Pianeta Portogallo

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Bogaert
Messaggi: 1117
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 20:58

Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Bogaert » lunedì 28 novembre 2016, 17:57

Tanto per scrivere l gesta dei vari Brandao e Antunes e xche no delle varie corse nazionali e non del Portogallo.
Intanto un idolo delle folle di Cicloweb trova squadra

La W52-FC Porto-Porto Canal è pronta per la sua quinta stagione nel mondo del ciclismo. La formazione Continental portoghese ha infatti svelato il proprio roster in vista della prossima stagione. Roster composto unicamente da corridori spagnoli e portoghesi con un solo addio rispetto al 2016 visto che il solo Rafael Reis ha lasciato il team per firmare con la Caja Rural - Seguros RGA. Confermati invece tutti gli altri due corridori a partire da Rui Vinhas e Gustavo César Veloso per poi passare da Ángel Sánchez Rebollido, Juan Ignacio Pérez, Raúl Alarcón, Samuel Caldeira, Ricardo Mestre, Joaquim Silva, Joao Rodrigues, Daniel Freitas e Antonio Carvalho. Tre invece le new entry con lo spagnolo Jacobo Ucha ed i portoghesi Amaro Antunes e Tiago Ferreira.

Cyclingpro


"...esiste Doping dove esiste Antidoping....."


Theakston
Messaggi: 602
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Theakston » lunedì 28 novembre 2016, 21:17

Un aspetto che mi piace del ciclismo portoghese è che, al di là delle varie sponsorizzazioni che cambiano, le formazioni sono spesso diretta espressione di sodalizi con una propria identità, in genere società polisportive note per la loro sezione calcistica. Così abbiamo il Porto, il Boavista, lo Sporting abbinato al Cc Tavira.... Tornasse anche il Benfica sarebbe una bella competizione!



dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » lunedì 28 novembre 2016, 22:55

antunes è andato alla squadra più forte, dovrà cercare nelle altre corse di guadagnarsi i gradi per il giro del portogallo. c'è da dire che veloso ha ormai i suoi anni e quindi anche quelli che sulla carta dovrebbero spalleggiarlo potrebbero avere delle chance.

interessante invece il passaggio di reis alla caja rural. forte a crono, discreto spunto veloce, non fermo in salita, sono curioso di vederlo a un livello più alto.


Di Rocco non è il mio presidente

dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » lunedì 28 novembre 2016, 23:31

metto anche il calendario portoghese 2017.
le gare .12 sono quelle di categoria nazionale, dove corrono insieme le formazioni professionistiche (a volte anche qualcuna straniera) e quelle elite/u23.
curiosità: la volta algarve diventa .HC superando, almeno a livello di categoria, il giro del portogallo, che rimane .1

Fevereiro
05 Abertura – Troféu Liberty Seguros (1.12)
12 Troféu Alpendre – 1ªTaça Portugal (1.12)
15-19 Volta ao Algarve (2.HC)
22-26 Volta ao Alentejo (2.1)

Março
05 Clássica da Arrábida – Troféu Liberty Seguros (1.2)
12 Clássica Aldeias do Xisto – Troféu Liberty Seguros (1.2)
19 Clássica da Primavera (1.12)
26 Clássica de Amarante – 2ªTaça Portugal (1.12)

Abril
22-23 Volta à Bairrada – 3ªTaça Portugal (2.12)
25 GP Mortágua – 4ªTaça Portugal (1.12)

Maio
01-06 GP Jornal de Notícias (2.12)
27-28 GP do Dão – 5ªTaça Portugal (2.12)

Junho
01-04 2º GP Beiras e Serra da Estrela (2.1)
10 Troféu Concelhio de Azeméis (1.12)
11 Memorial Bruno Neves (1.12)
15-18 GP Abimota (2.12)
23-25 Campeonatos Nacionais
29-02 Volta a Portugal do Futuro (2.2U)

Julho
05-09 Troféu Joaquim Agostinho (2.2)
16 Volta a Albergaria (1.12)
23 GP Anicolor – Águeda (1.12)

Agosto
04-15 Volta a Portugal (2.1)
19 Circuito do Bombarral (1.12)
20 Circuito de S. Bernardo – Alcobaça (1.12)
21 Circuito de Nafarros – Sintra (1.12)
26 Circuito Póvoa da Galega – Mafra (1.12)
27 Circuito da Malveira – Mafra (1.12)
28 Circuito da Moita – Marinha Grande (1.12)

