Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
galliano
Messaggi: 15101
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da galliano » domenica 16 aprile 2017, 17:02

Graaaande philippe.
Fenomenale.

Altra fagianata di Gilbert :bll:



NibalAru
Messaggi: 2986
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da NibalAru » domenica 16 aprile 2017, 17:03

Sono riuscito a vedere solo gli ultimi 10 minuti purtroppo, Gilbert è un fenomeno :clap:



Avatar utente
Scattista
Messaggi: 2729
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2014, 21:22

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Scattista » domenica 16 aprile 2017, 17:03

Spartacus ha scritto:A prima impressione più demeriti di K che meriti di Gilbert

assolutamente il contrario!
Kwiatek è stato talmente bravo che per poco non fregava Pippo. Ha fatto tutto il meglio e io possibile


Immagine

Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4940
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da simociclo » domenica 16 aprile 2017, 17:04

Meraviglioso Gilbert!!!!

:trofeo: :champion:


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 16 aprile 2017, 17:05

Le gambe di Gilbert battono la testa di Kwiat, così doveva finire anche a Sanremo...


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3549
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » domenica 16 aprile 2017, 17:05

Amstel bellissima, come è giusto che sia. Gilbert sontuoso: per Liegi ci sarà anche lui. Kwiato ed il karma :D


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

Grammont63
Messaggi: 651
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Grammont63 » domenica 16 aprile 2017, 17:05

Bella corsa resa ancora più appassionante dal cambio di percorso che a mio avviso è promosso alla grande !
Anche stavolta ha vinto un campione vero giocandosi il successo con un altro campione, poco prima dello sprint finale ricordavano i commentatori Rai che un certo Eddy tanti anni fa vinse Fiandre e Liegi mettendo in mezzo l'Amstel che allora non aveva la notorietà attuale: chissà che il Pippo belga non riesca in questa impresa, certo è che mai come quest'anno sul gradino più alto del podio delle Classiche si presentano campioni veri.
Spettacolo !!!


Per ora mi alleno in modo molto discontinuo...

tommaso
Messaggi: 295
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2013, 16:48

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da tommaso » domenica 16 aprile 2017, 17:06

Scattista ha scritto:
Spartacus ha scritto:A prima impressione più demeriti di K che meriti di Gilbert

assolutamente il contrario!
Kwiatek è stato talmente bravo che per poco non fregava Pippo. Ha fatto tutto il meglio e io possibile
è partito troppo presto K



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10404
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Visconte85 » domenica 16 aprile 2017, 17:08

udra ha scritto:Che polli gli altri però, lasciano andare i due più forti come fagiani
si, polli

specie Izagirre e Haas che sembravano avere buone gambe


2014:Giro t21,Tour t10,Vuelta t3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour t13, Vuelta t10
2017:Tour t10 Vuelta t2
2018:Scheldeprijs, Giro t21, Tour t11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne
2020: Campione italiano in linea,BRONZO Imola

tommaso
Messaggi: 295
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2013, 16:48

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da tommaso » domenica 16 aprile 2017, 17:10

Grammont63 ha scritto:Bella corsa resa ancora più appassionante dal cambio di percorso che a mio avviso è promosso alla grande !
Anche stavolta ha vinto un campione vero giocandosi il successo con un altro campione, poco prima dello sprint finale ricordavano i commentatori Rai che un certo Eddy tanti anni fa vinse Fiandre e Liegi mettendo in mezzo l'Amstel che allora non aveva la notorietà attuale: chissà che il Pippo belga non riesca in questa impresa, certo è che mai come quest'anno sul gradino più alto del podio delle Classiche si presentano campioni veri.
Spettacolo !!!
per me anche Cancellara Boonen Kristoff e Degenkolb son campioni veri



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 16 aprile 2017, 17:10

Visconte85 ha scritto:
udra ha scritto:Che polli gli altri però, lasciano andare i due più forti come fagiani
si, polli

specie Izagirre e Haas che sembravano avere buone gambe
Haas ci ha provato a seguirli, ma ha mollato sul Bemelemberg


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 16 aprile 2017, 17:10

Bella corsa, bel cambio percorso, bellissimo questo Gilbert formato 2011-2012 :clap:

Volata tatticissima, Kwiatkowski parte all'unico momento giusto; 350 metri con Gilbert girato verso il traguardo...ma Pippo ha la gamba piena e con il rapportone riesce a ricucire quei 10 metri di gap con il polacco e festeggiare la 4° Amstel.

