Tour de France 2018

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
maurofacoltosi
Messaggi: 1021
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Tour de France 2018

Messaggio da leggereda maurofacoltosi » mercoledì 29 giugno 2016, 11:44

L'altro giorno Prudhomme ha dichiarato che già diverse località si sono candidate per il Grand Départ dell'edizione 2018. Si tratta di Nizza, di Saint-Etienne, della regione della Vandea e della zona della Côte d'Opale. Per quanto riguarda le partenze dall'estero Copenaghen si è candidata per un Grand Départ tra il 2019 e il 2021. Prudhomme ha inoltre accennato alle richieste d'ospitare una partenza ufficiale da parte di Bruxelles, Anversa e Portsmouth (Regno Unito). Ha, infine, decisamente rigettato la proposta di una partenza dal Giappone che, prima che al Giro, era stata proposta al Tour.

"Nous avons eu une approche du Japon il y a huit ou dix ans pour organiser un grand départ de Tokyo avec un contre-la-montre autour du palais impérial. La réponse d'ASO me paraît être la meilleure pour promouvoir le Tour: organiser un critérium à Saitama, au nord de Tokyo, donner le parfum du Tour avec ses champions, organiser avec Atout France, qui vent la France à l'étranger, et l'ambassade de France. Pour moi, le lien sportif doit toujours exister: un pays comme la Belgique, avec sa légende, ses champions, ses épreuves, serait à 20.000 kilomètres de Paris, on devrait trouver une solution logistique, technique, pour le faire. Car, le coeur du cyclisme bat dans ce pays-là. Mais il ne faut pas que ce soit artificiel".


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Maìno della Spinetta » mercoledì 29 giugno 2016, 12:06

maurofacoltosi ha scritto:L'altro giorno Prudhomme ha dichiarato che già diverse località si sono candidate per il Grand Départ dell'edizione 2018. Si tratta di Nizza, di Saint-Etienne, della regione della Vandea e della zona della Côte d'Opale. Per quanto riguarda le partenze dall'estero Copenaghen si è candidata per un Grand Départ tra il 2019 e il 2021. Prudhomme ha inoltre accennato alle richieste d'ospitare una partenza ufficiale da parte di Bruxelles, Anversa e Portsmouth (Regno Unito). Ha, infine, decisamente rigettato la proposta di una partenza dal Giappone che, prima che al Giro, era stata proposta al Tour.

"Nous avons eu une approche du Japon il y a huit ou dix ans pour organiser un grand départ de Tokyo avec un contre-la-montre autour du palais impérial. La réponse d'ASO me paraît être la meilleure pour promouvoir le Tour: organiser un critérium à Saitama, au nord de Tokyo, donner le parfum du Tour avec ses champions, organiser avec Atout France, qui vent la France à l'étranger, et l'ambassade de France. Pour moi, le lien sportif doit toujours exister: un pays comme la Belgique, avec sa légende, ses champions, ses épreuves, serait à 20.000 kilomètres de Paris, on devrait trouver une solution logistique, technique, pour le faire. Car, le coeur du cyclisme bat dans ce pays-là. Mais il ne faut pas que ce soit artificiel".


La tradizione danese rispetto a quella giapponese, se pensiamo alla pista soprattutto, è nulla. Ok il Belgio, ma se si parla di Danimarca la sua sparata per il Giappone è ridicoluccia.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

GiacomoXT
Messaggi: 1356
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 15:17
Località: Livorno

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda GiacomoXT » mercoledì 29 giugno 2016, 12:22

maurofacoltosi ha scritto:L'altro giorno Prudhomme ha dichiarato che già diverse località si sono candidate per il Grand Départ dell'edizione 2018. Si tratta di Nizza, di Saint-Etienne, della regione della Vandea e della zona della Côte d'Opale. Per quanto riguarda le partenze dall'estero Copenaghen si è candidata per un Grand Départ tra il 2019 e il 2021. Prudhomme ha inoltre accennato alle richieste d'ospitare una partenza ufficiale da parte di Bruxelles, Anversa e Portsmouth (Regno Unito). Ha, infine, decisamente rigettato la proposta di una partenza dal Giappone che, prima che al Giro, era stata proposta al Tour.