Setembro
10 GP Ribeiro da Silva – CRI Lordelo (1.12)


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17402
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 29 novembre 2016, 10:17

Bella l'idea di aprire questo thread per discutere del ciclismo Lusitano, movimento decisamente autoctono ma comunque molto interessante. Interessante anche l'idea di dietzen di postare il calendario. Molti guardando il solo calendario UCI si possono fare l'idea che le squadre portoghesi restino a lungo nel corso della stagione senza correre, invece poi guardi il calendario nazionale (comprensivo anche delle corse UCI) e ti rendi conto che ci sono 67 giorni di corsa più i campionati nazionali, non pochi anche se il livello di molte gare immagino non sarà elevatissimo.

La W52-Porto sicuramente è la formazione faro in questo momento. Nel corso di questo ciclomercato ha perso il solo Reis, confermando in blocco tutti gli altri 11 atleti e ingaggiandone altri 3, tra cui il nostro amato Amaro Antunes :D
Con 14 atleti in rosa probabilmente li vedremo un pò più spesso anche in qualche gara all'estero.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)


Avatar utente
nino58
Messaggi: 10746
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 29 novembre 2016, 10:38

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Bella l'idea di aprire questo thread per discutere del ciclismo Lusitano, movimento decisamente autoctono ma comunque molto interessante. Interessante anche l'idea di dietzen di postare il calendario. Molti guardando il solo calendario UCI si possono fare l'idea che le squadre portoghesi restino a lungo nel corso della stagione senza correre, invece poi guardi il calendario nazionale (comprensivo anche delle corse UCI) e ti rendi conto che ci sono 67 giorni di corsa più i campionati nazionali, non pochi anche se il livello di molte gare immagino non sarà elevatissimo.

La W52-Porto sicuramente è la formazione faro in questo momento. Nel corso di questo ciclomercato ha perso il solo Reis, confermando in blocco tutti gli altri 11 atleti e ingaggiandone altri 3, tra cui il nostro amato Amaro Antunes :D
Con 14 atleti in rosa probabilmente li vedremo un pò più spesso anche in qualche gara all'estero.
Talmente autoctono da sembrare perfino autarchico. :)


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1874
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da nemecsek. » martedì 29 novembre 2016, 12:43

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Bella l'idea di aprire questo thread per discutere del ciclismo Lusitano, movimento decisamente autoctono
:crazy:

:D


Immagine

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17402
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 29 novembre 2016, 12:57

nino58 ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Bella l'idea di aprire questo thread per discutere del ciclismo Lusitano, movimento decisamente autoctono ma comunque molto interessante. Interessante anche l'idea di dietzen di postare il calendario. Molti guardando il solo calendario UCI si possono fare l'idea che le squadre portoghesi restino a lungo nel corso della stagione senza correre, invece poi guardi il calendario nazionale (comprensivo anche delle corse UCI) e ti rendi conto che ci sono 67 giorni di corsa più i campionati nazionali, non pochi anche se il livello di molte gare immagino non sarà elevatissimo.

La W52-Porto sicuramente è la formazione faro in questo momento. Nel corso di questo ciclomercato ha perso il solo Reis, confermando in blocco tutti gli altri 11 atleti e ingaggiandone altri 3, tra cui il nostro amato Amaro Antunes :D
Con 14 atleti in rosa probabilmente li vedremo un pò più spesso anche in qualche gara all'estero.
Talmente autoctono da sembrare perfino autarchico. :)
:D ...volevo scrivere proprio autarchico in realtà, ma co sti cazzo di correttori automatici degli smarphone certe volte non ti rendi conto che ti cambia le parole :crazy:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Daniele Coltrinari
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 17:36

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Daniele Coltrinari » mercoledì 30 novembre 2016, 18:34

Ciao Ragazzi, un mio amico, giornalista e appassionato di ciclismo, mi ha fatto notare che stavate parlando di ciclismo portoghese. Lo stesso amico, mi ha detto, di non fare subito spam!!! E va bene, cercherò prima di spiegare perchè mi sta molto a cuore il ciclismo lusitano e poi vi darò un link.. ora capirete.