Che bella corsa che è venuta fuori con il cambio di percorso, speriamo che non l'abbiano notato solo i tifosi :diavoletto:

Ps: Gilbert e Mr. K hanno fatto la differenza su un tratto al 4%...azione difficilissima da fare; gambe superiori per entrambi :clap:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

peek
Messaggi: 5345
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da peek » domenica 16 aprile 2017, 17:12

Tutto è stato meno che una fagianata. Ha dato due botte uno, poi è ripartito l'altro e tutti gli altri sono scoppiati. Erano i due più forti e sono arrivati a giocarsela.

Si, il cambiamento di percorso migliora molto la corsa. Le gare del nord restano un'altra cosa.



Admin
Messaggi: 14474
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Admin » domenica 16 aprile 2017, 17:13

Grammont63 ha scritto:vinse Fiandre e Liegi mettendo in mezzo l'Amstel
L'Amstel all'epoca si correva prima del Fiandre. ;)


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 16 aprile 2017, 17:13

Ah dimenticavo, questo Gilbert è favorito numero 1 anche alla Freccia, con buona pace di Valverde :D :diavoletto:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da udra » domenica 16 aprile 2017, 17:14

peek ha scritto:Tutto è stato meno che una fagianata. Ha dato due botte uno, poi è ripartito l'altro e tutti gli altri sono scoppiati. Erano i due più forti e sono arrivati a giocarsela.

Si, il cambiamento di percorso migliora molto la corsa. Le gare del nord restano un'altra cosa.
Scusa eh, ma dopo gli attacchi il gruppetto era ancora compatto. Hanno preso 5 metri perchè qualcuno ha saltato il cambio, e non li hanno più presi.



Grammont63
Messaggi: 651
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Grammont63 » domenica 16 aprile 2017, 17:15

tommaso ha scritto:
Grammont63 ha scritto:Bella corsa resa ancora più appassionante dal cambio di percorso che a mio avviso è promosso alla grande !
Anche stavolta ha vinto un campione vero giocandosi il successo con un altro campione, poco prima dello sprint finale ricordavano i commentatori Rai che un certo Eddy tanti anni fa vinse Fiandre e Liegi mettendo in mezzo l'Amstel che allora non aveva la notorietà attuale: chissà che il Pippo belga non riesca in questa impresa, certo è che mai come quest'anno sul gradino più alto del podio delle Classiche si presentano campioni veri.
Spettacolo !!!
per me anche Cancellara Boonen Kristoff e Degenkolb son campioni veri
Assolutamente anche se Gilbert lo reputo più completo, ma non mi riferivo a loro ma a qualche carneade che ogni tanto è comparso sul gradino più alto del podio di questi monumenti del ciclismo.


Per ora mi alleno in modo molto discontinuo...

Avatar utente
Patate
Messaggi: 5209
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Patate » domenica 16 aprile 2017, 17:15

Gilbert vince la sua quarta Amstel, su tre percorsi differenti


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 16 aprile 2017, 17:15

Merlozoro ha scritto:Ah dimenticavo, questo Gilbert è favorito numero 1 anche alla Freccia, con buona pace di Valverde :D :diavoletto:
Non credo, le pendenze al 20% le ha digerite solo 1 anno nella sua carriera


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Spartacus » domenica 16 aprile 2017, 17:16

Scattista ha scritto:
Spartacus ha scritto:A prima impressione più demeriti di K che meriti di Gilbert

assolutamente il contrario!
Kwiatek è stato talmente bravo che per poco non fregava Pippo. Ha fatto tutto il meglio e io possibile
mah, è partito praticamente a più di 300 metri, forse erano 350.. troppo troppo presto, non era lui in posizione tale da dover lanciare una volata così esageratamente lunga



Winter
Messaggi: 16845
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Winter » domenica 16 aprile 2017, 17:16

peek ha scritto:Tutto è stato meno che una fagianata. Ha dato due botte uno, poi è ripartito l'altro e tutti gli altri sono scoppiati. Erano i due più forti e sono arrivati a giocarsela.

