Ronde Van Vlaanderen 2017

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
jumbo
Messaggi: 6415
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da jumbo » venerdì 2 dicembre 2016, 15:38

http://www.cicloweb.it/2016/11/30/prese ... a-il-muur/

Il nuovo percorso non lo commenta nessuno?
Il ritorno del Muur fa piacere anche se messo lì a metà o poco oltre non sarà decisivo. Ci si può aspettare al massimo un effetto di scrematura di chi non ne ha, come la Foresta di Arenberg per la Roubaix.
D'altra parte con l'arrivo a Oudenaarde la distanza dal traguardo non può che essere importante.

Per il resto percorso praticamente invariato.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20162
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 2 dicembre 2016, 15:53

C'è anche un'altra novità, ovvero la sede di partenza che non sarà più Brugge (cazzo, scriviamola in fiammingo una volta ogni tanto) ma Anversa.

Comunque, effettivamente messo lì il Muur è sprecato :(


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Oude Kwaremont
Messaggi: 1712
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » venerdì 2 dicembre 2016, 19:07

Fa piacere naturalmente che ritorni il Muur, ma messo lì credo proprio non che servirà a niente, neanche per l' ipotetica scrematura.
Per il momento mi accontento.



Winter
Messaggi: 16845
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 2 dicembre 2016, 19:36

Pero' se l'arrivo è a Oudenaarde è un po' complicato far tornare decisivo il muur..
visto che la strada va dalla parte opposta :D
ci sarebbero quasi 30 km tra il muur e l'arrivo



pereiro2982
Messaggi: 2906
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da pereiro2982 » sabato 3 dicembre 2016, 18:40

secondo me è cmq un bene che sia tornato nel tracciato, spero che studino un percorso per avvicinarlo al traguardo
magari a 50 dall'arrivo per non renderlo il punto dove tutti aspettano la corsa



Salvatore77
Messaggi: 4948
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Salvatore77 » sabato 3 dicembre 2016, 19:01

In questa collocazione il Grammont fa la fine della Redout e della foresta di Arenberg.
Credo non decisiva, poca scrematura, solo spettacolo ma manco tanto.


1° Tour de France 2018

CicloSprint
Messaggi: 6436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da CicloSprint » domenica 4 dicembre 2016, 12:42

Vedo di nuovo che nel percorso c'è St. Niklaas dove la corsa è partita per vent'anni.



Avatar utente
febbra
Messaggi: 11590
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:05

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da febbra » domenica 26 marzo 2017, 19:20

Beh, da quanto visto finora sarà una sfida tra Sagan e Van Avermaet. La Quick Step rischia come al solito, nonostante tutto quell'arsenale, di buttare all'aria la corsa.

:hippy:


1° FC 2008
1° FC a Squadre 2015, 2016
Vincitore Morale Coppa dei Campioni WT 2018
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti
Emargina padoaschioppa! Dici anche tu no alle capre! :no: :capra:

pereiro2982
Messaggi: 2906
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da pereiro2982 » domenica 26 marzo 2017, 19:39

per come va l'andazzo quest'anno dal muur nasce la fuga decisiva....



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 6649
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da il_panta » domenica 26 marzo 2017, 19:42

pereiro2982 ha scritto:per come va l'andazzo quest'anno dal muur nasce la fuga decisiva....
Secondo me la Quick Step lancia Boonen. Ha dichiarato che alla sua età il Fiandre non gli si adatta più, muri come il Paterberg sono troppo violenti per il Boonen di adesso. E allora la cosa migliore è scombinare i piani di Sagan e GVA.


2019 (1°): Giro d'Italia tp 4, 5, 20; Giro d'Italia classifica generale; Tour de France tp 1, 10; Tour of Britain;

pereiro2982
Messaggi: 2906
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da pereiro2982 » domenica 26 marzo 2017, 20:07

il_panta ha scritto:
pereiro2982 ha scritto:per come va l'andazzo quest'anno dal muur nasce la fuga decisiva....
Secondo me la Quick Step lancia Boonen. Ha dichiarato che alla sua età il Fiandre non gli si adatta più, muri come il Paterberg sono troppo violenti per il Boonen di adesso. E allora la cosa migliore è scombinare i piani di Sagan e GVA.

sarebbe bello caos fin da subito



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 26 marzo 2017, 22:04

Tanto Boonen quest'anno ha in mente solo una cosa, l'appuntamento con la leggenda fra 2 settimane...al Fiandre se può aiutare un compagno a vincere penso sia felicissimo di farlo


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Winter
Messaggi: 16845
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Winter » domenica 26 marzo 2017, 22:10

Vero che manca una settimana
però potrebbe esserci la pioggia



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 26 marzo 2017, 22:57

Ciclosprint, quand'è stato l'ultimo Fiandre bagnato?


