Il Lombardia 2016

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Tour de Berghem
Messaggi: 973
Iscritto il: giovedì 12 maggio 2011, 9:46
Località: MOZZANICA (BG)

Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Tour de Berghem » giovedì 1 settembre 2016, 14:54

mi sembra che non ci sia ancora un thread dedicato....

ma è possibile che a un mese dalla corsa non ci sia ancora il percorso e il sito
è in questo stato?

http://www.ilombardia.it/landing/


vincitore fantatour de France 2011
Fantagiro d'Italia 2012 : 7°


Avatar utente
Seb
Messaggi: 5545
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 1 settembre 2016, 14:58

Il 7 settembre c'è la presentazione ufficiale a Bergamo



Avatar utente
udra
Messaggi: 7087
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da udra » giovedì 1 settembre 2016, 15:00

Dovrebbe tornare la Valcava: http://www.lecconotizie.com/attualita/g ... va-328481/
Nel thread del Giro mi pare si sia parlato del 7 come giorno della presentazione della corsa



baberuth
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2016, 11:28

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da baberuth » lunedì 5 settembre 2016, 11:46

Ciao ragazzi,

il percorso dovrebbe essere questo: http://webstorage.mediaon.it/mediaon/av ... 0001_2.jpg

fonte: bergamoavvenimenti http://www.bergamoavvenimenti.it/calend ... lombardia/

meglio del 2014 ma preferisco l'arrivo a Como.


P.S. vi ho sempre letto senza mai scrivere...mi sembra un ottimo primo post!



Avatar utente
udra
Messaggi: 7087
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da udra » lunedì 5 settembre 2016, 11:48

Bravo per lo scoop.... Lombardia 2016 batte 2014 in maniera netta




Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3901
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 5 settembre 2016, 12:00

Wow grazie! Passano dalle mie parti



Eshnar
Messaggi: 972
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:31

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Eshnar » lunedì 5 settembre 2016, 12:01

Bel percorso (per quanto inferiore all'anno passato, ma arrivando a Bergamo e' probabilmente il meglio possibile)



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 5 settembre 2016, 12:32

Se è quello, è molto meglio dell'aborto 2014...sperando che i corridori non aspettino Bergamo Alta


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4492
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 5 settembre 2016, 12:50

Bello bello bello.
Era proprio come me lo immaginavo (speravo), ma non avrei messo Bergamo alta.


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

matteo9502
Messaggi: 3124
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 22:48

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da matteo9502 » lunedì 5 settembre 2016, 12:56

Il percorso è buono tutto sommato ma il rischio che si decida tutto a Bergamo Alta è purtroppo molto elevato.
Peccato che Purito non abbia voluto arrivare a fine stagione, avrebbe potuto mettere in cascina il terzo Lombardia.



andrea82
Messaggi: 409
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 21:00
Località: Colico (Lecco)

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da andrea82 » lunedì 5 settembre 2016, 13:02

Bene, dopo la spettacolare edizione vinta da Nibali a Como ci aspettiamo un Lombardia altrettanto interessante. Forse il migliore percorso realizzato quando Bergamo è sede di arrivo.



ucci90
Messaggi: 1849
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da ucci90 » lunedì 5 settembre 2016, 13:09

di salita ce n'è, e tanta. dal valvava al selvino è un durissimo saliscendi, peccato per gli 11 chilometri di pianura prima di bergamo che un po' scoraggiano.
l'unica speranza è che arrivino ai piedi di Selvino pochi atleti...



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4492
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 5 settembre 2016, 13:32

Comunque vedo che dal 2014 l'andazzo RCS nelle corse di un giorno è assai migliorato. Ora mi aspetto qualcosa di bello dalla Sanremo!