Si, il cambiamento di percorso migliora molto la corsa. Le gare del nord restano un'altra cosa.
si sulla salita gli hanno messo il fuoco nelle gambe
dopo son riusciti a rientrare
ma avevano le gambe gli altri 5 ormai
E i due se ne son andati

Fagianata è tutt altra cosa



Admin
Messaggi: 14474
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Admin » domenica 16 aprile 2017, 17:17

udra ha scritto:
peek ha scritto:Tutto è stato meno che una fagianata. Ha dato due botte uno, poi è ripartito l'altro e tutti gli altri sono scoppiati. Erano i due più forti e sono arrivati a giocarsela.

Si, il cambiamento di percorso migliora molto la corsa. Le gare del nord restano un'altra cosa.
Scusa eh, ma dopo gli attacchi il gruppetto era ancora compatto. Hanno preso 5 metri perchè qualcuno ha saltato il cambio, e non li hanno più presi.
La cosa che dici è accaduta sullo scatto precedente di Kwiatko, Haas in terza ruota ha saltato il cambio e i due hanno preso 10 metri, ma nell'occasione ha chiuso Albasini. Dopo, sulla doppia rasoiata di Gilbert, se ne sono andati via di forza.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 16 aprile 2017, 17:18

Walter_White ha scritto:
Merlozoro ha scritto:Ah dimenticavo, questo Gilbert è favorito numero 1 anche alla Freccia, con buona pace di Valverde :D :diavoletto:
Non credo, le pendenze al 20% le ha digerite solo 1 anno nella sua carriera
Esattamente...non mi dirai che questo Gilbert è meno forte rispetto a quel Gilbert?

Per me è anche superiore a quel Gilbert ;)


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 16 aprile 2017, 17:20

Merlozoro ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Merlozoro ha scritto:Ah dimenticavo, questo Gilbert è favorito numero 1 anche alla Freccia, con buona pace di Valverde :D :diavoletto:
Non credo, le pendenze al 20% le ha digerite solo 1 anno nella sua carriera
Esattamente...non mi dirai che questo Gilbert è meno forte rispetto a quel Gilbert?

Per me è anche superiore a quel Gilbert ;)
Mmmh..quell'anno giocava con gli avversari, quest'anno se la gioca e vince


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 16 aprile 2017, 17:20

Spartacus ha scritto:
Scattista ha scritto:
Spartacus ha scritto:A prima impressione più demeriti di K che meriti di Gilbert

assolutamente il contrario!
Kwiatek è stato talmente bravo che per poco non fregava Pippo. Ha fatto tutto il meglio e io possibile
mah, è partito praticamente a più di 300 metri, forse erano 350.. troppo troppo presto, non era lui in posizione tale da dover lanciare una volata così esageratamente lunga
Ho l'impressione che Kwiatkowski avesse capito che fosse l'unica possibilità di vincere l'Amstel.
La differenza sull'ultimo strappetto l'ha fatta Pippo, non mister K. Poi hanno pedalato assieme per una decina di km, il polacco in agilità, Pippo con un rapporto lungo; per me lì Kwiatkowski si è reso conto che il belga ne aveva di più e ha tentato di sorprenderlo partendo lungo ai 350.
Non avesse anticipato così tanto, sarebbe partito Gilbert ai -250 e non gli sarebbe nemmeno uscito di ruota :D


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da udra » domenica 16 aprile 2017, 17:22

Admin ha scritto:
udra ha scritto:
peek ha scritto:Tutto è stato meno che una fagianata. Ha dato due botte uno, poi è ripartito l'altro e tutti gli altri sono scoppiati. Erano i due più forti e sono arrivati a giocarsela.

Si, il cambiamento di percorso migliora molto la corsa. Le gare del nord restano un'altra cosa.
Scusa eh, ma dopo gli attacchi il gruppetto era ancora compatto. Hanno preso 5 metri perchè qualcuno ha saltato il cambio, e non li hanno più presi.
La cosa che dici è accaduta sullo scatto precedente di Kwiatko, Haas in terza ruota ha saltato il cambio e i due hanno preso 10 metri, ma nell'occasione ha chiuso Albasini. Dopo, sulla doppia rasoiata di Gilbert, se ne sono andati via di forza.
Tra le due rasoiate passano un 6-7 secondi in cui Gilbert si guarda dietro e nessuno chiude quel buchetto formato. Fagianata magari no, ma dietro si sono guardati in faccia.



Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 16 aprile 2017, 17:23

Walter_White ha scritto: Mmmh..quell'anno giocava con gli avversari, quest'anno se la gioca e vince
100 km in avanscoperta al Fiandre e vittoria (carico di lavoro esagerato)
40 km in avanscoperta all'Amstel e vittoria (carico di lavoro maggiore nella fuga)

Per me si sta divertendo come un ragazzino quest'anno, giocando con gli avversari e vincendo pure :D


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

succino
Messaggi: 70
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 20:09

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da succino » domenica 16 aprile 2017, 17:25

Merlozoro ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Merlozoro ha scritto:Ah dimenticavo, questo Gilbert è favorito numero 1 anche alla Freccia, con buona pace di Valverde :D :diavoletto:
Non credo, le pendenze al 20% le ha digerite solo 1 anno nella sua carriera
Esattamente...non mi dirai che questo Gilbert è meno forte rispetto a quel Gilbert?

Per me è anche superiore a quel Gilbert ;)
In linea di massima si, forse ha più fondo.... Quell'accellerazione bruciante del 2011 un pò secondo me l'ha persa e su Huy fa la differenza.

Certo che mercoledì sarei contento se mi smentisse.

Via Philippe campione vero :champion: :champion: :champion:



jumbo
Messaggi: 6415
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da jumbo » domenica 16 aprile 2017, 17:26

Grande Pippo, nella volata tifavo per lui.
Sono andati via di forza, dietro si sono guardati perché non ne avevano per inseguire, poi il distacco si è dilatato proprio perché avevano un altro ritmo. Poi ho l'impressione che anche l'inquadratura con il tele abbia dato l'impressione che dietro fossero a pochi metri e bastasse una tirata per chiudere, quando invece il buco era più consistente.



Merlozoro
Messaggi: 8040
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Merlozoro » domenica 16 aprile 2017, 17:29

succino ha scritto:
In linea di massima si, forse ha più fondo.... Quell'accellerazione bruciante del 2011 un pò secondo me l'ha persa e su Huy fa la differenza.

Certo che mercoledì sarei contento se mi smentisse.

Via Philippe campione vero :champion: :champion: :champion:

Vero che ha perso esplosività, ma mercoledì tenterà quello che non è riuscito a Betancur (5 anni fa ormai mi sembra)! Partire ai -800 e tenere fino in fondo :diavoletto: :clap:


2018: classifica generale L'ALTRO circuito 1000

Avatar utente
Mister K
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 19 marzo 2017, 16:04

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Mister K » domenica 16 aprile 2017, 17:31

:cry:



matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da matter1985 » domenica 16 aprile 2017, 17:33

Che amstel!Pippo d'esperienza sul furbacchione polacco(che stimo, furbacchione in questo caso è un complimento).Nuovo percorso promosso,però era la prima edizione,anche la Sanremo 2008 fu spettacolare con la novità manie ma nei 2 anni successivi furono ben poche le emozioni.Purtroppo ho paura che Liegi e Freccia rischiano di essere le classiche più banali.


#JeSuisNizzolo

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 5063
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da chinaski89 » domenica 16 aprile 2017, 17:35

Admin ha scritto:Lo svolgimento della corsa sta rispondendo in maniera strepitosa alle considerazioni di Conti sul modificare i percorsi... La Sanremo non arriverà a Bordighera, ma se si lavorasse su quel percorso antiquato si potrebbe ottenere una moltiplicazione dello spettacolo. Vabbè, cose dette e ridette e anche di basilare buon senso, peccato che in tv vada in onda sempre la reazione. :D

Grandissimo :clap: :clap: :clap: :champion:

Ottima considerazione.

Ps: grande Pippo, oggi ero in spiaggia e non ho visto niente leggo ora qui



Avatar utente
galliano
Messaggi: 15101
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da galliano » domenica 16 aprile 2017, 17:37

peek ha scritto:Tutto è stato meno che una fagianata. Ha dato due botte uno, poi è ripartito l'altro e tutti gli altri sono scoppiati. Erano i due più forti e sono arrivati a giocarsela.
Ovviamente con fagianata ero sarcastico.
Pippo è attualmente il corridore più spettacolare del gruppo.
Come dice Merlozoro fare la differenza sul 5% è un'impresa.