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da udra » lunedì 27 marzo 2017, 0:13

Nah, la corsa si decide sull'ultimo passaggio dal Kwaremont e Paterberg. Al massimo potrebbe venire fuori qualche azione interessante di seconde linee nel tratto Koppenberg-Taaienberg.
Gli ultimi due anni la corsa si è decisa con fagianate sul Kruisberg-Hotond, però cmq i più forti possono colmare uno svantaggio di una 20ina di secondi sugli ultimi due muri, a meno che davanti ci sia Sagan o GVA.
Le semiclassiche sono terreno di scontro frontale da molto lontano perchè costringono a farlo, dato che i muri significativi sono minimo a 30 km dal traguardo, qua c'è assoluta convenienza a attendere il circuito finale.
Per quanto riguarda i QS, credo e spero lascino carta bianca a Gilbert che ha dimostrato di avere la gamba necessaria e la voglia di tornare ai livelli pre-BMC. Boonen ha già un appuntamento col destino la domenica dopo, giusto lasciare spazio a Pippo che ha dimostrato di essere una carta valida



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 27 marzo 2017, 8:33

udra ha scritto: Per quanto riguarda i QS, credo e spero lascino carta bianca a Gilbert che ha dimostrato di avere la gamba necessaria e la voglia di tornare ai livelli pre-BMC. Boonen ha già un appuntamento col destino la domenica dopo, giusto lasciare spazio a Pippo che ha dimostrato di essere una carta valida
Se Lefevere vuole portarsi a casa la corsa non ha altra scelta....se aspetta i vari Stybar e Terpstra....nel biennio 2010/2011 Gilbert ha dimostrato di poter battersi per la vittoria, quest'anno che mi sembra al miglior livello post-2011 può davvero fare bene....inoltre il Paterberg gli è su misura


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
DEMEYER80
Messaggi: 73
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 13:58

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da DEMEYER80 » lunedì 27 marzo 2017, 9:45

Walter_White ha scritto:
udra ha scritto: Per quanto riguarda i QS, credo e spero lascino carta bianca a Gilbert che ha dimostrato di avere la gamba necessaria e la voglia di tornare ai livelli pre-BMC. Boonen ha già un appuntamento col destino la domenica dopo, giusto lasciare spazio a Pippo che ha dimostrato di essere una carta valida
Se Lefevere vuole portarsi a casa la corsa non ha altra scelta....se aspetta i vari Stybar e Terpstra....nel biennio 2010/2011 Gilbert ha dimostrato di poter battersi per la vittoria, quest'anno che mi sembra al miglior livello post-2011 può davvero fare bene....inoltre il Paterberg gli è su misura

A meno che non lo stacchi Sagan (cosa possibile) il Gilbert di venerdì non credo lo stacchi Van Avermaet.
Poi c'è la volata. Se c'è Sagan è andata, si sa; altrimenti boh... venerdì, l'ha sbagliata Philippe.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 15101
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 27 marzo 2017, 9:54

DEMEYER80 ha scritto:
Walter_White ha scritto:
udra ha scritto: Per quanto riguarda i QS, credo e spero lascino carta bianca a Gilbert che ha dimostrato di avere la gamba necessaria e la voglia di tornare ai livelli pre-BMC. Boonen ha già un appuntamento col destino la domenica dopo, giusto lasciare spazio a Pippo che ha dimostrato di essere una carta valida
Se Lefevere vuole portarsi a casa la corsa non ha altra scelta....se aspetta i vari Stybar e Terpstra....nel biennio 2010/2011 Gilbert ha dimostrato di poter battersi per la vittoria, quest'anno che mi sembra al miglior livello post-2011 può davvero fare bene....inoltre il Paterberg gli è su misura

