Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Walter_White » domenica 11 giugno 2017, 14:33

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Sparare? Ho fatto una battuta...


Battuta che oggi secondo me non ha molto senso fare....se fosse naufragato ci stava, l'avrei fatta pure io, ma oggi gli hanno corso tutti contro e ha perso per via degli abbuoni, dopo aver fatto l'ultima salita più forte di tutti gli altri...


No, aspetta. Ha perso anche e soprattutto perchè è andato in difficoltà sulla penultima salita e ha beccato sul traguardo 1:15 da Fugslang. L'abbuono era di 10", non di un quarto d'ora. Grandissima difesa la sua, per carità. Però sta di fatto che ha perso e non da un super-Froome o da un super-Nairo. Magari non ti farà piacere perchè sei suo tifoso, ma è così

mario.dagnese ha scritto:Sempre i se ci sono davanti a certi corridori...


Esattamente


Non sono suo tifoso e spesso l'ho preso per il culo. Oggi però mi ha entusiasmato e merita solo applausi, nonostante l'esito infelice della corsa. Anche Jakob merita solo applausi perchè è stato una bestia
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6102
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Fabruz » domenica 11 giugno 2017, 14:41

castelli ha scritto:
barrylyndon ha scritto:
castelli ha scritto:ha perso il più forte. tatticamente allucinante porte.

Ma che doveva fare, senza squadra...lo hanno attaccato dal primo km..sinceramente non vedo molte colpe...

pensava di rientrare con froome in discesa ma quello ha accelerato a 1 km dalla vetta e lui che aveva tirato non aveva la botta per rientrare l'amico froome l'ha salutato.
io ti tiro un po' in salita eppoi rientriamo insieme. un calcolo errato, dovuto al fatto che c'era un forte vento a favore. ma froome ha pestato ugualmente forte e porte non è
più rientrato nonostante la spinta del vento.


Froome ha fatto la cosa giusta, staccare porte prima della discesa per costringerlo a tirare in pianura. È che poi non ne ha avute, ma la tattica è stata impeccabile
Come impeccabile è stata quella dell'astana, che ha sfruttato ottimamente le due pedine, costringendo Porte a spolparsi per non perdere da Aru e poi lanciando Fuglsang nel finale
Tutto che, se si ripeterà al Tour, ne vedremo di gran spettacolo, squadroni permettendo
Fabruz
 
Messaggi: 1278
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi chinaski89 » domenica 11 giugno 2017, 14:48

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Sparare? Ho fatto una battuta...


Battuta che oggi secondo me non ha molto senso fare....se fosse naufragato ci stava, l'avrei fatta pure io, ma oggi gli hanno corso tutti contro e ha perso per via degli abbuoni, dopo aver fatto l'ultima salita più forte di tutti gli altri...


No, aspetta. Ha perso anche e soprattutto perchè è andato in difficoltà sulla penultima salita e ha beccato sul traguardo 1:15 da Fugslang. L'abbuono era di 10", non di un quarto d'ora. Grandissima difesa la sua, per carità. Però sta di fatto che ha perso e non da un super-Froome o da un super-Nairo. Magari non ti farà piacere perchè sei suo tifoso, ma è così

mario.dagnese ha scritto:Sempre i se ci sono davanti a certi corridori...


Esattamente


Questa mi sembra proprio malafede pura :gluglu:

In primis il problema è stata la squadra che si è dissolta, mica poteva mettersi a seguire ogni scatto Porte no? Froome lo ha staccato con un bel numero, una sparata che mi è parsa anche insolita rispetto alle classiche frullate, ha perso perchè era solo contro tutti ed è stato stratosferico oggi.
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi udra » domenica 11 giugno 2017, 14:51

Qualsiasi cosa avesse fatto Porte oggi avrebbe perso, senza compagni e con due rivali della stessa squadra a un minuto.
Così come quel minuto l'ha perso per guardarsi in faccia con Froome sulla Colombiere, allo stesso modo l'avrebbe perso se avesse tirato lui per 30 km.
Basta vedere Froome: tirare 6 km senza cambi su quella salita dovendosi gestire ha una sua normale conseguenza nell'impossibilità di seguire i cambi di ritmo.
Rimane il dubbio sul fatto che non sia riuscito a seguire Froome in cima alla Colombiere: o sapeva di doversi controllare e non poter svenarsi, o ha costruito una capacità di recupero notevole anche nell'arco di pochi kilometri.
Avatar utente
udra
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Seb » domenica 11 giugno 2017, 14:57

udra ha scritto:Qualsiasi cosa avesse fatto Porte oggi avrebbe perso, senza compagni e con due rivali della stessa squadra a un minuto.
Così come quel minuto l'ha perso per guardarsi in faccia con Froome sulla Colombiere, allo stesso modo l'avrebbe perso se avesse tirato lui per 30 km


Comunque alla fine la variabile che ha fatto la corsa a Porte è stata Kwiatkowski
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3805
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi dietzen » domenica 11 giugno 2017, 14:59

udra ha scritto:Rimane il dubbio sul fatto che non sia riuscito a seguire Froome in cima alla Colombiere: o sapeva di doversi controllare e non poter svenarsi, o ha costruito una capacità di recupero notevole anche nell'arco di pochi kilometri.