A questo punto può pure sfatare il mito dell'arrivo in gruppo compatto al muro di huy.

Nel finale aveva più gamba di Kwiatkowski, poi non ho ancora capito se il polacco poteva fare una volata diversa.



Avatar utente
galliano
Messaggi: 15101
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da galliano » domenica 16 aprile 2017, 17:43

udra ha scritto:
peek ha scritto:Tutto è stato meno che una fagianata. Ha dato due botte uno, poi è ripartito l'altro e tutti gli altri sono scoppiati. Erano i due più forti e sono arrivati a giocarsela.

Si, il cambiamento di percorso migliora molto la corsa. Le gare del nord restano un'altra cosa.
Scusa eh, ma dopo gli attacchi il gruppetto era ancora compatto. Hanno preso 5 metri perchè qualcuno ha saltato il cambio, e non li hanno più presi.
No. Non è così.
Haas era quasi a ruota di Gilbert ma erano trecento metri che era a tutta.
Poi quando Kwiatkowski si è un attimo fermato è ripartito Gilbert e Haas ha mollato.
Non ce la faceva più.



Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da udra » domenica 16 aprile 2017, 17:46

Che sia chiaro, per quanto io pensi che comunque gli altri 5 potevano chiudere quel buco, che per me cmq i primi due erano cmq i più forti. Prima che qualcuno mi venga a dire che considero ingiusto il risultato della corsa.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 16 aprile 2017, 17:51

Rojas non l'ho capito comunque. Quando Haas ha provato dopo il Bemelemberg, ha chiuso su di lui, per poi non collaborare ancora....mah


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Fabruz
Messaggi: 1611
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Fabruz » domenica 16 aprile 2017, 17:54

Anche alla sanremo qualcuno ha fatto la differenza al 5%
Basta essere più forti degli altri. Peccato che a Sanremo il più forte si sia fatto fregare e peccato che Gilbert abbia dovuto fare il gregario. Magari avrebbe tenuto sul poggio. Chissà
Comunque il risultato di GVA dimostra che la Roubaix uccide anche chi ha la supergamba
Grandi classiche finora. Che la Sanremo (comunque bella quest'anno) e la Liegi prendano spunto



Salvatore77
Messaggi: 4948
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Salvatore77 » domenica 16 aprile 2017, 17:57

galliano ha scritto: Nel finale aveva più gamba di Kwiatkowski, poi non ho ancora capito se il polacco poteva fare una volata diversa.
Kwiatkoswki a 30/40 km circa aveva la gamba migliore. Nel gruppetto aveva un gregario e sull'ultima salitella aveva ancora una gran gamba. Sulla carta aveva intatte le possibilità di battere Gilbert e a mio avviso è partito troppo presto.

Alla Liegi il polacco sarà il favorito n. 1. Inoltre potrebbe avere una squadra ancora più forte.


1° Tour de France 2018

Salvatore77
Messaggi: 4948
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Salvatore77 » domenica 16 aprile 2017, 18:11

Secondo me oltre il cambio di percorso, credo sia cambiata anche la mentalità dei corridori.

Alla fine quello che è accaduto è successo in una fase di corsa dove più di tanto non è cambiato il percorso. Le salite sono più o meno quelle, sia come qualità che come quantità. E' cambiato il finale ma tutto è successo prima del finale.

I corridori fanno bene a correre d'anticipo perchè su strade come queste è difficile organizzarsi dietro, inoltre quando il percorso è abbastanza duro e selettivo, avanti restano quelli con più gambe e anche se in inferiorità numerica, vanno all'arrivo. Quando ho visto il quartetto Felline - Van Avermaet - Valverde - Wellens appena dietro ho temuto che non sarebbero rientrati.
Anche se l'arrivo sul Cauberg dava una lettura troppo semplice alla tattica, credo che anche prima l'Amstel si poteva giocare dalla media distanza. E' anche successo.

La vera domanda è: perchè non correvano così anche prima?


1° Tour de France 2018

Arme
Messaggi: 1044
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2012, 23:05
Località: Bergamo
Contatta:

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Arme » domenica 16 aprile 2017, 18:13

Ancora Philippe, mi sto sciogliendo. Se chiamano il Giro Amstel Gold Race vince anche quello. Repliche tv in chiaro niente né?



