Giulio Ciccone

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 4 novembre 2019, 8:44

herbie ha scritto:
sabato 2 novembre 2019, 20:22
Per altro Porte si è sempre trovato meglio al Tour che al Giro.
:uhm:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


castelli
Messaggi: 2452
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da castelli » lunedì 4 novembre 2019, 9:06

felice di essere smentito ma secondo voi ciccone ha possibilità di fare classifica in un grande giro?


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 4 novembre 2019, 9:19

castelli ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 9:06
felice di essere smentito ma secondo voi ciccone ha possibilità di fare classifica in un grande giro?
Secondo me non tanto, ed è una delle ragioni per le quali non ci si devono fare troppe "pippazze mentali" su di lui (non mi riferisco a te).
Se non è uomo da classifica, di tappe al Giro ne ha vinte, ora tocca vincerne al Tour.
Se sarà anche uomo da classifica, tanto meglio.
Si tratta solo di capire se i "venti giorni giusti" li ha, nelle sue corde, a maggio o a luglio.
Non è facile capirlo ma l'unico criterio dev'essere quello.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

cassius
Messaggi: 806
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da cassius » lunedì 4 novembre 2019, 9:25

castelli ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 9:06
felice di essere smentito ma secondo voi ciccone ha possibilità di fare classifica in un grande giro?
Se il trend nei GT continua a essere quello di ridurre i km a crono, ha grandi possibilità.
Se invece tornano ad aumentare, sono dolori.

Ma deve testarsi, finora ha sempre corso alla garibaldina per vincere singole tappe o GPM.



nime
Messaggi: 1051
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da nime » lunedì 4 novembre 2019, 11:01

ovviamente spero di sbagliarmi, ma secondo me non è tanto il problema crono, anche perchè dei GT adatti a lui ne troverà sicuramente tanti, ma ha dei limiti caratteriali per fare classifica, è troppo nervoso ed emotivo

ha sicuramente le doti tecniche, ma su quelle caratteriali credo debba lavorare molto e non è per nulla facile




castelli
Messaggi: 2452
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da castelli » lunedì 4 novembre 2019, 11:51

nime ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:01
ovviamente spero di sbagliarmi, ma secondo me non è tanto il problema crono, anche perchè dei GT adatti a lui ne troverà sicuramente tanti, ma ha dei limiti caratteriali per fare classifica, è troppo nervoso ed emotivo

ha sicuramente le doti tecniche, ma su quelle caratteriali credo debba lavorare molto e non è per nulla facile
vedo anche io limiti caratteriali.

la mia risposta oggi, dovessi scometterci casa mia, è no.

mi piace come corridore ma non credo possa fare molto in gt come giro o tour. forse alla vuelta.
comuqnue vedremo. bisogna valutare se fa ancora un salto dal 2019 al 2020, il che non è escluso affatto.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2573
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da lambohbk » lunedì 4 novembre 2019, 12:05

castelli ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 9:06
felice di essere smentito ma secondo voi ciccone ha possibilità di fare classifica in un grande giro?
Dipende anche da GT a GT.

Una Vuelta ad esempio ha poco a che fare con un Giro d'Italia a mio parere (vedasi Simon Yates...).

Secondo me può diventare uno da classifica ma sinceramente non lo vedo uno da giocarsi costantemente i posti sul podio.

In ogni caso è da testare e io lo farei iniziare dalla Vuelta 2020, che è il GT un po' meno stressante sotto tutti i punti di vista.


FC 2017: Dwars, La Panne, Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"
FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale", 3° Classificato Classifica Generale
FC 2019: Volta Limburg, Tour of California

cassius
Messaggi: 806
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da cassius » lunedì 4 novembre 2019, 12:06

lambohbk ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:05

In ogni caso è da testare e io lo farei iniziare dalla Vuelta 2020, che è il GT un po' meno stressante sotto tutti i punti di vista.
Esatto...inoltre non sarebbe furbissimo far fare classifica a Nibali tra un'Olimpiade e un Mondiale a cui punta...meglio 2 settimane di corsa con ritiro già programmato



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5249
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 4 novembre 2019, 12:34

nime ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:01
ovviamente spero di sbagliarmi, ma secondo me non è tanto il problema crono, anche perchè dei GT adatti a lui ne troverà sicuramente tanti, ma ha dei limiti caratteriali per fare classifica, è troppo nervoso ed emotivo

ha sicuramente le doti tecniche, ma su quelle caratteriali credo debba lavorare molto e non è per nulla facile
Non vedo questi limiti caratteriali. Al Tour è stato vittima di una caduta che a molti ciclisti avrebbe consigliato di prendere la via di casa, lui invece è arrivato a Parigi.