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 5 settembre 2016, 14:02

ucci90 ha scritto:di salita ce n'è, e tanta. dal valvava al selvino è un durissimo saliscendi, peccato per gli 11 chilometri di pianura prima di bergamo che un po' scoraggiano.
l'unica speranza è che arrivino ai piedi di Selvino pochi atleti...
Non mi apre Il link. Ho una connessione del cavolo. Com'è la sequenza? Ghisallo Colle Brianza valcava berbenno Selvino bg alta?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

ucci90
Messaggi: 1849
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da ucci90 » lunedì 5 settembre 2016, 14:11

Maìno della Spinetta ha scritto:
ucci90 ha scritto:di salita ce n'è, e tanta. dal valvava al selvino è un durissimo saliscendi, peccato per gli 11 chilometri di pianura prima di bergamo che un po' scoraggiano.
l'unica speranza è che arrivino ai piedi di Selvino pochi atleti...
Non mi apre Il link. Ho una connessione del cavolo. Com'è la sequenza? Ghisallo Colle Brianza valcava berbenno Selvino bg alta?
ghisallo isolato all'inizio, poi colle brianza, valcava, berbenno, Sant'Antonio Abbandonato, Miragolo San Salvatore, Selvino ai -27



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 5 settembre 2016, 14:16

Mai come quest'anno non ci sarà un favorito numero 1


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4492
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 5 settembre 2016, 14:17

Ad un rapido sguardo, le discese da Sant'Antonio Abbandonato e Miragolo appaiono assai insidiose, con in più l'incognita meteo.
È la prima volta del S.Antonio, vero?


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
udra
Messaggi: 7087
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da udra » lunedì 5 settembre 2016, 14:22

Patate ha scritto:Ad un rapido sguardo, le discese da Sant'Antonio Abbandonato e Miragolo appaiono assai insidiose, con in più l'incognita meteo.
È la prima volta del S.Antonio, vero?
Anche della salita verso Miragolo credo



herbie
Messaggi: 4724
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 5 settembre 2016, 14:53

mi sono emozionato amici...ricalca pari pari una parte di un brevetto permanente che ho inventato io.
https://www.facebook.com/girodilombardi ... 9371822601

Valcava -S. Antonio Abbandonato - Miragolo è un trio di salite dure dure.
Purtroppo se ci metti quel mezzo Selvino pedalabilissimo, la discesa a tornanti da rilanciare continuamente quindi scomodissima per eventuali fughe, e pianura, per andare al traguardo risultano proprio sprecate....ci voleva almeno la Maresana prima di Colle Aperto...



White Mamba
Messaggi: 1234
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 11:27

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da White Mamba » lunedì 5 settembre 2016, 15:15

herbie ha scritto:mi sono emozionato amici...ricalca pari pari una parte di un brevetto permanente che ho inventato io.
https://www.facebook.com/girodilombardi ... 9371822601

Valcava -S. Antonio Abbandonato - Miragolo è un trio di salite dure dure.
Purtroppo se ci metti quel mezzo Selvino pedalabilissimo, la discesa a tornanti da rilanciare continuamente quindi scomodissima per eventuali fughe, e pianura, per andare al traguardo risultano proprio sprecate....ci voleva almeno la Maresana prima di Colle Aperto...
quindi herbie percorso bocciato a metà?



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6440
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 5 settembre 2016, 16:53

ucci90 ha scritto:
Maìno della Spinetta ha scritto:
ucci90 ha scritto:di salita ce n'è, e tanta. dal valvava al selvino è un durissimo saliscendi, peccato per gli 11 chilometri di pianura prima di bergamo che un po' scoraggiano.
l'unica speranza è che arrivino ai piedi di Selvino pochi atleti...
Non mi apre Il link. Ho una connessione del cavolo. Com'è la sequenza? Ghisallo Colle Brianza valcava berbenno Selvino bg alta?
ghisallo isolato all'inizio, poi colle brianza, valcava, berbenno, Sant'Antonio Abbandonato, Miragolo San Salvatore, Selvino ai -27
Questa e' la tappa che ho tracciato per il finale a Bergamo del Giro 2017!!!!


