Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastricht

Il mondo dei professionisti tra gare e complessità, e più in generale l'approccio al ciclismo di ogni appassionato
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14486
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » sabato 22 luglio 2017, 11:50

rizz23 ha scritto:
Piuttosto, pensiamo al prestigio - in caduta libera - che ha ormai la Vuelta.
Non mi stupirei se in un futuro non lontanissimo in Spagna decidessero un cambio di format...
Pensa che c'è chi sostiene che la vuelta sarebbe meglio del Giro...


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)


Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 22 luglio 2017, 12:08

rizz23 ha scritto:
BATTINI N. ha scritto:Mi dispiacerebbe però se prendesse l'andazzo di disputare un solo GT all'anno. Ormai è consuetudine che chi punta al giro, disputi poi quantomeno la vuelta, data la distanza tra le due corse.
Ma potrà anche fare quel cazzo che gli pare?
Oppure perché è consuetudine niente, deve sentirsi in obbligo morale di correre la Vuelta.

Piuttosto, pensiamo al prestigio - in caduta libera - che ha ormai la Vuelta.
Non mi stupirei se in un futuro non lontanissimo in Spagna decidessero un cambio di format...
In caduta libera? La Vuelta non è mai stata prestigiosa come oggi, ogni anno ci si sfidano quasi tutti i migliori di Giro e Tour. Poi che non abbia il prestigio di Giro e Tour ok, ma è una questione principalmente di storia..


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Strong
Messaggi: 9028
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Strong » sabato 22 luglio 2017, 12:17

rizz23 ha scritto: Piuttosto, pensiamo al prestigio - in caduta libera - che ha ormai la Vuelta.
Non mi stupirei se in un futuro non lontanissimo in Spagna decidessero un cambio di format...
ciclosprint esci da questo corpo


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Strong
Messaggi: 9028
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Strong » sabato 22 luglio 2017, 12:22

barrylyndon ha scritto:Strong, non sei stupido,ne' ignorante...
Usi semplicemente la disonesta' intellettuale per esser un figo bastian contrario..
Solo che ai miei occhi tanto figo non sei..
Comunque per Chaves, ti invito di aspettarlo..
Visto, che forse non lo sai, o fai finta di non saperlo, non ha avuto un'annata propriamente facile.Ne' fisicamente,ne' moralmente.
Prendermi in giro giocando sulle sue disgrazie e' semplicemente meschino..
E non degno di te...tutto sommato
lo so benissimo ma la penso così, al netto dei problemi al ginocchio.
e tu dovresti ben ricordare che dissi più o meno le stesse cose in quel giro che ha rischiato di vincere
dissi le stesse cose anche di krujjiskieii....
sarà stato colpito da una qualche maledizione come l'olandese, cosa vuoi che ti dica...

definire disgrazia l'infortunio al ginocchio mi sembra eccessivo
fortunatamene al livello di quelli che su queste pagine misero in dubbio il tumore di lance, mai ci arriverò ;)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5816
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Subsonico » sabato 22 luglio 2017, 12:24

A vedere l'albo d'oro recente, non mi sembra che il prestigio della Vuelta sia in caduta libera. L'anno scorso abbiamo avuto Quintana vs. Froome come al Tour, eh. :D

Piuttosto è la qualità del percorso ad essere calata, rispetto agli altri GT, tra garagismo e vere tappe di montagna sempre più rare. Da qui la vittoria della Vuelta che "non vale come quella di un Giro o di un Tour"


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "


rizz23
Messaggi: 1432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da rizz23 » sabato 22 luglio 2017, 12:35

Mah anche il Giro dell'Oman ha visto sfidarsi Froome, Nibali, Bardet, Contador negli anni... io non ne farei un discorso di questo tipo.

Guardo le scelte delle squadre, le scelte dei protagonisti, i vincitori di tappa, i ritiri in corso d'opera, i percorsi, la risonanza mediatica.
Tutto secondo me parla di un prestigio in netto calo rispetto a una decina d'anni fa.

O forse quello che me lo fa pensare è che in questo periodo la caratura internazionale e il prestigio del Giro sono cresciuti di molto, mentre la Vuelta rimaneva indietro...



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5816
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Subsonico » sabato 22 luglio 2017, 12:41

rizz23 ha scritto:Mah anche il Giro dell'Oman ha visto sfidarsi Froome, Nibali, Bardet, Contador negli anni... io non ne farei un discorso di questo tipo.

Guardo le scelte delle squadre, le scelte dei protagonisti, i vincitori di tappa, i ritiri in corso d'opera, i percorsi, la risonanza mediatica.
Tutto secondo me parla di un prestigio in netto calo rispetto a una decina d'anni fa.