Al Tour di quest'anno, finché Nibali è stato in classifica Ciccone gli ha sempre corso accanto ed era secondo in classifica generale (contro l'Alaphilippe di Saint-Étienne non aveva nessuna possibilità di salvare la maglia gialla). Quando il messinese è uscito di classifica a Saint-Étienne e l'abruzzese ha dovuto correre a fianco di Porte, chissà come mai prima s'è preso un buco in pianura e poi è finito a terra.

Il Giro 2020 può essere il trampolino di lancio della carriera di Ciccone.


fair play? No, Grazie!

nime
Messaggi: 1051
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da nime » lunedì 4 novembre 2019, 12:50

Slegar ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:34

Non vedo questi limiti caratteriali. Al Tour è stato vittima di una caduta che a molti ciclisti avrebbe consigliato di prendere la via di casa, lui invece è arrivato a Parigi.
non so forse stiamo parlando di due cose diverse, io non discuto il carattere di combattente, dico che per vincere un GT devi essere sul pezzo 3 settimane con un crescendo sul finale senza sbagliare un giorno e per fare questo una delle doti più importanti è avere un basso consumo di energie nervose e lui caratterialmente non è così o meglio se vogliamo essere ottimisti non è ancora così, poi si testerà e lo vedremo, però una emotività alla Bernal, per fare un esempio, sarebbe per lui un enorme valore aggiunto



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 4 novembre 2019, 13:35

lambohbk ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:05
castelli ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 9:06
felice di essere smentito ma secondo voi ciccone ha possibilità di fare classifica in un grande giro?
Dipende anche da GT a GT.

Una Vuelta ad esempio ha poco a che fare con un Giro d'Italia a mio parere (vedasi Simon Yates...).

Secondo me può diventare uno da classifica ma sinceramente non lo vedo uno da giocarsi costantemente i posti sul podio.

In ogni caso è da testare e io lo farei iniziare dalla Vuelta 2020, che è il GT un po' meno stressante sotto tutti i punti di vista.
Dai, ragazzi.
Non facciamo i minimalisti.
Ha ventiquattro anni, non diciassette.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2573
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da lambohbk » lunedì 4 novembre 2019, 14:01

nino58 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 13:35
lambohbk ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:05
castelli ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 9:06
felice di essere smentito ma secondo voi ciccone ha possibilità di fare classifica in un grande giro?
Dipende anche da GT a GT.

Una Vuelta ad esempio ha poco a che fare con un Giro d'Italia a mio parere (vedasi Simon Yates...).

Secondo me può diventare uno da classifica ma sinceramente non lo vedo uno da giocarsi costantemente i posti sul podio.

In ogni caso è da testare e io lo farei iniziare dalla Vuelta 2020, che è il GT un po' meno stressante sotto tutti i punti di vista.
Dai, ragazzi.
Non facciamo i minimalisti.
Ha ventiquattro anni, non diciassette.
Considerando che al Giro il capitano sarà Nibali quindi lo possiamo escludere, io preferirei che si testasse prima alla Vuelta, anche perché se corre il Giro da gregario, non potrà preparare bene un Tour da "capitano" (che poi il capitano sarà Porte)


FC 2017: Dwars, La Panne, Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"
FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale", 3° Classificato Classifica Generale
FC 2019: Volta Limburg, Tour of California

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 4 novembre 2019, 14:50

lambohbk ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:05
castelli ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 9:06
felice di essere smentito ma secondo voi ciccone ha possibilità di fare classifica in un grande giro?
Dipende anche da GT a GT.