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Arme
Messaggi: 923
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Arme » lunedì 5 settembre 2016, 17:01

Scusate sto svenendo vedendo il percorso... sono le mie strade! Bergamo in the world.
La salita del miragolo - dove ho una casa- nel caso fregasse a qualcuno - è bella dura, anche se manca l'ultima parte che arriva in cima al monte castello, ma ovviamente da lì non puoi scendere. La discesa, specialmente la seconda parte dove passa da Rigosa è allucinante, mai controllato le pendenze ma è da ribaltamento. Sia la salita che la discesa sarebbero da riasfaltare.
Il Selvino in realtà non è così pedalabile come da Nembro, dove si scende: infatti la discesa a pendenze bassissime, 5% media. Sicuramente è un percorso che fa tantissima selezione, ma ha ragione herbie a dire che scoraggia gli attacchi visto il finale.
La salita finale di Città alta poi è una salita per modo di dire... dalla mappa sembra lo facciano dalla boccola. Per che se la ricorda era nel circuito del tricolore 2008 e nella tappa del giro 2007 dove vinse Garzelli su Simoni dopo l'attacco di con Savoldelli sulla discesa del passo san Marco.
Di salita ce n'è tantissima, ma la vedo dura che qualcuno faccia un attacco dal Selvino arrivando a Bergamo.
Ultima modifica di Arme il lunedì 5 settembre 2016, 17:29, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3901
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 5 settembre 2016, 17:25

D'estate passo spesso in quel di Miragolo :D

Comunque anche S antonio come discesa non è mica da ridere. Se non riasfaltano aiuto :diavoletto:



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 5 settembre 2016, 18:11

Per chi volesse vedere il profilo tracciato e controllare le pendenze....a me sembra pure più duro dell'anno scorso

http://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/hd/75233


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Winter
Messaggi: 15170
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 5 settembre 2016, 18:15

Molto bello il percorso
se fanno forte il valcava
i big restano senza gregari
ne vedremo delle belle



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Visconte85 » lunedì 5 settembre 2016, 19:00

Bel percorso, non come l'anno passato ma bello lo stesso.

Valcava, S.Antonio, Miracolo S.Salvatore
il percorso c'è,
vediamo come la corrono i protagonisti


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3901
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 5 settembre 2016, 19:03

Walter_White ha scritto:Per chi volesse vedere il profilo tracciato e controllare le pendenze....a me sembra pure più duro dell'anno scorso

http://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/hd/75233

Grazie del link :clap:

È bella duretta si, se qualcuno facesse esplodere la corsa presto hai voglia di recuperare in pianura. Nibali ci sarà?

Comunque S. Antonio sono 6.2 Km al 9.2% e Miragolo 9.3 Km al 6.8% (ma qui la pendenza media è abbassata dal finale -dopo il bivio tra i due miragoli per chi conosce i luoghi- che è un falsopiano in pratica) se si fa corsa dura da S. Antonio la vedo dura avere ancora le squadre per ricucire



Avatar utente
Patate
Messaggi: 4492
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Patate » lunedì 5 settembre 2016, 20:39

Rivedendolo credo che sia addirittura più duro ed imprevedibile del 2015, e potenzialmente più bello.
Dal Valcava in poi ogni metro è buono per attaccare (forse tranne il Berbenno, che avrei sostituito con la vicina Ceresola).
Più che la pianura finale -in quel momento di gregari ce ne saranno ben pochi- a me fa veramente paura lo strappetto di Bergamo Alta, una bella concessione scenografica ma per me rischia di mandare a monte 237 km stupendi.