lo scatto di froome è stato bello forte, porte quel cambio di ritmo non ce l'ha. probabilmente se la salita andava avanti ancora un paio di km riusciva a chiudere, ma lì bisogna dire è stato furbo froome a attaccare quasi al gpm per poi sfruttare la discesa che è un punto debole di porte.
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 5172
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi udra » domenica 11 giugno 2017, 14:59

Seb ha scritto:
udra ha scritto:Qualsiasi cosa avesse fatto Porte oggi avrebbe perso, senza compagni e con due rivali della stessa squadra a un minuto.
Così come quel minuto l'ha perso per guardarsi in faccia con Froome sulla Colombiere, allo stesso modo l'avrebbe perso se avesse tirato lui per 30 km


Comunque alla fine la variabile che ha fatto la corsa a Porte è stata Kwiatkowski


Assolutamente, io non l'avevo visto e pensavo si sarebbero fermati in mezzo tra Aru, Valverde e Porte. Tanto che ritenevo i due davanti favoriti per quello.
Deve aver fatto una discesa mostruosa
Avatar utente
udra
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » domenica 11 giugno 2017, 15:05

chinaski89 ha scritto:
Questa mi sembra proprio malafede pura :gluglu:


Uhe, datti una calmata! Qui non c'è nessuna malafede. Qui c'è un'opinione di chi ti fa nontare che anche stavolta è uscito sconfitto. Cosa che mi pare inequivocabile.


Solo due settimane fa un altro corridore, anche lui quasi sempre senza squadra, è riuscito a vincere un Giro d'Italia, nonostante sia andato in difficoltà 2-3 volte nell'ultima settimana, nonostante il cagotto.
Porte oggi non è riuscito a fare lo stesso. E' stato bravissimo nel finale, ma non è riuscito a tenere la maglia. Ha perso per colpa della squada? Anche, ma ha perso. Ed era una corsa che stava dominando.
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 12357
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi quasar » domenica 11 giugno 2017, 15:07

Walter_White ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:No, aspetta. Ha perso anche e soprattutto perchè è andato in difficoltà sulla penultima salita e ha beccato sul traguardo 1:15 da Fugslang. L'abbuono era di 10", non di un quarto d'ora. Grandissima difesa la sua, per carità. Però sta di fatto che ha perso e non da un super-Froome o da un super-Nairo. Magari non ti farà piacere perchè sei suo tifoso, ma è così

Non sono suo tifoso e spesso l'ho preso per il culo. Oggi però mi ha entusiasmato e merita solo applausi, nonostante l'esito infelice della corsa. Anche Jakob merita solo applausi perchè è stato una bestia

Walter, non c'è alcun dubbio che la sua sia stata una difesa strenua ed entusiasmante.
Ma si tratta appunto di difesa. Il punto su cui discutiamo da giorni è proprio questo.
È andato in difficoltà, praticamente staccato da tutti i migliori, sulla penultima ascesa. Ed è proprio quello che, io come altri, pensiamo sia un limite di Porte quando si tratta di affrontare più tappe impegnative in rapida successione. Soprattutto, come è accaduto qua al Delfinato, a ritmi sostenuti.
È mancata la squadra? È un discorso che può valere al termine di un tappone, non in tappe sprint come questa, a maggior ragione dopo appena 70 km di corsa, ovvero nel momento in cui è andato in palese difficoltà. È pur sempre arrivato ad oltre 1' dal danese...
Doveroso, comunque, sottolineare la prestazione di Porte.
quasar
 
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi castelli » domenica 11 giugno 2017, 15:18

quasar ha scritto:
Walter_White ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:No, aspetta. Ha perso anche e soprattutto perchè è andato in difficoltà sulla penultima salita e ha beccato sul traguardo 1:15 da Fugslang. L'abbuono era di 10", non di un quarto d'ora. Grandissima difesa la sua, per carità. Però sta di fatto che ha perso e non da un super-Froome o da un super-Nairo. Magari non ti farà piacere perchè sei suo tifoso, ma è così

Non sono suo tifoso e spesso l'ho preso per il culo. Oggi però mi ha entusiasmato e merita solo applausi, nonostante l'esito infelice della corsa. Anche Jakob merita solo applausi perchè è stato una bestia

Walter, non c'è alcun dubbio che la sua sia stata una difesa strenua ed entusiasmante.
Ma si tratta appunto di difesa. Il punto su cui discutiamo da giorni è proprio questo.
È andato in difficoltà, praticamente staccato da tutti i migliori, sulla penultima ascesa. Ed è proprio quello che, io come altri, pensiamo sia un limite di Porte quando si tratta di affrontare più tappe impegnative in rapida successione. Soprattutto, come è accaduto qua al Delfinato, a ritmi sostenuti.
È mancata la squadra? È un discorso che può valere al termine di un tappone, non in tappe sprint come questa, a maggior ragione dopo appena 70 km di corsa, ovvero nel momento in cui è andato in palese difficoltà. È pur sempre arrivato ad oltre 1' dal danese...
Giusto comunque sottolineare la prestazione di Porte.

secondo me non è rimasto staccato perché non ne aveva ma perché si "fidava" di froome. erano primo e secondo. porte ha pensato: sto col mio amico vincente e li faccio secchi sull'ultma ascesa. ci poteva stare come piano. solo che froome l'ha fatto tirare eppoi non ha ricambiato il favore. io non vorrei dire ma mi pare che froome non abbia dato nessun cambio a porte o sì?
capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.
castelli
 
Messaggi: 1021
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi matteo9502 » domenica 11 giugno 2017, 15:25