Una Vuelta ad esempio ha poco a che fare con un Giro d'Italia a mio parere (vedasi Simon Yates...).

Secondo me può diventare uno da classifica ma sinceramente non lo vedo uno da giocarsi costantemente i posti sul podio.

In ogni caso è da testare e io lo farei iniziare dalla Vuelta 2020, che è il GT un po' meno stressante sotto tutti i punti di vista.
Lo dici anche tu, la Vuelta non ha nulla da spartire con il Giro e il Tour. Deve fare il capitano in uno dei veri GT, altro che "allievo" di Nibali


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

mattia_95
Messaggi: 715
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da mattia_95 » lunedì 4 novembre 2019, 16:13

Non è un disonore provare alla Vuelta a fare classifica in un GT per la prima volta.

Comunque per l’anno prossimo non penso che ci siano altre scelte per Ciccone perché Nibali sarà capitano al Giro e Porte al Tour. Quindi, se vuole fare classifica in un GT nel 2020 lo farà alla Vuelta.

Inoltre, avere Nibali in squadra non sarà un motivo di inciampo per la crescita dell’abruzzese. Anzi, sarà tutta esperienza da aggiungere.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 4 novembre 2019, 16:46

mattia_95 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 16:13
Non è un disonore provare alla Vuelta a fare classifica in un GT per la prima volta.

Comunque per l’anno prossimo non penso che ci siano altre scelte per Ciccone perché Nibali sarà capitano al Giro e Porte al Tour. Quindi, se vuole fare classifica in un GT nel 2020 lo farà alla Vuelta.

Inoltre, avere Nibali in squadra non sarà un motivo di inciampo per la crescita dell’abruzzese. Anzi, sarà tutta esperienza da aggiungere.
Non è una questione di onore o disonore.
La questione è sempre quella del "cosa è meglio".


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

herbie
Messaggi: 4770
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 4 novembre 2019, 17:08

Slegar ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:34
nime ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:01
ovviamente spero di sbagliarmi, ma secondo me non è tanto il problema crono, anche perchè dei GT adatti a lui ne troverà sicuramente tanti, ma ha dei limiti caratteriali per fare classifica, è troppo nervoso ed emotivo

ha sicuramente le doti tecniche, ma su quelle caratteriali credo debba lavorare molto e non è per nulla facile


Il Giro 2020 può essere il trampolino di lancio della carriera di Ciccone.
se può essere un corridore da classifica ancora non si sa. Ma se c'è un tentativo da fare, è proprio questo, e, in seconda battuta, come suggerisce giustamente lambobk, la Vuelta.

Se va al Tour, farà il gregario e come sempre in questi casi, la stagione sarà bella che andata, altro che tappe.

Non mi sembrerebbe il caso, in un momento come questo della sua carriera, di buttar via una stagione per fare un Tour sulla falsariga dello scorso, senza avere un Giro come quello scorso, nella faretra.



mattia_95
Messaggi: 715
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da mattia_95 » lunedì 4 novembre 2019, 17:37

herbie ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 17:08
Slegar ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 12:34
nime ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 11:01
ovviamente spero di sbagliarmi, ma secondo me non è tanto il problema crono, anche perchè dei GT adatti a lui ne troverà sicuramente tanti, ma ha dei limiti caratteriali per fare classifica, è troppo nervoso ed emotivo

ha sicuramente le doti tecniche, ma su quelle caratteriali credo debba lavorare molto e non è per nulla facile


Il Giro 2020 può essere il trampolino di lancio della carriera di Ciccone.
se può essere un corridore da classifica ancora non si sa. Ma se c'è un tentativo da fare, è proprio questo, e, in seconda battuta, come suggerisce giustamente lambobk, la Vuelta.

Se va al Tour, farà il gregario e come sempre in questi casi, la stagione sarà bella che andata, altro che tappe.

Non mi sembrerebbe il caso, in un momento come questo della sua carriera, di buttar via una stagione per fare un Tour sulla falsariga dello scorso, senza avere un Giro come quello scorso, nella faretra.
Come si fa a far provare a Ciccone a fare classifica al Giro quando alla Trek c'è Nibali il quale l'anno prossimo punterà solo sulla corsa rosa come GT perchè poi si concentrerà su olimpiadi e mondiale? Mi pare ovvio che non potrà fare il capitano al Giro perchè la squadra ruoterà tutta intorno al siciliano.

