempre impresa ardua.. ciao

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 24 gennaio 2020, 7:52
da el_condor
All'Algarve avrò la soddisfazione di vedere Amaro che stacca Vincenzo...
ciao
el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 24 gennaio 2020, 16:32
da massiminozippy
Probabile. Però se Amaro e Vincenzo fossero i corridori che dici tu, questo dovrebbe accadere più di frequente, e non soltanto in Portogallo o in Polonia...

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 24 gennaio 2020, 22:54
da el_condor
massiminozippy ha scritto:
venerdì 24 gennaio 2020, 16:32
Probabile. Però se Amaro e Vincenzo fossero i corridori che dici tu, questo dovrebbe accadere più di frequente, e non soltanto in Portogallo o in Polonia...
la mia, evidentemente, era una battuta..Antunes e Nibali sono di categorie ben diverse. Io immaginavo potesse far benino nei grandi giri (diciamo con piazzamenti nei 15)..
E' vero che Nibali all'inizio di stagione e a volta per qualche mese spesso non ha brillato ma il Nibali dei grandi giri è altra cosa..Antunes comunque, senza incidenti, in salita ha dimostrato piu' volte di poter fare bene (ma qualunque paragone col Nibali dei Gt non ha senso)..
Detto questo mi farebbe piacere vedere all'Algarve un Antunes ritrovato…

ciao

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 25 gennaio 2020, 7:26
da simociclo
el_condor ha scritto:
venerdì 24 gennaio 2020, 22:54
massiminozippy ha scritto:
venerdì 24 gennaio 2020, 16:32
Probabile. Però se Amaro e Vincenzo fossero i corridori che dici tu, questo dovrebbe accadere più di frequente, e non soltanto in Portogallo o in Polonia...
la mia, evidentemente, era una battuta..Antunes e Nibali sono di categorie ben diverse. Io immaginavo potesse far benino nei grandi giri (diciamo con piazzamenti nei 15)..
E' vero che Nibali all'inizio di stagione e a volta per qualche mese spesso non ha brillato ma il Nibali dei grandi giri è altra cosa..Antunes comunque, senza incidenti, in salita ha dimostrato piu' volte di poter fare bene (ma qualunque paragone col Nibali dei Gt non ha senso)..
Detto questo mi farebbe piacere vedere all'Algarve un Antunes ritrovato…

ciao
(Benritrovato 😊)
Spero anch'io che Amaro faccia bene all'Algarve anche perché non credo che farà un calendario per cui avrà molte occasioni per fare corse di alto livello.
Immagino che l'obbiettivo principale sarà la Volta ad agosto dove sarà probabilmente il.favorito con Brandao

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 28 febbraio 2020, 19:51
da el_condor
maratoneta ha scritto:
sabato 30 novembre 2019, 23:40

Poi tu sicuramente la pensi diversamente e ti capisco essendo un tuo beniamino in quanto a corridori che militano in Continental ma valgono pure un posto in WT posso citarti Camejane, Velasco, Martin Guillame altri che a me piacciono ma non cito perchè non sarei obbiettivo, oltre a Kamp e MCNulty che correranno in Trek nel 2020 ma che già nel 2019 valevano questo tipo di ingaggio.

Non ho ambizione a convincerti ma questo è quello che penso e credo di essere stato chiaro nelle motivazioni, poi sono pareri opinabili espressi da chi segue il ciclismo in modo indiretto se fossi nell'ambiente e avessi contatti diretti magari avrei altri parametri e altri giudizi, che comunque non deve essere visto come una bocciatura ma una diversa collocazione che potrebbe anche essere più vantaggiosa anche per l'atleta stesso.

:cincin:
riprendo questo post che mi aveva giustamente sorpreso.. Guillaume Martin è, giustamente, in una WT e non in una continental come il povero Amaro (non faccio paragoni Martin è di altra categoria)..

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 28 febbraio 2020, 20:00
da lambohbk
el_condor ha scritto:
venerdì 28 febbraio 2020, 19:51
maratoneta ha scritto:
sabato 30 novembre 2019, 23:40

Poi tu sicuramente la pensi diversamente e ti capisco essendo un tuo beniamino in quanto a corridori che militano in Continental ma valgono pure un posto in WT posso citarti Camejane, Velasco, Martin Guillame altri che a me piacciono ma non cito perchè non sarei obbiettivo, oltre a Kamp e MCNulty che correranno in Trek nel 2020 ma che già nel 2019 valevano questo tipo di ingaggio.

Non ho ambizione a convincerti ma questo è quello che penso e credo di essere stato chiaro nelle motivazioni, poi sono pareri opinabili espressi da chi segue il ciclismo in modo indiretto se fossi nell'ambiente e avessi contatti diretti magari avrei altri parametri e altri giudizi, che comunque non deve essere visto come una bocciatura ma una diversa collocazione che potrebbe anche essere più vantaggiosa anche per l'atleta stesso.

:cincin:
riprendo questo post che mi aveva giustamente sorpreso.. Guillaume Martin è, giustamente, in una WT e non in una continental come il povero Amaro (non faccio paragoni Martin è di altra categoria)..
Antunes la possibilità di stare in una WT l'ha avuta, purtroppo per lui l'ha sprecata.
Non entro nel merito delle colpe ma è un dato di fatto che abbia fatto un 2019 pessimo.

Re: Amaro Antunes

Inviato: venerdì 28 febbraio 2020, 23:25
da el_condor
lambohbk ha scritto:
venerdì 28 febbraio 2020, 20:00

Antunes la possibilità di stare in una WT l'ha avuta, purtroppo per lui l'ha sprecata.
Non entro nel merito delle colpe ma è un dato di fatto che abbia fatto un 2019 pessimo.
Lui non ha sprecato un bel nulla, è stato menomato da incidenti..
Nel 2019 ha fatto bene all'Algarve e non male al Giro d'Italia ..gli infortuni lo hanno menomato, ha dovuto rinunciare alla Vuelta si è preparato ed è caduto poco prima del Lombardia e della Milano Torino (quando era nelle posizioni di testa in una tappa in Croazia)..
Un prof che ha raramente l'occasione di cimentarsi con i migliori in gare importanti è notevolmente svantaggiato. Correre Giro, Tour o Vuelta ti fanno senza dubbio crescere. Antunes per motivi vari ha sempre corso poco(un solo grande giro). La vittoria nella tappa finale dell'Algarve non fu casuale. Ora difficile possa crescere, comunque non arrivi nel primi 10 all'Algarve se non hai buone qualità..Ognuno puo' pensarla come vuole ma gli scalatori sono merce rara e per me Amaro ha indubbie qualità..