Dal 2013 ad oggi, ho avuto la possibilità di passare diversi mesi all'anno a Lisbona e in Portogallo, appassionato anch'io di ciclismo, insieme a Luca Onesti, un mio amico fotoreporter, abbiamo cominciato a seguire le corse in Portogallo ma soprattutto, abbiamo seguito dal 2013 al 2016, quindi ben quattro edizioni di fila (2013, 2014, 2015, 2016) la Volta a Portugal, la competizione ciclistica portoghese a tappe più importante. Ci siamo accreditati ogni anno con diverse testate italiane, abbiamo conosciuto gli organizzatori del giro e le città dove passa il giro. Siamo andati tappa per tappa, incontrato, intervistato e conosciuto tanti ciclisti portoghesi e non (quelli che avete nominato nei precedenti post li conosciamo tutti).

A fine luglio di quest'anno 2016, prima di seguire per la quarta volta consecutiva la Volta a Portugal, è uscito un nostro libro (mio e di Luca Onesti) "C'era una Volta in Portogallo" con la prefazione di Marco Pastonesi, giornalista, scrittore e già editorialista della Gazzetta dello Sport.

Il libro parla (oltre dei dei ciclisti nazionali che hanno fatto la storia di ieri e di oggi della Volta e della storia della competizione) della nostra esperienza triennale alla Volta (2013, 2014, 2015). Abbiamo attraversato città e luoghi dove è passato il giro, raccontato le tradizioni, le feste popolari, la gastronomia e i costumi di un Portogallo meno conosciuto e che difficilmente si trova su una guida turistica, è quindi un libro sul ciclismo lusitano e allo stesso tempo una guida turistica sul Portogallo con tante informazioni e curiosità. E anche un’avventura che abbiamo vissuto stando in mezzo alla gente, viaggiando sui treni in seconda classe, sui pullman, utilizzando la bici, facendo l’autostop e andando anche a piedi. E poi ci sono anche 30 foto (di ciclisti, dei vari paesi, ecc) all'interno di questo libro.

Lo so che ho fatto pubblicità e per completarla definitivamente, il libro lo trovate a questo link qui: http://www.tugaedizioni.com/negozio/sag ... ortogallo/ però se parlate di ciclismo portoghese, parlate di un mondo che ho avuto la fortuna di conoscere e scoprire e non riesco a non mettervi al corrente di questoprogetto editoriale al quale tengo tantissimo. Se c'è qualche informazione e/o curiosità, potete chiedere, se posso rispondervi, lo faccio sicuramente.

Grazie a tutti per l'attenzione, davvero.



dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » giovedì 1 dicembre 2016, 14:23

Daniele Coltrinari ha scritto: Lo so che ho fatto pubblicità e per completarla definitivamente, il libro lo trovate a questo link qui: http://www.tugaedizioni.com/negozio/sag ... ortogallo/ però se parlate di ciclismo portoghese, parlate di un mondo che ho avuto la fortuna di conoscere e scoprire e non riesco a non mettervi al corrente di questoprogetto editoriale al quale tengo tantissimo. Se c'è qualche informazione e/o curiosità, potete chiedere, se posso rispondervi, lo faccio sicuramente.
a me interessa.
sai per caso a roma in quali librerie posso trovarlo? ho provato a guardare sul sito della casa editrice ma non ci sono (o mi sono sfuggite) indicazioni in merito.


Di Rocco non è il mio presidente

Daniele Coltrinari
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 17:36

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Daniele Coltrinari » venerdì 2 dicembre 2016, 13:58

Grazie per l'interesse Dietzen, a Roma il libro si trova in questo momento in due librerie, l'anno prossimo dovrebbe essere presente anche in altri spazi, comunque, ora lo trovi: alla Libreria del Viaggiatore in Via del Pellegrino 165 (Zona Campo De' Fiori in centro) e alla Libreria Coreander, Piazza San Giovanni in Laterano, 62 (San Giovanni).

p.s sono uscite 4/5 recensioni sul libro, l'ultima, di oggi, è questa: http://www.bikechannel.it/mostranews.php?idnews=943



dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » venerdì 2 dicembre 2016, 17:01

Daniele Coltrinari ha scritto:Grazie per l'interesse Dietzen, a Roma il libro si trova in questo momento in due librerie, l'anno prossimo dovrebbe essere presente anche in altri spazi, comunque, ora lo trovi: alla Libreria del Viaggiatore in Via del Pellegrino 165 (Zona Campo De' Fiori in centro) e alla Libreria Coreander, Piazza San Giovanni in Laterano, 62 (San Giovanni).
grazie delle info, appena passo dalle parti di una delle due prenderò il libro.