O forse quello che me lo fa pensare è che in questo periodo la caratura internazionale e il prestigio del Giro sono cresciuti di molto, mentre la Vuelta rimaneva indietro...
Esempio poco calzante. L'Oman è una corsa di preparazione, la Vuelta a cosa dovrebbe preparare un Froome o un Contador, al mojito in spiaggia? :drink:

Per il resto siamo là. La Vuelta alla fine è una specie di rivincita per battuti. Di certo si pensa più facilmente "Ehi, ha vinto il Giro, può vincere il Tour" piuttosto che "Ehi, ha vinto la Vuelta, può vincere il Tour"


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3295
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 22 luglio 2017, 12:58

rizz23 ha scritto:
BATTINI N. ha scritto:Mi dispiacerebbe però se prendesse l'andazzo di disputare un solo GT all'anno. Ormai è consuetudine che chi punta al giro, disputi poi quantomeno la vuelta, data la distanza tra le due corse.
Ma potrà anche fare quel cazzo che gli pare?
Oppure perché è consuetudine niente, deve sentirsi in obbligo morale di correre la Vuelta.
Infatti, ribadisco. Ben venga uno che esce fuori dagli schemi.



NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 22 luglio 2017, 13:12

Secondo me la grossa differenza tra Giro/Tour rispetto alla Vuelta più che di percorsi, prestigio, ecc. ecc. sta nel livello prestazionale dei vari corridori, è qua che c'è veramente un abisso tra le tre corse. Mentre al Giro ed al Tour i ciclisti con ambizioni di classifica che decidono di puntarci ci vanno sempre tirati a lucido e nelle migliori condizioni possibili, basando la preparazione principalmente su quell'obiettivo, alla Vuelta invece ci vanno quasi sempre con una preparazione raffazzonata. In altre parole chi va a correre la Vuelta non lo fa quasi mai come obiettivo principale della stagione, si tratta quasi sempre di una seconda scelta o di una seconda opzione. Quasi mai un corridore ad inizio stagione sa che correrà la Vuelta quando programma la stagione, la decisione di andare alla Vuelta quasi sempre la si prende in corso d'opera, anche in base a quali saranno i risultati ottenuti prima. Il picco prestazionale stagionale di un corridore non lo vedrai mai alla Vuelta, tranne rarissimi casi in cui magari un corridore costretto dagli eventi (perchè ad esempio per infortuni o altri motivi ha dovuto saltare la prima parte di stagione) correrà come primo GT stagionale proprio la Vuelta. Prendiamo ad esempio Quintana, l'anno scorso pur non programmando la stagione dall'inizio sull'obiettivo Tour-Vuelta partecipa al Tour che chiude con un deludente per lui 3°posto (visto che l'obiettivo iniziale era vincere o almeno mettere in grossa difficoltà Froome) e poi solo all'ultimo decide di partecipare alla Vuelta e la vince. Quest'anno, convinto che lui potrebbe andare meglio nel secondo GT rispetto al primo, decide di puntare sull'accoppiata Giro-Tour già dall'inizio della stagione e succede che non solo non riesce a vincere il Giro (chiuso comunque con un onorevole secondo posto non distante dal vincitore) ma poi al Tour fa una figura barbina non riuscendo mai ad essere minimamente competitivo e non riuscendo a chiudere nemmeno nei primi 10 della classifica generale



NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 22 luglio 2017, 13:20

In altre parole solo alla Vuelta si potrà vedere un Horner al primo GT stagionale che si mette dietro in classifica Nibali, e Valverde, un Cobo che si mette dietro la Sky (Froome e Wiggins insieme), Aru e Majka che si mettono dietro in classifica Quintana e lo stesso Froome finchè è stato in corsa, ecc. ecc. A differenza che al Tour o al Giro chi si gioca la classifica generale non è affatto detto che si presenti all'inizio della corsa al top della condizione, anzi



Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 22 luglio 2017, 14:29

rizz23 ha scritto:Mah anche il Giro dell'Oman ha visto sfidarsi Froome, Nibali, Bardet, Contador negli anni... io non ne farei un discorso di questo tipo.
Guardo le scelte delle squadre, le scelte dei protagonisti, i vincitori di tappa, i ritiri in corso d'opera, i percorsi, la risonanza mediatica.
Tutto secondo me parla di un prestigio in netto calo rispetto a una decina d'anni fa.

O forse quello che me lo fa pensare è che in questo periodo la caratura internazionale e il prestigio del Giro sono cresciuti di molto, mentre la Vuelta rimaneva indietro...
Vabbè però è un po' diverso all'Oman dai, è pur sempre un GT la Vuelta. Io condivido che il Giro sia in crescita, ma la Vuelta dieci anni fa non se la filava nessuno, se ne è sentito parlare giusto per la tripla corona di Alberto nel 2008 e poi con Nibali, altrimenti era considerata quanto una Pa-Ni sulla gazza. Non capisco come si possa definire in calo il prestigio della Vuelta che è sempre stato un GT snobbato alla grandissima e poco importante. Ora a me pare che conti molto di più una vittoria alla Vuelta