Il Delfinato non è il Giro.
Nessuno difende il piazzamento in un Giro del Delfinato e infatti Porte non ha trovato un singolo alleato negli ultimi 70km. Fare 70km da solo con quasi tutti gli avversari (ancora molto vicini in classifica, non essendo un GT) che ti attaccano a ripetizione è la situazione peggiore possibile. Fino al Coulombier ha risposto a tutti. Poi, non potendo più seguire tutti gli scatti, ha deciso di marcare Froome. Nel finale della penultima salita è stato bravo il britannico a sfruttare le debolezze di Richie per staccarlo.
L'unico errore che ha fatto Porte oggi secondo me è stato il surplace che ha fatto perdere contatto dal gruppo Contador/Mentjes a lui e Froome.
Per il resto è stato fortissimo. Chiunque al suo posto avrebbe fatto una fatica immane per difendere la leadership, lui ci è andato vicinissimo.
Dalla tappa di oggi escono peggio del tasmaniano quasi tutti i suoi rivali per il Tour (se non tutti), eppure si sta criticando lui. Bah.
matteo9502
 
Messaggi: 2397
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 21:48

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi udra » domenica 11 giugno 2017, 15:30

Ricordo bene come Contador fu messo nel sacco dalla Sky nell'ultima tappa del Delfinato vinto da Talansky.
Anche lì lui e Froome si guardarono in faccia, staccandosi praticamente da tutti i rivali vicini in classifica (anche il Nibali dei no-fuorigiri si era avvantaggiato), fino a che Contador provò la rimonta disperata che non riuscì.
Avatar utente
udra
 
Messaggi: 4229
Iscritto il: mercoledì 1 ottobre 2014, 10:29

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi galliano » domenica 11 giugno 2017, 15:38

Io sono d'accordo con Castelli.
Non capisco coloro che parlano di Porte in difficoltà.
Gli hanno corso tutti contro dal primo metro, sfido che poi Froome gli è sfuggito via.
Avrei voluto vedere tutti gli altri al suo posto.
Tatticamente qualcosa ha sbagliato in questo Delfinato, ma è stato di gran lunga il più forte.

Poi vorrei sapere se sono l'unico ad avere perplessità sulle tattiche Astana. Ad un certo punto tiravano sia Aru davanti che Fuglsang dietro.
Poi nell'ultima salita Fuglsang ha fatto tutto da solo nonostante avesse un compagno ancora in forze.
Hanno vinto, quindi tutto bene per loro, ma per come si erano messe le cose mi pare abbiano rischiato anche troppo.
Secondo voi, a posizioni invertite in cg (tra Aru e Fuglsang), l'ammiraglia si sarebbe mossa allo stesso modo?
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 10312
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi lemond » domenica 11 giugno 2017, 15:38

castelli ha scritto:ha perso il più forte. tatticamente allucinante porte.


Mi sembra più che ovvio: si è fatto staccare dal gruppetto dove poteva stare con una certa tranquillità, per una ripicca con Froome, il quale invece aveva un piano (anche se poi non è riuscito, per mancanza di gambe). Sembrava che sull'ammiraglia ci fosse Unzue. :grr:
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8145
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi lemond » domenica 11 giugno 2017, 15:39

skawise ha scritto:Albertino :(
Oggi fa proprio rima con *Bagnino*. :crazy:
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8145
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi max » domenica 11 giugno 2017, 15:46

udra ha scritto:Ricordo bene come Contador fu messo nel sacco dalla Sky nell'ultima tappa del Delfinato vinto da Talansky.
Anche lì lui e Froome si guardarono in faccia, staccandosi praticamente da tutti i rivali vicini in classifica (anche il Nibali dei no-fuorigiri si era avvantaggiato), fino a che Contador provò la rimonta disperata che non riuscì.


Contador sbagliò lui in quella occasione, Sky e Froome salivano molto lenti ma lui rimase a ruota per parecchio tempo temendo che fosse un bluff, quando si accorse che Froome era realmente al gancio allora scattò ma ormai aveva già accumulato tanto ritardo mi sembra di ricordare quasi 2 minuti, poi fece una grande rimonta ma non bastò per vincere la generale.
max
 
Messaggi: 379
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 12:30

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Puertorico » domenica 11 giugno 2017, 15:53

Ordine d'arrivo

1 FUGLSANG Jakob 3h 26' 20''
2 MARTIN Daniel + 00' 12''
3 MEINTJES Louis + 00' 27''
4 BUCHMANN Emanuel + 00' 44''
5 ARU Fabio + 01' 01''
6 BARDET Romain + 01' 02''
7 PORTE Richie + 01' 15''
8 FROOME Christopher + 01' 36''
9 VALLS FERRI Rafael + 01' 41''
10 VALVERDE Alejandro + 03' 30''
11 CONTADOR Alberto + 04' 10''
12 CLARKE Simon + 04' 28''
13 YATES Simon + 04' 43''
14 BENOOT Tiesj + 04' 48''
15 OOMEN Sam + 05' 09''
16 LATOUR Pierre-Roger + 08' 05''