A meno che non lo stacchi Sagan (cosa possibile) il Gilbert di venerdì non credo lo stacchi Van Avermaet.
Poi c'è la volata. Se c'è Sagan è andata, si sa; altrimenti boh... venerdì, l'ha sbagliata Philippe.
Considerando che GVA ha già vinto abbastanza e ora può anche permettersi di perdere, chi altri meglio del nostro Pippo (quello belga, non il tronista italiano) potrebbe approfittarne?
In fondo Gilbert sta simpatico a tutti. E' uno che collabora sempre, è uno che non spara idiozie sui social, è uno che ti rende sopportabile pure lefevere.
Ad inizio 2017 ero ormai poco confidente, ma le ultime corse mi hanno ringalluzzito e adesso una vittoria nella Ronde non mi pare più irraggiungibile.
Anch'io non credo che GVA possa staccarlo su un muro, solo Sagan mi pare FORSE (molto FORSE) in grado di lasciare tutti.
Se rimangono loro tre, Pippo potrebbe approfittare della rivalità tra GVA e Sagan; Gilbert non è Terpstra e Sagan potrebbe anche scegliere il male minore, meglio Pippo di Greg.



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4940
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da simociclo » lunedì 27 marzo 2017, 10:18

galliano ha scritto:
DEMEYER80 ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Se Lefevere vuole portarsi a casa la corsa non ha altra scelta....se aspetta i vari Stybar e Terpstra....nel biennio 2010/2011 Gilbert ha dimostrato di poter battersi per la vittoria, quest'anno che mi sembra al miglior livello post-2011 può davvero fare bene....inoltre il Paterberg gli è su misura

A meno che non lo stacchi Sagan (cosa possibile) il Gilbert di venerdì non credo lo stacchi Van Avermaet.
Poi c'è la volata. Se c'è Sagan è andata, si sa; altrimenti boh... venerdì, l'ha sbagliata Philippe.
Considerando che GVA ha già vinto abbastanza e ora può anche permettersi di perdere, chi altri meglio del nostro Pippo (quello belga, non il tronista italiano) potrebbe approfittarne?
In fondo Gilbert sta simpatico a tutti. E' uno che collabora sempre, è uno che non spara idiozie sui social, è uno che ti rende sopportabile pure lefevere.
Ad inizio 2017 ero ormai poco confidente, ma le ultime corse mi hanno ringalluzzito e adesso una vittoria nella Ronde non mi pare più irraggiungibile.
Anch'io non credo che GVA possa staccarlo su un muro, solo Sagan mi pare FORSE (molto FORSE) in grado di lasciare tutti.
Se rimangono loro tre, Pippo potrebbe approfittare della rivalità tra GVA e Sagan; Gilbert non è Terpstra e Sagan potrebbe anche scegliere il male minore, meglio Pippo di Greg.
Dopo ieri dubito che Sagan possa favorire in qualche modo una vittoria di un quick step


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 5063
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 27 marzo 2017, 10:40

Più che altro Sagan sta incazzato nero e vorrà vincere lui. Altro che favorire



Avatar utente
nino58
Messaggi: 12387
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 27 marzo 2017, 10:53

Ma Pippo "nostro", come lo vedete domenica ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

CicloSprint
Messaggi: 6436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da CicloSprint » lunedì 27 marzo 2017, 11:12

Walter_White ha scritto:Ciclosprint, quand'è stato l'ultimo Fiandre bagnato?

Non lo ricordo a memoria d'uomo.



Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Merlozoro » lunedì 27 marzo 2017, 11:12

nino58 ha scritto:Ma Pippo "nostro", come lo vedete domenica ?
Bellissima la foto del dietro moto assieme a Scinto sul Muur :diavoletto: :diavoletto:

Vai PippOne :italia:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Merlozoro » lunedì 27 marzo 2017, 11:24

Sarà un bellissimo Fiandre, grazie soprattutto alla Quickstep (almeno spero)

100 km alla fine, unico passaggio sul Muur: qua si devono muovere tutti i Quickstep tranne Gilbert. La loro gara inizia qui e finisce con l'arrivo nel circuito. Se in questo spazio (40 km) non riusciranno a guadagnare un buon distacco su Sagan e GVA avranno buttato il vantaggio della superiorità numerica.

