Nippo-Vini Fantini!

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
nikybo85
Messaggi: 2995
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 1 luglio 2019, 10:39

Consiglio a chi vuol lavorare nel ciclismo, come meccanico, cuoco, tuttofare ecc ecc di imparare il francese.




Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 1 luglio 2019, 11:02

nikybo85 ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 10:39
Consiglio a chi vuol lavorare nel ciclismo, come meccanico, cuoco, tuttofare ecc ecc di imparare il francese.
Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.

NB: il sottoscritto è forse tra i pochissimi italiani che non ha nulla contro i francesi. Sto solo facendo una valutazione che credo sia oggettiva.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

nikybo85
Messaggi: 2995
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 1 luglio 2019, 11:28

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:02
nikybo85 ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 10:39
Consiglio a chi vuol lavorare nel ciclismo, come meccanico, cuoco, tuttofare ecc ecc di imparare il francese.
Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.

NB: il sottoscritto è forse tra i pochissimi italiani che non ha nulla contro i francesi. Sto solo facendo una valutazione che credo sia oggettiva.
Assolutamente, sarebbe la stessa cosa se stessimo parlando di Spagna o di UK.

La cosa appunto che più turba è la riforma Lapartient..non si tratta (solo) di un paese che mette tanti soldi per creare tante squadre, anche se ne stanno comunque mettendo. Non è l'unico fattore.

Per me c'è invece un pò di invidia pensando a quando 5/6 top team lì avevamo noi, ma anche in questo caso, non perchè le abbiano francesi tedeschi o spagnoli, ma perchè non li abbiamo noi.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 1 luglio 2019, 11:45

nikybo85 ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:28
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:02
nikybo85 ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 10:39
Consiglio a chi vuol lavorare nel ciclismo, come meccanico, cuoco, tuttofare ecc ecc di imparare il francese.
Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.

NB: il sottoscritto è forse tra i pochissimi italiani che non ha nulla contro i francesi. Sto solo facendo una valutazione che credo sia oggettiva.
Assolutamente, sarebbe la stessa cosa se stessimo parlando di Spagna o di UK.

La cosa appunto che più turba è la riforma Lapartient..non si tratta (solo) di un paese che mette tanti soldi per creare tante squadre, anche se ne stanno comunque mettendo. Non è l'unico fattore.

Per me c'è invece un pò di invidia pensando a quando 5/6 top team lì avevamo noi, ma anche in questo caso, non perchè le abbiano francesi tedeschi o spagnoli, ma perchè non li abbiamo noi.
Personalmente non ho invidia.
Semplicemente io sono apertamente contrario a questa riforma. Io le squadre WT le porterei a 15 massimo lasciando che si formi una fascia ampia di squadre che poi potrebbero godere delle numerosissime WC che si avrebbero con tale sistema. Vedere una riforma che fa il contrario mi fa venire il sague agli occhi perchè sarà il modo con cui si distruggerà definitivamente il mondo delle Professional, trasformando il ciclismo in uana formula 1.
Poi, il fatto che questa riforma farà bene solo alle squadre francesi, è solo una pessima aggravante.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

nikybo85
Messaggi: 2995
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 1 luglio 2019, 17:05

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:45
nikybo85 ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:28
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:02


Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.

NB: il sottoscritto è forse tra i pochissimi italiani che non ha nulla contro i francesi. Sto solo facendo una valutazione che credo sia oggettiva.
Assolutamente, sarebbe la stessa cosa se stessimo parlando di Spagna o di UK.

La cosa appunto che più turba è la riforma Lapartient..non si tratta (solo) di un paese che mette tanti soldi per creare tante squadre, anche se ne stanno comunque mettendo. Non è l'unico fattore.

Per me c'è invece un pò di invidia pensando a quando 5/6 top team lì avevamo noi, ma anche in questo caso, non perchè le abbiano francesi tedeschi o spagnoli, ma perchè non li abbiamo noi.
Personalmente non ho invidia.
Semplicemente io sono apertamente contrario a questa riforma. Io le squadre WT le porterei a 15 massimo lasciando che si formi una fascia ampia di squadre che poi potrebbero godere delle numerosissime WC che si avrebbero con tale sistema. Vedere una riforma che fa il contrario mi fa venire il sague agli occhi perchè sarà il modo con cui si distruggerà definitivamente il mondo delle Professional, trasformando il ciclismo in uana formula 1.
Poi, il fatto che questa riforma farà bene solo alle squadre francesi, è solo una pessima aggravante.
Eh a me piacerebbe invece lo stesso numero di buone squadre che hanno i francesi...

Sulla riforma sono d'accordissimo con te..WT da ridurre altro che questa riforma :muro:




qrier
Messaggi: 794
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da qrier » lunedì 1 luglio 2019, 18:06

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:45
nikybo85 ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:28
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:02


Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.

NB: il sottoscritto è forse tra i pochissimi italiani che non ha nulla contro i francesi. Sto solo facendo una valutazione che credo sia oggettiva.
Assolutamente, sarebbe la stessa cosa se stessimo parlando di Spagna o di UK.

La cosa appunto che più turba è la riforma Lapartient..non si tratta (solo) di un paese che mette tanti soldi per creare tante squadre, anche se ne stanno comunque mettendo. Non è l'unico fattore.

Per me c'è invece un pò di invidia pensando a quando 5/6 top team lì avevamo noi, ma anche in questo caso, non perchè le abbiano francesi tedeschi o spagnoli, ma perchè non li abbiamo noi.
Personalmente non ho invidia.
Semplicemente io sono apertamente contrario a questa riforma. Io le squadre WT le porterei a 15 massimo lasciando che si formi una fascia ampia di squadre che poi potrebbero godere delle numerosissime WC che si avrebbero con tale sistema. Vedere una riforma che fa il contrario mi fa venire il sague agli occhi perchè sarà il modo con cui si distruggerà definitivamente il mondo delle Professional, trasformando il ciclismo in uana formula 1.
Poi, il fatto che questa riforma farà bene solo alle squadre francesi, è solo una pessima aggravante.
Anch'io vorrei meno squadre world tour (16).

