Pagina 6 di 6

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 21:56
da Brogno
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
Brogno ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 11:29
el_condor ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 10:31
quando correranno insieme ne riparleremo..
Parliamone. Al Trentino ha preso schiaffi da un Aru in chiaro ritardo di condizione.
Se Aru fosse stato in condizione, ad Antunes lo doppiava.. :D
caro brogno mi sorprendi:
non so se sei mai stato in bici, forse si
ogni tanto capita.. :D

el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
P.S: attualmente Antunes in salita straccia sia Aru che Nibali
Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 22:33
da el_condor
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56

Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
quindi secondo te Alex Turrini e' un fenomeno e Aru una pippa ? in una tappa del giro Turrini e' arrivato oltre 20 minuti prima di ARU..
Antunes non è un Nibali Antonio per il quale arrivare novantesimo è normale, se e' arrrivato cosi in un paio di tappe (prima del ritiro) significa che stava male. Poi al giro dell'Appennino e al Polonia ha confermato la sua classe e le sue qualità di scalatore..Ammiro molto la tua fantasia: io non sarei mai arrivato a ragionamenti del genere...
Purtroppo non ci saranno confronti, Antunes corre in una squadretta e non ha la possibilità di confrontarsi con i grandi...
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 22:53
da Brogno
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
se e' arrrivato cosi in un paio di tappe (prima del ritiro) significa che stava male
quando si perde c'e' sempre una scusa, ma la sconfitta resta. 1-0, palla al centro.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 23:09
da Patate
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
Purtroppo non ci saranno confronti, Antunes corre in una squadretta e non ha la possibilità di confrontarsi con i grandi...
Coi "grandi" ci si è scontrato alla Coppi e Bartali e si è visto il risultato: ha perso un minuto e mezzo da Mollema, Rosa e Ciccone nella tappa di montagna, ha preso il ventaglio sbagliato a Crevalcore perdendo un altro minuto ed ha fatto una cronometro ai livelli di specialisti del settore come Arslanov, Totò e Dunbar perdendo un altro minuto dai primi in una decina di chilometri.
A proposito della "squadretta", a tenerlo a galla è stata proprio lei con l'ottimo secondo posto nella prova a squadre.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 10 giugno 2018, 23:39
da udra
Fra l'altro sottolinerei che nelle squadrette ci si può far notare benissimo se si hanno delle qualità, il suo compagno Tratnik lo testimonia.

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 1:20
da bartoli
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56

Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
quindi secondo te Alex Turrini e' un fenomeno e Aru una pippa ? in una tappa del giro Turrini e' arrivato oltre 20 minuti prima di ARU..
Antunes non è un Nibali Antonio per il quale arrivare novantesimo è normale, se e' arrrivato cosi in un paio di tappe (prima del ritiro) significa che stava male. Poi al giro dell'Appennino e al Polonia ha confermato la sua classe e le sue qualità di scalatore..Ammiro molto la tua fantasia: io non sarei mai arrivato a ragionamenti del genere...
Purtroppo non ci saranno confronti, Antunes corre in una squadretta e non ha la possibilità di confrontarsi con i grandi...
ciao

el_condor
E chi sarebbe Alex Turrini? Io so di un Alex Turrin che alla Coppi e Bartali ha fatto 16° mentre Antunes ha fatto 19°, e che ha finito il Tour of the Alps a differenza dell'oggetto di questo topic

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 1:47
da Eroica
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
P.S: attualmente Antunes in salita straccia sia Aru che Nibali
Ma questo è serio??
Antunes le ha prese da cani e porci alla coppi e bartali e al Trentino, forse antonio nibali potrebbe essere un rivale più consono

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 9:00
da GregLemond
Eroica ha scritto:
lunedì 11 giugno 2018, 1:47
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 16:11
P.S: attualmente Antunes in salita straccia sia Aru che Nibali
Ma questo è serio??
Antunes le ha prese da cani e porci alla coppi e bartali e al Trentino, forse antonio nibali potrebbe essere un rivale più consono
"Salita" per il buon condor vuol dire tutto come nulla.
L' importante è che "salita" sia un luogo dove Nibali si stacca.

