Giro 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi udra » sabato 10 giugno 2017, 12:10

C'è troppa carne al fuoco nel nord-est, come al solito: impossibile che nel secondo fine settimana ci siano 4 tappe consecutive di alta montagna, già 3 sono una rarità (Zomegnan si spinse a quei tre giorni di morte nel 2011, ma non arrivò a 4).
Dato che lo Zoncolan è certo, e una tappa di montagna in Veneto sembra scontata, o in Trentino scelgono l'opzione Dimaro oppure salta l'Alto Adige.
Avatar utente
udra
 
Messaggi: 3708
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Walter_White » sabato 10 giugno 2017, 13:12

udra ha scritto:C'è troppa carne al fuoco nel nord-est, come al solito: impossibile che nel secondo fine settimana ci siano 4 tappe consecutive di alta montagna, già 3 sono una rarità (Zomegnan si spinse a quei tre giorni di morte nel 2011, ma non arrivò a 4).
Dato che lo Zoncolan è certo, e una tappa di montagna in Veneto sembra scontata, o in Trentino scelgono l'opzione Dimaro oppure salta l'Alto Adige.


Contando il Nevegal arriviamo a 4 :diavoletto:
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Walter_White
 
Messaggi: 4261
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi udra » sabato 10 giugno 2017, 13:34

Ci sarebbe la sciagurata eventualità di una cronoscalata al Garage de Corones effettivamente, dopo il riposo magari.
Avatar utente
udra
 
Messaggi: 3708
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Walter_White » sabato 10 giugno 2017, 13:38

udra ha scritto:Ci sarebbe la sciagurata eventualità di una cronoscalata al Garage de Corones effettivamente, dopo il riposo magari.


Ma una cronoscalata se deve esserci è meglio farla su una salita così piuttosto che Polsa o Grappa. Sono la noia più assoluta, più che le tappe per velocisti dei Tour di Leblanc.
Opinione personale s'intende :D
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Walter_White
 
Messaggi: 4261
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi LaFlammeRouge » martedì 13 giugno 2017, 10:45

A noi lo Zoncolan risulta alla seconda settimana, perché alla 20esima tappa si dovrebbe arrivare al Basset dopo il Finestre.
Avatar utente
LaFlammeRouge
 
Messaggi: 60
Iscritto il: venerdì 3 giugno 2016, 18:45

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Maìno della Spinetta » martedì 13 giugno 2017, 11:52

V -1^ tappa: estero
S -2^ tappa: estero
D -3^ tappa: estero
L -riposo: trasferimento aereo
M -4^ tappa: ????
M -5^ tappa: ????
G -6^ tappa: Paestum
V -7^ tappa: Terracina
S -8^ tappa: ???? Oppure qua il Terminillo, e domenica si riparte da Gualdo Tadino destinazione Marche, per tappa appenninica, con riposo marchigiano pre crono.
D -9^ tappa: Gualdo Tadino-Terminillo
L -riposo
M -10^ Crono Marchigiana
M -11^ Tappaccia romagnola (san marino?) Imola (circuito Tre Monti)? Due tappe distinte?
G -12^ ????? Vicenza?
V -13^ Oppure è qua Vicenza? Un avvicinamento al Friuli potrebbe portare a Trieste/Redipuglia.
S -14^ Zoncolan da Ovaro, Duron, Zoncolan da Priola con arrivo al bivio.
D -15^ Tappa della memoria. Grappa, Passo Vezzena o Sega di Ala (ma quanto sarebbe bello un Grappa da Semonzo, il Pasubio da Recoaro, e l'arrivo al Vezzena? Una tappa lungo il fronte post caporetto, visitando i sacrari).
L -riposo
M -16^ crono della Franciacorta
M -17^ trasferimento con volata lombarda
G -18^ Salita finale a Cervinia (o tappaccia con vinale valdaostano)
V -18^ Tappone nella Cozie (o tappetta con salita finale a Pratonevoso)
S -20^ Finestre e Fraiteve
D -21^ Qualcheparte - Milano (dopo il successo di quest'anno e le parole innamorate del sindaco Sala direi che si ripeterà...
“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
Maìno della Spinetta
 
Messaggi: 4159
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Eshnar » martedì 13 giugno 2017, 12:34

LaFlammeRouge ha scritto:A noi lo Zoncolan risulta alla seconda settimana, perché alla 20esima tappa si dovrebbe arrivare al Basset dopo il Finestre.