"Nous avons eu une approche du Japon il y a huit ou dix ans pour organiser un grand départ de Tokyo avec un contre-la-montre autour du palais impérial. La réponse d'ASO me paraît être la meilleure pour promouvoir le Tour: organiser un critérium à Saitama, au nord de Tokyo, donner le parfum du Tour avec ses champions, organiser avec Atout France, qui vent la France à l'étranger, et l'ambassade de France. Pour moi, le lien sportif doit toujours exister: un pays comme la Belgique, avec sa légende, ses champions, ses épreuves, serait à 20.000 kilomètres de Paris, on devrait trouver une solution logistique, technique, pour le faire. Car, le coeur du cyclisme bat dans ce pays-là. Mais il ne faut pas que ce soit artificiel".

Leggasi: i belgi o i danesi pagano di più dei giapponesi (al netto di tutti i problemi per il trasferimento).


FC 2015: Kuurne; Brabante; Amstel; Freccia; Giro (primi 5); Svizzera; Tour t. 7; Tour (tappe); Vuelta t. 10; Bernocchi; Lombardia
FC 2016: Tour t. 20; Wallonie; Sabatini
FC 2017: Europeo

NibalAru
Messaggi: 1419
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 16:05

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda NibalAru » mercoledì 29 giugno 2016, 16:24

Ma dal Giappone come si fa a partire, su dai :D Non solo ci vorrebbero un paio di giorni di riposo consecutivi per tornare in Francia, ma i corridori dovrebbero smaltire anche il fuso orario, una roba improponibile a mio avviso



maurofacoltosi
Messaggi: 1021
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda maurofacoltosi » mercoledì 29 giugno 2016, 19:28

NibalAru ha scritto:Ma dal Giappone come si fa a partire, su dai :D Non solo ci vorrebbero un paio di giorni di riposo consecutivi per tornare in Francia, ma i corridori dovrebbero smaltire anche il fuso orario, una roba improponibile a mio avviso


e non solo a tuo avviso. Anche il dottor Tredici, il medico del Giro, mi ha detto la stessa cosa a proposito di questo fattore


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it


GiacomoXT
Messaggi: 1356
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 15:17
Località: Livorno

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda GiacomoXT » mercoledì 29 giugno 2016, 20:51

Per smaltire il cambiamento di fuso orario di ritorno dal Giappone è stato drammatico per me. :diavoletto:

Unito ad un viaggio di 10 ore in aereo stando scomodissimo. Una cosa tremenda.


FC 2015: Kuurne; Brabante; Amstel; Freccia; Giro (primi 5); Svizzera; Tour t. 7; Tour (tappe); Vuelta t. 10; Bernocchi; Lombardia
FC 2016: Tour t. 20; Wallonie; Sabatini
FC 2017: Europeo

giorgio ricci
Messaggi: 1779
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 12:44

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda giorgio ricci » mercoledì 29 giugno 2016, 21:48

Anche per il Giro sarebbe improponibile una partenza del genere. Non serve appellarsi alla tradizione quanto alla logica.



Avatar utente
presa 2 del Montello
Messaggi: 1216
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 10:08

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda presa 2 del Montello » giovedì 30 giugno 2016, 18:11

Anche Milano potrebbe candidarsi per il Grand Départ(intervista rilasciata dal neo sindaco Sala alla Gazzetta dello Sport, ripresa da calciomercato.com): http://www.calciomercato.com/news/sinda ... lan-859045



maurofacoltosi
Messaggi: 1021
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda maurofacoltosi » sabato 16 luglio 2016, 15:18

maurofacoltosi ha scritto:L'altro giorno Prudhomme ha dichiarato che già diverse località si sono candidate per il Grand Départ dell'edizione 2018. Si tratta di Nizza, di Saint-Etienne, della regione della Vandea e della zona della Côte d'Opale. Per quanto riguarda le partenze dall'estero Copenaghen si è candidata per un Grand Départ tra il 2019 e il 2021. Prudhomme ha inoltre accennato alle richieste d'ospitare una partenza ufficiale da parte di Bruxelles, Anversa e Portsmouth (Regno Unito). Ha, infine, decisamente rigettato la proposta di una partenza dal Giappone che, prima che al Giro, era stata proposta al Tour.