Di Rocco non è il mio presidente

Admin
Messaggi: 13462
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Admin » sabato 3 dicembre 2016, 1:51

Sì Daniele, complimenti per lo spottone :diavoletto: (poi sul tema ci sentiamo tra un po' di tempo ;) ), intanto hai dimenticato di parlare di quell'altro bel progetto che vi ha visti protagonisti (eccolo qua: https://www.produzionidalbasso.com/proj ... a-lisbona/ ), e che sicuramente piacerà anche a questo gruppo di malinconici poeti ciclofili...

Ma in tutto questo spazio autopromozionale non hai speso una riga per Amaro Antunes. Come lo vedi? Farà carriera? Resterà la meteora che una volta (ao Algarve) battagliò alla pari con Contador?

Facce sape'!

(E benvenuto sul nostro forum, anzi invita pure gli amici!!! :D :cincin: ).


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

GiacomoXT
Messaggi: 1613
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 15:17
Località: Livorno

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da GiacomoXT » sabato 3 dicembre 2016, 2:04

C'era una Volta in Portogallo me lo ha regalato la mia ragazza per la laurea. Non appena torno a casa me lo leggo; ho avuto solo modo di sfogliarlo e sembra davvero interessante. :cincin:


FC 2015: Kuurne; Brabante; Amstel; Freccia; Giro (primi 5); Svizzera; Tour t. 7; Tour (tappe); Vuelta t. 10; Bernocchi; Lombardia
FC 2016: Tour t. 20; Wallonie; Sabatini
FC 2017: Europeo

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12079
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da cauz. » sabato 3 dicembre 2016, 11:49

Admin ha scritto:Ma in tutto questo spazio autopromozionale non hai speso una riga per Amaro Antunes. Come lo vedi? Farà carriera? Resterà la meteora che una volta (ao Algarve) battagliò alla pari con Contador?
no no, amaro antunes è citato nel libro, ma bisogna arrivare in fondo perchè le "voltas" coperte sono dal 2013 al 2015 e il nostro eroe era ancora un po' imberbe, ma garantisco che è citato in prospettiva e la cosa non ha fatto che compiacermi.
(tanto che, lo ammetto, nel momento in cui mi sono trovato a scrivere io una recensione ho voluto citarne la presenza :diavoletto: )


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Daniele Coltrinari
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 17:36

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Daniele Coltrinari » lunedì 5 dicembre 2016, 16:43

Allora, qui devo ringraziare un po' di persone.. Intanto grazie a tutte le persone che compreranno e apprezzeranno il libro. Un grazie a Filippo per la recensione (ora la trovate pure sul nostro blog specifico qui: https://ceraunavoltainportogallo.wordpr ... -portugal/ ) spero sia cosa gradita, Filippo.

Amaro Antunes: si, certo che abbiamo parlato di lui, anche se poco. Il libro racconta dal 2013 al 2015, noi però la Volta l'abbiamo seguita pure quest'anno (2016) e speriamo che si possa seguire anche l'anno prossimo. Se il libro dovesse andare bene, non è esclusa una ristampa con un aggiornamento magari alla fine dell'anno prossimo, se non prima, raccontandovi quello che è successo nel 2016 ( e nel 2017, se saremo ancora presenti, speriamo davvero di si) e allora ci potrebbero essere più pagine su Antunes ;-)

Grazie all'amministratore che ha sopportato la mia pubblicità e .. si, abbiamo realizzato altri progetti, senza che ve li elenchiamo tutti, li trovate facilmente qui: https://sosteniamopereira.org/info/



Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 2248
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da UribeZubia » lunedì 5 dicembre 2016, 17:29

Daniele Coltrinari ha scritto:Allora, qui devo ringraziare un po' di persone.. Intanto grazie a tutte le persone che compreranno e apprezzeranno il libro. Un grazie a Filippo per la recensione (ora la trovate pure sul nostro blog specifico qui: https://ceraunavoltainportogallo.wordpr ... -portugal/ ) spero sia cosa gradita, Filippo.

