Giro 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » mercoledì 11 ottobre 2017, 8:47

Confermato l'arrivo a Nervesa, il giorno prima dello Zoncolan. Il giorno dopo il Kaiser niente arrivo alle Sorgenti del Piave, la tappa finirà a Sappada(dal "Messaggero Veneto" di oggi): http://messaggeroveneto.gelocal.it/spor ... 1.15974404




Stylus
Messaggi: 583
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 11:03

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Stylus » mercoledì 11 ottobre 2017, 9:08

presa 2 del Montello ha scritto:Confermato l'arrivo a Nervesa, il giorno prima dello Zoncolan. Il giorno dopo il Kaiser niente arrivo alle Sorgenti del Piave, la tappa finirà a Sappada(dal "Messaggero Veneto" di oggi): http://messaggeroveneto.gelocal.it/spor ... 1.15974404


Niente doppio passaggio sullo Zoncolan quindi? Tappa fotocopia del 2014?
Seguendo poi l'articolo la "durissima" tappa di Sappada sarebbe questa, con il Passo di Mauria preso da un lato insulso, buona per gli juniores :x

Immagine

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/hd/162974



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » mercoledì 11 ottobre 2017, 9:40

La tappa di Sappada a me piace, restando il kilometraggio da juniores.
Una tappa così in un GT ci può stare, considerando che sono quelle che creano più spettacolo, se degnamente tracciate
L'importante è che sia l'unica di questo tipo :D



Avatar utente
Patate
Messaggi: 1728
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Patate » mercoledì 11 ottobre 2017, 9:56

C'è un versante più duro di Forcella Zovo.
Tempo fa tracciai questa, il Giau non c'entra niente ma il finale mi pare plausibile
Immagine


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » mercoledì 11 ottobre 2017, 9:56

udra ha scritto:La tappa di Sappada a me piace, restando il kilometraggio da juniores.
Una tappa così in un GT ci può stare, considerando che sono quelle che creano più spettacolo, se degnamente tracciate
L'importante è che sia l'unica di questo tipo :D


A me no, messa di domenica poi


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.


Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » mercoledì 11 ottobre 2017, 10:00

Ormai ci sono una marea di esempi in materia, e devo dire che il Tour ha tracciato la strada con queste tappe. Andalo, ADH 2011 e 2015, Foix, tutte corse tirate dal primo all'ultimo metro.
Non si può dire che siano meglio dei tapponi, ma allo stesso tempo sono corse senza tempi morti, e la cosa fa riflettere.



Eshnar
Messaggi: 692
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Eshnar » mercoledì 11 ottobre 2017, 10:04

le tappe corte vanne bene se messe in una situazione di classifica dove i corridori sono molto distanziati gli uni dagli altri e/o stanchi per una tappa precedente. La tappa di Sappada, se messa dopo lo Zoncolan (e, Dio volesse, una tappa con le terre rosse del Montello), a me andrebbe benone. Sempre se scalano la Forcella di Zovo dal versante duro.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » mercoledì 11 ottobre 2017, 10:11

udra ha scritto:Ormai ci sono una marea di esempi in materia, e devo dire che il Tour ha tracciato la strada con queste tappe. Andalo, ADH 2011 e 2015, Foix, tutte corse tirate dal primo all'ultimo metro.
Non si può dire che siano meglio dei tapponi, ma allo stesso tempo sono corse senza tempi morti, e la cosa fa riflettere.


Bisogna pure metterci pendenze decenti, in quella di Sappada dove attacchi? A 15 dall'arrivo forse


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Eshnar
Messaggi: 692
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Eshnar » mercoledì 11 ottobre 2017, 10:12

Walter_White ha scritto:
udra ha scritto:Ormai ci sono una marea di esempi in materia, e devo dire che il Tour ha tracciato la strada con queste tappe. Andalo, ADH 2011 e 2015, Foix, tutte corse tirate dal primo all'ultimo metro.
Non si può dire che siano meglio dei tapponi, ma allo stesso tempo sono corse senza tempi morti, e la cosa fa riflettere.