"Nous avons eu une approche du Japon il y a huit ou dix ans pour organiser un grand départ de Tokyo avec un contre-la-montre autour du palais impérial. La réponse d'ASO me paraît être la meilleure pour promouvoir le Tour: organiser un critérium à Saitama, au nord de Tokyo, donner le parfum du Tour avec ses champions, organiser avec Atout France, qui vent la France à l'étranger, et l'ambassade de France. Pour moi, le lien sportif doit toujours exister: un pays comme la Belgique, avec sa légende, ses champions, ses épreuves, serait à 20.000 kilomètres de Paris, on devrait trouver une solution logistique, technique, pour le faire. Car, le coeur du cyclisme bat dans ce pays-là. Mais il ne faut pas que ce soit artificiel".


Per il 2017 la partenza è assegnata. Dopo quanto successo giovedì notte Prudhomme potrebbe suggellare la vicinanza a Nizza scegliendola per il Grand Depart dell'edizione 2018


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
neno
Messaggi: 42
Iscritto il: domenica 2 ottobre 2016, 14:33

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda neno » venerdì 11 agosto 2017, 23:22

IMG_2867.JPG
IMG_2867.JPG (110.19 KiB) Visto 3841 volte
aggiormanto delle tappe trovato su fb...



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » venerdì 11 agosto 2017, 23:40

Se fanno l'Alpe dal Sarenne vado la' e sputo in faccia a Prudhomme


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Otto Kruger
Messaggi: 332
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2017, 16:50

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Otto Kruger » sabato 12 agosto 2017, 7:28

neno ha scritto:
IMG_2867.JPG
aggiormanto delle tappe trovato su fb...

Sarebbe un vero scandalo. Il povero Kittel vincerà solo 10 tappe. Uno schifo.
Riprende quota, invece, la partenza da Tokyo, poi una tappa da Hiroshima a Nagasaki di 422km con strappetti interessanti. A seguire una crono a coppie su pedalò da Nagasaki a Busan in Corea del Sud. Veloce trasferimento a Seul da dove il gruppo ripartirà alla volta di Pyongyang. Sarà probabilmente una tappa decisiva, non ci dirà chi vincerà il Tour ma selezionerà i candidati: attenzione ai ventagli, o ancor più alle sventagliate di artiglieria sia degli uomini Sky che delle truppe Nato e di quelle di Kim Jong Un. Shangai, Bangkok e Mumbai dovrebbero essere terreno di caccia per i velocisti. Prima tappa di montagna con l'arrivo ai 8126 m del Nanga Parbat, nel Kashmir pakistano, un traguardo che strizza l'occhio a Fabio Aru. Nona tappa ad omaggiare l'Astana con arrivo proprio nella capitale kazaka davanti al Palazzo presidenziale Ak Orda. Giorno di riposo con trasferimento a San Pietroburgo dove Putin e Macron saluteranno la carovana, novelli Mao Tse Tung e Richard Nixon. La crono individuale San Pietroburgo- Minsk di 796km consentirà a Dumoulin di scavare distacchi importanti ma dovrà vedersela col padrone di casa Kiryenka. Dopo, per non far torto alla tradizione, arrivi a Copenaghen e Bruxelles, prima di entrare in Francia per le ultime tappe su cui vige ancora il più stretto riserbo.



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 976
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda nemecsek. » sabato 12 agosto 2017, 8:42

Otto Kruger ha scritto:
neno ha scritto:
IMG_2867.JPG
aggiormanto delle tappe trovato su fb...

Sarebbe un vero scandalo. Il povero Kittel vincerà solo 10 tappe. Uno schifo.
Riprende quota, invece, la partenza da Tokyo, poi una tappa da Hiroshima a Nagasaki di 422km con strappetti interessanti. A seguire una crono a coppie su pedalò da Nagasaki a Busan in Corea del Sud. Veloce trasferimento a Seul da dove il gruppo ripartirà alla volta di Pyongyang. Sarà probabilmente una tappa decisiva, non ci dirà chi vincerà il Tour ma selezionerà i candidati: attenzione ai ventagli, o ancor più alle sventagliate di artiglieria sia degli uomini Sky che delle truppe Nato e di quelle di Kim Jong Un. Shangai, Bangkok e Mumbai dovrebbero essere terreno di caccia per i velocisti. Prima tappa di montagna con l'arrivo ai 8126 m del Nanga Parbat, nel Kashmir pakistano, un traguardo che strizza l'occhio a Fabio Aru. Nona tappa ad omaggiare l'Astana con arrivo proprio nella capitale kazaka davanti al Palazzo presidenziale Ak Orda. Giorno di riposo con trasferimento a San Pietroburgo dove Putin e Macron saluteranno la carovana, novelli Mao Tse Tung e Richard Nixon. La crono individuale San Pietroburgo- Minsk di 796km consentirà a Dumoulin di scavare distacchi importanti ma dovrà vedersela col padrone di casa Kiryenka. Dopo, per non far torto alla tradizione, arrivi a Copenaghen e Bruxelles, prima di entrare in Francia per le ultime tappe su cui vige ancora il più stretto riserbo.