Amaro Antunes: si, certo che abbiamo parlato di lui, anche se poco. Il libro racconta dal 2013 al 2015, noi però la Volta l'abbiamo seguita pure quest'anno (2016) e speriamo che si possa seguire anche l'anno prossimo. Se il libro dovesse andare bene, non è esclusa una ristampa con un aggiornamento magari alla fine dell'anno prossimo, se non prima, raccontandovi quello che è successo nel 2016 ( e nel 2017, se saremo ancora presenti, speriamo davvero di si) e allora ci potrebbero essere più pagine su Antunes ;-)

Grazie all'amministratore che ha sopportato la mia pubblicità e .. si, abbiamo realizzato altri progetti, senza che ve li elenchiamo tutti, li trovate facilmente qui: https://sosteniamopereira.org/info/

Come amante del Portogallo e anche del ciclismo mi interessa il vostro libro. Mi sai indicare qualche libreria di Milano dove lo posso trovare ? Grazie.



Daniele Coltrinari
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 17:36

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Daniele Coltrinari » lunedì 5 dicembre 2016, 18:43

Ciao UribeZubia e grazie per l'interessamento, a Milano ancora non ci siamo. Stiamo lavorando per essere lì l'anno prossimo con una o più presentazioni in città e la presenza del nostro libro in diverse librerie. Speriamo davvero. Per il momento lo puoi ordinare sul sito della casa editrice, qui: http://www.tugaedizioni.com/negozio/sag ... ortogallo/



Daniele Coltrinari
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 novembre 2016, 17:36

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Daniele Coltrinari » giovedì 2 febbraio 2017, 13:36

Ciao ragazzi, vi informo che C'era una Volta in Portogallo, ora lo potete trovareanche alla Libreria dello Sport a Milano, via Carducci 9.
Il link, qui: http://www.libreriadellosport.it/libri/ ... ogallo.php



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5335
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 2 febbraio 2017, 16:52

6° posto di Antunes oggi in Spagna! :)



Avatar utente
Pirata81
Messaggi: 2310
Iscritto il: sabato 6 febbraio 2016, 1:37
Località: Savona

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Pirata81 » giovedì 2 febbraio 2017, 17:30

Seb ha scritto:6° posto di Antunes oggi in Spagna! :)
El_condor aveva visto giusto,Amaro ha staccato Quintana di 7 secondi!!!


FC 2019:
1° Vuelta buena
FC 2018: 9°
1° Giro anch'io
3° Vuelta
FC 2017: 2°
2° Super Tour
2° Vuelta
2° Super Vuelta
FC 2016: 6°
3° Giro
3° Tour

Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 2248
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da UribeZubia » venerdì 3 febbraio 2017, 7:24

Daniele Coltrinari ha scritto:Ciao ragazzi, vi informo che C'era una Volta in Portogallo, ora lo potete trovareanche alla Libreria dello Sport a Milano, via Carducci 9.
Il link, qui: http://www.libreriadellosport.it/libri/ ... ogallo.php
Benissimo! :cincin:



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6379
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Subsonico » sabato 4 febbraio 2017, 15:46

Oh, Antunes 3° oggi alla Valenciana, numerone! Tutti a chiedere scusa al Condor, subito!!


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » sabato 4 febbraio 2017, 17:22

Subsonico ha scritto:Oh, Antunes 3° oggi alla Valenciana, numerone! Tutti a chiedere scusa al Condor, subito!!
Amaro Antunes ha confermato le sue ottime qualità di scalatore..Sono sempre piu' convinto che meriterebbe di correre in una squadra piu' importante(dal Giro del Portogallo non ha piu' corso...).
A suo tempo mi ero limitato a scrivere che aveva certamente ottime qualità, niente piu' ( idem per Latour).. Chi ha fatto facile ironia probabilmente non aveva analizzato bene i fatti...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » sabato 4 febbraio 2017, 18:17

el_condor ha scritto:
Subsonico ha scritto:Oh, Antunes 3° oggi alla Valenciana, numerone! Tutti a chiedere scusa al Condor, subito!!
Amaro Antunes ha confermato le sue ottime qualità di scalatore..Sono sempre piu' convinto che meriterebbe di correre in una squadra piu' importante(dal Giro del Portogallo non ha piu' corso...).
A suo tempo mi ero limitato a scrivere che aveva certamente ottime qualità, niente piu' ( idem per Latour).. Chi ha fatto facile ironia probabilmente non aveva analizzato bene i fatti...
ciao

el_condor
è comunque nella formazione portoghese più forte, farà anche il calendario spagnolo quest'anno (tranne le gare world tour ovviamente), se riuscirà a raccogliere un altro paio di risultati a questo livello (già diventa un outsider per l'algarve a questo punto) arriverà anche il passaggio di categoria.