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 22 luglio 2017, 14:30

NibalAru ha scritto:Secondo me la grossa differenza tra Giro/Tour rispetto alla Vuelta più che di percorsi, prestigio, ecc. ecc. sta nel livello prestazionale dei vari corridori, è qua che c'è veramente un abisso tra le tre corse. Mentre al Giro ed al Tour i ciclisti con ambizioni di classifica che decidono di puntarci ci vanno sempre tirati a lucido e nelle migliori condizioni possibili, basando la preparazione principalmente su quell'obiettivo, alla Vuelta invece ci vanno quasi sempre con una preparazione raffazzonata. In altre parole chi va a correre la Vuelta non lo fa quasi mai come obiettivo principale della stagione, si tratta quasi sempre di una seconda scelta o di una seconda opzione. Quasi mai un corridore ad inizio stagione sa che correrà la Vuelta quando programma la stagione, la decisione di andare alla Vuelta quasi sempre la si prende in corso d'opera, anche in base a quali saranno i risultati ottenuti prima. Il picco prestazionale stagionale di un corridore non lo vedrai mai alla Vuelta, tranne rarissimi casi in cui magari un corridore costretto dagli eventi (perchè ad esempio per infortuni o altri motivi ha dovuto saltare la prima parte di stagione) correrà come primo GT stagionale proprio la Vuelta. Prendiamo ad esempio Quintana, l'anno scorso pur non programmando la stagione dall'inizio sull'obiettivo Tour-Vuelta partecipa al Tour che chiude con un deludente per lui 3°posto (visto che l'obiettivo iniziale era vincere o almeno mettere in grossa difficoltà Froome) e poi solo all'ultimo decide di partecipare alla Vuelta e la vince. Quest'anno, convinto che lui potrebbe andare meglio nel secondo GT rispetto al primo, decide di puntare sull'accoppiata Giro-Tour già dall'inizio della stagione e succede che non solo non riesce a vincere il Giro (chiuso comunque con un onorevole secondo posto non distante dal vincitore) ma poi al Tour fa una figura barbina non riuscendo mai ad essere minimamente competitivo e non riuscendo a chiudere nemmeno nei primi 10 della classifica generale

Hai ragione su tutto, ma è normale essendo a settembre, vale anche per il Lombardia confrontato ad una Liegi, ma mica per questo è una corsa del piffero no?


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da NibalAru » sabato 22 luglio 2017, 15:05

chinaski89 ha scritto:
NibalAru ha scritto:Secondo me la grossa differenza tra Giro/Tour rispetto alla Vuelta più che di percorsi, prestigio, ecc. ecc. sta nel livello prestazionale dei vari corridori, è qua che c'è veramente un abisso tra le tre corse. Mentre al Giro ed al Tour i ciclisti con ambizioni di classifica che decidono di puntarci ci vanno sempre tirati a lucido e nelle migliori condizioni possibili, basando la preparazione principalmente su quell'obiettivo, alla Vuelta invece ci vanno quasi sempre con una preparazione raffazzonata. In altre parole chi va a correre la Vuelta non lo fa quasi mai come obiettivo principale della stagione, si tratta quasi sempre di una seconda scelta o di una seconda opzione. Quasi mai un corridore ad inizio stagione sa che correrà la Vuelta quando programma la stagione, la decisione di andare alla Vuelta quasi sempre la si prende in corso d'opera, anche in base a quali saranno i risultati ottenuti prima. Il picco prestazionale stagionale di un corridore non lo vedrai mai alla Vuelta, tranne rarissimi casi in cui magari un corridore costretto dagli eventi (perchè ad esempio per infortuni o altri motivi ha dovuto saltare la prima parte di stagione) correrà come primo GT stagionale proprio la Vuelta. Prendiamo ad esempio Quintana, l'anno scorso pur non programmando la stagione dall'inizio sull'obiettivo Tour-Vuelta partecipa al Tour che chiude con un deludente per lui 3°posto (visto che l'obiettivo iniziale era vincere o almeno mettere in grossa difficoltà Froome) e poi solo all'ultimo decide di partecipare alla Vuelta e la vince. Quest'anno, convinto che lui potrebbe andare meglio nel secondo GT rispetto al primo, decide di puntare sull'accoppiata Giro-Tour già dall'inizio della stagione e succede che non solo non riesce a vincere il Giro (chiuso comunque con un onorevole secondo posto non distante dal vincitore) ma poi al Tour fa una figura barbina non riuscendo mai ad essere minimamente competitivo e non riuscendo a chiudere nemmeno nei primi 10 della classifica generale

Hai ragione su tutto, ma è normale essendo a settembre, vale anche per il Lombardia confrontato ad una Liegi, ma mica per questo è una corsa del piffero no?
Assolutamente, resta pur sempre un GT. Dico solo che è inferiore come livello prestazionale agli altri due GT, anche nelle stagioni in cui magari come startlist a nomi sembra essere addirittura migliore non solo rispetto al Giro ma anche rispetto allo stesso Tour. La Vuelta rimane sempre una buona occasione per i delusi dei precedenti GT di rifarsi, e per i non delusi (ovvero coloro che hanno già fatto qualcosa d'importante nella prima parte di stagione) di mostrare nuovamente la loro forza e la loro costanza di rendimento. I veri campioni del resto sono proprio quelli che anche quando non sono nelle condizioni migliori riescono comunque ad ottenere buoni risultati vincendo o comunque mostrando di essere competitivi. Tra i vari GT la Vuelta possiamo dire che è quello in cui in mancanza di gambe potrebbe contare di più la classe e la fantasia di un corridore al secondo GT stagionale



BATTINI N.
Messaggi: 113
Iscritto il: martedì 23 agosto 2016, 16:26

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da BATTINI N. » domenica 23 luglio 2017, 9:02