Al Tour, per me, non andrà perchè sarà una delle pedine azzurre alle olimpiadi e quindi disputare la corsa francese non è il massimo se poi vuoi essere al top a Tokyo.

Tanto non sarà così, ma nel caso troverebbe più spazio al Tour dove la Trek avrà Porte (che non sai manco se arriva a Parigi :diavoletto: ) piuttosto che al Giro con Nibali.



herbie
Messaggi: 4770
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 4 novembre 2019, 18:03

Nibali non è un corridore che corre come Froome e fa tirare la squadra come Froome. Ha bisogno assai più di un compagno IN CLASSIFICA, da usare come contrattaccante, per inventarsi qualcosa, assai più di un mulo per tirare il gruppo.
E' oro colato, per lui, avere una "spalla" in classifica, da giocarsi in certe tappe...
Al Tour sì, che Ciccone ricadrebbe in questi ruoli sinceramente piuttosto avvilenti.
Citate Porte, ma Mollema cambia squadra? scusate ma il ciclomercato lo seguo poco...



mattia_95
Messaggi: 715
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da mattia_95 » lunedì 4 novembre 2019, 18:19

herbie ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 18:03
Nibali non è un corridore che corre come Froome e fa tirare la squadra come Froome. Ha bisogno assai più di un compagno IN CLASSIFICA, da usare come contrattaccante, per inventarsi qualcosa, assai più di un mulo per tirare il gruppo.
E' oro colato, per lui, avere una "spalla" in classifica, da giocarsi in certe tappe...
Al Tour sì, che Ciccone ricadrebbe in questi ruoli sinceramente piuttosto avvilenti.
Citate Porte, ma Mollema cambia squadra? scusate ma il ciclomercato lo seguo poco...
Nibali in tutti i GT che ha corso da capitano non ha mai avuto un suo compagno di squadra in classifica. Infatti in Liquigas, in Astana ed in Bahrain quando lui ha concluso un grande giro sul podio tutti gli altri suoi compagni di squadra sono arrivati sempre oltre l'undicesima posizione in classifica.
Che Ciccone al Giro possa puntare ad una tappa, che possa essere utile come contrattaccante, che possa inventarsi qualche cosa per scopi personali o per la squadra ecc.. non lo metto in dubbio. Ma non penso che la Trek lo porti come capitano o come co-capitano. In ogni modo, meglio per lui che si concentri a fare classifica alla Vuelta, magari da capitano unico, piuttosto che farsi un Giro sia da aiutante di Nibali che da uomo di classifica perchè comunque per il siciliano dovrà lavorare. E non dimentichiamoci che al giro ci sono oltre 55 km a cronometro e Ciccone deve ancora migliorarsi molto contro il tempo.

Mollema rimarrà alla Trek e dovrebbe far parte del "gruppo Nibali" per le salite insieme a Ciccone, Antonio Nibali ed Ellisonde.



herbie
Messaggi: 4770
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 4 novembre 2019, 20:25

mattia_95 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 18:19
herbie ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 18:03
Nibali non è un corridore che corre come Froome e fa tirare la squadra come Froome. Ha bisogno assai più di un compagno IN CLASSIFICA, da usare come contrattaccante, per inventarsi qualcosa, assai più di un mulo per tirare il gruppo.
E' oro colato, per lui, avere una "spalla" in classifica, da giocarsi in certe tappe...
Al Tour sì, che Ciccone ricadrebbe in questi ruoli sinceramente piuttosto avvilenti.
Citate Porte, ma Mollema cambia squadra? scusate ma il ciclomercato lo seguo poco...
Nibali in tutti i GT che ha corso da capitano non ha mai avuto un suo compagno di squadra in classifica. Infatti in Liquigas, in Astana ed in Bahrain quando lui ha concluso un grande giro sul podio tutti gli altri suoi compagni di squadra sono arrivati sempre oltre l'undicesima posizione in classifica.
Che Ciccone al Giro possa puntare ad una tappa, che possa essere utile come contrattaccante, che possa inventarsi qualche cosa per scopi personali o per la squadra ecc.. non lo metto in dubbio. Ma non penso che la Trek lo porti come capitano o come co-capitano. In ogni modo, meglio per lui che si concentri a fare classifica alla Vuelta, magari da capitano unico, piuttosto che farsi un Giro sia da aiutante di Nibali che da uomo di classifica perchè comunque per il siciliano dovrà lavorare. E non dimentichiamoci che al giro ci sono oltre 55 km a cronometro e Ciccone deve ancora migliorarsi molto contro il tempo.