Bisogna pure metterci pendenze decenti, in quella di Sappada dove attacchi? A 15 dall'arrivo forse

questo la renderebbe gia' meglio di tutte le altre tappe che si vociferano :pomodoro: tranne Cervinia



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » mercoledì 11 ottobre 2017, 10:20

Walter_White ha scritto:
udra ha scritto:Ormai ci sono una marea di esempi in materia, e devo dire che il Tour ha tracciato la strada con queste tappe. Andalo, ADH 2011 e 2015, Foix, tutte corse tirate dal primo all'ultimo metro.
Non si può dire che siano meglio dei tapponi, ma allo stesso tempo sono corse senza tempi morti, e la cosa fa riflettere.


Bisogna pure metterci pendenze decenti, in quella di Sappada dove attacchi? A 15 dall'arrivo forse


Passo Sant'Antonio non è proprio un falsopiano da quel che ricordo



Stylus
Messaggi: 583
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 11:03

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Stylus » mercoledì 11 ottobre 2017, 10:39

Ho fatto un errore tracciando la tappa di Sappada, o almeno credo. Ho preso la salita di Tovo direttamente da Campitello, il che presuppone subito dei chilometri in salita dopo la discesa del Sant'Antonio e poi un falsopiano prima di risalire per i chilometri duri verso Tovo. Credo sia invece più verosimile che la corsa si riporti sulla statale e si prenda la salita di Tovo da località San Pietro.
La tappa verrebbe così

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/hd/162974

Immagine



jumbo
Messaggi: 3835
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 9:42

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda jumbo » mercoledì 11 ottobre 2017, 11:20

Potrebbero anche fare la Sella Razzo invece del Passo della Mauria.



Stylus
Messaggi: 583
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 11:03

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Stylus » mercoledì 11 ottobre 2017, 11:27

jumbo ha scritto:Potrebbero anche fare la Sella Razzo invece del Passo della Mauria.


Mi sono basato sull'articolo del messaggero Veneto che citava esplicitamente (e con abbastanza sicurezza) proprio quelle salite.
La Sella Razzo spero venga percorsa il giorno prima, altrimenti sarebbe un'altra tappa da distanza junior senza niente di interessante prima dello Zoncolan



pereiro2982
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda pereiro2982 » mercoledì 11 ottobre 2017, 12:51

etna preceduta da un po di mangia e bevi
montevergine
campo imperatore preceduta da roccaraso
gualdo tardino con anche qui un po' di mosso

Zoncolan tappa piana con arrivo in salita

ma è na vuelta questa? o un giro da incubo?

tanti arrivi in salita ma praticamente so tutte volate per scalatori...
spero siano solo dei cattivi presentimenti ma non è con questi percorsi che si migliora il giro.

Nibali se viene al giro vista la non eccessiva concorrenza....... questi gli hanno fatto un giro contro!

sento cattivi presagi ...



Eshnar
Messaggi: 692
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Eshnar » mercoledì 11 ottobre 2017, 13:01

Etna
Montevergine
Gran Sasso
Rifugio Valsorda
Zoncolan
Prato Nevoso
Jafferau
Cervinia

Otto arrivi in salita. Evidentemente a Vegni era piaciuto il 2014.
Ultima modifica di Eshnar il mercoledì 11 ottobre 2017, 13:03, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 11197
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda barrylyndon » mercoledì 11 ottobre 2017, 13:02

Zoncolan,tappa piana prima dell'arrivo in salita?
E questa da dove salta fuori?


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » mercoledì 11 ottobre 2017, 13:19

Ma l'arrivo sul gran Sasso chi l'ha confermato?
Poi la tappa dello Zoncolan avrà 4 gran premi della montagna, è da due mesi che continuano a ripeterlo ormai.



pereiro2982
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda pereiro2982 » mercoledì 11 ottobre 2017, 13:50

spero abbiate ragione, io temo sempre la vueltizzazione



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » mercoledì 11 ottobre 2017, 14:01

udra ha scritto:Ma l'arrivo sul gran Sasso chi l'ha confermato?

Nessuno...infatti non credo ci sarà un altro arrivo in salita dopo Montevergine...credo arriveranno a Francavilla o giù di la.