Di Rocco non è il mio presidente

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » sabato 4 febbraio 2017, 18:45

[quote="dietzen
è comunque nella formazione portoghese più forte, farà anche il calendario spagnolo quest'anno (tranne le gare world tour ovviamente), se riuscirà a raccogliere un altro paio di risultati a questo livello (già diventa un outsider per l'algarve a questo punto) arriverà anche il passaggio di categoria.[/quote]
vero, gia' la partecipazione alla Vuelta Valencian e' una buona occasione...
ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » mercoledì 8 febbraio 2017, 9:03

Subsonico ha scritto:Oh, Antunes 3° oggi alla Valenciana, numerone! Tutti a chiedere scusa al Condor, subito!!
caro Subsonico, l'ottimismo e' una bella cosa..La realtà supera la fantasia..Tutti quelli che sbeffeggiavano Antunes hanno taciuto: magari sono ancora convinti che arrivare terzo al termine di una salita durissima puo' capitare a chiunque (anche a un Nibali) se imbrocca la giornata giusta.
Hai salvato il Forum da una figura veramente meschina...
Grazie mille
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » mercoledì 8 febbraio 2017, 15:28

intanto la volta ao alentejo, una delle più classiche gare lusitane, dopo varie stagioni come 2.2 torna a salire di categoria e diventa 2.1.
si correrà la settimana dopo l'algarve, solite 5 tappe non troppo impegnative, in linea con gli ultimi anni.
in contemporanea si gareggerà in belgio, francia, malesia ed emirati, e l'unica world tour al via sarà la movistar. (sicuramente anche minore disponibilità economica rispetto alla già citata volta ao algarve, che nella settimana precedente - ugualmente affollata di gare - schiera al via ben 10 team di massima categoria)


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5335
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 8 febbraio 2017, 16:08

Domani nella gara d'apertura del calendario nazionale ha vinto in volata Francisco Campos, classe 1997. Questo l'ordine d'arrivo: http://www.fpciclismo.pt/ficheirossite/ ... 171507.pdf



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4474
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da simociclo » mercoledì 8 febbraio 2017, 17:25

Seb ha scritto:Domani nella gara d'apertura del calendario nazionale ha vinto in volata Francisco Campos, classe 1997. Questo l'ordine d'arrivo: http://www.fpciclismo.pt/ficheirossite/ ... 171507.pdf

Fantiastico! Sai già il risultato della corsa di domani! Cicloweb è sempre un passo avanti..... :D :D

A parte gli scherzi, grazie per l'aggiornamento anche sulle corse nazionali portoghesi.

Tra la'ltro gran numero di partenti (150 circa). Seguirò con interesse anche gli altri risultati delle corse locali


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

peek
Messaggi: 5198
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da peek » mercoledì 8 febbraio 2017, 17:54

Ma infatti. Conferma che il ciclismo portoghese è farlocco. E' tutta una combine, l'avranno deciso Seb e pochi altri del suo giro come deve finire la corsa e vedrai che andrà a finire così.
Per carità, sono cose che sono sempre accadute, però così esplicite ...



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5335
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 9 febbraio 2017, 0:52

Ahahahahahah! Avete scoperto il motivo per cui non partecipo al fantaciclismo: sarebbe troppo facile per me vincere potendo influenzare l'esito della corsa



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6379
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Subsonico » domenica 19 febbraio 2017, 19:42



VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

peek
Messaggi: 5198
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da peek » martedì 21 febbraio 2017, 11:02

Ma perché Amaro non corre la volta Alentejo?



dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 21 febbraio 2017, 15:16

peek ha scritto:Ma perché Amaro non corre la volta Alentejo?
dalle altimetrie dovrebbe essere non troppo impegnativa come corsa, probabilmente la squadra punta su qualcun altro, magari caldeira, che è il loro velocista.