Esemplificando sui grandi giri mi andrebbe bene:

16 squadre world tour
3 squadre professional in base a meriti sportivi (a fine anno precedente devono dichiarare a quale/i gt intendono partecipare, al massimo 2 a squadra).
3 wild card

Lappartient è il solito francese nazionalista.
Possibile che non si possa mai avere una Uci equilibrata? Fa rimpiangere il suo predecessore.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5447
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 1 luglio 2019, 18:15

qrier ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 18:06
Lappartient è il solito francese nazionalista.
Possibile che non si possa mai avere una Uci equilibrata? Fa rimpiangere il suo predecessore.
Se a comandare fossimo noi, sicuramente tireremmo l'acqua al nostro mulino in qualche modo. Il punto è che chi ben sappiamo è sempre ben attento a cercare d'ingraziarsi il nuovo cavallo vincente, anche se poi per questioni come quella di cui si sta dibattento, per l'Italia i vantaggi siano nulli. Se però andiamo a vedere quanti campionati mondiali o europei tra tutte le discipline (quindi occorre contare anche MTB, pista, ciclocross, Bmx e via dicendo) vengono organizzati nel nostro paese a cadenza regolare, si può capire quali siano alcuni dei vantaggi derivati con le amicizie di Aigle.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

henny5
Messaggi: 797
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da henny5 » lunedì 1 luglio 2019, 20:06

io se fossi i giapponesi della nippo mi incazzerei di brutto con pelosi e sciotti. Sei il primo sponsor che mette più soldi rispetto alla vini fantini e ciò nonostante la licenza è italiana e con soli 5 giapponesi ed adesso a un anno dalle olimpiadi di tokyo sciotti e pelosi danno il due di picche alla nippo per fare una mini joint venture con la bardiani con alla fine 20-22 corridori per il timore di non essere invitati al giro del 2020, mah... Io se fossi nei panni dei giapponesi farei una fusione con la ukyo o una continental asiatica per fare una professional con numero di giapponesi più elevato ed un mix di corridori che corrono in tutto il mondo che faccia corse sia europee che asiatiche.



team opc
Messaggi: 814
Iscritto il: domenica 17 gennaio 2016, 20:34

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da team opc » lunedì 1 luglio 2019, 20:53

Bhe insomma, i giapponesi ci metteranno pure i soldi (però non sappiamo quanto), però i risultati dai nipponici sono stati imbarazzanti. E con la nuova riforma, con risultati così, non si va da nessuna parte



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 2 luglio 2019, 9:10

qrier ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 18:06
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:45
nikybo85 ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:28


Assolutamente, sarebbe la stessa cosa se stessimo parlando di Spagna o di UK.

La cosa appunto che più turba è la riforma Lapartient..non si tratta (solo) di un paese che mette tanti soldi per creare tante squadre, anche se ne stanno comunque mettendo. Non è l'unico fattore.

Per me c'è invece un pò di invidia pensando a quando 5/6 top team lì avevamo noi, ma anche in questo caso, non perchè le abbiano francesi tedeschi o spagnoli, ma perchè non li abbiamo noi.
Personalmente non ho invidia.
Semplicemente io sono apertamente contrario a questa riforma. Io le squadre WT le porterei a 15 massimo lasciando che si formi una fascia ampia di squadre che poi potrebbero godere delle numerosissime WC che si avrebbero con tale sistema. Vedere una riforma che fa il contrario mi fa venire il sague agli occhi perchè sarà il modo con cui si distruggerà definitivamente il mondo delle Professional, trasformando il ciclismo in uana formula 1.
Poi, il fatto che questa riforma farà bene solo alle squadre francesi, è solo una pessima aggravante.
Anch'io vorrei meno squadre world tour (16).

Esemplificando sui grandi giri mi andrebbe bene:

16 squadre world tour
3 squadre professional in base a meriti sportivi (a fine anno precedente devono dichiarare a quale/i gt intendono partecipare, al massimo 2 a squadra).
3 wild card

Lappartient è il solito francese nazionalista.
Possibile che non si possa mai avere una Uci equilibrata? Fa rimpiangere il suo predecessore.
Certo che lo fa rimpiangere e questo significa che ogni maledetta volta che c'è una pseudo-novità candidata alle elezioni dell'UCI, bisogna diffidare fortemente, onde evitare di restare profondamente delusi.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12425
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 2 luglio 2019, 12:18

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:02

Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.
le professional francesi sono le più solide da diversi anni, però, non facciamoci ingannare dal fumo negli occhi.
i progetti raffazzonati che qui giustamente stigmatizziamo sulle squadre italiane in francia non esistono. ad esclusione -forse- della vital concept, tutte le altre prof francesi sono squadre strutturate, che partono dal territorio e passano per le varie categorie inferiori, hanno sponsor piccoli (alcune) ma resistenti e un nucleo solido intorno a cui è costruita la squadra.
che poi questa riforma sia sbagliata sono assolutamente d'accordo, ma non è certo il valorizzare i progetti migliori il suo errore.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 2 luglio 2019, 12:35

cauz. ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 12:18
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:02

Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.
le professional francesi sono le più solide da diversi anni, però, non facciamoci ingannare dal fumo negli occhi.
i progetti raffazzonati che qui giustamente stigmatizziamo sulle squadre italiane in francia non esistono. ad esclusione -forse- della vital concept, tutte le altre prof francesi sono squadre strutturate, che partono dal territorio e passano per le varie categorie inferiori, hanno sponsor piccoli (alcune) ma resistenti e un nucleo solido intorno a cui è costruita la squadra.
che poi questa riforma sia sbagliata sono assolutamente d'accordo, ma non è certo il valorizzare i progetti migliori il suo errore.
Filip, con me sfondi una porta aperta dicendo che si devono valorizzare i progetti seri. Sarei anche incoerente e cotraddittorio se dicessi il contrario visto che da tempo dico che le professional italiane, Androni a parte, sono delle realtà quasi ridicole e poco professionali.
Ed è da tempo che dico che le professional francesi stanno su un piano diverso (migliore, ovviamente) rispetto a quelle italiane. Non c'è ombra di dubbio, è una cosa oggettiva.

Quello che sto contestando è:

1) la riforma che a prescindere dalle professional francesi, italiane o di singapore, è una stronzata pazzesca. Ucciderà le squadre professional e sposterà il ciclismo verso una modalità-Formula 1 che non mi piace per niente. Son concetti già espressi più e più volte dal sottoscritto (forse pure troppe volte) e su cui immagino che tu ti trovi d'accordo.

2) la combinazione di eventi che farà si che a beneficiare di questa riforma siano le squadre francesi. Essendo Lappartient francese, la cosa a me puzza non poco. Sarà che sono malizioso e penso male, ma questo ragionamento credo che sia abbastanza spontaneo: fa questa riforma per favorire le squadre del suo paese. E io sta cosa la trovo abbastanza ingiusta.