:clap:
te sei scordato na crono a Caracas pe omaggià er trionfo der ciavismo sul imperialismo ienchi :trofeo:
poi amo fatto bbingo :D


...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11011
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda cauz. » sabato 12 agosto 2017, 16:42

Walter_White ha scritto:Se fanno l'Alpe dal Sarenne vado la' e sputo in faccia a Prudhomme


ti accompagno.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda udra » sabato 12 agosto 2017, 16:48

Io mi preoccuperei più della prima settimana, che fa spavento in quanto a bruttezza. Si salva solo se mettono davvero i sentieri della Tro-Bro Leon



pereiro2982
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda pereiro2982 » sabato 12 agosto 2017, 17:48

sembra un tour abbastanza brutto come disegno...speriamo nei corridori



Avatar utente
antani
Messaggi: 1635
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 11:31

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda antani » sabato 12 agosto 2017, 21:28

neno ha scritto:
IMG_2867.JPG
aggiormanto delle tappe trovato su fb...

Questo percorso non è realistico perchè se non erro è dato per certo un arrivo a Loudenville per cui... inoltre ho sentito parlare del Ventoux, certo i pirenei sembrerebbero molto ma molto interessanti con Col De La pierre Saint-Martin e Superbagneres


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

giorgio ricci
Messaggi: 1779
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 12:44

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda giorgio ricci » sabato 12 agosto 2017, 22:27

È solo un percorso ipotetico o quasi certo ?
Così mi sembra bruttino. Ad Annency si arriva con la salita finale di Semnoz o è una tappa come quella di Pau. ?
Se si fanno i Pirenei spero siano ben fatti , sulle Alpi potrebbe ritornare l'Alpe d'Huez con doppia scalata Sarenne e salita classica o soltanto la Sarenne? Nel secondo caso è abbastanza mediocre. Vedremo altre notizie . Da dove si partirebbe quest' anno ? Spero mai dal Giappone , sarà pure marketing ma è ciclisticamente improponibile.



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda udra » sabato 12 agosto 2017, 22:46

Dando una lettura veloce sul sito di riferimento per la ricostruzione del percorso (velowire), quella del'Alpe pare essere una notizia senza riferimenti giornalistici ma messa li da alcuni utenti. Per altro parlano di affrontare due versanti diversi dell'Alpe: se ho ben capito prima il Sarenne da Villars Reculas e poi i 21 tornanti



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11011
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda cauz. » sabato 12 agosto 2017, 22:49

giorgio ricci ha scritto:È solo un percorso ipotetico o quasi certo ?
Così mi sembra bruttino. Ad Annency si arriva con la salita finale di Semnoz o è una tappa come quella di Pau. ?
Se si fanno i Pirenei spero siano ben fatti , sulle Alpi potrebbe ritornare l'Alpe d'Huez con doppia scalata Sarenne e salita classica o soltanto la Sarenne? Nel secondo caso è abbastanza mediocre. Vedremo altre notizie . Da dove si partirebbe quest' anno ? Spero mai dal Giappone , sarà pure marketing ma è ciclisticamente improponibile.


la partenza dalla vandea è già stata presentata, così come le prime tre tappe. è già ufficiale inoltre che la quarta partirà da La Baule, ma non ci sono altre comunicazioni.
anche la partenza del 2019 è stata anticipata in via ufficiale, e avverrà da bruxelles, che ospiterà una cronometro e una tappa in linea.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

nibali-san baronto
Messaggi: 157
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 19:43

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda nibali-san baronto » domenica 13 agosto 2017, 10:16

La tappa in linea affronterà solo il versante del Col de Sarenne, come al delfinato. Si presume una tappa con il Galibier e l'Alpe d'Huez dal versante inedito. Il giorno dopo ci sarebbe la cronoscalata dai versante classico come nel 2004.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » domenica 13 agosto 2017, 11:06

nibali-san baronto ha scritto:La tappa in linea affronterà solo il versante del Col de Sarenne, come al delfinato. Si presume una tappa con il Galibier e l'Alpe d'Huez dal versante inedito. Il giorno dopo ci sarebbe la cronoscalata dai versante classico come nel 2004.


