FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Bomby
Messaggi: 1271
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Bomby » venerdì 9 agosto 2019, 19:28

maurofacoltosi ha scritto:
venerdì 9 agosto 2019, 18:29
maurofacoltosi ha scritto:
venerdì 9 agosto 2019, 17:34
Il Gavia in discesa non lo faranno mai più
manca un pezzo: il Gavia in discesa dal versante di Ponte
Ho detto che nella tappa c'è dell'ignoranza!

@Patate: sono d'accordo.




Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5965
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 10 agosto 2019, 7:18

maurofacoltosi ha scritto:
venerdì 9 agosto 2019, 17:34
Il Gavia in discesa non lo faranno mai più
Perché?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

maurofacoltosi
Messaggi: 2292
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » sabato 10 agosto 2019, 7:32

Mi riferisco alla discesa verso Ponte di Legno che fecero nel 2010. I corridori non ne furono molto contenti.


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5965
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 10 agosto 2019, 7:38

maurofacoltosi ha scritto:
sabato 10 agosto 2019, 7:32
Mi riferisco alla discesa verso Ponte di Legno che fecero nel 2010. I corridori non ne furono molto contenti.
Una delle strade più pericolose che abbia mai affrontato, però la strada era bella. Solo che tra te e il nulla non c'è manco mezzo parapetto...


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

maurofacoltosi
Messaggi: 2292
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » sabato 10 agosto 2019, 8:39

Maìno della Spinetta ha scritto:
sabato 10 agosto 2019, 7:38
maurofacoltosi ha scritto:
sabato 10 agosto 2019, 7:32
Mi riferisco alla discesa verso Ponte di Legno che fecero nel 2010. I corridori non ne furono molto contenti.
Una delle strade più pericolose che abbia mai affrontato, però la strada era bella. Solo che tra te e il nulla non c'è manco mezzo parapetto...
Ricordo che si lamentarono anche per la discesa dal Mont du Chat al Tour


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it


Avatar utente
Patate
Messaggi: 4288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 12 agosto 2019, 19:23

Un Lombardia (molto) immaginario, da Lecco a Varese con un'ottantina di chilometri corsi in Svizzera.
Percorso molto molto duro, ma le salite serie finiscono a 40 dal'arrivo
lombardia-svizzera.png
lombardia-svizzera.png (146.58 KiB) Visto 1024 volte


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Trullo
Messaggi: 411
Iscritto il: martedì 23 maggio 2017, 12:26

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Trullo » lunedì 12 agosto 2019, 20:04

Per rendere più efficace il Cuvignone si potrebbe arrivare ad Angera o addirittura a Laveno, aggiungendo chilometri in partenza (partire da Monza invece che da Lecco?)



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 12 agosto 2019, 20:11

Trullo ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 20:04
Per rendere più efficace il Cuvignone si potrebbe arrivare ad Angera o addirittura a Laveno, aggiungendo chilometri in partenza (partire da Monza invece che da Lecco?)
Ho voluto lasciare, come da recente tradizione, partenza ed arrivo in capoluoghi di provincia, mi sembra più realistico.
Per animare di più il finale si possono inserire le salite di Gemonio e Orino prima della Motta o il Montello prima del traguardo


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

frcre
Messaggi: 450
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da frcre » lunedì 12 agosto 2019, 23:03

Patate ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 19:23
Un Lombardia (molto) immaginario, da Lecco a Varese con un'ottantina di chilometri corsi in Svizzera.
Percorso molto molto duro, ma le salite serie finiscono a 40 dal'arrivo
lombardia-svizzera.png
Sarebbe una bella tappa per il Giro.
Come classica mi pare troppo dura.
Due salite di 12-13 km impegnative.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 12 agosto 2019, 23:21

frcre ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 23:03
Patate ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 19:23
Un Lombardia (molto) immaginario, da Lecco a Varese con un'ottantina di chilometri corsi in Svizzera.
Percorso molto molto duro, ma le salite serie finiscono a 40 dal'arrivo
lombardia-svizzera.png
Sarebbe una bella tappa per il Giro.
Come classica mi pare troppo dura.
Due salite di 12-13 km impegnative.
Si può addolcire togliendo la Colma, ed al limite anche Intelvi sebbene poi sia un po' troppo vuoto all'inizio. Per il resto sì, è dura ma non eccessivamente più del Lombardia 2016 che aveva salite un po' più facili ma era senza respiro negli ultimi 100 chilometri.
Anche un finale con il solo Cuvignone e qualche salita lì intorno sarebbe molto interessante.
Il Lombardia è mai arrivato a Varese?


