Servizio Rai 2017

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Patate » domenica 28 maggio 2017, 13:56

E, soprattutto...
LA STORIA DELLA MONETA SBAGLIATA :whip:
antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Avatar utente
Patate
 
Messaggi: 1662
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Celun » domenica 28 maggio 2017, 14:07

Patate ha scritto:E, soprattutto...
LA STORIA DELLA MONETA SBAGLIATA :whip:



mi fai il regalino :hammer: :hammer:
Avatar utente
Celun
 
Messaggi: 2744
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi held » domenica 28 maggio 2017, 14:09

Il mio personalissimo giudizio sul Giro 2017 - RAI.
Sono soddisfatto, a mio parere c'era voglia di confezionare un prodotto vendibile, ampliare la platea, in un certo senso creare un evento ed in effetti si è riusciti nell'intento considerati gli ascolti, non fenomenali ma comunque buoni. Insomma le intenzioni c'erano e ciò è lodevole.
La copertura in termini di ore di programmazione era notevole. Molte trasmissioni di contorno ma ahimè alcune pecche come la mancata trasmissione delle Stelvio ed altro. Si perché a mio parere le dirette chilometriche stancano però i momenti topici vanno assolutamente trasmessi!
La grande corsa, sinceramente l'ho vista poco ma la giudico positiva. Ragazzi è chiaramente un programma non rivolto agli appassionati, che quindi la giudicano una c........, è rivolta al pubblico occasionale, di RAI 2 allo scopo di ampliare il pubblico, avvicinare la gente al ciclismo e ciò è un bene! Certo non trasmettere lo Stelvio per via della trasmissione è un grandissimo errore ma non possiamo giudicare il programma per via di questo triste episodio.
Per il resto solite considerazioni, adoro la coppia Pancani - Martinello, villaggio di partenza è piacevole per creare l'atmosfera di festa e di attesa, la De Stefano ha delle lacune nella conduzione ma ama tantissimo questo sport! Grandissimo innesto quello di Saligari anche se deve limitare un po' il "passo" o rischia di renderlo pesante, fantastico come sempre "viaggio nell'Italia del giro" una vera chicca! Beppe Conti nel suo ruolo di storico e perfetto e sinceramente mi aveva dato fastidio il modo in cui veniva trattato lo scorso anno, merita più rispetto.
Finisco parlando del processo, secondo me bisogna invitare più giornalisti e direttori sportivi in modo da creare un vero e proprio dibattito, ma anche questo è già stato detto.
held
 
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi guidobaldo de medici » domenica 28 maggio 2017, 14:22

la grande corsa, pubblicità, cartolina da milano, pubblicità, ricordo di scarponi, pubblicità, paolo borsellino, altro ricordo di scarponi, altra pubblicità.
guidobaldo de medici
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 21:13

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Patate » domenica 28 maggio 2017, 14:41

Voglio il loop di Saligari che fa versi senza senso :champion:
antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile
Avatar utente
Patate
 
Messaggi: 1662
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi matteo.conz » domenica 28 maggio 2017, 15:01

Ok ampliare la platea ma se mi spezzetti la corsa la gente non ci capisce niente di ciclismo. Io lo vedo in diversi che magari guardano un po' il giro ma non capiscono e mi chiedono: e gaviria com'è arrivato? boh non so a mezz'ora credo. come a mezz'ora?!? ha vinto 4 tappe!
Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein
Avatar utente
matteo.conz
 
Messaggi: 6349
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 14:12

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi CicloSprint » domenica 28 maggio 2017, 15:03

Grande Zandegù!!!!!
CicloSprint
 
Messaggi: 5185
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi peek » domenica 28 maggio 2017, 15:05

Zandegù un grandissimo :clap: :clap: :clap:
Un grande artista.
peek
 
Messaggi: 4592
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi TIC » domenica 28 maggio 2017, 15:13

Conti era meglio non ricordasse quel giro di Moser, non fa altro che ridimensionarlo. Giro facile (il piu facile di sempre), Stelvio cancellato solo per favorirlo, ruote lenticolari...
Ultima modifica di TIC il domenica 28 maggio 2017, 15:19, modificato 3 volte in totale.
Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.
Avatar utente
TIC
 
Messaggi: 6790
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi matteo9502 » domenica 28 maggio 2017, 15:13

Anche in Rai fanno il fantaciclismo :D
matteo9502
 
Messaggi: 2488
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 21:48

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi tetzuo » domenica 28 maggio 2017, 15:15

Questi siparietti sono anche simpatici, anzi devono esserci perché rendono il tutto meno abbottonato, più leggero, però quando la corsa si accende devono sparire, e quest'anno si sono protratti anche in fasi salienti
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7903
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi giorgio ricci » domenica 28 maggio 2017, 15:35

TIC ha scritto:Conti era meglio non ricordasse quel giro di Moser, non fa altro che ridimensionarlo. Giro facile (il piu facile di sempre), Stelvio cancellato solo per favorirlo, ruote lenticolari...