Classica generale

1 FUGLSANG Jakob 29h 05' 54''
2 PORTE Richie + 00' 10''
3 MARTIN Daniel + 01' 32''
4 FROOME Christopher + 01' 33''
5 ARU Fabio + 01' 37''
6 BARDET Romain + 02' 04''
7 BUCHMANN Emanuel + 02' 32''
8 MEINTJES Louis + 03' 12''
9 VALVERDE Alejandro + 04' 08''
10 VALLS FERRI Rafael + 04' 40''
11 CONTADOR Alberto + 05' 20''
12 BENOOT Tiesj + 08' 03''
13 YATES Simon + 09' 02''
14 OOMEN Sam + 09' 03''
15 LATOUR Pierre-Roger + 12' 16''
16 CLEMENT Stef + 12' 45''
17 NAVARRO Daniel + 13' 36''
18 MARTIN Guillaume + 14' 44''
19 CARDOSO André + 16' 38''
20 DEGAND Thomas + 20' 47''
21 VUILLERMOZ Alexis + 21' 05''
22 TALANSKY Andrew + 24' 15''
23 CLARKE Simon + 25' 19''
24 BRAJKOVIC Janez + 26' 04''
25 ULISSI Diego + 26' 04''
26 CHAVES Johan Esteban + 26' 09''
27 KENNAUGH Peter + 26' 41''
28 KREUZIGER Roman + 27' 13''


---------------------------------

Critérium du Dauphiné 2017 | Stage 8 Final Kilometers

https://www.youtube.com/watch?v=ywTr_Dg-MzQ


Critérium du Dauphiné 2017 | Jakob Fuglsang Winner Interview

https://www.youtube.com/watch?v=yDTGOTtJ7iQ

Richie Porte - post-race interview - Stage 8 - Critérium du Dauphiné 2017

https://www.youtube.com/watch?v=fgKMPcwKFog
Ultima modifica di Puertorico il domenica 11 giugno 2017, 16:34, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Puertorico
 
Messaggi: 250
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2011, 10:03

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi lemond » domenica 11 giugno 2017, 15:54

max ha scritto:
udra ha scritto:Ricordo bene come Contador fu messo nel sacco dalla Sky nell'ultima tappa del Delfinato vinto da Talansky.
Anche lì lui e Froome si guardarono in faccia, staccandosi praticamente da tutti i rivali vicini in classifica (anche il Nibali dei no-fuorigiri si era avvantaggiato), fino a che Contador provò la rimonta disperata che non riuscì.


Contador sbagliò lui in quella occasione, Sky e Froome salivano molto lenti ma lui rimase a ruota per parecchio tempo temendo che fosse un bluff, quando si accorse che Froome era realmente al gancio allora scattò ma ormai aveva già accumulato tanto ritardo mi sembra di ricordare quasi 2 minuti, poi fece una grande rimonta ma non bastò per vincere la generale.


E lo stesso è accaduto oggi, quando Froome si è fatto staccare volutamente dagli altri perché aveva capito che Porte seguiva solo lui.
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8145
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi kreuziger80 » domenica 11 giugno 2017, 15:56

galliano ha scritto:Io sono d'accordo con Castelli.

Poi vorrei sapere se sono l'unico ad avere perplessità sulle tattiche Astana. Ad un certo punto tiravano sia Aru davanti che Fuglsang dietro.
Poi nell'ultima salita Fuglsang ha fatto tutto da solo nonostante avesse un compagno ancora in forze.
Hanno vinto, quindi tutto bene per loro, ma per come si erano messe le cose mi pare abbiano rischiato anche troppo.
Secondo voi, a posizioni invertite in cg (tra Aru e Fuglsang), l'ammiraglia si sarebbe mossa allo stesso modo?


Mah c'era Froome che tirava e faceva un buon ritmo, che avrebbero dovuto fare? mettere a tirare un Aru già spremuto dall'azione con Valverde?
Tanto più che Fuglsang doveva staccarlo Froome e quindi avevano tutto l'interesse a lasciarlo tirare.

Sulla Colombiere tiravano sia Aru che Fuglsang è vero, ma se c'è un elemento imprevisto, come il surplace di Porte e Froome perché non approfittarne? Mica è facile decidere a chi conveniva ordinare di smettere di tirare, nel dubbio hanno fatto bene a menare tutti e due.
kreuziger80
 
Messaggi: 48
Iscritto il: venerdì 21 gennaio 2011, 23:07

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi max » domenica 11 giugno 2017, 16:29

lemond ha scritto:
max ha scritto:
udra ha scritto:Ricordo bene come Contador fu messo nel sacco dalla Sky nell'ultima tappa del Delfinato vinto da Talansky.
Anche lì lui e Froome si guardarono in faccia, staccandosi praticamente da tutti i rivali vicini in classifica (anche il Nibali dei no-fuorigiri si era avvantaggiato), fino a che Contador provò la rimonta disperata che non riuscì.


Contador sbagliò lui in quella occasione, Sky e Froome salivano molto lenti ma lui rimase a ruota per parecchio tempo temendo che fosse un bluff, quando si accorse che Froome era realmente al gancio allora scattò ma ormai aveva già accumulato tanto ritardo mi sembra di ricordare quasi 2 minuti, poi fece una grande rimonta ma non bastò per vincere la generale.