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 9:14
da barrylyndon
Salita e' quando Nibali perde ruote migliori...per citare un noto allenatore di doriana memoria..

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 9:26
da jumbo
el_condor ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 22:33
... Poi al giro dell'Appennino e al Polonia ha confermato la sua classe e le sue qualità di scalatore...
Non è che confondi il Malopolska con il Tour de Pologne?

Re: Amaro Antunes

Inviato: lunedì 11 giugno 2018, 22:59
da Visconte85
ma del suo erede lusitano Joao Almeida ne vogliamo parlare?

Re: Amaro Antunes

Inviato: martedì 26 febbraio 2019, 10:58
da el_condor
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56
Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
:clap: :clap: :clap:



aggiorniamoci, aggiorniamoci...


La differenza e' che nel rpimo confronto Amaro aveva la bronchite , qua invece Amaro stava bene e Aru aveva la brocchite...

Comunque che Aru ha la brocchite è un bel po' di tempo...

ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: martedì 26 febbraio 2019, 17:59
da Brogno
el_condor ha scritto:
martedì 26 febbraio 2019, 10:58
Brogno ha scritto:
domenica 10 giugno 2018, 21:56
Parole Condor, parole. l'ultimo confronto dice che Aru dava le legnate ad Antunes. Per il resto ci possiamo aggiornare al prossimo confronto. Ma sino ad allora Aru 1, Antunes 0.
:clap: :clap: :clap:



aggiorniamoci, aggiorniamoci...


La differenza e' che nel rpimo confronto Amaro aveva la bronchite , qua invece Amaro stava bene e Aru aveva la brocchite...

Comunque che Aru ha la brocchite è un bel po' di tempo...

ciao

el_condor
1-1 segna il tabellino, forse anche 2-1 Antunes direi..
facciamo al meglio delle 10? :D

Re: Amaro Antunes

Inviato: martedì 5 marzo 2019, 23:32
da el_condor
Brogno ha scritto:
martedì 26 febbraio 2019, 17:59
1-1 segna il tabellino, forse anche 2-1 Antunes direi..
facciamo al meglio delle 10? :D
va bene ma Antunes pare corra poco, non so se si incontreranno prima del Giro…
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: giovedì 16 maggio 2019, 19:10
da Tonno di Montagna
E intanto il mitico Amaro zitto zitto ha quasi 3 minuti di vantaggio su Roglic :trofeo: :trofeo:

Re: Amaro Antunes

Inviato: giovedì 16 maggio 2019, 19:26
da el_condor
Tonno di Montagna ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 19:10
E intanto il mitico Amaro zitto zitto ha quasi 3 minuti di vantaggio su Roglic :trofeo: :trofeo:
dopo la prova incolore alla Parigi Nizza e il naufragio ai baschi finalmente una buona prestazione. Se ha superato i problemi fisici lo rivedremo alla ribalta sulle grandi salite...
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 19 maggio 2019, 10:45
da el_condor
oggi crono della vita per Amaro…
ieri mi ha dato un'ottima impressione: azzardo un piazzamento nei 20...
ciao

el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 13:05
da el_condor
Amaro , è entrato 3 volte in una fuga chè è arrivata, ho ottenuto un ottimo terzo posto (a 12 secondi da Chaves) in una tappa impegnativa e nell'ultima crono aveva il sedicesimo tempo all'intermedio. Questo significa che sulle Torricelle è andato molto bene. Considerando che, causa lesione, non si era potuto preparare ritengo positivo il suo Giro (primo grande Giro affrontato). Vedo che la prossima gare è il Giro di Polonia: è normale non gareggiare per due mesi ?
Lo domando agli esperti perché, come detto tante volte, riconosco la mia totale ignoranza per quanto riguardagli attuali sistemi di preparazione..Pensavo un Giro della Svizzera avrebbe potuto farlo..
ciao


el_condor

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 13:34
da Luca90
el_condor ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 13:05
Amaro , è entrato 3 volte in una fuga chè è arrivata, ho ottenuto un ottimo terzo posto (a 12 secondi da Chaves) in una tappa impegnativa e nell'ultima crono aveva il sedicesimo tempo all'intermedio. Questo significa che sulle Torricelle è andato molto bene. Considerando che, causa lesione, non si era potuto preparare ritengo positivo il suo Giro (primo grande Giro affrontato). Vedo che la prossima gare è il Giro di Polonia: è normale non gareggiare per due mesi ?
Lo domando agli esperti perché, come detto tante volte, riconosco la mia totale ignoranza per quanto riguardagli attuali sistemi di preparazione..Pensavo un Giro della Svizzera avrebbe potuto farlo..
ciao


el_condor
Dipende come è uscito dal giro... farà un periodo di altura probabilmente...