Il Giro 85 era anche più semplice. Ma la gente voleva Moser , non le salite.Erano anni così , snaturavano la corsa , sarebbe come togliere le pietre alla Roubaix per favorire un corridore che la gente ama ma che odia il pavè. Spero che obbrobri del genere non tornino più.
Moser corresse oggi, potrebbe fare un paio di top ten e vincere le maglie ciclamino. Forse al Tour avrebbe fatto bene nei prologhi e in qualche crono. Ma ricordiamoci che nelle crono lunghe era piuttosto discontinuo.
Sulle telecronache , sono noiose , sottolineano poco i momenti avvincenti , danno spesso le cose per scontate, molte volte non sono sul pezzo ( vedi palmares e storia dei corridori). Indubbiamente Auro Cassani erano il top, anzi Cassani era il top, resuscitò professionalmente un De Zan in stato confusionale ( senza offesa per il grande Adriano ).
Certo , ci lamentiamo un po' di gamba sana , ricordiamoci gli incubi degli anni 80, lì lo Stelvio a inizio tappa , dovevi prendere una damigiana di LSD per vederlo.
giorgio ricci
 
Messaggi: 1701
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 12:44

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi jerrydrake » domenica 28 maggio 2017, 16:37

Complimenti FOR il vincitore della tappa (cit.) :cry: :cry: :cry:
Avatar utente
jerrydrake
 
Messaggi: 4457
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Road Runner » domenica 28 maggio 2017, 16:41

Fabretti pagliaccio esponenziale.
Road Runner
 
Messaggi: 322
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Manuel » domenica 28 maggio 2017, 16:41

Noooo il discorso finale di Fabretti no :muro:
Manuel
 
Messaggi: 58
Iscritto il: domenica 2 giugno 2013, 21:48

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Rhaegar » domenica 28 maggio 2017, 16:50

Simpatico Fabretti... Fa i complimenti a Nibali e Quintana ma non nomina mai Dumoulin...
Rhaegar
 
Messaggi: 88
Iscritto il: domenica 9 marzo 2014, 2:17

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi UribeZubia » domenica 28 maggio 2017, 16:54

TIC ha scritto:Conti era meglio non ricordasse quel giro di Moser, non fa altro che ridimensionarlo. Giro facile (il piu facile di sempre), Stelvio cancellato solo per favorirlo, ruote lenticolari...


:clap: :clap: :clap:
Avatar utente
UribeZubia
 
Messaggi: 1729
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Road Runner » domenica 28 maggio 2017, 17:10

Fabretti pagliaccio logaritmico.
Road Runner
 
Messaggi: 322
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi dietzen » domenica 28 maggio 2017, 17:13

ma il countdown per la rosa era sbagliato (di una quindicina di secondi, a occhio) o è stata una mia impressione?
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 5199
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Walter_White » domenica 28 maggio 2017, 17:16

dietzen ha scritto:ma il countdown per la rosa era sbagliato (di una quindicina di secondi, a occhio) o è stata una mia impressione?


Era sbagliato, indietro di 15/20" :hammer:
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6497
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Road Runner » domenica 28 maggio 2017, 17:16

Road Runner ha scritto:Fabretti pagliaccio logaritmico.


Fabretti pagliaccio cosmico
Road Runner
 
Messaggi: 322
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi CicloSprint » domenica 28 maggio 2017, 17:16

peek ha scritto:Zandegù un grandissimo :clap: :clap: :clap:
Un grande artista.


Ha cantato la canzone su Dumoulin ?
CicloSprint
 
Messaggi: 5185
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi jerrydrake » domenica 28 maggio 2017, 17:17

dietzen ha scritto:ma il countdown per la rosa era sbagliato (di una quindicina di secondi, a occhio) o è stata una mia impressione?