E lo stesso è accaduto oggi, quando Froome si è fatto staccare volutamente dagli altri perché aveva capito che Porte seguiva solo lui.


parzialmente, il Froome di oggi è stato migliore di quello dell'ultima tappa del Delfinato 2014, in quella tappa andò proprio in crisi arrivando con oltre 5 minuti di ritardo, Contador se ne accorse tardi che Froome non ne aveva, sulla penultima salita rimase dietro a Froome che saliva lento più che per la surplace proprio perchè non ce la faceva, infatti poi al primo scatto di Contador non ci fu nemmeno una risposta di Froome
max
 
Messaggi: 379
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 12:30

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Fedaia » domenica 11 giugno 2017, 17:02

Che splendore di tappa.
Un applauso a tutti i protagonisti.
Direi che abbiamo carte abbastanza chiare in chiave Tour. Froome sara' il solito, Porte Quintana i rivali per il giallo e il duo Astana+Bardet a fare i guastafeste.
Valverde non saprei, mi e' sembrato accusare il trittico alpino.
Contador avrebbe fatto meglio a fare il Giro, dove con quel percorso e quei rivali avrebbe anche potuto mascherare il declino, che ho la sensazione si mostrera' fragorosamente alla Grande Boucle.
Fedaia
 
Messaggi: 761
Iscritto il: sabato 11 giugno 2016, 18:18

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 17:37

Nessuno l'ha detto..chi si e' meravigliato dello scatto di Froome che ha lasciato in croce Porte..
Ma cavoli, non avete avuto un deja vu....Porte tira e Froome saluta tutti.
Froome ha semplicemente sfruttato il forcing di Porte su una salita in cui si sta bene a ruota e poi' l'ha lasciato li'...pur non avendo chissa' che gambe.
Ma per un km e piu' ha lasciato all'aria il suo ex e poi lo ha impallinato.
Logico, lampante.
I veri valori si sono visti sull'ultima salita.
Dove Froome era cotto(lui piu' di uno o due colpi in canna non ne ha mai avuti, figurarsi oggi che non e' neppure in condizione), Porte ottimo, ecellente Aru, iper Martin, iper super Jakob.
Per definire il valore dell'ultima salita dobbiamo ricordarci di chi e' stato piu' al vento.
Aru abbastanza, Porte si e' fatto tutti gli ultimi km da solo.non so rende bene l'i'dea.
Contador nullo, Valverde generoso ma non in condizione, Froome mediocre.
Non saranno questi i valori del Tour, altrimenti Contador, Valverde e' meglio che pensino alla Vuelta, e Froome a raccattare un podio..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi antani » domenica 11 giugno 2017, 17:51

barrylyndon ha scritto:Nessuno l'ha detto..chi si e' meravigliato dello scatto di Froome che ha lasciato in croce Porte..
Ma cavoli, non avete avuto un deja vu....Porte tira e Froome saluta tutti.
Froome ha semplicemente sfruttato il forcing di Porte su una salita in cui si sta bene a ruota e poi' l'ha lasciato li'...pur non avendo chissa' che gambe.
Ma per un km e piu' ha lasciato all'aria il suo ex e poi lo ha impallinato.
Logico, lampante.
I veri valori si sono visti sull'ultima salita.
Dove Froome era cotto(lui piu' di uno o due colpi in canna non ne ha mai avuti, figurarsi oggi che non e' neppure in condizione), Porte ottimo, ecellente Aru, iper Martin, iper super Jakob.
Per definire il valore dell'ultima salita dobbiamo ricordarci di chi e' stato piu' al vento.
Aru abbastanza, Porte si e' fatto tutti gli ultimi km da solo.non so rende bene l'i'dea.
Contador nullo, Valverde generoso ma non in condizione, Froome mediocre.
Non saranno questi i valori del Tour, altrimenti Contador, Valverde e' meglio che pensino alla Vuelta, e Froome a raccattare un podio..

Hai ragionissima Barry oggi Aru dopo Fugslang era quello con più gambe, il problema per ora, è che si lancia in attacchi inutili e senza senso, oggi ha preso il triplo del vento in faccia di un Martin e di un Metjes ma comunque è arrivato appena dietro , guarda invece Valverde che ha fatto corsa parallela al Sardo....
Secondo voi guardando Aru nel complesso del Delfinato può ambire al podio?
"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita
Avatar utente
antani
 
Messaggi: 1367
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 11:31

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 17:57

Deve migliorare ancora mezzo scalinetto.
Non vedo perche' non possa raggiungerlo,uno che ha gia' vinto 1 gt ed e' andato a podio in altri due..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Oude Kwaremont » domenica 11 giugno 2017, 18:17

Aspetto un video che comprenda più kilometri possibile della tappa odierna. Che non ho visto ma pare essere stata veramente fenomenale.
Ripeto, io mi auguro che questo Delfinato sia il preludio ad un Tour che valga la pena vedere, anche se sono ancora dubbioso perchè in una gara di una settimana ci si possono concedere molti più fuorigiri che in una di tre, evidentemente.

Sono rimasto sorpreso da Fuglsang, non mi aspettavo proprio potesse vincere, la tappa sì, ma non la generale. Questa vittoria è importante tanto per lui quanto per l' Astana; d' altro canto come già evidenziato da altri pone qualche dubbio sulla strategia che la squadra dovrà mettere in campo per far convivere Fuglsang e Aru. Per quello che il Delfinato ha dimostrato, mi viene da pensare che sarà il danese il capitano mentre ad Aru verrà affidato il ruolo di outsider.

Ma sono rimasto sorpreso anche da Porte. Grande tenuta mentale sostenuta da grandi gambe, perchè non è facile mantenere la calma con un minuto e oltre da recuperare; e recuperarlo e riuscire a rimediare ad una situazione difficile. Persa solo per gli abbuoni.