Allora servirà emulare questo gesto su Prudhomme

Immagine


Stuprare l'Alpe così :censura:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » domenica 13 agosto 2017, 11:30

Comunque porcate di tracciatura a parte, mi pare un Tour fatto su misura per Dumoulin, tra la crono dell'Alpe e quella finale che presumo sarà di 50 km o giù di lì, parte già con un vantaggio >2' su Froome e >3' su tutti gli altri.


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 11197
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda barrylyndon » domenica 13 agosto 2017, 11:38

Sara' un tour disegnato per chi sapra' andar forte..


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
Patate
Messaggi: 1728
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Patate » domenica 13 agosto 2017, 12:04

Io vado controcorrente :diavoletto:
e dico che un tappone con Croix de Fer, Galibier e Sarenne sarebbe assai interessante come ultima tappa alpina.
Certo, con dei corridori un po' meno pavidi... :boh:
Immagine
Ovviamente Alpe d'Huez - Sarenne - Deux Alpes sarebbe ben più prestigiosa...


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » domenica 13 agosto 2017, 12:15

barrylyndon ha scritto:Sara' un tour disegnato per chi sapra' andar forte..


Mi pare un'affermazione da capitan ovvio :D


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

il_panta
Messaggi: 1341
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda il_panta » domenica 13 agosto 2017, 12:58

Walter_White ha scritto:Comunque porcate di tracciatura a parte, mi pare un Tour fatto su misura per Dumoulin, tra la crono dell'Alpe e quella finale che presumo sarà di 50 km o giù di lì, parte già con un vantaggio >2' su Froome e >3' su tutti gli altri.

2 minuti mi sembra eccessivo. Froome è più vicino a Dumoulin che non a "tutti gli altri".
Comunque al giorno d'oggi, dove i distacchi in salita si fanno col bilancino, quasi tutti i percorsi sono per Dumoulin. Anche quest'anno le crono al tour, pur nella loro miseria, hanno delineato nettamente la classifica finale.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » domenica 13 agosto 2017, 12:59

il_panta ha scritto:
Walter_White ha scritto:Comunque porcate di tracciatura a parte, mi pare un Tour fatto su misura per Dumoulin, tra la crono dell'Alpe e quella finale che presumo sarà di 50 km o giù di lì, parte già con un vantaggio >2' su Froome e >3' su tutti gli altri.

2 minuti mi sembra eccessivo. Froome è più vicino a Dumoulin che non a "tutti gli altri".
Comunque al giorno d'oggi, dove i distacchi in salita si fanno col bilancino, quasi tutti i percorsi sono per Dumoulin. Anche quest'anno le crono al tour, pur nella loro miseria, hanno delineato nettamente la classifica finale.


Verissimo, al Tour negli ultimi anni solo in pochissime occasioni si hanno avuto grossi distacchi...


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Patate
Messaggi: 1728
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Patate » domenica 13 agosto 2017, 13:29

Walter_White ha scritto:Comunque porcate di tracciatura a parte, mi pare un Tour fatto su misura per Dumoulin, tra la crono dell'Alpe e quella finale che presumo sarà di 50 km o giù di lì, parte già con un vantaggio >2' su Froome e >3' su tutti gli altri.

Due minuti forse sono troppi perché Froome sa essere un treno a crono.
Però a favore di Tom c'è anche la tappa col pavè -che spero essere più seria di quella 2015- e un probabile giorno di sterrato


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » domenica 13 agosto 2017, 13:31

Patate ha scritto:
Walter_White ha scritto:Comunque porcate di tracciatura a parte, mi pare un Tour fatto su misura per Dumoulin, tra la crono dell'Alpe e quella finale che presumo sarà di 50 km o giù di lì, parte già con un vantaggio >2' su Froome e >3' su tutti gli altri.