Di Rocco non è il mio presidente

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » sabato 25 febbraio 2017, 9:47

dietzen ha scritto:
peek ha scritto:Ma perché Amaro non corre la volta Alentejo?
dalle altimetrie dovrebbe essere non troppo impegnativa come corsa, probabilmente la squadra punta su qualcun altro, magari caldeira, che è il loro velocista.
le corse aiutano a crescere: il vero Amaro Antunes non si e ancora visto...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6379
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Subsonico » mercoledì 1 marzo 2017, 23:23

el_condor ha scritto:
dietzen ha scritto:
peek ha scritto:Ma perché Amaro non corre la volta Alentejo?
dalle altimetrie dovrebbe essere non troppo impegnativa come corsa, probabilmente la squadra punta su qualcun altro, magari caldeira, che è il loro velocista.
le corse aiutano a crescere: il vero Amaro Antunes non si e ancora visto...
ciao

el_condor
Immagine


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

andriusskerla
Messaggi: 2203
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da andriusskerla » domenica 5 marzo 2017, 17:12

Amaro Antunes vince la Classica da Arrabida (1.2)



Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2407
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Spartacus » domenica 5 marzo 2017, 18:07

andriusskerla ha scritto:Amaro Antunes vince la Classica da Arrabida (1.2)
tra l'altro noto che il percorso era questo, con arrivo in salita su pavé/sterrato

Immagine



el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » domenica 5 marzo 2017, 19:12

andriusskerla ha scritto:Amaro Antunes vince la Classica da Arrabida (1.2)
come volevasi dimostrare...
Bravissimo...
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » domenica 5 marzo 2017, 19:17

el_condor ha scritto:
andriusskerla ha scritto:Amaro Antunes vince la Classica da Arrabida (1.2)
come volevasi dimostrare...
Bravissimo...
ciao

el_condor

settimo Brandao a 31 secondi....
corsa dura c'e' gente che e' arrivata a oltre venti minuti....


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » domenica 5 marzo 2017, 22:11

al secondo posto si rivede pure paulinho, che dopo la chiusura della tinkoff quest'anno si è accasato nella efapel.


Di Rocco non è il mio presidente

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » martedì 7 marzo 2017, 18:57

O Troféu Liberty Seguros termina no próximo domingo com a realização da Clássica Aldeias do Xisto, uma seletiva corrida de 140,6 quilómetros, com início na Aldeia da Barroca, Fundão, e chegada na Aldeia de Cerdeira, Lousã. A meta coincide com uma contagem de montanha de segunda categoria.

terza vittoria consecutiva di Amaro Antunes !!! (oppure ?)

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4474
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da simociclo » domenica 12 marzo 2017, 19:59

el_condor ha scritto:O Troféu Liberty Seguros termina no próximo domingo com a realização da Clássica Aldeias do Xisto, uma seletiva corrida de 140,6 quilómetros, com início na Aldeia da Barroca, Fundão, e chegada na Aldeia de Cerdeira, Lousã. A meta coincide com uma contagem de montanha de segunda categoria.

terza vittoria consecutiva di Amaro Antunes !!! (oppure ?)

ciao

el_condor
il "nostro" è arrivato quinto.
Ha vinto lo spagnolo Garcia de Mateos che corre per una squadra Lusitana. Secondo Nocentini


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » domenica 12 marzo 2017, 21:07

ordine d'arrivo completo.

1.º Vicente García de Mateos (Louletano-Hospital de Loulé), 3h58m34s
2.º Rinaldo Nocentini (Sporting-Tavira), a 12s
3.º Andras Vangstad (Team Sparebanken Sor), a 15s
4.º Sérgio Paulinho (Efapel), a 21s
5.º Amaro Antunes (W52-FC Porto), mt
6.º Joni Brandão (Sporting-Tavira), a 24s
7.º André Cardoso (Equipa Portugal), a 27s
8.º Edgar Pinto (LA Alumínios-Metalusa BlackJack), a 29s
9.º Frederico Figueiredo (Sporting-Tavira), mt
10.º Tiago Machado (Equipa Portugal), mt


Di Rocco non è il mio presidente

Theakston
Messaggi: 602
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da Theakston » lunedì 13 marzo 2017, 9:54

Vedo che con la selezione nazionale hanno partecipato alcuni dei portoghesi che corrono all'estero, sarebbe bello se anche alla Volta a Portugal riuscissero a proporre una squadra di questo tipo, visto che difficilmente le WT saranno al via.



dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » lunedì 13 marzo 2017, 14:53

Theakston ha scritto:Vedo che con la selezione nazionale hanno partecipato alcuni dei portoghesi che corrono all'estero, sarebbe bello se anche alla Volta a Portugal riuscissero a proporre una squadra di questo tipo, visto che difficilmente le WT saranno al via.
non sarebbe male come cosa, ma credo sia assai difficilmente realizzabile. un conto è partecipare a una corsa in linea, o eventualmente anche a una piccola corsa a tappe di 4-5 giorni, ma il giro del portogallo andrebbe a impegnare un corridore in pratica per due settimane, fra l'altro ad agosto quando il calendario è fittissimo.