Mollema rimarrà alla Trek e dovrebbe far parte del "gruppo Nibali" per le salite insieme a Ciccone, Antonio Nibali ed Ellisonde.
Mollema che "fa parte" del gruppo Nibali ce lo vedo poco poco eh... Mollema farà il Tour per fare il suo piazzamento cercando di fare un ritmo il più regolare possibile, e lì i gregari puri servono.

Se Ciccone va alla Vuelta dopo il Tour è il modo migliore per avere le difficoltà maggiori per debuttare come uomo di classifica, una pazzia. Se va al Tour, e lì sarà gregario al 99%, significa che il resto della stagione è andata in partenza, vedi Moscon.

Per altro, non si può paragonare il Nibali di Liquigas e Astana, nel pieno della carriera, dove, sì, al Giro partiva come primo o secondo favorito, con il Nibali del 2020 all'ultimo anno di carriera...il Nibali dell'anno prossimo non parte favorito al Giro, può inventarsi qualcosa alla sua maniera strada facendo, ma altro che "controllare" la cosa...
E una seconda punta in squadra con cui dividersi le responsabilità e gli attacchi, gli sarà utilissima.
Poi, dopo il Giro CON Nibali e non PER Nibali, la Vuelta, dopo lo stacco.



mattia_95
Messaggi: 715
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 22:21

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da mattia_95 » lunedì 4 novembre 2019, 21:43

herbie ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 20:25
mattia_95 ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 18:19
herbie ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 18:03
Nibali non è un corridore che corre come Froome e fa tirare la squadra come Froome. Ha bisogno assai più di un compagno IN CLASSIFICA, da usare come contrattaccante, per inventarsi qualcosa, assai più di un mulo per tirare il gruppo.
E' oro colato, per lui, avere una "spalla" in classifica, da giocarsi in certe tappe...
Al Tour sì, che Ciccone ricadrebbe in questi ruoli sinceramente piuttosto avvilenti.
Citate Porte, ma Mollema cambia squadra? scusate ma il ciclomercato lo seguo poco...
Nibali in tutti i GT che ha corso da capitano non ha mai avuto un suo compagno di squadra in classifica. Infatti in Liquigas, in Astana ed in Bahrain quando lui ha concluso un grande giro sul podio tutti gli altri suoi compagni di squadra sono arrivati sempre oltre l'undicesima posizione in classifica.
Che Ciccone al Giro possa puntare ad una tappa, che possa essere utile come contrattaccante, che possa inventarsi qualche cosa per scopi personali o per la squadra ecc.. non lo metto in dubbio. Ma non penso che la Trek lo porti come capitano o come co-capitano. In ogni modo, meglio per lui che si concentri a fare classifica alla Vuelta, magari da capitano unico, piuttosto che farsi un Giro sia da aiutante di Nibali che da uomo di classifica perchè comunque per il siciliano dovrà lavorare. E non dimentichiamoci che al giro ci sono oltre 55 km a cronometro e Ciccone deve ancora migliorarsi molto contro il tempo.

Mollema rimarrà alla Trek e dovrebbe far parte del "gruppo Nibali" per le salite insieme a Ciccone, Antonio Nibali ed Ellisonde.
Mollema che "fa parte" del gruppo Nibali ce lo vedo poco poco eh... Mollema farà il Tour per fare il suo piazzamento cercando di fare un ritmo il più regolare possibile, e lì i gregari puri servono.

