Corridori Continental: a chi dareste una chance?

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Seb
Messaggi: 6190
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Corridori Continental: a chi dareste una chance?

Messaggio da leggere da Seb »

Faxnico ha scritto: domenica 10 marzo 2019, 18:09 Perla memorabile. :lol: :lol: :lol:

E dopo questa, fattori come il rinvenimento contemporaneo a latitudini australi di fossili del calibro di Sepulveda, Arriagada, Garrido e Miranda, o lo stesso percorso, tecnicamente carino volendo, passano in terzo o quarto piano nel mio giudizio complessivo sulla corsa. :diavoletto:
Mansilla che fine ha fatto?


Faxnico
Messaggi: 987
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Corridori Continental: a chi dareste una chance?

Messaggio da leggere da Faxnico »

Seb ha scritto: domenica 10 marzo 2019, 20:12
Faxnico ha scritto: domenica 10 marzo 2019, 18:09 Perla memorabile. :lol: :lol: :lol:

E dopo questa, fattori come il rinvenimento contemporaneo a latitudini australi di fossili del calibro di Sepulveda, Arriagada, Garrido e Miranda, o lo stesso percorso, tecnicamente carino volendo, passano in terzo o quarto piano nel mio giudizio complessivo sulla corsa. :diavoletto:
Mansilla che fine ha fatto?
Ne ho perso un po' le tracce sinceramente, Seb...
Peccato perchè dopo il podio al panamericano l'anno scorso dietro Molano e Richeze, si poteva pure pensare riuscirre a consolidarsi su strada su un discreto livello continental, magari condito da vittorie tipo nel calendario asiatico.
Esperienze e successi locali ormai se li era fatte tutti...
Tecnicamente aveva accumulato un buon bagaglio al Nord pure, se non ricordo male.
E poi la pista, ovviamente.
Penso abbia avuto pure un'infortunio e litigi vari coi tecnici federali, nel frattempo.


Rispondi