60 km alla fine,inizio del circuito: con il primo passaggio sul Kwaremont inizia un'altra gara che vedrà protagonista 4 o al massimo 5 ciclisti. Sagan, GVA, Gilbert, Naesen e forse Terpstra. Loro hanno mostrato una gamba super in questa campagna del Nord e il trampolino di lancio formato dall' Oude e Paterberg sta solo aspettando le accelerate dei due campionissimi di Bora e BMC. Curioso di vedere la tenuta di Naesen, anche se per me potrebbe essere più adatto alla Roubaix (sensazione personale).

Detto questo, sto solo aspettando che arrivi domenica :diavoletto: :diavoletto:

:sherlock:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

pereiro2982
Messaggi: 2906
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da pereiro2982 » lunedì 27 marzo 2017, 11:50

con il ritorno del muur, la pioggia, speriamo...

sta sfida sagan vs QS

potrebbe diventare un fiandre da ricordare
se poi la battaglia inizia a 100 km dal traguardo con boonen con trentin che partono da lontanissimo scatta l'epica..

non che un sagan con la maglia di campione del mondo sporca di fango vincente al traguardo possa essere meno leggendario...

gli ingredienti ci sono tutti..



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4940
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da simociclo » lunedì 27 marzo 2017, 11:59

Merlozoro ha scritto:Sarà un bellissimo Fiandre, grazie soprattutto alla Quickstep (almeno spero)

100 km alla fine, unico passaggio sul Muur: qua si devono muovere tutti i Quickstep tranne Gilbert. La loro gara inizia qui e finisce con l'arrivo nel circuito. Se in questo spazio (40 km) non riusciranno a guadagnare un buon distacco su Sagan e GVA avranno buttato il vantaggio della superiorità numerica.

60 km alla fine,inizio del circuito: con il primo passaggio sul Kwaremont inizia un'altra gara che vedrà protagonista 4 o al massimo 5 ciclisti. Sagan, GVA, Gilbert, Naesen e forse Terpstra. Loro hanno mostrato una gamba super in questa campagna del Nord e il trampolino di lancio formato dall' Oude e Paterberg sta solo aspettando le accelerate dei due campionissimi di Bora e BMC. Curioso di vedere la tenuta di Naesen, anche se per me potrebbe essere più adatto alla Roubaix (sensazione personale).

Detto questo, sto solo aspettando che arrivi domenica :diavoletto: :diavoletto:

:sherlock:
occhio anche ai due Orica, Durbidridge e Keukelaire. Difficile che vincano ma li vedo protagnoisti. E nel circuito c'è davanti un gruppetto con entrambi diventano ossi duri


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Sagan10
Messaggi: 273
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2013, 20:48

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Sagan10 » lunedì 27 marzo 2017, 16:15

Walter_White ha scritto:
udra ha scritto: Per quanto riguarda i QS, credo e spero lascino carta bianca a Gilbert che ha dimostrato di avere la gamba necessaria e la voglia di tornare ai livelli pre-BMC. Boonen ha già un appuntamento col destino la domenica dopo, giusto lasciare spazio a Pippo che ha dimostrato di essere una carta valida
Se Lefevere vuole portarsi a casa la corsa non ha altra scelta....se aspetta i vari Stybar e Terpstra....nel biennio 2010/2011 Gilbert ha dimostrato di poter battersi per la vittoria, quest'anno che mi sembra al miglior livello post-2011 può davvero fare bene....inoltre il Paterberg gli è su misura
D'accordissimo con voi. Gilbert domenica dovrà essere messo al centro dello squadrone. Lui con Terpstra e Lampaert (che sembrano quelli più in palla, Stybar non saprei, forse si sta nascondendo) possono spaccare la corsa.

Spero che Vanmarcke riesca a recuperare, altrimenti perdiamo un sicuro protagonista che al 100% della condizione forse è l'unico (insieme a Sagan) a poter fare la differenza su un qualsiasi muro. Ma dubito possa essere della partita con i big, il Fiandre è una corsa che ti sfianca e con il problema che ha lui, difficilmente sarà avanti. Spero di sbagliarmi.