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 5 settembre 2016, 20:48

Patate ha scritto:Rivedendolo credo che sia addirittura più duro ed imprevedibile del 2015, e potenzialmente più bello.
Dal Valcava in poi ogni metro è buono per attaccare (forse tranne il Berbenno, che avrei sostituito con la vicina Ceresola).
Più che la pianura finale -in quel momento di gregari ce ne saranno ben pochi- a me fa veramente paura lo strappetto di Bergamo Alta, una bella concessione scenografica ma per me rischia di mandare a monte 237 km stupendi.
Già, pure per me avrebbero dovuto assolutamente escluderlo dal percorso. Comunque dai - 110 dal traguardo c'è così tanto terreno per attaccare che anche un uomo da solo per me può arrivare al traguardo partendo ai - 40, perchè come dici tu, non ci saranno più gregari...speriamo che i tutti i big di questa Vuelta siano presenti....e perchè no, pure Froome, anche se con le classiche non ha un bel rapporto....


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
udra
Messaggi: 7087
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da udra » lunedì 5 settembre 2016, 22:39

Sarà che son comasco, ma il Lombardia di Como non lo batte nessuno :D (anche se pure questo è molto bello)



Stylus
Messaggi: 1148
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Stylus » lunedì 5 settembre 2016, 22:51

Nonostante sia lombardo, (anzi..brianzolo!) ammetto di non conoscere per nulla le nuove salite inserite! Mi pare di capire però che le strade da percorrere abbiano bisogno di una bella risistemata, e allora spero che abbiano avuto garanzie a riguardo (anche se il tempo è tiranno). Non è che poi ci facciamo la bocca buona e poi si ripresentano con il percorso 2014 ad un giorno dalla corsa (magari con il mal tempo) perché le strade sono "troppo pericolose" ? :uhm:



BSN
Messaggi: 257
Iscritto il: martedì 8 settembre 2015, 14:55

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da BSN » lunedì 5 settembre 2016, 23:39

È brutto che il Lombardia cambi percorso ogni anno.
Posso capire che vi siano esigenze di budget, ma è frustrante che una delle corse più vecchie ed importanti al mondo sia continuamente soggetta a questi cambiamenti. Il ciclismo è fatto anche di tradizione: non la si coltiva certo, facendo così.
Inoltre, il vero Giro di Lombardia è quello con arrivo a Como, col San Fermo della Battaglia nel finale.
La scorsa edizione, col Brunate/Civiglio prima del San Fermo, è stata a di poco emozionante, la più bella delle classiche monumento dell'annata 2015.
Questo perché quando il Lombardia presenta il percorso giusto, e quello dello scorso anno lo era, le emozioni non possono mancare.
Invece, l'edizione 2014, con arrivo a Bergamo, è stata una delusione pazzesca: solo la Liegi di quest'anno è stata ancor più noiosa.
Detto questo, pur rammaricandomi per il mancato arrivo a Como, non posso che dire che questo è un bel percorso.
È molto duro e selettivo, forse anche più di quello dello scorso anno.
Vero che il finale poteva essere studiato meglio: ci sono anche troppi chilometri di pianura.
Ma nel complesso il percorso è talmente infarcito di salite che sono sicuro ci sarà selezione sin da metà gara.
Alla fine, il finale facile bloccherà la corsa, ma credo che ben pochi corridori rimarranno a contendersi la vittoria dopo il Selvino.



Avatar utente
udra
Messaggi: 7087
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da udra » lunedì 5 settembre 2016, 23:45

Ragazzi, per come è messo il comune il fatto che si arrivi a Como ogni due anni è già un lusso, grazie all'associazione Amici di Como che ci mette anche i soldi credo...in città lo sport non è visto molto di buon occhio (anche il calcio), quindi mi sa che si andrà di rotazione a lungo. Non so dopo il 2017 se rinnoveranno l'accordo che scade con RCS.
A questo proposito mi piacerebbe vedere un Lombardia a Sondrio, se proprio bisogna cambiare sede molto spesso



Stylus
Messaggi: 1148
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2011, 12:03

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Stylus » lunedì 5 settembre 2016, 23:58