Il ciclismo dovrebbe andare verson una riduzione dei team WT sia per una questione di giustizia sia (soprattutto) per una questione di sostenibilità economica.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Lopi90
Messaggi: 1396
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Lopi90 » martedì 2 luglio 2019, 13:09

Peraltro secondo me dal punto di vista sportivo non sono neanche cosi` sicuro che le squadre francesi finiscano per guadagnarci. DE e Cofidis hanno fatto su e giu` dal WT per decenni e quasi sempre hanno ottenuto i loro risultati migliori da Professional, mentre quando salivano di categoria si trovavano a dover spalmare le loro risorse, che non sono qeulle di un team Ineos, su troppe corse e rimediavano figuracce (vi ricordate quanto veniva sfregiata la allora Bouygues?).

Un WT a 20 e` un male per tutti, sia per chi ci entra che per chi ne resta fuori.



Theakston
Messaggi: 610
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Theakston » martedì 2 luglio 2019, 13:16

Lopi90 ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 13:09
Peraltro secondo me dal punto di vista sportivo non sono neanche cosi` sicuro che le squadre francesi finiscano per guadagnarci. DE e Cofidis hanno fatto su e giu` dal WT per decenni e quasi sempre hanno ottenuto i loro risultati migliori da Professional, mentre quando salivano di categoria si trovavano a dover spalmare le loro risorse, che non sono qeulle di un team Ineos, su troppe corse e rimediavano figuracce (vi ricordate quanto veniva sfregiata la allora Bouygues?).

Un WT a 20 e` un male per tutti, sia per chi ci entra che per chi ne resta fuori.
Ma perché fanno così e non il contrario?
Forse perché se ampliassero gli inviti anziché il WT alcune squadre non avrebbero interesse a chiedere la licenza (un po' come facevano finora le francesi) e il giocattolo si incepperebbe...
Poi più quantità non vorrebbe dire più qualità, già adesso alcune in certe gare fanno fatica.



Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » martedì 2 luglio 2019, 13:18

Anche a me non piace la riforma
Però bisogna capire cosa si vuol fare del ciclismo professionistico..
Tra wt ha 18..20 squadre
E continental da 800mila euro che partecipano a tutto o quasi il calendario europeo e non
Non so chi sia peggio
C erano le quattro wild card
Quante squadre nuove son nate in Italia?
Nessuno
Quante hanno aumentato il budget?
Nessuna
Vivacchiano tra i 2 e i 2,5
Il problema è che son passati dieci anni
La visibilità del giro l han avuta ma gli interessava veramente?
Nippo?
Southeast?
Che ritorno potranno mai avere?
Cofidis gira sui 10 ml
Total c è vicina
Chi glielo fa fare d investire se non han mai la garanzia di salire?
Se metti il wt a 16
Chi ha la licenza..se la tiene e monetizzare
Diventa come l licenze dei taxi ecc di una volta
Mettiamo che Mapei voglia rientrare
Una delle 16 wt..per cedere la licenza..gli può chiedere un paio di ml di euro..per cosa???
Piuttosto aboliamolo il wt
E ovviamente le continental



Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » martedì 2 luglio 2019, 13:21

Lopi90 ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 13:09
Peraltro secondo me dal punto di vista sportivo non sono neanche cosi` sicuro che le squadre francesi finiscano per guadagnarci. DE e Cofidis hanno fatto su e giu` dal WT per decenni e quasi sempre hanno ottenuto i loro risultati migliori da Professional, mentre quando salivano di categoria si trovavano a dover spalmare le loro risorse, che non sono qeulle di un team Ineos, su troppe corse e rimediavano figuracce (vi ricordate quanto veniva sfregiata la allora Bouygues?).

Un WT a 20 e` un male per tutti, sia per chi ci entra che per chi ne resta fuori.
XK chi investe dieci ml di euro
Non può aspettare gli inviti
E magari farsi passare davanti da amici ecc
Voi magari non ricordate quando pantani non fu invitato al tour..



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 2 luglio 2019, 16:17

Lopi90 ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 13:09
Peraltro secondo me dal punto di vista sportivo non sono neanche cosi` sicuro che le squadre francesi finiscano per guadagnarci. DE e Cofidis hanno fatto su e giu` dal WT per decenni e quasi sempre hanno ottenuto i loro risultati migliori da Professional, mentre quando salivano di categoria si trovavano a dover spalmare le loro risorse, che non sono qeulle di un team Ineos, su troppe corse e rimediavano figuracce (vi ricordate quanto veniva sfregiata la allora Bouygues?).

Un WT a 20 e` un male per tutti, sia per chi ci entra che per chi ne resta fuori.
E lo sai che hai ragione? :D

Secondo me le professional francesi avrebbero molto di più da guadagnare da un sistema "aperto". 16 squadre (ad esempio retrocedi Katusha e DD) e più wild card. La maggior parte delle wild card chi se le prenderebbe? Proprio le squadre professional francesi, che sono superiorei alle loro rivali di pari categoria.
Però questo sarebbe un sistema molto più 'democratico' di quello 'chiuso' proposto da Lappartient, perchè lascerebbe più spazio anche agli altri.

Il beneficio per le squadre francesi, sarebbe proprio quello da te indicato, ovvero la possibilità di scegliere alcuni eventi e non l'obbligo di dover prendere parte all'immenso calendario WT per cui è invece necessario un organico decisamente più forte.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 2 luglio 2019, 16:20

Winter ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 13:18

Se metti il wt a 16
Chi ha la licenza..se la tiene e monetizzare
Diventa come l licenze dei taxi ecc di una volta
Mettiamo che Mapei voglia rientrare
Una delle 16 wt..per cedere la licenza..gli può chiedere un paio di ml di euro..per cosa???
Piuttosto aboliamolo il wt
E ovviamente le continental
Se metti il WT a 16 squadre sai cosa succede? Che il valore della licenza crolla. Se ci sono 6 wc per i GT e addirittura 8 (o più) per le altre corse, le squadre come Cofidis che investono 10 mln e che hanno un bel organico avrebbero ancora più spazio. Molte squadre oggi invece WT invece direbbero: chi me la fa fare a prendermi una licienza se posso accedere alle WC più facilmente rispetto a prima?


Continuo a non capire la battaglia contro le continental, ma non posso capire tutto della vita :D


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5225
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 2 luglio 2019, 18:58

Però la storia di questi ultimi 25 anni ha mostrato che il WT a venti squadre è insostenibile e non hanno chiuso solamente squadre minori: penso alla Telekom-High Road, la Liquigas-Cannondale, la Credit Agricole, la CSC-Saxo-Tinkoff senza contare i passaggi di licenze.


fair play? No, Grazie!

Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » martedì 2 luglio 2019, 20:13

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 16:20
Winter ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 13:18

Se metti il wt a 16
Chi ha la licenza..se la tiene e monetizzare
Diventa come l licenze dei taxi ecc di una volta
Mettiamo che Mapei voglia rientrare
Una delle 16 wt..per cedere la licenza..gli può chiedere un paio di ml di euro..per cosa???
Piuttosto aboliamolo il wt
E ovviamente le continental
Se metti il WT a 16 squadre sai cosa succede? Che il valore della licenza crolla. Se ci sono 6 wc per i GT e addirittura 8 (o più) per le altre corse, le squadre come Cofidis che investono 10 mln e che hanno un bel organico avrebbero ancora più spazio. Molte squadre oggi invece WT invece direbbero: chi me la fa fare a prendermi una licienza se posso accedere alle WC più facilmente rispetto a prima?


Continuo a non capire la battaglia contro le continental, ma non posso capire tutto della vita :D
Non so
perché dovrebbero avere più spazio?
nel wt possono correre sempre
senza dipende dagli organizzatori
agli sponsor , giustamente , la non certezza non piace
Ripeto meglio abolirlo
che avere 15 o 16 squadre
con sei wc sarebbe una corsa a pagare
Ricordo Reverberi raccontare che il team aqua per avere inviti si era rovinato
L ha detto uno di una altra squadra

Capitolo continental
Per me il ciclismo pro dev essere corso da squadre pro con corridori stipendiati e pagati regolarmente , idem i contributi
se no di pro non hai nulla
Le continental han budget tre volte inferiori alle professional
pagano rimborsi spese..
non hanno il passaporto biologico
spesso assumono amatori che pagano..
t sembra normale?
io nel calcio ricordo il figlio di gheddafi
stop



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 3 luglio 2019, 9:04

Slegar ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 18:58
Però la storia di questi ultimi 25 anni ha mostrato che il WT a venti squadre è insostenibile e non hanno chiuso solamente squadre minori: penso alla Telekom-High Road, la Liquigas-Cannondale, la Credit Agricole, la CSC-Saxo-Tinkoff senza contare i passaggi di licenze.
Mi sto ammazzando per dirlo da mesi: ridurre in n° di squadre significa rendere il ciclismo più sostenibile. :cincin:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2542
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da sceriffo » lunedì 15 luglio 2019, 22:44

Quello che aveva prospettato Cicloweb adesso viene dato per ufficiale sul sito della concorrenza: la Nippo-Vini Fantini chiuderà alla fine del 2019. La notizia, già ampiamente anticipata nelle scorse settimane, mi trova comunque abbastanza perplesso, se non altro perchè il GM aveva più volte assicurato che il progetto sarebbe continuato almeno fino all'Olimpiade di Tokio 2020



Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » martedì 16 luglio 2019, 9:14

Magari non ci sono correlazioni
ma c'era una voce che parlava di una dimension data che diventava giapponese
con un cambiamento radicale della squadra
questo perche' dimension data è stata inglobata in NTT (societa' giapponese)



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 16 luglio 2019, 9:37

sceriffo ha scritto:
lunedì 15 luglio 2019, 22:44
Quello che aveva prospettato Cicloweb adesso viene dato per ufficiale sul sito della concorrenza: la Nippo-Vini Fantini chiuderà alla fine del 2019. La notizia, già ampiamente anticipata nelle scorse settimane, mi trova comunque abbastanza perplesso, se non altro perchè il GM aveva più volte assicurato che il progetto sarebbe continuato almeno fino all'Olimpiade di Tokio 2020
Arrivati a 1 anno e 8 giorni dall'inizio delle Olimpiadi, è evidentissimo che il progetto Tokyo 2020 della Nippo è più fallito del m5S :diavoletto: Un fallimento pieno, che non lascia dubbi e che non da adito ad interpretazioni diverse.
Pur continuando un altro anno, non ci sarebbe ne il tempo ne i margini tecnici per far crescere il gruppo di giapponesi e renderli competitivi in vista dei giochi olimpici di casa.
Tra l'altro io in questa storia non ho visto nessuna progettualità e nessuna serietà. Se si partiva con l'obiettivo ben preciso delle Olimpiadi 2020, l'unica cosa seria da fare era prendere 5-6 anni fa un gruppetto di 6-7 giovani tra i migliori dello scenario giovanile nipponico (e non atleti presi a cazzo) seguendoli ininenterrottamente, senza cambiarli ogni anno. Quella era l'unica strada per farli crescere. Il successo non sarebbe stato certo, ma sicuramente si poteva fare meglio.
A me invece l'idea con cui ogni anno costruivano la squadra sembrava tanto la solita logica di spartizione dei posti con cui spesso vengono costurite le squadre 'miste': 12 posti li lasciamo agli europei, 6-7 invece devono essere riservati ai giapponesi. Poco importa se poi questi 6-7 sono veramente quelli giusti per il 'progetto'.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Basso
Messaggi: 15233
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Basso » martedì 16 luglio 2019, 9:44

Winter ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 9:14
Magari non ci sono correlazioni
ma c'era una voce che parlava di una dimension data che diventava giapponese
con un cambiamento radicale della squadra
questo perche' dimension data è stata inglobata in NTT (societa' giapponese)
No, non ha nulla a che vedere ;) NTT sarà il nuovo della Dimension Data a partire dal 2020, ma non dovrebbe comportare un cambio di orientamento nei contingenti nazionali

Per quanto riguarda la Nippo http://www.cicloweb.it/2019/07/16/nippo ... fine-anno/

(ot: vieni a fare un salto quest'anno al Valle d'Aosta? In caso fammi un cenno - vale anche per gli altri ;) )


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Lopi90
Messaggi: 1396
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Lopi90 » martedì 16 luglio 2019, 10:31

Quindi c'è da aspettarsi un bagno di sangue quest'anno

la Nippo confluisce nella Bardiani
Katusha chiude o si fonde con Israel
Manzana ha già chiuso
Hagens Berman scende fra le continental

Dimentico qualcuna? Avevo sentito che anche la Rompoot era in difficoltà.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 18265
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 16 luglio 2019, 10:40

Lopi90 ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 10:31
Quindi c'è da aspettarsi un bagno di sangue quest'anno

la Nippo confluisce nella Bardiani
Katusha chiude o si fonde con Israel
Manzana ha già chiuso
Hagens Berman scende fra le continental