Di un paio d'anni :diavoletto:
Avatar utente
jerrydrake
 
Messaggi: 4457
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi dietzen » domenica 28 maggio 2017, 17:21

Walter_White ha scritto:
dietzen ha scritto:ma il countdown per la rosa era sbagliato (di una quindicina di secondi, a occhio) o è stata una mia impressione?


Era sbagliato, indietro di 15/20" :hammer:


ah ecco, in effetti durante la diretta mi dicevo ammappa quintana come ha recuperato negli ultimi km, poi però il tempo al traguardo non mi tornava con il conto alla rovescia...
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 5199
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi maglianera » domenica 28 maggio 2017, 17:23

CicloSprint ha scritto:
peek ha scritto:Zandegù un grandissimo :clap: :clap: :clap:
Un grande artista.


Ha cantato la canzone su Dumoulin ?

no, su Gaviria, sfruttando musica e parte del testo di "Fernando" degli Abba. La migliore di Dino :clap:
Avatar utente
maglianera
 
Messaggi: 614
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 22:14

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Bomby » domenica 28 maggio 2017, 17:23

L'organizzazione aveva le segnalazioni dei tempi sballate, potrebbe dipendere da questo...
Bomby
 
Messaggi: 635
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 19:23

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi tetzuo » domenica 28 maggio 2017, 17:28

maglianera ha scritto:
CicloSprint ha scritto:
peek ha scritto:Zandegù un grandissimo :clap: :clap: :clap:
Un grande artista.


Ha cantato la canzone su Dumoulin ?

no, su Gaviria, sfruttando musica e parte del testo di "Fernando" degli Abba. La migliore di Dino :clap:


vero, capolavoro del maestro Zandegù :clap:
Avatar utente
tetzuo
 
Messaggi: 7903
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi guidobaldo de medici » domenica 28 maggio 2017, 17:50

forse andrea de luca è quello più "sotto-occupato"... nel senso che ha mansioni non dico umilianti, ma certamente al di sotto delle sue possibilità.
peccato, perché ha quella dote di ironia che in cronaca aiuta molto (VIVA LA FUGA - "Questo è un cartello che si incontra spesso sulle strade del giro... forse perché il pubblico ama particolarmente i coraggiosi")

comunque dai, alla fine bravi tutti :clap: peccato che la copertura di alcune tappe e di alcune fasi di corsa sia stata carente o addirittura indecente... ma insomma, vuol dire che andrà meglio la prossima volta.

ciao a tutti ci vediamo al tour :bll:
guidobaldo de medici
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 21:13

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi udra » domenica 28 maggio 2017, 18:08

Ale-jet più si è andati avanti, più l'ho apprezzato (sarà che era il mio preferito da piccolo :D ). Davvero una bella scoperta, al processo poi non è facile uscirne bene
Avatar utente
udra
 
Messaggi: 4388
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi CicloSprint » domenica 28 maggio 2017, 18:10

guidobaldo de medici ha scritto:forse andrea de luca è quello più "sotto-occupato"... nel senso che ha mansioni non dico umilianti, ma certamente al di sotto delle sue possibilità.
peccato, perché ha quella dote di ironia che in cronaca aiuta molto (VIVA LA FUGA - "Questo è un cartello che si incontra spesso sulle strade del giro... forse perché il pubblico ama particolarmente i coraggiosi")

comunque dai, alla fine bravi tutti :clap: peccato che la copertura di alcune tappe e di alcune fasi di corsa sia stata carente o addirittura indecente... ma insomma, vuol dire che andrà meglio la prossima volta.

ciao a tutti ci vediamo al tour :bll:


Senza "La Grande Corsa"..... :D
CicloSprint
 
Messaggi: 5185
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi skawise » domenica 28 maggio 2017, 20:13

Che ha detto Fabretti? Dove lo ha detto? A fine Processo?
Avatar utente
skawise
 
Messaggi: 712
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 12:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi guidobaldo de medici » domenica 28 maggio 2017, 21:57

CicloSprint ha scritto:
guidobaldo de medici ha scritto:ciao a tutti ci vediamo al tour :bll:


Senza "La Grande Corsa"..... :D


ma grazie a dio ;) i francesi sono capaci di decorare le mucche quando passa il tour... quindi le loro minchiate le fanno... ci beccheremo quelle... ma sempre meglio della Grande Corsa.
guidobaldo de medici
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2015, 21:13