Per quanto riguarda gli altri, oltre GVA e Sagan, ho ottime sensazioni su Degenkolb. Ci deve credere di più e stare incollato alla ruota di GVA che quest'anno non sbaglia una mossa. Poi in volata, lo sappiamo...
Stesso discorso vale per Kristoff, anche se a differenza del tedesco ha una sfiga incredibile, ma è un eterno innamorato del Fiandre. Mentre per gli Sky, non saprei davvero. Avrei tanto voluto vedere Kwiatkowski (incomprensibile scelta, alle ardenne hanno già Poels in grande spolvero). Rowe dopo un grande inizio e si è spento. Stannard mai visto, boh. Di Boom non ne parliamo, sparito dai radar.

Curioso ancora una volta di Naesen (anche ieri era li, poi ha sofferto un'pò), Durbridge (che sinceramente lo vedo molto molto bene per la Rouibax), Lutsenko, Van Baarle (che cresce sempre di più).

Sui Lotto non saprei. Le grandi aspettative su Benoot sembrano essersi disciolte (un'pò come alla Trek su Stuyven). Poi voglio capire perchè Greipel non ha partecipato alla Gand Wevelgem, ma non è questa la sede, mistero.

E pensare che è ancora Lunedì...


1° Gent-Wevelgem 2013
---------------------------------------------------
2° Vuelta Ciclista al Pais Vasco 2015
---------------------------------------------------
2° Brabantse Pijl 2016

Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da udra » lunedì 27 marzo 2017, 17:18

Secondo me vi aspettate troppo dalla QS, addirittura attaccare sul Muur...Gli scorsi anni non è che avessero delle squadrette, eppure hanno sempre atteso il finale, certo non con dei risultati spaziali. Se va bene vedremo qualcosa di interessante tra Paterberg, Koppenberg e Taaienberg che è il settore più duro di corsa, prima secondo me non si muove foglia.



ciclistasiciliano
Messaggi: 470
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano » lunedì 27 marzo 2017, 17:30

Signori che la Settimana Santa del Ciclismo abbia inizio....

Greg Van Avermaet
Philippe Gilbert
Peter Sagan
Tom Boonen
Sep Vanmarcke

fateci divertire!

sinceramente mi auguro
vittoria di Gilbert alla Ronde e vittoria di Boonen alla Roubaix.... però tifo per tutti e cinque i suddetti, e chiunque la vinca spero lo faccia in maniera straordinaria.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20162
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 27 marzo 2017, 17:37

udra ha scritto:Secondo me vi aspettate troppo dalla QS, addirittura attaccare sul Muur...Gli scorsi anni non è che avessero delle squadrette, eppure hanno sempre atteso il finale, certo non con dei risultati spaziali. Se va bene vedremo qualcosa di interessante tra Paterberg, Koppenberg e Taaienberg che è il settore più duro di corsa, prima secondo me non si muove foglia.
In casa Quick Step credo che molto dipenderà da come si sentirà Boonen e con quali intenzioni correrà. Domenica 9 Aprile tutta la squadra sarà inevitabilmente devota a lui, mentre al Fiandre Tommeke potrebbe essere la variabile impazzita che condiziona la corsa. Non gli manca certo il coraggio di attaccare a 80-100 km dall'arrivo. Non sarebbe la prima volta e non sarebbe una sorpresa. La Quick Step è la squadra più forte se si fa la media degli 8 atleti alla partenza e un'azione di scrematura seria da lontano farebbe il loro gioco. Isolare Sagan, ridurre la truppa di Van Avermaet, sarebbe un primo passo per potersi giocare più carte nel finale.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Salvatore77
Messaggi: 4948
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 27 marzo 2017, 17:53

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
udra ha scritto:Secondo me vi aspettate troppo dalla QS, addirittura attaccare sul Muur...Gli scorsi anni non è che avessero delle squadrette, eppure hanno sempre atteso il finale, certo non con dei risultati spaziali. Se va bene vedremo qualcosa di interessante tra Paterberg, Koppenberg e Taaienberg che è il settore più duro di corsa, prima secondo me non si muove foglia.
In casa Quick Step credo che molto dipenderà da come si sentirà Boonen e con quali intenzioni correrà. Domenica 9 Aprile tutta la squadra sarà inevitabilmente devota a lui, mentre al Fiandre Tommeke potrebbe essere la variabile impazzita che condiziona la corsa. Non gli manca certo il coraggio di attaccare a 80-100 km dall'arrivo. Non sarebbe la prima volta e non sarebbe una sorpresa. La Quick Step è la squadra più forte se si fa la media degli 8 atleti alla partenza e un'azione di scrematura seria da lontano farebbe il loro gioco. Isolare Sagan, ridurre la truppa di Van Avermaet, sarebbe un primo passo per potersi giocare più carte nel finale.
I Quick Step sono molti e abbastanza in forma. Però devono correre un po' meglio rispetto a questi giorni.
Dovrebbero creare una di quelle situazioni tipo il Fiandre vinto da Tafi, oppure mandare da lontano già qualche punta. Se arrivano nel finale petto a petto, secondo me la perdono.