BSN ha scritto:È brutto che il Lombardia cambi percorso ogni anno.
Posso capire che vi siano esigenze di budget, ma è frustrante che una delle corse più vecchie ed importanti al mondo sia continuamente soggetta a questi cambiamenti. Il ciclismo è fatto anche di tradizione: non la si coltiva certo, facendo così.
Inoltre, il vero Giro di Lombardia è quello con arrivo a Como, col San Fermo della Battaglia nel finale.
La scorsa edizione, col Brunate/Civiglio prima del San Fermo, è stata a di poco emozionante, la più bella delle classiche monumento dell'annata 2015.
Questo perché quando il Lombardia presenta il percorso giusto, e quello dello scorso anno lo era, le emozioni non possono mancare.
Invece, l'edizione 2014, con arrivo a Bergamo, è stata una delusione pazzesca: solo la Liegi di quest'anno è stata ancor più noiosa.
Detto questo, pur rammaricandomi per il mancato arrivo a Como, non posso che dire che questo è un bel percorso.
È molto duro e selettivo, forse anche più di quello dello scorso anno.
Vero che il finale poteva essere studiato meglio: ci sono anche troppi chilometri di pianura.
Ma nel complesso il percorso è talmente infarcito di salite che sono sicuro ci sarà selezione sin da metà gara.
Alla fine, il finale facile bloccherà la corsa, ma credo che ben pochi corridori rimarranno a contendersi la vittoria dopo il Selvino.
Ammesso che ci sia qualche altra salita che non conosco come quelle inserite, ma il punto è che se si vuole arrivare a Bergamo volere o nolere una decina di chilometri di pianura prima ci sono, da qualunque lato la si affronti.
Le alternative per accorciare tutta questa pianura stanno o nell'affrontare la minuscola Via Maresana in località Castello della Moretta (e credo sia impossibile) o nel fare un circuito in città Alta. E comunque in entrambi casi si aggiungerebbe un dentello più vicino al traguardo ma rimarrebbe invariata/aumenterebbe la pianura precedente: tutte le discese delle salite prealpine si concludono sempre ad almeno una decina di chilometri da Bergamo, non ci si può far niente, è così il territorio. E anche per l'eventuale tappa del Giro che arriva a Bergamo non ci sarà mai nessun finale alternativo al passaggio da Bergamo Alta.

Sulla storicità non mi lamenterei troppo. E' vero che sin'ora il percorso più spettacolare che ha lasciato più memoria è quello con arrivo a Como, ma Como e Giro di Lombardia non sono due elementi imprescindibili, è nella storia del Giro di Lombardia cambiare spesso percorso, e quindi anche arrivo oltre che nella natura stessa della corsa che non per caso non si chiamata Liegi-Bastogne-Liegi o Milano-Sanremo perchè è caratterizzante di un territorio



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3901
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 6 settembre 2016, 0:28

In effetti hai ragione sulla pianura prima di Bg e anche sulla cosa della storicità. Comunque il percorso di quest'anno è bellissimo: S. Antonio e Miragolo sono due salite belle dure, soprattutto la prima, e se la corsa esplode li della pianura te ne freghi anche sinceramente.

Altrimenti si allunga la parte iniziale e dopo S.Antonio arrivi a S. Pellegrino Terme (arrivo di tappa al Giro varie volte tra cui 2011) così la pianura sarebbe di soli 4-5 Km, ma per quanto sia un paesino bellissimo, una vera e propria perla, non può certo competere con l'arrivo in città alta che è mille volte più suggestivo.

Si sa più o meno chi parteciperà? Ci potrebbe essere qualche big reduce dalla Vuelta?



Arme
Messaggi: 923
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Arme » martedì 6 settembre 2016, 0:34

Sono passato oggi da Zogno ed effettivamente un po'di asfalto nuovo a inizio paese c'è ma non sembra passino da lì. Il miragolo resta in brutte condizioni. Comunque ripeto, le discese del Sant'antonio e di Sambusita mi sembrano pericolose da proporre in corsa, non so se le abbiano mai fatte prima, roba che altro che freni a disco...