Dimentico qualcuna? Avevo sentito che anche la Rompoot era in difficoltà.
Ma va, che cosa strana. Un paio d'anni e il WT sarà come la formula 1


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » martedì 16 luglio 2019, 11:18

Basso ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 9:44
Winter ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 9:14
Magari non ci sono correlazioni
ma c'era una voce che parlava di una dimension data che diventava giapponese
con un cambiamento radicale della squadra
questo perche' dimension data è stata inglobata in NTT (societa' giapponese)
No, non ha nulla a che vedere ;) NTT sarà il nuovo della Dimension Data a partire dal 2020, ma non dovrebbe comportare un cambio di orientamento nei contingenti nazionali

Per quanto riguarda la Nippo http://www.cicloweb.it/2019/07/16/nippo ... fine-anno/

(ot: vieni a fare un salto quest'anno al Valle d'Aosta? In caso fammi un cenno - vale anche per gli altri ;) )
Anch'io ero un po scettico sul cambio radicale della squadra (anche perche' c'e' dietro il progetto qhubeka ecc)
pero' pensavo che un paio di giapponesi li avrebbero ingaggiati

L'unica possibilita' è la tappa di domenica.. (ma devo convincere la neomoglie..)



Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » martedì 16 luglio 2019, 11:23

Lopi90 ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 10:31
Quindi c'è da aspettarsi un bagno di sangue quest'anno

la Nippo confluisce nella Bardiani
Katusha chiude o si fonde con Israel
Manzana ha già chiuso
Hagens Berman scende fra le continental

Dimentico qualcuna? Avevo sentito che anche la Rompoot era in difficoltà.
si ma il wt non centra , per ora
Manzana ha chiuso per i casi di doping , dietro c'era un progetto etico ecc
Katusha.. prima o poi Makarov si stufava..
Nippo.. parla di aumenti di costi per le professional.. con i corridori in piu'.. ma da 18 passerebbero a 20.. stimati voglioni dire 0,2 ml di euro in piu' (tra costi diretti e indiretti) , non è una cifra drammatica (invece sulla gazzetta si parla di passare da 2,8.. a 4,5!)
Hagens faceva pochissime gare pro ma piu' attivita' di livello inferiore

piu' che altro il problema è che non vengono sostituite
non ci son progetti nuovi all'orizzonte
forse solo il team kometa cycling



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5539
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Seb » martedì 16 luglio 2019, 15:29

Winter ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 11:23
piu' che altro il problema è che non vengono sostituite
non ci son progetti nuovi all'orizzonte
forse solo il team kometa cycling
Ci sono sicuramente i norvegesi della Uno X che passano a Professional



Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » martedì 16 luglio 2019, 18:46

Grazie seb , ottima notizia , me l ero persa



andriusskerla
Messaggi: 2356
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da andriusskerla » martedì 16 luglio 2019, 21:06

Avevo letto che anche la Lizarte voleva passare Professional



Basso
Messaggi: 15233
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Basso » martedì 16 luglio 2019, 23:25

Domani un due volte vincitore del Giro (e non anche di altri grandi giri ;) ) ha in programma un viaggio per Budapest :pss: :)


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5447
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 16 luglio 2019, 23:44

Basso ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 23:25
Domani un due volte vincitore del Giro (e non anche di altri grandi giri ;) ) ha in programma un viaggio per Budapest :pss: :)
E mi sa tanto che nel maggio 2020 li vedremo anche al via del Giro d'Italia :D .


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11307
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 17 luglio 2019, 8:28

Basso ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 23:25
Domani un due volte vincitore del Giro (e non anche di altri grandi giri ;) ) ha in programma un viaggio per Budapest :pss: :)
Escludendo Gotti e Simoni (che mi paiono fuori gioco) restano Saronni e Basso.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

andriusskerla
Messaggi: 2356
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 17 luglio 2019, 11:37

nino58 ha scritto:
mercoledì 17 luglio 2019, 8:28
Basso ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 23:25
Domani un due volte vincitore del Giro (e non anche di altri grandi giri ;) ) ha in programma un viaggio per Budapest :pss: :)
Escludendo Gotti e Simoni (che mi paiono fuori gioco) restano Saronni e Basso.
E visto che il Kometa Cycling Team ha preso negli ultimi mesi due corridori ungheresi, ho un vago sospetto... :D



Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2542
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da sceriffo » mercoledì 17 luglio 2019, 13:42

più di ogni altra cosa, mi mancheranno gli hastag
Immagine



marco_graz
Messaggi: 1298
Iscritto il: giovedì 6 ottobre 2016, 16:26

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da marco_graz » mercoledì 17 luglio 2019, 16:26

andriusskerla ha scritto:
mercoledì 17 luglio 2019, 11:37
nino58 ha scritto:
mercoledì 17 luglio 2019, 8:28
Basso ha scritto:
martedì 16 luglio 2019, 23:25
Domani un due volte vincitore del Giro (e non anche di altri grandi giri ;) ) ha in programma un viaggio per Budapest :pss: :)
Escludendo Gotti e Simoni (che mi paiono fuori gioco) restano Saronni e Basso.
E visto che il Kometa Cycling Team ha preso negli ultimi mesi due corridori ungheresi, ho un vago sospetto... :D
Azz..ma come si prendono una WC che due saranno assegnate alle prime due Pro e le rimanenti due gia' prenotate da Androni e Bardiani?



Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2772
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » mercoledì 17 luglio 2019, 23:44

cauz. ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 12:18
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 1 luglio 2019, 11:02

Beh, l'anno prossimo avranno almeno 4 WT: ad Ag2 e Groupama se ne affiancheranno sicuramente altre due (tra Cofidis, Total e Akrea). Sempre che una tra Katusha o Dimension Data non venga fatta fuori, ritrovandoci con 5 WT francesi. La cosa ovviamente puzzerebbe non poco visto che ciò accadrebbe grazie ad una riforma messa in piedi da un Presidente francese.
le professional francesi sono le più solide da diversi anni, però, non facciamoci ingannare dal fumo negli occhi.
i progetti raffazzonati che qui giustamente stigmatizziamo sulle squadre italiane in francia non esistono. ad esclusione -forse- della vital concept, tutte le altre prof francesi sono squadre strutturate, che partono dal territorio e passano per le varie categorie inferiori, hanno sponsor piccoli (alcune) ma resistenti e un nucleo solido intorno a cui è costruita la squadra.
che poi questa riforma sia sbagliata sono assolutamente d'accordo, ma non è certo il valorizzare i progetti migliori il suo errore.
Concordo Cauz. Mentre noi ci lamentiamo gli altri vanno avanti. Per noi italici è sempre colpa degli "altri"