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » mercoledì 11 ottobre 2017, 14:08

4 arrivi in salita sugli Appennini neanche se lo vedo ci credo.
Anche perché parlando di pesco sannita come partenza di tappa, se ci si fa domande su un passaggio a rigopiano come riporta l'articolo di rete 8 vorrebbe dire sforare di parecchi km oltre i 250 credo, un non sense totale



jumbo
Messaggi: 3835
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 9:42

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda jumbo » mercoledì 11 ottobre 2017, 14:10

Personalmente mi paiono eccessivi anche i tre arrivi in salita in Piemonte-VDA. Su tre tappe di montagna, almeno una senza arrivo in salita si dovrebbe fare.
Peraltro non si sta conteggiando Sappada, che non è una gran salita, ma è pur sempre salita.



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 410
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 19:54

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Pafer1 » mercoledì 11 ottobre 2017, 16:07

presa 2 del Montello ha scritto:
udra ha scritto:Ma l'arrivo sul gran Sasso chi l'ha confermato?

Nessuno...infatti non credo ci sarà un altro arrivo in salita dopo Montevergine...credo arriveranno a Francavilla o giù di la.


Anche l'arrivo dei Rifugi di Valsorda non è stato confermato. Sono tutte voci carpite da indiscrezioni, certo se poi ognuno decide quali siano veritiere e quali no, diventa inutile raccoglierle. ;) ;) ;)



lucks83
Messaggi: 263
Iscritto il: sabato 18 maggio 2013, 12:11

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda lucks83 » mercoledì 11 ottobre 2017, 19:59

Salve a tutti ragazzi. Per la tappa di Sappada mi stavo chiedendo se davvero sarà una tappa con chilometraggio molto limitato.
Poi mi è venuta in mente questa ipotesi... fattibile secondo voi??
Allegati
hh.png
hh.png (240.77 KiB) Visto 891 volte



superalvi
Messaggi: 227
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 16:43

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda superalvi » mercoledì 11 ottobre 2017, 21:23

Beh l'arrivo di Nervesa potrebbe essere da classica con un paio di prese del montello prima del traguardo



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » mercoledì 11 ottobre 2017, 23:40

superalvi ha scritto:Beh l'arrivo di Nervesa potrebbe essere da classica con un paio di prese del montello prima del traguardo


Tutti gli anni a Nervesa in primavera si corre un'importante gara internazionale juniores chiamata la "Piccola Sanremo", organizzata dalla Sportivi Sovilla: si articola in 3 circuiti, ormai collaudati, da ripetere più volte.
Immagine
Immagine

Immagini prese dal Facebook della Sportivi Sovilla: https://www.facebook.com/sportivisovilla/

Il secondo circuito prevede la scalata della V presa, identico a quello del mondiale del 1985, mentre il terzo la salita del "Paradiso", ovvero si inizia dalla II presa(che sarei io :D ) e dopo circa 900 m di asfalto, si prende una sterrata(700 m) che porta al Sacello di Francesco Baracca(quello del Cavallino Rampante donato alla Ferrari), da li poi si riprende la I presa e si va in discesa verso la "Panoramica" .

Potrebbe essere un bel finale di tappa anche per il Giro!



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Maìno della Spinetta » giovedì 12 ottobre 2017, 3:36

lucks83 ha scritto:Salve a tutti ragazzi. Per la tappa di Sappada mi stavo chiedendo se davvero sarà una tappa con chilometraggio molto limitato.
Poi mi è venuta in mente questa ipotesi... fattibile secondo voi??


Sulla carta si, soprattutto perché si passa da Cortina. A naso vedo una minitappa con Mauria, Sant'Antonio, Coostalissoio strada panoramica, zovo, Sappada.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » giovedì 12 ottobre 2017, 5:58

Ultime news dalle prime pagine della "Tribuna di Treviso" e del "Corriere delle Alpi":
http://tribunatreviso.gelocal.it/trevis ... ftttrhm-18
http://corrierealpi.gelocal.it/belluno/ ... fcablhm-18
La tappa di Nervesa partirà da Ferrara, mentre quella di Sappada passerà anche per Cortina. Più tardi quando gli articoli saranno accessibili speriamo di avere altri dettagli.