1° Tour de France 2018

ciclistasiciliano
Messaggi: 470
Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2017, 10:02

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da ciclistasiciliano » lunedì 27 marzo 2017, 17:55

ragazzi io mi chiedo.... e se Tom Boonen in realtà puntasse tutto sul Fiandre, per raggiungere quota 4 vittorie ?
sarebbe uno storioco record assoluto....



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10404
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Visconte85 » lunedì 27 marzo 2017, 18:00

Vabbe'
Boonen leggenda del pavé...
Sagan fidanzato ideale....
Greg sorcio vincente...
Ma come sarei contento se a vincere fosse Sep Vanmarcke,
Una vittoria la merita, e per le sue caratteristiche lo vedo meglio alla Ronde che alla roubaix


2014:Giro t21,Tour t10,Vuelta t3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour t13, Vuelta t10
2017:Tour t10 Vuelta t2
2018:Scheldeprijs, Giro t21, Tour t11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne
2020: Campione italiano in linea,BRONZO Imola

Avatar utente
ucci90
Messaggi: 2098
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da ucci90 » lunedì 27 marzo 2017, 18:14

Visconte85 ha scritto:Vabbe'
Boonen leggenda del pavé...
Sagan fidanzato ideale....
Greg sorcio vincente...
Ma come sarei contento se a vincere fosse Sep Vanmarcke,
Una vittoria la merita, e per le sue caratteristiche lo vedo meglio alla Ronde che alla roubaix
però ci arriva molto peggio rispetto al 2016... non credo che questo sia l'anno buono



CicloSprint
Messaggi: 6436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da CicloSprint » lunedì 27 marzo 2017, 19:27

E mancherà Kwia che l'anno scorso era andato bene....



Salvatore77
Messaggi: 4948
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Salvatore77 » lunedì 27 marzo 2017, 19:27

Visconte85 ha scritto:Vabbe'
Boonen leggenda del pavé...
Sagan fidanzato ideale....
Greg sorcio vincente...
Ma come sarei contento se a vincere fosse Sep Vanmarcke,
Una vittoria la merita, e per le sue caratteristiche lo vedo meglio alla Ronde che alla roubaix
Il problema di Vanmarcke è che sembra abbia avuto dei problemi gastro intestinali abbastanza debilitanti. Non ha fatto la Gand Wevelgem per questo. Per il resto meriterebbe una vittoria di peso.


1° Tour de France 2018

succino
Messaggi: 70
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 20:09

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da succino » lunedì 27 marzo 2017, 19:38

la quick step deve fare qualcosa da lontano sennò hanno gia perso in partenza, chi ha tutto l'interesse che la corsa stia chiusa fino all'ultimo passaggio sul kwaremont sono sicuramente Sagan (che però non ha la squadra per farlo) e forse Van Avermaet che penso farà gioco allo slovacco che sfrutterà il lavoro della BMC. Tutti gli altri se aspettano di possibilità di vittoria ne avranno poche.



succino
Messaggi: 70
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 20:09

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da succino » lunedì 27 marzo 2017, 19:42

E' appurato da quando ce stato il cambio del percorso che se si aspettano gli ultimi muri se la giocano i 2-3 favoriti... Spero che questo l'abbiano capito anche chi sta in ammiraglia così domenica ci divertiamo :cincin:



Avatar utente
ucci90
Messaggi: 2098
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:52

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da ucci90 » lunedì 27 marzo 2017, 20:09

succino ha scritto:la quick step deve fare qualcosa da lontano sennò hanno gia perso in partenza, chi ha tutto l'interesse che la corsa stia chiusa fino all'ultimo passaggio sul kwaremont sono sicuramente Sagan (che però non ha la squadra per farlo) e forse Van Avermaet che penso farà gioco allo slovacco che sfrutterà il lavoro della BMC. Tutti gli altri se aspettano di possibilità di vittoria ne avranno poche.
Chi ha la squadra e potrebbe puntare a tenere la corsa chiusa è Degenkolb...