Sulla vuelta che ha perso prestigio non sono affatto d'accordo. È vero che i corridori che partecipano alla vuelta la affrontano come obiettivo secondario, mentre il giro è un obiettivo primario. Ma se ricordate la prima decade del 2000, alla vuelta partecipavano per lo più atleti spagnoli che ne facevano il grande appuntamento, e ne i reduci del giro, ne tantomeno quelli del tour vi partecipavano. Dagli ultimi anni invece, è diventato un esame di riparazione per molti al fine di salvare una stagione spesso sotto tono, e questo ha portato un ampia partecipazione. Senza contare che anche un atleta che esce vittorioso dal tour un at come Froome ,che in un ipotetico ranking dei GT, è il numero 1, la corre ormai dal 2012 dopo il tour, e questo ne innalza il prestigio. Su Domoulin non metto in dubbio che dopo la vittoria del giro possa pure prendersi una vacanza fino al termine della stagione, ma da appassionato, dispiace non vedere un antipasto del probabile duello per il successo del tour 2018. Poi dato che il suo vero obiettivo è la crono mondiale, capisco che debba modificare la preparazione e mettere su kg in più per avere una resa ottimale.



NibalAru
Messaggi: 2207
Iscritto il: lunedì 23 maggio 2016, 17:05

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da NibalAru » domenica 23 luglio 2017, 15:06

BATTINI N. ha scritto:Sulla vuelta che ha perso prestigio non sono affatto d'accordo. È vero che i corridori che partecipano alla vuelta la affrontano come obiettivo secondario, mentre il giro è un obiettivo primario. Ma se ricordate la prima decade del 2000, alla vuelta partecipavano per lo più atleti spagnoli che ne facevano il grande appuntamento, e ne i reduci del giro, ne tantomeno quelli del tour vi partecipavano. Dagli ultimi anni invece, è diventato un esame di riparazione per molti al fine di salvare una stagione spesso sotto tono, e questo ha portato un ampia partecipazione. Senza contare che anche un atleta che esce vittorioso dal tour un at come Froome ,che in un ipotetico ranking dei GT, è il numero 1, la corre ormai dal 2012 dopo il tour, e questo ne innalza il prestigio. Su Domoulin non metto in dubbio che dopo la vittoria del giro possa pure prendersi una vacanza fino al termine della stagione, ma da appassionato, dispiace non vedere un antipasto del probabile duello per il successo del tour 2018. Poi dato che il suo vero obiettivo è la crono mondiale, capisco che debba modificare la preparazione e mettere su kg in più per avere una resa ottimale.
Ma infatti anche per me non ha perso prestigio negli ultimi anni, anzi. Come dici tu prima era una corsa per soli spagnoli, adesso invece è una corsa internazionale a tutti gli effetti. Ciò non toglie che pur aumentando di prestigio a mio avviso resta un gradino sotto agli altri GT



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » sabato 29 luglio 2017, 19:30

Questo darà mazzate a tutti, Froome ringrazi che non fa la Vuelta, per me Froome ha finito di vincere Tour perchè ora tocca A Tom Indumoulin


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Filarete
Messaggi: 188
Iscritto il: mercoledì 20 maggio 2015, 21:46

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Filarete » sabato 29 luglio 2017, 20:05

Non è un caso che l'unica classica vinta da Indurain sia la prima nella quale è riuscito a dimostrarsi competitivo anche Dumoulin :clap: . Speriamo bene.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9382
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 13 agosto 2017, 16:28

5° alle Strade Bianche, 6° alla Tirreno, 1° al Giro, 1° al campionato a crono, 4° a San Sebastian, 1° all'Eneco

A parte il TdS, Tom sta dimostrando di avere continuità e completezza non banali :clap:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
Patate
Messaggi: 2867
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 23:23

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Patate » domenica 13 agosto 2017, 19:15

Filarete ha scritto:Non è un caso che l'unica classica vinta da Indurain sia la prima nella quale è riuscito a dimostrarsi competitivo anche Dumoulin :clap: . Speriamo bene.
No, Indurain non ha vinto la Strade Bianche :D


antani ha scritto:Non so perchè ma ho la sensazione che domani Aru possa arrivare dietro o davanti a Froome, stiamo a vedere sembra facile ma non è difficile

rizz23
Messaggi: 1432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 14 agosto 2017, 1:35

Grandissimo corridore, con motore super ma anche una grande attitudine.
Corre con il sorriso, con determinazione feroce ma gentile.
Nei modi e nello spirito - pur con caratteristiche molto diverse - mi ricorda Valverde



Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 14 agosto 2017, 9:41

sprint ristretti come va?



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9382
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 14 agosto 2017, 10:32

GregLemond ha scritto:sprint ristretti come va?
Nel 2014 ha fatto 2° al Quebeq dietro Gerrans ma davanti a gente come GVA, Meersman, Impey....le ultime occasioni che ha avuto di sprintare non ha proprio fatto la volata, tipo a Bergamo o l'altro giorno con Wellens


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 1173
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da GregLemond » lunedì 14 agosto 2017, 10:54

Eh infatti... questo se lo posson trovare tra le scatole anche a Liegi o a Roubaix per me...