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » giovedì 12 ottobre 2017, 6:47

Tracciato della tappa di Sappada: Mauria,Tre Croci, Sant'Antonio, Sappada. Niente zovo
La tappa di Nervesa sarà preceduta dalla Filottrano-Imola, no news sul tracciato (anche se si fa riferimento a un molto probabile passaggio sul Montello)



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 410
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 19:54

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Pafer1 » giovedì 12 ottobre 2017, 7:15

udra ha scritto:La tappa di Nervesa sarà preceduta dalla Filottrano-Imola


A questo punto potrebbe concretizzarsi la possibilità di Gualdo Tadino al mercoledì, e quindi una tappa inedita nel primo giorno dopo il riposo (Toscana?).



Eshnar
Messaggi: 692
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Eshnar » giovedì 12 ottobre 2017, 8:22

udra ha scritto:Tracciato della tappa di Sappada: Mauria,Tre Croci, Sant'Antonio, Sappada. Niente zovo
La tappa di Nervesa sarà preceduta dalla Filottrano-Imola, no news sul tracciato (anche se si fa riferimento a un molto probabile passaggio sul Montello)

niente Zovo? Ma che roba e'? :muro:



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » giovedì 12 ottobre 2017, 8:41

Eshnar ha scritto:
udra ha scritto:Tracciato della tappa di Sappada: Mauria,Tre Croci, Sant'Antonio, Sappada. Niente zovo
La tappa di Nervesa sarà preceduta dalla Filottrano-Imola, no news sul tracciato (anche se si fa riferimento a un molto probabile passaggio sul Montello)

niente Zovo? Ma che roba e'? :muro:


Il taglio della Forcella di Zovo mi lascia molto perplesso, non solo per l'aspetto tecnico della tappa, ma anche perché viene tagliato il passaggio in Val Visdende: in pratica perdono la possibilità di fare un mega spot pubblicitario...



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » giovedì 12 ottobre 2017, 8:44

Pafer1 ha scritto:
udra ha scritto:La tappa di Nervesa sarà preceduta dalla Filottrano-Imola


A questo punto potrebbe concretizzarsi la possibilità di Gualdo Tadino al mercoledì, e quindi una tappa inedita nel primo giorno dopo il riposo (Toscana?).


Niente caro Pafer1, io e te continuiamo ad avere due tracce di percorso completamente diverse....io credo che Gualdo Tadino sarà di martedì, mentre il mercoledì ci sarà una tappa con il coinvolgimento di Fano e Pesaro(non so se sarà crono)...in Toscana non credo vedranno il Giro nel 2018...



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » giovedì 12 ottobre 2017, 8:45

Parlando di Cervinia sul corriere Delle Alpi riferiscono testualmente "forse, sabato 26, arrivo in quota a Cervinia. Anche se qui gli organizzatori potrebbero mescolare le carte inserendo una sorpresa finale"



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » giovedì 12 ottobre 2017, 8:51

presa 2 del Montello ha scritto:
Il taglio della Forcella di Zovo mi lascia molto perplesso, non solo per l'aspetto tecnico della tappa, ma anche perché viene tagliato il passaggio in Val Visdende: in pratica perdono la possibilità di fare un mega spot pubblicitario...


Non conosco la salita onestamente, ma non è che ci sono ragioni di sicurezza dietro? La discesa come sarebbe, la carreggiata?
Perché mi pare davvero strana come decisione



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 410
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 19:54

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Pafer1 » giovedì 12 ottobre 2017, 8:57

Annuncio ufficiale del consigliere regionale Di Matteo, della regione Abruzzo: arrivo a Campo Imperatore domenica 13 maggio, giornata di riposo, e partenza da Farindola il martedì.