Se Ciccone va alla Vuelta dopo il Tour è il modo migliore per avere le difficoltà maggiori per debuttare come uomo di classifica, una pazzia. Se va al Tour, e lì sarà gregario al 99%, significa che il resto della stagione è andata in partenza, vedi Moscon.

Per altro, non si può paragonare il Nibali di Liquigas e Astana, nel pieno della carriera, dove, sì, al Giro partiva come primo o secondo favorito, con il Nibali del 2020 all'ultimo anno di carriera...il Nibali dell'anno prossimo non parte favorito al Giro, può inventarsi qualcosa alla sua maniera strada facendo, ma altro che "controllare" la cosa...
E una seconda punta in squadra con cui dividersi le responsabilità e gli attacchi, gli sarà utilissima.
Poi, dopo il Giro CON Nibali e non PER Nibali, la Vuelta, dopo lo stacco.
Che Mollema dovrebbe far parte del gruppo Nibali lo aveva detto qualche settimana fa Guercilena. Poi vedremo come pianificheranno la stagione.

Per me, non gli faranno fare sia il Tour che la Vuelta a Ciccone, sapendo che in mezzo, molto probabilmente, farà le olimpiadi.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3940
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 4 novembre 2019, 21:45

herbie ha scritto:
lunedì 4 novembre 2019, 18:03
Nibali non è un corridore che corre come Froome e fa tirare la squadra come Froome. Ha bisogno assai più di un compagno IN CLASSIFICA, da usare come contrattaccante, per inventarsi qualcosa, assai più di un mulo per tirare il gruppo.
E' oro colato, per lui, avere una "spalla" in classifica, da giocarsi in certe tappe...
Al Tour sì, che Ciccone ricadrebbe in questi ruoli sinceramente piuttosto avvilenti.
Citate Porte, ma Mollema cambia squadra? scusate ma il ciclomercato lo seguo poco...
Anche io la penso così, al Giro per fare da "spalla" a Nibali con un occhio alla classifica, che non vuol dire ammazzarsi per fare a tutti i costi top 5, ma provare a tenere duro per vedere se in futuro sarà il caso di provarci seriamente. Per Vincenzo anche secondo me potrebbe essere utile un compagno nei piani alti della GC. Così facendo poi potrebbe andare alla Vuelta con più speranze che non uscendo dal Tour. Per non parlare di olimpiadi e mondiale



cassius
Messaggi: 806
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da cassius » lunedì 4 novembre 2019, 21:53

Comunque Nibali, pur passato pro a 21 anni, fece il primo tentativo di classifica a 25 anni, cioè l'attuale età di Ciccone, facendo 7o (poi 6o) al tour 2009.
Poi fece il giro 2010 annunciato come gregario di Basso, ma poi facendo 3o, e vinse la Vuelta (una Vuelta di infimo profilo contro Mosquera, poi beccato dopato, e Velits).

Insomma, c'è tempo.
Non tempo a pacchi, ma c'è tempo.
Se fa la vuelta da capitano e un Giro da co capitano, va bene.



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5249
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 12 novembre 2019, 11:23

Dal topic di Nibali:
mattia_95 ha scritto:
martedì 12 novembre 2019, 8:51
Guercilena ha confermato che il gruppo di lavoro di Nibali sarà composto da Ciccone, Brambilla, Conci e Antonio Nibali.

Quindi, come era prevedibile, Ciccone farà al Giro e seguirà Nibali in tutti i suoi appuntamenti.
Qui lo dico e non lo nego: Ciccone, abituato in questi anni a correre da solo e a partire da lontano, potrebbe essere il crack della prova olimpica in linea.


fair play? No, Grazie!

Stasis
Messaggi: 118
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2018, 19:35

Re: Giulio Ciccone

Messaggio da leggere da Stasis » martedì 18 febbraio 2020, 15:18

Visto all'opera al Laigueglia mi sembra abbia molto migliorato la sua posizione in sella e la pedalata in piano mi sembra più composta e rotonda.

Poi quello scatto secco con le mani basse sul manubrio mi rapisce il :cuore:

mi ha ricordato un po' Bettini e un po' Riccò. Secondo me come corridore si addice benissimo anche alle classiche ardennesi.




Rispondi