E sarà sicuramente uno tra i 4/5 che resisteranno all' inferno che metteranno su gli azzurri a Innsbruck....



claudiodance
Messaggi: 561
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:18

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da claudiodance » giovedì 17 agosto 2017, 13:05

A mio avviso la vittoria nel BBT, contro avversari da classiche, su percorsi da classiche, lo colloca in una possibile dimensione da sogno. Dopo un bellissimo Giro eccolo battagliare (e vincere) con Peter, GVA, Gilbert, Naesen, Stuyven e c. Sul Muur, sulle cotes, nella pioggia, sul pavé, nei ventagli e anche a sbranare secondi di abbuono nel chilometro d'oro ad ogni tappa.
L'attitudine all'attacco, al vento in faccia. La voglia di esporsi in una breve gara a tappe teoricamente lontana dai suoi obiettivi (dopo Milano chi non lo immaginava immerso in un asettico programma di avvicinamento scientifico al Tour 2018?).
Abbiamo dunque il nuovo, fortissimo, corridore All-round che tutti aspettiamo?
Io lo spero.
Lo aspetto al mondiale, a ribaltare il cliché della volata finale.
Ma potrebbe anche essere davanti al Lombardia.
Dipende dai programmi e dalla voglia di misurarsi che, pare evidente, lo anima.
L'immagine di questa stagione, per me, è lo sguardo febbrile che rivolge a Quintana nel dopotappa al Giro, sui rulli, l'adrenalina della gara ancora in circolo.
Un Cassius Clay olandese su pedali.


...oh, ghè riat Dancelli!

Lopi90
Messaggi: 690
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Lopi90 » giovedì 17 agosto 2017, 14:37

Si`, Tom allo stato attuale e` l'unico corridore per il quale fatico a trovare una corsa che non sarebbe possibile vincere preparandola accuratamente (ad esempio e` chiaro che per fare la Roubaix dovrebbe guadagnare in peso e potenza e non sarebbe piu` in grado di tenere botta sulle montagne dei GT nello stesso anno). Si sanno in dettaglio i suoi programmi per il finale di stagione? Mi sembra di avere capito niente Vuelta e poi entrambi i mondiali. Poi Lombardia? Semiclassiche belghe di fine stagione? Corse canadesi? Amburgo?

Il suo problema e` che essendo forte ma non assolutamente dominante rischia di non andare a parare da nessuna parte, ma sarebbe bello rivedere un uomo da GT battagliare sul pave`, se non sbaglio l'ultimo fu Bugno.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » domenica 27 agosto 2017, 21:24

Beppe non voglio frantumare i tuoi sogni e quelli di Frulletto, ti ho sempre dato ragione(perchè l'ahi avuta) quando hai detto Froome vincerà il tour 2017.
Ma ora la musica cambia il prossimo anno non ci sono sky ,non ci sono frullate che tengano,non ci sono cagate che esistano, il prossimo anno Dumo a Froome gli Piscia in faccia ,Nibali e Froome nel 2018 faranno la fine di Nairo del Giro..........................VERRANNO SPAZZATI VIA si squaglieranno come neve al sole, Dumo non è Nairo ,non è Bardet, non si ammala come Fabieddu,non è piangina come Nibali, Dumo è uno che ti sorride in faccia ma poi ............................................................." te la mette senza vasellina nemmeno" cit.
Sarei sorpreso se a vincere i tre gt non fossero in sequenza: Aru,Dumo,Landa
P.S L'unico che l'anno prossimo tnterà di battere Dumo è Nairo che avrà probabilmente l'ultima cartuccia da sparare prima di venir ridimensionato definitivamente dalla sua squadra in primis , ma ripeto poteva vincere nel 2015 e non lo ha fatto,dubito possa riuscirci con un Dumo che sarà indiavolato


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9382
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 27 agosto 2017, 21:26

antani ha scritto:Beppe non voglio frantumare i tuoi sogni e quelli di Frulletto, ti ho sempre dato ragione(perchè l'ahi avuta) quando hai detto Froome vincerà il tour 2017.
Ma ora la musica cambia il prossimo anno non ci sono sky ,non ci sono frullate che tengano,non ci sono cagate che esistano, il prossimo anno Dumo a Froome gli Piscia in faccia ,Nibali e Froome nel 2018 faranno la fine di Nairo del Giro..........................VERRANNO SPAZZATI VIA si squaglieranno come neve al sole, Dumo non è Nairo ,non è Bardet, non si ammala come Fabieddu,non è piangina come Nibali, Dumo è uno che ti sorride in faccia ma poi ............................................................." te la mette senza vasellina nemmeno" cit.
Sarei sorpreso se a vincere i tre gt non fossero in sequenza: Aru,Dumo,Landa
P.S L'unico che l'anno prossimo tnterà di battere Dumo è Nairo che avrà probabilmente l'ultima cartuccia da sparare prima di venir ridimensionato definitivamente dalla sua squadra in primis , ma ripeto poteva vincere nel 2015 e non lo ha fatto,dubito possa riuscirci con un Dumo che sarà indiavolato
Da suo tifoso, mi tocco con 2 mani :ouch: :diavoletto:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » domenica 27 agosto 2017, 21:27