A questo punto è deducibile che le due tappe saranno Pesco Sannita-Campo Imperatore (già tracciata nei giorni scorsi essendoci indicazioni esatte sul versante che verrà affrontato), e Farindola-Gualdo Tadino (ancora da capire se sarà arrivo in salita o per velocisti).

https://ilfaro24.it/giro-ditalia-ancora-in-abruzzo-nel-2018-tocca-a-campo-imperatore/



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » giovedì 12 ottobre 2017, 9:03

Etna e Gran Sasso nella prima settimana, chi l'avrebbe mai detto



jumbo
Messaggi: 3835
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 9:42

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda jumbo » giovedì 12 ottobre 2017, 9:08

Be' quest'anno c'erano Etna e Passo Lanciano, che è pure più duro.



jumbo
Messaggi: 3835
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 9:42

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda jumbo » giovedì 12 ottobre 2017, 9:16

udra ha scritto:
presa 2 del Montello ha scritto:
Il taglio della Forcella di Zovo mi lascia molto perplesso, non solo per l'aspetto tecnico della tappa, ma anche perché viene tagliato il passaggio in Val Visdende: in pratica perdono la possibilità di fare un mega spot pubblicitario...


Non conosco la salita onestamente, ma non è che ci sono ragioni di sicurezza dietro? La discesa come sarebbe, la carreggiata?
Perché mi pare davvero strana come decisione

come si vede da google maps e street view in effetti la discesa verso la val visdende è una strada molto stretta e non vorrei dire, ma mi pare pure sterrata nel tratto in alto.



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » giovedì 12 ottobre 2017, 9:29

Dal "Messaggero Veneto": http://messaggeroveneto.gelocal.it/spor ... 1.15978427
Tappa Zoncolan: problemi per la Fuessa e per la successiva discesa su Lauco, sicura la Sella Valcada, in forse il Passo Duron(o Muina).



CicloSprint
Messaggi: 5322
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda CicloSprint » giovedì 12 ottobre 2017, 9:48

presa 2 del Montello ha scritto:
Eshnar ha scritto:
udra ha scritto:Tracciato della tappa di Sappada: Mauria,Tre Croci, Sant'Antonio, Sappada. Niente zovo
La tappa di Nervesa sarà preceduta dalla Filottrano-Imola, no news sul tracciato (anche se si fa riferimento a un molto probabile passaggio sul Montello)

niente Zovo? Ma che roba e'? :muro:


Il taglio della Forcella di Zovo mi lascia molto perplesso, non solo per l'aspetto tecnico della tappa, ma anche perché viene tagliato il passaggio in Val Visdende: in pratica perdono la possibilità di fare un mega spot pubblicitario...


E' la discesa dove nel 1998 cadde Pantani ?



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » giovedì 12 ottobre 2017, 9:48

Pafer1 ha scritto:Annuncio ufficiale del consigliere regionale Di Matteo, della regione Abruzzo: arrivo a Campo Imperatore domenica 13 maggio, giornata di riposo, e partenza da Farindola il martedì.

A questo punto è deducibile che le due tappe saranno Pesco Sannita-Campo Imperatore (già tracciata nei giorni scorsi essendoci indicazioni esatte sul versante che verrà affrontato), e Farindola-Gualdo Tadino (ancora da capire se sarà arrivo in salita o per velocisti).

https://ilfaro24.it/giro-ditalia-ancora-in-abruzzo-nel-2018-tocca-a-campo-imperatore/


Ok Pafer, questa l'hai azzeccata, anche se fare Montevergine e Gran Sasso consecutivamente mi sembra un po esagerata come cosa...per la Toscana ci sapremo dire...



CicloSprint
Messaggi: 5322
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda CicloSprint » giovedì 12 ottobre 2017, 9:49

udra ha scritto:Etna e Gran Sasso nella prima settimana, chi l'avrebbe mai detto


A questo punto visto che ci sarà anche Montevergine, dopo l'Etna tappa per velocisti in Calabria ?



CicloSprint
Messaggi: 5322
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda CicloSprint » giovedì 12 ottobre 2017, 9:52

presa 2 del Montello ha scritto:
Pafer1 ha scritto:Annuncio ufficiale del consigliere regionale Di Matteo, della regione Abruzzo: arrivo a Campo Imperatore domenica 13 maggio, giornata di riposo, e partenza da Farindola il martedì.