Spero proprio che Villela sia della partita; che l'ho incrociato proprio sul Miragolo: ha già fatto bene e sembra in forma sulle salite spagnole.
Sui reduci spagnoli, credo proprio che i vari Chaves, S.Yates e Brambilla (anche Scarponi e Formolo!) verranno vista la condizione derivante dalla vuelta. Rui Costa se ne uscisse un po' meglio di come va ora potrebbe starci benissimo, e guai a mettere via Gilbert. Contador e Quintana credo siano dei polli a non venire,non hanno niente da perdere, vedremo.



BSN
Messaggi: 257
Iscritto il: martedì 8 settembre 2015, 14:55

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da BSN » martedì 6 settembre 2016, 8:52

Stylus ha scritto:
BSN ha scritto:È brutto che il Lombardia cambi percorso ogni anno.
Posso capire che vi siano esigenze di budget, ma è frustrante che una delle corse più vecchie ed importanti al mondo sia continuamente soggetta a questi cambiamenti. Il ciclismo è fatto anche di tradizione: non la si coltiva certo, facendo così.
Inoltre, il vero Giro di Lombardia è quello con arrivo a Como, col San Fermo della Battaglia nel finale.
La scorsa edizione, col Brunate/Civiglio prima del San Fermo, è stata a di poco emozionante, la più bella delle classiche monumento dell'annata 2015.
Questo perché quando il Lombardia presenta il percorso giusto, e quello dello scorso anno lo era, le emozioni non possono mancare.
Invece, l'edizione 2014, con arrivo a Bergamo, è stata una delusione pazzesca: solo la Liegi di quest'anno è stata ancor più noiosa.
Detto questo, pur rammaricandomi per il mancato arrivo a Como, non posso che dire che questo è un bel percorso.
È molto duro e selettivo, forse anche più di quello dello scorso anno.
Vero che il finale poteva essere studiato meglio: ci sono anche troppi chilometri di pianura.
Ma nel complesso il percorso è talmente infarcito di salite che sono sicuro ci sarà selezione sin da metà gara.
Alla fine, il finale facile bloccherà la corsa, ma credo che ben pochi corridori rimarranno a contendersi la vittoria dopo il Selvino.
Ammesso che ci sia qualche altra salita che non conosco come quelle inserite, ma il punto è che se si vuole arrivare a Bergamo volere o nolere una decina di chilometri di pianura prima ci sono, da qualunque lato la si affronti.
Le alternative per accorciare tutta questa pianura stanno o nell'affrontare la minuscola Via Maresana in località Castello della Moretta (e credo sia impossibile) o nel fare un circuito in città Alta. E comunque in entrambi casi si aggiungerebbe un dentello più vicino al traguardo ma rimarrebbe invariata/aumenterebbe la pianura precedente: tutte le discese delle salite prealpine si concludono sempre ad almeno una decina di chilometri da Bergamo, non ci si può far niente, è così il territorio. E anche per l'eventuale tappa del Giro che arriva a Bergamo non ci sarà mai nessun finale alternativo al passaggio da Bergamo Alta.

Sulla storicità non mi lamenterei troppo. E' vero che sin'ora il percorso più spettacolare che ha lasciato più memoria è quello con arrivo a Como, ma Como e Giro di Lombardia non sono due elementi imprescindibili, è nella storia del Giro di Lombardia cambiare spesso percorso, e quindi anche arrivo oltre che nella natura stessa della corsa che non per caso non si chiamata Liegi-Bastogne-Liegi o Milano-Sanremo perchè è caratterizzante di un territorio
Ok, il territorio è quello, ma se si insiste ad arrivare a Bergamo, pur sapendo che il finale sarà sempre limitato, quando i più identificano il Lombardia con Como, vuol dire che queste sono scelte che dipendono dai soldi e solo dai soldi.
Non c'è un anno che il Lombardia abbia lo stesso percorso. Per me è troppo.
Anche il Fiandre negli ultimi anni ha cambiato percorso, ed il nuovo è pure molto più brutto del vecchio, non essendoci più il muro di Grammont. Ma non cambia percorso ogni anno...