Sempre pensando al Tour, credo sia sempre il caso di mettere Froome al primo posto tra i favoriti, ma anche che Porte sia davvero un' incognita in grado di scompaginare il copione, specie se ha ancora dei margini di crescita. Anzi, sicuramente li ha, difficile pensare che abbia sparato tutte le cartucce qui, ma resta da vedere se saranno sufficienti per impensierire Froome.
Oude Kwaremont
 
Messaggi: 1305
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 18:34

Oddio..questo Froome non arrivava nemmeno nei 10 al Giro..
Deve migliorare non poco..Non e' detto che non arrivi al Tour a puntino..
Ma oggi sull'ultima salita era davvero brutto..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Winter » domenica 11 giugno 2017, 18:39

Nemmeno nei dieci al giro..
cioè dietro formolo?
Winter
 
Messaggi: 10742
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 18:50

Winter ha scritto:Nemmeno nei dieci al giro..
cioè dietro formolo?

Si
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Winter » domenica 11 giugno 2017, 18:53

Se lo dici tu..
ma formolo ha già perso un minuto nella prima tappa del Delfinato. .
quindi Aru , Bardet , contador , valverde ecc
tutti fuori dai dieci al giro
Winter
 
Messaggi: 10742
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 19:24

Winter ha scritto:Se lo dici tu..
ma formolo ha già perso un minuto nella prima tappa del Delfinato. .
quindi Aru , Bardet , contador , valverde ecc
tutti fuori dai dieci al giro

Perche' Formolo era lo stesso del Giro,secondo te?
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Puertorico » domenica 11 giugno 2017, 19:46

Oude Kwaremont ha scritto:Aspetto un video che comprenda più kilometri possibile della tappa odierna. Che non ho visto ma pare essere stata veramente fenomenale.

https://www.youtube.com/watch?v=zeIy7ZIrANY
Avatar utente
Puertorico
 
Messaggi: 250
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2011, 10:03

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Winter » domenica 11 giugno 2017, 19:50

No , ma per ora siamo in due categorie differenti
Ho capito che non ti piace.. e cerchi di sminuirlo in tutto
ma non vederlo nemmeno nei dieci al giro..
L'anno scorso Aru ha finito il delfinato a 40 minuti da Froome.. per te erano sullo stesso livello a inizio tour
barrylyndon ha scritto:
Winter ha scritto:Se lo dici tu..
ma formolo ha già perso un minuto nella prima tappa del Delfinato. .
quindi Aru , Bardet , contador , valverde ecc
tutti fuori dai dieci al giro

Perche' Formolo era lo stesso del Giro,secondo te?

No
Pero' Formolo pure con la forma giro , Froome non lo vede
per ora siamo due categorie differenti
Ho capito che non ti piace.. e cerchi di sminuirlo in tutto
ma non vederlo nemmeno nei dieci al giro..
Idem i vari Bardet , Aru , Valverde , Contador ecc
tutti finiti dietro al keniano in questo delfinato..
dai..
Winter
 
Messaggi: 10742
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi robot1 » domenica 11 giugno 2017, 20:28

barrylyndon ha scritto:
Winter ha scritto:Nemmeno nei dieci al giro..
cioè dietro formolo?

Si

Barry, con tutto l'affetto, l'hai sparata grossa.
E comunque una gt è "un altro sport" rispetto ad una gara di 8 giorni.
Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan
Avatar utente
robot1
 
Messaggi: 996
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 20:38

Io sto dicendo con questa forma...Froome sull'ultima salita era brutto forte..
Se non migliora il Tour se lo scorda.
Credo che non sia una bestialita', questa...
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi el_condor » domenica 11 giugno 2017, 20:46

udra ha scritto:Ricordo bene come Contador fu messo nel sacco dalla Sky nell'ultima tappa del Delfinato vinto da Talansky.
Anche lì lui e Froome si guardarono in faccia, staccandosi praticamente da tutti i rivali vicini in classifica (anche il Nibali dei no-fuorigiri si era avvantaggiato), fino a che Contador provò la rimonta disperata che non riuscì.

in effetti Contador riusci a riprender e staccare solo 27 corridori (tra i quali Nibali) e arrivò secondo in classifica. Talansky approfittò di una fuga bidone, Fuglsang invece ha vinto di forza...
Ciao

el_condor
Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."
el_condor
 
Messaggi: 2617
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi el_condor » domenica 11 giugno 2017, 20:50

lemond ha scritto:
skawise ha scritto:Albertino :(
Oggi fa proprio rima con *Bagnino*. :crazy:

quando arriverai a credere alla realtà e non a Ricco', Vanna Marchi e magari a Matteo R. ?
Contador e' una delle persone piu' sincere e leali che esistono nel mondo dello sport..Aveva annunciato di non essere ancora a posto e cosi' e' stato..
Comunque sei libero di continuare a pensare che gli asini volano..
ciao
el_condor
Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."
el_condor
 
Messaggi: 2617
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi el_condor » domenica 11 giugno 2017, 21:05

barrylyndon ha scritto:Nessuno l'ha detto..chi si e' meravigliato dello scatto di Froome che ha lasciato in croce Porte..
.
Contador nullo, Valverde generoso ma non in condizione, Froome mediocre.
Non saranno questi i valori del Tour, altrimenti Contador, Valverde e' meglio che pensino alla Vuelta, e Froome a raccattare un podio..