Ma la candidatura del Basset non era stata posticipata al 2019? :uhm:
Eshnar
 
Messaggi: 617
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Eshnar » martedì 13 giugno 2017, 12:54

Maìno della Spinetta ha scritto:ma quanto sarebbe bello un Grappa da Semonzo, il Pasubio da Recoaro, e l'arrivo al Vezzena? Una tappa lungo il fronte post caporetto, visitando i sacrari


Se intendi passando per il Passo di Sommo prima di arrivare al Vezzena, si, sarebbe bellissimo. Magari con partenza da Vittorio Veneto. 220 km, duri ma fattibili. Il problema sarebbe il trasferimento dallo Zoncolan.
Eshnar
 
Messaggi: 617
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Eshnar » martedì 13 giugno 2017, 14:06

La mia bozza (versione ottimistica/sogno ad occhi aperti)

V -1^ tappa: estero
S -2^ tappa: estero
D -3^ tappa: estero
L -riposo: trasferimento aereo
M -4^ tappa: ????
M -5^ tappa: ????
G -6^ tappa: Paestum
V -7^ tappa: Terracina
S -8^ tappa: ???? - Terminillo salita secca
D -9^ tappa: Gualdo Tadino-Piobbico (Monte Catria e Nerone)
L -riposo
M -10^ Crono Marchigiana (50 km)
M -11^ Tappaccia romagnola (san marino?)
G -12^ ????? - Imola
V -13^ ??? - Vicenza
S -14^ Duron, Zoncolan da Ovaro, Zoncolan da Priola con arrivo al bivio.
D -15^ Vittorio Veneto - Passo Vezzena (come proposto da Maino)
L -riposo
M -16^ crono della Franciacorta (30 km)
M -17^ trasferimento con volata lombarda
G -18^ Prato Nevoso
V -18^ Mondovi' - Col Basset (con Finestre)
S -20^ ??? - Courmayeur (col S.Carlo nel finale)
D -21^ Qualcheparte - Milano (passerella)
Eshnar
 
Messaggi: 617
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Admin » martedì 13 giugno 2017, 14:53

Le parole innamorate del sindaco Sala erano però orientate al finale a crono mi pare.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10737
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Walter_White » martedì 13 giugno 2017, 15:33

Admin ha scritto:Le parole innamorate del sindaco Sala erano però orientate al finale a crono mi pare.


Io farei la firma sul finale a crono a Milano piuttosto che la passerella itinerante (ridicola a parer mio...)
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Walter_White
 
Messaggi: 4261
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi maurofacoltosi » martedì 13 giugno 2017, 16:39

Eshnar ha scritto:
Maìno della Spinetta ha scritto:ma quanto sarebbe bello un Grappa da Semonzo, il Pasubio da Recoaro, e l'arrivo al Vezzena? Una tappa lungo il fronte post caporetto, visitando i sacrari


Se intendi passando per il Passo di Sommo prima di arrivare al Vezzena, si, sarebbe bellissimo. Magari con partenza da Vittorio Veneto. 220 km, duri ma fattibili. Il problema sarebbe il trasferimento dallo Zoncolan.


La proposta delle amministrazione locali era di salire al Passo Vezzena dal versante di Caldonazzo, abbinabile al Sommo, ma anche al Bondone, al Vetriolo oppure al Manghen se si arriva dalle Dolomiti
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
maurofacoltosi
 
Messaggi: 888
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Eshnar » martedì 13 giugno 2017, 16:59

maurofacoltosi ha scritto:
Eshnar ha scritto:
Maìno della Spinetta ha scritto:ma quanto sarebbe bello un Grappa da Semonzo, il Pasubio da Recoaro, e l'arrivo al Vezzena? Una tappa lungo il fronte post caporetto, visitando i sacrari


Se intendi passando per il Passo di Sommo prima di arrivare al Vezzena, si, sarebbe bellissimo. Magari con partenza da Vittorio Veneto. 220 km, duri ma fattibili. Il problema sarebbe il trasferimento dallo Zoncolan.