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3901
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 6 settembre 2016, 8:54

Fatto sta che sulla carta il percorso è molto bello e durissimo



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 13670
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 6 settembre 2016, 9:04

Non concordo sul fatto che i cambi di percorso siano un male. Fiandre e Lombardia sono appunti "Giri" del territorio, e non corse punto a punto come gli altri monumenti...e quindi ci sta che il percorso cambi, e se cambia ma resta di notevole interesse tecnico non vedo quale sia il problema. Al Fiandre non fanno più il Kapelmuur, vero, ma a me questo percorso piace di più. Ormai più nessuno era in grado di fare la differenza sulla doppietta Kapelmuur/Bosberg ed arrivare al traguardo....nemmeno il Gilbert formato 2011 ce la fece


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11313
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 6 settembre 2016, 9:06

Confermo la difficoltà (curve cieche) della discesa di Sambusita (giù da Miragolo S. Salvatore).
Chi vuole fare la corsa le deve provare tutte prima.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

marc
Messaggi: 2094
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 23:39

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da marc » martedì 6 settembre 2016, 15:05

Valverde non farà gli Europei, ergo, immagino, chiuderà la stagione alla fine della Vuelta. Peccato perché Valverde probabilmente finirà la carriera senza aver vinto un Giro di Lombardia.

Capisco la necessità di gregariato per Quintana e capisco anche le possibili ragioni mercantili che hanno spinto Valverde verso la Vuelta, spagnolo nella corsa spagnola con sponsor spagnolo. Forse staccare dopo il Tour gli avrebbe consentito di calibrare il finale di stagione sugli Europei e soprattutto sul Lombardia. Vabbè

Il percorso, con salite che non conosco pur essendo lombardo, sembra buono, sicuramente meglio dell'obbrobrio 2014.

Cmq non so nemmeno se vale la pena dire le stesse cose che diciamo ogni anno. Il Lombardia andrebbe incardinato definitivamente sul percorso di Como, magari oscillando tra una formula monstre per scalatori (forse anche eccessiva) come quella della magnifica edizione dello scorso anno e la magnifica formula tradizionale (classica) Ghisallo-Civiglio-San Fermo.

Scandaloso che venga presentato il percorso di una classica monumento, totalmente rinnovato poi, a meno di un mese dalla gara. Ma anche questo l'abbiamo detto decine e decine di volte.

Spero in una partecipazione qualificata. Contador credo che alla fine ci sarà, Froome dubito, mi auguro Dan Martin. E ovviamente Nibali non deve fare scherzi: anche se non è in forma, comprensibilmente, spero venga schierato al Lombardia e non alla corsa dell'uretori kazako, se esiste ancora


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3901
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 6 settembre 2016, 15:58

Se si chiama Giro di Lombardia non vedo perchè dovrebbe arrivare sempre a Como scusa. L'hanno ben spiegato sopra. Altrimenti si chiamerebbe Bergamo-Como



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 3901
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 6 settembre 2016, 16:00

nino58 ha scritto:Confermo la difficoltà (curve cieche) della discesa di Sambusita (giù da Miragolo S. Salvatore).
Chi vuole fare la corsa le deve provare tutte prima.
Anche quella di S. Antonio non scherza, soprattutto all'inizio se sbagli una curva ti ripescano sul campanile di Zogno