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2772
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » mercoledì 17 luglio 2019, 23:54

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 3 luglio 2019, 9:04
Slegar ha scritto:
martedì 2 luglio 2019, 18:58
Però la storia di questi ultimi 25 anni ha mostrato che il WT a venti squadre è insostenibile e non hanno chiuso solamente squadre minori: penso alla Telekom-High Road, la Liquigas-Cannondale, la Credit Agricole, la CSC-Saxo-Tinkoff senza contare i passaggi di licenze.
Mi sto ammazzando per dirlo da mesi: ridurre in n° di squadre significa rendere il ciclismo più sostenibile. :cincin:
Il concetto di WT va proprio eliminato. I 24 migliori team del ranking, l'anno dopo hanno il DIRITTO PER MERITI SPORTIVI di partecipare ai 3 GT, 5 MONUMENTO e una decina di altre classiche. FINE
a fine stagione si tira una riga, si fanno i conti e l'anno dopo si riparte. Le ultime 2 vanno giù e al loro posto ne arrivano altre due per MERITI SPORTIVI.
Altro che viaggi della speranza a Budapest o Tokyo


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10344
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Visconte85 » domenica 20 ottobre 2019, 21:05

una squadra in meno....

povero movimento italiano
che su strada sta toccando i minimi storici


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne

cassius
Messaggi: 804
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da cassius » domenica 20 ottobre 2019, 21:54

Premetto (e poi ci ritorno) che sono favorevole a una riduzione dei team WT e non certo a un loro incremento come da riforma Lappartient.

Non raccontiamoci però che Gesù Cristo sia morto in croce di freddo.
Il fatto che l'Italia abbia perso qualsiasi team di vertice e che sia rimasta con una ottima Androni, una salvabile Neri Sottoli e due team nell'anonimato è dovuto a un fattore: la demonizzazione del ciclismo nel nostro Paese.
L'Italia sta andando alla grandissima come corse ciclistiche: Strade Bianche, Tirreno, Sanremo, Giro d'Italia, corse di fine stagione e Lombardia stanno avendo ordini d'arrivo che qualche anno fa ci saremmo sognati di notte. Qualche anno fa il Lombardia lo vinceva, con tutto il bene che gli si può volere, Mirko Celestino; oggi alla Tre Valli Varesine vengono i Roglic e i Valverde.
Stiamo tenendo botta alla grande ad una globalizzazione ciclistica che rende la competizione tostissima.

In tutto questo, non c'è un imprenditore disposto a mettere sul piatto 3 milioni di euro all'anno per una Professional in grado di vincere tappe al Giro e non solo (cioè il budget con cui sponsorizzi una neopromossa in serie A) o 10-15 per fare una WT all'onore del mondo (la sponsorizzazione di un Milan-Inter-Juve-Roma-Napoli).
Ridicolo.
Ridicolo se si pensa che un team WT ti dà notorietà in tutto il mondo e la squadra si chiama col tuo nome e la notorietà resta anche dopo, perchè "la Mapei" ce la ricordiamo tutti anche quando andiamo a comprare la colla per le piastrelle.
Però sponsorizzare il ciclismo significa anche essere associati al doping.
Gianluca Avigo - bove ha scritto:
mercoledì 17 luglio 2019, 23:54
Il concetto di WT va proprio eliminato. I 24 migliori team del ranking, l'anno dopo hanno il DIRITTO PER MERITI SPORTIVI di partecipare ai 3 GT, 5 MONUMENTO e una decina di altre classiche. FINE
a fine stagione si tira una riga, si fanno i conti e l'anno dopo si riparte. Le ultime 2 vanno giù e al loro posto ne arrivano altre due per MERITI SPORTIVI.
Altro che viaggi della speranza a Budapest o Tokyo
C'è un problema: lo sponsor che vuol fare il grande investimento vuole la CERTEZZA di fare quelle corse.
Però se metti sul piatto 15 M€, o trovi il DS scarso oppure ti fai un minimo onore nel WT.
L'idea mia, ma anche di altri, che il WT debba leggermente dimagrire invece di ingrassare ulteriormente è legata a un'ottimizzazione del sistema ciclismo.
Parliamoci chiaro, la Dimension Data nella serie A del ciclismo non ci deve stare. La CCC neppure.
Sono lì a metà del guado, non hanno abbastanza soldi per comprare abbastanza corridori decenti da fare una figura abbastanza decorosa nelle milionate di corse che vengono inflitte a una WT: Il Tour de Guanxi, il Tour Down Under, il Tour di mianonna, la Tirreno e la Parigi-Nizza quasi contemporaneamente, Giro Tour e Vuelta...
Pochi sponsor di livello mondiale possono pensare di giocare questa specie di NBA.
Per le altre, converrebbe favorire la continuazione di quei team di media fascia nei Paesi storici del ciclismo, e magari dare un entry level più fattibile per altre professional nei Paesi meno storici.

Il WT però ha avuto un grande merito: ha avvicinato l'importanza di quelle corse che non sono il Tour de France.
Se oggi c'è gente che a inizio stagione ha il dubbio se fare Giro o Tour "per scelta", se al Lombardia non arrivano primi 10 italiani nei primi 15, se alla Vuelta non vincono solo più spagnoli, se la crema dei classicomani fa anche tutte le corse pre-Fiandre, il merito è del WT che ha sprovincializzato il ciclismo.
Se il fenomeno dei Toursessuali (una particolare categoria di ciclisti che fa solo il Tour de France per 12 anni di carriera, magari con un 4° posto come miglior risultato) si è ridotto, il merito è del WT.



Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » domenica 20 ottobre 2019, 22:14

https://www.panorama.it/sport/calcio/se ... o-squadre/

Brescia 2 ml..
Lecce 1,5 ml
Verona 1 ml
media 1,5 non 3


Su tre valle vai a vedere quelle anni 90 chi ci correva
altro che roglic e valverde
e di fatti basta confrontare gli spettatori..
video anni 80..90 e quelli di adesso
Quest anno il Lombardia l ha vinto Mollema. .mi tengo celestino



cassius
Messaggi: 804
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da cassius » domenica 20 ottobre 2019, 22:37

Winter ha scritto:
domenica 20 ottobre 2019, 22:14
https://www.panorama.it/sport/calcio/se ... o-squadre/

Brescia 2 ml..
Lecce 1,5 ml
Verona 1 ml
media 1,5 non 3


Su tre valle vai a vedere quelle anni 90 chi ci correva
altro che roglic e valverde
e di fatti basta confrontare gli spettatori..
video anni 80..90 e quelli di adesso
Quest anno il Lombardia l ha vinto Mollema. .mi tengo celestino
ok, a 3 milioni sponsorizzi una squadra appena decente di serie A.
non una neopromossa
grazie della puntualizzazione


Lombardia 1999, 6 italiani nei primi 10
1) Celestino
2) Di Luca (ancora un pischello da 23 anni che non aveva vinto nulla)
3) Mazzoleni
4) Camenzind (vincitore Mondiale dell'anno prima)
5) Konychev
6) Marcus Zberg
7) Serpellini
8) Velo
9) Bettini
10) Moreau

Lombardia 2019
1) Mollema
2) Valverde (vincitore del Mondiale l'anno prima)
3) Bernal (vincitore del Tour)
4) Fuglsang (vincitore della Liegi)
5) Michael Woods
6) Jack Haig
7) Roglic (vincitore Vuelta)
8) Buchmann (4° al Tour)
9) Latour
10) Molard

se non vedi la differenza boh, alzo le mani.


La Tre Valli per tutti gli anni 90 e 2000 ha fatto un sacco di podi solo italiani, tra il 91 e il 2011 solo Wegmann e Daniel Martin vincitori non italiani...
E ho detto la 3 valli, potevo dire Emilia o Milano-Torino
le corse italiane che sono riuscite a seguire il trend della globalizzazione stanno bene, il problema sono le altre, per un Laigueglia chiaramente il WT è stato una mazzata, però anche loro si devono svegliare e trovare una soluzione, che diamine, come le altre sfruttano la sinergia con il Lombardia, facciano qualcosa loro con Sanremo Tirreno e Strade Bianche!



Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2772
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » domenica 20 ottobre 2019, 22:39

cassius ha scritto:
domenica 20 ottobre 2019, 21:54
C'è un problema: lo sponsor che vuol fare il grande investimento vuole la CERTEZZA di fare quelle corse.
Però se metti sul piatto 15 M€, o trovi il DS scarso oppure ti fai un minimo onore nel WT.
L'idea mia, ma anche di altri, che il WT debba leggermente dimagrire invece di ingrassare
Probabilmente non mi sono spiegato chiaramente, mi sembrava di si.

Io vorrei diminuissero le gare cosiddette WT ( e di conseguenza gli oneri per i team ) per avere un circuito di competizioni veramente di spessore. Non 200 giorni di gara sparsi qua e là per soddisfare le voglie dell'emiro o regime di turno.
Meno gare, per 24 team che si sono meritati con i RISULTATI il diritto di partecipazione. Purtroppo sono un romantico e credo ancora che almeno nello sport debbano contare i risultati.

Tu dici che lo sponsor vuole la CERTEZZA di partecipare a quelle corse. Ma quindi pensi che lo sponsor comprando la licenza si debba comprare anche il diritto di?

È vero che per fare un grande team ci vogliono i soldi, ma che almeno si conquistino sulla strada, e non in banca, il diritto di partecipare.


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

Winter
Messaggi: 15152
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Winter » domenica 20 ottobre 2019, 22:53

cassius ha scritto:
domenica 20 ottobre 2019, 22:37
Winter ha scritto:
domenica 20 ottobre 2019, 22:14
https://www.panorama.it/sport/calcio/se ... o-squadre/

Brescia 2 ml..
Lecce 1,5 ml
Verona 1 ml
media 1,5 non 3


Su tre valle vai a vedere quelle anni 90 chi ci correva
altro che roglic e valverde
e di fatti basta confrontare gli spettatori..
video anni 80..90 e quelli di adesso
Quest anno il Lombardia l ha vinto Mollema. .mi tengo celestino
ok, a 3 milioni sponsorizzi una squadra appena decente di serie A.
non una neopromossa
grazie della puntualizzazione


Lombardia 1999, 6 italiani nei primi 10
1) Celestino
2) Di Luca (ancora un pischello da 23 anni che non aveva vinto nulla)
3) Mazzoleni
4) Camenzind (vincitore Mondiale dell'anno prima)
5) Konychev
6) Marcus Zberg
7) Serpellini
8) Velo
9) Bettini
10) Moreau

Lombardia 2019
1) Mollema
2) Valverde (vincitore del Mondiale l'anno prima)
3) Bernal (vincitore del Tour)
4) Fuglsang (vincitore della Liegi)
5) Michael Woods
6) Jack Haig
7) Roglic (vincitore Vuelta)
8) Buchmann (4° al Tour)
9) Latour
10) Molard

se non vedi la differenza boh, alzo le mani.


La Tre Valli per tutti gli anni 90 e 2000 ha fatto un sacco di podi solo italiani, tra il 91 e il 2011 solo Wegmann e Daniel Martin vincitori non italiani...
E ho detto la 3 valli, potevo dire Emilia o Milano-Torino
le corse italiane che sono riuscite a seguire il trend della globalizzazione stanno bene, il problema sono le altre, per un Laigueglia chiaramente il WT è stato una mazzata, però anche loro si devono svegliare e trovare una soluzione, che diamine, come le altre sfruttano la sinergia con il Lombardia, facciano qualcosa loro con Sanremo Tirreno e Strade Bianche!
1) e se erano podi solo italiani era un male?
Nei primi 25 al mondo c erano dieci italiani
stanno bene? Se lo dici tu , io le vedo tutte a rischio chiusura..
Be ma c'è la globalizzazione. .
l erba del vicino è sempre più verde
2) ripeto
tra celestino e Mollema non vedo ste gran differenze
inutile che metti top 10..
Celestino ha oltre il Lombardia
Amburgo , Emilia , 2 Milano torino e una tre valli
Mollema
san sebastian



cassius
Messaggi: 804
Iscritto il: giovedì 19 luglio 2012, 23:01

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da cassius » lunedì 21 ottobre 2019, 12:14

Gianluca Avigo - bove ha scritto:
domenica 20 ottobre 2019, 22:39
cassius ha scritto:
domenica 20 ottobre 2019, 21:54
C'è un problema: lo sponsor che vuol fare il grande investimento vuole la CERTEZZA di fare quelle corse.
Però se metti sul piatto 15 M€, o trovi il DS scarso oppure ti fai un minimo onore nel WT.
L'idea mia, ma anche di altri, che il WT debba leggermente dimagrire invece di ingrassare
Probabilmente non mi sono spiegato chiaramente, mi sembrava di si.