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 2135
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 27 marzo 2017, 20:21

ucci90 ha scritto:
succino ha scritto:la quick step deve fare qualcosa da lontano sennò hanno gia perso in partenza, chi ha tutto l'interesse che la corsa stia chiusa fino all'ultimo passaggio sul kwaremont sono sicuramente Sagan (che però non ha la squadra per farlo) e forse Van Avermaet che penso farà gioco allo slovacco che sfrutterà il lavoro della BMC. Tutti gli altri se aspettano di possibilità di vittoria ne avranno poche.
Chi ha la squadra e potrebbe puntare a tenere la corsa chiusa è Degenkolb...
Non è che lo molli alla prima Degenkolb pero...



Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da udra » lunedì 27 marzo 2017, 20:39

Ho rivisto per bene il percorso.
Il Muur è a 100 km dal traguardo, a una 50ina il secondo passaggio sul Kwaremont.
Tra di essi non ci sono tratti di pave' e solo due muri asfaltati: il Pottelberg (molto facile) e il Kanarieberg.
Fare un'azione così da lontano è un suicidio totale, quindi se vogliono mandare all'attacco qualcuno devono essere terze linee per sfiancare i gregari di squadre meno forti.
Dopo il Kwaremont ci sono Paterberg, Koppenberg, Steenbeekdries e Taaienberg nel giro di 15-20 km: ampio spazio per azioni di outsider che senza avere squadre organizzate a tirare dietro possono avere chance di vittoria.
Abbiamo parlato di QS: potrebbe essere sensato vedere un Trentin e un Lampaert all'attacco da lontano in attesa di Boonen e Gilbert, mettendo Stybar e Terpstra in marcatura su Sagan e GVA.
Oppure Sagan, per evitare di avere il mondo a ruota, provera' a forzare prima per far fuori le mezze punte e le seconde linee?



giorgio ricci
Messaggi: 3665
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da giorgio ricci » lunedì 27 marzo 2017, 20:42

Sagan può vincere ma deve essere nettamente il più forte perché corre da solo . I Belgi non vincono il Fiandre da 4 anni. Credo che non sia mai accaduto.



henny5
Messaggi: 913
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da henny5 » lunedì 27 marzo 2017, 21:43

occhio a naesen e gilbert non sottovalutiamoli anzi credo che gilbert sia la punta della quick step.



Avatar utente
tetzuo
Messaggi: 7945
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da tetzuo » lunedì 27 marzo 2017, 21:53

giorgio ricci ha scritto:I Belgi non vincono il Fiandre da 4 anni. Credo che non sia mai accaduto.
Esatto, lo si disse anche l'anno scorso ''in diretta''. Prima di allora il record erano i 3 anni senza vittorie per colpa di Fiorenzo Magni. Oltretutto i belgi, pur dominando spesso e volentieri le semiclassiche di casa loro (almeno quest'anno sta andando così) sono adesso loro tra le nazioni storiche e al vertice quella con il più lungo digiuno da Monumento: dalla doppietta Fiandre-Roubaix del 2012, i belgi non ne hanno più vinta una. Passi la Sanremo che non la vincono dallo Tchmil di fine anni '90, che cambiava passaporti nemmeno giocasse nell'Inter,quindi in realtà non la vincono dai primi '80 (DE Wolf), a Roubaix e Fiandre è sempre stata roba loro. Del Fiandre già detto, mai capitate 4 edizioni senza vittorie, e per trovarne 3 bisogna tornare indietro agli anni '50. Alla Roubaix dopo la prima vittoria (arrivata alla 13esima edizione), ci sono stati digiuni più lunghi di 4 anni , l'ultimo di 9 edizioni tra il '78 e l'86 con protagonista tra gli altri il nostro Moser, Hinault e Sean Kelly (atleta di cui si parla sempre troppo poco). Alla Liegi dopo aver dominato per decenni, dal '79 ad oggi hanno vinto solo 4 volte (fatto abbastanza clamoroso) Van Lancke ('90), Dirk De Wolf ('92), VDB ('99) e Gilbert ('11), ma qui ci sono stati gli italiani prima e valverde poi, veri mattatori. Il Giro di Lombardia invece non è mai stato troppo nelle corde, a parte tra il '68 e l'80 (l'ultimo sempre Fonsi De Wolf, come alla Sanremo) dove vinsero sette edizioni, c'è voluto Pippo Vallone con la sua doppietta 2009 e 2010 a riportare i belgi in trionfo nella classica delle foglie morte.