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5229
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 6 settembre 2016, 16:03

marc ha scritto:Valverde non farà gli Europei, ergo, immagino, chiuderà la stagione alla fine della Vuelta. Peccato perché Valverde probabilmente finirà la carriera senza aver vinto un Giro di Lombardia.
Ci sta che al termine di una stagione così uno si senta un po' stanchino:
http://cqranking.com/men/asp/gen/rider_ ... &current=0

Visto il profilo del percorso e devo dire che mi attizza di più di quello dello scorso anno, anche se lo strappo di Bergamo alta rischia di ingessare la corsa.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Patate
Messaggi: 4492
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Patate » martedì 6 settembre 2016, 16:05

Anche per me il cambio di percorso non è un male assoluto. Non è mica questione di ieri che le località si avvicendano a sprazzi bi-triennali (Milano!) e, anzi, auspicherei che allargassero il campo ad altre città (come la suddetta Sondrio).
Perché il Lombardia è esplorazione di territorio, è scoperta di salite, a differenza di gare che sono già nel nome legate a delle città.
E poi, trovo estremamente -e involontariamente?- poetico che la gara dedicata alle foglie morte, oggetto leggero e volatile per eccellenza, abbia dei percorsi che cambiano e si spostano di edizione in edizione, come mossi dal vento, come le foglie stesse :cake:


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

nick90
Messaggi: 337
Iscritto il: lunedì 6 luglio 2015, 20:05
Località: Firenze

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da nick90 » martedì 6 settembre 2016, 16:25

Chi possiamo immaginare come protagonisti?


Tifoso di Vincenzo e Peter!

Avatar utente
udra
Messaggi: 7087
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da udra » martedì 6 settembre 2016, 16:52

Credo Chaves, Nibali, Aru, magari Valverde se vuole fare l'ultima fatica stagionale, di sicuro non ci sarà Froome



luca63
Messaggi: 1
Iscritto il: martedì 6 settembre 2016, 21:07

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da luca63 » martedì 6 settembre 2016, 21:27

Ciao a tutti, sono nuovo del forum. Il percorso del Lombardia passa dalle mie parti e spero ne risulti un'edizione avvincente. Spiace non vedere all'opera la coppia Joaquin/Alejandro, non fosse altro perchè il caso vuole che a Selvino la corsa transiti accanto al monte Purito e che l'attacco dello strappo di città alta passi attraverso lo storico borgo di Valverde...e non è uno scherzo...



Arme
Messaggi: 923
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da Arme » mercoledì 7 settembre 2016, 12:21

Grande osservazione... ditelo a Pancani!



herbie
Messaggi: 4724
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Il Lombardia 2016

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 7 settembre 2016, 12:51

udra ha scritto:Credo Chaves, Nibali, Aru, magari Valverde se vuole fare l'ultima fatica stagionale, di sicuro non ci sarà Froome
Nibali??? ha ripreso a pedalare credo una settimana fa....

per quanto riguarda il percorso: se è "stretta" la Maresana (500 metri in cima con una curva a 90 gradi) che si dovrebbe dire dei percorsi del Fiandre? Semmai la discesa, con poche curve (quella più a sud la più vicina all'attacco della salita tradizionale verso Colle Aperto) è abbastanza pericolosa, con le case vecchie a bordo strada. Ma nemmeno lunga da mettere in relativa sicurezza....

Già affrontando la Valcava (magari versante meno duro dalla valle Imagna e discesa dalla Roncola,con il percorso invertito rispetto a quest'anno) nel finale sono giusto 10 km. da Almenno, se dopo si facesse una delle salite a S. Vigilio da ovest - Maresana versante "nord-ovest" da Ponteranica - Boccola.
Sono una salita lunga e tre strappi di differente durezza negli ultimi 40 km. circa. Ma soprattutto tre salite brevi e dure negli ultimi 15 con pochissima pianura in mezzo.
Secondo me per vivacizzare l'arrivo di Bergamo è l'unica soluzione. Magari alleggerendo qualcosa di quello che c'è prima.




Rispondi