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Alanford » domenica 28 maggio 2017, 23:23

Pancani Martinello non mi dispiacciono, ogni tanto si assentano dalla corsa e parlano di altre cose, ma del resto anche io ogni tanto mi assento da loro...insomma, mica riuscirete ad ascoltarli ininterrottamente per 3 o 4 ore di diretta :D ...qualche volta mi trovo a guardare le immagini leggendo i commenti sul forum.
Il processo l'ho visto solo poche volte e non mi son pentito di essermi perso le molte altre! Va cambiato il formato...ma andrebbe cambiata anche la conduttrice :diavoletto:
Fra i più positivi sicuramente Petacchi, è stata una bella sorpresa. Avevo sempre in mente le interviste di quando correva....ma qui, è tutta un'altra persona.
Bravo anche rizz :D
Non ricordo il nome della giornalista che curava i profili dei vecchi campioni, ma quegli inserti erano spettacolari....veramente belli.
Regia con alti e bassi. Da migliorare le volate, non puoi staccare dalla moto all'elicottero, non si deve mai fare. Belle immagini, alcune suggestive...però delle volte gli stacchi fra una moto e l'altra, erano troppo frenetici. Quanto rimpiango le bellissime carrellate sul gruppo dei fuggitivi, non se ne vedono più.
Avatar utente
Alanford
 
Messaggi: 2159
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Alanford » domenica 28 maggio 2017, 23:40

Nel mio commento, mi ero dimenticato della grande corsa..........vabbè :D :diavoletto: :D
Avatar utente
Alanford
 
Messaggi: 2159
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Celun » domenica 28 maggio 2017, 23:44

guidobaldo de medici ha scritto:la grande corsa, pubblicità, cartolina da milano, pubblicità, ricordo di scarponi, pubblicità, paolo borsellino, altro ricordo di scarponi, altra pubblicità.


fantastico.
è una tv pubblica ma è ha tutti gli effetti come una privata con spot ogni 20 minuti e product placement in ogni anfratto e di qualsiasi prodotto :hammer: :muro:
Avatar utente
Celun
 
Messaggi: 2744
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi kreuziger80 » lunedì 29 maggio 2017, 9:23

Saligari è pure simpatico ma il suo contributo è di fatto inesistente.
Ripete continuamente andatura fenomenale, eccezionale e simili.
Ieri durante la crono da come ne parlava sembrava che Dumoulin stesse per rompere il muro del suono invece al primo intermedio l'olandese pure in ritardo su Van Emden...

Molto bene invece i servizi di Monica Matano e l'Italia del giro.

In futuro meglio evitare troppe ore di diretta per tappe di trasferimento, non sono certo un grande spot per il ciclismo, mentre sarebbe d'obbligo la diretta integrale per i tapponi di montagna.
kreuziger80
 
Messaggi: 53
Iscritto il: venerdì 21 gennaio 2011, 23:07

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Bomby » lunedì 29 maggio 2017, 13:39

Pagellone sul servizio Rai al Giro:
* Regia Internazionale: 7. Decadimento rispetto all'anno scorso, si nota l'inesperienza del nuovo regista. Un conto è fare la personalizzazione di una regia, un altro farla di sana pianta. Alcuni errori madornali, poi corretti nelle successive occasioni, sbavature qua e là, certe volte costrette dalle circostanze, certe volte no. S'è visto ben di peggio. E poi la qualità dell'immagine è ottima, aiutata dal sole, compresa la stabilità dei segnali. Si apprezzerebbe qualche carrellata in più sui corridori, qualche split-screen in più. Maggiormente messo in risalto il paesaggio rispetto al passato, e questo è un bene. Mi sono piaciute pure le note statistiche. Notevole lo sforzo per ampliare le ore di diretta.
* Regia nazionale o comunque chi decide cosa mandare e quando (servizi, ecc): 4,5. Servizi mandati a muzzo, non sempre in fasi neutre della corsa e che comunque spezzano per troppo tempo il racconto televisivo. Se a ciò si aggiunge la pubblicità pressante nei momenti meno opportuni (Rai pubblicità: 3, perchè sono loro che hanno avuto la pessima idea sul piazzamento delle pubblicità), la frittata è fatta. E' positivo che la raccolta pubblicitaria sia maggiore rispetto al passato, banalmente significa che c'è seguito e attenzione, ma la stessa quantità di spot poteva essere mandata in più spazi ma meno lunghi.
* Programmazione: 3 (6 se scorporiamo La Grande Cagata e la sua collocazione). Il 6 è perchè non viene mandata in diretta sempre la partenza, ma capisco che sia stato fatto per rendere più mnemonico l'orario.