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 15834
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 16 aprile 2017, 18:15

Salvatore77 ha scritto:Secondo me oltre il cambio di percorso, credo sia cambiata anche la mentalità dei corridori.

Alla fine quello che è accaduto è successo in una fase di corsa dove più di tanto non è cambiato il percorso. Le salite sono più o meno quelle, sia come qualità che come quantità. E' cambiato il finale ma tutto è successo prima del finale.

I corridori fanno bene a correre d'anticipo perchè su strade come queste è difficile organizzarsi dietro, inoltre quando il percorso è abbastanza duro e selettivo, avanti restano quelli con più gambe e anche se in inferiorità numerica, vanno all'arrivo. Quando ho visto il quartetto Felline - Van Avermaet - Valverde - Wellens appena dietro ho temuto che non sarebbero rientrati.
Anche se l'arrivo sul Cauberg dava una lettura troppo semplice alla tattica, credo che anche prima l'Amstel si poteva giocare dalla media distanza. E' anche successo.

La vera domanda è: perchè non correvano così anche prima?
Perché a quasi tutti andava bene aspettare il Cauberg; Gilbert con la sua sparata, gli altri che cercavano di tenerlo e batterlo in volata, e i velocisti atipici perché potevano rientrare.


FCC 2019/20: rit.
FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
udra
Messaggi: 8415
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 11:29

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da udra » domenica 16 aprile 2017, 18:16

Salvatore77 ha scritto:Secondo me oltre il cambio di percorso, credo sia cambiata anche la mentalità dei corridori.

Alla fine quello che è accaduto è successo in una fase di corsa dove più di tanto non è cambiato il percorso. Le salite sono più o meno quelle, sia come qualità che come quantità. E' cambiato il finale ma tutto è successo prima del finale.

I corridori fanno bene a correre d'anticipo perchè su strade come queste è difficile organizzarsi dietro, inoltre quando il percorso è abbastanza duro e selettivo, avanti restano quelli con più gambe e anche se in inferiorità numerica, vanno all'arrivo. Quando ho visto il quartetto Felline - Van Avermaet - Valverde - Wellens appena dietro ho temuto che non sarebbero rientrati.
Anche se l'arrivo sul Cauberg dava una lettura troppo semplice alla tattica, credo che anche prima l'Amstel si poteva giocare dalla media distanza. E' anche successo.

La vera domanda è: perchè non correvano così anche prima?
Mah, a me pare evidente che più metti una salita impegnativa vicino al traguardo più la corsa diventa stagnante e oggi è l'esempio evidente. Il Cauberg non basta per fare selezione avendo poi 18 km non eccessivamente impegnativi, e qui entrano in gioco l'Eyserbosweg e il Keutenberg, che sono dei fantastici trampolini di lancio.
E' come se alla Liegi togliessero Ans e Saint-Nicolas e dopo la Rocca dei Falchi ci fossero due salite più o meno pedalabili, la corsa sarebbe sicuramente più intensa



Admin
Messaggi: 14474
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Admin » domenica 16 aprile 2017, 18:19

Ma soprattutto perché la chiave tattica era ormai standardizzata, alcune squadre avevano la certezza di dover lavorare pancia a terra per tenere il gruppo chiuso in vista della volata, quindi anche chi attaccava aveva sempre questa spada di Damocle sulla testa. Con lo scenario cambiato sono cadute tutte le certezze (chi terrà? quanti terranno? l'attacco da 40 km è un azzardo? il Cauberg servirà a qualcosa?), per cui fisiologicamente chi ha attaccato ha avuto maggiore libertà.

Ha ragione chi dice di aspettare almeno un triennio prima di esprimere giudizi compiuti sul nuovo percorso, certo è che la modifica almeno per quest'anno è stata molto salutare.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3897
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Brogno » domenica 16 aprile 2017, 18:30

Walter_White ha scritto:
Merlozoro ha scritto:Ah dimenticavo, questo Gilbert è favorito numero 1 anche alla Freccia, con buona pace di Valverde :D :diavoletto:
Non credo, le pendenze al 20% le ha digerite solo 1 anno nella sua carriera
È questo sarà il secondo allora..