Ti do una notizia: non ho idea delle condizioni di Contador ma una cosa e' certa, arriverà avanti a d Aru.
Come mai non hai mai definito nullo Nibali che innumerevoli volte e' andato ben piu' piano del Contador odierno '
Su Aru sei molto ottimista: quello con la maglia dell' Astana che e' andato forte si chiama Jacob (Aru potrà essere un ottimo gregario...).
Aru e' stato bravissimo nella prima tappa di salita ma non si e' confermato (pensa che all'Alpe è arrivato perfino dietro a un Contador dimezzato).
Quando Nibali al Tour 2016 arrivava a 20 minuti io non l'ho mai definito nullo, col tuo metro lo avrei dovuto definire nullità assoluta..
Questo tuo infelice post dice quanto tu sia poco obbiettivo..
adios

el_condor
P.S. ora so che Pier Augusto Stagi non è quello che le spara piu' grosse. Complimenti...
Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."
el_condor
 
Messaggi: 2617
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Walter_White » domenica 11 giugno 2017, 21:06

guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6102
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Niи » domenica 11 giugno 2017, 21:11

Porte ha perso per "colpa" della Sky più che per merito dell'Astana.
Kwiato ha portato in carrozza gli inseguitori nell'importantissimo tratto in pianura prima dell'ultima ascesa. Li Porte ha speso molto e perso quei 25-30 secondi che mai i fuggitivi avrebbero guadagnato perché non vi era affatto accordo. Poi Froome si è trasformato in perfetto gregario per Fuglsang, incaricandosi di tirare tutta la salita, quando poteva benissimo chiedere aiuto anche al duo astana, visto che dal danese era separato solo di una decina di secondi e poteva assolutamente giocarsi il tutto negli ultimi km di salita. Invece si è cotto, tra mini scatti, discesa a tutta e ultima salita. In pratica ha portato Fuglsang in carrozza per l'attacco finale. Poi per carità, tanta roba il capitano Astana. Ma senza questa tattica, col cazzo che batteva Porte.
Al tour, Porte avrà tutto il mio tifo.
Avatar utente
Niи
 
Messaggi: 638
Iscritto il: lunedì 1 aprile 2013, 23:10

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 21:17

el_condor ha scritto:
barrylyndon ha scritto:Nessuno l'ha detto..chi si e' meravigliato dello scatto di Froome che ha lasciato in croce Porte..
.
Contador nullo, Valverde generoso ma non in condizione, Froome mediocre.
Non saranno questi i valori del Tour, altrimenti Contador, Valverde e' meglio che pensino alla Vuelta, e Froome a raccattare un podio..

Ti do una notizia: non ho idea delle condizioni di Contador ma una cosa e' certa, arriverà avanti a d Aru.
Come mai non hai mai definito nullo Nibali che innumerevoli volte e' andato ben piu' piano del Contador odierno '
Su Aru sei molto ottimista: quello con la maglia dell' Astana che e' andato forte si chiama Jacob (Aru potrà essere un ottimo gregario...).
Aru e' stato bravissimo nella prima tappa di salita ma non si e' confermato (pensa che all'Alpe è arrivato perfino dietro a un Contador dimezzato).
Quando Nibali al Tour 2016 arrivava a 20 minuti io non l'ho mai definito nullo, col tuo metro lo avrei dovuto definire nullità assoluta..
Questo tuo infelice post dice quanto tu sia poco obbiettivo..
adios

el_condor
P.S. ora so che Pier Augusto Stagi non è quello che le spara piu' grosse. Complimenti...


E non ti incazza'...
Per me Contador non arriva nei 5 al Tour.. e comunque dietro ad Aru.
Felice di sbagliarmi, visto che l'ammiro
Ps.Pensa alle tue cazzate...ed io penso alle mie..
E vola piu' basso e prendici e prenditi un po' meno sul serio..
se vuoi un consiglio
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Walter_White » domenica 11 giugno 2017, 21:26

Plateau de Solaison
2017:11,6 km@9,0%---37:00---average speed 18.81 km/h(Jakob Fuglsang)
---37:12---average speed 18.71 km/h(Daniel Martin)
---37:13---average speed 18.70 km/h(Richie Porte)

Vam sui 1680 per Jakob....dopo una tappa tiratissima, ottimo valore...
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6102
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi barrylyndon » domenica 11 giugno 2017, 21:28

Walter_White ha scritto:Plateau de Solaison
2017:11,6 km@9,0%---37:00---average speed 18.81 km/h(Jakob Fuglsang)
---37:12---average speed 18.71 km/h(Daniel Martin)
---37:13---average speed 18.70 km/h(Richie Porte)

Vam sui 1680 per Jakob....dopo una tappa tiratissima, ottimo valore...

si ma su una salita al 9%....bene ma non enorme..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10806
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi castelli » domenica 11 giugno 2017, 22:01

Salita da vam alta. Bravo fuls e porte salito con lo stesso tempo...da solo. E' come fosse salito sopra a 1700...da solo e' come fare strada in piu'
capziosamente pantaniano. faziosamente froomiano. froomiano post bastonata alla vuelta.
dichiarato clinicamente pazzo da quando dice di rivedere imerio tacchella in murdoch; boifava in brailsford e pantani in froome.
tifo froome anche col motorino.
castelli
 
Messaggi: 1021
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 20:12

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi galliano » domenica 11 giugno 2017, 22:50

castelli ha scritto:Salita da vam alta. Bravo fuls e porte salito con lo stesso tempo...da solo. E' come fosse salito sopra a 1700...da solo e' come fare strada in piu'

E tutti i km in pianura da solo senza un cambio?
Fuglsang, pur bravissimo, è stato al vento 1/4 rispetto a Porte.
La prestazione di Porte, alla terza giornata di montagna di fila, è stata impressionante.