* La Grande Cag... Corsa: 2. L'idea di introdurre il ciclismo a chi non è avvezzo è da 6, lo studio meraviglioso, un 8 pieno, ma tutto il resto va dal voto 1 in giù: scelta dei conduttori (insulsi e ignoranti), collocazione in palinsesto (pessima), scelta di molti degli ospiti (inutili), il fatto che abbia oscurato almeno un'ora di corsa tutti i giorni senza che non fosse possibile recuperarla in chiaro (scandaloso). Se poi ci aggiungiamo la sovrapposizione a Stelvio e a tante altre fasi cruciali... Bocciata.
* Cronaca diretta: 8,5. La coppia Martinello-Pancani mi piace, è affiatata, anche se il mio riferimento sono Bulbarelli-Cassani, inarrivabili.
* Motocronaca: 9. Saligari è un grande valore aggiunto, De Luca una garanzia. Il Passo! di Saligari non mi da poi così tanto fastidio.
* Interviste: 7. De Luca inglese scolastico, ma quantomeno non parla sopra agli intervistati al contrario di AdS. Rizz salva la baracca.
* Programma del mattino: 7. A parte il fatto che non sempre andava in diretta, mi è parso ben realizzato e la coppia ben affiatata. Poche ciance e concentrato su aspetti ciclistici. Per le bellezze culturali e specialità enogastronomiche ci vogliono altri programmi, che sarebbe il caso di aggiungere.
* Processo: 5. Potrebbe andare peggio, ma anche molto meglio. Niente più polemiche pretestuose come qualche anno fa, ma adesso è peggio dal tanto che è melenso. Urge sostituzione della De Stefano, va bene la passione, ma è troppo verbosa e opprimente. Sa fare molto bene altre cose, vedi Cronache Gialle.
* TGiro: 8. Non ho avuto modo di vederlo spesso, ma il voto lo do sulla fiducia avendolo visto in passato.
* GiroNotte: SV dato che non ho avuto modo di vederlo.
Bomby
 
Messaggi: 635
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 19:23

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi barrylyndon » lunedì 29 maggio 2017, 13:42

Ci aggiungerei la grafica..da 8...non do 9 perche' ieri il cont down era palesemente sballato..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 11011
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi CicloSprint » lunedì 29 maggio 2017, 13:54

Ma ci sarebbe stata una seconda parte de "La Grande Corsa" dalle ore 17.45, vero ?
CicloSprint
 
Messaggi: 5185
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Bomby » lunedì 29 maggio 2017, 13:56

A me piaceva pure quella vecchia e i toni pastello non mi fanno impazzire. Sempre meglio di quella del Tour.
Bomby
 
Messaggi: 635
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 19:23

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi xwait » lunedì 29 maggio 2017, 16:34

Commentino al pagellone:
Bomby ha scritto:* La Grande Cag... Corsa: 2.

Sul voto sei troppo generoso ;)
Considera che ci saranno piu' ore di diretta al TdF (numero? boh) che al Giro numero 100!
Bomby ha scritto:* Cronaca diretta: 8,5. La coppia Martinello-Pancani mi piace, è affiatata, anche se il mio riferimento sono Bulbarelli-Cassani, inarrivabili.

Pancani si sta allargando ogni anno sempre di piu', coinvolgendo man mano Martinello. Gigioneggiano troppo e sono decisamente ripetitivi (voto? 6).
Ho iniziato con De Zan Jr e Saronni, ho poi proseguito con De Zan-Cassani e chiuso con Bulbarelli-Cassani; quest'ultima, col senno di poi, era una coppia davvero ben bilanciata: Auro intratteneva sul territorio, sul costume e l'enogastronomia e era Cassani quasi perfetto, sia nella lettura della corsa, sia nel riconoscere i corridori, sia nello snocciolarne al volo carriera e principali vittorie e piazzamenti.
Bomby ha scritto:Per le bellezze culturali e specialità enogastronomiche ci vogliono altri programmi, che sarebbe il caso di aggiungere.