Nomi comunque a parte il ritrovato Gilbert e Boonen, e GVA che ha un conto aperto con le Monumento e che vista la tripletta fiamminga di questo scorcio di 2017 è il favorito numero 1 e quindi non vincerà,, ce ne sarebbero: da Benoot e Stuyven (entrambi un po' in ombra in queste 3 corse, riguardo la Lotto poi, dopo il superbo inizio di stagione si è fatta un po' desiderare, non credo che il piazzamento di Debuscchere di ieri salvi la baracca), Vanmarcke che però non è al top, ma chissà magari proprio quest'anno... però pure lui mi sembra un po' una via di mezzo tra Paperino e Paperoga, e poi Naesen, Keukeleire, Lampaert. Insomma i nomi ci sono per tornare al successo.



CicloSprint
Messaggi: 6436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da CicloSprint » lunedì 27 marzo 2017, 23:39

E Eddy Merckx il "cannibile" flammingo per eccellenza ha vinto la "sua" corsa per solo due volte nel 1969 e nel 1975. Almeno nelle sue Fiandre era davvero battibile. La "Monumento" in cui il grande Eddy si sentiva umano.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 12387
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 28 marzo 2017, 8:31

CicloSprint ha scritto:E Eddy Merckx il "cannibile" flammingo per eccellenza ha vinto la "sua" corsa per solo due volte nel 1969 e nel 1975. Almeno nelle sue Fiandre era davvero battibile. La "Monumento" in cui il grande Eddy si sentiva umano.
In compenso, in Vallonia, a Liegi, faceva incetta di successi.
Marckx ha certamente vinto anche sulle pietre perché due Fiandre e tre Roubaix non sono uno scherzo per nessuno ma era comunque più a suo agio sull'asfalto (7 Sanremo e 5 Liegi).


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

pereiro2982
Messaggi: 2906
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da pereiro2982 » martedì 28 marzo 2017, 10:21

udra ha scritto:Ho rivisto per bene il percorso.
Il Muur è a 100 km dal traguardo, a una 50ina il secondo passaggio sul Kwaremont.
Tra di essi non ci sono tratti di pave' e solo due muri asfaltati: il Pottelberg (molto facile) e il Kanarieberg.
Fare un'azione così da lontano è un suicidio totale, quindi se vogliono mandare all'attacco qualcuno devono essere terze linee per sfiancare i gregari di squadre meno forti.
Dopo il Kwaremont ci sono Paterberg, Koppenberg, Steenbeekdries e Taaienberg nel giro di 15-20 km: ampio spazio per azioni di outsider che senza avere squadre organizzate a tirare dietro possono avere chance di vittoria.
Abbiamo parlato di QS: potrebbe essere sensato vedere un Trentin e un Lampaert all'attacco da lontano in attesa di Boonen e Gilbert, mettendo Stybar e Terpstra in marcatura su Sagan e GVA.
Oppure Sagan, per evitare di avere il mondo a ruota, provera' a forzare prima per far fuori le mezze punte e le seconde linee?


c'è la variabile pioggia che se pesante potrebbe trasformare il Muur come il primo vero punto in cui si decide la corsa e quindi farla esplodere in modo imprevedibile
ed un tutti contro tutti gia a 100 km dal traguardo sarebbe epico



Avatar utente
tetzuo
Messaggi: 7945
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da tetzuo » martedì 28 marzo 2017, 10:56

ma sta cosa del maltempo è una boutade (o buttanad' come dir si voglia) oppure ci sono concrete possibilità? Io spero proprio di no, diventa un macello quel percorso.



CicloSprint
Messaggi: 6436
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da CicloSprint » martedì 28 marzo 2017, 11:13

Se domenica piove ?



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5962
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Ronde Van Vlaanderen 2017

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 28 marzo 2017, 11:40

CicloSprint ha scritto:Se domenica piove ?
Voglio la neve sul Koppenberg.


fair play? No, Grazie!

Rispondi