Di Rocco non è il mio presidente

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » sabato 8 aprile 2017, 22:48

dietzen ha scritto:
Theakston ha scritto:Vedo che con la selezione nazionale hanno partecipato alcuni dei portoghesi che corrono all'estero, sarebbe bello se anche alla Volta a Portugal riuscissero a proporre una squadra di questo tipo, visto che difficilmente le WT saranno al via.
non sarebbe male come cosa, ma credo sia assai difficilmente realizzabile. un conto è partecipare a una corsa in linea, o eventualmente anche a una piccola corsa a tappe di 4-5 giorni, ma il giro del portogallo andrebbe a impegnare un corridore in pratica per due settimane, fra l'altro ad agosto quando il calendario è fittissimo.
caro Dietzen , Antunes e gli altri portoghesi sono a riposo: sei sempre convinto che il loro calendario non li danneggi ?

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

dietzen
Messaggi: 6014
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da dietzen » sabato 8 aprile 2017, 23:52

el_condor ha scritto:
dietzen ha scritto:
Theakston ha scritto:Vedo che con la selezione nazionale hanno partecipato alcuni dei portoghesi che corrono all'estero, sarebbe bello se anche alla Volta a Portugal riuscissero a proporre una squadra di questo tipo, visto che difficilmente le WT saranno al via.
non sarebbe male come cosa, ma credo sia assai difficilmente realizzabile. un conto è partecipare a una corsa in linea, o eventualmente anche a una piccola corsa a tappe di 4-5 giorni, ma il giro del portogallo andrebbe a impegnare un corridore in pratica per due settimane, fra l'altro ad agosto quando il calendario è fittissimo.
caro Dietzen , Antunes e gli altri portoghesi sono a riposo: sei sempre convinto che il loro calendario non li danneggi ?

ciao

el_condor
antunes sino a oggi ha gli stessi giorni di corsa di froome, eh. ;)

comunque la sua squadra ha corso lo scorso fine settimana gp indurain e rioja, e domani la klasika primavera.
antunes non ne corre nessuna, ma è una scelta (sua o dei tecnici), perché appunto la squadra partecipa.
comunque - ma questa è un'ipotesi mia quindi da prendere con beneficio d'inventario - penso che antunes si sia preparato per andare forte a febbraio e primi di marzo, e adesso stia facendo uno stacco, per poi tornare fra un paio di settimane e puntare su maggio e giugno, quando ci saranno diverse corse dove potrebbe fare bene, asturie madrid e castilla in spagna, più un altro paio di piccole corse a tappe in portogallo.

intanto ha inaugurato il suo club ciclistico, per ora composto di amatori, ma che dall'anno prossimo vuole impegnarsi sulle categorie giovanili:
http://cyclingandthoughts.blogspot.it/2 ... tunes.html


Di Rocco non è il mio presidente

el_condor
Messaggi: 3546
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Pianeta Portogallo

Messaggio da leggere da el_condor » domenica 9 aprile 2017, 16:04

dietzen ha scritto:[
antunes sino a oggi ha gli stessi giorni di corsa di froome, eh. ;)

comunque la sua squadra ha corso lo scorso fine settimana gp indurain e rioja, e domani la klasika primavera.
antunes non ne corre nessuna, ma è una scelta (sua o dei tecnici), perché appunto la squadra partecipa.
.

intanto ha inaugurato il suo club ciclistico, per ora composto di amatori, ma che dall'anno prossimo vuole impegnarsi sulle categorie giovanili:
http://cyclingandthoughts.blogspot.it/2 ... tunes.html

12 giorni di corsa sono veramente pochi (Nibali Antonio ad esempio ne ha 22)..Froome ha corso solo 13 giorni per scelta non perche' non ha avuto al possibilità di correre di n ha l'opportunità..
Quando sei in una squadretta portoghese ti devi contentare di quello che passa il convento..
Penso non ci siano dubbi sul fatto che essere in una grande squadra ti offre possibilità che non hai in una squadretta (vedi soggiorni al Teide etc, etc).
ciao
el_condor
P.S: il bello e' che c'e' qualcuno che ha minimizzato le prestazioni di Amaro Antunes ha lodato quelle di Nibali Antonio (brillante 113 esimo a oltre quaranta minuti ai Paesi Baschi...!


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."


Rispondi