Esatto, grossa mancanza. In sostanza: i villaggi di partenza erano tutti uguali e le "cartoline" di 30 secondi non illustravano una mazza.
Bomby ha scritto:* Processo: 5. Potrebbe andare peggio, ma anche molto meglio. Niente più polemiche pretestuose come qualche anno fa, ma adesso è peggio dal tanto che è melenso. Urge sostituzione della De Stefano, va bene la passione, ma è troppo verbosa e opprimente.

Mi basta accodarmi alla parte che ho sottolineato. Ormai e' dal 2010 che lo conduce e ogni anno la stessa solfa :no:
Non e' tagliata per condurre (non e' un caso che su Rai Sport facciano condurre il TG Sport praticamente a _tutti_ ma mai a lei)

Non lo dai il voto al Team Leader? :D
In compenso do il voto a Viaggio nell'Italia del Giro (nonostante non sia una produzione di Rai Sport ma di Rai Cultura): 10 e lode!

P.S. sui macchinari Rai: mi avevi gia' spiegato la ragione, ma in tre settimane di sole e' inaccettabile vedere l'immagine sganciare ogni tot secondi anche in piena pianura :ouch:
Ultima modifica di xwait il lunedì 29 maggio 2017, 16:45, modificato 2 volte in totale.
xwait
 
Messaggi: 323
Iscritto il: mercoledì 1 aprile 2015, 15:34

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Maìno della Spinetta » lunedì 29 maggio 2017, 16:40

qualità immagini altissima, un bel HD. Qualità regia da rivedere.
Troppe chiacchiere tra Pancani e Martinello: quando sul Grappa il forcing della Katusha aveva lasciato Nibali senza alcun compagno di squadra manco l'hanno accennato, ma hanno parlato (crono alla mano) attorno ai 3 minuti di una vicenda di una bambina in Veneto... Hai uno dei pretendenti alla Maglia Rosa che rimane senza compagni, il gruppo in fila indiana, la Katusha che forza, E COSTRUISCI IL PATHOS, dai... non spegnerlo divagando come se fossimo in una tappa di trasferimento, mentre il gruppo attraversa una provincia qualsiasi.
“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
Maìno della Spinetta
 
Messaggi: 4364
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi CicloSprint » lunedì 29 maggio 2017, 16:43

Ieri sera l'intera squadra del Giro sulla Rai era alla DS....
CicloSprint
 
Messaggi: 5185
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:49

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi xwait » lunedì 29 maggio 2017, 16:47

CicloSprint ha scritto:Ieri sera l'intera squadra del Giro sulla Rai era alla DS....

Se la cantano e se la suonano? :violino: :D
xwait
 
Messaggi: 323
Iscritto il: mercoledì 1 aprile 2015, 15:34

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Walter_White » lunedì 29 maggio 2017, 17:19

xwait ha scritto:Commentino al pagellone:
Bomby ha scritto:* La Grande Cag... Corsa: 2.

Sul voto sei troppo generoso ;)
Considera che ci saranno piu' ore di diretta al TdF (numero? boh) che al Giro numero 100!


Questo penso sia dovuto che da quest'anno al Tour tutte le tappe andranno in integrale
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6497
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Bomby » lunedì 29 maggio 2017, 20:08

xwait ha scritto:
CicloSprint ha scritto:Ieri sera l'intera squadra del Giro sulla Rai era alla DS....

Se la cantano e se la suonano? :violino: :D

Un po'.
Più che altro erano tutti morti di sonno, c'era de Luca che pareva uno zombie poraccio! :zzz:

M'ero scordato di Viaggio nell'Italia del Giro: voto 9/10, l'anno scorso mi sembrava migliore.

La Grande Corsa ha una bella valutazione perchè aveva un bello studio (almeno!) e perchè di base l'idea non era male.

Qualità video e stabilità mi sono sembrate ottime, compatibilmente con il DTT. Occhio perchè scadimenti della qualità non sono dovuti solo al lato trasmissione, ma anche al lato ricezione: se hai un decoder scarso o prendi male il segnale... La tappa di Milano ha avuto qualche sgancio in più. ragazzi, ci sto facendo la tesi su un argomento simile (altre frequenze), ma la propagazione tra gli edifici e negli edifici è un bel problema!
Bomby
 
Messaggi: 635
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 19:23

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi skawise » lunedì 29 maggio 2017, 21:53

Bomby ha scritto:ragazzi, ci sto facendo la tesi su un argomento simile (altre frequenze), ma la propagazione tra gli edifici e negli edifici è un bel problema!