Walter_White ha scritto:
antani ha scritto:Beppe non voglio frantumare i tuoi sogni e quelli di Frulletto, ti ho sempre dato ragione(perchè l'ahi avuta) quando hai detto Froome vincerà il tour 2017.
Ma ora la musica cambia il prossimo anno non ci sono sky ,non ci sono frullate che tengano,non ci sono cagate che esistano, il prossimo anno Dumo a Froome gli Piscia in faccia ,Nibali e Froome nel 2018 faranno la fine di Nairo del Giro..........................VERRANNO SPAZZATI VIA si squaglieranno come neve al sole, Dumo non è Nairo ,non è Bardet, non si ammala come Fabieddu,non è piangina come Nibali, Dumo è uno che ti sorride in faccia ma poi ............................................................." te la mette senza vasellina nemmeno" cit.
Sarei sorpreso se a vincere i tre gt non fossero in sequenza: Aru,Dumo,Landa
P.S L'unico che l'anno prossimo tnterà di battere Dumo è Nairo che avrà probabilmente l'ultima cartuccia da sparare prima di venir ridimensionato definitivamente dalla sua squadra in primis , ma ripeto poteva vincere nel 2015 e non lo ha fatto,dubito possa riuscirci con un Dumo che sarà indiavolato
Da suo tifoso, mi tocco con 2 mani :ouch: :diavoletto:
Io no con lui sono tranquillo, è troppo forte............ stile,classe,gentilezze,e forza serve altro


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » domenica 27 agosto 2017, 21:32

Ah dimenticavo, a Bergen non ci va per la crono


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

jianji
Messaggi: 2334
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 18:25

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da jianji » domenica 27 agosto 2017, 21:34

Adesso però io vorrei dire una cosa. Tom D è sicuramente forte e ha sicuramente meritato di vincere il Giro. Però nelle ultime tappe di montagna si staccava da tanti corridori, ora non ricordo se oltre la pausa famosa poi abbia avuto altri problemi, ma sta di fatto che contro froome non se lo può permettere perché non ha 4' di vantaggio a cronometro, forse ne potrebbe avere uno su 50 chilometri di crono (a naso, poi andrà pesato in base alla condizione e tutto).Ora non vorrei che Dumo passasse come invincibile, all'ultimo Giro non lo era da un corridore con le caratteristiche di froome secondo me.



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » domenica 27 agosto 2017, 21:37

jianji ha scritto:Adesso però io vorrei dire una cosa. Tom D è sicuramente forte e ha sicuramente meritato di vincere il Giro. Però nelle ultime tappe di montagna si staccava da tanti corridori, ora non ricordo se oltre la pausa famosa poi abbia avuto altri problemi, ma sta di fatto che contro froome non se lo può permettere perché non ha 4' di vantaggio a cronometro, forse ne potrebbe avere uno su 50 chilometri di crono (a naso, poi andrà pesato in base alla condizione e tutto).Ora non vorrei che Dumo passasse come invincibile, all'ultimo Giro non lo era da un corridore con le caratteristiche di froome secondo me.
Credo che abbia pagato e che sicuramente dovrà migliorare questi aspetto , ma ci riuscirà sperando mettano i giusti km a crono e non di nuovo 0 km a crono come paventato da Cassani


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

il_panta
Messaggi: 2157
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da il_panta » domenica 27 agosto 2017, 21:50

jianji ha scritto:Adesso però io vorrei dire una cosa. Tom D è sicuramente forte e ha sicuramente meritato di vincere il Giro. Però nelle ultime tappe di montagna si staccava da tanti corridori, ora non ricordo se oltre la pausa famosa poi abbia avuto altri problemi, ma sta di fatto che contro froome non se lo può permettere perché non ha 4' di vantaggio a cronometro, forse ne potrebbe avere uno su 50 chilometri di crono (a naso, poi andrà pesato in base alla condizione e tutto).Ora non vorrei che Dumo passasse come invincibile, all'ultimo Giro non lo era da un corridore con le caratteristiche di froome secondo me.
Hai sicuramente ragione. Al Giro alla fine veniva staccato da molti corridori anche su percorsi non impossibili. Deve crescere se vuole vincere un tour.



nikybo85
Messaggi: 1240
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 27 agosto 2017, 21:56

sarà divertentissimo tifargli contro..Non x lui, lo stimo tantissimo e x i prossimi anni è quello messo meglio nei GT.. ma x la tipologia di corridore forte dovunque e quasi imbattibile.. lo dico solo xké preferisco gli scalatori.. questione d gusti..
detto ciò l'anno prossimo sfida stellare cn Froome se entrambi puntano solo al tour e sn al 100% snz dimenticarsi di Nairo sl xké ha sbagliato una stagione.. snz forma ha perso il giro x secondi..



nikybo85
Messaggi: 1240
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 27 agosto 2017, 21:58

nikybo85 ha scritto:sarà divertentissimo tifargli contro..Non x lui, lo stimo tantissimo e x i prossimi anni è quello messo meglio nei GT.. ma x la tipologia di corridore forte dovunque e quasi imbattibile.. lo dico solo xké preferisco gli scalatori.. questione d gusti..
detto ciò l'anno prossimo sfida stellare cn Froome se entrambi puntano solo al tour e sn al 100% snz dimenticarsi di Nairo sl xké ha sbagliato una stagione.. snz forma ha perso il giro x secondi..
questo supponendo ke Aru faccia il giro.. se no penso gli manchi ancora qlks x il tour.. ma qst sarebbe un altro topic



rizz23
Messaggi: 1432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 28 agosto 2017, 11:19