Io vorrei diminuissero le gare cosiddette WT ( e di conseguenza gli oneri per i team ) per avere un circuito di competizioni veramente di spessore. Non 200 giorni di gara sparsi qua e là per soddisfare le voglie dell'emiro o regime di turno.
Sfondi una porta aperta con me a dire questo.
Con un distinguo: io vorrei che il ciclismo si globalizzasse davvero, ma non che andasse a inseguire marchette.
E' differente ed è questione di progettualità.
In Canada c'è della gente che va in bici, anzi un canadese 7 anni fa ha vinto il Giro. Ha senso fare due gare WT in Canada? Sì, dai, hanno pure dei bei circuiti.
In Australia ha senso fare il Tour Down Under dal 15 al 20 e poi aspettare fino al 27 per fare la "Great Ocean Road Race"? No. Stai chiedendo ai team uno sforzo logistico totalmente inutile. Ha senso che si corra il WT in Australia dato che ci sono fior di bei corridori australiani.
Correre negli Emirati vari ha senso? No, è una marchetta. C'è l'UAE Tour che alla prima edizione era già una corsa WT e l'ha vinto Roglic davanti a Valverde e Gaudu, cioè ci rendiamo conto che una corsa alla sua prima edizione si compra l'etichetta WT e te la vince quello che vince la Vuelta?
Gianluca Avigo - bove ha scritto:
domenica 20 ottobre 2019, 22:39
Meno gare, per 24 team che si sono meritati con i RISULTATI il diritto di partecipazione. Purtroppo sono un romantico e credo ancora che almeno nello sport debbano contare i risultati.

Tu dici che lo sponsor vuole la CERTEZZA di partecipare a quelle corse. Ma quindi pensi che lo sponsor comprando la licenza si debba comprare anche il diritto di?

È vero che per fare un grande team ci vogliono i soldi, ma che almeno si conquistino sulla strada, e non in banca, il diritto di partecipare.
E' un discorso complicato e il romanticismo io lo lascerei ai discorsi con qualche bella fanciulla.
Se vuoi fare un ciclismo mondializzato ci sono dei costi per questi team (la rosa che devono avere, i viaggi ecc.) e non puoi dire "tu intanto organizzati, poi se ottieni risultati ti facciamo anche partecipare".
All'UCI hanno fatto un ragionamento giusto del fare uscire il ciclismo dal solito Italia-Belgio-Francia-Olanda-Spagna, creando un circuito mondiale nel quale con un po' di meccanismi hanno anche riequilibrato l'importanza delle corse (infatti ora c'è gente che "si chiede" se fare Giro o Tour e non, come prima, solo perchè "vincere il Giro è più facile").

Poi purtroppo sono subentrati un po' di discorsi non condivisibili tipo 1) "creiamo una NBA del ciclismo" e 2) "inseguiamo qualsiasi marchetta".
Con il primo, rischi di ammazzare qualsiasi possibilità di entry level, e infatti il risultato è che ad oggi ci sono diversi team (Katusha, UAE, Bahrain, Astana) che non sono dei prodotti di consumo ma degli Stati (e ci aggiungerei Gazprom tra le PCT). Proprio perchè sono davvero pochi gli sponsor che possono buttare sul piatto i M€ necessari per fare attività WT seriamente.
Con l'"inseguiamo qualsiasi marchetta" il rischio è di creare o un ciclismo con troppi protagonisti (perchè il Roglic che deve fare l'UAE Tour non ti farà la Liegi, per dire) o di far morire corse storiche che non possono comprarsi l'importanza con i soldi (penso alla Parigi Tours che se la passa maluccio).

Io propongo un (credo) ragionevole compromesso: un numero di team WT che davvero siano il top del top, e loro fanno tutta la stagione WT (mondata di alcuni eccessi di cui sopra). E per il resto, si tengano in vita i team Professional che sono fondamentali anche per dare un entry level allo sponsor che non può mettere subito 15 M€ sul piatto, ma magari ne può mettere 3 per vedere l'effetto che fa. Oppure ne mette 6, ma non gliene frega una mazza che i suoi atleti corrano in Australia.
Tutto questo anche perchè bimbi, là fuori io tutta sta fila di sponsor che scalpitano per entrare nel WT...io non la vedo, voi?
E, in un discorso del genere, avrebbe anche più senso la soglia di 3 M€ per le Professional, per evitare di avere squadre improbabili che pagano una miseria i loro corridori.



Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2772
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » lunedì 21 ottobre 2019, 15:59

Gli sponsor non si vedono in Italia.
Prendiamo la Francia. Il 98 fu l'anno zero, soprattutto in Francia. Eppure dopo 20 anni la Francia non mi sembra affatto messa male con i team sia WT che Pro di alto livello ( il ranking è lì da leggere ). In Italia c'è stata una discesa impietosa e costante. Perché? Un paio di idee le ho, ma me le tengo per me.


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11307
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 21 ottobre 2019, 17:01

Gianluca Avigo - bove ha scritto:
lunedì 21 ottobre 2019, 15:59
Gli sponsor non si vedono in Italia.
Prendiamo la Francia. Il 98 fu l'anno zero, soprattutto in Francia. Eppure dopo 20 anni la Francia non mi sembra affatto messa male con i team sia WT che Pro di alto livello ( il ranking è lì da leggere ). In Italia c'è stata una discesa impietosa e costante. Perché? Un paio di idee le ho, ma me le tengo per me.
Condividile, suvvia. :)


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Gianluca Avigo - bove
Messaggi: 2772
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Nippo-Vini Fantini!

Messaggio da leggere da Gianluca Avigo - bove » lunedì 21 ottobre 2019, 17:24

nino58 ha scritto:
lunedì 21 ottobre 2019, 17:01
Gianluca Avigo - bove ha scritto:
lunedì 21 ottobre 2019, 15:59
Gli sponsor non si vedono in Italia.
Prendiamo la Francia. Il 98 fu l'anno zero, soprattutto in Francia. Eppure dopo 20 anni la Francia non mi sembra affatto messa male con i team sia WT che Pro di alto livello ( il ranking è lì da leggere ). In Italia c'è stata una discesa impietosa e costante. Perché? Un paio di idee le ho, ma me le tengo per me.
Condividile, suvvia. :)
Tengo famiglia


«A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire»
(Guglielmo di Occam)


Rispondi