Ing. delle Telecomunicazioni?

Avevo l'esame di Radiocomunicazione in Ambiente Urbano. Bellissimo!
Avatar utente
skawise
 
Messaggi: 712
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 12:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi Slegar » martedì 30 maggio 2017, 10:24

I miei giudizi sui programmi che la RAI ha dedicato al Giro, per quello che ho potuto vedere.

“Villaggio di Partenza”. Programma ben confezionato con interviste al volo ben amalgamate con gli interventi di Tommaso Mecarozzi che si mostra molto ordinato e con i tempi televisivi giusti che accompagna per mano Stefano Garzelli, che in questo ambito riesce a dare il meglio di se stesso.

“La Grande Corsa”. Nonostante parecchie critiche, anche feroci, qui sul forum, l'idea è giusta; si trattava di accompagnare per mano il pubblico di "Detto Fatto" ad appassionarsi al Giro d'Italia e sembra che l'esito finale sia soddisfacente. Un po' imballato all'inizio Max Rosolino (un corso di dizione non gli farebbe male) il peronaggio ha tutte le carte in regola per bucare lo schermo, disastroso Marco Lollobrigida con problemi di dizione ed incapace di tenere i tempi televisivi.

"Il Live". Niente di nuovo sotto il sole, nel bene e nel male, per i quattro protagonisti (Pancani, Martinello, De Luca e Saligari), personalmente promossi a pieni voti. Con ventun giorni di diretta in quel cubicolo che è la postazione dei telecronisti ci può stare che alla fine i cronisti siano cotti. Unico appunto tecnico: nella crono finale sapere il tempo di riferimento che un ciclista doveva superare per mantenere o perdere una posizione non avrebbe fatto male.

"Processo alla Tappa" e dopocorsa in generale. La vera nota dolente di tutta la programmazione RAI, non riuscivo a vederlo per più di un minuto e soltanto quando Eurosport Germany era in pubblicità. Programma che odora di muffa, autoreferenziale, completamente avulso dalla corsa, mortifero, il tutto a discapito delle interviste del dopocorsa. C'è stato un utente (Strong?) che aveva scritto che al Processo se la cantavano tra di loro notando che i ciclisti per portarli sul palco del processo dovevi metterti d'accordo prima: molto peggio. Sono rimasto allibito dove è posizionato il palco della RAI; gli anni scorsi era solitamente vicino al palco delle premiazioni con il fronte verso il pubblico, comunque all'interno della zona riservata ai ciclisti dopo l'arrivo (premiazioni, mix zone, ristoro, antidoping, ecc.). Quest'anno il palco era all'interno della zona del compound televisivo, con il fronte verso i mezzi di produzione delle immagini ed il retro fatto apposta per trattare i tifosi come dei voyeristi. Interviste insufficienti con De Luca, purtroppo, competamente fuori ruolo nelle interviste dalla Mix Zone, compito che invece Alessandra De Stefano potrebbe svolgere in modo egregio.

“Viaggio nell’Italia del Giro”. La perla della programmazione RAI, un programma che ha saputo reggere il passaggio da Rai Storia a Rai2: strepitoso.

“TGiro”. L'ho visto una sola volta ma la valutazione non può che essere positiva per la professionalità messa in campo da De Luca e Saligari. Programma che viene registrato alla 18:45 circa da chi si è sciroppato la tappa con la motocronaca; in poco più di un'ora devono rifocillarsi, preparare il programma, cambiarse il look da motobikers a impiegato di banca: bravi a prescindere.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi nino58 » martedì 30 maggio 2017, 10:31

Slegar ha scritto:I miei giudizi sui programmi che la RAI ha dedicato al Giro, per quello che ho potuto vedere.

“Villaggio di Partenza”. Programma ben confezionato con interviste al volo ben amalgamate con gli interventi di Tommaso Mecarozzi che si mostra molto ordinato e con i tempi televisivi giusti che accompagna per mano Stefano Garzelli, che in questo ambito riesce a dare il meglio di se stesso.

“La Grande Corsa”. Nonostante parecchie critiche, anche feroci, qui sul forum, l'idea è giusta; si trattava di accompagnare per mano il pubblico di "Detto Fatto" ad appassionarsi al Giro d'Italia e sembra che l'esito finale sia soddisfacente. Un po' imballato all'inizio Max Rosolino (un corso di dizione non gli farebbe male) il peronaggio ha tutte le carte in regola per bucare lo schermo, disastroso Marco Lollobrigida con problemi di dizione ed incapace di tenere i tempi televisivi.