Comunque Tom - e come lui Kwiatkowski - si è fatto un mese di altura per preparare il finale di stagione. Sui suoi profili social le foto sul Mortirolo, trasuda amore per il suo sport. Davvero bel personaggio



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9382
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Walter_White » lunedì 28 agosto 2017, 11:30

rizz23 ha scritto:Comunque Tom - e come lui Kwiatkowski - si è fatto un mese di altura per preparare il finale di stagione. Sui suoi profili social le foto sul Mortirolo, trasuda amore per il suo sport. Davvero bel personaggio
Si preannuncia un Lombardia scoppiettante. Speriamo venga trasmesso per più tempo rispetto alla tendenza degli ultimi anni...


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

il_panta
Messaggi: 2157
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 28 agosto 2017, 13:53

rizz23 ha scritto:Comunque Tom - e come lui Kwiatkowski - si è fatto un mese di altura per preparare il finale di stagione. Sui suoi profili social le foto sul Mortirolo, trasuda amore per il suo sport. Davvero bel personaggio
Gli ho incontrati entrambi in zona Livigno. Di Tom non so dire nulla, ma K. saliva con la radio con musica accesa a ritmo tranquillo invitando persone ad aggregarsi a lui, personaggio molto positivo. Tom è stato a fare Mortirolo e Gavia, cosa che K. mi pare si sia guardato bene dal fare.



rizz23
Messaggi: 1432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da rizz23 » lunedì 28 agosto 2017, 14:09

il_panta ha scritto:
rizz23 ha scritto:Comunque Tom - e come lui Kwiatkowski - si è fatto un mese di altura per preparare il finale di stagione. Sui suoi profili social le foto sul Mortirolo, trasuda amore per il suo sport. Davvero bel personaggio
Gli ho incontrati entrambi in zona Livigno. Di Tom non so dire nulla, ma K. saliva con la radio con musica accesa a ritmo tranquillo invitando persone ad aggregarsi a lui, personaggio molto positivo. Tom è stato a fare Mortirolo e Gavia, cosa che K. mi pare si sia guardato bene dal fare.
K. mi sa che stava a fare lo Stelvio con Stybar



il_panta
Messaggi: 2157
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 28 agosto 2017, 14:26

rizz23 ha scritto:
il_panta ha scritto:
rizz23 ha scritto:Comunque Tom - e come lui Kwiatkowski - si è fatto un mese di altura per preparare il finale di stagione. Sui suoi profili social le foto sul Mortirolo, trasuda amore per il suo sport. Davvero bel personaggio
Gli ho incontrati entrambi in zona Livigno. Di Tom non so dire nulla, ma K. saliva con la radio con musica accesa a ritmo tranquillo invitando persone ad aggregarsi a lui, personaggio molto positivo. Tom è stato a fare Mortirolo e Gavia, cosa che K. mi pare si sia guardato bene dal fare.
K. mi sa che stava a fare lo Stelvio con Stybar
Sì era con Stybar. No, il giorno in cui l'ho visto io faceva Foscagno Eira e ritorno, ma so che poco prima aveva fatto il doppio Stelvio, lo seguo su Strava. Però per fare il Mortirolo bisogna proprio volersi male. :D



Marco Gaviglio
Messaggi: 738
Iscritto il: giovedì 18 febbraio 2016, 13:01
Località: Genova

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Marco Gaviglio » martedì 29 agosto 2017, 0:18

Strong ha scritto: definire disgrazia l'infortunio al ginocchio mi sembra eccessivo
fortunatamene al livello di quelli che su queste pagine misero in dubbio il tumore di lance, mai ci arriverò ;)
Immagino che la disgrazia a cui si riferiva Barry non fosse l'infortunio al ginocchio, ma la morte in un incidente della sua amica massaggiatrice.

So che è passato più di un mese e che siamo OT ma insomma, mi pareva fosse il caso di specificarlo

;)



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9382
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Walter_White » mercoledì 20 settembre 2017, 18:03

Su. Campione del Mondo, a crono, ma Campione del Mondo.
E nell'intervista dice che è concentrato per domenica.
Vai Tom, Forza Tom.


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 20 settembre 2017, 18:05

Dumo non è qui per la cronometro, la cronometro l'ha vinta per effetto collaterale, sto pensando di giocarmi un centone, Vai Tom
P.S Nei prox anni potrà tentare seriamente la doppietta ,io ci credo, vai Miguel


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Merlozoro
Messaggi: 5366
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Merlozoro » mercoledì 20 settembre 2017, 18:10

antani ha scritto:Dumo non è qui per la cronometro, la cronometro l'ha vinta per effetto collaterale, sto pensando di giocarmi un centone, Vai Tom
P.S Nei prox anni potrà tentare seriamente la doppietta ,io ci credo, vai Miguel
Se non piove, è un nome da tenere davvero d'occhio...ha una gamba che scappa... chiaro che deve arrivare da solo o in un gruppo con non troppi corridori con spunto veloce