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

frcre
Messaggi: 450
Iscritto il: domenica 29 maggio 2016, 18:08

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da frcre » martedì 13 agosto 2019, 0:27

Patate ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 23:21
frcre ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 23:03
Patate ha scritto:
lunedì 12 agosto 2019, 19:23
Un Lombardia (molto) immaginario, da Lecco a Varese con un'ottantina di chilometri corsi in Svizzera.
Percorso molto molto duro, ma le salite serie finiscono a 40 dal'arrivo
lombardia-svizzera.png
Sarebbe una bella tappa per il Giro.
Come classica mi pare troppo dura.
Due salite di 12-13 km impegnative.
Si può addolcire togliendo la Colma, ed al limite anche Intelvi sebbene poi sia un po' troppo vuoto all'inizio. Per il resto sì, è dura ma non eccessivamente più del Lombardia 2016 che aveva salite un po' più facili ma era senza respiro negli ultimi 100 chilometri.
Anche un finale con il solo Cuvignone e qualche salita lì intorno sarebbe molto interessante.
Il Lombardia è mai arrivato a Varese?
Al lombardia al limite metterei il solo cuvignone ai -70 almeno e salite più fattibili prima dell'arrivo.
Quello del 2016 era si duro, ma valcava era a 100 dall'arrivo, e l'ultima salita dura 6,5 km al 9% ai -60.
Negli ultimi 50 km ''solo'' Miragolo, Selvino e strappo di Bergamo alta.
Neggia è esagerata, sono 13km quasi tutti in doppia cifra, anche cuvignone a parte i primi 3 è costantemente al 8-9-10%
Sarebbe una classica solo per scalatori puri, sarebbero tagliati fuori pure i Valverde e Alaphilippe secondo me



maurofacoltosi
Messaggi: 2292
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » lunedì 19 agosto 2019, 23:07



Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

maurofacoltosi
Messaggi: 2292
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » martedì 20 agosto 2019, 21:44

A proposito di Giro di Lombardia con finale a Varese ecco la mia idea

https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/297135
giro-di-lombardia-lecco-varese.png
giro-di-lombardia-lecco-varese.png (102 KiB) Visto 609 volte


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5965
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 21 agosto 2019, 15:31

io invece ho provato a immaginare l'unica tappa che a mio avviso avrebbe dislivelli e distanze tollerabili in epoca moderna attorno al Bianco, la Etroubles-La Thuile, che potrebbe risultare un floppone, o un massacro.

Ovviamente si può anche fare in senso inverso, avrebbe in meno la Forclaz (che qua comunque è molto lontana dal traguardo) e avrebbe in meno che tutti si controllerebbero. Avrebbe in più il GSB, salito fino in cima, come salita finale, e arrivo diciamo... al piazzale di Saint rhèmy. Ci sarebbero alcuni km in più per arrivare in cima, diciamo siamo sui 255.
download 2 .png
download 2 .png (169.33 KiB) Visto 511 volte


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Fantamatusa
Messaggi: 117
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2015, 17:14

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Fantamatusa » venerdì 30 agosto 2019, 10:08

Patate ha scritto:
martedì 1 maggio 2018, 11:16
Circuito del pavé a Liegi: i 12 giri prevedono ciascuno la scalata della famosa Rue Pierreuse (1 km al 9% di cui 800 m in pavé a 14%), un tratto in pavé di 800 m al 7% non segnalato sul profilo, e la famosa scalata alla Rue Naniot (600 m al 10% in pavé) per un totale di 26 km e mezzo sulle pietre

pavlieg.png
Rue Pierreuse:
Immagine
Rue Naniot:
Immagine
Sono stato a Liegi e casualmente sono passato da questa strada.
Mi sono segnato il nome per segnalarla qui dentro, ma ho visto che l'avevi già fatto tu. :clap:

A parte questo, visitando Liegi mi sono chiesto perchè la Liegi non arrivi in centro città o lungo la Mosa.
La città non sarà bella come Gent o Bruges, ma non è nemmeno quel cesso che si vede in tv.

OT (non so se valga la pena aprire un topic e in quale sezione).
In Vallonia il ciclismo mi è parso inesistente.
Sono stato anche a Huy e Namur e non ho visto una bici da corsa nemmeno per sbaglio.
Ad Huy almeno c'erano i cartelli per il Muro, ma solo quelli.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4288
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: FantaPercorsi, FantaGT, e chi più ne ha più ne metta

Messaggio da leggere da Patate » venerdì 6 settembre 2019, 19:07

È fatto poco noto che Los Machucos, la rampa usata oggi, ha un altro versante da poco riasfaltato. Una strada che consentirebbe, oltre ad una doppia scalata -come vociferato per quest'anno- anche l'utilizzo lontano dal traguardo per uno schema raramente utilizzato dalla Vuelta.
Qui si scollina ai -27 per poi intraprendere la ben più pedalabile salita del Portillo de la Lunada per 215 km e 4500 metri di dislivello totali.
machucos.png
machucos.png (195.33 KiB) Visto 142 volte


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile


Rispondi