Due minuti forse sono troppi perché Froome sa essere un treno a crono.
Però a favore di Tom c'è anche la tappa col pavè -che spero essere più seria di quella 2015- e un probabile giorno di sterrato


Ah c'è lo sterrato al Tour?? Finchè non vedo non credo :D
E non sapevo nemmeno del ritorno del pavè
Se non arrivano ad Arenberg però non so quanta selezione ci possa essere....


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda udra » domenica 13 agosto 2017, 14:07

Non è proprio sterrato, sono i sentieri della Tro Bro-Leon, che si dovrebbero affrontare nella tappa con arrivo a Pointe du Raz



pereiro2982
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda pereiro2982 » domenica 13 agosto 2017, 17:25

a me sembra un po' strano sto percorso, troppa crono per strizzare l'occhio a i talenti francesi ....se si faranno prima le alpi e poi i pirenei spero facciano vedere i veri pirenei quelli tosti con salite in successione e tappe lunghe
cmq l'ultima volta che ci furono le alpi prima dei pirenei non vinse froome...



nibali-san baronto
Messaggi: 157
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 19:43

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda nibali-san baronto » domenica 13 agosto 2017, 22:45

Patate ha scritto:Io vado controcorrente :diavoletto:
e dico che un tappone con Croix de Fer, Galibier e Sarenne sarebbe assai interessante come ultima tappa alpina.
Certo, con dei corridori un po' meno pavidi... :boh:
Immagine
Ovviamente Alpe d'Huez - Sarenne - Deux Alpes sarebbe ben più prestigiosa...


Concordo, anche perché la scalata classica verrebbe affrontata il giorno dopo a crono ed avrebbe da un punto di vista mediatico un impatto enorme... Un intero pomeriggio a guardare soltante quei 21 tornanti. Un overdose :hammer:



giorgio ricci
Messaggi: 1779
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 12:44

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda giorgio ricci » lunedì 14 agosto 2017, 22:47

L'arrivo ad Annency è dato di alta montagna. Si sa che tipo di tappa sarà ?
Non male il pavè, i sentieri del Tro bro Leon e il ritorno di Superbagneres . Nonché la cronoscalata.
Ritengo però che 10 tappe per velocisti rendano la corsa guardabile solo pochi giorni. Possibile che non si possa variare, esempio il muro de Bretagne o qualcosa di simile ad un percorso da classiche? I Pirenei, per essere incisivi, devono essere messi in dose massiccia. Noto però con piacere che almeno si rifanno tre giorni di Alpi e tre di Pirenei, sperando che non ci siano tappe senza senso modello Pau.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 4440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Maìno della Spinetta » martedì 15 agosto 2017, 3:31

Ho seguito un po' su legruppetto la discussione sul Tour, e anche lì la tappa con Galibier e Sarenne è molto amata e ci sperano. C'è lincognita Ain, se faranno una tappa dura come quest'anno o una semplice partenza verso le Alpi.
Il fatto poi che si parta dalla Vandea genera 1000 possibili approcci alle Alpi.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

pereiro2982
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda pereiro2982 » martedì 15 agosto 2017, 8:14

a me la cronoscalata non piace , scegliere poi l'alpe ancora peggio.....

cmq vediamo cosa combinano....



CicloSprint
Messaggi: 5322
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda CicloSprint » martedì 15 agosto 2017, 14:53

Nizza non è esclusa ?



nibali-san baronto
Messaggi: 157
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 19:43

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda nibali-san baronto » venerdì 18 agosto 2017, 14:34

Un utente di LeGruppetto ha ricevuto da fonti affidabili la seguente immagine
Immagine
Per cui questo sarebbe il percorso finora deciso:
1. Noirmoutier en l'Ile - Fontenay le Comte
2. Mouilleron Saint Germain - La Roche sur Yon
3. Cholet - Cholet TTT
4. La Baule - Sarzeau
5. Lorient - La Pointe du Raz
6. Brest - Mur de Bretagne
7. Laval - Dreux
8. Dreux - Amiens
9. ? - ? (qualcuno ipotizza il pavè)
Riposo Annecy
10. Annecy - ? (La tappa dell'Ain, sul Jura?)
11. Sallanches - Alpe d'Huez (via Sarenne?)
12. Bourg d'Oisans - Alpe d'Huez MTT
13. Bourg d'Oisans - Valence
14. Valence - Mende
15. Millau - Tolosa
Riposo Tolosa
16. Tolosa - Pau (pianeggiante)
17. Pau - Pau ITT

(18-19-20?). ? - Superbagneres

21. ? - Paris (Champs Elysées)



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Slegar » venerdì 18 agosto 2017, 14:45

Dall'esagono alla Z di Zorro.