Aru buono, ma in calo rispetto ai giorni precedenti.
Lui e Valverde si sono fatti riprendere dal solo kwiatkowski che era già spremuto.

In ordine di prestazione
Porte
Fuglsang
Martin
Froome - Aru
Meintjes
Buchmann
Bardet
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 10312
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Norman7 » domenica 11 giugno 2017, 23:05

galliano ha scritto:
castelli ha scritto:Salita da vam alta. Bravo fuls e porte salito con lo stesso tempo...da solo. E' come fosse salito sopra a 1700...da solo e' come fare strada in piu'

E tutti i km in pianura da solo senza un cambio?
Fuglsang, pur bravissimo, è stato al vento 1/4 rispetto a Porte.
La prestazione di Porte, alla terza giornata di montagna di fila, è stata impressionante.

Aru buono, ma in calo rispetto ai giorni precedenti.
Lui e Valverde si sono fatti riprendere dal solo kwiatkowski che era già spremuto.

In ordine di prestazione
Porte
Fuglsang
Martin
Froome - Aru
Meintjes
Buchmann
Bardet

Se vogliamo dirla tutta, Aru è stato anche più al vento di Porte. E alla fine gli è arrivato anche davanti.
In ottica Tour, potrebbe essere l'anno di Porte, ma non ne sono così convinto. Mi sembra che il ricambio generazionale sia ormai in fase avanzata, forse già irreversibile, con i "vecchi draghi" Froome Contador Nibali Valverde ormai pronti ad abdicare alla generazione dei post '89. Porte e Fuglsang sono a metà del guado, ormai anche loro non più giovani, non hanno mai dimostrato di essere dei super, ma hanno fame di risultati. Potrebbero centrare il bersaglio grosso se Froome confermerà il trend al ribasso, e nessuno della nuova generazione prenderà in mano lo scettro.
Per me quei due hanno poche possibilità. Il mio favorito è Quintana.
Norman7
 
Messaggi: 383
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:49

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi quasar » domenica 11 giugno 2017, 23:07

Niи ha scritto:Porte ha perso per "colpa" della Sky più che per merito dell'Astana

Una volta cade, un'altra fora, un'altra ancora prende la ruota dall'uomo sbagliato, un giorno cade 100m prima del cartello dei 3km e non becca la neutralizzazione, mentre scatta in montagna tampona la moto e si ribalta, la squadra lo abbandona al proprio destino, ora è colpa della Sky, oibò pure di Froome che dall'alto del suo minuto di ritardo in classifica avrebbe dovuto portare in carrozza, tirare e far riposare il leader della generale.
È mai possibile che capitino tutte a lui?
Troppo banale pensare che abbia dei limiti in certe tipologie di corse...
quasar
 
Messaggi: 1296
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi galliano » domenica 11 giugno 2017, 23:08

Norman7 ha scritto:Se vogliamo dirla tutta, Aru è stato anche più al vento di Porte. E alla fine gli è arrivato anche davanti.
.

Abbiamo visto due corse diverse. Senza dubbio.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 10312
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi Norman7 » domenica 11 giugno 2017, 23:11

galliano ha scritto:
Norman7 ha scritto:Se vogliamo dirla tutta, Aru è stato anche più al vento di Porte. E alla fine gli è arrivato anche davanti.
.

Abbiamo visto due corse diverse. Senza dubbio.

Guarda che Aru era quello con casco bianco, già in fuga prima che si collegasse la TV :diavoletto: :D
Norman7
 
Messaggi: 383
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:49

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi lemond » lunedì 12 giugno 2017, 7:30

el_condor ha scritto:
udra ha scritto:Ricordo bene come Contador fu messo nel sacco dalla Sky nell'ultima tappa del Delfinato vinto da Talansky.
Anche lì lui e Froome si guardarono in faccia, staccandosi praticamente da tutti i rivali vicini in classifica (anche il Nibali dei no-fuorigiri si era avvantaggiato), fino a che Contador provò la rimonta disperata che non riuscì.

in effetti Contador riusci a riprender e staccare solo 27 corridori (tra i quali Nibali) e arrivò secondo in classifica. Talansky approfittò di una fuga bidone, Fuglsang invece ha vinto di forza...
Ciao

el_condor


Di forza rispetto a Porte? Se pensi di sì, mi preoccupi. :D
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8145
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

UNREAD_POSTdi lemond » lunedì 12 giugno 2017, 7:31

el_condor ha scritto:
lemond ha scritto:
skawise ha scritto:Albertino :(
Oggi fa proprio rima con *Bagnino*. :crazy:

quando arriverai a credere alla realtà e non a Ricco', Vanna Marchi e magari a Matteo R. ?
Contador e' una delle persone piu' sincere e leali che esistono nel mondo dello sport..Aveva annunciato di non essere ancora a posto e cosi' e' stato..
Comunque sei libero di continuare a pensare che gli asini volano..
ciao
el_condor
:crazy: :diavoletto: :crazy: :champion:
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8145
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Critérium du Dauphiné 2017 (4 - 11 giugno)

simila

simila
 

PrecedenteProssimo

Torna a Dite la vostra sul ciclismo!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Boll, Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 11 ospiti