"Il Live". Niente di nuovo sotto il sole, nel bene e nel male, per i quattro protagonisti (Pancani, Martinello, De Luca e Saligari), personalmente promossi a pieni voti. Con ventun giorni di diretta in quel cubicolo che è la postazione dei telecronisti ci può stare che alla fine i cronisti siano cotti. Unico appunto tecnico: nella crono finale sapere il tempo di riferimento che un ciclista doveva superare per mantenere o perdere una posizione non avrebbe fatto male.

"Processo alla Tappa" e dopocorsa in generale. La vera nota dolente di tutta la programmazione RAI, non riuscivo a vederlo per più di un minuto e soltanto quando Eurosport Germany era in pubblicità. Programma che odora di muffa, autoreferenziale, completamente avulso dalla corsa, mortifero, il tutto a discapito delle interviste del dopocorsa. C'è stato un utente (Strong?) che aveva scritto che al Processo se la cantavano tra di loro notando che i ciclisti per portarli sul palco del processo dovevi metterti d'accordo prima: molto peggio. Sono rimasto allibito dove è posizionato il palco della RAI; gli anni scorsi era solitamente vicino al palco delle premiazioni con il fronte verso il pubblico, comunque all'interno della zona riservata ai ciclisti dopo l'arrivo (premiazioni, mix zone, ristoro, antidoping, ecc.). Quest'anno il palco era all'interno della zona del compound televisivo, con il fronte verso i mezzi di produzione delle immagini ed il retro fatto apposta per trattare i tifosi come dei voyeristi. Interviste insufficienti con De Luca, purtroppo, competamente fuori ruolo nelle interviste dalla Mix Zone, compito che invece Alessandra De Stefano potrebbe svolgere in modo egregio.

“Viaggio nell’Italia del Giro”. La perla della programmazione RAI, un programma che ha saputo reggere il passaggio da Rai Storia a Rai2: strepitoso.

“TGiro”. L'ho visto una sola volta ma la valutazione non può che essere positiva per la professionalità messa in campo da De Luca e Saligari. Programma che viene registrato alla 18:45 circa da chi si è sciroppato la tappa con la motocronaca; in poco più di un'ora devono rifocillarsi, preparare il programma, cambiarse il look da motobikers a impiegato di banca: bravi a prescindere.


Per dare un giudizio completo dovremmo immaginare cosa sarebbe la trasmissione del Giro se realizzata da Mediaset o da Sky.
Da Sky è semplice : ottime immagini ma a pagamento ed un "politicamente corretto" molto fastidioso (vedi il calcio).
Da Mediaset valanghe di pubblicità (è il loro mestiere, nessuno potrebbe lamentarsene).
Da La7 ? Anche lì la pubblicità invaderebbe ogni divano, ogni bar, ogni computer.
BikeChannel è su piattaforma a pagamento quindi nun se po' ffa.
No, credo che la Rai resti l'opzione migliore.
Però sassate quando taglia fasi in diretta per il chiacchiericcio.
Edit: dimenticavo, necessita il ritorno di Bulbarelli per Fabretti. Assolutamente indispensabile.
Ultima modifica di nino58 il martedì 30 maggio 2017, 11:16, modificato 1 volta in totale.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7675
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Servizio Rai 2017

UNREAD_POSTdi maurofacoltosi » martedì 30 maggio 2017, 11:10

Non c'entra niente con il servizio RAI ma vi segnalo comunque questa curiosità. Stavo vedendo il film di Zalone "Sole a Catinelle" e mi sono accorto che c'è Edoardo Camurri nel ruolo di un intervistatore.

Lo vedete qua

https://www.youtube.com/watch?v=3C0Ea5CXbwQ
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it
maurofacoltosi
 
Messaggi: 979
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)

Re: Servizio Rai 2017

simila

simila
 

PrecedenteProssimo

Torna a Dite la vostra sul ciclismo!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: andrea82, Baidu [Spider], CicloSprint, Deadnature, dexter, Google [Bot], Google Adsense [Bot], il_panta, oronzo2, Patate, Tranchée d'Arenberg, Yahoo [Bot] e 13 ospiti