Avatar utente
Patate
Messaggi: 1728
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Patate » venerdì 18 agosto 2017, 15:10

Comunque la foto è falsa, eh
IL font non è quello


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda udra » venerdì 18 agosto 2017, 15:29

Girano tante di quelle planimetrie false che molti un mese fa ci erano cascati su una diversa, cmq le località citate sono più o meno quelle inserite.
La doppia scalata dell'Alpe rimane una soffiata senza conferme giornalistiche al momento, così come Mende.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » venerdì 18 agosto 2017, 15:30

Le gruppetto è il ritrovo dei cicloaprinr d'oltralpe


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

nibali-san baronto
Messaggi: 157
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2016, 19:43

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda nibali-san baronto » venerdì 18 agosto 2017, 15:36

udra ha scritto:Girano tante di quelle planimetrie false che molti un mese fa ci erano cascati su una diversa, cmq le località citate sono più o meno quelle inserite.
La doppia scalata dell'Alpe rimane una soffiata senza conferme giornalistiche al momento, così come Mende.


Lo so... L'ho postata solo perché l'utente ha scritto che l'ha ricevuta da "una fonte personale, ma sicura" (parole sue)

Inoltre rispetto ad altre planimetrie fake ha il logo e la cornice in basso con i contatti.

Poi magari è una stronzata...
Ultima modifica di nibali-san baronto il venerdì 18 agosto 2017, 15:46, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
udra
Messaggi: 4476
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda udra » venerdì 18 agosto 2017, 15:42

Bho io quando escono fuori quelli con le fonti personali tendo a andarci coi piedi di piombo, almeno fino a quando non ci sono delle controprove giornalistiche, a meno di conoscere l'utente in questione
Ogni tanto magari ci beccano pure: su velowire lo scorso anno un utente aveva azzeccato un buon 80% del percorso 2 mesi buoni prima della presentazione :D



Avatar utente
neno
Messaggi: 42
Iscritto il: domenica 2 ottobre 2016, 14:33

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda neno » sabato 19 agosto 2017, 21:14

Se fosse vero, mi pare strano solamente una tappa normale più una cronoscalata sulle Alpi....



Gigilasegaperenne
Messaggi: 411
Iscritto il: domenica 26 dicembre 2010, 17:22

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Gigilasegaperenne » sabato 19 agosto 2017, 21:59

Walter_White ha scritto:Le gruppetto è il ritrovo dei cicloaprinr d'oltralpe


Questa cosa l'ho già letta altre volte ma è falsa. Legruppetto è un forum di appassionati come cicloweb. Poi che quelli facciano delle carte per raccogliere le indiscrezioni e la gente che si imbatte nelle carte le scambi per cose ufficiali per via della somiglianza, è un altro discorso.

L'utente di legruppetto Flo76 ha messo assieme questa cartina per raccogliere le indiscrezioni emerse finora. La frase sulla fonte affidabile si riferiva solo ad Amiens, che era una voce di cui un altro utente chiedeva l'origine.

Per chi volesse verificare con i suoi occhi:
https://legruppetto.com/forum/viewtopic ... start=1180



pereiro2982
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda pereiro2982 » martedì 12 settembre 2017, 9:54

ma esattamente quest'idea che a questo tour si tornera a crono di un certo livello da dove nasce ?

ok la crono a squadre lunga che sicuramente è un fattore ma la crono scalata all'alpe sempre con un occhio di riguardo ai francesi mi fa pensare che l'ultima crono sara uno scempio come quella di quest'anno....



pereiro2982
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 14:18

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda pereiro2982 » sabato 16 settembre 2017, 0:59

https://youtu.be/eM-LYBBP7OM


beppe indiscrezioni su giro e tour



Basso
Messaggi: 11788
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Basso » sabato 16 settembre 2017, 18:39



11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 6685
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tour de France 2018

Messaggio da leggereda Walter_White » sabato 16 settembre 2017, 18:46



guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.