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12672
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da cauz. » domenica 16 aprile 2017, 18:47

Walter_White ha scritto:
Merlozoro ha scritto:Ah dimenticavo, questo Gilbert è favorito numero 1 anche alla Freccia, con buona pace di Valverde :D :diavoletto:
Non credo, le pendenze al 20% le ha digerite solo 1 anno nella sua carriera
in realtà è arrivato sul podio pure l'anno dopo, mentre l'anno prima era finito vicinissimo ai primi (5° o 6° se non sbaglio).
tra le tre classiche delle ardenne è sicuramente la più ostica per il vallone, ma considerato che ci arriva spesso al top della forma non è così improbabile.
continuo a vedergli valverde davanti, comunque.

oggi ennesima gara splendida, i due davanti sono davvero un piacere per gli occhi e un toccasana per il ciclismo.
non riesco a spiegarmi la volata di kwiato, però, che si è letteralmente piantato nel finale. forse ha giocato troppo nella fase preparatoria dello sprint, forse era davvero cotto, forse boh... da tifoso di gilbert, tutto sommato accetto anche l'errore avversario.

:cincin: :champion:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Winter
Messaggi: 16845
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Winter » domenica 16 aprile 2017, 18:52

C era vento contrario nel rettilineo (almeno così diceva saligari)



Admin
Messaggi: 14474
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Admin » domenica 16 aprile 2017, 18:52

Ha sbattuto contro il vento contrario, Kwia.

Secondo me le sue tre opzioni erano, in ordine di preferenza:

1 - Il giochino di Sanremo per spingere Gilbert a partire lungo e a vedersela lui col vento.
2 - Cogliere Gilbert di sorpresa ai 250 metri se quello non fosse partito prima.
3 - Volata "normale" dai 200-150 metri.

Evidentemente si sentiva battuto con l'opzione 3, ha sperato che si verificasse la 1, ma ha dovuto optare per la 2, esponendosi certo al rischio di essere rimontato ma valutandolo di minore entità rispetto alla volata breve. Gli è andata comunque male, ma non è andato lontano dalla vittoria.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

nime
Messaggi: 1121
Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 10:50

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da nime » domenica 16 aprile 2017, 18:56

Admin ha scritto:Ma soprattutto perché la chiave tattica era ormai standardizzata, alcune squadre avevano la certezza di dover lavorare pancia a terra per tenere il gruppo chiuso in vista della volata, quindi anche chi attaccava aveva sempre questa spada di Damocle sulla testa. Con lo scenario cambiato sono cadute tutte le certezze (chi terrà? quanti terranno? l'attacco da 40 km è un azzardo? il Cauberg servirà a qualcosa?), per cui fisiologicamente chi ha attaccato ha avuto maggiore libertà.

Ha ragione chi dice di aspettare almeno un triennio prima di esprimere giudizi compiuti sul nuovo percorso, certo è che la modifica almeno per quest'anno è stata molto salutare.

a me sembra che non serva un triennio se la guardiamo in un ottica più ampia dell'Amstel,

distanziare la salita più dura dall'arrivo sta diventando più spettacolare non solo nelle classiche ma anche nei grand tour, è una nuova tendenza, ma a me pare che abbiamo già visto diversi casi che motivano queste scelte, ma mi sembra naturale perchè si amplia il range di ragionamenti tattici che i corridori possono fare



Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Amstel Gold Race 2017 (16 aprile)

Messaggio da leggere da Spartacus » domenica 16 aprile 2017, 19:03

Admin ha scritto:Ha sbattuto contro il vento contrario, Kwia.

Secondo me le sue tre opzioni erano, in ordine di preferenza:

1 - Il giochino di Sanremo per spingere Gilbert a partire lungo e a vedersela lui col vento.
2 - Cogliere Gilbert di sorpresa ai 250 metri se quello non fosse partito prima.
3 - Volata "normale" dai 200-150 metri.

Evidentemente si sentiva battuto con l'opzione 3, ha sperato che si verificasse la 1, ma ha dovuto optare per la 2, esponendosi certo al rischio di essere rimontato ma valutandolo di minore entità rispetto alla volata breve. Gli è andata comunque male, ma non è andato lontano dalla vittoria.
però se rivedi la volata è partito ben prima dei 250 metri, e considerato che c'era anche vento contrario mi è sembrata una opzione ben poco felice la numero 2
adesso non so come si sentiva e se le gambe giravano ancora bene o no, ma per me il polacco poteva teoricamente giocarsi l'opzione 3



Rispondi