A questo punto è deducibile che le due tappe saranno Pesco Sannita-Campo Imperatore (già tracciata nei giorni scorsi essendoci indicazioni esatte sul versante che verrà affrontato), e Farindola-Gualdo Tadino (ancora da capire se sarà arrivo in salita o per velocisti).

https://ilfaro24.it/giro-ditalia-ancora-in-abruzzo-nel-2018-tocca-a-campo-imperatore/


Ok Pafer, questa l'hai azzeccata, anche se fare Montevergine e Gran Sasso consecutivamente mi sembra un po esagerata come cosa...per la Toscana ci sapremo dire...


La Farindola-Gualdo Tadino sarebbe troppo lunga....



CicloSprint
Messaggi: 5322
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda CicloSprint » giovedì 12 ottobre 2017, 10:02

GIRO 2018. IL FRIULI PREPARA "IL" TAPPONE

http://www.tuttobiciweb.it/2017/10/12/1 ... ttobiciweb



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 11197
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda barrylyndon » giovedì 12 ottobre 2017, 10:17

CicloSprint ha scritto:E' la discesa dove nel 1998 cadde Pantani ?

No..quella e' vicina a Schio..
Comunque, per avere i 4000 metri di dislivello, prima del Kaiser, potrebbe starci cason di Lanza?


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

oronzo2
Messaggi: 310
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 22:15

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda oronzo2 » giovedì 12 ottobre 2017, 10:18

La Farindola-Gualdo Tadino sarebbe troppo lunga....[/quote]

Ciclosprint, non è esatto. Certo sarebbe lunga, 240 km più o meno ma non troppo. Tra l'altro si passerebbe attraverso Amatrice.

Ovviamente, niente arrivo in salita.



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 410
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 19:54

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Pafer1 » giovedì 12 ottobre 2017, 10:20

presa 2 del Montello ha scritto:Ok Pafer, questa l'hai azzeccata, anche se fare Montevergine e Gran Sasso consecutivamente mi sembra un po esagerata come cosa...per la Toscana ci sapremo dire...


No no, a questo punto non ci sono più dubbi su Gualdo Tadino di martedì, capitolo Toscana chiuso. ;)



oronzo2
Messaggi: 310
Iscritto il: mercoledì 10 agosto 2011, 22:15

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda oronzo2 » giovedì 12 ottobre 2017, 10:22

CicloSprint ha scritto:
udra ha scritto:Etna e Gran Sasso nella prima settimana, chi l'avrebbe mai detto


A questo punto visto che ci sarà anche Montevergine, dopo l'Etna tappa per velocisti in Calabria ?


Da Reggio Calabria a Montevergine sono 470 km. Ne consegue che la tappa calabrese ne coprirà circa 200 da sud a nord. Probabile che non si parta proprio da Reggio ed altrettanto plausibile che ci sia un trasferimento di circa 100km dal nord della Calabria fino alla località da cui partirà la tappa che terminerà a Montevergine



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda udra » giovedì 12 ottobre 2017, 10:25

barrylyndon ha scritto:
CicloSprint ha scritto:E' la discesa dove nel 1998 cadde Pantani ?

No..quella e' vicina a Schio..
Comunque, per avere i 4000 metri di dislivello, prima del Kaiser, potrebbe starci cason di Lanza?


Se fanno il duron da ligosullo non credo. Secondo me il piano originale era: Chianzutan/Rest, Valcalda, Duron, Fuessa, e quel muro nella frazione di Ovaro.



Avatar utente
Pafer1
Messaggi: 410
Iscritto il: venerdì 19 settembre 2014, 19:54

Re: Giro 2018

Messaggio da leggereda Pafer1 » giovedì 12 ottobre 2017, 10:28

oronzo2 ha scritto:
Ciclosprint, non è esatto. Certo sarebbe lunga, 240 km più o meno ma non troppo. Tra l'altro si passerebbe attraverso Amatrice.

Ovviamente, niente arrivo in salita.


Appena misurata, 213 km con arrivo sotto il centro storico di Gualdo Tadino ma niente passaggio ad Amatrice...ma giustamente, vista la partenza da Farindola (e l'ovvio passaggio davanti alle rovine dell'Hotel Rigopiano), non sarebbe da escludere una deviazione.