Per oggi solo applausi :clap:



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 20 settembre 2017, 18:14

Merlozoro ha scritto:
antani ha scritto:Dumo non è qui per la cronometro, la cronometro l'ha vinta per effetto collaterale, sto pensando di giocarmi un centone, Vai Tom
P.S Nei prox anni potrà tentare seriamente la doppietta ,io ci credo, vai Miguel
Se non piove, è un nome da tenere davvero d'occhio...ha una gamba che scappa... chiaro che deve arrivare da solo o in un gruppo con non troppi corridori con spunto veloce

Per oggi solo applausi :clap:
Questo se parte è capace di staccare Gente tipo Gva in piano,imho,ciao


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Merlozoro
Messaggi: 5366
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Merlozoro » mercoledì 20 settembre 2017, 18:16

antani ha scritto:
Merlozoro ha scritto:
antani ha scritto:Dumo non è qui per la cronometro, la cronometro l'ha vinta per effetto collaterale, sto pensando di giocarmi un centone, Vai Tom
P.S Nei prox anni potrà tentare seriamente la doppietta ,io ci credo, vai Miguel
Se non piove, è un nome da tenere davvero d'occhio...ha una gamba che scappa... chiaro che deve arrivare da solo o in un gruppo con non troppi corridori con spunto veloce

Per oggi solo applausi :clap:
Questo se parte è capace di staccare Gente tipo Gva in piano,imho,ciao
Se vuole fare doppietta deve dare proprio questo...ma fidati che rischia di diventare il miglior alleato di Sagan...non so perché...ma me lo vedo già non negare un cambio perché è semplicemente così che corrono i veri campioni :cincin:



Lopi90
Messaggi: 690
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Lopi90 » mercoledì 20 settembre 2017, 18:23

In realtà penso che Sagan sia il miglior alleato di Dumoulin. Nel senso che la Slovacchia non ha uomini in grado di chiudere su un attacco di Tom, e la paura della altre squadre di portarsi Sagan in volata potrebbe far tentennare gli inseguitori.



Merlozoro
Messaggi: 5366
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:47
Località: Trento

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Merlozoro » mercoledì 20 settembre 2017, 18:25

Lopi90 ha scritto:In realtà penso che Sagan sia il miglior alleato di Dumoulin. Nel senso che la Slovacchia non ha uomini in grado di chiudere su un attacco di Tom, e la paura della altre squadre di portarsi Sagan in volata potrebbe far tentennare gli inseguitori.
Per me Sagan marcherà Tom a uomo :diavoletto:



Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 20 settembre 2017, 18:25

Lopi90 ha scritto:In realtà penso che Sagan sia il miglior alleato di Dumoulin. Nel senso che la Slovacchia non ha uomini in grado di chiudere su un attacco di Tom, e la paura della altre squadre di portarsi Sagan in volata potrebbe far tentennare gli inseguitori.
bella questa visione, però vedi anche li il Belgio qualcuno potrebbe spenderlo per seguire Tom un nome: Tom Wellens, infatti il Belgio sarà non pericoloso ,di più


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Avatar utente
antani
Messaggi: 2309
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 12:31

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da antani » mercoledì 20 settembre 2017, 18:27

Merlozoro ha scritto:
Lopi90 ha scritto:In realtà penso che Sagan sia il miglior alleato di Dumoulin. Nel senso che la Slovacchia non ha uomini in grado di chiudere su un attacco di Tom, e la paura della altre squadre di portarsi Sagan in volata potrebbe far tentennare gli inseguitori.
Per me Sagan marcherà Tom a uomo :diavoletto:
Si ma ti chiedo secondo te Tom potrebbe essere in grado di toglierselo di ruota??? secondo me Peter e forse Moscon sono gli unici in grado di tenerlo ,pensa se attacca sulla cote finale poi è un casino riprenderlo, tra l'altro è pure fondista,ciao
P.S Forse con la pioggia va pure più forte,un mostro


"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita

Lopi90
Messaggi: 690
Iscritto il: martedì 31 maggio 2011, 12:15

Re: Tom ( Miguel) Dumoulin : Lo "schiacciasassi" di Maastric

Messaggio da leggere da Lopi90 » mercoledì 20 settembre 2017, 18:32

antani ha scritto:
Lopi90 ha scritto:In realtà penso che Sagan sia il miglior alleato di Dumoulin. Nel senso che la Slovacchia non ha uomini in grado di chiudere su un attacco di Tom, e la paura della altre squadre di portarsi Sagan in volata potrebbe far tentennare gli inseguitori.
bella questa visione, però vedi anche li il Belgio qualcuno potrebbe spenderlo per seguire Tom un nome: Tom Wellens, infatti il Belgio sarà non pericoloso ,di più

Il Belgio mi incuriosisce molto, è la squadra più forte come gruppo, e sono curioso di vedere come correranno, tra vari corridori non corre buon sangue e negli anni passati è stato il carisma di Boonen spesso a tenere la squadra insieme. Per me rischiamo di vedere situazioni come nella Spagna dei bei tempi con Valverde, Sanchez e Rodriguez che si correvano piùo meno apertamente contro.




Rispondi