La proposta delle amministrazione locali era di salire al Passo Vezzena dal versante di Caldonazzo, abbinabile al Sommo, ma anche al Bondone, al Vetriolo oppure al Manghen se si arriva dalle Dolomiti

si quello lo ricordo, pero' mi pareva di ricordare anche che si diceva che la strada da Caldonazzo e' un po' troppo stretta e si parlava della possibilita' di arrivare dal versante che parte piu' o meno dal Sommo, appunto. Considerato che il giorno prima (o dopo) c'e' lo Zoncolan, un arrivo in salita da Caldonazzo non mi piacerebbe molto. Preferirei un arrivo meno scontato. Specialmente come tappa numero 15.
Eshnar
 
Messaggi: 617
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 12:31

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Spartacus » martedì 13 giugno 2017, 17:25

domanda per chi conosce i trasporti francesi meglio di me

quando il Tour ha la penultima tappa sulle Alpi o sui Pirenei, da quali città ci sono TGV diretti per Parigi?
Avatar utente
Spartacus
 
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Slegar » martedì 13 giugno 2017, 17:41

Spartacus ha scritto:domanda per chi conosce i trasporti francesi meglio di me

quando il Tour ha la penultima tappa sulle Alpi o sui Pirenei, da quali città ci sono TGV diretti per Parigi?

Estratto delle linee europee ad alta velocità:

carte_generale_en_0.jpg
carte_generale_en_0.jpg (605.35 KiB) Osservato 502 volte
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3570
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Spartacus » martedì 13 giugno 2017, 18:00

quindi quando arrivano sulle Alpi al penultimo giorno (tipo Alpe d'Huez 2015) impiegano poco più di due ore di TGV, più il tempo per arrivare a prendere il treno
quest'anno invece faranno circa tre ore da Marsiglia a Parigi
sui Pirenei sono messi un po' peggio ma spesso infatti fanno una crono dopo l'ultima pirenaica, o comunque si avvicinano prima con la combo Pirenei-volata-crono-Parigi (tipo Tour 2014)

noi siamo messi peggio, Bolzano-Roma sono quattro ore e mezza, da Udine (partenza teorica se lo Zoncolan fosse alla penultima come ipotizzato da qualcuno) un'oretta in più
potremmo fare alpi-volata-crono-Roma ma sinceramente non mi piace avere l'ultima tappa di montagna al giovedì
Avatar utente
Spartacus
 
Messaggi: 2293
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi presa 2 del Montello » martedì 13 giugno 2017, 19:37

Eshnar ha scritto:
LaFlammeRouge ha scritto:A noi lo Zoncolan risulta alla seconda settimana, perché alla 20esima tappa si dovrebbe arrivare al Basset dopo il Finestre.

Ma la candidatura del Basset non era stata posticipata al 2019? :uhm:

Le ultime notizie davano il Fraiteve nel 2019 per completare i lavori di asfaltatura fino al Basset....se poi vorranno fare per due anni di seguito un arrivo nella stessa montagna non lo so....
Da valsusaoggi.it: http://www.valsusaoggi.it/al-giro-dital ... -nel-2019/
Avatar utente
presa 2 del Montello
 
Messaggi: 1083
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi udra » lunedì 19 giugno 2017, 23:35

Avatar utente
udra
 
Messaggi: 3708
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Giro 2018

UNREAD_POSTdi Admin » lunedì 19 giugno 2017, 23:47

Non c'entra ma è una cosa di un certo interesse: nell'articolo fasanese ricorre 10 volte (dieci) la parola "sicurezza" (e 2 volte "sicuro").

Poi magari ne parliamo a parte.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10737
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Giro 2018

simila

simila
 

Precedente

Torna a Dite la vostra sul ciclismo!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot], Yahoo [Bot] e 8 ospiti