Re: Amaro Antunes

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 22:14
da il_panta
el_condor ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 13:05
Amaro , è entrato 3 volte in una fuga chè è arrivata, ho ottenuto un ottimo terzo posto (a 12 secondi da Chaves) in una tappa impegnativa e nell'ultima crono aveva il sedicesimo tempo all'intermedio. Questo significa che sulle Torricelle è andato molto bene. Considerando che, causa lesione, non si era potuto preparare ritengo positivo il suo Giro (primo grande Giro affrontato). Vedo che la prossima gare è il Giro di Polonia: è normale non gareggiare per due mesi ?
Lo domando agli esperti perché, come detto tante volte, riconosco la mia totale ignoranza per quanto riguardagli attuali sistemi di preparazione..Pensavo un Giro della Svizzera avrebbe potuto farlo..
ciao


el_condor
Chi prepara il Giro e poi non va al Tour tende a dividere la stagione in due blocchi ben distinti. C'è chi corre ancora a giugno per poi staccare, e chi stacca subito. Lui ha scelto questa strada e questo è tipico di chi punta la Vuelta, sfruttando il mese precedente come preparazione. Lo scorso anno Lopez e Yates hanno fatto un percorso simile, il primo rientrando alla Vuelta a Burgos, il secondo facendo San Sebastian e il Polonia. Anche Carapaz fece una corsa di un giorno a fine luglio, Polonia e poi Vuelta. Anche Aru e Landa nel 2015 fecero lo stesso percorso, uno in Polonia e l'altro a Burgos. Nibali nel 2013 rientrò in Polonia dopo la vittoria al Giro, poi fece Burgos e poi secondo posto alla Vuelta, anche Contador nell'anno della doppietta Giro-Vuelta rientrò alle corse ad agosto dopo il Giro. Un'eccezione è Nibali nel 2010, che fece il Giro e continuò poi in Slovenia a giugno, in un percorso che culminò con la vittoria alla Vuelta. Direi che rappresenta l'eccezione.

Re: Amaro Antunes

Inviato: domenica 16 giugno 2019, 0:41
da el_condor
il_panta ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 22:14
Chi prepara il Giro e poi non va al Tour tende a dividere la stagione in due blocchi ben distinti. C'è chi corre ancora a giugno per poi staccare, e chi stacca subito. Lui ha scelto questa strada e questo è tipico di chi punta la Vuelta, sfruttando il mese precedente come preparazione. Lo scorso anno Lopez e Yates hanno fatto un percorso simile, il primo rientrando alla Vuelta a Burgos, il secondo facendo San Sebastian e il Polonia. Anche Carapaz fece una corsa di un giorno a fine luglio, Polonia e poi Vuelta. Anche Aru e Landa nel 2015 fecero lo stesso percorso, uno in Polonia e l'altro a Burgos. Nibali nel 2013 rientrò in Polonia dopo la vittoria al Giro, poi fece Burgos e poi secondo posto alla Vuelta, anche Contador nell'anno della doppietta Giro-Vuelta rientrò alle corse ad agosto dopo il Giro. Un'eccezione è Nibali nel 2010, che fece il Giro e continuò poi in Slovenia a giugno, in un percorso che culminò con la vittoria alla Vuelta. Direi che rappresenta l'eccezione.
Grazie mille, ai miei tempi questo non accadeva- All'epoca , se non erro, non esistevano nemmeno i ritiri in altura. Ricordo una volta sono andato a trovare Franco Bitossi che era in ritiro con la Filotex ad Antignano (hotel rex se ben ricordo). Mi pare fosse gennaio ma non sono sicuro.
Mi hai chiarito tante cose, grazie di nuovo.
ciao

el_condor
.